Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Il Re leone

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Virginbell
Ombronauta

  • ****
  • Post: 992
  • Aveva gli occhi splendenti come stelle
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Il Re leone
    Risposta #90: Sabato 7 Gen 2017, 16:58:44
    Citazione da: Paperinika link=topic=2299.msg144538#msg144538 date=1281289615 [/quote
    (la morte della madre di Bambi avrà traumatizzato i bambini di tutto il mondo, ma non me: quello che mi ha davvero shoccato è stata la morte di Mufasa, tant'è che decisi di non guardarlo più per non mettermi a piangere... avrò passato tre anni senza guardare il film, credo)

    Solo tre? ::) Io ne feci passare ben 18! ;D Quando lo vidi per la prima volta avevo solo tre anni e beh, ti lascio immaginare, non esagero affatto quando dico che quella scena è stata il mio primo trauma: scoppiai a singhiozzare disperatamente e non ci fu verso di calmarmi per un bel po'!
    Solo da adulta ho potuto gustare appieno la maestosità e la potenza di questo film, penso non vedrò mai più niente di così bello!

    *

    Chen Dai-Lem
    Cugino di Alf
       (1)

    • ****
    • Post: 1191
    • Cip & Ciop
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Il Re leone
      Risposta #91: Giovedì 23 Nov 2017, 19:10:48
      Io e Kim stiamo vedendo i film Disney in ordine e siamo arrivati proprio in questi giorni al Re Leone. E' la prima volta dopo tanti Classici visti (e nella maggior parte dei casi rivisti, perchè insomma con quei cartoni siamo cresciuti) che abbiamo avuto voglia di vederlo non una, ma due volte. Sì, perchè questo film è veramente l'apice del Rinascimento Disneyano, non solo per l'animazione che ha raggiunto dei vertici mai toccati, ma anche per la colonna sonora, (Elton John e Hans Zimmer hanno fatto un lavoro eccezionale, e sì so che dirlo è scontato visti i due Oscar per la Canzone e la Colonna sonora, ma se ci pensate con un motivetto orecchiabile come "Hakuna Matata" hanno fatto un motto :) ) e per i temi affrontati (si parla non solo di morte, ma di ciclo della vita, del passato, che può far male ma rimane passato, il tutto con molta delicatezza, ma anche molta profondità, una profondità che forse non si era mai vista in un film d'animazione Disney).
      Io vorrei spendere anche una parola per il doppiaggio italiano che è assolutamente eccezionale. Mufasa è un personaggio grande, carismatico, riesce a conquistarti anche se compare in relativamente poche scene ma, secondo me, gran parte del merito va (nell'edizione italiana) al suo doppiatore: Vittorio Gassman. Si potrebbero menzionare anche Solenghi per Scar, Tonino Accolla per Timon.. Questo aspetto a volte viene trascurato, ma a me sembra giusto sottolineare che il doppiaggio italiano è eccezionale.
      "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
      - Carlos Ruiz Zafón -

      *

      Hero of Sky
      Gran Mogol

      • ***
      • Post: 699
      • L'Occhio che tutto scruta,tuttoosservaetuttoindaga
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Il Re leone
        Risposta #92: Giovedì 23 Nov 2017, 21:54:10
        Pur preferendo Il Gobbo di Notre Dame, sono d'accordo, è veramente un capolavoro. Nel secondo doppiaggio, da me posseduto, Pedicini non fa rimpiangere Accolla, ma preferisco comunque quest'ultimo. La mia canzone preferita? Ovviamente Sarò Re
        Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni

         

        Dati personali, cookies e GDPR

        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.