Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |

Almanacco Topolino 1966-1984

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Paperotto il mozzo
Ombronauta
   (4)

  • ****
  • Post: 774
  • Dimwitty Duck
    • Offline
    • Mostra profilo
   (4)
    Re: Almanacco Topolino
    Risposta #30: Martedì 31 Lug 2012, 22:26:13
    GENNAIO 1970  http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT%20%20157



    Le autopiste Polistil sul tipo Hot Wheels mostrano continue immaginose varianti come quella che Paola Pitagora ci presenta sul retrocoperta. La prima storia vede una consueta avventura con Pippo e Topolino, in veste di Zorro, contro Gambadilegno.
    Tradizionale stavolta ma grandiosa l’autopista elettrica Polistil a quattro corsie che a mo’ di spirale scende (o sale ?) leggiadra nel cielo sotto gli occhi sognanti di Paola Pitagora, che indossa un abito a piastre sul tipo Paco Rabanne. Fantastico come un’ autopista possa trasformarsi in un’ immagine da sogno.
    Amelia e il segreto di famiglia ci propone un gustoso battibecco tra la strega che ammalia e Paperone, con l’intervento di nipotini, Nocina e i corvi. Per una vignetta Paperino appare inusuale nipote ereditiero, in panciolle a leggere nella riccamente arredata biblioteca dello zio. Molto tenero il racconto natalizio di Elisa Penna con il commovente incontro tra un bambino che si sente trascurato e un cucciolo trovatello. Ezechiele lupo stavolta deve vedersela con Lupetto giovane marmotta, mentre Paperino ha il suo daffare a far fruttare un raccolto a mezzadria con l’irriducibile zio Paperone.
    Articolo sulla dinastia di clown Polakovs ancora molto apprezzati, ma il declino di questa figura, che dagli anni settanta – complice il cinema – comincia ad assumere caratteristiche grottesche, è evidente nell’ abbandono della professione dello stesso David Polakovs nel 1986: si tratta del bambino che qui vediamo erede coi fratelli del glorioso ed avito personaggio di Coco. Michel Polakovs, il papà, Coco reggente in quegli anni, è l’ideatore nel 1966 del noto clown di McDonalds.
    Esilarante Paperoga, perfetto in coppia col collerico Dinamite Bla cantante folk: una sarabanda di maiali irrompe nel lussuoso ristorante dove sta colloquiando con un discografico.
    Notare in una vignetta delle barzellette apparizione eccezionalissima di Paperino, appoggiato ad un’auto dalla carrozzeria all’ultima moda americana.
    ‘Paperino e la casa troppo custodita’ è un piccolo capolavoro che in sole 11 pagine ci dona tutta la tensione ed il mistero di un thriller nel suo perfetto dipanare circostanze fortuite in un’atmosfera notturna e climatica molto coinvolgente. Finale a sorpresa divertentissimo.
    A colori suggestivo articolo sul Marocco ripresosi dal disastroso terremoto di dieci anni prima.
    Per finire inconsueto terzetto con Pippo, Gambadilegno e Trudy in ‘Pippo e la sportiva rossa’.


    FEBBRAIO 1970 http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++158



    Promemoria in retrocoperta dei giocattoli che la Solaroli di Milano presenta nel decorso del fascicolo:  consueti fucili, invitante pattino con galleggianti, pedali e vela, automodelli Siku, l’uccello volante Tim, flipper Ding Ball sempre aggiornato, soldatini, inconsueto ciclista telecomandato, aereo elettrico Orbijet, garage pieghevole, mini stadio con giocatori azionabili, proiettore elettrico,  laboratorio chimico, macchina da cucire,  macchine elettriche per cucinare.
    La prima storia è un consueto caso poliziesco di Topolino, manco a dirlo brillantemente risolto;di seguito paperi al mare in esilaranti avventure, stupendo zio Paperone in tuba con camicia a fiori e Paperina irriconoscibile con cappello e occhialoni da diva. ‘Chi è costei, dov’è Paperina?’. ‘Ti fai fotografare conciata così?’. Collana I Giganti Mondadori: si affrontano a questo punto anche i personaggi per così dire minori come Edgar Allan Poe.
    Ezechiele stavolta s’inventa un pollo invisibile, mentre agente 01 Paperbond chiama in aiuto Paperino. Zio Paperone è al chiaro di luna con Bella Quack; Paperino e Paperoga sempre estremamente efficaci nell’intrigante rapporto tra di loro e nei … disastri combinati quali inviati del Papersera al salone nautico.
    Entusiasmante articolo tutto a colori sul motocross, sport da funamboli in decisa ascesa.
    Per finire una magnifica storia che amo da sempre ‘Paperon de’ Paperoni e il vaso di Pandora’, interessante persino il titolo che è uno dei rarissimi rispolveri  del nome di Scrooge per esteso anzicchè, come ormai era più modernamente già da anni nei titoli, ‘Zio Paperone’. Usato in questi anni aggiunge una nota ironica in più.
    Comincia con una sua salutare ed economica passeggiata … in terra una moneta misteriosa che avrà un ruolo importante … sul muro una targa stradale dedicata a … Rockerduck ??? Si perchè Rockerduck è mecenate del museo con cimeli indescrivibili procurati da’ affaristi’ greci … ‘Glab! Una volgarissima botte !’ ‘Ma dentro ci abitava nientemeno che Diogene !’. Le scene nel museo sono esilaranti ma ci aspettano altri ‘antichi cimeli’ nell’avventuroso decorso : la culla della civiltà, ragazze in camicia da notte e il leggendario vaso di Pandora. ‘Quando fu fabbricato, non esisteva nemmeno l’uomo !’. Una trama che scorre appassionante avvincente, super divertente e imprevedibile fino al pre-finale scontro mozzafiato tra Paperino e Paperone : fantastico e disastroso l’esito al culmine di un crescendo irresistibile; ma ancora più impensabile il doppio epilogo finale della storia  !
    Una storia indimenticabile, bellissima, da non perdere.


    MARZO 1970 http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++159



    In seconda di copertina Paola Pitagora gioca con due bambini  con le automobiline Polistil in una fantasiosa ambientazione comprendente il componibile quadrato di Anna Castelli Ferrieri per Kartell (1967) : modernità su modernità, alla massima potenza.
    La prima storia vede Topolino inconsuetamente contro i bassotti; anche la Mattel pubblicizza le sue autopiste ‘Bruciapista’ che saranno poi la serie ‘Hot Wheels’: lo stemma è lo stesso, c’era meno (per fortuna) esterofilia. A seguire ‘Paperino e il festival della pesca’; raccolta di bandierine europee alle stazioni Total; interessante reclame di un piccolo mangiadischi funzionate con mini dischi.
    In ‘Amelia e la bacchetta pro giochi’ interessanti sviluppi positivi nel carattere di Amelia alle prese con Nocina che ha trasformato diversi animali in ragazzini. Ognuno mantiene la somiglianza con l’animale di ‘base’, buffissimi i due corvi. Indovinello facile facile: qual è il clan più spassoso del mondo ? Risposta : i Paperi & Paperi del nuovo classico di Walt Disney. Articolo su Nino Ferrer e curiosità dal mondo, di cui segnalo il giro del mondo con una mostruosa vaporiera stradale del 1926 e la grande testimonianza di progresso inglese del telefax in dotazione alle autopattuglie che trasmette loro direttamente le foto dei ricercati. Ezechiele è alle prese con i biscotti della nonna mentre Paperino cerca di farsi beffe dello zio in ‘Paperino e le macchie solari’, l’esito è prevedibile, le modalità sempre nuove e avvincenti. In chiusura ‘Zio Paperone e il ladroraduno’, storia molto piacevole e movimentata che lascia qualche perplessità sul completo … ritorno del denaro, distribuito per il progetto, a zio Paperone !
    'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
    'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

    *

    DAGOBERT
    Giovane Marmotta
       (1)

    • **
    • Post: 172
    • Novellino
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re: Almanacco Topolino
      Risposta #31: Giovedì 16 Ago 2012, 22:26:14
      Questi erano numeri veramente emozionanti! Visto che le quotazioni sul mercato del collezionismo non sono proprio esagerate consiglio a tutti di procurarseli.

      *

      Cornelius Coot
      Imperatore della Calidornia
         (5)

      • ******
      • Post: 10003
      • Mais dire Mais
        • Offline
        • Mostra profilo
         (5)
        Re: Almanacco Topolino
        Risposta #32: Venerdì 17 Ago 2012, 19:19:44

        APRILE 1970



        http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++160

        Il Deposito protagonista in copertina!
        Una lunga e ariosa storia in costume del Corsaro Paperinero apre un numero dove le altre sono tutte targate Usa. A Maracacao troviamo Paperon de los Paperonios ed i suoi nipoti Gastone (con tanto di lunghi boccoli) e Paperino (che diventerà corsaro). Storia molto attuale in quanto uscita nel Vatt 'Sandopaper' dedicato interamente a Salgari. Entrambi i protagonisti sono anche nella breve barksiana dell'arcobaleno e della pentola d'oro (qui ribattezzata 'Il test al fulmicotone') dove Scrooge nomina suoi eredi QQQ. Poi, fra gli altri, Strobl e Murry con Pippo e i Bassotti, Archimede e Moby Duck, Paperino e Paperoga pirati dell'aria e Mickey con Pippo alle prese col bradisismo artificiale.

        Gris 2000 Scolaretto è il grissino col regalo nel pacchetto! Fra i premi in palio del Foto-Quiz 'Chi l'indovina è bravo!' c'è la 313 (35x25x20) con motorino elettrico realizzata in 50 pezzi dalla ditta WegaToys: peccato che i pupazzetti di Donald e QQQ siano inguardabili! Alle Stazioni Total si può avere un cartonato da appendere al muro con 33 bandierine vere da montare e le targhe automobilistiche di tutti i paesi europei.
        Si parla di judo, leggenda e realtà di un antico e nobile sport. Due pagine con le diverse posizioni del sonno assunte dai più giovani e golosa pubblicità del mitico Kit-Kat. Il quarto volume de 'I Grandi della Storia' è dedicato a Gregorio VII mentre fra 'I Giganti' è di scena Anna Karenina di Tolstoj. Il romanzo della Penna è 'L'arciere' e qual è il clan più spassoso del mondo? E' il clan dei 'Paperi e Paperi', nuovo Classico di Walt Disney.

        MAGGIO 1970



        http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++161

        Ancora Scooge e il suo Deposito in copertina. E ancora una sola storia italiana d'apertura seguita da americane più o meno brevi.
        Mickey, Pippo e Minni sono coinvolti in un'avventura mitteleuropea con nobili protagonisti dove c'è anche il guastafeste Gambadilegno (Il Conte di Montecristo). Al Hubbard disegna magnificamente Lillo e Paperoga in un viaggio senza ritorno mentre Nocina, compagna di giochi di QQQ (riluttanti) smaschera la zia Amelia per ingraziarseli. Dal vecchio West conosciamo alcuni parenti di Archimede (prozio Socrate e nonna Santippe) mentre Strobl spedisce i paperi sull'atollo di Bikini. Murry non è da meno e accompagna Archi, Mickey, Pippo e Minni sulla meteorite Aurea governata da un enorme re pesce rinchiuso nella sua vasca.

        Caramba! 2 tabelloni segna-goal, 16 box spogliatoi, 4 bandierine, 1 taccuino gare e tutte le 16 squadre finaliste con 176 casacche intercambiabili:
        è Mexico 70! Campeonato Mundial de Futbol (da tavolo).
        Tim è un uccello meccanico che vola battendo le ali come i veri volatili (e non si vende a privati). La Mattel regala una Ferrari Can-Am, nuovo modello sputafuoco. E' nata l'auto del 2000? Una sfera su quattro ruote per le strade di Parigi. Dal futuro al... presente: in slitta (o quasi) sulla banchisa formatasi fra Groenlandia e Islanda. Noiquet illustra il romanzo maggiolino della Penna: 'Appuntamento alla città fantasma'.
        Una pagina intera dedicata al Paperone Financial Times, organo ufficiale della Federazione Internazionale 'Gente dritta che fa i soldi' con direttore PdP. Si parla delle monete di Storia e Gloria (che sono arrivate alla sesta uscita) e del Libretto di Risparmio Topolino della BCI. Le azioni di 'Topolino' dal 1965 al 1970 sono andate alle stelle: da 5000 a 13000 punti!

        GIUGNO 1970



        http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++162

        L'organigramma delle storie per questo mese è il seguente: tre italiane lunghe (d'apertura con Scarpa, di chiusura con Bottaro e di mezzo con PL De Vita) e americanità varie e brevi.
        Nel 'Grappolo Indiano' PdP e nipoti, a bordo della slanciata Limousine, vanno ad ammirare una valle di vigneti divenuti sterpaglia per colpa delle locuste. Ma i due indios fisullos Pancho e Pedro (muniti di lunghissimi baffi) sanno qualcosa in più.
        Nella 'Petulonia Slendens' il giudice di gara tra floricoltori Paperone risulta poco imparziale alla vista della pianta dei dollari dei Bassotti.
        Ne 'Le paludi di Tissobat' Bassotti e... Bassottini contro Scrooge e... nipotini nelle lontane terre del Ripistan.
        Poi Ezechiele, Lupetto, Compare Orso e i tre porcellini impegnati in una ghiacciogara. Amelia e Magò alle prese con favole e leggende in tre storie: nella prima Nocina e suo cugino Nespolo rischiano di esser trasformati in marzapane dalla strega malvagia dopo aver assaggiato la sua casetta fatta dello stesso... materiale; nella seconda, dopo aver fatto crescere una altissima pianta di fagioli fino alle nuvole, le due streghe ci si arrampicano inseguite da Scrooge e Donald; nella terza c'è Nessy, il mostro di Loch Ness: da notare i vari look di Magò (parrucca bionda alternata a bigodini da notte).

        Il romanzo di Elisa Penna dal titolo più lungo: 'Esplorando un giardino pubblico in compagnia di un cane'.
        Schuco è un fantastico modellino Ferrari. Reportage sui rocciatori alpini (Fascino della Roccia). Dixy e Foxy sono due fantastici revolver al prezzo incredibile ma vero di 200 lire! Con l'elettromicroscopio Max potrete vedere una formica grande come un elefante! Ancora nel 1970 viene proposto ai giovani lettori di farsi da soli (o probabilmente aiutati dalle mamme) degli accapatoi 'samurai' tagliando e cucendo dei pezzi di spugna bianca e rossa e suole di vecchi sandali di gomma da rivestire. Basta seguire lo schema in cui è disegnato un ideogramma giapponese e il gioco è fatto: l'accappatoio da... sol levante è pronto! Sayonara!
        « Ultima modifica: Domenica 19 Ago 2012, 13:34:13 da leo_63 »

        *

        DAGOBERT
        Giovane Marmotta
           (2)

        • **
        • Post: 172
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re: Almanacco Topolino
          Risposta #33: Domenica 19 Ago 2012, 23:03:40
          Mettetevi nei panni di chi, come il sottoscrtitto ha vissuto negli anni 70, senza internet telefonini e tv in bianco e nero. L'uscita del nuovo numero di una nuova testata disney era un evento davvero emozionante. Mi ricordo che gli almanacchi erano venduti d'estate a blocchi nelle edicole delle località balneari. Quella era un'occasione per completare la propria collezione, visto che i soldi a disposizione non erano molti.

          *

          Cornelius Coot
          Imperatore della Calidornia
             (2)

          • ******
          • Post: 10003
          • Mais dire Mais
            • Offline
            • Mostra profilo
             (2)
            Re: Almanacco Topolino
            Risposta #34: Lunedì 20 Ago 2012, 02:34:59

            Ricordo anch'io quei momenti estivi in cui, ciabattando verso la spiaggia, incontravi delle edicole piene di albi colorati italiani (gli Almanacchi e i Classici degli ultimi mesi se non dell'anno prima) e tedeschi (simil-Classici che pur essendo illeggibili mi attiravano per storie sempre italiane che riconoscevo dal tipico tratto di autori ancora anonimi ma, appunto, riconoscibilissimi). A volte la scelta era maggiore tra i fumetti in tedesco e invidiavo i biondi bambini miei coetanei che potevano leggere storie che io non avevo ancora letto nella mia lingua (non perché non fossero già uscite in Italia: io le avevo semplicemente perse).  
            « Ultima modifica: Lunedì 20 Ago 2012, 02:35:43 da leo_63 »

            *

            Paperotto il mozzo
            Ombronauta
               (2)

            • ****
            • Post: 774
            • Dimwitty Duck
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re: Almanacco Topolino
              Risposta #35: Giovedì 30 Ago 2012, 20:56:23
              Ho rivisto giusto la settimana scorsa il luogo dove a mia volta compravo i fumetti al mare con mamma e sorellina prima di andare in spiaggia : l'edicola, rifatta in immancabile stile liberty come usa oggi, è stata spostata nel centro della piazza (ma vi pare ?) ed hanno pure levato il basamento della vecchia con le piastrelline bianche, nere e blu.
              Ero abbonato dalla più tenera età al Corriere dei Piccoli, che in effetti ci ha dato indimenticabili personaggi con una visione intelligente ed a tutto tondo del mondo moderno; eppure col tempo mi sono autonomamente volto verso i Disney. C'e' anche da dire che il Corrierino nel corso dei successivi anni ottanta era scaduto tantissimo riproponendo in pratica i cartoni animati delle tv private.
              'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
              'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

              *

              Hon-ki-ton
              Ombronauta
                 (1)

              • ****
              • Post: 831
              • Catalogatore insaziabile
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re: Almanacco Topolino
                Risposta #36: Sabato 1 Set 2012, 10:40:20
                Ho rivisto giusto la settimana scorsa il luogo dove a mia volta compravo i fumetti al mare con mamma e sorellina prima di andare in spiaggia : l'edicola, rifatta in immancabile stile liberty come usa oggi, è stata spostata nel centro della piazza (ma vi pare ?) ed hanno pure levato il basamento della vecchia con le piastrelline bianche, nere e blu.
                Ero abbonato dalla più tenera età al Corriere dei Piccoli, che in effetti ci ha dato indimenticabili personaggi con una visione intelligente ed a tutto tondo del mondo moderno; eppure col tempo mi sono autonomamente volto verso i Disney. C'e' anche da dire che il Corrierino nel corso dei successivi anni ottanta era scaduto tantissimo riproponendo in pratica i cartoni animati delle tv private.
                È incredibile come certi ricordi restino indelebili: ho presente la lettura di certi Corrierini negli anni '60 sulla spaggia come se fosse ieri.
                A Paperotto il mozzo, e altri pluri...anta , ricordo, se non lo sanno già, che c'è un blog (non mio, do solo troppo raramente qualche contributo) che presenta le pagine del Corriere dei Piccoli e de Il Giornalino degli anni '60 e '70

                http://corrierino-giornalino.blogspot.it/


                « Ultima modifica: Sabato 1 Set 2012, 10:40:53 da Hon-ki-ton »

                *

                Paperotto il mozzo
                Ombronauta
                   (3)

                • ****
                • Post: 774
                • Dimwitty Duck
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (3)
                  Re: Almanacco Topolino
                  Risposta #37: Lunedì 17 Set 2012, 15:27:13
                  sarà sarà sarà sarà la nostalgia

                  Ho visto il sito Honkiton, davvero molto interessante, grazie, mi propongo di leggerlo per bene appena possibile.


                  LUGLIO 1970 http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT%20%20163



                  Sempre più fuori dal coro la reclame Polistil in seconda di copertina con l’inconsueto monologo/poesia ogni volta diverso. Il fratellino lega con una corda una foto della Pitagora circondata da cornice barocca, mentre lei lo guarda e la sorellina gioca con le macchinine; il tutto nella modernità di arredi ed abiti : risultato disinvolto, anticonvenzionale ed estremamente efficace.
                  La prima storia è la seconda e conclusiva del distico sul corsaro Paperinero, anche questa eccezionale grazie ad una trama avventurosa e movimentatissima, personaggi efficaci e scherzosi ed il disegno di Bottaro. Simpaticamente odioso un Gastone dai lunghi boccoli biondi che sbeffeggia Paperinero facendolo infuriare.
                  Giocattoli tecnici della Bral con il geniale marchio dell’ omino fatto di pezzi di Meccano. Pubblicità Eldorado : rileviamo che pur nell’allegria dei disegni di Jacovitti  Coccobill non scherza facendo secco un serpente sparandogli nella coda.
                  Paperina ha un nuovo arredamento d’avanguardia che finirà distrutto nel corso dell’inaugurazione coi parenti. Per raggiungere il climax arriverà Dinamite Bla col cane.
                  Agfa presenta la borsa jeans giramondo in regalo con Agfamatic : giovane, scanzonata e libera come suggerisce la foto a colori che, dall’inquadratura in primo piano della borsa piena tra i piedi di un ragazzo in spiaggia, spazia in campo lungo fino al mare con due amici, dei quali la pulzella lo sta a sua volta fotografando. Immaginosa, straordinaria. A seguire Pippo sonnambulo, Lillo, il ritorno di John Wayne con un film western : si sente (finalmente, dico io) che è un filone in calando. Per stare in tema Elisa Penna ci narra ‘Galoppo volante’, illustrato da efficaci indiani d’altronde già allora sin troppo sfuttati. La Storia Illustrata regale un manifesto (naturalmente a colori) con tutti i missili che hanno solcato lo spazio. Fotoquiz  n.62 : molto futuribile la famosa Mostra di Osaka di quell’anno.
                  Sempre buffo Paperino che cerca di avere la meglio su un gruppo di castori durante la villeggiatura, mentre Archimede è spassosissimo costretto da Maga Magò ad ‘imbellirla’. Alcune invenzioni di questa storia : la macchina del controllo atmosferico, le lettere a recapito meccanizzato (da vedere !), il robotcalcolatore.
                  Una bambina francese di tre anni realizza un cappottino per il suo cane bassotto, ma c’e’ da crederci ? Invero un po’ stucchevole.
                  Indicibili i disastri combinati da Paperoga ranger, mentre la storia lunga conclusiva coi paperi è come sempre ottima ‘Zio Paperone e la resa odorosa’. Una serie di trasformazioni di Amelia coinvolge in primo luogo Paperino in una serie di macchinazioni a catena degne di un film giallo, che culminano nell’inseguimento in cielo del nostro eroe su aspirapolvere volante da parte di Amelia in … motocicletta con ragazzo capellone ! Inoltre, grazie alle grandi vignette dell’Almanacco l’effetto è superlativo e richiama i grandi albi di supereroi di quel periodo. Azione ed emozione indimenticabile, irripetibile.


                  AGOSTO 1970  http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++164



                  Mi sia concesso notare in copertina la prestanza fisica e l’eleganza di Paperotto !
                  ‘Topolino obiettivo luna’ è una nuova avventura spaziale insieme a Pippo che però ripete innumerevoli trame viste e straviste contro il sempre cattivissimo Gambadilegno. Non riesce proprio a piacermi Topolino immancabile eroe supervincente.
                  Ragazzini di tutto il mondo in girotondo attorno al planisfero reclamizzano il servizio di teleselezione Italcable per telefonare in tutto il mondo. Basta comporre il numero 170 : proviamo ?
                  Archimede l’aggiustatore folle è talmente bravo che ripara una giostra guasta da 50 anni che Cornelio Van Coot, uno dei fondatori di Paperopoli, aveva donato alla città. In tal modo il sindaco riesce a soddisfare la pro-pronipote di Cornelio – chiamata Cornelia – in visita in città. Manco a dirlo, per colpa di una minuscola zanzara che si è insinuata nel nuovo pannello di comando elettronico, la grassa Cornelia è sballottata sulla giostra nei modi più buffi. Segue disastro finale e doppio epilogo a sorpresa.
                  Giocattolo Movirama : immagini rimovibili da comporre in modo sempre nuovo.
                  In due sole pagine i personaggi Disney ci presentano tre giochi di società molto inventivi : la funivia di Paperoga, i più e meno di zio Paperone, l’osso di Pluto.
                  Cip e Ciop invadono la nuova pianta di zio Paperone; nella storia seguente ancora lui è truffato da un’invadente cicciona che, anzicchè dama benefica, si rivelerà grazie ai casini di Paperino e Paperoga ad un ricevimento, una ladra.
                  A Port Grimaud nella baia di Beauvalon in Francia c’e’ l’antico e perfettamente conservato veliero Anfitrite dalla storia gloriosa, ancor oggi ben tenuto ed utilizzato da un’associazione tedesca, che fa la gioia di turisti ed abitanti del luogo.
                  Esce il primo numero di Comix con avventure di Barman, Superman e altro.
                  La tenda delle giovani marmotte viene distrutta da una misteriosa tartaruga metallica,  Ezechiele Lupo invece cerca di acciuffare i porcellini lavorando, in diversi ruoli, nell’albergo che li ospita. Moby Duck cerca un tesoro con Paperotto; Archimede inventore – bersaglio inventa una vasca da bagno volante invero oggetto di altre storie con lui. Per chiudere una nuova tosta sfida tra Paperino e Paperone in ‘Paperino e i picaterra del babano’ : che mai saranno questi sconosciuti ?  Vi troviamo tra l’altro le misteriose suggestioni dei sogni tanto adatte al tratto di Perego.



                  SETTEMBRE 1970   http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++165



                  Apre Topolino in un caso poliziesco con Shamrok Bondes, di seguito Paperoga compie una ricerca di mercato senza Paperino per scoprire perché poca gente acquista il Papersera. Risultato : fatture e ingiunzioni di pagamento per un milione di dollari.
                  In vista del ritorno a scuola, stilografica antimacchia Geha.
                  Battibecchi tra i cugini Paperino e Gastone, che una volta tanto è in rotta con la fortuna; avventura al Papersera imperniata sull’attuale arte della fretta,  comprensiva di rapina alla Banca de’Paperoni ad opera della solita coppia; e ancora la redazione del Papersera nella rischiosa intervista di un miliardario volontariamente ritirato in solitudine in una fortezza inaccessibile. Dinamite Bla ne custodisce la privacy e innesca così una serie di esilaranti tentativi di intervista. Momento di mortale suspence con intervento risolutore di Paperone dall’elicottero.
                  Il Fotoquiz n. 68 ritrae Ugo Tognazzi presso i fornelli accanto ai ... tortellini nell'amata veste di cuoco; un grazie di cuore a questo grandissimo e versatile attore per i grandi e sempre attuali momenti di comicità e drammaticità che con i suoi film continuerà a regalarci.
                  Breve ma approfondito articolo illustrato sull’Islanda e a seguire Super Pippo e la suggestione negativa: cattivacci sempre nuovi e simpaticamente travestiti cercano di truffarlo, interviene Super Gilberto.
                  Articolo sul boom degli aerei privati, dal semplice monomotore ai modernissimi executives a reazione ( i superbi Lear Jet tuttora utilizzati), negli Stati Uniti già molto usati. Non si sono in realtà poi diffusi granchè da noi. Pubblicità (che qui evidentemente si rivolge direttamente ai piccoli) nuova ed innovativa rivista Duepiù, noi due più i nostri figli, un approccio sensibile e finalmente moderno e realista alle dinamiche familiari.
                  Il pezzo forte del fascicolo è la storia finale ‘Paperino e la pattuglia dei canguri’. Estremamente appassionate ed avvincente, oltre che divinamente illustrata, presenta nella marea di divertimento un angosciante momento di svenimento nel deserto di un Paperino allo stremo. Zio Paperone mostra un buon grado di insensibilità a riguardo, rimediato dai risoluti nipotini e punito da un’impareggiabile vignetta finale !
                  « Ultima modifica: Giovedì 20 Set 2012, 20:27:26 da dr.Strano »
                  'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                  'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                  *

                  DAGOBERT
                  Giovane Marmotta

                  • **
                  • Post: 172
                  • Novellino
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Almanacco Topolino
                    Risposta #38: Lunedì 17 Set 2012, 22:18:08
                    L'operazione nostalgia continua. Ma perchè non farne un volumetto dedicato visto che ci sono tanti appassionati di cui apprezzo il lavoro?

                    • ****
                    • Post: 774
                    • Dimwitty Duck
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Almanacco Topolino
                      Risposta #39: Giovedì 20 Set 2012, 20:29:57
                      beh Dagobert, grazie ... che ne diresti intanto di contribuire a tua volta con i tuoi ricordi in proposito ? Tra storie e il resto, sono certo che avresti molto da dire  :)
                      « Ultima modifica: Giovedì 20 Set 2012, 20:34:20 da dr.Strano »
                      'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                      'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                      *

                      raes
                      Pifferosauro Uranifago

                      • ***
                      • Post: 423
                      • Nuovo utente
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Almanacco Topolino
                        Risposta #40: Giovedì 20 Set 2012, 20:57:07
                        molto belli questi articoli.per di più erano mesi che cercavo di ricordare il nome di una rivista e ora l' ho trovata citata fra le pubblicità, si trattava di comix

                        *

                        Cornelius Coot
                        Imperatore della Calidornia
                           (3)

                        • ******
                        • Post: 10003
                        • Mais dire Mais
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (3)
                          Re: Almanacco Topolino
                          Risposta #41: Sabato 22 Set 2012, 18:38:03

                          OTTOBRE 1970



                          http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++166

                          Apertura e chiusura con Scarpa e Chierchini mentre Strobl impazza nelle brevi centrali.
                          Nell'Albero delle Popodimele curiosa integrazione fra i Bassotti e George, genio ladresco a riposo, con Pippo e Topolino, coinvolti dagli effetti ipnotici dell'estratto dei particolari frutti.
                          Tris di storie dal Diario di Paperina (le cui pagine sono più lucide rispetto al resto dell'albo) dove Daisy si adopera oltre ogni limite per il suo Donald: scala ripide montagne, attaversa oceani, vola in Messico per trovare ortaggi freschissimi anche se alla fine gli combina un simpatico scherzetto.
                          Poi ci sono Cip e Ciop e una super noce nociva per Paperino, uno Scrooge filatelico e vittima del codice della strada (e di un Paperoga vigile urbano) oltre che di Bella Quack e dell'Arte Moderna.

                          Curiosa pubblicità delle pianole Bontempi in due... tempi: prima in bianco e nero con solo due ragazzi col casco che sembrano star seduti su una moto sotto la scritta 'scatenatHIT' e poi a colori con la visione completa che li vede in realtà seduti a suonare il famoso piano portatile.
                          Silvan il Prestigiatore della Tv è il titolo di una scatola di giochi della Clementoni. I formaggini Milkana regalano tagliandi per vincere viaggi premio al Parco del Gran Paradiso e alle Grotte di Postumia o per ritirare gratis volumi sulla Natura della DeAgostini.
                          Geha 707 è la penna compagna di banco, quella col serbatoio di riserva per continuare a scrivere anche quando improvvisamente manca l'inchiostro. Samantha è un impertinente cucciolo di scimpanzè che non da tregua alla segretaria del direttore dello Zoo di Miami (molte simpatiche foto in bn).
                          'Qualcuno saliva le scale' (con un bellissimo disegno di interno casa di Claudio Mazzoli) è il racconto ottobrino di Elisa Penna.

                          NOVEMBRE 1970



                          http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++167

                          Uno splendido Mickey scarpiano deve risolvere il 'Mistero dei cani scomparsi' e per far ciò si traveste da quadrupede e, nonostante faccia a comando il morto, stia seduto e prenda l'osso con la zampa anteriore (e non con la bocca: errore!), è scoperto dal Gamba che lo lega sotto la banchina di un molo come pasto per gli squali!
                          Cimino ci delizia con 'Gli stivali di Zompapaper' spedendo i paperi nell'isola del Fuoco dove il tempo si è fermato e, nella Cittadella della Danza, tutti gli abitanti 'zompano' (per legge!).
                          Nelle brevi d'oltreoceano Cip e Ciop incontrano i Tre Porcellini salvandoli involontariamente dalle grinfie di Ezechiele. Il ranger Ocarina è gabbato dall'orso Serafino che gli spedisce tre pericolosi coccodrilli. Paperoga è tutore della legge mentre Paperone si dà al golf.

                          Bral presenta un proiettore bipasso, un telefono comunicante, un costruttore meccanico e un elettrobral. Caterina è una bambola alta quasi un metro che balla e cammina.
                          Walt Disney (nominato ancora in prima persona nonostante sia scomparso da quattro anni) presenta le 4 novità della collana 'Guarda, leggi, ascolta':
                          La piccola gallina rossa - Come spuntò la gobba al cammello - Giovannino Semedimela - Altre Avventure di Mowgli e Baloo (probabilmente sono libri con dischi allegati anche se non è specificato).
                          Reportage sui navigatori del ghiaccio che attraversano la Groenlandia e, a colori, sui destrieri in miniatura, pony che a sviluppo completo non superano l'altezza di 65 cm.
                          Per le buone bambine... Macousette è la macchinetta che cuce a catenella sia in avanti che all'indietro.
                          Avete mai visto una zampetta di farfalla trasformarsi in un terribile artiglio di tigre? Lo vedrete con l'elettromicroscopio Max.

                          DICEMBRE 1970



                          http://coa.inducks.org/issue.php?c=it/AT++168

                          Bottaro è l'unico autore italiano in questo numero natalizio chiudendo l'albo con Shalem Halek, sceicco di Grup, piccolo sceiccato del Ripistan, dove Paperone vuole comprare un pozzo di petrolio, sconvolto dai prezzi della benzina in vigore,
                          Apre Strobl con Paperino desideroso di mangiare tutto ciò che vuole senza pesare nulla: sarà accontentato (e saranno guai!).
                          Pippo molto presente in questo dicembre: lavora in aereoporto, vola in Australia, ha un'avventura western con Topolino e, non pago di ciò, diventa Super Pippo raggiungendo il popolo dei cesellatori. Ma c'è spazio anche per Josè Carioca che con l'amico Nestore vola sul pianeta Frith - Atah (ha, ha!)

                          Goal è un prodotto Clementoni Giochi composto da 4 campi di calcio, 88 giocatori divisi in 8 squadre con 4 palloni, 3 calendari di campionato e 50 fogli per le classifiche! (mi vien voglia di rintracciarlo)
                          Schuco presenta il modellino Mercedes C111. Servizio fotografico in bn su Cathy Rugby, giovanissima olimpionica verso Monaco 72 (secondo le previsioni: si saranno avverate?). Rotadraw è un gioco che ti insegna a disegnare, con 6 dischi magici che girano disegnando splendide figure e 6 penne fibra in meravigliosi colori.
                          Avete sentito la supernovità? (due ragazzine si parlano con fumetti in due pagine) - Sono arrivate anche in Italia le musicassette dei film di Walt Disney e si potranno ascoltare le colonne sonore complete di Biancaneve, Winny Puh (scritto così), Pinocchio, Cenerentola, Alice, Lilli e il Vagabondo, la Carica dei 101, il Libro della Giungla e 4 avventure di Zorro. Lit. 3000 tasse escluse.
                          « Ultima modifica: Sabato 22 Set 2012, 20:26:42 da leo_63 »

                          *

                          Cornelius Coot
                          Imperatore della Calidornia

                          • ******
                          • Post: 10003
                          • Mais dire Mais
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Almanacco Topolino
                            Risposta #42: Sabato 22 Set 2012, 19:49:33

                            A questo punto il testimone passa a Fdl 98 per il primo trimestre del 1971.

                            Auguri e Buon Divertimento! ;)
                            « Ultima modifica: Sabato 22 Set 2012, 19:50:42 da leo_63 »

                            *

                            Cornelius Coot
                            Imperatore della Calidornia

                            • ******
                            • Post: 10003
                            • Mais dire Mais
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: Almanacco Topolino
                              Risposta #43: Martedì 25 Set 2012, 01:47:44

                              Posto qui dal topic 'Collezionabili Disney' uno 'scoop' di nome e di fatto in quanto viene venduta su ebay una scatola da gioco che era in esclusiva per gli abbonati dell'Almanacco e che io non ricordo di aver mai visto né nelle pagine della testata di quegli anni (immagino '70) né in qualsivoglia mostra mercato o fiera. Chiedo a Paperotto e ad altri collezionisti dell'Almanacco se anche per loro questo è uno 'scoop'.

                              http://www.ebay.it/itm/390311882329?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649
                              « Ultima modifica: Martedì 25 Set 2012, 01:48:56 da leo_63 »

                              • ****
                              • Post: 774
                              • Dimwitty Duck
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: Almanacco Topolino
                                Risposta #44: Mercoledì 26 Set 2012, 16:52:33
                                Nell'inserzione si dice che è il dono per l'abbonamento degli anni 1965 e 1966, quindi forse solo tu Cornelius lo puoi verificare spulciando gli albi del 64 e 65 !

                                Posto che personalmente non lo ricordo, se invece fosse uscito in anni successivi lo abbiamo già verificato leggendo i vari albi fino al 70, ed andiamo a verificarlo per i successivi

                                'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                                'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.