Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
4 | |
3 | |
5 | |
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
5 | |
5 | |
3 | |

Fumetti disney ex Jugoslavia

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

vero976nica
Gran Mogol

  • ***
  • Post: 531
  • Novellino
    • Offline
    • Mostra profilo

    Fumetti disney ex Jugoslavia
    Lunedì 13 Lug 2015, 22:32:22
    Ancora ciao!  Oltre slla Ungheria(per cui mi è stato gentilmente già risposto), mi servirebbe sapere come " stanno messi" , per così dire,  a fumetti Disney i paesi dell'ex  Jugoslavia,  ovvero Serbia,  Montenegro,  Bosnia Erzegovina e Croazia. Esiste qualche pubblicszione , e di che titolo e tipo? ? Naturalmente più informazioni possibili mi poteste fornire su pubblicazioni e paesi, più ve ne sarei riconoscente ;), ms, in caso non possiate, vanno benissimo anche informazioni almeno du qualche Paese e qualche pubblicazione. Grazie ancora. Veronica
    « Ultima modifica: Martedì 14 Lug 2015, 01:54:23 da very976nica »

    *

    La Spia Poeta
    Visir di Papatoa
       (1)

    • *****
    • Post: 2308
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re: Disney in Ungheria
      Risposta #1: Martedì 14 Lug 2015, 09:38:22
      Per quanto riguarda la Bosnia-Erzegovina, secondo INDUCKS e Disney Comics Worldwide nemmeno esiste ;D

      In Serbia, del sito della Egmont locale non ho capito molto, anche perché è meno pratico del solito. Però, tra le copertine che rullano, è ben visibile un "Miki Maus", e INDUCKS conferma. Secongo INDUCKS, inoltre, esiste un altro editore Disney in quel Paese, che si chiama (ctrl+v) [ch1055][ch1086][ch1083][ch1080][ch1090][ch1080][ch1082][ch1080][ch1085] (comunque scrivibile anche "Politika") che pubblica questa roba qua. Disney Comics Worldwide conferma per entrambe.

      Croazia: al solito, c'è una Egmont croata (secondo me c'è anche in Italia e non ce ne siamo accorti ;D) con la licenza di pubblicazione Disney, e ne approfitta per pubblicare queste cose (fra cui, Miki Max!, che esiste anche secondo INDUCKS, ma  che DCW (che sembra poco aggiornato sulla nazione) disconosce completamente e dice di (ctrl+v) Miki Maus (& prijatelji) che è aperta, mentre INDUCKS la dà  per chiusa l'anno scorso (anche se potrebbe essere che gli indicizzatori abbiano trovato di meglio da fare :P).

      Ma perché non vai in Germania, Danimarca, Olanda, USA, Finlandia, Brasile, Francia, Portogallo? Perché i iani di pubblicazione sono moolto più chiari... ;D

      PS: ma almeno ci capisci qualcosa, poi, a comprare riviste ungheresi? :o

      *

      vero976nica
      Gran Mogol

      • ***
      • Post: 531
      • Novellino
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Disney in Ungheria
        Risposta #2: Martedì 14 Lug 2015, 10:36:09
        Per quanto riguarda la Bosnia-Erzegovina, secondo INDUCKS e Disney Comics Worldwide nemmeno esiste ;D

        In Serbia, del sito della Egmont locale non ho capito molto, anche perché è meno pratico del solito. Però, tra le copertine che rullano, è ben visibile un "Miki Maus", e INDUCKS conferma. Secongo INDUCKS, inoltre, esiste un altro editore Disney in quel Paese, che si chiama (ctrl+v) [ch1055][ch1086][ch1083][ch1080][ch1090][ch1080][ch1082][ch1080][ch1085] (comunque scrivibile anche "Politika") che pubblica questa roba qua. Disney Comics Worldwide conferma per entrambe.

        Croazia: al solito, c'è una Egmont croata (secondo me c'è anche in Italia e non ce ne siamo accorti ;D) con la licenza di pubblicazione Disney, e ne approfitta per pubblicare queste cose (fra cui, Miki Max!, che esiste anche secondo INDUCKS, ma  che DCW (che sembra poco aggiornato sulla nazione) disconosce completamente e dice di (ctrl+v) Miki Maus (& prijatelji) che è aperta, mentre INDUCKS la dà  per chiusa l'anno scorso (anche se potrebbe essere che gli indicizzatori abbiano trovato di meglio da fare :P).

        Ma perché non vai in Germania, Danimarca, Olanda, USA, Finlandia, Brasile, Francia, Portogallo? Perché i iani di pubblicazione sono moolto più chiari... ;D

        PS: ma almeno ci capisci qualcosa, poi, a comprare riviste ungheresi? :o
        Innanzitutto ancora grazie per l'aiuto! Sono in viaggio in questi paesi per motivi turistici e, da appassionata Disney , mi sarebbe piaciuto conservare un ricordo di fumetti disney del posto , pur non capendone la lingua (se le storie poi,, sembrassero accattivanti, mi mettetei anche a tradurle sommariamente con Google Traduttore ;) ti assicuro ).Pensavo fosse facile trovarle, ma il dubbio mi è venuto qui a Budapest, , e non volevo far impazzire chi mi accompagna,  che mi vedeva fermarmi appena scorgevo una rivenfita di giornali (poche anche al centro,  ma presenti).Non volevo la stessa sorte (frustrante per me, scocciant e per lui) anche per l'ex Jugoslavia,  che visiteremo a breve. Per altro sono ancora più meravigliata perché in Austria si trovano abbza facilmente-e fin qui , ok- ma persino in Slovacchia,  a pochi km da qui,  e di buona qualità! Ogni Paese fa quindi storia a se'! Quando sono stata in passato in Francia,  ne ho fatto incetta (peraltro parlo il francese,  oltre all'inglese, come lingue straniere).Ti ringrazio ancora di tutto,  a spero anche queste informazioni possano magari risultare utili pure a qualche altro forumista ;)  :) ;)
        « Ultima modifica: Martedì 14 Lug 2015, 10:43:08 da very976nica »

        *

        McDuck
        Cugino di Alf
           (1)

        • ****
        • Post: 1398
        • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re: Disney in Ungheria
          Risposta #3: Martedì 14 Lug 2015, 10:37:11
          Per quanto riguarda la Bosnia-Erzegovina, secondo INDUCKS e Disney Comics Worldwide nemmeno esiste ;D

          Questo perché i fumetti erano molto popolari in Jugoslavia, soprattutto nella zona serba e croata, mentre la zona bosniaca credo fosse un po' fuori dal circuito. Agli inizi degli anni '30 (quindi durante il Regno Jugoslavo) circolavano parecchie riproposizioni dei fumetti di Gottfredson in serbo-croato (basti pensare alla censura clamorosa che subì "Topolino sosia di re Sorcio"), e fino agli anni '90 venivano stampate parecchie storie di provenienza italiana, non solo Disney: basti pensare che uno dei fumetti più popolari era proprio il nostro Alan Ford.


          *

          vero976nica
          Gran Mogol
             (1)

          • ***
          • Post: 531
          • Novellino
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re: Fumetti disney ex Jugoslavia
            Risposta #4: Martedì 21 Lug 2015, 23:42:11
            Ciao. Vi faccio il punto della situazione: sono stata in Serbia e con difficoltà si trovano topolino in slcune edicole,  ma con caratteri locali , ovvero cirillici, e allora ho "passato:! Nella Bosnia Erzegovina penso non vengano effettivamente più pubblicati, ma ho trovato a Sarajevo , ad Arnicastrips, ( la fumetteria forse più importante del paese), una pubblicazione drl 2013 di Mikey Maus, di grande formato, ancora imbustata ,con gadget e caratteri latini (oltre a una serie di pubblicazioni più vecchie, in condizioni mediocri, ma più economiche).Consiglio vivamente,  se vi ci trovaste, la fumetteria, in piena old Sarajevo!  Ah, ho poibpreso l'edizione più recente ;)
            « Ultima modifica: Mercoledì 22 Lug 2015, 07:05:06 da very976nica »

            *

            McDuck
            Cugino di Alf
               (1)

            • ****
            • Post: 1398
            • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re: Fumetti disney ex Jugoslavia
              Risposta #5: Mercoledì 22 Lug 2015, 09:06:35
              Considerando che un viaggio da quelle parti ce l'ho in testa da ormai parecchi anni, queste sono belle notizie ;D

              *

              vero976nica
              Gran Mogol

              • ***
              • Post: 531
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Fumetti disney ex Jugoslavia
                Risposta #6: Lunedì 27 Lug 2015, 08:39:51
                Faccio un ulteriore aggiornamento: in Montenegro ho visto in qualche edicola topolino con caratteri anche qui cirillici ed ho "passato" , quindi. In Croazia non l'ho trovato nelle edicole che ho visto; non capendo però se lo pubblicano o meno Cercherò ancora in qualche ultima edicola. Fsccio un errata corrige: la fumetteria a Sarajevo è StripArnica.Se ne trovs snche su youtube un girato ;).p.s.: faccio un'aggiunta:sembra che in Croazia non vengono più pubblicati i mickey maus, ma si trova,  nelle città più turistiche, qualche pubblicazione a fumetti Disney strsniets, soprattutto tedesche, a prezzi però decisamente alti rispetto vsi prezzi originali.
                « Ultima modifica: Lunedì 27 Lug 2015, 14:34:31 da very976nica »

                *

                ilsempliciotto
                Bassotto
                   (8)

                • *
                • Post: 14
                • Novellino
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (8)
                  Re:Fumetti disney ex Jugoslavia
                  Risposta #7: Venerdì 6 Lug 2018, 19:40:53
                  Ho passato un pò di tempo in Macedonia e Serbia ed effettivamente escono ancora due testate: "Politikin Zabavnik" e "Miki Maus" (la nuova serie iniziata nel 2005)

                  Riporto quanto scritto da altre parti, che poi faranno parte di un articolo più complessivo che (prima o poi) finirò di scrivere:

                  Comunque, per farla breve, questo è un breve riassunto di quanto è uscito in Jugoslavia dagli anni 30 ad oggi considerando le varie vicissitudini politico/geografiche dell'intera area:


                  ANTEGUERRA (anni 30 fino al 1941):


                  1) "Mika Mish / Мика Миш"
                  Belgrado
                  Direttore: Aleksander J. Ivkovic
                  (1936-1941) 505 numeri dal 21/03/1936 al 04/04/1941 (504). Il nr. 505 è stato pubblicato l'ì 08/10/1941 e sequestrato dalle autorità naziste
                  Pubblicazione che per lunghi periodi usciva anche 3 (!) volte a settimana
                  Contiene 3 lunghe avventure inedite disegnate da Vlastimir Belkic ("Mickey a Belgrado / Мика у Београду", "Il viaggio di Topolino e Paperino / Мики и Паја путују" fino al numero 56 e "L'esercito di Topolino / микина војска" dal 61 al 66: dovrebbe essere l'ultima produzione Disney pubblicata sul magazine anche se altre due storie inedite disegnate da Vlastimir Belkic e Zdravko Zupan verranno dirottate sugli album "Zabavnik" e "Mali Zabavnik": "La vacanza di Topolino / Mikina Vrbitsa / Микина врбица" (di Zdravko Zupan, sul nr. 21 di "Mali Zabavnik") e "Il Natale di Topolino" (di Vlastimir Belkic, sul numero 26 di "Zabavnik") ma mancano informazioni in merito ai numeri dopo il nr. 100, oltre che a numerose tavole singole o doppie disegnate da Vlastimir Belkic, Nikola Navojev e altri autori.
                  Infine, più o meno dopo il nr. 166 scompaiono praticamente anche tutte le copertine di Vlastimir Belkic (compare giusto un piccolo Topolino festante assieme ai vari altri personaggi del magazine sulla copertina del nr. 400) legate a personaggi Disney e la rivista si trasforma in una specie di "Avventuroso" con personaggi di taglio realistico o di importazione americana e italiana ("Saturno contro la terra" ed altri avventurosi realistici pubblicati sui settimanali Mondadori e Nerbini) o bellissimi capolavori disegnati dagli artisti locali dedicati alle leggende russe o ai grandi classici della letteratura. Ricordo che la nascita dei fumetti in Yugoslavia avviene attorno al 1931 ad opera di un gruppo di 8 artisti russi scappati dall'unione sovietica e trasferitisi nella più ospitale Belgrado: tra questi appunto Vlastimir Belkic, Nikola Navojev, Ivan Shenshin, Djordje Lobachev, Branko Vidic, Konstantin Kuznetsov, Djuka Jankovic, Sergeij Solovyov, Sergej Rankhner ai quali si aggiungeranno in seguito altri artisti come Zika Mitrovic e Mikota Tishchenko
                  Alcune tavole singole dei primi 4-5 numeri, disegnate da Vlastimir Belkic e Nikola Navojev verranno ristampate poi nel 1951 sul settimanale "Mali Roman u Stripu / Мали роман у стрипу"
                  La produzione Disney su Mika Mish scompare quando il settimanale Politika e il suo supplemento a fumetti Politikin Zabavnik (vedi più in basso) cominciano a stampare sistematicamente le strisce e le tavole originali di produzione americana, lasciando quindi gli autori locali russo/jugoslavi impegnati in produzioni più realistico/storiche o avventurose o legate ai miti e leggende locali o - infine - ad imitazioni "pupazzistiche" come i personaggi di Soni & Toni di Konstantin Kuznetsov.


                  2) "Mali Zabavnik Mika Mish / Мали забавник Мика Миш"
                  Belgrado
                  Direttore: Aleksander J. Ivkovic
                  (Dicembre 1936 -1940) 156 numeri
                  Album supplemento a "Mika Mish" ristampa generalmenteavventure tratte dal settimanale ma pubblica anche racconti inediti.
                  I numeri uscivano a lotti di 4 o (più raramente) 6 per volta invece che ad uscite singole.
                  Sul numero 21 compare una avventura di Topolino non pubblicata su "Mika Mish": "La vacanza di Topolino / Mikina Vrbitsa / Микина врбица" disegnata da Zdravko Zupan.
                  I numeri 26-30 sono una unico lotto di 100 pagine chiamati "Almanacco Estivo di Topolino / Letni Almanah Mika Misa".


                  3) Zabavnik / Забавник
                  Belgrado
                  Direttore: Aleksander J. Ivkovic
                  (31-10-1936 / 1938) 110 numeri
                  Direttore: Aleksander J. Ivkovic
                  Come "Mali Zabavnik Mika Mish" è anch'esso un album supplemento a "Mika Mish" e ristampa avventure tratte dal settimanale o inediti.
                  Anche qui il nr. 26 stampa una avventura di Topolino, "Il natale di Topolino / Бата Микин божић" di Vlastimir Belkic che forse non è mai stata pubblicata su Mika Mish


                  4) Veseli Zabavnik / Весели забавник
                  Belgrado
                  Direttore: Aleksander J. Ivkovic e Milutin S. Ignjačević
                  (1 numero nel 1937 e 19 numeri nel 1938)

                  Come "Mali Zabavnik Mika Mish" e "Zabavnik", è anch'esso un ulteriore filiazione di "Mika Mish". Si tratta di un albo di ben 100 pagine e ristampa avventure tratte dal settimanale nonchè molti inediti. Benchè moltissime storie siano di taglio umoristico/pupazzistico, non viene pubblicato nessun materiale disneyano.


                  5) Mikijeve Novine / Микијеве новине
                  Direttore: D. Dragicevic (fino al nr. 40 e J. Lazarevic)
                  (15-02-1936 / 15-10-1938) 64 numeri
                  Shtampariji Drag Popovica, Belgrado.

                  Album che stampano solo materiale Disney di licenza americana anche se negli ultimi numeri c'è un lucido delle avventure di Biancaneve, alternate a una ventina di numeri con produzioni di artisti locali che niente hanno a che vedere con il mondo Disney.
                  Molte copertine però sono disegnate da artisti Disney locali. Il primo albo, "Plutonova Velika trka" ("Pluto corridore", di Floyd Gottfredson) già apparso su "Politika" tra il 17 Febbraio e l'11 Aprile 1935, verrà poi ristampato nel Dicembre 1952 nello stesso formato di albo all'italiana come supplemento al quotidiano sportivo "Sport" di Belgrado dove la stessa storia venne pubblicata a strisce quotidiane tra il 14 Luglio e il 22 Settembre 1952.

                  Esce una seconda serie nel 1954 di almeno 11 numeri


                  6) Mikijevo Tsarstvo / микијево царство
                  Direttore: Milutin S. Ignajacevic (precedente redattore capo di Mika Mish)
                  (22-02-1939 / 09-04-1941)
                  217 numeri, esce due volte a settimana. Gli ultimi 4 numeri presentano la nuova numerazione 01/04
                  Contieme almeno due avventure di Paperino disegnate da William Ward (quelle ambientante nel far west)
                  Alcune copertine sono Disney inediti disegnati da Nikola Navojev e Djordje Lobacev.
                  Da segnalare, a livello storico, l'apparizione delle avventure di Zigomar, il primo supereroe completamente made in Yugoslavia, che rimpiazza The Phantom trasferitosi sulle pagine di "Mika Miš".


                  7) Veseli Cetvrtak / Весели четвртак
                  Direttore: ???
                  52 numeri
                  (07-01-1932 / 1933). 52 numeri + 15 numeri
                  Tutta la serie contiene la lunga avventura a fumetti con didascalie "Le esperienze di Topolino / Доживљаји Мике Миша" disegnata da Ivan Shenshin fino alla 40° tavola e da un misterioso "M.S." fino alla 52° tavola.
                  Scritta da Bozidar Kovacevic fino alla 11° tavola e da Svetislav B. Lazic fino alla 52° tavola.
                  L'avventura è stata ristampata nel volume "Doživljaji Mike Miša/доживљаји мике миша" del 2014 con lunga introduzione e postfazione in inglese


                  8) Dechje Vreme / Дечје време
                  Direttore: ???
                  ?? numeri
                  (09-1932 / fine 1933)
                  Sezione per ragazzi del quotidiano Vreme
                  Viene presentato un seguito di "Le esperienze di Topolino / Доживљаји Мике Миша" apparso su "Veseli Cvertak" (vedi sopra), chiamata "Доживљаји миша Мике и мајмуна Ђоке / Le avventure di Topolino e della scimmia Joke" per i disegni di Sergije Mironovich Golovchenko sui numeri compresi da Ottobre 1932 a metà 1933. Questa seconda parte (probabilmente apocrifa) non verrà però ristampata nel volume "Doživljaji Mike Miša/доживљаји мике миша" del 2014


                  9) труба / Truba
                  Direttore: Ivan Zrnić
                  55 numeri
                  (24-03-1938 / 05-10-1938)
                  Esce due volte la settimana
                  Le prime 25 cover sono tratte (o lucidate) dalle cover del magazine inglese "Mickey Mouse Weekly"
                  Pubblica una versione lucidata da parte di uno sconosciuto artista locale, di "Topolino sosia di Re Sorcio" (dal numero 26 al 43) di Floyd Gottfredson ma anche materiale apparso sul Topolino italiano come "Saturno contro la Terra" e "S.K.1" o le riduzioni a fumetti dei romanzi di Salgari ad opera di Guido Moroni Celsi.



                  10) Strip / Стрип
                  Direttore: Vojin M. Djordjevic
                  63 Numeri
                  (10-04-1935 / 04-06-1936)
                  Belgrado
                  Non comprende materiale Disney. Compare giusto una faccia di Topolino nella testatina e successivamente una nuova testata identica a quella del Topolino edito da Nerbini e Mondadori. Supplemento al magazine illustrato "Panorama"
                  Esiste pure una versione in caratteri latini per i numeri dal 21 al 34, una in lingua slovena per i numeri dal 21 al 25 e perfino una in ungherese per i numeri 21 e 22.


                  11) Jumbo
                  Non so niente di questa rivista. Le uniche informazioni è che non dovrebbe contenere materiale Disney ma compare l'elefantino Fuffo nella testatina


                  12) Crtani Filmi / Цртани филм
                  Direttore: Ivan Zrnic
                  Belgrado (Serbia) / Zagabria (Croazia)
                  158 numeri (25-04-1935 / 30-09-1936)
                  Pubblicazione che esce tre volte la settimana, supplemento al magazine "Југословенске илустроване новине / jugoslovenske Ilustrovane Novine" con doppia sede a Belgrado (per la versione in cirillico) e Zagabria (per la versione in caratteri latini).
                  La testatina presenta prima un piccolo Topolino, successivamente Topolino in coppia con Minni.
                  Contiene avventure inedite di Topolino disegnate da artisti locali ed in particolare: "La moglie di Topolino / Микиева женидба" (dal 01 al nr. 68, disegni di Vlastimir Belkic con lo pseudonimo di W. Belt, in cui il coprotagonista è Braccio di Ferro), "Topolino al Circo / Мики у циркусу" (dal 69 al 93 e dall 01 al 42 del 2° anno, disegni di Vlastimir Belkic per le prime 9 puntate e da Belsky per le rimanenti), "Topolino detective / Мики детектив" (dal 43 al 65 del 2° anno, rimane incompleto, autore sconosciuto) e lucidi di sunday pages americane sui numeri 1 ("Микијеве авантуре / Mikijeve Avanture") e 2 del primo anno


                  13) Tsrveni Vrabats / црвени врабац
                  Direttore: Jovan Grdanicki
                  Belgrado
                  10 numeri (03-10-1936 / 05-12-1936)
                  Contiene le avventure inedite "Topolino nel far west / Мики Маус на Дивљем западу" (sui numeri 02 e 03) e "Le avventure di Topolino e Red Vortex / Пустоловине Мики Мауса и Црвеног Врапца" (dal numero 05 al 10, dove compare pure un personaggio abbastanza simile al "Pisellino" nerbiniano) entrambe di Djordje Lobacev.


                  14) Politika / Политика
                  Quitidiano diretto da Vladislav Ribnikar.
                  Dalla metà degli anni '30 pubblica alcune daily strips e sunday pages tradotte da Duda Timotijevic. Si segnala l'avventura "Pluto Corridore" tra il 17 Febbraio e l'11 Aprile 1935 che verrà stampata successivamente sul primo numero dell'albo "Mikijeve Novine / Микијеве новине" (supplemento di Mika Mish che stampa solo avventure Disney americane) e poi riapparsa nel 1952 a strisce quotidiane sul giornale sportivo "Sport" di Belgrado ed in un album unico supplemento alla testata stessa.


                  15) Politikin Zabavnik / Политикин Забавник
                  220 numeri
                  (28-02-1939 / 04-04-1941)
                  Settimanale per ragazzi parallelo al quotidinao Politika
                  Nei 220 numeri anteguerra viene pubblicato solo materiale Disney di importazione americana.
                  Alcuni disegni di corredo nelle copertine sono composti da artisti Disney locali
                  Riprende nel 1952 ed arriva attualmente al numero 3465 ma non ci sono ne racconti ne copertine inedite, solo materiale americano, italiano ed Egmont tradotto


                  16) Politikin Zabavnik - Posebna izdanja
                  9 numeri (1940-1941)
                  Album che raccolgono avventure tratte da "Politikin Zabavnik"


                  17) Paja Patak / Паја Патак
                  24 numeri (02/10/1938 - 18/01/1939)
                  Direttore: Đurađ M. Jeličić
                  Non pubblica niente di materiale Disney ma compare Paperino nella testatina


                  18) Mиkи стрип / Mickey Strip
                  (03-1938 - 09/1939), Konzortsij Miki Strip, Zagabria.
                  Arriva perlomeno al numero 75 del 1939.
                  Direttore: Ivan Stankovic.
                  Annunciato già dal gennaio 1938, comincia in realtà le pubblicazioni sono a marzo. I primi otto numeri son pubblicati nella doppia versione cirillico e sloveno per poi proseguire solo in sloveno dal numero 9.
                  Si segnala una pagina pubblicitaria sul numero 13 del 1939 disegnata dal notevole "disneyano" Valter Neugebauer in cui Topolino visita la redazione di "Mickey Strip" ma parrebbe non esistere niente altro di materiale Disney.
                  Ad ottobre 1939 si fonde con "Oko" e nasce la nuova testata "Mickey стрип – Око / Mickey Strip - Oko"


                  19) Чаробни саг / Charobni Sag (1938)
                  (24-12-1938)
                  Numero unico ?
                  Direttore: Ivan Stankovic.
                  Annunciato sulle pagine di "Mиkи стрип / Miki Strip" come "Мали Mickey стрип / Mali Mickey Strip", viene poi in realtà pubblicato come "Чаробни саг / Charobni Sag" il giorno prima del Natale 1938.
                  Probabilmente è un numero unico la cui copertina mostra un Cucciolo disneyano, molto ben fatto, vicino ad un albero di Natale quasi sicuramente di produzione locale


                  20) Oko / Oko
                  (06/07/1935 - 30/09/1939), Stechajnina Iugoslovenske Stampe D.D., Zagabria
                  Almeno 25 numeri nel 1935, 52 nel 1936, 1937, 1938 e 40 nel 1939
                  Pubblica materiale di Floyd Gottfredson e nella testatina compaiono dei Topolini e Paperini realizzati da artisti locali.
                  Si segnalano alcune inidentificate avventure locali di Topolino nel 1935, probabilmente tavole singole disegnate da autori sconosciuti e una lunga storia nel 1936, ("Три мушкетира / I Tre Moschettieri" sui numeri dal 09 al 22 del 1936).
                  Si segnala anche una avventura locale di Braccio di Ferro, "Попајева динамитна патрона / Popajeva dinamitna patrona" e lucidi da Segar ridisegnati da Valter Neugebauer.

                  Il settimanale poi si trasformerà in "Mickey стрип - Oko" fondendo le due precedenti testate "Oko" e "Mickey стрип", sempre per la stessa casa editrice, la Stechajnina Iugoslovenske Stampe D.D. di Zagabria


                  21) "Mickey стрип - Oko"
                  Stechajnina Iugoslovenske Stampe D.D. di Zagabria
                  Direttore Responsabile: Bozidar Rashich.
                  Da 06/10/1939 al 03/05/1940
                  11 numeri nel 1939 e 18 numeri nel 1940.
                  E' la fusione delle due testate summenzionate.
                  Non pubblica materiale disneyano.


                  IL DOPOGUERRA (1952-oggi)

                  Nel dopoguerra la produzione Disney riprende solo dopo il 1951 (il generale Tito era un appassionato Disney e si oppose al divieto sovietico di stampare pubblicazioni a fumetti entro i paesi del blocco comunista) ma praticamente non esiste più nessuna forma di produzione Disney locale o apocrifa. Vengono tradotti solo fumetti di origine americana, italiana o - più raramente - danese, francese e brasiliana e fino ai primi anni 60 si assiste a brevi serie o brevi collane che stampano solo album.
                  Salvo errori, il primo fumetto Disney a riapparire nelle edicole è l'album unico "Snježana i 7 patuljaka" (Biancaneve e i 7 nani) edito a Zagabria nel 1951 e l'altro album unico "Plutonova Velika trka" del Dicembre 1952 che raccoglie le strisce apparse la prima volta su Politika tra il febbraio e il marzo 1935 e poi sul primo numero di "Микијеве новине / Mikijeve Novine" (il supplemento in formato albo all'italiana di "Mika Mish" del 1938) e poi sul quotidiano sportivo "Sport" di Belgrado tra il 14 Luglio e il 22 Settembre 1952 dell'avventura "Pluto Corridore".

                  Poi ricominciano ad uscire le testate a fumetti regolari e ricomincia le pubblicazioni il settimanale "Politikin Zabavnik" nel 1952 - ricordo che era uscita per 220 numeri tra il 1938 e il 1941 ed interrotta con l'occupazione nazista - che si configura come una sorta di "Vittorioso" autocopertinato fino al numero 835 per poi trasformarsi in magazine dal numero successivo. Stampa regolarmente i personaggi Disney ed arriva a tutt'oggi al numero 3465. Dopo la guerra in Jugoslavia degli anni '90, viene pubblicato solo per il mercato serbo e diffuso anche in Macedonia.

                  Presenta inoltre una serie di numeri speciali chiamati "Mali Politikin Zabavnik" di 116 numeri tra ilk 2010 e il 2015

                  "Mikijev Zabavnik" esce a Belgrado tra il 1974 e il 2001 e presenta tavole domenicali in copertina fino al numero 150 e poi con soggetti in copertina dal numero successivo. Esce per 1271 numeri fino al 2001, ai quali si affiancano 10 supplementi speciali tra il 1988 e il 1993.
                  Di "Mikijev Zabavnik" esce anche una identica versione pubblicata in sloveno.


                  Poi dal 1966 al 1974 compare il settimanale "Miki" che arriva al numero 414 - la grafica riprende in gran parte quella dei nostrani Albi della Rosa/Albi d'oro, a cui si affianca il supplemento mensile "Mikijev Almanah" che comincia nel 1967 e riesce a durare fino al 1993 con 306 numeri + una nuova serie di 5 numeri nel 1994 ed una ulteriore serie collaterale chiamata "Mikijev Almanah Vanredni Broj" (in tutto e per tutto identica ai Mega Almanacco) di 16 numeri tra il 1988 e il 1992

                  Sempre in Serbia, come si vede anche da Inducks esce il mensile "Miki" per la Egmont dal 2000 (serie tutt'ora in corso) con la collana collaterale "Miki Veliki" fino al 2014

                  Da segnalare altri tre magazine di breve durata dalle caratteristiche simili tra loro usciti tutti nell'ancora unita Yugoslavia negli anni 50 e pubblicati o in Serbia o in Slovenia:
                  -"Miki Strip" (pubblicato a Zagabria dalla Vjesnik per 38 numeri nel 1954) e -"Veseli zabavnik" (65 numeri tra il 1957 e il 1958 pubblicato dall'editore Stožer di Belgrado: i dati di Inducks son sbagliati)
                  -"Crtani Magazin" (14 numeri pubblicati a Belgrado nel 1953 dall'editore Omladina, a cui si affiancano due numeri extra dedicati a Robin Hood disegnata da artisti locali e 5 dedicati a Cino e Franco)

                  Tutti e tre tampano in numeri unici avventure di personaggi vari (Flash Gordon, Charlie Chan, Cino e Franco, Braccio di Ferro, Gatto Felix, il Principe Valentino...) ma anche racconti di Topolino.

                  In "Miki Strip" le copertine dedicate ai personaggi Disney sono nei numeri 21, 24 e 25 e vengono pubblicate generalmente tavole domenicali con disegni di Jack Bradbury e Floyd Gottfredson ma anche "Topolino contro S il misterioso flagello dei mari", "Topolino e il mosto bianco", "Topolino e Robin Hood"

                  In "Veseli Zabavnik" vengono invece pubblicati a puntate "Topolino nella legione straniera" "Topolino e il gorilla spettro" e "Topolino e il selvaggio Giovedì" a puntate nonchè alcune tavole domenicali americane: le copertine con soggetti Disney sono nei numeri 28, 43, 48 con disegni tratti da originali americani e il numero 50 con una copertina realizzata da uno sconosciuto artista locale.

                  In "Crtani Magazin" l'unica copertina dedicata ai personaggi Disney è quella del numero 3 e viene pubblicata a puntate la storia "Topolino Giornalista".

                  "Kekec" esce a Belgrado per l'editore Borba tra il 1957 e il 1964 per 319 numeri e presenta le sunday pages e le strip di Lillo e alcune riduzioni a fumetti pubblicate in America come "Lilli e il Vagabondo" e "Peter Pan"

                  "Diznilend" infine è la versione serba del magazine illustrato Disneyland (pubblicato anche in UK, Olanda, Germania) e dura per almeno 87 numeri dal 1980 al 1992

                  Moltissime tavole domenicali e strisce di produzione americana verranno pubblicate in ordine sparso e casuale su molte altre riviste degli anni 50/70 come su "Dugin Zabavnik Robinson" (dal 1953), "Panorama" (318 numeri dal 1965 al 1971 con copertine Disney sui numeri 288, 291, 292, 293, 294 anche se in realtà non contengono racconti Disney), "Petko" (dal 1952), "Strip Art", "Strip Magazin", e l'interessante "Plavi Vjesnik" (di Zagabria, 970 numeri tra il 1954 e il 1973 + una nuova serie 971/1260 tra il 1999 e il 2002 a cui si affiancano 4 numeri speciali negli anni 70) che stampa le tavole di Lillo ma - a quanto pare - anche delle versioni apocrife di Biancaneve chiamata "Novogodišnja priča" dal numero 165 al numero doppio 170/171 (devo finire di controllare tutti i numeri a disposizione per vedere se esistono altre cose inedite)



                  In Macedonia è uscito "Miki Maus" a metà anni 90, sospeso per la crisi economica e pià tardi rimpiazzato dalla distribuzione della versione serba del mensile "Miki" della Egmont


                  Della scena slovena da dopo l'indipendenza conosco poco a parte le informazioni su Inducks, così come per la Croazia anche se so che "Miki Max!" e "Miki Miška" dovrebbero essere usciti in edicola nelle due lingue fino al 2013



                  Infine per concludere, ecco il resoconto delle avventure "made in Yugoslavia" apparse sui primi 50 numeri di "Mika Mish / Мика Миш" (1936-1941) come si evince dai 3 volumi che ristampano in edizione anastatica le prime 50 uscite:

                  -"Mickey a Belgrado" ("Мика у Београду") di Vlastimir Belkić, lunga avventura che comincia nel Nr. 2 e finisce nel Nr. 15
                  -"Topolino e Paperino in: Suspect" ("Суспет") avventure gialle che si svolgono al mare (?) composta da tavole singole con una labile continuity. Molte tavole presentano titoli autonomi anche se fan parte di un unico giallo/avventuroso con Topolino e Paperino. Disegnato da Vlastimir Belkić, dai numeri Nr. 19 al Nr. 24
                  -"Il viaggio di Topolino e Paperino" ("Мика и Паја путују") di Vlastimir Belkić, lunga avventura piena d'azione che comincia nel Nr. 32 e finisce nel Nr. 56
                  -"L'esercito di Topolino" ("Микина војска") di Vlastimir Belkić dal nr. 61 al 66

                  Più un sacco di tavole singole con Topolino disegnate da Vlastimir Belkić, Nikola Navojev e altri autori sconosciuti, dove compaiono ovviamente Paperino, Orazio, Minni ed alcuni incredibili teamp-up con Charlie Chaplin, Betty Boop, Stanlio & Ollio (!):

                  -"Topolino salva Minnie dalla schiavitù abissina" ("Мики спасава Мим из Абисинског ропства") di Vlastimir Belkić, 2 tavole sul Nr. 1
                  -"Mickey si prende cura di suo nipote con uno scherzo cattivo" ("Мика чува децу малу са рђавом прави шалу") di Vlastimir Belkić, tavola singola sul Nr. 1
                  -"Mickey fa un disegno" ("Мика Црта слику") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 2
                  -"Mickey e Peritsa - A pesca" ("Мики и Перица - Пецачи") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 3
                  -"Orazio vuol fare una foto" ("Хорације жели да се слика") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 4
                  -"Topolino pugile" ("Мика боксер") di Nikola Navojev (forse), 2 tavole sul numero 5
                  -"Miki e il viaggio nella stratosfera" ("Пут и стратосферу") di Nikola Navojev (forse), 2 tavole sul Nr. 6
                  -"Topolino e Charlie Chaplin in: "Gli scherzi di due pescatori" ("Једна шала два рибала") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 7
                  -"Topolino e Stanlio & Ollio" ("Кад се краде и у шали то кажњава Мика мали") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 8
                  -"Topolino e Betty Boop in: Come scattare una buona foto e finire nei guai" ("Како вети страва слику и пада у неприлику") by Nikola Navojev (possibly), tavola singola sul Nr. 12
                  -"Il sosia di Pluto" ("Плутонов двојник") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 13
                  -"Topolino alla spiaggia" ("Мика у бањи / Мика на плажи") di Vlastimir Belkić, tavole singole sui Nr. 16-17
                  -"Topolino si arrabbia" ("Микиница се љути") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 18
                  -"Mickey nel Mar Adriatico" ("Мика на јадрану") di Nikola Navojev (forse), tavola singola sul Nr. 25
                  « Ultima modifica: Giovedì 26 Lug 2018, 08:15:48 da ilsempliciotto »

                  *

                  appelkurt
                  Brutopiano

                  • *
                  • Post: 40
                  • Novellino
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Fumetti disney ex Jugoslavia
                    Risposta #8: Mercoledì 11 Lug 2018, 08:53:45
                    Caro ilsempliciotto,
                    grazie mille per questa informazione molto molto interessante!!!
                    Sai per caso quante pagine contengono le storie "La moglie di Topolino" e "Il natale di Topolino"?

                      Re:Fumetti disney ex Jugoslavia
                      Risposta #9: Giovedì 12 Lug 2018, 13:23:44
                      10) Jumbo
                      Non so niente di questa rivista. Le uniche informazioni è che non dovrebbe contenere materiale Disney ma compare l'elefantino Fuffo nella testatina

                      Potrebbe essere l'edizione jugoslava della rivista (non Disney) Jumbo?

                      http://annitrenta.blogspot.com/2010/01/jumbo-finalmente-1932.html


                        Re:Fumetti disney ex Jugoslavia
                        Risposta #10: Giovedì 26 Lug 2018, 07:57:59
                        informazioni aggiornate

                         

                        Dati personali, cookies e GDPR

                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.