Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |

I Grandi Classici 286

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

MarioCX
Cugino di Alf

  • ****
  • Post: 1363
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: I Grandi Classici 286
    Risposta #30: Mercoledì 8 Set 2010, 08:40:34
    Che poi il polipo è una formazione neoplastica mucosa.
    Quello che si mangia è il polpo.
    ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

    *

    PaperTopo
    Ombronauta
       (1)

    • ****
    • Post: 994
    • Spectrus Vs Topolino? Lo spero vivamente
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re: I Grandi Classici 286
      Risposta #31: Mercoledì 8 Set 2010, 11:27:41

      Adesso il punto che mi preme di più >:(
      Dissento fortemente da questa affermazione, per due motivi.
      Innanzi tutto,qualche mese fa discutevamo se la pubblicazione sui GCD di storie con i personaggi non canonici ormai scomparsi, come Cip & Ciop, Ezechiele, Compare Orso, Penna Bianca, Lillo etc,  poteva essere gradita. Io ero favorevole, perchè alcune di queste storie mi erano rimaste più impresse di altre con personaggi canonici, e comunque perchè una ripescaggio filologico di questo aspetto del TL degli anni '50-'60 è un' operazione meritoria. Sotto questo aspetto la scelta di quelle due storie con Comare Orsa protagonista  è ineccepibile: ripresenta un personaggio, che nemmeno ricordavo più, in un' ambientazione da fairy tale in cui questi personaggi hanno spesso dato il meglio.
      L' altro motivo è che sono fiabe/parodia, o citazioni di altre storie disney (il fagiolo che cresce fino alla casa del gigante è lo spunto usato in almeno altre 3 o 4 storie); una parodia secondo me obbliga a uno sforzo creativo anche maggiore che la realizzazione di una storia su uno stampo riusato fino alla nausea, proprio per la necessità di distinguersi in qualche modo dal modello.  Questo ripresentazione dissonante, o anche dissacrante, delle favole o storie tradizionali, cosa che al contrario non si vedeva sul Corriere dei Piccoli di quegli anni, secondo me è un momento estremamente importante nella formazione intellettuale di un adolescente, come una  stimolante doccia fredda che costringe a guardare il proprio universo culturale anche da un altro punto di vista.
      Insomma, un po' di sarcasmo è un esercizio salutare anche oggi ;)

      Su questo non discuto. Per me, per come sono state scritte (e non per la trama) rimangono due fetecchie.

      *

      V
      Dittatore di Saturno

      • *****
      • Post: 3314
      • Torino
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: I Grandi Classici 286
        Risposta #32: Mercoledì 8 Set 2010, 16:05:18
        numero buono mi mancano tante storie ho fatto bene a tornare a riaquistare i gcd sono soddisfatta!! :)

        p.s all'interno c'è la pubblicità di disney anni d'oro n 10 che uscirà il 20 del mese. non vedo l'ora esca! :D
        Qualcuno puo' scannerizzare la copertina, oppure descriverla?
        Grazie.
        Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
        Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

        Disney Compendium Don Rosa: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-donrosa

        Il mio mercatino: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

        *

        alec
        Dittatore di Saturno

        • *****
        • Post: 3884
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: I Grandi Classici 286
          Risposta #33: Giovedì 9 Set 2010, 00:14:28
          Insomma, mi avete convinto a riprendere i GC! (lavorate per la Disney?) :D :D

          *

          Andrea87
          Uomo Nuvola

          • ******
          • Post: 6564
          • Il terrore di Malachia!
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: I Grandi Classici 286
            Risposta #34: Venerdì 10 Set 2010, 18:20:49
            Qualcuno puo' scannerizzare la copertina, oppure descriverla?
            Grazie.

            compiti per casa: scrivi 100 volte

            "l'inducks è il nostro migliore amico!"

             :P
            Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

            *

            Pacuvio
            Imperatore della Calidornia
            Moderatore

            • ******
            • Post: 11829
              • Online
              • Mostra profilo

              Re: I Grandi Classici 286
              Risposta #35: Venerdì 10 Set 2010, 18:56:03
              Forse quando ha scritto V la cover non era stata ancora inserita...

              Comunque, lol, l'unica tavola di apertura che manca fra le storie in sommario è proprio quella di Comare Orsa... forse avete paura che vi si scassi lo scanner, di quanto è brutta? ;D
              « Ultima modifica: Venerdì 10 Set 2010, 18:57:53 da pacuvio »

              *

              PaperTopo
              Ombronauta

              • ****
              • Post: 994
              • Spectrus Vs Topolino? Lo spero vivamente
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: I Grandi Classici 286
                Risposta #36: Sabato 11 Set 2010, 01:36:45
                Forse quando ha scritto V la cover non era stata ancora inserita...

                Comunque, lol, l'unica tavola di apertura che manca fra le storie in sommario è proprio quella di Comare Orsa... forse avete paura che vi si scassi lo scanner, di quanto è brutta? ;D
                Oppure è lo scanner che si ruifiuta di scannerizzarla?   ;D

                *

                Malachia
                Uomo Nuvola

                • ******
                • Post: 6143
                • "It was all started by a mouse"
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: I Grandi Classici 286
                  Risposta #37: Sabato 11 Set 2010, 09:28:15
                  Forse quando ha scritto V la cover non era stata ancora inserita...
                  Forse V si riferiva a "Disney Anni d'oro", quella con Paperon de Paperozzi. :)
                  « Ultima modifica: Sabato 11 Set 2010, 14:11:53 da iuventuri »

                  *

                  V
                  Dittatore di Saturno

                  • *****
                  • Post: 3314
                  • Torino
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: I Grandi Classici 286
                    Risposta #38: Sabato 11 Set 2010, 13:41:13
                    Forse V si riferiva a "Disney Anni d'oro", quella con Paperon de Paperozzi. :)
                    In effetti, Malachia, è proprio così. Mi riferisco ad Anni d'Oro.
                    Mi basta anche una descrizione, giusto per curiosità.
                    Ringrazio però tutti, anche il "nostro amico Inducks".
                    Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
                    Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

                    Disney Compendium Don Rosa: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-donrosa

                    Il mio mercatino: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

                      Re: I Grandi Classici 286
                      Risposta #39: Domenica 12 Set 2010, 12:39:42
                      ma in tutte le copertine del gcd 286 il setaccio di paperone è in rilievo?

                      *

                      Hon-ki-ton
                      Ombronauta

                      • ****
                      • Post: 831
                      • Catalogatore insaziabile
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: I Grandi Classici 286
                        Risposta #40: Domenica 12 Set 2010, 13:01:54
                        ma in tutte le copertine del gcd 286 il setaccio di paperone è in rilievo?
                        Nel mio sí, ma piú che in rilevo il setaccio sono leggermente infossate tutte le parti di colore metallico, compreso tutto lo sfondo. Probabilmente l' applicazione di quell' inchiostro richiede una maggiore pressione sulla carta.
                        Se guardi a luce radente i caratteri della testata vedrai chiaramente il dislivello rispetto alla banda rossa in cima.
                        « Ultima modifica: Domenica 12 Set 2010, 18:00:41 da Hon-ki-ton »

                        *

                        Duck Fener
                        Dittatore di Saturno
                           (3)

                        • *****
                        • Post: 3558
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (3)
                          Re: I Grandi Classici 286
                          Risposta #41: Martedì 26 Lug 2011, 01:12:35
                          Sono un po' in ritardo per dare un parere? :P

                          Beh, era da parecchio che giaceva lì in un angoletto, che non mi ispirava granché, con alcune storie già lette ed altre no, così gli ho dato una rilettura totale.

                          Concordo, anche se in maniera molto più soft, con l'ormai vecchio giudizio di Andrea87, il numero per me non è stato il massimo. Discordo invece per le storielline straniere, non penso siano presenti in numero eccessivo.

                          Tra le italiane, mi sono goduto "Zio Paperone e il tam - tam dei Putifar", una martinata in piena regola come mi mancava da tempo. Come al solito, dialoghi brillantissimi, che contribuiscono di molto ad alzare il valore della storia.
                          Per le censure segnalate, incredibile come si siano fermati solo lì mentre nella storia si citano cannibali, tagliatori di teste, suicidi e anche... nipoti come zavorre da mongolfiera!

                          Sempre di Martina, nell'albo compare "Topolino e l'operazione karatè", che fa parte di un'altro filone martiniano che si affianca alle "Rapine alla Spiffony": "Topolinia in: aiuto, i falsari!" (ok, non proprio il massimo :P), di cui fanno parte, per esempio, "Topolino e l'enigmatico Calicut" o "Topolino e i segreti di casadiavolo", e altre.
                          La storia è gradevole, e ha una battuta a mio avviso geniale che prende in giro non poco i cliché dei fumetti: bloccati in una casa, Topolino chiede a Pippo se per caso Pippo ha una lima in tasca, e questo, scocciato e arrabbiato, risponde: "No! Perché dovrei avere una lima in tasca?" ;D

                          Altra italiana è nella sezione "Superstar", "Topolino e la stella dello sceriffo". Ok, autorizzo feidhelm o Hon-ki-ton a darmele di santa ragione, ma questa storia proprio è stata una fatica finirla! Lunga oltre ogni misura, trama per niente interessante, verbosissima... direi il classico Dalmasso primi tempi!
                          Disegni invece meravigliosi di De Vita, poche altre volte mi sono esaltato così nel vedere i suoi disegni, sarà anche il bianco e nero: spesso si notano le pose di altri autori, ma non si tratta di ricopiatura. Pippo splendido.

                          Tra le altre italiane, bomba comica "Paperino e il safari fotografico", molto gradevole "Pippo e la miniera d'oro", nonostante mi aspettassi uno strazio come Dalmasso poco prima (peccato per la battuta di Topolino "Pippo! Crescerai mai?"), e niente di ché "Paperino e il conto sospeso (nonostante siano delle vere perle quasi sconosciute questo tipo di storie di Chendi) e "Zio Paperone e le carote di Buonavista" (idea iniziale uguale a questa di Scarpa), anche se ha un bel finale "cuore d'oro" e la geniale battuta in chiusura.

                          Tra le straniere, nonostante siano delle "fetecchie", le storie di Compar Orso e Comare Orsa sono quelle che mi son piaciute di più, insieme a "I Bassotti spendaccioni della costa", sarà che queste traduzioni un po' "pazze" ben si sposano ai disegni di Manning. Bellina anche "Archimede e l'applauditore", nonostante sia di sole 5 pagine.
                          Le altre, soprattutto quelle Superstar, non mi hanno detto niente, salvo però i bellissimi disegni di Murry, in bianco e nero, poi.

                          Ok, ho esagerato. Basta così, soprattutto se si è fuori tempo massimo.
                          Viva le recensioni folli! :P
                          « Ultima modifica: Martedì 26 Lug 2011, 01:19:08 da Duck_Fener »

                          Il mio canale... addirittura ci metto la faccia!: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4YXAsD3W0LjrjN8JvEQ

                          *

                          dr zantaf
                          Brutopiano

                          • *
                          • Post: 52
                          • Novellino
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: I Grandi Classici 286
                            Risposta #42: Martedì 16 Ago 2011, 11:35:31
                            Scusate, una domanda tecnica. Io non acquisto più i Grandi Classici da tanti anni, perché ero un po' schifato dalla qualità dei colori... sembrava che la scelta di pubblicare TUTTE le pagine a colori, invece delle vecchie colore/biancoenero, premiasse la quantità a discapito della qualità.
                            Vi chiedo dunque se oggi la qualità di tali e simili pubblicazioni è adeguata, e se c'è qualche testata regolare con storie vecchie che abbia una grafica di buona qualità.

                             

                            Dati personali, cookies e GDPR

                            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.