Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
2 | |
2 | |
2 | |
2 | |
3 | |
4 | |
Tesori International 1 - La Saga di PdP - Recensione di Paperinika

La nuova testata dedicata ai Grandi Maestri del fumetto Disney "internazionale", ovvero editi da case straniere e magari meno diffusi in Italia, si apre con la Saga di Paperon de' Paperoni. Si tratta, per chi ancora non la conoscesse, di uno dei capolavori del fumetto mondiale per comicità, respiro e architettura grafica.
In questo numero di Tesori International sono presentati i dodici capitoli originari del lavoro di Don Rosa, ai quali si aggiungeranno poi sei "extra", che compariranno nel volume successivo assieme ad altre due storie dello stesso autore, peraltro sempre attinenti la Saga.
L'opera racconta la vita di Paperon de' Paperoni, dall'età di dieci anni fino al presente, illuminando tutti i momenti fondamentali della costruzione della sua fortuna e del suo ambiente, dai Bassotti a Paperino, trasportando il lettore dalla Scozia al Mississippi, dall'Australia al Transvaal, dal Polo Nord alla Polinesia. La comicità impregna ogni singola vignetta, con formidabili situazioni accumulative, minuscole storie parallele portate avanti per due o tre vignette, e disegni letteralmente debordanti di dettagli. Ma quando c'è da far respirare la tavola Don Rosa non si tira indietro, ad esempio negli straordinari paesaggi del Klondike. Particolarmente ricche e spesso umoristiche le rappresentazioni dei molti animali, più o meno socievoli, incontrati da Paperone nei suoi viaggi, dagli onnipresenti topolini all'ancestrale e quasi spaventoso mammut. E ancora, non mancano i momenti più seri, le tappe più dure della vita dell'indomito papero scozzese, fino all'ultima mortale sfida con una terribile maledizione e in ultima analisi con la sua stessa coscienza. Ma il tutto, senza rinunciare alla forza delle situazioni, è portato avanti con una leggerezza, complice anche la fortissima carica comica, che fa di questi dodici capitoli un vero monumento disneyano.
La Saga è stata pubblicata in italiano prima su Zio Paperone, e poi sui volumi unici D.U.C.K., Paperdinastia e Zio Paperone & Co. (La Repubblica). Tutte queste edizioni raccolgono i dodici capitoli originari, ma nessuna comprende anche tutti i sei capitoli extra, l'ultimo dei quali pubblicato nel 2006 nell'ormai leggendario numero 206 di Zio Paperone, è uscito successivamente rispetto alle ristampe in volume. Occasione ghiotta questa (e praticamente obbligatoria per chi non conosce l'opera) per avere il ciclo completo (seppure in due volumi). Ma vediamo sommariamente i pro e i contro della presente edizione.
La vulgata e la colorazione sono, per la prima volta, approvate personalmente da Don Rosa, a costo di sostituire alcune mezze tavole con scansioni dall'originale, dal colore più cupo e rossiccio rispetto al resto della pagina. Benny Goodman torna ad essere "Jonflip Zuza", con tanto di nota esplicativa. Peccato che qualche piccola svista sia rimasta comunque, dal solitario e redivivo "Benny" di pag 134, alla Numero Uno che in un paio di vignette è rimasta dorata, al professore incontrato sul treno con le uova quadre che è rimasto chi in realtà non sarebbe più dovuto essere, dato che lo stesso Don Rosa aveva riconosciuto e corretto l'errore in altre ristampe all'estero.
I redazionali, a cura di Luca Boschi, forniscono un buon quadro d'inizio, con la riproduzione in doppia pagina del celebre Albero genealogico della famiglia dei Paperi. Attenzione però: chi non conosce l'opera non legga la (pur utile) cronologia, perché contiene un'anticipazione piuttosto pesante.
Le introduzioni ai dodici capitoli, di una pagina ciascuna, sono a cura di Luca Boschi, e rappresentano una sommaria introduzione alla lettura, con qualche accenno a genesi e future riprese di personaggi e vicende. Anche qui forse sarebbe stata d'obbligo qualche accortezza verso i lettori che si accingono a leggere l'opera per la prima volta, tanto più che in un caso è presente una grossa anticipazione di quello che avverrà nel primo capitolo extra, che sarà pubblicato sul secondo volume.
La qualità della stampa, fatta eccezione per le tavole sopra dette, è valida come nelle altre edizioni. La carta è quella tipica delle pubblicazioni Disney italiane, dunque né troppo fragile né particolarmente robusta.
In conclusione, si tratta di un'edizione che non delude, senza presentare elementi irrinunciabili per chi già possiede l'opera (più che altro le tavole sostituite) e non priva comunque (e purtroppo) delle sue brave sviste. La testata, per quel che si può giudicare da questo primo numero, è comunque promossa a pieni voti, sia come contenuti sia come impostazione grafico-editoriale; i redazionali, forse, potrebbero essere meno "generalisti" e magari soffermarsi su qualche particolare stilistico, come fu per la prima serie di Topolino Story. Nell'attesa di ciò, non resta che immergerci (o reimmergerci) nella lettura!

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (46)
Esegui il login per votare

Tesori International 1 (Maggio 2016)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Topdetops
Diabolico Vendicatore

  • ****
  • Post: 1950
  • Amante del buon fumetto.
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
    Risposta #165: Giovedì 12 Mag 2016, 10:08:20

    Il realtà solo le firme sulle copertine normali sono autentiche, quelle sulle variant sono invece soltanto stampate perchè Don Rosa alla fine non ce l'ha fatta più a firmare, troppe copie, ed è per questo che in edicola le copertine normali non si trovano facilmente :P
    Veramente o stai scherzando?
    Appassionato di Romano Scarpa.

    *

    Luxor
    Dittatore di Saturno
       (2)

    • *****
    • Post: 3732
    • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (2)
      Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
      Risposta #166: Giovedì 12 Mag 2016, 10:19:35
      Veramente o stai scherzando?

      Ma certo che scherzo, come puoi pensare che si possano firmare tutte quelle copie? ;D

      Comunque la firma non è messa "per bellezza", è la prova che questa versione della Saga è approvata dal Don ed è prima volta che succede in Italia ;)
      The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


      *

      Topdetops
      Diabolico Vendicatore
         (1)

      • ****
      • Post: 1950
      • Amante del buon fumetto.
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
        Risposta #167: Giovedì 12 Mag 2016, 10:23:07

        Ma certo che scherzo, come puoi pensare che si possano firmare tutte quelle copie? ;D

        Comunque la firma non è messa "per bellezza", è la prova che questa versione della Saga è approvata dal Don ed è prima volta che succede in Italia ;)
        Peccato,pensavo fosse un autografo vero :(.
        Appassionato di Romano Scarpa.

        *

        Rockerduck87
        Ombronauta
           (9)

        • ****
        • Post: 929
        • Just another brick in the wall
          • Offline
          • Mostra profilo
           (9)
          Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
          Risposta #168: Giovedì 12 Mag 2016, 11:18:25
          Il topic ha preso vita e partecipa alla discussione  :o
          Il radical chic è l'esempio più sporco e osceno di chi finge di perdere il proprio ruolo sociale per mantenerlo
          (G. Testori)

          *

          kotatsu
          Brutopiano

          • *
          • Post: 55
          • Nuovo utente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
            Risposta #169: Venerdì 13 Mag 2016, 15:57:02
            Ciao, volevo chiedere un consiglio: io ho l'edizione della saga di Don Rosa di Repubblica serie Oro; non sono un collezionista e non mi piace avere storie doppie, anche per questioni di spazio in casa. Ora, io sono dell'idea di non comprare questa nuova riedizione delle storie, perchè non mi sembra aggiunga nulla rispetto all'edizione di Repubblica (e non mi interessano un gran chè i redazionali). Secondo voi faccio bene o mi perdo qualcosa, in termini di contenuti?
            Grazie a chi mi aiuterà a capire!!!
            Ciao a tutti, God bless this forum :)

            *

            Gancio
            Dittatore di Saturno

            • *****
            • Post: 3192
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
              Risposta #170: Venerdì 13 Mag 2016, 16:30:23
              Ciao Kotatsu, allora se ti interessano i contenuti ti posso dire che questa edizione ha una sola storia in più rispetto a quella che hai tu, cioè "la prigioniera del fosso dell'agonia bianca".
              Questa è l'unica storia mancante nella tua edizione, peraltro è uno dei capitoli extra, perché i canonici 12 li hai ovviamente tutti.
              Sia come sia, questa storia sarà pubblicata nel secondo volume, insieme agli altri capitoli extra, mentre questo primo volume contiene i 12 capitoli canonici.
               :)
              Tritumbani fritti!

              *

              Andrea87
              Uomo Nuvola
                 (4)

              • ******
              • Post: 6566
              • Il terrore di Malachia!
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (4)
                Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                Risposta #171: Venerdì 13 Mag 2016, 17:30:58
                sto spammando l'opera su molti blog (molti = 2-3 ;D ) dicendo che è un acquisto da fare anche per chi ha altre versioni proprio perchè è la prima edizione uscita con l'approvazione dell'autore... nel cinema sarebbe una "director's cut" ;)
                Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

                *

                kotatsu
                Brutopiano

                • *
                • Post: 55
                • Nuovo utente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                  Risposta #172: Venerdì 13 Mag 2016, 22:19:41
                  Ciao Kotatsu, allora se ti interessano i contenuti ti posso dire che questa edizione ha una sola storia in più rispetto a quella che hai tu, cioè "la prigioniera del fosso dell'agonia bianca".
                  Questa è l'unica storia mancante nella tua edizione, peraltro è uno dei capitoli extra, perché i canonici 12 li hai ovviamente tutti.
                  Sia come sia, questa storia sarà pubblicata nel secondo volume, insieme agli altri capitoli extra, mentre questo primo volume contiene i 12 capitoli canonici.
                   :)

                  Grazie Gancio  :) , adesso ho le idee più chiare; prenderò il secondo volume per la storia mancante, ma lascerò in libreria il primo!
                  Grazie ancora!!! Ciao!

                  *

                  Zio Sam
                  Papero del Mistero
                     (1)

                  • **
                  • Post: 221
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                    Risposta #173: Venerdì 13 Mag 2016, 23:28:29
                    Non griderei allo scandalo. Questa è una versione la cui qualità è leggermente inferiori alle precedenti ma è anche una edizione da SOLI 6,90 euro! Non per questo deve essere fatta male (e non è fatta male) ma ci sta anche che non sia una "ultimate deluxe edition" (che qui non vedremo MAI, per il semplice fatto che non le sappiamo fare).
                    Mah, rispetto alla versione di Repubblica, c'è una differenza abissale, a favore di Repubblica ,  come formato, carta, resa dell' immagine , numero di pagine ecc.... dire pure prezzo se non fosse che la prima risale a più di 10 anni fa.

                    Piuttosto, come mai alcune vignette sono scansioni degli albi originali USA e non le tavole originali ?
                    Hanno perso queste ultime  ?
                    Cmq la storia rimane un capolavoro, la dimostrazione di come  decenni  di storielle mediocri per bambini hanno annacquato le potenzialità dei personaggi Disney.
                    Un Don Rosa ispiratissimo che ha creato quella magia che rende certi fumetti immortali.
                    « Ultima modifica: Sabato 14 Mag 2016, 22:08:17 da Zio_Sam »

                    *

                    Chen Dai-Lem
                    Cugino di Alf
                       (3)

                    • ****
                    • Post: 1195
                    • Cip & Ciop
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (3)
                      Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                      Risposta #174: Martedì 7 Giu 2016, 10:56:45
                      Finalmente ho letto anch'io la Saga :)!!! Eh sì piano piano (MOLTO piano purtroppo  :P) sto colmando alcune lacune :)!!!
                      Il finalmente è per due motivi: 1) perchè avevo già provato a leggerla nel volume della Serie Oro di Repubblica, ma i capitoli extra (quelli che saranno presenti nel secondo volume di Tesori International) messi lì di seguito mi avevano fatta rallentare e poi arenare definitivamente; 2) perchè da me in edicola il volume non è mai arrivato. Se la lacuna si è colmata è solo grazie a Dippy che ce lo ha gentilmente preso al Napoli Comicon in versione variant.

                      Detto questo la saga è proprio bella e so di non dire una cosa originale. Ma è bella bella. Diciamo che c'è un po' di tutto..la povertà, l'ambizione e la forza di un papero che da solo costruisce un impero restando però sempre (quasi sempre) onesto..un papero che lotta tra mille difficoltà, contro banditi sempre più temibili. Ognuno di loro gli dà una lezione di vita e lo indurirà un po, ma sotto una scorza sempre più spessa resta comunque un papero buono.
                      C'è l'amore, anche se solo accennato in questi capitoli.
                      C'è la famiglia, il tempo che passa e la morte..e devo dire che ci sono delle pagine meravigliose.
                      Ci sono dei disegni che mi sono veramente piaciuti, anche se so che non a tutti piacciono. Sono rimasta davvero colpita dalla vignetta nella quale il piccolo Paperone guarda il castello dei suoi avi nel primo capitolo, o anche quando, nello stesso capitolo, il duca Quaquarone gli mostra gli interni del castello. Ma potrei citare anche nel secondo capitolo (che è anche quello che mi è piaciuto meno), la vignetta che mostra il ritrovamento della nave affondata in fondo al pozzo, o nel capitolo ottavo, il ritrovamento della valle inesplorata :)!!!
                      Consiglio ai pochi che non l'hanno ancora letta, di recuperare assolutamente questo volume :)!!!
                      « Ultima modifica: Martedì 7 Giu 2016, 10:57:22 da Carlotta520 »
                      "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
                      - Carlos Ruiz Zafón -

                      *

                      Andrea87
                      Uomo Nuvola
                         (2)

                      • ******
                      • Post: 6566
                      • Il terrore di Malachia!
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (2)
                        Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                        Risposta #175: Venerdì 17 Giu 2016, 13:46:14
                        letta finalmente anch'io! ovviamente intendo questa versione!

                        bella bella, ma non lo scopro certo oggi!
                        Onestamente alcuni passaggi li avevo anche dimenticati dall'ultima lettura, oltre ad essere la prima volta post-lettura di un numero consistente di barksiane usate come fonte, e per questo è stato una sorta di "prima volta"!

                        devo dire che tenendola tra le mani apprezzo molto sia il tipo di carta bella porosa che emana il tipico odore dei fumetti, che le varie modifiche eseguite su ordine del Don!

                        ringrazio quindi Pacuvio e Gancio che mi hanno permesso di avere finalmente un'edizione autografata da Rosa in persona! :)


                        Segnalo comunque un paio di errorini di questa edizione, dovuti a sviste del traduttore (forse uno diverso da chi tradusse l'originale quasi 20 anni fa?):
                        -pag. 134, 6 vignetta: rimane un "Vai Benny!" nonostante avessero corretto il soprannome dello zione in Johnphilip (da John Philip Sousa)
                        -pag. 211: nella prima mezza pagina ripristinata, il traduttore lascia il termine "ZOMBI" e non l'italico "GONGORO"
                        Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

                        *

                        Topdetops
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1950
                        • Amante del buon fumetto.
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Tesori International 1 (Maggio 2016)
                          Risposta #176: Sabato 18 Giu 2016, 18:18:41
                          Letta anch'io (di notte :P). Prima della $aga non avevo mai letto Don Rosa e devo dire che si merita il pregiato titolo di erede di Carl Barks. Leggendo questa lunga storia ho finalmente capito molte cose della vita di Paperone e quei dodici capitoli erano cosi' belli,ma cosi' belli,che penso che questa sia la migliore storia Disney in assoluto che abbia mai letto (poi magari leggo il terzo volume su Gottfredson e mi ricredo,non si sa mai ;D).
                          Purtroppo ho il terrore che i capitoli aggiuntivi,come tutti i sequel,non siano cosi' brillanti come la storia originale. Ma non mi lamento. Perché e' di Don Rosa,l'erede del mio autore Disney preferito dopo Romano Scarpa. E anche se non mi piacesse,poi ci saranno Gottfredson,Rota,Murry... .
                          A proposito di Rota,spero che nel volume a lui dedicato pubblichino anche delle sue copertine,ma di questo e' meglio parlare nella discussione generale :).
                          Appassionato di Romano Scarpa.

                          *

                          dany91
                          Gran Mogol

                          • ***
                          • Post: 558
                          • Se c'è rimedio perchè ti preoccupi?
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Tesori International 1 (Maggio 2016)
                            Risposta #177: Lunedì 19 Mar 2018, 21:51:46
                            Non so se è stata già trattata la questione, ma le mezze tavole sostituite da Don Rosa, come si presentavano in origine? Insomma, perché c'è stato bisogno di un cambiamento?

                            *

                            Max
                            Cugino di Alf
                               (1)

                            • ****
                            • Post: 1188
                            • Appassionato Disney
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Tesori International 1 (Maggio 2016)
                              Risposta #178: Lunedì 19 Mar 2018, 22:25:44
                              Non so se è stata già trattata la questione, ma le mezze tavole sostituite da Don Rosa, come si presentavano in origine? Insomma, perché c'è stato bisogno di un cambiamento?
                              Non ci sono stati cambiamenti. Per diverse storie (compresi alcuni capitoli della Saga) Don Rosa, per consentire la divisione in puntare, ha realizzato due versioni di alcune mezze tavole: una con una quadrupla, comprendente uno spazio libero per titolo e riassunto della puntata precedente, ed un'altra con 3, 4 o 5 vignette comprendenti una sequenza non fondamentale per la storia ed intercambiabile con la quadrupla. Zio Paperone aveva pubblicato a volte la versione con la quadrupla, lasciando inedite in Italia le sequenze alternative: Don Rosa privilegia (giustamente) la versione con la sequenza, più completa, che è stata utilizzata nel volume. Probabilmente corso dell'omnia in pubblicazione verranno pubblicate di volta in volta entrambe le versioni disponibili.

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.