Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

fdl 98
Cugino di Alf
   (1)

  • ****
  • Post: 1007
  • Fumetti!Dove?
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re: zio paperone
    Risposta #15: Sabato 17 Dic 2011, 16:08:23
    Più che del autore non sopporto la figura in cui l'hanno trasformato,è troppo osannato.Certo è un vero Maestro con la M maiuscola ma ormai espertissimi fumettologi lo osannano al punto da dire che lui avrebbe inventato Donald e Qui,Quo e Qua.Insomma ,ho dei gusti differenti dalle sue storie ma comunque se trovo una storia di  Barks la leggo volentieri. :)

    "Quando il gioco si fa duro....io vorrei essere da una altra parte."

    *

    pippocomic
    Bassotto

    • *
    • Post: 6
    • Pippide :D
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: zio paperone
      Risposta #16: Sabato 17 Dic 2011, 16:18:48
      effettivamente lo osannano un po troppo :o , però è la verità che è uno dei più grandi fumettisti di tutti i tempi  :)

      *

      Cornelius Coot
      Imperatore della Calidornia
         (5)

      • ******
      • Post: 10006
      • Mais dire Mais
        • Offline
        • Mostra profilo
         (5)
        Re: zio paperone
        Risposta #17: Sabato 17 Dic 2011, 17:51:20

        Barks non è osannato troppo: nel campo del fumetto, in pochi anni, ha rivoluzionato completamente il mondo di Paperino che prima di lui si riduceva a starnazzare dietro a Topolino e Pippo o con i nipotini (starnazzanti pure loro: poi l'uomo dei paperi li ha 'educati' e fatti maturare, grazie anche alle GM). Ha creato personaggi immortali, storie indimanticabili e una intera città, gettando le basi per tutto quello che sarebbe arrivato dopo. Ha avuto la fortuna e il merito di vivere a lungo per potersi godere il successo postumo alla sua carriera. Quando i comic books ai quali collaborava raggiungevano (grazie alle sue storie) record di vendite incredibili (oltre 3.500.000 di copie vendute a numero), nessuno o pochissimi, fra il pubblico, lo conoscevano e i suoi guadagni non erano certo astronomici come le tirature degli albi.

        Posso capire che i suoi disegni non vengano subito apprezzati. Da ragazzino, abituato agli autori italiani, quando vedevo le storie di Barks, queste mi davano un senso di lentezza, pacatezza, poco ritmo, noia. Sembra incredibile ma è così. Solo in seguito mi sono reso conto della qualità, del ritmo, dello spettacolo di quelle storie e della grandezza del suo autore.
        « Ultima modifica: Domenica 18 Dic 2011, 21:59:44 da leo_63 »

        *

        attom83
        Brutopiano
           (1)

        • *
        • Post: 69
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re: zio paperone
          Risposta #18: Venerdì 30 Dic 2011, 23:17:26
          a me è successo il contrario: fin da piccolo (si parla di una ventina d'anni fa) notavo una gran differenza qualitativa tra le storie italiane e quelle di barks, naturalmente in favore del secondo (pur comunque leggendo con piacere topolino).
          barks è un maestro, l'unica cosa che non apprezzo al 100% è la sensazione di sconclusionatezza di alcune storie.

          *

          alec
          Dittatore di Saturno

          • *****
          • Post: 3884
          • Novellino
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: zio paperone
            Risposta #19: Martedì 3 Gen 2012, 22:47:45
            Carl Barks e Floyd Gottfredson sono i migliori autori Disney in assoluto (anche se del secondo preferisco le storie sceneggiate da Bill Walsh).
            Carl E' l'universo papero, le sue tavole mi sono piaciute da subito. Il vero $crooge è il suo: arido e scontroso nelle prime storie, si arricchisce psicologicamente avventura dopo avventura, divenendo un character assai complesso ed articolato. Non dimentichiamo poi gli immortali personaggi "di contorno", quali Archimede, Amelia, Gastone, la BB, etc.
            Conoscere approfonditamente l'opera di Barks è fondamentale per un appassionato di fumetti degno di questo nome ;)
            « Ultima modifica: Martedì 3 Gen 2012, 22:48:04 da alec »

            *

            McDuck
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1399
            • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: zio paperone
              Risposta #20: Mercoledì 1 Feb 2012, 22:12:50
              a me è successo il contrario: fin da piccolo (si parla di una ventina d'anni fa) notavo una gran differenza qualitativa tra le storie italiane e quelle di barks, naturalmente in favore del secondo (pur comunque leggendo con piacere topolino).

              Secondo me una vera differenza qualitativa va anche considerata all'interno del proprio periodo. Così, vedendo le storie americane degli anni 50/60, Barks era un'eccezione: un vero innovatore. Oggi gli autori Disney, italiani o stranieri, cominciano la loro formazione disneyana soprattutto leggendo Barks, per cui, se proprio non si può parlare di superamento (ma secondo me nel caso di alcuni c'è stato), comunque si adattano tutti al modo di narrare e disegnare introdotto da CB, che a suo tempo fu un grande innovatore.
              ZP dovette la sua fortuna alla ristampa delle storie del solo Barks fino al n. 69, e poi all'integrazione di altri autori "suoi eredi" (come diceva la didascalia), Don Rosa in primis. E non è un caso che dopo aver ri-ristampato (?) le storie di Barks, e terminato quelle di Don Rosa, abbia chiuso battenti (nonostante si potesse ancora fare molto, a mio parere).


              *

              Cornelius Coot
              Imperatore della Calidornia
                 (1)

              • ******
              • Post: 10006
              • Mais dire Mais
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re: zio paperone
                Risposta #21: Giovedì 2 Feb 2012, 01:56:57

                E non è un caso che dopo aver ri-ristampato (?) le storie di Barks, e terminato quelle di Don Rosa, abbia chiuso battenti (nonostante si potesse ancora fare molto, a mio parere).


                Concordo. Forse le vendite erano ridotte al lumicino. Ricordo la rubrica della posta con lettori sempre più insoddisfatti, delusi e arrabbiati dalla scelta delle storie o dalla cura dei redazionali che in realtà non erano male, neanche negli ultimi mesi; probabilmente la redazione, pubblicando le lettere di protesta, giustificava e motivava la prossima decisione di chiudere (ricordo le critiche al numero 200, celebrativo ma anche uno degli ultimi ad uscire: le risposte della redazione alle critiche dei lettori s'erano fatte quasi rabbiose (della serie: ragazzi, più di così non potevamo fare; o bevete stà minestra o vi buttate dalla finestra).
                ZP, da albo di culto per collezionisti, poteva trasformarsi in un periodico pop di alta qualità, sempre con storie di Scrooge (di altri importanti autori italiani, oltre ai già presenti Scarpa e Rota: Bottaro, Carpi, Gatto, Chierchini, De Vita, Cavazzano, Della Santa... oltre che con curiosità e amenità varie (tipo Super Picsou Geant). Sarebbe sempre stato meglio del Disney Comix!
                « Ultima modifica: Giovedì 2 Feb 2012, 03:41:22 da leo_63 »

                *

                Brigitta MacBridge
                Flagello dei mari
                Moderatore
                   (1)

                • *****
                • Post: 4727
                • Paperonuuuuccciooooo....
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re: zio paperone
                  Risposta #22: Giovedì 2 Feb 2012, 08:22:00
                  ZP, da albo di culto per collezionisti, poteva trasformarsi in un periodico pop di alta qualità, sempre con storie di Scrooge (di altri importanti autori italiani, oltre ai già presenti Scarpa e Rota: Bottaro, Carpi, Gatto, Chierchini, De Vita, Cavazzano, Della Santa... oltre che con curiosità e amenità varie (tipo Super Picsou Geant). Sarebbe sempre stato meglio del Disney Comix!

                  Ma non è che doveva andare avanti per forza, eh. Quando un periodico non ha più nulla da dire, una strada è rinnovarlo, se si può. E un'altra è chiuderlo. E preferisco che lo abbiano chiuso piuttosto che andare avanti a quel modo.

                  (perdonate l'acidità, ma sono reduce da un intero pomeriggio passato in una sala d'attesa a leggere riviste femminili piene di idiozie galattiche e come risultato sono propensa a azzerare ogni attività editoriale esistente ;) )
                  I miei teSSSSori: http://tinyurl.com/a3ybupd

                  "You must be the change you want to see in the world" -- Gandhi

                  *

                  Franka
                  Ombronauta

                  • ****
                  • Post: 850
                  • Old cow
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: zio paperone
                    Risposta #23: Giovedì 2 Feb 2012, 16:51:59
                    Mi perdonate gentilmente un piccolo OT? [smiley=praying.gif]
                    Quanto è alto un volume di Zio Paperone?
                    Grazie e scusate. :-[
                    Se i Giusti non si oppongono, sono gia' colpevoli.

                    *

                    Cornelius Coot
                    Imperatore della Calidornia
                       (2)

                    • ******
                    • Post: 10006
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (2)
                      Re: zio paperone
                      Risposta #24: Giovedì 2 Feb 2012, 17:44:12
                      Mi perdonate gentilmente un piccolo OT? [smiley=praying.gif]
                      Quanto è alto un volume di Zio Paperone?
                      Grazie e scusate. :-[

                      E' alto 24 cm (e largo 17). Hai deciso di acquistarne un pò e non sai se potrebbero entrare fra quelle due mensole?

                      Tornando al discorso di Brigitta che scrive che se un periodico non ha più nulla da dire, è giusto che venga chiuso senza allungare per forza un brodo che diverrebbe brodaglia (ragionamento oggettivamente esatto), non era detto che ZP non avesse davvero più nulla da offrire ai suoi lettori (non capisco perché in tanti altri paesi le testate col nome dello zione continuano tranquillamente ad andare avanti e da noi tutto deve avere una fine). E dopo Barks e i suoi eredi? Tutti i grandi autori italiani che ho già citato più quelli non meno bravi delle ultime generazioni (oltre a quelli stranieri). Le storie che vengono scritte su Scrooge McDuck sono state e sono tuttora così tante che la collana Zio Paperone avrebbe potuto avere vita infinita (ma non è detto che non la riaprano, sono fiducioso).
                      « Ultima modifica: Venerdì 3 Feb 2012, 00:35:11 da leo_63 »

                      *

                      McDuck
                      Cugino di Alf

                      • ****
                      • Post: 1399
                      • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: zio paperone
                        Risposta #25: Giovedì 2 Feb 2012, 20:19:08
                        E dopo Barks e i suoi eredi? Tutti i grandi autori italiani che ho già citato più quelli non meno bravi delle ultime generazioni (oltre a quelli stranieri).
                        E non solo. Secondo me avrebbero dovuto rispolverare con rigore filologico anche autori stranieri che hanno fatto la storia del fumetto disney, sia pure disegnando topi piuttosto che paperi. Era sicuramente la faccia più "culturale" della Disney, e avrebbe dovuto continuare nel suo compito in questo modo. Invece non trovavo alcuna differenza tra un "Paperino" e uno "ZP", quando entrambi mi pubblicavano Van Horn o Vicar (senza nulla togliere a questi autori...)

                        *

                        Franka
                        Ombronauta

                        • ****
                        • Post: 850
                        • Old cow
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: zio paperone
                          Risposta #26: Giovedì 2 Feb 2012, 21:43:45

                          E' alto 24 cm (e largo 17). Hai deciso di acquistarne un pò e non sai se potrebbero entrare fra quelle due mensole?

                          Proprio così, grazie. :)
                          Se i Giusti non si oppongono, sono gia' colpevoli.

                          • *
                          • Post: 7
                          • Novellino
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: zio paperone
                            Risposta #27: Giovedì 9 Feb 2012, 09:44:14
                            Salve sono nuovo nel forum ma sono un appassionato da una vita. Possiedo in eredità la serie completa di Zio paperone in condizioni tra l'ottimo e l'edicola. I venditori dicono che vale 80 centesimi a fumetto ma vi volevo chiedere se fosse reale come valutazione?!?Grazie e a presto!

                            *

                            Adriano Vin
                            Brutopiano

                            • *
                            • Post: 59
                            • Pap Mc Paper
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: zio paperone
                              Risposta #28: Giovedì 9 Feb 2012, 12:33:57
                              Salve sono nuovo nel forum ma sono un appassionato da una vita. Possiedo in eredità la serie completa di Zio paperone in condizioni tra l'ottimo e l'edicola. I venditori dicono che vale 80 centesimi a fumetto ma vi volevo chiedere se fosse reale come valutazione?!?Grazie e a presto!


                              dalla mia esperienza valgono dai 3 ai 6 euro l'uno, dipende dallo stato e dalla numerazione

                              ps: mi serve il 206, mi fai sapere?

                              • *
                              • Post: 7
                              • Novellino
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: zio paperone
                                Risposta #29: Giovedì 9 Feb 2012, 13:13:30
                                La collezione è tenuta benissimo( per anni dentro un armadio e penso solamente sfogliata talmente ha tanta di quella roba da leggere). Quindi venduta completa che prezzo avrebbe?!?Grazie!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.