Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |

Topolino 2990

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Mister Buono
Ombronauta
   (4)

  • ****
  • Post: 732
  • Nipote degenere e squinternato!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (4)
    Topolino 2990
    Martedì 12 Mar 2013, 15:34:49
    -10! :D
    Topolino e l'operazione A.S.S.O.
    testi: Casty - disegni: M. De Vita

    Gastone e il progetto blackmoon
    testi: C. Panaro - disegni: R. Migheli

    Ciccio e il mistero della casa stregata
    testi: G. Panini - disegni: E. Gula

    Umperio Bogarto, Paperino e le registrazioni pericolose
    testi: B. Sarda - disegni: G. Perissinotto

    Zio Paperone e l'inarrestabile avanzata monetaria
    testi: S. Petrucha - disegni: M. Fecchi

    *

    Autocensored
    Gran Mogol

    • ***
    • Post: 617
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino 2990
      Risposta #1: Martedì 12 Mar 2013, 16:09:17
      Next: Tornano le GM disegnate da Intini! :)

      *

      Romino Cidolfo
      Giovane Marmotta
         (2)

      • **
      • Post: 164
      • Novellino
        • Offline
        • Mostra profilo
         (2)
        Re: Topolino 2990
        Risposta #2: Martedì 12 Mar 2013, 16:49:09
        La Direttora si scusa, nella sua consueta casellina gialla, degli errori del Topo 2985, nel servizio dei complotti, a seguito di una segnalazione di una lettrice insegnante.
        (Inutile dire che anche noi del Papersera ce ne eravamo accorti subito ;))

        Ho apprezzato molto la presenza di un editoriale sui complotti (storici, letterari, ecc.), interessante e inusitato per gli standard di Topolino.
        Spero, però, che in futuro si ricontrolli bene ciò che s'è scritto, prima di mandarlo in stampa!

        A pag. 42, infatti, sono errati: il movente della congiura di Catilina, la carica pubblica di Cesare (imperatore??) e l'immagine dello stesso, che non ritrae il dittatore.. ma il pronipote Ottaviano (per la cronaca, trattasi dell'"Augusto di Prima Porta")..

        Non scrivo per puro spirito di polemica o per sfoggio di erudizione, ma perché mi aspetto, in futuro, per un articoletto con pochi, semplici concetti come questo, la totale assenza di simili banali errori.. :(

        Ho notato anche che negli ultimi tempi non ci sono stati grossi svarioni di ortografia per colpa del lettering computerizzato, perciò faccio i complimenti alla redazione :). (Ovviamente posso benissimo, anzi quasi certamente sbagliarmi, dato che non li noto quasi mai e me ne accorgo solo quando li leggo sui post di questo sito)
        Solo che... nel servizio a pag. 45, ultima domanda, DD afferma che nell'Organizzazione c'è una palestra superattrezzata. Sta facendo una raffinata citazione all'episodio delle Olimpiadi, vero? Non si tratta della tale Gaja Arrighini che si è confusa sul nome dell'Intelligence di DD proprio in un numero dove la Direttora si scusa per gli errori, vero? ;D

        Poi, mi salta all'occhio come in questa nuova posta ormai i lettori abbiano deciso di stare al gioco e di rivolgere domande "pazze" per ottenere risposte ancora più "pazze". Non è il caso di questo numero, ma alcune risposte sono da manuale!

        Per quanto riguarda le storie, Topolino e l'operazione A.S.S.O. si sviluppa (abbastanza inaspettatamente per me, trattandosi di Casty) propendendo per il comico, con situazioni davvero divertenti (detto da uno che non ride molto con le storie del Topo :D) e soprattutto inaspettate, ma questo è normale per Casty. I disegni, rispetto all'ultima storia dell'accoppiata (Topolino e il congegno di Zweistein), hanno molto meno influenze "castiane", pur essendo come al solito perfetti (De Vita rimane un grande Maestro :)). Gastone e il progetto Blackmoon è una storia piacevole e originale ma rovinata dagli obbrobri della Migheli. :P. Ciccio e il mistero della casa stregata tratta Ciccio come Paperino (provate a sostituirlo mentalmente e non noterete nessuna forzatura) e non mi sa di molto, mentre Ettore Gula pur non spezzando la gabbia si produce in una serie di interessanti inquadrature diverse. Consiglio: guardare solo i disegni :). Umperio Bogarto, Paperino e le registrazioni pericolose sfrutta un soggetto strausato ma fa sorridere. I disegni della Perissinotto (che appare sporadicamente, se non sbaglio) sono molto tondeggianti, lo stile è riconoscibile ma forse ci sono troppi pochi dettagli. Comunque buona storia in generale. Zio Paperone e l'inarrestabile avanzata monetaria è un'estasi oculare, con a supporto la tipica trama danese "surreale" e perciò d'aiuto a questi disegni imponenti.

        *

        Kim Don-Ling
        Diabolico Vendicatore
        Moderatore

        • ****
        • Post: 1532
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Topolino 2990
          Risposta #3: Mercoledì 13 Mar 2013, 09:03:16
          Da Topolino e l'operazione A.S.S.O., visti gli autori, mi aspettavo qualcosa di diverso e ne sono rimasto deluso. La storia non è propriamente brutta, ma è molto semplice e basata in toto sulle gag, piuttosto che su un solido impianto narrativo. Vabbè, non tutte le ciambelle riescono col buco... mille volte meglio comunque una storia di questo livello con Topolino piuttosto che la sua assenza dal settimanale.

          Gastone e il progetto Blackmoon mi ha lasciato invece piuttosto confuso... ho davvero faticato a prenderla sul serio, a causa dei disegni della Migheli, a mio parere inadeguati. Ripensandoci, contiene in effetti il buono spunto della collaborazione familiare fra Gastone e Paperino; dall'altro lato, il "nemico" da affrontare mi appare un po' poco credibile.

          Ciccio e il mistero della casa stregata si interrompe sul più bello, proprio quando mi stavo appassionando alla vicenda... peccato, perché mi sembrava ci fossero le basi per una bella storia di fantasmi e invece viene chiusa in maniera sorprendentemente rapida.

          Umperio Bogarto, Paperino e le registrazioni pericolose è una buona breve, classica nell'impianto e nello svolgimento, ben disegnata, piacevole da leggere.

           [smiley=voto1.gif] Chiude il libretto una danese nettamente superiore alla media delle straniere, Zio Paperone e l'inarrestabile avanzata monetaria. La trama ricorda Zio Paperone e la minaccia monetaria, una delle migliori siegeliane, ma questa storia si rivela molto meno inquietante e più incentrata sull'azione. Paperone è perfettamente caratterizzato e, in generale, Fecchi è autore di uno splendido lavoro.

          In definitiva, ho trovato un po' sottotono questo 2990, ma forse era inevitabile che accadesse dopo la serie di ottimi numeri che l'hanno preceduto.
          « Ultima modifica: Mercoledì 13 Mar 2013, 09:06:33 da inthenight »
          "Se nato cigno nessuno ti trasformerà in avvoltoio"

          *

          Lucandrea
          --


            Re: Topolino 2990
            Risposta #4: Mercoledì 13 Mar 2013, 09:30:42
            Sono contento di avere rivisto Ubezio nel TopoGulp: ogni tanto si fa vivo (meno male)

            *

            Quackmore
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1222
            • aka Michele
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Topolino 2990
              Risposta #5: Mercoledì 13 Mar 2013, 13:04:31
              Confesso che non avrei riconosciuto il tocco di Casty se non avessi saputo dai credits che la sceneggiatura di L'operazione ASSO è sua. Gratuita la presenza del villain, soprattutto alla luce dei precedenti dell'autore: poteva anche non esserci e risparmiarne così la svalutazione. Detto questo, la storia è godibilissima e alquanto divertente, le gag relative ai gadget sono funzionali alla trama e il "grande piano" dietro l'operazione mi ha colto di sorpresa.

              Così come non sono riuscito a prevedere il "colpo di scena" di Le registrazioni pericolose. Io non considero Umperio Bogarto come personaggio, ma qui è ben utilizzato e la commedia degli equivoci, pur forzata in certi passaggi, funziona.

              Il maestro Panaro propone un'ottima variazione sul tema della fortuna di Gastone e, come è stato notato, è bello come viene tratteggiato il rapporto con i parenti. Sono sicuro che sussistano validi motivi per cui la Migheli disegni in quel modo e le sia concesso.

              Tanto di cappello per L'inarrestabile avanzata monetaria. Per me qualsiasi storia disegnata dal maestro Fecchi è motivo di giubilo per le mie retine e funge da compenso per qualsiasi pessima sceneggiatura. In questo caso non c'è da compensare perché la storia funziona, è sorprendente, tratteggia un Paperone perfetto. Surreale come la maggior parte delle storie scandinave, ma per una volta senza andare fuori dalle righe. More, more.
              « Ultima modifica: Mercoledì 13 Mar 2013, 13:06:09 da Quackmore »
              Michele

              *

              Pacuvio
              Imperatore della Calidornia
              Moderatore
                 (2)

              • ******
              • Post: 11867
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (2)
                Re: Topolino 2990
                Risposta #6: Mercoledì 13 Mar 2013, 13:39:37
                Confesso che non avrei riconosciuto il tocco di Casty se non avessi saputo dai credits che la sceneggiatura di L'operazione ASSO è sua. Gratuita la presenza del villain, soprattutto alla luce dei precedenti dell'autore: poteva anche non esserci e risparmiarne così la svalutazione. Detto questo, la storia è godibilissima e alquanto divertente, le gag relative ai gadget sono funzionali alla trama e il "grande piano" dietro l'operazione mi ha colto di sorpresa.
                Quotone. L'ho trovata una storia dal tocco quasi martiniano, con il classico Pippo che si mette in mostra con i cimeli-gadget di un suo Bis-Bis, rivelandosi decisivo ai fini della vicenda poliziesca. Citazione?
                « Ultima modifica: Mercoledì 13 Mar 2013, 13:43:20 da pacuvio »

                *

                Quackmore
                Cugino di Alf

                • ****
                • Post: 1222
                • aka Michele
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Topolino 2990
                  Risposta #7: Mercoledì 13 Mar 2013, 13:52:35
                  Quotone. L'ho trovata una storia dal tocco quasi martiniano, con il classico Pippo che si mette in mostra con i cimeli-gadget di un suo Bis-Bis, rivelandosi decisivo ai fini della vicenda poliziesca. Citazione?

                  Se la metti in questi termini, la ri-valuto. Nell'ipotesi che fosse un omaggio deliberato e intenzionale, come fu per Cimino.
                  Michele

                  *

                  pkthebest
                  --


                    Re: Topolino 2990
                    Risposta #8: Mercoledì 13 Mar 2013, 14:30:59
                    Numero nella media, nulla più. Ma una media più che buona.

                    Topolino e l'operazione A.S.S.O., Casty - M. De Vita: storia altamente comica, che strappa grasse risate. Su una buona trama, comica ribadisco, i disegni del Megamaestro sono la chicca che rende una storia frenetica ancora più dinamica. Non sarà un capolavoro assoluto, ma si sghignazza e si godono splendidi disegni.

                    Gastone e il progetto blackmoon, C. Panaro - R. Migheli: Panaro garantisce buone trame anche quando non è insuperabile, come stavolta. Ma i disegni della Migheli sono a dir poco orridi, purtroppo...

                    Ciccio e il mistero della casa stregata, G.Panini - E. Gula: non mi ha fatto ridere, ed è un peccato. Gula decoroso, nulla più. Ma è proprio una storia insipida...

                    Umperio Bogarto, Paperino e le registrazioni pericolose, Sarda - Perissinotto: prevedibilissima, ma Sarda è una vecchia volpe e sa far ridere, c'è poco da dire. Perissinotto buona, ma senza picchi.

                    Zio Paperone e l'inarrestabile avanzata monetaria Perucha -  Fecchi: bella sorpresa. È una straniera non banale, che si lascia leggere, ben coadiuvata dai disegni di Fecchi. Diverte con un buon tocco di suspense: bravi!

                    Se questa è la media, dicevo, è tornata su buoni livelli! ;)

                    *

                    Sir Top de Tops
                    Ombronauta

                    • ****
                    • Post: 834
                    • Novellino
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Topolino 2990
                      Risposta #9: Mercoledì 13 Mar 2013, 16:33:21
                      io invece il tocco di Casty lo riconosciuto anche in questa storia :)

                      *

                      Cornelius Coot
                      Imperatore della Calidornia

                      • ******
                      • Post: 10248
                      • Mais dire Mais
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Topolino 2990
                        Risposta #10: Mercoledì 13 Mar 2013, 19:23:48

                        TOPOLINO E L'OPERAZIONE ASSO
                        Casty e De Vita danno molto ritmo a questa storia, grazie soprattutto ad un Gamba poliedrico e ad un Pippo in versione agente segreto. Disegni eccellenti.

                        GASTONE E IL 'PROGETTO BLACKMOON'
                        La storia non sarebbe male se non fosse per gli scarabocchi della Migheli: quell'espressione dei volti, quei testoni su quei corpicini (che neanche a Quack Town...), tutto ti invoglia a passare oltre. Solo grazie al testo di Panaro sono riuscito ad arrivare alla fine di una storia che meritava di essere illustrata ben diversamente!
                        Spero di non vedere mai più (nel libretto, di cui sono abbonato) strafalcioni del genere: è una autentica presa in giro per tutti i lettori di una testata che per storia e tradizione non può permettersi certi passi falsi.

                        CICCIO E IL MISTERO DELLA CASA STREGATA
                        Dopo i marziani arrivano i fantasmi: la paura per questi ultimi da un'autentica scossa al soporifero aplomb di Ciccio.

                        UMPERIO BOGARTO, PAPERINO E LE REGISTRAZIONI PERICOLOSE
                        Questa volta UB fa coppia con Paperino ma il risultato è lo stesso: catastrofico, con i soliti equivoci che caratterizzano l'operato del balzano investigatore.
                        Disegni della Perissinotto ok.

                        ZIO PAPERONE E L'INARRESTABILE AVANZATA MONETARIA
                        Scrooge ha evidenti vuoti di memoria riguardo precedenti minacce monetarie (eppure le storie italiane sono state spesso ristampate all'estero): anche in questo caso dietro i minacciosi corpi ci sono altrettante minacciose menti. Per quanto già vista, storia comunque gradevole da leggere e, soprattutto, da vedere, grazie ad un ottimo Fecchi.
                        « Ultima modifica: Mercoledì 13 Mar 2013, 19:49:40 da leo_63 »

                        *

                        DearFearTear
                        Pifferosauro Uranifago

                        • ***
                        • Post: 510
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Topolino 2990
                          Risposta #11: Mercoledì 13 Mar 2013, 19:59:59
                          Forse non è la discussione adatta ma siccome quasi tutti (me compreso) sono d'accordo sull'inadeguatezza della Migheli nella storia di Panaro, chiedo:

                          chi è che decide a quale disegnatore tocca disegnare la storia di turno?

                          *

                          Mister Buono
                          Ombronauta

                          • ****
                          • Post: 732
                          • Nipote degenere e squinternato!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Topolino 2990
                            Risposta #12: Mercoledì 13 Mar 2013, 20:23:03
                            Forse non è la discussione adatta ma siccome quasi tutti (me compreso) sono d'accordo sull'inadeguatezza della Migheli nella storia di Panaro, chiedo:

                            chi è che decide a quale disegnatore tocca disegnare la storia di turno?
                            è compito della redazione che valuta la storia e poi manda la sceneggiatura al disegnatore che è più adatto o che è libero in quel momento!

                            *

                            Mister Buono
                            Ombronauta
                               (3)

                            • ****
                            • Post: 732
                            • Nipote degenere e squinternato!
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (3)
                              Re: Topolino 2990
                              Risposta #13: Mercoledì 13 Mar 2013, 20:46:37
                              Commento di Topolino 2990
                              Inizio così il mio commento: ma finirla di criticare pesantemente la Migheli pare brutto? il suo stile può non piacere, ma sa pur sempre disegnare! poi non è che compare tutti i numeri, compare si e no 3-4 volte l'anno, e tutte le volte cogliete l'occasione per dirgliene di tutte! ma sapete quante sono le persone che sperano di diventare disegnatori disney? se c'è arrivata vuol dire che non è una perfetta incapace! mi volete dire che non vi piacerebbe saper disegnare come la Migheli?

                              Detto questo, passiamo al numero!
                              Altra delusione con Topolino e l'operazione A.S.S.O. , storia mica brutta, ma visti gli standard di Casty mi aspettavo di meglio; Pippo agente segreto non mi è piaciuto molto. Ovviamente storia godibilissima, ce ne fossero storie così in tutti i numeri. De Vita sempre un  grande. Piuttosto bella anche Gastone e il progetto Blackmoon, storia di Carlo Panaro NON rovinata dai disegni della povera Migheli (povera perché criticata da tutti) che purtroppo si scorda a casa qualche proporzione ma a parte questo difettuccio ci offre dei disegni sufficienti. Per nulla divertente Ciccio e la casa stregata di Panini che come sempre offre brutte storie per quanto riguarda le riempitive. Perché non si dedica alle storie lunghe visto che gli riescano meglio? Gula ok. Umperio Bogarto, Paperino e le registrazione pericolose è invece una storia molto bella e originale di Sarda con un finale inaspettato. Disegni della Perissinotto migliorabili ma pur sempre buoni. Zio Paperone e l'inarrestabile avanzata monetaria sarebbe una storia bruttina se non fosse per l'ottimo colpo di scena che rende la storia più che sufficiente. Fecchi discreto.

                              *

                              Bacci
                              Visir di Papatoa
                                 (6)

                              • *****
                              • Post: 2700
                              • Sono incazzato come un paperino!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (6)
                                Re: Topolino 2990
                                Risposta #14: Mercoledì 13 Mar 2013, 20:56:31

                                La storia non sarebbe male se non fosse per gli scarabocchi della Migheli: quell'espressione dei volti, quei testoni su quei corpicini (che neanche a Quack Town...), tutto ti invoglia a passare oltre. Solo grazie al testo di Panaro sono riuscito ad arrivare alla fine di una storia che meritava di essere illustrata ben diversamente!
                                Spero di non vedere mai più (nel libretto, di cui sono abbonato) strafalcioni del genere: è una autentica presa in giro per tutti i lettori di una testata che per storia e tradizione non può permettersi certi passi falsi.

                                Scusa ma ti ha rubato in casa? C'è critica e critica, eh! :-?

                                Un conto è parlare di alcune sproporzioni, o dire che il tratto di un autore non piace, anche dire che dei disegni non sono all'altezza, ma qui mi pare di leggere un attacco bello pesante!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.