Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino 2968 - Recensione di piccolobush

La storia di punta del numero è "Sottopolinia" scitta da Alessandro Sisti che torna così sul settimanale dopo oltre un anno. E' una storia che, pur nella sua semplicità, ha un certo fascino, grazie soprattutto alle enigmatiche figure degli sglit e a dei toni leggermente fantasy. L'inizio in realtà prefigura per Topolino una classica avventura poliziesca, salvo poi virare improvvisamente. Sisti decide saggiamente di non spiegare mai troppo, lasciando per il finale il tassello rivelatore (che non era comunque difficile da immaginare) e concentrandosi di più sulle sequenze di azione pura. Una storia sufficiente insomma, che forse sarebbe risaltata meglio con un disegnatore più adatto. I disegni di Sciarrone hanno un loro perchè quando si tratta di ambienti moderni o fantascientifici, ma non sono altrettanto efficaci in questi contesti "naturalistici", apparendo freddi e piatti, e il suo Topolino, troppo spesso, viene reso in maniera assai poco accattivante (a cominciare da quello di copertina).
"Paperino e la storia a staffetta" è invece opera dei due Panaro in forza alla disney, Carlo e Ottavio: la caratteristica di essere un racconto inventato dai protagonisti costringe a (o, per meglio dire, suggerisce di) passar sopra ad alcuni passaggi poco chiari, ma bisogna comuqnue attendere l'entarata in scena di Paperoga, e cioè i due terzi della storia, per sorridere un po'.
Dopo un intermezzo firmato Panini e Cherchini che un sorriso comunque lo strappa, la chiusura è affidata alla penna di Matteo Venerus e ai disegni di Amendola: leggendo la prima parte di "I bassotti e i rimpiazzi metallici" la tentazione di definirla con una frase dello zione ripresa dalla storia stessa, e cioè "una delirante accozzaglia di fanfaluche", è assai forte. Però poi si finisce per abituarsi all'idea che degli automi di metallo diventino senzienti grazie ad un infuso di tè e il buon finale con annesso colpo di scena, regala la giusta dose di dignità ad una avventura che sembrava essersi persa per strada già poco prima dell'inizio.
Torna la buona abitudine di approfondire il tema della storia principale con un articolo, purtroppo abbastanza scarno e di fatto ridotto ad un breve elenco con poche informazioni. Oltre a ciò, troviamo alcune vaghe anticipazioni sulla presenza Disney a Lucca e un pezzo che farà la gioia di tutti i lego-maniaci

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (12)
Esegui il login per votare

Topolino n.2967

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Dialga
Ombronauta

  • ****
  • Post: 948
  • Juventus4ever
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Topolino n.2967
    Risposta #75: Lunedì 8 Ott 2012, 21:37:10
    Il mio commento:

    Paperinik e il ritorno di Mad Ducktor: bellissima storia con il ritorno di mad ducktor... grande enna...

    Zio Paperone e il duplice anniversario: storia molto strana per i disegni e le ambientazioni... male sarda e brutta parodia dell'anniversario duplice...

    Paperino Paperotto e il segreto dei funghi giganti: bravo macchetto per la storia a doppio significato morale-didattico...

    Vignette golose-biscotti propibiti: riempitiva gradevole...

    Tip e Tap e i complotti del web magazine: ritornano inaspettati tip e tap protagonisti di una storia alquanto monotona e dal solito contenuto tecnologico in cui non si capisce nulla...

    Numero che si mantiene nella media...








    *

    Slam
    Diabolico Vendicatore

    • ****
    • Post: 1999
    • Ex "W Donald Duck"
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino n.2967
      Risposta #76: Martedì 9 Ott 2012, 13:48:43
      Tip e Tap e i complotti del web magazine: ritornano inaspettati tip e tap protagonisti di una storia alquanto monotona e dal solito contenuto tecnologico in cui non si capisce nulla...
      Finalmente qualcuno a cui non è piaciuta ;D, a un certo punto vedendo tutti commenti positivi ho pensato di non aver capito la grandezza della storia. Concordo nel dire che è una storia molto tecnologica alquanto noiosa, ho apprezzato, però, la citazione a Gottfredson.

      *

      Dialga
      Ombronauta

      • ****
      • Post: 948
      • Juventus4ever
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Topolino n.2967
        Risposta #77: Martedì 9 Ott 2012, 17:01:45
        Finalmente qualcuno a cui non è piaciuta ;D, a un certo punto vedendo tutti commenti positivi ho pensato di non aver capito la grandezza della storia. Concordo nel dire che è una storia molto tecnologica alquanto noiosa, ho apprezzato, però, la citazione a Gottfredson.
        bè, si può dire che non tutti sono degli appassionati di computer e conoscono termini ultra-specifici.... quindi questa storia è un monito alla tecnologia e non è piaciuta per nulla...

        *

        Barto
        Giovane Marmotta

        • **
        • Post: 161
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Topolino n.2967
          Risposta #78: Martedì 9 Ott 2012, 17:32:41
          la storia è abbastanza banale, di quelle come dire trita e ritrita, però presenta una sceneggiatura ben fatta, senaz eccessiva fretta nè lentezza, un colpo di scena buono e una citazione molto bell,a, a me è piaciuta anche per questo

          *

          Andrea87
          Uomo Nuvola
             (1)

          • ******
          • Post: 6566
          • Il terrore di Malachia!
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re: Topolino n.2967
            Risposta #79: Mercoledì 10 Ott 2012, 16:37:11
            certo che è proprio buffo celebrare James Bond e i Beatles nella stessa storia, quando in Goldfinger 007 dichiarava che non andrebbe mai ad un loro concerto senza delle cuffie per proteggere le orecchie! ;D

            non so mi ha fatto lo stesso effetto di vedere Fichte e Hegel sepolti accanto al cimitero di Berlino, quando in vita si sfottevano continuamente (specialmente il secondo contro il primo)!


            certo magari sarebbe stato opportuno usare i nomi veri invece dell'effetto PES visto che appunto celebravano un evento reale (o al limite ripescare 00-Paperbond!)
            Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

            *

            Cornelius Coot
            Imperatore della Calidornia

            • ******
            • Post: 10333
            • Mais dire Mais
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Topolino n.2967
              Risposta #80: Giovedì 11 Ott 2012, 21:54:34

              PAPERINIK E IL RITORNO DI MAD DOCKTOR
              'Ritorno' alla grande (con tanto di spettacolare copertina) per la personalità negativa di Archimede in una storia emozionante nella trama e nelle ambientazioni: la luce di Edi nel buio di un quartiere dove Paperinik ha perso le speranze, la notte piovosa e fulminante in cui il Mad bussa alle porte del laboratorio di Archi sotto mentite spoglie, il quartiere di Paperino invaso da squadre di polizia chiamate da Paperone...
              Protagoniste fino all'ultimo (nel bene e nel male) anche le famigerate car-can. L'identità segreta di Paperino non è mai stata così in pericolo: il Mad sembra essere diventato l'avversario più pericoloso per PK.

              ZIO PAPERONE E IL DUPLICE ANNIVERSARIO
              Due miti della musica e del cinema (Beatles e Bond) coinvolti in una storia proiettata sul futuro (guadagno) di un altro mito (del fumetto: Paperone) che poco si interessa di loro, al contrario dei nipoti (pure loro mitici).
              In tutta 'sta mitologia due cose non  mi hanno convinto: le due facciate del Deposito entrambe con la $ (non si può vedere) e i becchi perennemente chiusi dei paperi. Due osservazioni in 28 tavole comunque pulite e dinamiche del bravo Dalena.

              PP8 - IL SEGRETO DEI FUNGHI GIGANTI
              Sono solo in quattro senza Louis (ammalato? in vacanza?) in una storia molto carina nel solco della migliore tradizione di Quack Town. Simpatica la scenetta in cui Tom, abbracciando Nonna Papera, chiede a Paperino se gliela regala e lui risponde sicuro: 'Mai!'. Molto bella la figura del vecchio cercatore di funghi Bud, prodigo di saggi consigli verso i paperotti.

              VIGNETTE GOLOSE -BISCOTTI PROIBITI
              Ma come si può credere di essere ingrassati un chilo quando in realtà se ne sono persi due? Capisco che, raggiunta la stazza del Commissario Basettoni, sia difficile tenere i conti.

              TIP&TAP E I COMPLOTTI DEL WEB-MAGAZINE
              Bella storia di Cirillo in cui i nipotini di Mickey si confrontano in vari campi (anche tra loro). Rimandi gottfredsoniani e scarpiani (altra finestra su un possibile eventuale TT8) in una storia in cui Mazzarello avrebbe dovuto caratterizzare meglio i topini disegnadogli occhi più piccoli (ma lui li fa grandi e lunghi a tutti).

              TOPOGULP
              Due simpatici episodi dalla sit-com 'Tre Cuori e un Deposito' + una one page di Panaro degna delle migliori barksiane.

              « Ultima modifica: Giovedì 11 Ott 2012, 22:03:15 da leo_63 »

              *

              IlCorvo
              Giovane Marmotta
                 (1)

              • **
              • Post: 160
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re: Topolino n.2967
                Risposta #81: Venerdì 12 Ott 2012, 09:44:25
                penso che la citazione a Gottfredson sia l'unico lato positivo di quella storia che a parer mio aveva più uno scopo didattico-pubblicitario sui blog e webzine che altro..

                riguardo la faccenda archi-pk.. io ricordo benissimo che nelle storie degli anni 80-90, prima che il papero mascherato si prendesse una lunga vacanza dal settimanale, archimede conosceva perfettamente l'identità segreta di paperinik, tanto che consegnava a paperino stesso alcuni nuovi gadget

                la faccenda delle carcan è relativamente recente e come molti hanno detto, immotivata.

                *

                paolojt
                Evroniano

                • **
                • Post: 107
                • Sgrizzo è completamente folle, per questo lo amo.
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Topolino n.2967
                  Risposta #82: Mercoledì 17 Ott 2012, 20:38:28

                  Avete notato la frecciata della Direttrice ai nostalgici del "diabolico vendicatore"?


                  Non mi è piaciuta per niente, ha avuto anche paura di scriverlo in maniera chiara.
                  Disney e Nintendo!!
                  la mia collezione

                  *

                  IlCorvo
                  Giovane Marmotta

                  • **
                  • Post: 160
                  • Novellino
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Topolino n.2967
                    Risposta #83: Giovedì 18 Ott 2012, 12:30:22
                    francamente poteva risparmiarsela

                    paperinik non è diventato famoso con paralizzatori bradionici e invasioni aliene

                    *

                    Ilja Topovic
                    Gran Mogol

                    • ***
                    • Post: 704
                    • Alea iacta est
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Topolino n.2967
                      Risposta #84: Domenica 28 Ott 2012, 18:33:57
                      Paperinik e il ritorno di Mad Ducktor: Enna riporta sulle pagine di Topolino, anche questa volta coadiuvato dai disegni di un Mastantuono in ottima forma, Mad Ducktor, alter ego malvagio (nel vero senso dell’espressione) di Archimede. Sono rimasto sinceramente appassionato dalla lettura, che unisce una trama solida a una sceneggiatura brillante. Mad Ducktor è molto probabilmente il miglior avversario di Paperinik introdotto ultimamente (se non probabilmente l’unico ricorrente).

                      Zio Paperone e il duplice anniversario: Storia non molto convincente per festeggiare un duplice anniversario. Se la trama risulta esile, i disegni di Dalena non riescono a risollevarla, a causa del tratto legnoso e in alcune zone accessivamente pesante.

                      Paperino Paperotto e il segreto dei funghi giganti: Macchetto si interessa nuovamente di Quack Town con una storia breve dal sapore surreale e con un tono poetico, che non aggiunge nulla all’universo del Paperotto, ma dà un gradevole affresco minimalista.

                      Vignette golose-biscotti proibiti: Continuano le brevi di Bosco, con una trama carina, anche se devo dire che l’ho apprezzata soprattutto per i disegni del maestro Gatto, che ho trovato in ottima forma.

                      Tip e Tap e i complotti del web magazine: Seconda storia di Cirillo, che mi ha interessato non poco. Si rivedono Tip e Tap protagonisti, in una narrazione non banale, con i due gemelli caratterizzati diversamente e messi uno contro l’altro, cosa che non si vede spesso. Bella la citazione e funzionale alla trama. Mazzarello accettabile.

                      There's no point being grown-up if you can't be childish sometimes.

                      • **
                      • Post: 104
                      • Signore Del Tempo
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Topolino n.2967
                        Risposta #85: Mercoledì 14 Nov 2012, 01:31:11
                        solo io ho visto che manca una scena in cui Paperone sviene perchè Mad si è mangiato parecchi dei suoi soldi trasformati in Muffin ?  ;D

                        *

                        Slam
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1999
                        • Ex "W Donald Duck"
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Topolino n.2967
                          Risposta #86: Mercoledì 14 Nov 2012, 13:19:40
                          solo io ho visto che manca una scena in cui Paperone sviene perchè Mad si è mangiato parecchi dei suoi soldi trasformati in Muffin ?  ;D
                          Non ci ho pensato ma effettivamente così dovrebbe essere ;D Paperone ha perso qualche centesimo senza scuotersi minimamente. ;D
                          « Ultima modifica: Mercoledì 14 Nov 2012, 13:19:58 da Registrone »

                          *

                          fdl 98
                          Cugino di Alf

                          • ****
                          • Post: 1007
                          • Fumetti!Dove?
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Topolino n.2967
                            Risposta #87: Domenica 16 Dic 2012, 15:59:33
                            Paperinik e il ritorno di Mad Ducktor (Enna/Mastantuono): una bella storie, non come quelle a cui Bruno Enna ci ha abituato, ma comunque molto interessante ed avvincente. Una sceneggiatura intrigante, ben fatta che riesce a supportare una trama un pelino già vista in alcuni passaggi. Forse non è una tra le migliori storie dell'anno ma riesce a coinvolgere e a lasciare un certo segno. Mastantuono che sforna degli ottimi disegni, un pelino meno umoristici di quanto era sua abitudine fare, che riescono a calare bene anche l'impatto visivo nell'atmosfera misteriosa che si respira in tutta la storia.
                            Zio Paperone e il duplice anniversario (Sarda/Dalena) carina e interessante, anche originale e avvincente fino a pag.72, dopo inizia una serie di passaggi scontati continua, senza riuscire a lievitare neanche un pelino. Il finale sopraggiunge dal nulla, inaspettato, ma scontato. Insomma per un pezzettino era anche interessante ma a un certo punto a cominciato a perdere sempre più. Dalena irriconoscibile, totalmente diverso dalle sue ultime prove il suo tratto, purtroppo non in meglio.
                            Paperino Paperotto e il segreto dei funghi giganti (Macchetto/Tosolini) bella storia, interessante, poetica come solo Macchetto le sa fare. Il tema della caccia ai funghi è interessante in quanto Qaucktown è il luogo più adatto per affrontare questa trama. A differenza della storia precedente, a un certo punto, dopo una sceneggiatura abbastanza standard, incomincia a lievitare con l'arrivo del personaggio di Bud. Tosolini sempre a suo  agio con l'universo di PP8.
                            Vignette golose: Biscotti proibiti (Bosco/Gatto) simpatica breve, divertente, carina e con dei buoni disegni.
                            Tip & Tap e i complotti del Web-Magazine (Cirillo/Mazzarello) interessante storia di chiusura. Intriganti le varie storie che analizzano i contorto mondo della ggioventù. La storia sarebbe ottima se non avesse il difetto di chiudersi in meno di una pagina, un po'di spazio di più al finale avrebbe pareggiato il tutto. Rimane un'ottima seconda prova di Jacopo Cirillo. A disegnare Mazzarello che rimane nella sua media, non splendidi i suoi disegni ma mantengono una certa dignità.
                            Numero nella media recente.

                            "Quando il gioco si fa duro....io vorrei essere da una altra parte."

                             

                            Dati personali, cookies e GDPR

                            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.