Il forum del PaperseraLe PubblicazioniTopolino › Topolino 3189 Salta a:
Pagine: 1 2 3 ... 5
Topolino 3189 (Letto 8774 volte)
Andrea87
******
2990
Uomo Nuvola
Premio Papersera
Offline

Il terrore di Malachia!

Post: 5996
Milazzo (ME)
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (3)


Topolino 3189
04.01.17 alle 10:16:08
 
Copertina di Paolo Mottura e Andrea Cagol.

Che aria tira a... Paperopoli, di Silvia Ziche.

Cari amici di Topolino..., di Valentina De Poli.
Chiedilo al Topo, della Redazione.

Metopolis (in due parti) di Francesco Artibani e Paolo Mottura

Paperino e Paperoga agenti lievitanti di Matteo Venerus e Alberto Lavoradori

WoM - Magicraft (seconda puntata) di Matteo Venerus e Roberto Marini

Astronomia domestica - Osservare le stelle (Topogulp) di Riccardo Secchi e Alessandro Gottardo
 
 

...
https://www.facebook.com/andrea.smedile.9 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Topdetops
****
371
Diabolico Vendicatore
Premio Papersera
Offline

Scarpa The Best

Post: 1431
Mercatini Veneti
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #1 - 04.01.17 alle 11:37:11
 
Numero imperdibile Sorridente.
 
« Ultima modifica: 05.01.17 alle 10:45:42 da Topdetops »  

Appassionato collezionista
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
SalvoRussoL
*
27
Brutopiano
Offline

Esordiente

Post: 57
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (3)


Re: Topolino 3189
Rispondi #2 - 04.01.17 alle 12:01:55
 
Sulla pagina delle Barze trovate la mia seconda vignetta disegnata da Soffritti! Sorridente
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Rockerduck87
***
500
Gran Mogol
Offline

Apprendista Stregone

Post: 554
Villaggio dei Maghi Neri
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #3 - 04.01.17 alle 13:17:45
 
Siccome non potrò avere il Topo tra le mani oggi e nemmeno domani, almeno fatemi sapere cosa ne pensare dell'inizio di Metopolis. Sguinzagliate tutti gli aggettivi e le descrizioni possibili, sono stra-curioso.
PS. ma non era in 4 parti?
 
 

Cinefilo arreso, Donrosiano convinto, Juventino rancoroso, Simpsoniano estremista e allenatore di Pokémon (GO)!
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Yuixity
**
28
Evroniano
Offline

ℓ'ele

Post: 79
Sesso: female

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #4 - 04.01.17 alle 13:47:10
 
L'attesa è sicuramente premiata, è perfetta al 99.9%! A parte che l'ho adorata fin dalle prime anticipazioni grazie ai concept art (mi piacciono troppo i toni maturi o comunque "dark"), la copertina è stupenda, e non lo ammetto molto spesso, quindi entra di diritto tra le più belle dell'anno, se non del decennio (o di sempre, non si sa mai Sorridente). Della storia non posso dire troppo per non fare spoiler, ma i colori (e la pagina 67) con gli eccellenti disegni di Mottura sono la ciliegina sulla torta. Minni (o Minny) non l'ho trovata volgare come nelle altre storie (le labbra, ci intendiamo?), e questo è un punto a favore.
Quello 0,1% che non ho inserito nella perfezione è per un motivo che potreste trovare stupido o improbabile da realizzare: poiché Metropolis è un film muto, a me sarebbe piaciuto che fosse, appunto, un fumetto muto, come le nuove brevi, con qualche intertitolo, giusto per richiamare l'opera originale (chi ha visto il film su Youtube penso abbia capito cosa intendo dire). O diventava troppo difficile da capire, alla fine? Non so, io me la immaginavo così. Ma non fa niente, la storia è stupenda lo stesso.
In breve, non sono soddisfatta, di più. Diciamo che questa era l'opera che aspettavo più di tante altre (le altre, meh), quindi è valsa la pena aspettare.
 
 

umblr

...
WWW WWW Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Voronwe
*
33
Brutopiano
Offline

Esordiente

Post: 54
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #5 - 04.01.17 alle 13:53:49
 
Il 04.01.17 alle 13:17:45 Rockerduck87 ha scritto:
Siccome non potrò avere il Topo tra le mani oggi e nemmeno domani, almeno fatemi sapere cosa ne pensare dell'inizio di Metopolis. Sguinzagliate tutti gli aggettivi e le descrizioni possibili, sono stra-curioso.
PS. ma non era in 4 parti?


No è in due parti, tutta su questo topolino. L'ho appena letta e, a caldo, mi sento di definirla una storia praticamente perfetta sotto ogni aspetto. Mi ha particolarmente colpito la maestria con cui sono rese la mimica e l'espressività dei personaggi.

Questo numero meritava una variant, magari metallizzata color bronzo. E speriamo che la storia principale venga pubblicata nella limited deluxe edition.
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Avv.Photomas
******
4630
Uomo Nuvola
Premio Papersera
Offline

Fan di Goldrake e Grande
Mazinga, e Pker supremo!

Post: 6149
Pandino (CR) o Asti?
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #6 - 04.01.17 alle 13:57:28
 
Fatti i debiti complimenti a Salvo, dico che è un Topo... bah, non saprei!

Metopolis (Artibani/Mottura): premetto di non avere visto il film, e questo secondo me è fortemente penalizzante. Intendo dire che, letta la storia come se fosse una qualsiasi, la potrei inserire nel campionario della fiera della banalità ai primi posti: Topolino ingenuo scopre che qualcosa non va per colpa di Gamba, e poi c'è Macchia che fa quel che ci aspettiamo, e chi sembra tradire non tradisce, ma poi c'è Topolino che fa giustizia sociale ed happy end... Ma tutto non può essere così semplice, è ovvio: è palese che ogni singola sequenza sia fatta per richiamare quello che, forse, visto con gli occhi moderni, potrebbe essere un film ingenuo, ma comunque è un pilastro in quanto apripista di un genere. Mi astengo quindi dal commentare la trama lasciando a chi ha visto il film di pronunciarsi in merito. I disegni invece sono magistrali: Metopolis è resa al contempo scura ed opprimente, ma anche alta e soverchiante con le sue strutture immense, slanciate e tozze allo stesso tempo. Ma non bariamo, o grande Mottura: la tavola di pagina 67 è in debito di tutto con "Io sono Xadhoom!" E ciò è ottima cosa, eh, sia chiaro! Grin Grin Oh, dimenticavo: anche le espressioni dei personaggi ed il loro dinamismo sono resi in maniera pressoché perfetta! Disegni epocali a dir poco, quindi!

Paperino e Paperoga agenti lievitanti (Venerus/Lavoradori): spiacente per Venerus, ma questa è la classica storia della PIA che sfrutta solo il canovaccio, dando giusto una spruzzata di variazione al finale, dei due agenti pasticcioni con i gadget assurdi. In sé, non sarebbe manco un canovaccio defunto, ma, per sopravvivere, ha bisogno di dosi immense di umorismo fresco e financo spiazzante stile Faraci di vent'anni fa, che faccia ridere, dunque. Ma stavolta il copione è talmente stantio da non esserci una battuta che faccia ridere che sia una, e quindi la trama scade nel già visto, rivelandosi solo una pappardella inutile. Capitolo disegni: Lavoradori non è nelle mie corde, ma le prime tavole facevano ben sperare che il mio omonimo si fosse un po' decubizzato, rendendo più morbido il tratto e soprattutto più comprensibile... E poi è arrivata la tavola sei dove:
1) Archimede, quando entra in scena, ha una faccia  totalmente inespressiva, sformata e sproporzionata;
2) al Paperino della quarta tavola manca una linea del becco (e non parlatemi di genialata aritistica, perché quella linea è ciò che fa il becco alla Paperino e non alla Paperoga/Gastone), mentre le restanti linee sono il regno della piattezza più totale;
3) il Paperone dell'ultima tavola è totalmente deforme senza un perché: cosa sarebbe quel triangolo che pende dal cilindro?
E da qui in poi, i disegni tornano totalmente piatti e completamente statici nello stile del Lavoradori che detesto. Scusate lo sfogo, ma ci ho messo un bel po' per capire che, nella seconda vignetta di pagina 120, Paperino aveva colpito con una focaccia l'avversario, perché la posa sembra tutto fuorché un movimento, per tacere della posizione della gamba sinistra, totalmente fuori squadra rispetto alla destra... Lo so, non so disegnare fumetti, non ho titoli per criticare ecc... Però, quando leggo una storia a fumetti, devo anche capire cosa mi dicano i personaggi o quali siano i loro movimenti: se vedendoli non ce la faccio, ma neanche a capire gli stati d'animo più elementari, credo proprio che qualcosa che non va ci sia, al di là del semplice stile del disegnatore.

WoM - Magicraft, seconda parte (Venerus/Marini): voto rinviato, ovviamente, ma anche qui quel che manca è l'originalità. E non intendo originalità del canovaccio, ma del come lo si racconta. Finiamo la puntata, e scusatemi se non lo metto sotto spoiler perché mi trancerebbe il discorso, con l'eroe che deve allearsi col peggior nemico (nemico che non viene detto ma che potrebbe essere intuibile visti i precedenti) per fronteggiare una minaccia enorme ecc ecc. Siccome questa cosa s'è vista un po' ovunque, ripeto (giusto per citarne uno relativamente recente, Mortal Kombat Armageddon), ed ad essa si vuole arrivare, la storia deve contenere sprazzi di originalità notevoli: si arriva al punto trito, però il punto trito non è in sé il male se ci si arriva cambiando le carte in tavola prima, ed invece va tutto come ci si aspetta, ma proprio vignetta dopo vignetta... Che poi ha veramente stancato anche questa cosa dell'eroe che deve allearsi con l'avversario di sempre per sconfiggere il nemico più grande: non so voialtri, ma io sono stufo di eroi in pezzi che da soli non riescono ad affrontare il nemico per cui devono allearsi con questo e quello e quell'altro ecc ecc. Ogni tanto, e scusate lo sfogo due, se non si sa dove andare a parare, ci si ricordi che gli eroi sono eroi, e li si renda truzzi e tamarri nel modo giusto, dando al lettore quel che si aspetta, arrivandoci in modo divertente ed originale, non riciclando cose viste e riviste mille volte. Esempio, Grande Mazinger 25: tutti ci aspettiamo che Mazinger entri in scena e sconfigga l'avversario, giusto? Ecco è, quel che succede anche qui. Però per tutta la puntata Tetsuya è a letto ferito dal combattimento precedente, ed a vedersela col mostrazzo cattivo e l'Isola Vulcanica ci sono Boss Robot, Venus Alfa e Junior Robot, i quali ramazzano solo una sfangata assurda di botte e nulla più, senza lesinare però su scene buffe ed assurde che sono il sale della puntata! A tre minuti dalla fine, Tetsuya sale su Bryan Condor, piglia il robot come tutti ci aspettavamo, e... neanche si para davanti al nemico: gli tira un colpo di boomerang dal cielo, lo sventra da parte a parte con il suddetto boomerang (un colpo solo, eh), tira quatto missili sull'Isola costringendola al ritiro e porta in salvo i tre imbecilli che non sono serviti a nulla se non a fare ridere lo spettatore. Ecco, era una truzzata che, nella sua trama, era assolutamente banale. Però era una truzzata talmente divertente, piena di gag, di risate e di truzzaggine ben messa appunto che non ha mai annoiato alcun fan della serie. Ho reso l'idea? Spero di sì, ma che non sia letta come un desiderio di riavere in WOM il Mazinkaiser dei poveri: di esso, ritengo, tutti noi facciamo volentieri a meno!

Scusate lo sbobbone XL, ma veramente ad un certo punto la lettura m'era venuta a noia totale.
 
 

"Se un uomo ha bisogno del tuo aiuto, amico o nemico che sia, tu non hai il diritto di negarglielo!" (Capitan Harlock, serie classica, episodio 36)
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Solomon Cranach
***
377
Pifferosauro Uranifago
Offline

Axaxaxas mlö!

Post: 405
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #7 - 04.01.17 alle 15:07:34
 
Il 04.01.17 alle 13:47:10 Yuixity ha scritto:
Quello 0,1% che non ho inserito nella perfezione è per un motivo che potreste trovare stupido o improbabile da realizzare: poiché Metropolis è un film muto, a me sarebbe piaciuto che fosse, appunto, un fumetto muto, come le nuove brevi, con qualche intertitolo, giusto per richiamare l'opera originale (chi ha visto il film su Youtube penso abbia capito cosa intendo dire). O diventava troppo difficile da capire, alla fine? Non so, io me la immaginavo così..

Ecco, quella sì che sarebbe stata una trovata geniale (e non mancano esempi di storie mute ben riuscite, come quella natalizia di Gamba di quest'anno)! Occhiolino
D'altronde non l'ho ancora letta, quindi non mi permetto di fare ancora giudizi Smiley

Il 04.01.17 alle 13:57:28 Avv.Photomas ha scritto:
Metopolis (Artibani/Mottura): premetto di non avere visto il film, e questo secondo me è fortemente penalizzante. Intendo dire che, letta la storia come se fosse una qualsiasi, la potrei inserire nel campionario della fiera della banalità ai primi posti: Topolino ingenuo scopre che qualcosa non va per colpa di Gamba, e poi c'è Macchia che fa quel che ci aspettiamo, e chi sembra tradire non tradisce, ma poi c'è Topolino che fa giustizia sociale ed happy end... Ma tutto non può essere così semplice, è ovvio: è palese che ogni singola sequenza sia fatta per richiamare quello che, forse, visto con gli occhi moderni, potrebbe essere un film ingenuo, ma comunque è un pilastro in quanto apripista di un genere. Mi astengo quindi dal commentare la trama lasciando a chi ha visto il film di pronunciarsi in merito.

Hai ragione al 100%: Metropolis è esattamente un film "banale". La sua forza stava nelle visionarie architetture (specie per il - limitato, in quanto a mezzi - cinema dell'epoca), nei costumi, nelle ambizioni di Lang. A leggerti, parrebbe che Mottura sia stato in grado in un certo senso di replicare la stessa cosa su carta, e di questo non posso che essere compiaciuto (= non vedo l'ora di leggerla!).
E la sceneggiatura fu definita banale e superata già all'epoca, non è solo questione di "occhi moderni" Occhiolino
 
« Ultima modifica: 04.01.17 alle 15:18:25 da Solomon Cranach »  

...

« Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- Howard Phillips Lovecraft
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
AndyHG

Ex Utente


Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #8 - 04.01.17 alle 16:31:17
 
Concordo sul fatto che la storia del duo Venerus-Lavoradori sia di una pesantezza indigesta, che ti sfianca di pagina in pagina, e che si trascina per 26 tavole quasi fossero il doppio, facendoti esclamare a fine lettura un bel "Era ora!".

La storia non funziona, sia come sceneggiatura, sia come disegni.

Per quanto riguarda la prima, si tratta di una classica storia della P.I.A. (e questo è già un problema, viste le recenti produzioni del ciclo), e proprio per questo non cerca di introdurre qualcosa di innovativo, bensì si affianca alle stesse gag abusate fino allo sfinimento da ormai 10 anni (vi giuro, mi sembra di tornare indietro a quando avevo 7/8 anni, e non è cambiata una virgola): il pretesto per costringere i nipoti alla missione, l'atterraggio, i congegni, l'utilizzo dei congegni, gli inseguimenti, le stupidaggini di Paperoga, la serietà di Paperino... tutto quanto fossilizzato senza alcun elemento di risalto, non c'è sperimentazione o alcunché che possa svecchiare un po' la serie. E non credo che fosse stata pensata per essere un riempitivo, dal momento che sono troppe le tavole in gioco, e anche da prendersi come storia a sé stante è dura.

E diventa dura nel momento in cui il lettore si deve misurare coi particolarissimi disegni di Lavoradori.
Vi giuro, di recente ho letto "Paperino e l'ospitalità aliena" del duo Panaro-Lavoradori e quest'ultimo mi era piaciuto parecchio: tanta espressività e dinamismo perfettamente amalgamati ad uno stile personale, che aveva una sua genesi e soprattutto un suo perché.
Da qualche anno in giù tutto questo si è evoluto (purtroppo non si può parlare di involuzione o di regressione) verso un che di piatto ed estremamente cubista: ti trovi personaggi deformati, scene che sembrano incisioni anziché fotogrammi, espressioni per nulla plastiche, inquadrature dalla dubbia interpretazione (che non penso siano dovute alla regia di Venerus, quanto all'interpretazione grafica del disegnatore) e soprattutto dei puntini/cubetti che sono presenti in qualsiasi vignetta, come se dovessero avere la pretesa di arricchire il contorno in cui si muovono i personaggi.
Posso apprezzare l'impegno con cui Lavoradori ha forgiato il proprio stile, ma non che abbia sacrificato la comprensibilità della vignetta per potersi distinguere da tratti più rotondi e accademici... anche se ammetto che non è ai livelli della storia di Paperinik e Mad Ducktor (ci andiamo vicino coi numeri, là 30 tavole, in questa 26), un lettore neofita penso che venga messo in difficoltà da questi disegni anziché accompagnato piacevolmente verso la scoperta della storia (riciclata, abusata e stereotipata, ma sempre storia è).

Concludo dicendo questo: volevo leggere proprio questa storia anziché Metopolis poiché avevo voglia di una lettura piacevole e leggera (sapendo che le storie di metà Topo sono spesso di tale risma), e invece, anziché rilassarmi, mi sono trascinato gli occhi stanchi fino a lettura ultimata... vuoi per la sceneggiatura, vuoi per i disegni.
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Rockerduck87
***
500
Gran Mogol
Offline

Apprendista Stregone

Post: 554
Villaggio dei Maghi Neri
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #9 - 04.01.17 alle 18:25:56
 
Il 04.01.17 alle 15:07:34 Solomon Cranach ha scritto:
Hai ragione al 100%: Metropolis è esattamente un film "banale".


...
 
 

Cinefilo arreso, Donrosiano convinto, Juventino rancoroso, Simpsoniano estremista e allenatore di Pokémon (GO)!
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Solomon Cranach
***
377
Pifferosauro Uranifago
Offline

Axaxaxas mlö!

Post: 405
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (4)


Re: Topolino 3189
Rispondi #10 - 04.01.17 alle 19:04:53
 
Il 04.01.17 alle 18:25:56 Rockerduck87 ha scritto:
...


Non c'è bisogno di mettere immagini "simpatiche".
Ho argomentato la mia affermazione, e non ho assolutamente detto che è un brutto film. Anzi, visivamente è splendido (a dir poco) ancora oggi.
Quanto al banale, lo ripeto con tranquillità. La storiella dei capitalisti cattivi che soggiogano il resto della popolazione ti sembra innovativa? Che lo svolgimento della pellicola possa avere dei guizzi di originalità, è indubbio (l'idea del robot-Maria è piuttosto geniale), ma l'ossatura è assolutamente banale (e lo ripeto per la terza volta). Su Wikipedia eng c'è un bel paragrafo su come venne accolta la pellicola all'epoca, con commenti di signori come Wells (nientemeno che l'autore della Guerra dei Mondi, nda) che bocciano il film definendolo "sciocco e piatto".
Sono altri i film tedeschi degli anni venti che definirei davvero originali e intriganti. Aggiungo: sono altri i film dello stesso Lang che definirei davvero originali e interessanti (M su tutti, geniale).

Certo che se estrapoli una frase a caso dal mio discorso e la butti lì...
 
« Ultima modifica: 04.01.17 alle 19:19:22 da Solomon Cranach »  

...

« Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- Howard Phillips Lovecraft
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Negritas
*
63
Brutopiano
Offline

Esordiente

Post: 41
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #11 - 04.01.17 alle 19:10:52
 
Metropolis non è, secondo il mio umile parere, un film banale. E' un film che va ricontestualizzato.

Comunque mi sono scocciato di acquistare fumetti solo perchè qualcuno ha creato delle attese intorno. Sono decenni che le parodie Disney non hanno più la semplice forza di quelle di tanti anni fa. Per non parlare dell'albo Topolino... infatti non ne parlo.

Quindi ora mi leggo per bene le vostre impressioni e se la storia ha convinto almeno il 95% di voi decido se acquistare il settimanale. E se non lo compro mi rileggo per l'ennesima volta Casablanca.


 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Solomon Cranach
***
377
Pifferosauro Uranifago
Offline

Axaxaxas mlö!

Post: 405
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #12 - 04.01.17 alle 19:22:27
 
Il 04.01.17 alle 19:10:52 Negritas ha scritto:
Metropolis non è, secondo il mio umile parere, un film banale. E' un film che va ricontestualizzato..

Parere che rispetto assolutamente, figuriamoci.

Di certo più costruttivo di un'immagine con Macaulay Culkin che urla e scappa.
 
 

...

« Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- Howard Phillips Lovecraft
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Bruce Banner
***
137
Pifferosauro Uranifago
Offline

Novellino

Post: 415

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #13 - 04.01.17 alle 19:40:19
 
Forse dimenticate che Metropolis è uscito nel 1927.
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Gancio
*****
2402
Visir di Papatoa
Premio Papersera
Recensore
Offline

Tritumbani fritti!

Post: 2667
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (3)


Re: Topolino 3189
Rispondi #14 - 04.01.17 alle 19:42:40
 
Ho letto solo la storia principale e mi sento di condividere il giudizio dell'Avvocato: il suo valore aggiunto è - e non potrebbe non esserlo - il richiamo all'opera originale (che, per la cronaca, non ho visto); solo in tale ottica può essere giudicata una storia tanto atipica come Metopolis che, a mio modesto avviso, credo riesca a "ricordare", o comunque a rendere discretamente l'idea e le sensazioni che il film doveva trasmettere, quantomeno per quel che posso averne capito pur senza averlo mai visto (wikipedia in tal senso aiuta).

Sulla questione del muto non mi sento di condividere: probabilmente è vero che l'opera avrebbe potuto raggiungere un maggior grado di "perfezione" (= aderenza all'originale), ma non bisogna dimenticare non solo la maggior (e, ritengo, di molto) difficoltà realizzativa di un progetto del genere - non staremmo mica parlando di Gamba alle prese con la sua "coscienza natalizia", qui il discorso serebbe stato ben diverso - ma anche il rischio che il risultato finale sarebbe potuto risultare "ostico" alla lettura di molti, specie più giovani e senza alcuna contezza del film: ricordiamo che perfino la storia con Gamba ha sollevato qualche perplessità interpretativa, figuriamoci un lavoro del genere...  Shocked
Per cui, alla fine, credo che dare un "sonoro" sia stata la scelta migliore  Smiley
 
 

"Scanniamo il coniglio e pigliamo tutto" (cit: Luxor dixit 10.X.15)

...
  
100013768153216 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Pagine: 1 2 3 ... 5
 
Il forum del PaperseraLe PubblicazioniTopolino › Topolino 3189 Salta a: