Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
1 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
Topolino 2890 - Recensione di Malachia

Continua il trend medio-basso delle ultime settimane, anche se le prime due storie, sono, tutto sommato, promosse. La prima è Topolino e la regina verde (Sarda/De Vita), dove torna, a distanza di soli sette giorni, lo Zio Jeremy e si tenta di inserirlo in continuty, affiancandolo a Zia Topolinda. La seconda, Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway (Macchetto/Vian), è intrisa di tòpoi ciminiani (il Klondike, una storia d'amore, i fagioli...) e il risultato finale è gradevole. Dei restanti fumetti, a mio avviso, nulla di esaltante. Dopo la versione papera di "High school musical", torna l'E-Blog (Pesce/Migheli) con, questa volta, i Jonas Duck (sic!), in una storia destinata esclusivamente ad un pubblico in età pre-puberale. Nasce, poi, una nuova serie di "riempitive" firmate da Roberto Gagnor (Da catorcio a fuoriserie), per il momento poco interessanti, e si chiude il tutto con il ritorno della PIA (Sarda/Limido), ciclo che provoca in me - sarà il periodo dell'anno - reazioni allergiche di varia natura. Bella la cover di Coppola.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (18)
Esegui il login per votare

Topolino n. 2890

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

hendrik
Dittatore di Saturno
   (1)

  • *****
  • Post: 3125
  • W Carlo Barx!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Topolino n. 2890
    Mercoledì 13 Apr 2011, 08:58:51
    Topolino e la regina verde (Sarda - De Vita) Avventura classica, niente di piu' (a parte i disegni sopra la media, of course).
    Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway (Macchetto - Vian): Clap clap agli autori. Vian ha imparato la lezione de I racconti attorno al fuoco, Macchetto ha confezionato un bel soggetto anche se qualche pagina in piu' avrebbe magari permesso un finale meno affrettato e mieloso. L'unica cosa che mi spiace e' che temo i soliti del Club "Continuity uber Alles (soprattutto se viola le leggi di Don Rosa)" insorgeranno.
    E-Blog - Operazione Jonas Duck (Pesce - Migheli): meno peggio della volta scorsa. Non me ne intendo molto di band giovanili, ma sbaglio o i Jonas sono ormai fuori moda? Ergo, fondo di magazzino da smaltire?
    Da catorcio a fuoriserie - L'insuperabile Bessie (Gagnor - Amendola) Non amo affatto queste brevi, de gustibus.
    La PIA e i segreti della ZIA (Sarda - Limido): mèi lassa' perd.

    Next: Doppio Vitaliano. Una delle due e' la prima puntata di una nuova saga (Cronache dal pianeta T). Se devo dirla tutta il Topolino che c'e' nell'anteprima, disegnato da Sciarrone, non mi ha entusiasmato neppure un po'.
    « Ultima modifica: Mercoledì 13 Apr 2011, 09:09:10 da hendrik »
    ... non ferma a Verkuragon!

    *

    el_pikappa
    Diabolico Vendicatore

    • ****
    • Post: 1532
    • Occhio al papero mascherato!!!
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino n. 2890
      Risposta #1: Mercoledì 13 Apr 2011, 12:17:14
      Citazione
      Next: Doppio Vitaliano. Una delle due e' la prima puntata di una nuova saga (Cronache dal pianeta T). Se devo dirla tutta il Topolino che c'e' nell'anteprima, disegnato da Sciarrone, non mi ha entusiasmato neppure un po'.

      ho notato anch'io l'inizio di questa saga nel sito del Topo e sarei molto interessato..so che è OT,ma pleasemente qualcuno ne sa qualcosa in più,su come si svilupperà o se verrà disegnata successivamente da altri disegnatori? ;)
      « Ultima modifica: Mercoledì 13 Apr 2011, 12:17:40 da el_pikappa »

      *

      Tacitus I
      Dittatore di Saturno

      • *****
      • Post: 3416
      • Castiano al 100%
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Topolino n. 2890
        Risposta #2: Mercoledì 13 Apr 2011, 22:22:12
        Topolino e la regina verde:storia migliore del numero.La trama è abbastanza scorevvole e i disegni di De Vita sono come al solito eccellenti-voto:7+
        Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway:storia carina che riprende lo stile de:"I Racconti attorno al fuoco"-voto:7-
        E-Blog - Operazione Jonas Duck  :P [smiley=other_hanged.gif] [smiley=other_sleep.gif]
        Da catorcio a fuoriserie - L'insuperabile Bessie:simpatica storia di Gagnor;abbastanza scorrevole-voto:6,5
        La PIA e i segreti della ZIA:non un adelle migliori della serie PIA ma comunque leggibile-voto:6,5
        NEXT:la copertina è un orrore,ma le storie sono molto interressanti:
        ZIO PAPERONE, PAPERINO E IL MOSTRO DEI GHIACCI
        TOPOLINO E L’ICEBERG DI PLASTICA
        TOPOLINO E LA GIUNGLA DEI BARBUTI ESPLORATORI PERDUTI
        PAPERINO, GASTONE E IL VAGABONDO DELLE STELLE


        Nella cultura esiste sempre un futuro

          Re: Topolino n. 2890
          Risposta #3: Mercoledì 13 Apr 2011, 22:57:12
          Aggiungo il mio resoconto di questo Topolino:
          Topolino e la regina verde: voto 8.
          Avventura "classica" e lineare con finale abbastanza scontato ma comunque ben riuscita. Interessante il flash-back inerente il giovane Topolino.
          Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway: voto 8.
          Grande inizio con echi ciminiani, ottimi i disegni di Vian: qualche tavola in più avrebbe valorizzato maggiormente la storia.
          E-Blog - Operazione Jonas Duck: voto 5.
          Al di là di un paio di battute riuscite, la storia mantiene la stessa qualità delle precedenti della serie. Ha mantenuto le mie aspettative (purtroppo!)
          Da catorcio a fuoriserie - L'insuperabile Bessie: voto 6,5.
          Divertente questa riempitiva di Gagnor e Amendola.
          La P.I.A. e i segreti della Z.I.A.: voto 7,5.
          Storia che sa di già visto con un finale un pò affrettato, comunque buona.
          Numero buono e migliore del precedente. Ho trovato esilaranti i due Gulp! di Faccini (in particolar modo la prima). La copertina è, a mio avviso, una delle migliori dell'anno.
          Next: arriva un pò di "vecchia guardia" (Cimino, Asteriti, Michelini...) quindi mi aspetto storie di qualità.

            Re: Topolino n. 2890
            Risposta #4: Giovedì 14 Apr 2011, 10:02:55
            Buon numero, un po' sopra la media come qualità.

            Topolino e la regina verde (Sarda - De Vita): ribadisco quanto già scrissi, ossia che Sarda è il re dell'avventura, se non tira in ballo gli alieni. Bellissima storia, con un De Vita grandioso. Clap clap

            Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway (Macchetto - Vian): io non disprezzo la continuity, ma questa bella storia non mi fa storcere il naso, anzi. Bravo Macchetto, ottimo Vian: promossi a pieni voti entrambi.

            E-Blog - Operazione Jonas Duck (Pesce - Migheli): io proprio non capisco queste storielle: sono per i più piccoli e basta? Migheli in ribasso. Ma che bella la citazione della statua di Paperinik al museo delle cere, data anche la posizione, direttamente da Paperinik torna a colpire (Martina / Scarpa). Per il resto dimenticabilissima.

            Da catorcio a fuoriserie - L'insuperabile Bessie (Gagnor - Amendola) divertente il giusto per una riempitiva.

            La PIA e i segreti della ZIA (Sarda - Limido): un po' sopra la media delle storie PIA. Sarda è Sarda, e Limido ci sa fare veramente; nulla di trascendentale, capiamoci, però si ride!

            Acquisto consigliato, anche se non è un numero imperdibile. Ma le prime due storie meritano di essere lette, davvero!

            PS: dieci e lode al Gulp della Ziche! Davvero bellissimo!
            « Ultima modifica: Giovedì 14 Apr 2011, 10:03:57 da pkthebest »

            *

            paperut
            Bassotto
               (2)

            • *
            • Post: 15
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re: Topolino n. 2890
              Risposta #5: Giovedì 14 Apr 2011, 10:47:32
              Mah, a me lo stile di De Vita ultimamente non piace piu'. E' diventato spigoloso, i topi sono esteticamente brutti. Ben altro stile quello degli anni '80, devo dire.

              *

              Sir Top de Tops
              Ombronauta

              • ****
              • Post: 777
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Topolino n. 2890
                Risposta #6: Giovedì 14 Apr 2011, 11:18:33
                Mah, a me lo stile di De Vita ultimamente non piace piu'. E' diventato spigoloso, i topi sono esteticamente brutti. Ben altro stile quello degli anni '80, devo dire.

                la perfezione la raggiunse negli anni '90  :)

                *

                Malachia
                Uomo Nuvola
                   (1)

                • ******
                • Post: 6143
                • "It was all started by a mouse"
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re: Topolino n. 2890
                  Risposta #7: Giovedì 14 Apr 2011, 11:22:32
                  E-Blog - Operazione Jonas Duck (Pesce - Migheli): io proprio non capisco queste storielle: sono per i più piccoli e basta? Migheli in ribasso. Ma che bella la citazione della statua di Paperinik al museo delle cere, data anche la posizione, direttamente da Paperinik torna a colpire (Martina / Scarpa). Per il resto dimenticabilissima.
                  Cita pure Cimino ("Il rosolio della nonna", p.99), ma, come bene hai detto, non bastano un paio di dotte citazione per fare una bella storia. :)

                  Da catorcio a fuoriserie - L'insuperabile Bessie (Gagnor - Amendola) divertente il giusto per una riempitiva.
                  Gagnor, non era possibile mettere Paperino al posto di Orazio, e riunire il trio di meccanici di "Mickey's Service Station"? :)
                  « Ultima modifica: Giovedì 14 Apr 2011, 11:25:07 da iuventuri »

                  *

                  pkthebest
                  --
                     (1)

                     (1)
                    Re: Topolino n. 2890
                    Risposta #8: Giovedì 14 Apr 2011, 11:23:01
                    Ammetto che pure a me piaceva di più ai tempi della Spada di Ghiaccio o di Paperinik e la banda dei dodici, ma anche oggi la sua espressività è ineguagliabile.

                    E in Topolini dove ci troviamo una, con tutto il rispetto, Migheli praticamente inespressiva e sproporzionata, Massimo e Giorgio (Cavazzano) sono il punto di riferimento per noi lettori che non ci vogliamo arrendere di fronte a certi stili davvero pesanti da digerire...

                    *

                    paperut
                    Bassotto

                    • *
                    • Post: 15
                    • Novellino
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Topolino n. 2890
                      Risposta #9: Giovedì 14 Apr 2011, 14:23:41
                      Certo, anche i gusti personali cambiano. Ultimamente ho rivalutato perfino Pier Lorenzo De Vita, che da ragazzino detestavo. Adesso mi piacciono le espressioni tragiche dei paperi, con gli occhi supplichevoli. Ma certi nuovi disegnatori esagerano, spesso i personaggi sono quasi irriconoscibili.

                      Mi piacerebbe fare una statistica fra i lettori giovani: preferiscono lo stile dei nuovi disegnatori, o quello dei padri fondatori? Non vorrei che il gusto estetico del fumetto cambiasse con le generazioni.

                      *

                      Ilja Topovic
                      Gran Mogol
                         (1)

                      • ***
                      • Post: 704
                      • Alea iacta est
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re: Topolino n. 2890
                        Risposta #10: Giovedì 14 Apr 2011, 20:30:15
                        Topolino e la regina verde: bella storia, classicheggiante. Mi sembra di aver detto nel topic sul numero precedente , ma tengo a ripetere che come Photomas ritengo Sarda uno dei nomi nelle cui sceneggiature l'avventura è assicurata. Il personaggio di zio Jeremy mi affascina sempre di più e ci porta in avventure che apprezzo. Le scene di flashback mi hanno colpito molto, anche per la caratterizzazione di Topolino da bambino, che mi fa venire in mente la fisionomia del Tip Gottfredsoniano. De Vita caratterizza la narrazione con disegni che ho trovato pregevoli.

                        Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway: annunciata da una copertina non male, la storia ha superato le mie aspettative. Non so se sono stato suggestionato dai messaggi precedenti, ma anche a me ricorda le storie attorno al fuoco. In particolare la coppia presente mi ha fatto venire in mente il capitano Martin. Dopo un numero in cui veniva un po' sminuito il fiuto affaristico dello zione, eccolo arrivare dal passato in gran forma. Riesce a guadagnare più di quanto avesse mai potuto fare da minatore. Mi sembra che già in un'altra storia si sia affermato che nella corsa all'oro guadagnò di più chi dava rifornimento ai cercatori che i cercatori stessi. E appunto Paperone era fra coloro che vendeva approviggionamenti.

                        E-blog-Operazione Jonas Duck: non digerisco questa serie di storie e i disegni non la nobilitano.

                        Da catorcio a fuoriserie-l'insuperabile Bessie: storiella divertente, con dei buoni disegni di Amendola, soprattutto per Topolino e Pippo.

                        La PIA e i segreti della ZIA: un'avventura della PIA nei canoni della serie, forse sarà simile ad altre nella struttura, ma non mi è dispiaciuta, anche per i disegni di Limido.

                        NEXT: aspetto le cronache del pianeta T, i disegni di Sciarrone, che è uno dei miei disegnatori preferiti, fatti vedere nell'anticipazione sono per me bellissimi.
                        « Ultima modifica: Venerdì 15 Apr 2011, 15:25:04 da PeterPaul »

                        There's no point being grown-up if you can't be childish sometimes.

                        *

                        tram
                        Pifferosauro Uranifago

                        • ***
                        • Post: 378
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Topolino n. 2890
                          Risposta #11: Venerdì 15 Apr 2011, 15:12:30
                          Avete notato la citazione di Fantozzi?

                          *

                          cas
                          Bassotto

                          • *
                          • Post: 20
                          • Interessato
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Topolino n. 2890
                            Risposta #12: Venerdì 15 Apr 2011, 19:01:42
                            Topolino e la regina verde (Sarda - De Vita)
                            storia carina,disegni belli voto8+

                            Zio Paperone e la lunga corsa per Skagway (Macchetto - Vian):
                            storia per me più bella del topolino con disegni perfetti e una bella trama anche avvincente
                             voto 9,5
                            E-Blog - Operazione Jonas Duck
                            poco bella ma con un senso almeno voto 7-

                            *

                            piccolobush
                            Flagello dei mari
                            Moderatore
                               (2)

                            • *****
                            • Post: 4233
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (2)
                              Re: Topolino n. 2890
                              Risposta #13: Domenica 17 Apr 2011, 10:23:53
                              zp e la regina verde: sarda si ispira a sarda che imita sarda. Non un guizzo in quasi 30 tavole, tutto va esattamente come dovrebbe andare. Come eseguire alla lettera il manuale del perfetto sceneggiatore senza aggiungere nulla di proprio. Zio jeremy sarebbe un personaggio interessante ma sfruttato così non rende, mi spiace dire questo di bruno, che resta un grande, ma non si può scrivere una storia così solo col mestiere

                              zp e la lunga corsa verso skagway: tanto per contraddirmi ecco un'altra storia risaputa dall'inizio alla fine (le storie in cui zp si è arricchito indirettamente con la corsa all'oro non si contano e la comparsata dei due innamorati nel finale era obbligatoria), poi quel non so che da racconti intorno al fuoco ma esasperatamente smielato, eppure mi è piaciuta, bah, vammi a capire! ;D

                              e-blog: come mi capita sempre più spesso di dire (ed è un peccato perchè non mi capita di dirlo per le tantissime storie lette da piccolino) sono fuori target! Immagino ci sia poco da fare, ma è un peccato che una storia disney si fermi ai 12-13-15-enni (che pubblico hanno i jonas brothers?) e poi sia da buttare

                              l'insuperabile bessie: beh, considerando che è una riempitiva fa più che bene il suo compito. Solo una domanda: sbaglio io o "customs" è la dogana? Forse nell'insegna si voleva intendere qualcosa come "customize" o "custom made" nel senso di personalizzazioni, ma customs non mi sembra la scelta corretta, poi magari sbaglio chè l'inglese è pieno di termini gergali!

                              la pia e i segreti della zia:miiiiiiiiii! Non ci posso credere! Lo scrivevo l'anno scorso citando rino gaetano

                              c'è la pia, la pea, la pia versione "steam punk", la pia con qui quo qua, la pia  con chiquita, la pia con ciarlatani, ombrellai, colonnelli e usurai, il prossimo anno ci porto tua zia nelle storie della pia

                              e l'hanno fatto sul serio!
                              Alla frutta decisamente, teresa salvaci tu!
                              « Ultima modifica: Domenica 17 Apr 2011, 10:24:55 da piccolobush »

                              *

                              Marci
                              Cugino di Alf

                              • ****
                              • Post: 1105
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: Topolino n. 2890
                                Risposta #14: Domenica 17 Apr 2011, 14:20:04
                                Ora non voglio criticare chi decide le scalette dei vari numeri, avranno certamente i loro criteri, non è un lavoro facile come sembra, hanno una sacco di aspetti da tenere in considerazione, eccetera, eccetera... però qualcuno mi spiega che senso ha che un personaggio scompaia per anni e anni e poi ricompare per due numeri di seguito? Perché fare una cosa del genere? Non si poteva lasciare almeno un paio di mesi fra le due storie?
                                Ripeto non voglio criticare gratuitamente la redazione, ma certe operazioni mi appaiono non tanto discutibili quanto completamente prive di senso...

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.