Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Musica classica

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

  • ****
  • Post: 1399
  • Guazzabù!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Musica classica
    Risposta #165: Domenica 15 Ott 2017, 09:33:49
    A mio parere, nel finale della Sesta Sinfonia, Gustav Mahler cita (nel tema iniziale) il tema principale del primo movimento della Grande di Schubert, in modo minore, terribilmente incupito, ma direi riconoscibile.

    Per quanto mi riguarda, è una citazione che attiverebbe dei collegamenti profondissimi e direi quasi cruciali a livello interpretativo, non tanto della sinfonia in sé (metterla integralmente in parallelo con la Grande sarebbe esagerato) ma di una parte fondamentale dell'anima mahleriana.

    Non ho trovato conforto di questa opinione in alcun luogo. Voi siete d'accordo? :)

    *

    McDuck
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1399
    • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Musica classica
      Risposta #166: Lunedì 23 Ott 2017, 18:29:32
      A mio parere, nel finale della Sesta Sinfonia, Gustav Mahler cita (nel tema iniziale) il tema principale del primo movimento della Grande di Schubert, in modo minore, terribilmente incupito, ma direi riconoscibile.

      Per quanto mi riguarda, è una citazione che attiverebbe dei collegamenti profondissimi e direi quasi cruciali a livello interpretativo, non tanto della sinfonia in sé (metterla integralmente in parallelo con la Grande sarebbe esagerato) ma di una parte fondamentale dell'anima mahleriana.

      Non ho trovato conforto di questa opinione in alcun luogo. Voi siete d'accordo? :)

      Interpretazione interessante. Presumo tu ti riferisca al tappeto d'archi. In effetti Mahler deve molto alla tradizione romantica. Non per niente il collegamento più noto tra i due compositori tedeschi è ravvisabile nel lied "Tod und das Mädchen" di Schubert, che fu poi orchestrato per archi proprio da Mahler.

      Se poi si pensa che la nona sinfonia, in ossequio alla maledizione della nona, è l'ultima sinfonia compiuta di Schubert (la decima rimase incompiuta), si potrebbe anche ravvisare in ciò una sorta di ripresa simbolica da parte di Mahler.

      Supposizioni, chiaramente. Certo Mahler conosceva e apprezzava Schubert, e se non c'era un piano ben definito nella ripresa, poteva semplicemente essere un omaggio o, in maniera più blanda, una semplice influenza riscontrabile nel suo lavoro compositivo.

      *

      tang laoya
      Cugino di Alf

      • ****
      • Post: 1056
      • Mano rampante in campo altrui
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Musica classica
        Risposta #167: Giovedì 14 Nov 2019, 16:26:00
        Bravissima la Scappucci,
        Ascoltata pochi mesi fa in occasione di una Cenerentola a Vienna e per un concerto di Kaufmann a Shanghai, interprete notevole e accompagnatrice sensibile!

        Ps ma quanto manca Ermione? :-[
        Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

         

        Dati personali, cookies e GDPR

        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.