Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
Topolino 2968 - Recensione di piccolobush

La storia di punta del numero è "Sottopolinia" scitta da Alessandro Sisti che torna così sul settimanale dopo oltre un anno. E' una storia che, pur nella sua semplicità, ha un certo fascino, grazie soprattutto alle enigmatiche figure degli sglit e a dei toni leggermente fantasy. L'inizio in realtà prefigura per Topolino una classica avventura poliziesca, salvo poi virare improvvisamente. Sisti decide saggiamente di non spiegare mai troppo, lasciando per il finale il tassello rivelatore (che non era comunque difficile da immaginare) e concentrandosi di più sulle sequenze di azione pura. Una storia sufficiente insomma, che forse sarebbe risaltata meglio con un disegnatore più adatto. I disegni di Sciarrone hanno un loro perchè quando si tratta di ambienti moderni o fantascientifici, ma non sono altrettanto efficaci in questi contesti "naturalistici", apparendo freddi e piatti, e il suo Topolino, troppo spesso, viene reso in maniera assai poco accattivante (a cominciare da quello di copertina).
"Paperino e la storia a staffetta" è invece opera dei due Panaro in forza alla disney, Carlo e Ottavio: la caratteristica di essere un racconto inventato dai protagonisti costringe a (o, per meglio dire, suggerisce di) passar sopra ad alcuni passaggi poco chiari, ma bisogna comuqnue attendere l'entarata in scena di Paperoga, e cioè i due terzi della storia, per sorridere un po'.
Dopo un intermezzo firmato Panini e Cherchini che un sorriso comunque lo strappa, la chiusura è affidata alla penna di Matteo Venerus e ai disegni di Amendola: leggendo la prima parte di "I bassotti e i rimpiazzi metallici" la tentazione di definirla con una frase dello zione ripresa dalla storia stessa, e cioè "una delirante accozzaglia di fanfaluche", è assai forte. Però poi si finisce per abituarsi all'idea che degli automi di metallo diventino senzienti grazie ad un infuso di tè e il buon finale con annesso colpo di scena, regala la giusta dose di dignità ad una avventura che sembrava essersi persa per strada già poco prima dell'inizio.
Torna la buona abitudine di approfondire il tema della storia principale con un articolo, purtroppo abbastanza scarno e di fatto ridotto ad un breve elenco con poche informazioni. Oltre a ciò, troviamo alcune vaghe anticipazioni sulla presenza Disney a Lucca e un pezzo che farà la gioia di tutti i lego-maniaci

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (12)
Esegui il login per votare

Topolino 2968

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Imperatore della Calidornia
   (2)

  • ******
  • Post: 10298
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Re: Topolino 2968
    Risposta #60: Giovedì 11 Ott 2012, 19:29:54

    SOTTOPOLINIA
    E così Topolino non dirà mai a nessuno cosa ha visto nelle profonde viscere della sua città (da sottolineare come topi e paperi, pur con tutti i loro difetti, non hanno mai tradito la fiducia di popoli misteriosi che si sono sempre fidati di loro nel lasciarli tornare liberi a rischio della propria esistenza).
    Mickey afferma di non poter accettare un compenso per un intero weekend di vigilanza propostogli dall'architetto della mega struttura: perché no?
    E' giusto che ogni lavoro venga retribuito; non credo sia diseducativo, anzi. C'è più ambiguità nel non voler accettare ciò che ti spetta che il contrario.
    Disegni di Sciarrone okay sia negli sfondi che nei personaggi (superficiali e intraterreni); Topolino non sempre convince: oltre che troppo stilizzato, a volte sembra troppo 'baby'; se avesse la coroncina diresti che è Tip (o Tap).

    PAPERINO E LA STORIA A STAFFETTA
    Che noia stare a sentire i tre cugini che si inventano una storia: molto meglio le loro avventure vissute che quelle idealizzate. Sono arrivato alla fine (che è in ogni caso simpatica) solo grazie ai disegni di Panaro (Ottavio). L'altro Panaro (Carlo) questa volta non mi ha convinto. Spero solo che non sia l'inizio di una nuova serie che per me sarebbe comunque troppo lunga.

    LE LEGGI DI PAPERINO VIAGGIATORE IN AUTOSTRADA
    Ennesima breve di Panini, questa volta accettabile, grazie anche ai disegni di Chierchini che raffigurano la carpiana Nonna Abelarda, le GM (che in questi ultimi anni vengono più evocate che rese protagoniste) e i simpatici pali delle indicazioni a forma di cigno (almeno credo) con i cartelli di tutte le città della Contea.

    LA BANDA BASSOTTI E I RIMPIAZZI METALLICI
    Prendendo spunto dagli antichi eserciti cinesi di terracotta (esposti anni fa anche in Italia), Venerus scrive una gradevole storia in cui ricompare come protagonista (finalmente!) Nonno Bassotto, non più fortunato del suo coetaneo Scrooge nel nipotame che il destino gli ha assegnato. Amendola più convincente.

    TOPOGULP
    Banali o particolari che siano, le sit-com al Deposito con Paperone, Battista, Miss Paperett e Brigitta sono sempre piacevoli.
    « Ultima modifica: Giovedì 11 Ott 2012, 23:11:18 da leo_63 »

    *

    Quackmore
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1222
    • aka Michele
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino 2968
      Risposta #61: Giovedì 11 Ott 2012, 19:46:09
      Qualcun altro ha notato che in Calisota piove molto negli ultimi mesi?

      Per me è un'impressione positiva 8-)
      Michele

      *

      brigo
      Diabolico Vendicatore

      • ****
      • Post: 1957
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Topolino 2968
        Risposta #62: Giovedì 11 Ott 2012, 20:55:39
        E cmq numero davvero molto debole, sia in sceneggiature che nei disegni. Forse l'unica cosa salvabile è la breve di Panini. Ma ogni tanto ci può stare un piccolo 'inciampo', specie in un anno così ricco.
        PS: ma come hanno colorato il volto di nonno bassotto??? Per una volta che aveva la barba ben demarcata...

        *

        Tacitus I
        Dittatore di Saturno

        • *****
        • Post: 3416
        • Castiano al 100%
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Topolino 2968
          Risposta #63: Giovedì 11 Ott 2012, 21:19:04
          sono rimasto piacevolmente colpito dalla storia di venerus,mi aspettavo la solita storiella banale e invece mi sono ritrovato davanti una storia strutturata bene e scorrevole...continua così matteo :)

          Nella cultura esiste sempre un futuro

          *

          Bramo
          Dittatore di Saturno

          • *****
          • Post: 3007
          • Sognatore incallito
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Topolino 2968
            Risposta #64: Giovedì 11 Ott 2012, 22:47:39
            Chetatosi il polverone, dico anch'io la mia sul numero in questione del "Topo".
            Parto dal fondo per dire che Zio Paperone e i rimpiazzi metallici (Venerus/Amendola) è una storia dall'incipit ricco di interesse, che però finisce per rifugiarsi in un plot abbastanza scontato che non riesce a mantenere la suspance che poteva offrire.  Peccato anche per l'apparato grafico, Amendola prosegue purtroppo quella che da tempo mi appare una parabola discendente che me lo rende irriconoscibile se penso al passato. I Bassotti e il Nonno in particolare non mi convincono nelle loro fattezze deformate, cosa che subiscono a maggior ragione Paperino e Paperone.
            Non va molto meglio nella breve Le Leggi di Paperino - Viaggiare in autostrada (Panini/Chierchini) che, a fronte di una trama che fa il proprio dovere e intrattiene in modo simpatico offre però dei disegni che non sono brutti, ma che con il loro appeal molto vintage mal si amalgamano con il tenore della sceneggiatura, problema che ho riscontrato spesso nelle brevi di Gagnor.
            Molto simpatica è Paperino e la storia a staffetta (Panaro/Panaro), anche perché dà una bella versione del rapporto "umano" che esiste tra Paperino, Paperoga e Gastone :) Molto buoni i disegni di Panaro.

            La vera gemma del numero è la storia d'apertura, Sottopolinia (Sisti/Sciarrone). A me è piaciuta, l'ho trovata molto ben scritta, bello l'inserimento della versione disneyana di Renzo Piano, e l'atmosfera della storia tra mistery e fantastico mi ha decisamente catturato. Certo, se invece dei draghi parlanti ci fosse stato qualche personaggio più umanoide la mia sospensione dell'incredulità avrebbe retto un po' meglio :P ma tutto sommato può andar bene anche così. Il colpo di scena finale mi ha sorpreso, ed è ben gestito, nessun elemento delle 3 linee narrative viene tralasciato, dimenticato o risolto frettolosamente e l'insegnamento sotteso alla trama mi pare ottimo e poco invasivo.
            Dal punto di vista estetico, dal mio punto di vista siamo dalle parti dell'eccellenza: la mia impressione è che da quando Claudio è tornato a disegnare per il settimanale con una certa frequenza migliori continuamente il proprio stile "2.0", padroneggiandolo sempre meglio. Qui abbiamo sfondi mozzafiato, soprattutto nelle prime tavole ricche di ambienti all'avanguardia e hi-tech, e le biasimate espressioni di Topolino a me paiono calzanti e molto espressive, appunto. La gamma di sguardi e movimenti che compie il volto di Mickey è amplissima, e copre moltissime sensazioni ed emozioni che il personaggio può provare. Inoltre concordo con chi dice che il suo Topolino appare giovane d'aspetto, ma è una cosa che a me personalmente piace molto, sembra un Tintin con le orecchie grandi :)

            *

            IlCorvo
            Giovane Marmotta

            • **
            • Post: 160
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Topolino 2968
              Risposta #65: Venerdì 12 Ott 2012, 10:20:12
              Caro Sciarrone, grazie per avermi dato tanta notorietà, davvero insperata. Mi insultino pure su facebook, mica mi offendo: imbecille, matto, fanatico e quant'altro.

              Porterò avanti la mia idea (la bruttezza di questa copertina), almeno sino a quando qualcuno non mi spiegherà perché sbaglio.
              Una volta espressi una critica nei confronti di un altro disegnatore e questi mi contattò in privato; scambiammo qualche idea. In privato, non in piazza o nascosto dietro un social network tra fan adulanti.

              Ribadisco che il Suo tratto non mi è congeniale, e mi chiedo come potrà esserlo d'ora in poi. Perché, nonostante Frammenti d'autunno e tante altre bellissime storie, il ricordo andrà per forza di cose a questo episodio meschino. Peccato.

              A disposizione,
              cordiali saluti.

              -----

              Ringrazio chi ha polliciato i miei interventi: si vede che a qualcuno ancora piace l'idea di poter dire qualcosa di diverso, di gridare che il re è nudo.
              Ringrazio anche chi mi ha espresso solidarietà in privato e, infine, chiedo scusa a Paolo per aver sollevato questa baraonda in "casa" sua.


              l'incapacità di sostenere una conversazione civile, ma anche solo di sopportare le critiche, sono doti che ormai sono andate perse, me ne accorgo sempre più spesso navigando in rete..

              questo forum ahimè non fa eccezione

              AndyHG cosa mi hai ricordato...! le cronache del pianeta T fatte interamente col computer, per carità, vista l'ambientazione scifi la trovo una scelta azzeccata però....

              turk182, se alla fine è stata scelta questa non oso pensare come fossero le altre..! io non ho nulla contro sciarrone, così come non ho nulla contro qualsiasi altro individuo di questa terra, quindi penso di essere nella posizione migliore per dire cosa penso di un suo disegno :) poi per carità nessuno vuole insegnarvi il mestiere, ma lasciate che uno esprima un giudizio, e secondo me la copertina è veramente pessima, con una inquadratura dal basso verso l'alto che non capisco e una espressione del topo veramente, troppo stralunata e innaturale, come hanno detto altri, anche le mani sono fatte malissimo.

              PS visto che ti piacciono tanto le spolliciate te ne regalo una :D

              a feidhelm invece do la mano intera visto che sono pienamente d'accordo con ciò che ha scritto

              Citazione
              Non posso dire che una cosa è brutta? Cioè abbiamo eliminato il diritto di critica? Mah... allora ditemi l'utilità di questa sezione, o anche del forum in generale: basta mettere una pagina con su scritto "è tutto bello!" e chiudiamo il resto.

              bacci, qui come in molte altre situazioni, il fanatismo (in senso negativo) inizia dove finisce il rispetto per le opinioni altrui, non mi dilungo ulteriormente su questo tema

              Citazione
              ah beh era chiaro che son Sciarrone vero?
              no :) e non capisco cosa vieti agli amministratori di questo forum di creare un gruppo utente per scrittori, disegnatori, direttori e direttoresse, e altri membri della redazione disney per renderli riconoscibili, sarebbe una cosa carina :) ciao claudio

              andrea87 magari è vero che l'effetto nostalgia dei topolini più vecchi che abbiamo letto possa avere la sua parte nel discorso "critiche"

              sir top de tops, mai letto la fattoria degli animali? tradizionalmente in parecchie storie, tutti i sindaci e alti papaveri sono raffigurati come maiali e non do assolutamente torto ai disegnatori italiani per tale scelta ( :D :D :D )

              con questo passo e chiudo e vado a leggermi sottopolinia

              PS: il raid degli scrittori è la cosa più bella che abbia mai visto, anche se non su un topolino :D

              *

              Beast
              Brutopiano

              • *
              • Post: 52
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Topolino 2968
                Risposta #66: Venerdì 12 Ott 2012, 11:33:29
                Sottopolinia: Buona e ricca di spunti la prima parte, un po' meno convincente la seconda, comunque di piacevole lettura. Un punto in più per avermi fatto scoprire le città sotterranee; ho subito cercato su google il path di Toronto e il reso di Montreal, davvero sbalorditivi! L'unico aspetto che mi lascia perplesso è il disegno degli occhi di Enzo Pianoterra, pare che li abbia sulla fronte. Anatomicamente parlando mi sembra innaturale.

                Paperino e la storia a staffetta: All'inizio l'idea che i tre cugini si inventassero un racconto intorno al fuoco non mi ha convinto, così come le prime due parti mi sono sembrate un po' monotone. La storia sboccia nella terza parte grazie alle gag di Paperoga.

                Le leggi di Paperino: Riempitiva nella norma con ottimi disegni del maestro Chierchini.

                La Banda Bassotti e i rimpiazzi metallici: Per me la storia migliore del numero, con alcune atmosfere ciminiane. Buoni i disegni di Amendola, con l'unico appunto che in alcune vignette la barba di Nonno Bassotto sembra posticcia.

                In conclusione, un numero leggermente inferiore agli ultimi nelle storie, invece le rubriche mi hanno interessato più del solito (città sotterranee, Lucca, le costruzioni Lego :D e gli occhiali-cinema).

                *

                Slam
                Diabolico Vendicatore

                • ****
                • Post: 1999
                • Ex "W Donald Duck"
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Topolino 2968
                  Risposta #67: Venerdì 12 Ott 2012, 11:49:15
                  Sottopolinia: L'unico aspetto che mi lascia perplesso è il disegno degli occhi di Enzo Pianoterra, pare che li abbia sulla fronte. Anatomicamente parlando mi sembra innaturale.
                  Già, la stessa cosa che ho notato anche io. Nel complesso più che buoni i disegni di Sciarrone, ma quegli occhi sulla fronte proprio non si possono vedere.

                  *

                  Barto
                  Giovane Marmotta

                  • **
                  • Post: 161
                  • Novellino
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Topolino 2968
                    Risposta #68: Venerdì 12 Ott 2012, 14:15:02
                    enso pianoterra sembra che abbia 4 occhi 2 dietro gli occhiali e 32 sulla fronte, da quest' impressione, ma è simpatica, l' unica cosa, non vi pare un po' forzato il secondo paragone a renzo piano? quando già c' era stato con pippo reporter?

                    *

                    Dialga
                    Ombronauta

                    • ****
                    • Post: 948
                    • Juventus4ever
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Topolino 2968
                      Risposta #69: Venerdì 12 Ott 2012, 14:37:05
                      enso pianoterra sembra che abbia 4 occhi 2 dietro gli occhiali e 32 sulla fronte, da quest' impressione, ma è simpatica, l' unica cosa, non vi pare un po' forzato il secondo paragone a renzo piano? quando già c' era stato con pippo reporter?
                      ho letto la storia di sottopolinia e devo dire che è davvero fantasiosa... nonostante i contenuti molto "impossibili", hanno avuto delle idee fantascientifiche da proporre come un film del tipo jurassic park...enzo pianoterra è una bella rielaborazione del nome e lascia un certo sorriso a chi ne ha già sentito parlare... comunque può essere una storia che ad alcuni può piacere, ad altri no.. ::)

                      *

                      Shark
                      Bassotto
                         (3)

                      • *
                      • Post: 9
                      • Novellino
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (3)
                        Re: Topolino 2968
                        Risposta #70: Venerdì 12 Ott 2012, 14:38:35
                        La critica salutare, ben informata ed equilibrata è l'ozono della vita pubblica. (Mahatma Gandhi)

                        Per molti versi la professione del critico è facile: rischiamo molto poco pur approfittando del grande potere che abbiamo su coloro che sottopongono il proprio lavoro al nostro giudizio. Prosperiamo grazie alle recensioni negative che sono uno spasso da scrivere e da leggere. Ma la triste realtà a cui ci dobbiamo rassegnare è che nel grande disegno delle cose, anche l'opera più mediocre ha molta più anima del nostro giudizio che la definisce tale. (Ratatouille)

                        Il mio dissenso non è stato ancora capito.
                        Ripeto e ribadisco un’ultima volta NON mi ha irritato il commento al mio Topolino ma la domanda che viene posta “Mi chiedo come abbia passato il vaglio della redazione” .
                        Questa affermazione pensa di mettere in discussione la mia professionalità, il rapporto con la redazione e il lavoro di altre persone senza conoscerne i meccanismi.


                        Sapete cosa mi farebbe piacere? Che qualcuno mi chiedesse di spiegare esattamente cos’è il disegno in digitale. Prima di scrivere che mi affido al computer per disegnare come se lo facesse lui per me.
                        Lo criticate a prescindere ma dalle osservazioni comprendo che non ne conoscete i meccanismi (nuovamente).

                        Dovete approfittare della disponibilità degli autori TUTTI  per  capire come si arriva a realizzare ciò che amate (amiamo).
                        Le ore spese per questa stupidata non sarebbero state spese meglio chiedendo, spiegando, allargando l’orizzonte di tutti?

                        Disponibilissimo a spiegare, postare video o (come ho fatto già con altri di voi) a fare due chiacchiere vis a vis.

                        Claudio

                        *

                        Slam
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1999
                        • Ex "W Donald Duck"
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Topolino 2968
                          Risposta #71: Venerdì 12 Ott 2012, 15:05:23
                          Commento sul numero 2968:

                          Copertina: voto 6,5.
                          C'è stata una polemica enorme su questa copertina che secondo me si poteva evitare perchè non ho visto un giudizio così eclatante nel post di Hendrik. Comunque come ho già detto copertina bruttina per l'espressione di Topolino un pò piatta, tuttavia si salva per gli effetti dello sfondo e del pavimento.

                          Sottopolinia: voto 7.
                          Non è brutta ma mi aspettavo molto molto di più da questa stria. E' un'avventura carina questa nelle profondità della Terra (tuttavia non ho proprio gradito la presenza dei draghi). Diciamo che nel complesso si puù leggere ma è alquanto deludente. Sciarrone ottimo, tranne come ho già detto negli di Enzo Pianoterra.

                          Paperino e la storia a staffetta: voto 7,5.
                          A mio avviso la migliore del numero. Storia molto originale, non passerà alla storia ma è una lettura più che piacevole con una trama avvincente nei primi due terzi e più umoristico nell'ultimo. Disecreto Ottavio.

                          Le leggi di Paperino viaggiatore-in autostrada: voto 6.
                          Nonostante fosse scritta da Panini he propio non mi piace questa riempitiva è carina. Supportata sicuramente dagli ottimi disegni del maestro Chierchini.

                          La banda bassotti e i rimpazzi metallici: voto 7,5.
                          Buona storia di un Venerus che sta crescendo. Anche questa non passerà alla storia ma si lascia leggere.

                          Nel complesso un numero discreto, se la storia di Sisti fosse stata all'altezza delle mie aspettative sarebbe stato proprio un gran numero.

                          NEXT: Doppio Gagnor, doppio De Lorenzi, doppio Panini e doppia riempitiva.

                          *

                          AndyHawkGamma
                          --
                             (2)

                             (2)
                            Re: Topolino 2968
                            Risposta #72: Venerdì 12 Ott 2012, 15:13:59
                            La critica salutare, ben informata ed equilibrata è l'ozono della vita pubblica. (Mahatma Gandhi)

                            Per molti versi la professione del critico è facile: rischiamo molto poco pur approfittando del grande potere che abbiamo su coloro che sottopongono il proprio lavoro al nostro giudizio. Prosperiamo grazie alle recensioni negative che sono uno spasso da scrivere e da leggere. Ma la triste realtà a cui ci dobbiamo rassegnare è che nel grande disegno delle cose, anche l'opera più mediocre ha molta più anima del nostro giudizio che la definisce tale. (Ratatouille)

                            Il mio dissenso non è stato ancora capito.
                            Ripeto e ribadisco un’ultima volta NON mi ha irritato il commento al mio Topolino ma la domanda che viene posta “Mi chiedo come abbia passato il vaglio della redazione” .
                            Questa affermazione pensa di mettere in discussione la mia professionalità, il rapporto con la redazione e il lavoro di altre persone senza conoscerne i meccanismi.


                            Sapete cosa mi farebbe piacere? Che qualcuno mi chiedesse di spiegare esattamente cos’è il disegno in digitale. Prima di scrivere che mi affido al computer per disegnare come se lo facesse lui per me.
                            Lo criticate a prescindere ma dalle osservazioni comprendo che non ne conoscete i meccanismi (nuovamente).

                            Dovete approfittare della disponibilità degli autori TUTTI  per  capire come si arriva a realizzare ciò che amate (amiamo).
                            Le ore spese per questa stupidata non sarebbero state spese meglio chiedendo, spiegando, allargando l’orizzonte di tutti?

                            Disponibilissimo a spiegare, postare video o (come ho fatto già con altri di voi) a fare due chiacchiere vis a vis.

                            Claudio

                            Salve signor Sciarrone,
                            innanzitutto per dimostrare che anch'io non mi nascondo dietro un nome online, sono Andrea Cipullo, e qualcuno della redazione potrebbe vagamente giungere a me, in quanto avevo partecipato al vostro concorso sul Disegnare, Scrivere e Raccontare il Fumetto. Sicuramente avreste trovato strana la mia storia e strano il fatto che ho speso a disegnare ben un centinaio di parenti e sottoparenti per Rockerduck, addirittura proponendovi di farne una storia "Sempre in maniere gentili" sapendo che avreste rifiutato, anche perché io a quei tempi non disegnavo bene come adesso, che sicuramente, se ripescaste ciò che vi ho inviato e facessi un disegno ora, noterete che sono notevolmente migliorato.
                            Vabbè, poco importa, mai me la sono presa, neanche per non aver ricevuto risposta, anche perché è una cosa di anni fa.
                            Io purtroppo evito di criticare il lavoro altrui, perché sono capace veramente di fare troppo il meticoloso, col rischio di sminuire l'autore, e ciò l'ho fatto anche con delle storie scritte (tra l'altro ora scrivo pure anch'io). Però, dato che voglio essere sincero, perché non si può nascondere, le voglio semplicemente esporre la mia idea riguardo il disegno con tavoletta grafica:
                            è vero, non conosco come funziona, ho visto tipo nel video col 1° Fascicolo del corso (dove tra l'altro mi sembra comparisse anche lei in persona, ma non come grafico), si usasse la tavoletta grafica per disegnare, ma bensì notavo che venissero realizzare delle immagini con ottimi effetti grafici più che stilistici, notasi che sono ad esempio le carte di Wizards of Mickey.
                            Purtroppo a me non è mai piaciuto notare che tutti gli altri autori disegnano ancora tutti a mano, mentre solo lei decide di utilizzare questo tipo di disegno, che a mio parere starebbe bene più nelle Gulp se si trattasse di sperimentare il nuovo modo di disegnare, giusto per far abituare un po' per volta tutti i lettori, dato che sicuramente fa strano ritrovarsi una storia disegnata in un modo innovativo.
                            Ricordo che la sua ultima storia disegnata nel modo tradizionale, è stata Zio Paperone e un'Ametista per Battista, dove si notava l'unicità del suo tratto, compresa la rielaborazione dei vestiari di Qui Quo Qua, cosa che a me è parsa gradevolissima: il fatto che avessero una maglietta sopra una felpa ciascuna del colore del nipotino corrispondente dava l'oro un'idea di giovane moderno, cosa che secondo me se tutti avessero inserito, li avrebbe resi più vicini ai giovani lettori, cosa che avrebbe simpatizzato il tutto.
                            Poi passi le Cronache del Pianeta T, che purtroppo non ho mai letto con tanto impegno, passiamo a Sottopolinia e il Mistero della Voce in Coro.
                            Sono stato veramente stupito di ritrovare una storia disegnata in quel modo, non parlo di delusione, ma all'inizio non riuscivo neanche a collegarne il tratto (e io riconosco facilmente i tratti di tutti gli artisti fin'ora attivi, in base a dei determinati modi di fare che hanno di rappresentare espressioni e ambienti), e poi, leggendo mi ha colpito che fosse lei l'artefice del disegno.
                            Però mi soffermerei su Sottopolinia, a partire dalla copertina, che non piace neanche a me, e definirla brutta non è un'offesa, perché se uno avesse detto una cosa tipo "è più bello il cesso di casa mia!" sicuramente sarebbe stata una cosa maleducata e molto scortese.
                            Mi risulta che nessuno abbia detto cose simili, ma solo si sono limitati a definirla brutta, perché purtroppo un po' lo è, a cominciare dall'espressione degli occhi, fino alla postura irregolare delle mani e anche alla curva del corpo di topolino, il che lo rende troppo statico...
                            Sembra che lei venga scelto in storie prettamente improntate sul futuro, visto che questa mira a cose che nel Futuro ci saranno ampiamente, però ha difetti grafici, come ad esempio gli occhi dell'architetto sono troppo sulla fronte, il che lo rende molto strano, compreso l'ormai suo criticato Topolino.
                            Io so come funziona la redazione, e non credo siate lì a farvi la guerra, ma credo che qualcuno abbia osato fare una piccola osservazione sul suo lavoro. Non dico che lei faccia schifo o pena, perché la storia con Battista contraddirebbe tutto quanto, però non credo che tutti si dicano a vicenda "Bravo!" "Complimenti!" "è perfetto!". Non penso proprio, e credo che a volte se vi scambiaste pareri (non metto in dubbio che lo facciate), magari potreste aiutarvi a vicenda, perché ci sono autori del calibro di Stefano Turconi, Paolo Mottura ecc... che hanno sviluppato un loro stile in un modo a dir poco eccellente, mentre ci sono altri come la Roberta Mighelli che sono sulla buona strada, ma necessiterebbero di fare un po' più pratica (non metto in dubbio che la faccia). Io lo dico chiaramente: un Topolino interamente disegnato così mi starebbe un po' indigesto e statico, perché è troppo, ma troppo "avanti", e necessiterebbe solo di essere nelle Gulp, perché solo così si può far abituare qualcuno a questo stile, ma oramai si vede che gli autori sono molto più bravi e apprezzati usando semplicemente matite, gomme e chine. Pochi strumenti per fare un lavoro di alta qualità.
                            Le citazioni dovrebbero far riflettere, ma a me questo effetto non lo fa minimamente: Se il 99,9 % dicesse che quel disegno fa veramente schifo, bisogna rassegnarsi! Se moltissimi dicessero a uno, scusa ma non sei portato per disegnare/ fare l'idraulico/ l'elettricista o altro, cambia lavoro!
                            Gradire che lei ritornasse al più presto a illuminarci gli occhi con dei disegni fatti con strumenti tradizionali, perché secondo me il computer per fare fumetti ci sta solo per graficare, ma non per usarlo per disegnare, seppur la mano che lo faccia sia la stessa.
                            Mai metterò in dubbio che lei sia una persona che pratica da anni questo mestiere, ma se voglio fare un osservazione la posso fare (ovvio senza offenderla), e infatti vorrei che lei capisse che questo suo modo non piace così tanto come ci piaceva vederla a fare ombreggiature o proporzioni con la matita e la china.
                            è vero, sembra che potrei essere chissà chi con questa mia critica, ma l'ho già detto: sono molto meticoloso, ma cerco di non ferire moralmente qualcuno, però anche lei sbaglia a far valere questi suo presupposto del sapere/non sapere: non so come si fa un disegno tecnico e quindi? sono una capra ignorante? Posso comunque dare un mio parere, e se non mi piace quell'idea, ci sarà un motivo, ma non devo per forza conoscere come si fa per giudicare se il risultato è sotto le mie aspettative. Per lo scrivere, se uno non conosce la grammatica non può criticare grammaticalmente un testo, ma col disegno invece, chiunque può sporgere un parere, in quanto è comunque una cosa soggettiva.
                            La ringrazio dunque per l'attenzione, spero che legga questo messaggio e comprenda ciò che le ho scritto.
                            Andrea Cipullo, alias AndyHawkGamma (o AndyHG)

                            *

                            Bozo
                            Bassotto
                               (1)

                            • *
                            • Post: 2
                            • Novellino
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re: Topolino 2968
                              Risposta #73: Venerdì 12 Ott 2012, 15:37:21
                              Alle osservazioni tecniche risponderà direttamente Claudio, che non ha certo bisogno di avvocati difensori (ammesso che siano richiesti). Mi premeva tuttavia sottolineare che sono ormai molti i disegnatori che utilizzano la tavoletta grafica. Tra cui, guarda caso, proprio Paolo Mottura, che l'utente Andrea ha citato. Come vedete, ci sono più cose tra il cielo e la terra di quanto a volte ne immagini la filosofia.

                              *

                              Grrodon
                              Flagello dei mari
                                 (1)

                              • *****
                              • Post: 4052
                              • Potere e Potenza!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re: Topolino 2968
                                Risposta #74: Venerdì 12 Ott 2012, 15:44:09
                                Per molti versi la professione del critico è facile: rischiamo molto poco pur approfittando del grande potere che abbiamo su coloro che sottopongono il proprio lavoro al nostro giudizio. Prosperiamo grazie alle recensioni negative che sono uno spasso da scrivere e da leggere. Ma la triste realtà a cui ci dobbiamo rassegnare è che nel grande disegno delle cose, anche l'opera più mediocre ha molta più anima del nostro giudizio che la definisce tale. (Ratatouille)

                                Best Pixar Ever. E purtroppo uno dei più sottovalutati.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.