Il forum del PaperseraLe PubblicazioniTopolino › Topolino 3189 Salta a:
Pagine: 1 ... 3 4 5 
Topolino 3189 (Letto 7752 volte)
Andrea87
******
2937
Uomo Nuvola
Premio Papersera
Offline

Il terrore di Malachia!

Post: 5928
Milazzo (ME)
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #60 - 10.01.17 alle 13:25:41
 
 
 

...
https://www.facebook.com/andrea.smedile.9 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Dominatore delle Nuvole
****
1765
Cugino di Alf
Premio Papersera
Recensore
Offline

Guazzabù!

Post: 1101
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #61 - 11.01.17 alle 11:26:31
 
Due parole sul "contorno": il ciak finale l'ho trovato meschino. Proprio meschino.

La rubrica su "Il Collegio 1960" è quasi interessante, ma "Provate voi a stare mezz'ora senza Whatsapp o senza addentare uno snack" è roba da mettersi le mani nei capelli.

La storia della P.I.A. per me resta nella storia: un accostamento così catastrofico (in senso buono e cattivo), così atipico, fra avanguardia estrema (disegni) e canovaccio tradizionale (tra l'altro, con un evidente impegno in gag e situazioni, ma con tempi comici che non riescono proprio a "prendermi" come succede con Faccini, Silvia Ziche o i Bross Bros. Ma questo l'avete già detto), merita la memoria e la sottolineatura. Ne risulta una storia sfuggente (pure nel senso fisico), autoparodiante senza volerlo, e… potrei andare avanti per minuti.

Insomma, numero d'avanguardia in tutto e per tutto.


Un'ultima cosa su Wom: credo che la serie esemplifichi bene la differenza fra "unità" e "uniformità". Le storie di Wom sono uniformi, nonostante l'impegno a trovare nuovi spunti (i Morgrim con coscienza, roba già vista, sembravano però preludere a qualcosa di nuovo), perché poggiano sull'ambiente (i.e. il benemerito Roberto Marini), ma non sono unitarie, nel senso che trascolorano l'una nell'altra senza che niente appaia accadere veramente. Il contrario, per restare nel numero, dello stile di Artibani, che viceversa conferisce alle proprie storie una tenuta dinamica a prova di bomba: pensate a TimeCrime; a me stava per venire un infarto, tanto i ritmi venivano spinti fra una scena e l'altra per tenere unita la storia. Ah, "appaia accadere", badate bene: perché se pure qualcosa accade sembra il contrario, che tutto si ricicli in un eterno ritorno.
Credo che sia un forte handicap della serie, dei suoi personaggi, del suo ambiente, in ultimo dello stile narrativo e pure grafico che ha sviluppato, con cui si sta scontrando ora un autore come Venerus che pure ha dato prove valide (più in passato che ora, forse).
E in questo si inscrivono i disegni di Marini: non a caso curatissimi nell'ambiente, ma uniformi, troppo uniformi, nelle espressioni, come se il povero disegnatore non sapesse che pesci pigliare.
Insomma da meditare: fossi in Venerus o chi per lui opererei una ristrutturazione pesante proprio del linguaggio narrativo (a patto che la serie debba essere portata avanti necessariamente).

Ah, e poi nella tavola in cui Zefren affronta il mostro di pietra ci sono due ballon invertiti. Roba da letturista che completa il suo lavoro all'una di notte, immagino.
 
 

...
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Aoimoku
****
769
Cugino di Alf
Offline


Post: 1367
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #62 - 11.01.17 alle 18:41:34
 
A me Lavoradori stavolta è piaciuto. Pur nel suo solito stile cubista, lo svolgimento dell'azione è comprensibile, a parte alcune espressioni WTF
 
 

...
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Gancio
*****
2284
Visir di Papatoa
Premio Papersera
Recensore
Offline

Tritumbani fritti!

Post: 2539
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (2)


Re: Topolino 3189
Rispondi #63 - 11.01.17 alle 19:09:09
 
Ma si dai, due paroline in croce provo a buttarle giù anch'io...

Metopolis, dopo averla letta, riletta, digerita (burp!) e meditata mi si continua a parare davanti come un grandissimo lavoro, neppure definibile parodia ma più correttamento come omaggio o, addirittura, riscrittura in termini disneyani di un film che, a suo modo, ha sicuramente lasciato il segno. In effetti nell'approcciarmi al fumetto ero quasi totalmente alieno all'opera originale (eccezion fatta per qualche "sentito dire", specie qui sul forum), dunque a fine lettura optai per un metodo "integrato" fra wiki e tubo per farmi un'idea di massima, scoprendo con (non troppo, a dire il vero) stupore che l'idea trasmessa dalla versione a fumetti non si discostava più di tanto da quella (per quanto "di massima") dell'opera originale: questo è il grandissimo risultato del lavoro di Artibani e Mottura, una storia perfettamente godibile, assolutamente fedele all'originale pur con l'innovazione dei dialoghi, evocativa nelle atmosfere ora cupe dei livelli sotterranei ora maestose dei grattacieli, che si districa agevolmente con tematiche tutt'altro che banali o semplici da maneggiare in ambito disneyano, il tutto con una fluidità sorprendente se rapportata, appunto, alle tematiche trattate. Graficamente, poi, il lavoro di Mottura supera se stesso in un risultato sicuramente tra i migliori della sua produzione disneyana, superbo nell'ispirazione all'opera originale dalla quale trae l'immaginario universo distopico dove si muovono i personaggi, e senza dimenticare la caratterizzazione degli operai tutti simili, se non proprio uguali, perchè resi tali dall'alienante occupazione lavorativa. Sicuramente tutte queste cose saranno già state dette, ed in maniera migliore, ma ci tenevo ad esprimere i miei complimenti per il magistrale risultato!

Il resto dell'albo, purtroppo, è solo contorno o quasi...

La storia della P.I.A. vira decisamente sul demenziale, ancor più che in passato, e l'aver affidato i disegni a Lavoradori non aiuta, quantomeno per quel che mi riguarda: sarà forse un mio limite, ma oltre la barriera psicologica delle 6/8 - proprio volendo, anche 10 - tavole inizio a patire quei disegni, patire nel senso quasi fisico del termine, non vedo l'ora che finiscano...  Smiley Le storie le leggo sempre tutte, ritengo che ognuna meriti almeno una chance di esser apprezzata per il lavoro che c'è dietro ma, anche stavolta, non posso certo dire che la rileggerei, neppure una volta sola. E dire che l'argomento "culinario" mi attira sempre, financo se trattato in maniera molto "leggera" come in questo caso, ma quei disegni costituiscono un ostacolo per me insuperabile, mi spiace.

Infine, quanto a WoM, non c'è molto da aggiungere: si tratta di una serie che non mi è mai piaciuta sin dagli esordi e, per quanto riconosca l'impegno di Venerus e Marini nel tentare di risollevarla e darle nuova linfa, i risultati continuano a deludermi; ritengo davvero incomprensibile questa volontà di portare a tutti costi avanti una serie che ha ormai detto quel (poco?) che aveva da dire, perchè insistere in questo accanimento terapeutico? Lingua
 
 

"Scanniamo il coniglio e pigliamo tutto" (cit: Luxor dixit 10.X.15)

...
  
100013768153216 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Ser Soldano
***
362
Gran Mogol
Offline

scarpiano e classicista

Post: 582
fantasma
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #64 - 11.01.17 alle 19:16:54
 
Il 11.01.17 alle 19:09:09 Gancio ha scritto:
perchè insistere in questo accanimento terapeutico?

Esattamente le stesse parole che stavo per dire io, mentre leggevo la tua recensione: nemmeno una sillaba di differenza.  Occhiolino
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
JoannesChrysostomusTheophilus
**
59
Evroniano
Offline

Fremdschämen

Post: 82
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #65 - 11.01.17 alle 19:34:50
 
Il 10.01.17 alle 13:25:41 Andrea87 ha scritto:
tsk tsk...


Madonna. Questo è 15 anni che gira tutte le TV locali di tutto il mondo
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Gancio
*****
2284
Visir di Papatoa
Premio Papersera
Recensore
Offline

Tritumbani fritti!

Post: 2539
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #66 - 11.01.17 alle 20:19:39
 
OT mode ON

Il 11.01.17 alle 19:34:50 JoannesChrysostomusTheophilus ha scritto:
Madonna. Questo è 15 anni che gira tutte le TV locali di tutto il mondo

Questo video è M-I-T-I-C-O   Sorridente

Non conoscevo questo Artigiani, ma uno che prova a vendere una boiata simili ai tempi dell'euro merita il massimo rispetto... ho riso praticamente dall'inizio alla fine del filmato!  Grin Grin Grin
Chapeau

OT mode OFF
 
 

"Scanniamo il coniglio e pigliamo tutto" (cit: Luxor dixit 10.X.15)

...
  
100013768153216 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Paolo
*****
5212
Flagello dei mari
Offline

musrus adroc

Post: 4021
Roma
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (3)


Re: Topolino 3189
Rispondi #67 - 12.01.17 alle 14:10:39
 
Ammazza che storia!

Bella, bella senza riserve. Molto avete già scritto voi, e in molti altri posti sul web, buon segno, significa che lo "scalpore" suscitato da Metopolis ha avuto l'eco sperata e porterà lettori "persi" o casuali a riprendere in mano il Topo settimanale, almeno per questa settimana!

E' facile stavolta dire...

Cosa mi è piaciuto:

Metopolis: storia che diventerà "storica" (scusate il bisticcio), non solo per i disegni stratosferici di Mottura, non solo per gli echi e le aderenze all'opera originale, ma soprattutto - per cercare di dire qualcosa che non sia stato già detto più e più volte - per ufficializzare, diciamo così, un nuovo genere/filone di storie: qui non parliamo più di parodie. Queste vengono definite dalla Treccani "Travestimento burlesco di un’opera d’arte, a scopo satirico, umoristico o anche critico", qui di burlesco - non solo per i toni del racconto - c'è ben poco. Qui siamo di fronte ad un genere che ancora dobbiamo classificare (anche per biechi scopi indicizzatori sull'Inducks). E' una sorta di "rilettura", di "versione Disney della storia", di adeguamento dei personaggi Disney a qualcosa al di fuori della loro "zona di comfort", di sfidarli ad interpretare qualcosa che prima non si era fatto, di innovare... e questo è assolutamente nel pieno del cosiddetto Spirito Disney!
Non so a cosa potranno portare simili esperimenti (ci sono già stati, ma non così riusciti, e penso - tra i migliori - a quello di Vitaliano con "On the road"), ma non me li vorrò certo perdere.
E poi, tanto per sottolinearlo, Artibani è riuscito ad interessare molti lettori di Topolino all'opera originale, aspetto non secondario dello "spirito del Topo": fare cultura non obbligando, ma invogliando l'accesso ad opere rimaste sino a quel momento al di fuori dell'orizzonte degli interessi di alcuni lettori! Al momento è la mia favorita per il TopoOscar 2017... come dite? E' il primo numero del 2017? Vabbé, questo l'ho scritto solo per fare pubblicità al TopoOscar 2016! Grin Grin

Paperino e Paperoga agenti lievitanti: la metto qui solo per il cameo di Stanlio & Ollio. Avere una trama sin troppo confusa, se sommata al "caos prestabilito" di Lavoradori, non ha giovato alla fruizione della storia.

Cosa non mi è piaciuto:

WoM - Magicraft: il racconto varia dall'insopportabile all'intollerabile, passando per l'indigeribile e l'indisponente. L'inversione dei balloon, poi, prova come anche chi dovrebbe verificare tali errori sia caduto addormentato durante la lettura della storia.... ma se c'è a chi piace... pazienza, fintantoché a storie come questa saranno abbinati capolavori come Metopolis non starò certo a lamentarmi!

In conclusione metto convintamente 5 stelle al fascicolo.. se ci pensate per leggere una storia come Metopolis vi bastano due euro e mezzo, non credo ci possiate comprare qualcosa di meglio!

- Paolo

Modificato:
Dimenticavo... una pecca di Metopolis, secondo me, è il poco spazio dato alla trasformazione del robot in Minny(*), ci sarebbero state bene 2-3 tavole, di cui una - magari - a pagina intera!!!

(*)La "y" finale potrebbe essere una correzione dell'ultimo minuto per non lasciare proprio in Minni il nome dle personaggio? Se sì, perché? Se no, perché un nome così "scrauso"? Bhoooo
 
« Ultima modifica: 12.01.17 alle 14:24:22 da Paolo »  

...
WWW WWW groups/papersera Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Avv.Photomas
******
4578
Uomo Nuvola
Premio Papersera
Offline

Fan di Goldrake e Grande
Mazinga, e Pker supremo!

Post: 6057
Pandino (CR) o Asti?
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #68 - 12.01.17 alle 14:49:14
 
Il 11.01.17 alle 20:19:39 Gancio ha scritto:
OT mode ON

Questo video è M-I-T-I-C-O   Sorridente

Non conoscevo questo Artigiani, ma uno che prova a vendere una boiata simili ai tempi dell'euro merita il massimo rispetto... ho riso praticamente dall'inizio alla fine del filmato!  Grin Grin Grin
Chapeau

OT mode OFF


Se giocassi al MAME, rideresti anche di più! Grin E comunque non conosci il MagicHarry: informati! Grin Grin Grin

Una notazione sul nome Minny: trattandosi di roba crucca, ricordatevi che non si legge Minni, ma è una roba più vicina a Minnu con la u francese, l'u-umlaut tedesco, ecco.
 
 

"Se un uomo ha bisogno del tuo aiuto, amico o nemico che sia, tu non hai il diritto di negarglielo!" (Capitan Harlock, serie classica, episodio 36)
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Kim Don-Ling
****
1278
Cugino di Alf
Premio Papersera
Moderatore
Recensore
Offline


Post: 1359
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata! (1)


Re: Topolino 3189
Rispondi #69 - 13.01.17 alle 10:50:44
 
Sempre in ritardo nel commentare il Topo, qualche parola va cmq detta per Metopolis, in particolare una: capolavoro.

Confesso di non avere visto il film originale, ma sono più che sicuro che la storia sia molto fedele alla pellicola. Artibani fa uno splendido lavoro: la trama è semplice, ma ci sono disseminate alcuni elementi molto forti, per es. la scuola come mezzo per acquisire consapevolezza di ciò che si fa e di ciò che ci circonda, ma anche l'omologazione degli operai, tema forte negli anni '20 e che oggi forse si è solo spostato dagli operai ad altre classi della popolazione.

Ma quello che dà veramente forza alla storia sono i disegni di Mottura Shocked da stropicciarsi gli occhi a ogni vignetta. Al di là dei momenti di maggiore impatto, dal risveglio di Minny alla sestupla in cui lei dà il via all'assalto alla fabbrica, ogni angolazione è riuscita ed efficace e al servizio della storia. Dal Topolino che esce dalla festa e si trova in strade sconosciute, alla sua discesa verso il cuore della fabbrica, alla sua attesa ai piedi della cattedrale della scienza, allo svelamento dell'automa... meraviglioso! E so che sto dimenticando un sacco di vignette.

Confesso che, prima dell'uscita della storia, mi rammaricavo un po' all'idea che sarebbe stata a colori e non in bianco e nero. Devo dire che il colore è usato (e non usato) in maniera perfetta e non mi ha fatto pensare neanche per un momento che avrebbe dovuto essere pubblicata in maniera diversa. Tuttavia, sarebbe bello che, come avvenne per Ratkyll, anche per Metopolis venisse realizzata una Deluxe Edition in bianco e nero, per vedere l'effetto puro delle splendide tavole di Mottura.


Il resto del libretto: a me la storia della PIA è piaciuta, tra i disegni di Lavoradori e il simpatico personaggio del blogger, la posiziono al di sopra della media del filone.
Quanto a WoM, di solito quando si tira così per le lunghe una saga che ha già detto tutto, si dice che si raschia il fondo del barile; ma qui mi pare che il barile sia finito da tempo e ora stiamo scavando il terreno sottostante. Continuo a ripetermi che ci saranno degli estimatori, anche se non riesco a immaginarmeli.

Il 08.01.17 alle 15:19:58 Bramo ha scritto:
Resta il rammarico per il fatto che storie del genere si vedano al 90% solo in occasione di omaggi di questo tipo: se dal punto di vista grafico capisco che la serialità imponga altre vie, meno complesse, sotto il profilo narrativo sarebbe bello puntare a certi temi e sviluppi anche senza pretesti di questo tipo: qualcosa si sta facendo in tal senso, grazie ad alcuni autori come Artibani stesso, ma un incremento non guasterebbe.


Ecco, questo è uno spunto molto interessante e importante, imho, sul quale concordo al 100% con Bramo.
 
 

"Se nato cigno nessuno ti trasformerà in avvoltoio"
federico.pavan.14 Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Joe
*

Allegro Castoro
Offline

Esordiente

Post: 1
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #70 - 14.01.17 alle 23:33:36
 
Il 04.01.17 alle 13:17:45 Rockerduck87 ha scritto:
Siccome non potrò avere il Topo tra le mani oggi e nemmeno domani, almeno fatemi sapere cosa ne pensare dell'inizio di Metopolis. Sguinzagliate tutti gli aggettivi e le descrizioni possibili, sono stra-curioso.
PS. ma non era in 4 parti?

Molto bello...c'è solo una parte io l'avrei diviso in due parti...peccato che sia durato così poco
 
 
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Barksiano
****
330
Cugino di Alf
Premio Papersera
Offline

Grazie di tutto, Carl

Post: 1258
Mondo della fantasia
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #71 - 15.01.17 alle 19:59:19
 
Il 14.01.17 alle 23:33:36 Joe ha scritto:
Molto bello...c'è solo una parte io l'avrei diviso in due parti...peccato che sia durato così poco

In realtà e' in due parti...
 
 

L'estate e' tornata e chiede di te ritorna senza avvisare non dirmelo
Imparo lento e sbaglio veloce
E quindi devo ripeterlo
Ti amo amore mio
E non pensare a niente
A te ci penso io, ci penso io
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
★ Mirko ★
***
460
Gran Mogol
Offline

PluriCampione Fantacalcio

Post: 715
Sesso: male

Polliciata!
Polliciata!


Re: Topolino 3189
Rispondi #72 - 02.02.17 alle 13:07:37
 
E' giunto il momento che anche io dia il mio parere sulle storie del Topo, e lo faccio iniziando dal primo numero dell'anno Smiley

Modificato:
Copertina
(di Paolo Mottura e Andrea Cagol)

Una sola parola, sublime, questa copertina per adesso è già una seria candidata al TopoOscar 2017 come migliore copertina, anche se avrei tanto voluto che fosse pubblicata questa qui, anche soltanto come "L'altra copertina di Casty" per intenderci

Voto:
10


Modificato:
Metopolis
(di Francesco Artibani e Paolo Mottura)

Storia
Smiley
La storia è divisa in due tempi, trama lineare ma che non annoia, ma che anzi ti tiene incollato alla sua lettura fino all'ultimo, stupenda la parte della morte di "Minni", i personaggi sono sviluppati bene, Artibani inizio molto bene l'anno nuovo

Disegni
Smiley
C'è davvero bisogno di parlare di lui ???
Di Paolo Mottura???
Disegni stupendi, soprattutto la tavola della Rivoluzione di Minni (tutta colorata di blu, mio colore preferito Divertito) e gli edifici di Metopolis

Voto:
10


Modificato:
Paperino e Paperoga agenti lievitanti
(di Matteo Venerus e Alberto Lavoradori)

Storia
Smiley
Le storie della PIA sono sempre spassose, divertenti e imprevedibili, e questa non è da meno

Disegni
Smiley
Non solo non mi piacciono i disegni, ma anche la dinamica in alcuni movimenti dei personaggi mi sembra un po' irreale

Voto:
6


Modificato:
Wizards of Mickey - Magicraft, ep. 2
(di Matteo Venerus e Roberto Marini)

Storia
Smiley
Avendo letto già 3 episodi posso dire che questa storia risulta piacevole rispetto alle precedenti che non sono state per nulla memorabili, anche questa però non manca di alcuni difetti.
Se il primo episodio è stato per lo più introduttivo, già qui si inizia a fare sul serio e l'alleanza di buoni e cattivi contro un nemico più grande con il ritorno del "vecchio nemico" è una scelta ben riuscita.

Disegni
Smiley
Marini si impegna tantissimo e le 5 stelle sono ben più che meritate, i disegni sono puliti e ben curati, bellissime le tavole intere per rendere al meglio le fasi di combattimento.

Voto:
8


Modificato:
TopoGulp


Astronomia domestica - Osservare le stelle
(di Riccardo Secchi e Alessandro Gottardo)

Gag riuscitissima, Paperino uno di noi Grin Grin Grin

Voto:
Smiley
 
 

CAMPIONE DI CALISOTA
CAMPIONE CALISOTA CUP
CAMPIONE EMPEROR'S SUPERCUP
CAMPIONE CALISOTIAN FUTSAL CUP
Showcase   IP memorizzato
Inizio pagina
Pagine: 1 ... 3 4 5 
 
Il forum del PaperseraLe PubblicazioniTopolino › Topolino 3189 Salta a: