Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |

Le storie di Topolino sul Topolino

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

ele684
--
   (1)

   (1)
    Re:Le storie di Topolino sul Topolino
    Risposta #30: Lunedì 14 Set 2015, 12:37:23
    Più che fare il conto aritmetico delle storie con Topolino o Paperino, io vorrei si facesse un conto di storie di buona qualità e sicuramente ne uscirebbe un numero nettamente inferiore per entrambi. Non voglio vedere a tutti i costi storie di Topolino,  perché so che molte sarebbero mediocri e rovinerebbero solo l'idea che ho di quest'ultimo .  Quindi non mi preoccupo della sua assenza
    « Ultima modifica: Lunedì 14 Set 2015, 12:39:27 da ele684 »

    *

    Cornelius Coot
    Imperatore della Calidornia
       (1)

    • ******
    • Post: 10006
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Le storie di Topolino sul Topolino
      Risposta #31: Lunedì 14 Set 2015, 13:22:51

      Topic 'cugino' di questo da cui potremmo prendere qualche spunto per questa discussione (si parla della 'Carenza dei topi' in generale, cioè dei personaggi di Topolinia, non solo di Mickey in particolare come stiamo facendo qui)

      http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1361386621/0

      Non è proprio vero che le varianti nelle storie di Topolino siano poche:
      oltre alle tipiche azioni poliziesche con i personaggi del Commissariato (che però negli ultimi tempi sono diventate uno spin-off senza la presenza di Mickey) o a quelle investigative private e casuali con Pippo e Minnie, ci sono le sit-com quotidiane con Orazio, Clarabella, Topesio (ottimo il suo utilizzo da parte di Casty), la serie con lo zio Jeremy (che però non compare da un po'), quelle della Macchina del Tempo con Zapotec e Marlin, le storie sempre interessanti con Eta Beta (frequenti) e con Atomino (rare), le interazioni familiari con Tip e Tap o con Pluto... oltre a serie più specifiche e riprese di tanto in tanto come Topolinia 20802 in cui Topolino si riavvicina ad una sua antica passione, quella del giornalismo.
      Tralascio le fantaserie dei Wizard, del Pianeta T o di Darkenblot con realtà parallele o comunque 'altre' rispetto a quella normale e 'vera' di Topolinia.

      « Ultima modifica: Lunedì 14 Set 2015, 14:51:04 da leo_63 »

      *

      Maximilian
      Dittatore di Saturno

      • *****
      • Post: 3240
      • Innamorato di Bill Walsh
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Le storie di Topolino sul Topolino
        Risposta #32: Lunedì 14 Set 2015, 17:15:25
        meno "avventura" e più "Paperino nell'avventura"
        Ti spiegheresti un pelino meglio?

        Topolino ne è il personaggio principale: indiscutibile, se si pensa alla "banda Disney" come rappresentativa di Disneyland. Discutibilissimo, se si parla della produzione a fumetti.
        Per me è il contrario. Sinceramente credo che la banda disney abbia niente a che fare con quel parco di divertimenti

        Citazione
        protagonista delle storie migliori
        [...]
        Avrei dovuto specificare, questa come altre volte,  "secondo me". Spesso non sento il bisogno di dirlo perchè qualsiasi cosa dica, è ovvio che sono io a pensarla e dunque è la mia opinione

        Citazione
        Topolino e' stato piu' volte protagonista di ottime (e divertentissime) storie comiche, ma la mia sensazione e' che usarlo in questo modo sia svilente per il personaggio
        Dipende da come lo si usa.

        *

        piccolobush
        Flagello dei mari
        Moderatore
           (1)

        • *****
        • Post: 4236
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Le storie di Topolino sul Topolino
          Risposta #33: Lunedì 14 Set 2015, 17:21:27
          Storie con Topolino prodotte in Italia (ad oggi): 3829 (Fonte)

          Storie con Paperino prodotte in Italia (ad oggi): 8305 (Fonte)

          Effettivamente, le storie con il Topo sono numericamente meno della metà.
          Sì, ma è una classifica che non ha senso, come tutta questa discussione per altro.
          In questi elenchi sono comprese storie brevi, lunghe, strip, addirittura copertine ::)
          Se si vuol fare una ricerca significativa, si dovrebbe impostare una query con parametri ben diversi.
          Ma il punto è che comunque è tempo perso, semplicemente perchè doppio segreto ha un punto di vista legittimo ma totalmente personale di come dovrebbe essere la rivista. E che non coincide con quello dell'editore, perchè quella scritta in copertina, si scrive "topolino" ma si legge "disney"

          *

             (1)

          • ****
          • Post: 1399
          • Guazzabù!
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Le storie di Topolino sul Topolino
            Risposta #34: Lunedì 14 Set 2015, 17:40:32
            Ti spiegheresti un pelino meglio?
            Hai ragione!
            Prendi Doubleduck e Topolino. Considera ora una bella avventurona di Topolino e una qualunque storia di DD con una trama valida (benché io non sia un fan di DD, ultimamente ce ne sono state di belle). Allora, per me c'è una differenza nella maniera con cui le recepiamo: in un caso la nostra attenzione è puntata sulla trama, sul suo sviluppo, e sul vedere come Topolino se la caverà. Nell'altro caso ci sono tutte queste cose ma c'è anche una piccola (apparentemente impercettibile, ma profonda) dose di straniamento: quando vedi Paperino vestito con l'"abito buono" che scambia battute frizzanti con KK e pesta i duri con cognizione di causa (e non semplicemente per salvare la buccia, anche se per fortuna anche l'elemento emergenziale-comico fa spesso capolino), be', lì dici: che grinta che ha il nostro Paperino! Ti stupisci positivamente, insomma, della differenza fra Paperino a riposo e Paperino in battaglia. (Come ho detto, questo stupore è "a pelle", in corso di lettura, inconscio, cioè fa parte del piacere della lettura; ovvio che a livello descrittivo non vale, ormai ci siamo abituati).
            Viceversa avresti una sensazione del genere (cioè sorpresa, ma in senso opposto, negativo) se Topolino si comportasse come un Paperino "a riposo": cioè se cincischiasse, se si stendesse sul divano in attesa che altri risolvano, o se si mettesse mantello e mascherina e volasse sulle scarpoeliche. Perché? Perché, appunto, non ce n'è bisogno.

            Quindi cos'è che intendevo? Semplicemente che in una storia "tosta" di Paperino parte del gusto, del sense of wonder, sta nel venire sorpresi dal rapporto personaggio-storia. Nelle storie di Topolino no: quello che sorprenderà non sarà la forma, bensì le situazioni, le soluzioni, insomma la "matera" (dantismo d'obbligo).

            Quindi in un certo senso, come è già stato osservato sulla base di altre motivazioni, una storia di Topolino ti lascia meno scampo: o hai delle idee o addio. Se vogliamo, paradossalmente, un briciolo di quel senso di straniamento può essere recuperato al contrario: nelle storie a basso respiro, il comportamento di Topolino può essere sorprendente (favolosa la battuta, nel Dirompente dirimpettaio, di Topolino che pensa: "Risposta A: No, questo è un pugno in un occhio", non so se ricordate ;D), mentre quello di Paperino meno, soprattutto oggi che è parecchio omologato e non fa più Quac Quac e non prende più a botte la gente che gli rompe l'anima.

            Qui invece mi trovo un po' meno d'accordo. Topolino e' stato piu' volte protagonista di ottime (e divertentissime) storie comiche, ma la mia sensazione e' che usarlo in questo modo sia svilente per il personaggio (non che non ci possa stare, ma deve essere di tanto in tanto, di rado, e magari fatto in modo cosi' parodistico - si veda la Ziche - da farci pensare a queste storie come farse e non eventi "reali" del mondo topolinese).
            Nelle grandi storie con Topolino protagonista naturalmente c'e' sempre qualche elemento comico, ma direi semplicemnte perche' siamo nel mondo Disney, non perche' Topolino e' un eroe anche comico.
            Giusto una precisazione: sì, la comicità 1930-32 è effettivamente un po' fuori luogo, ormai; no, io mi riferivo più che altro a "Topolino e il gigante della pubblicità": non si può dire che sia un'avventurona, per una buona parte è una serie di tentativi di ammazzare un sorcio, per renderla brutale. Però si ride eccome!! ;D
            « Ultima modifica: Lunedì 14 Set 2015, 17:41:44 da A.Basettoni »

            *

            POGduck
            Giovane Marmotta

            • **
            • Post: 179
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Le storie di Topolino sul Topolino
              Risposta #35: Lunedì 14 Set 2015, 19:39:10
              se,prendiamo all'esempio le copertine della testata,quante dedicate al topo e quante a paperino,così a naso direi più al secondo,oppure,possiamo andare a vedere la prima storia di ogni numero,ultimamente ricordo papere alla riscossa,il nipote ribelle,forse è dalla storia di casty,l''ultima,dell' impero sottozero,che la storie d'apertura viene dedicata al topo,si forse le ultime ricordo la copertina di zanchi del 3102, :) :)
              « Ultima modifica: Lunedì 14 Set 2015, 19:39:50 da paolo80 »

              *

              Maximilian
              Dittatore di Saturno

              • *****
              • Post: 3240
              • Innamorato di Bill Walsh
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                Risposta #36: Lunedì 14 Set 2015, 20:59:19
                Ti ringrazio di esserti spiegato perchè con "Paperino nell'avventura" pensavo intendessi tutt'altro. Tuttavia questo punto merita una precisazione:

                quando vedi Paperino vestito con l'"abito buono" che scambia battute frizzanti con KK e pesta i duri con cognizione di causa (e non semplicemente per salvare la buccia, anche se per fortuna anche l'elemento emergenziale-comico fa spesso capolino), be', lì dici: che grinta che ha il nostro Paperino! Ti stupisci positivamente, insomma, della differenza fra Paperino a riposo e Paperino in battaglia.
                Questo discorso vale se fatto qualche decennio fa, quando una situazione del genere era meno frequente: ormai siamo talmente abituati a vedere Paperino in quei contesti che invece dello stupore sopraggiunge la noia

                In questi elenchi sono comprese storie brevi, lunghe, strip, addirittura copertine ::)
                Se si vuol fare una ricerca significativa, si dovrebbe impostare una query con parametri ben diversi.
                Sicuramente sono dei dati da prendere con le molle ma comunque danno un'idea (seppur vaga)

                *

                doppio segreto
                Gran Mogol

                • ***
                • Post: 618
                • Topolino primo amore che non si scorda mai
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                  Risposta #37: Lunedì 14 Set 2015, 22:39:14

                  Quindi in un certo senso, come è già stato osservato sulla base di altre motivazioni, una storia di Topolino ti lascia meno scampo: o hai delle idee o addio.  ;D
                  Ecco, sicuramente il punto è questo. In altre parole hai fatto centro.
                  Ma perché accaduto questo con Topolino e non con Paperino?
                  Certamente per i motivi che via via avete elencato e che si basano sulla netta differenza di personalità e carattere dei due personaggi. Tuttavia io penso che ci sia un motivo tecnico-storico che incide ancor più maggiormente.
                  Topolino ha alle spalle ben 25 anni di, pressoché totale monopolio ad opera di un certo Gottfredson.
                  In questi 25 anni il Topo è cresciuto, cambiato ma, questo cambiamento ,è avvenuto in maniera assolutamente lineare e priva di contraddizioni. Si può dire - mi si perdoni il paragone un po' irriverente per qualcuno forse - che le strisce sono la bibbia di Topolino e uscire da quei dettati, pena la decadenza del personaggio e delle storie a lui dedicate.
                  Solo chi è riuscito a rimanere - pur in un costante ed inevitabile, se non auspicabile, rinnovamento - su quei tracciati ben delineati in quei 25 anni, è riuscito a creare dei capolavori su Topolino.
                  La dimostrazione più lampante di questa mia tesi sono Scarpa ieri e Casty oggi. Ma ovviamente e per fortuna ce ne sono stati altri.

                  Ecco cosa intendo per volare alto in materia di storie topoliniane.

                  Ora questo discorso che faccio - come già qualcuno fra voi me lo ha già fatto notare - può sembrare contraddittorio verso una mia richiesta di una presenza assicurata settimanalmente del Topo.

                  Ma io continuo a non pensarla così!

                  Ora, a parte il fatto che, sappiamo già: la mancanza del Topo in tantissimi numeri non ha mai comunque assicurato, la grandezza delle sue presenze e, dunque, preferisco avere storie anche non eccelse  ma che, seppur nel loro essere prodotti medi, mi assicurino quella presenza per motivi che penso di avere già ampiamente motivato.
                  Detto questo ci dovrebbe essere - sarebbe auspicabile avvenisse - da parte di chi decide le sorti del settimanale, un investimento - non economico ma intellettuale - sulla "rinascita" del personaggio Topolino. Darkenblot ne è stato un esempio e quella è la strada maestra.

                  Insomma bisogna crederci, tutto qui, in questo picco Topo.

                  Topolino non potrà mai essere un super eroe mascherato perché lo è già nei suoi soliti panni. Non può avere atteggiamenti comici - ma molto ironici sicuramente - ma in questo campo gli fanno da controcanto i suoi migliori compagni di viaggio a cominciare da Pippo. Può e deve essere però sempre quell'instancabile cercatore d'avventura che lo ha caratterizzato fin dal primo esordio, quando si costruisce l'apparecchio e parte per mondi sconosciuti.

                  Topolino ha tante potenzialità oggi come allora ... signori della redazione, crediamoci dunque!
                  Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                    Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                    Risposta #38: Lunedì 14 Set 2015, 22:55:54
                    L'assenza di Topolino non può esser in alcun modo sinonimo di bassa qualità. Chiaro.

                    Detto questo dispiace anche a me che ho ripreso a leggere Topolino dopo più di 20 anni.
                    Difatti salto sistematicamente tutti i numeri dove di Topolino non c'è traccia.
                    Ma non dico sia una cosa saggia. Per gusto personale faccio così.

                    *

                    Cornelius Coot
                    Imperatore della Calidornia

                    • ******
                    • Post: 10006
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                      Risposta #39: Lunedì 14 Set 2015, 23:06:14

                      Per avere un Mickey variegato a tutto tondo, per conoscerlo nelle sue diverse sfumature caratteriali a 360°, credo sia importante farlo interagire con più personaggi possibili. Pur mantenendo di base le sue peculiarità, Topolino (come altri characters ma forse un po' di più) si 'adegua' a seconda di chi si trova davanti.
                      E così conosciamo la sua professionalità e il suo acume quando collabora con Basettoni ma anche con Zapotec, Marlin o Enigm; il suo lato romantico quando passa del tempo con Minnie; il suo ruolo di educatore come zio di Tip e Tap; il suo essere 'normale' e un po' paternalistico come contraltare di Pippo, Eta Beta o Atomino; la sua grinta e determinazione quando si scontra con Gamba o Macchia Nera; la sua ironia che prima era solo gelosia nei confronti di Topesio; da sviluppare più e meglio il suo essere nipote nei confronti degli zii Jeremy e Topolinda.
                      « Ultima modifica: Lunedì 14 Set 2015, 23:09:03 da leo_63 »

                      *

                      doppio segreto
                      Gran Mogol
                         (3)

                      • ***
                      • Post: 618
                      • Topolino primo amore che non si scorda mai
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (3)
                        Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                        Risposta #40: Mercoledì 18 Ott 2017, 17:26:13
                        ... e così siamo a due Topolini consecutivi senza Topolino!

                        In realtà, in sé per sé non sarebbe neanche una novità, in passato è capitato anche per più di due numeri consecutivi. Ma almeno in passato oltre ai paperi e al mondo di Topolinia c'erano nel minestrone anche Ezechiele. Fratel Coniglietto, gli Aristogatti, Penna Bianca, Bongo... e anche i sette nani con la bellissima Biancaneve.
                        Ora no, ci sono solo Papeperopoli e Topolinia e non sono certo raccontini dedicati a Pippo o a Gambadilegno - o a Basettoni, Manetta, Rock Sassi ... - che possono sostituire LUI, il personaggio che dà il nome al giornalino - anche se ora non si dice più così - e che ne possono giustificare la defenestrazione forzata.
                        Lo so! Paperino è il più amato e inoltre quest'anno è l'anno di Zio Paperone - ma un po' lo sarebbe stato anche di Eta Beta ma per lui evidentemente, a parte l'ennesima ristampa di alcune storie delle origini e una storia nuova sul settimanale, basta e avanza  ::)- e il marketing impone le sue leggi inesorabili ed ineluttabili.
                        Ciò nonostante io continuo a pensare che una storia di Topolino in ogni numero sia d'obbligo per il semplice, unico ed assolutamente ovvio motivo  che è ...TOPOLINO!
                        Per chi come me che è minoranza nella minoranza e cioè preferisce di gran lunga Topolino a Paperino e tutte le sue maschere e che compra il settimanale solo per LUI , non è consolante affatto pensare di aver risparmiato già 5 euro e, mi domando e domando a chi di dovere: pensate veramente che non mettere una storia di Topolino sempre sia così vantaggioso?
                        Io penso di no perché non è certo una storia che porta via lo spazio per Paperopoli e dunque i fans della città di gran lunga più amata non ne vengono scalfiti mentre quella minoranza della minoranza non lo compra. E anche se fossi io solo in quella minoranza - ma non penso: saremo pochi ma ce n'è qualcuno in più - sarebbe sempre una copia in meno!
                        « Ultima modifica: Mercoledì 18 Ott 2017, 17:30:32 da doppio segreto »
                        Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                        *

                        Pato_Donald
                        Pifferosauro Uranifago
                           (1)

                        • ***
                        • Post: 408
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                          Risposta #41: Mercoledì 18 Ott 2017, 17:45:24
                          ... e così siamo a due Topolini consecutivi senza Topolino!

                          Mi trovi d'accordo in parte... io preferirei che dessero più spazio anche ad altri abitanti di Topolinia e non solo a Topolino e i suoi gialli... mi piacerebbe vedere delle storie con Orazio, Clarabella, Zapotec e Marlin (e perché no Petulia) per far affezionare un po' di più i lettori agli abitanti dell'altra città spesso dimenticata... 

                          *

                          doppio segreto
                          Gran Mogol

                          • ***
                          • Post: 618
                          • Topolino primo amore che non si scorda mai
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                            Risposta #42: Mercoledì 18 Ott 2017, 18:50:40
                            ... e così siamo a due Topolini consecutivi senza Topolino!

                            Mi trovi d'accordo in parte... io preferirei che dessero più spazio anche ad altri abitanti di Topolinia e non solo a Topolino e i suoi gialli... mi piacerebbe vedere delle storie con Orazio, Clarabella, Zapotec e Marlin (e perché no Petulia) per far affezionare un po' di più i lettori agli abitanti dell'altra città spesso dimenticata...
                            Sì, sì, sono completamente d'accordo e cerco di spiegarmi meglio.
                            Io non ho nulla contro le storie di Orazio, Pippo ... o qualsiasi altro personaggio di Topolinia che agisce senza la presenza di Topolino. Anzi ben vengano.
                            Io rivendico una storia con Topolino che ci deve essere a prescindere da eventuali altre storie con altri personaggi di Topolinia. Vorrà dire che di Paperopoli ce ne saranno "solo" tre o quattro.
                            Ma purtroppo quello che io noto è che spesso la storia con personaggi di Topolinia "alternativi", va a discapito di Topolino e non dei paperolesi ... e dunque, così non mi va bene! :)
                            Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                            *

                            Cornelius Coot
                            Imperatore della Calidornia

                            • ******
                            • Post: 10006
                            • Mais dire Mais
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                              Risposta #43: Mercoledì 18 Ott 2017, 19:06:50
                              Per quanto OT (dovrebbe esserci un topic apposito su un Mickey poco utilizzato rispetto ai paperi) mi sembra che negli ultimi tempi si sia badato più alla qualità delle storie con il topo che alla quantità. Non a caso nelle classifiche delle annate precedenti riguardanti le storie più belle e memorabili la maggior parte erano quelle con protagonista Topolino. Anche in copertina è spesso protagonista (molto più che negli anni '60 e '70 quando i paperi dominavano ancor di più) e frà un po' festeggeremo il suo 89° compleanno.

                              *

                              doppio segreto
                              Gran Mogol

                              • ***
                              • Post: 618
                              • Topolino primo amore che non si scorda mai
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Le storie di Topolino sul Topolino
                                Risposta #44: Mercoledì 18 Ott 2017, 21:46:20
                                Per quanto OT (dovrebbe esserci un topic apposito su un Mickey poco utilizzato rispetto ai paperi) mi sembra che negli ultimi tempi si sia badato più alla qualità delle storie con il topo che alla quantità. Non a caso nelle classifiche delle annate precedenti riguardanti le storie più belle e memorabili la maggior parte erano quelle con protagonista Topolino. Anche in copertina è spesso protagonista (molto più che negli anni '60 e '70 quando i paperi dominavano ancor di più) e frà un po' festeggeremo il suo 89° compleanno.
                                Il discorso sarà anche OT, come dici tu, ma la mia rimostranza, nasce dalla mancanza di Topolino in questo e nel numero precedente e, se ho visto bene, probabilmente anche nel prossimo e, se così sarà, saremo a tre consecutivi.
                                Per quanto riguarda la qualità delle storie poi sarà come sempre questione di punti di vista, ma come ho già detto in altra sede, questo è per me uno degli anni più brutti in assoluto per quanto riguarda le (poche) storie di Topolino.
                                Negli anni 60 e 70 le storie erano, suddivise con tanti altri personaggi, come ho già detto e, più che essercene di più dei paperi, ce ne erano tante non di paperi né di topi.
                                Questo però rende ancora più ingiustificabile oggi la mancanza di Topolino su Topolino e soprattutto considerando che circa 10 anni fa, ci si era impegnati a far sì che questo non accadesse più.
                                Quanto al compleanno di Topolino, se intendi che ci sarà un numero solo per lui, anche qui sarò molto sincero. A parte che per Paperino, su Topolino, è più o meno sempre giorno di compleanno  :) ;) ;D, se il prezzo da pagare per avere un unico numero dedicato a Topolino , dove spesso si leggono anche tante ciofechine è questo, preferisco di gran lunga che me ne diano una a largo respiro ogni settimana, magari anche a puntate, ma una ... e che il giorno di compleanno sia come tutti gli altri.
                                 
                                « Ultima modifica: Mercoledì 18 Ott 2017, 21:48:11 da doppio segreto »
                                Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.