Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Disney BIG

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

TubaMascherata21
Papero del Mistero
   (1)

  • **
  • Post: 204
  • Paperoniano convinto
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Disney BIG - Annata 2018
    Risposta #120: Mercoledì 23 Gen 2019, 15:59:38
    Ma io mi chiedo..vengono pagati sceneggiatori inchiostratori disegnatori..Ma a parte chi cura l'edizione con impaginazione e scelta delle storie, stampa, materiali e distribuzione..non dovrebbero costare meno queste ristampe?ora parlo in generale non mi riferisco al big in questione.
    Forse nn hanno un ritorno economico in pubblicità?



    Lo stesso problema si pose qualche mese fa con la ristampa dei Gialli di Topolino. Nonostante si trattasse di una ristampa anastatica (ergo non dovevano modificare nulla tranne aggiungere il logo panini in copertina) a partire dal n. 11 iniziarono prima a decurtare il numero di storie (in quel numero specifico ne mancava una rispetto all'edizione originale) e poi a spacciare l'albo come "Trilogia dell'estate" o qualcosa di simile. L'unica ragione plausibile è che la testata non rendesse più, anche se a 7 numeri dalla fine avrebbero anche potuto diradarne la periodicità (bimestrale o trimestrale, volendo) e portarla a termine, invece che interromperla (ancora una volta) in fieri. Purtroppo in casa Panini è sempre la stessa minestra (basti vedere come si ripropongono le dinamiche deleterie).
    La mia collezione INDUCKS

    *

    Paolodan3
    Visir di Papatoa

    • *****
    • Post: 2544
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Disney BIG - Annata 2018
      Risposta #121: Mercoledì 23 Gen 2019, 17:01:40
      Mah ... la peculiarità del Big era proprio quella di essere tale, anche spesso a scapito della qualità delle storie, anche se ci sono stati comunque diversi numeri buoni e discreti. A questo punto viene meno proprio la "ratio" del prodotto, oltrepiù lasciando il prezzo invariato. È un'operazione triste che non passerà inosservata da parte degli acquirenti abituali/occasionali.

      Comunque, teorie di marketing editoriale fantasiose a parte, qualcuno sarebbe così gentile da postare l'indice?  ;)

      *

      Dr. Talos
      Brutopiano
         (1)

      • *
      • Post: 55
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re:Disney BIG - Annata 2018
        Risposta #122: Venerdì 25 Gen 2019, 11:55:58
        Sfogliato ieri in edicola, fossi stato in un supermercato avrei forse fatto una foto all'indice. Ho notato la presenza di Paperino e il certame del nipotame, come già detto su Anteprima mi sembra, Paperino e il mostro della palude disegnata da Celoni e due di Cimino, Il guanciale della sapienza e La giada imperiale. Poi ci sono 4 storie con protagonista Amelia.
        La cura dimagrante, con lo stesso prezzo, fa davvero un brutto effetto.

        *

        Duck Fener
        Dittatore di Saturno
           (2)

        • *****
        • Post: 3559
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re:Disney BIG - Annata 2018
          Risposta #123: Venerdì 25 Gen 2019, 12:12:28
          In verità è una notizia positiva: con meno pagine diminuiscono anche le storie un tanto al chilo proposte :P...

          Il mio canale... addirittura ci metto la faccia!: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4YXAsD3W0LjrjN8JvEQ

          *

          Max
          Cugino di Alf

          • ****
          • Post: 1158
          • Appassionato Disney
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Disney BIG - Annata 2018
            Risposta #124: Venerdì 25 Gen 2019, 21:11:55
            Ma io mi chiedo..vengono pagati sceneggiatori inchiostratori disegnatori..Ma a parte chi cura l'edizione con impaginazione e scelta delle storie, stampa, materiali e distribuzione..non dovrebbero costare meno queste ristampe?ora parlo in generale non mi riferisco al big in questione.
            Forse nn hanno un ritorno economico in pubblicità?
            Praticamente nessuna pubblicità esterna, ma a parte questo, certo che non pagano gli autori, ma ci sono appunto i costi di stampa e distribuzione che, se non si vende a sufficienza per coprirli, c'è poco da fare. Però, oltre a diminuire il numero di pagine, c'era almeno un'altra possibilità, la più logica: quella di aumentare il prezzo. Il lettore abituale avrebbe potuto così comprendere la difficoltà dell'editore e continuare a seguire la testata con interesse, senza dover rinunciare a nulla, e pure quello occasionale avrebbe potuto continuare ad incuriosirsi grazie alla mole che avrebbe continuato a caratterizzare il mensile. Anche 7 o 8 euro anziché 6 sarebbero stati, credo, tutto sommato accettabili.
            Così invece, come già fatto notare, si rovina irrimediabilmente la testata allontanando ogni tipo di lettore. Avrei preferito di gran lunga che fosse rimasta fino alla fine con la sua caratteristica imprescindibile. Quoto perciò completamente l'intervento di luciochef, e sospetto che ormai alla Panini abbiano perso ogni speranza su questo mensile, preferendo eliminarlo rapidamente dai propri programmi.
            Una precisazione: quanto detto vale anche per i classici "vattelapesca" da 6 euro (non più) corposi, e probabilmente per essi è ancora più grave, trattandosi di una serie così versatile. Se le vendite erano insufficienti prima, viene da chiedersi chi nel prossimo futuro continuerà ad acquistare questi ormai storici speciali con la foliazione drasticamente assottigliata. Lo stesso, a mio parere, fortunatamente non vale per I Grandi Classici che possono continuare a giovare di un prezzo quasi "tondo", 4,90 €, perdendo solo un paio di storie di minore qualità e quindi marginali rispetto alla sostanza del mensile.
            « Ultima modifica: Venerdì 25 Gen 2019, 22:26:21 da Max »

            *

            SalvoPikappa
            Ombronauta

            • ****
            • Post: 909
            • Potere e Potenza!
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Disney BIG - Annata 2018
              Risposta #125: Sabato 26 Gen 2019, 23:47:44
              Comunicato ufficiale sulla riduzione di pagine sulla pagina FB di Topolino Magazine

              “Ciao a tutti!

              comprendiamo perfettamente il vostro disappunto per il taglio delle pagine di Disney BIG, ne avete tutti i motivi.
              Purtroppo l'andamento della testata, da anni ormai, è abbastanza problematico e non ci ha più permesso, considerate le vendite attuali, di poter offrire 500 pagine a 6 euro.

              Di fronte all'alternativa di aumentarne il prezzo, abbiamo preferito una scelta forse altrettando poco gradita, ma speravamo più accettabile, rispetto a quella di aumentare la spesa per l'acquisto della rivista.

              Premesso questo, possiamo accettare di perdere lettori di fronte a scelte (che poi scelte vere non sono) impopolari, ci sta, ma ci dispiace che si pensi che questo è stato fatto per "malcostume" o peggio ancora per "avidità" o poco rispetto per i lettori. Il nostro obiettivo è solo il tentativo di riuscire a proseguire una collana storica come questa che ha lettori come voi, molto affezionati.

              Detto questo, aggiungiamo solo che in primavera (da marzo/aprile circa) le pagine aumenteranno di nuovo rispetto alle 368 di questo primo mese... ma, non vogliamo raccontare bugie, purtroppo non torneranno le 500 pagine di prima.”

              Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

              *

              TubaMascherata21
              Papero del Mistero

              • **
              • Post: 204
              • Paperoniano convinto
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Disney BIG - Annata 2018
                Risposta #126: Domenica 27 Gen 2019, 00:33:30
                Risposta onesta, non c'è che dire. Peccato che un aumento di prezzo sarebbe stato meno "destabilizzante" per la testata che la decurtazione del numero di pagine. Bene in ogni caso il fatto che ci sarà un aumento (probabilmente arrotonderanno a 400), magari ciò contribuirà a mantenere in vita la "ragion d'essere" della collana.
                La mia collezione INDUCKS

                *

                Paperinika
                Imperatore della Calidornia
                Moderatore

                • ******
                • Post: 10342
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Disney BIG - Annata 2018
                  Risposta #127: Domenica 27 Gen 2019, 11:11:30
                  Se è indubbiamente da lodare la franchezza (anche se, come al solito, tardiva e successiva al mare di proteste), personalmente resto comunque perplessa dalla scelta: perchè calare di tanto e poi risalire che non calare di poco ma farlo una sola volta?
                  Un aumento di prezzo credo sarebbe stata invece una mossa suicida, dato che immagino avrebbe scoraggiato molti acquirenti desiderosi di un mattone, ma che non credo davvero valga la pena oltre i 6€ di spesa che già sono tanti di per sé per un singolo albo. Oltre sarebbe stato un rischio troppo grosso.

                  *

                  Ci-cioh
                  Sceriffo di Valmitraglia
                     (3)

                  • ***
                  • Post: 307
                  • lupo dei fumetti
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (3)
                    Re:Disney BIG - Annata 2018
                    Risposta #128: Domenica 27 Gen 2019, 14:09:49
                    Forse bisognava chiudere e basta. Uno dei problemi secondo me è che negli ultimi anni questa casa editrice ha proposto tanto materiale, forse troppo, con un conseguente disperdimento di lettori. Un lettore medio non può seguire tutto, dovevano concentrarsi di più su quello che già c'era, Disney Big compreso.

                    *

                    TubaMascherata21
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 204
                    • Paperoniano convinto
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Disney BIG - Annata 2018
                      Risposta #129: Domenica 27 Gen 2019, 15:07:02
                      Forse bisognava chiudere e basta. Uno dei problemi secondo me è che negli ultimi anni questa casa editrice ha proposto tanto materiale, forse troppo, con un conseguente disperdimento di lettori. Un lettore medio non può seguire tutto, dovevano concentrarsi di più su quello che già c'era, Disney Big compreso.

                      Mi trovi d'accordo. In effetti il problema maggiore della gestione Panini è stata proprio l'eccessiva dispersione di risorse in termini di testate. Secondo me ciò è in parte dovuto anche all'influenza "americana", nel senso di un restyling senza mezzi termini per rilanciare testate in crisi, piuttosto che chiuderle dignitosamente. Altrimenti si pone il problema opposto: chiudono le testate ma non le rimpiazzano con nulla di valido (per ora). Può starmi bene chiudere Uack, Tesori International e Tesori Made in Italy (troppe testate per i collezionisti, per i quali a parer mio ne basterebbe una ma ben curata), purché vengano sostituite da una proposta valida e che sappia mantenersi per più di un paio d'anni.
                      La mia collezione INDUCKS

                      *

                      SalvoPikappa
                      Ombronauta
                         (1)

                      • ****
                      • Post: 909
                      • Potere e Potenza!
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)

                      Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

                      *

                      AxelS
                      Bassotto
                         (2)

                      • *
                      • Post: 10
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (2)
                        Re:Disney BIG - Annata 2018
                        Risposta #131: Domenica 27 Gen 2019, 16:40:45
                        ehm, togliere 140 e rotti pagine da una testata e lasciare il prezzo invariato E' COME AUMENTARE IL PREZZO!
                        Io il Big lo compravo perché era un po' come un minestrone, ci si trovava dentro un po' di tutto, storie più datate e più recenti, ottime storie e altre scartabili.
                        La quantità lo rendeva appetibile, 500 e più pagine erano veramente tante e ne giustificavano l'acquisto, oggi con l'ennesima furbata in casa panini l'acquisto non ha più senso: infatti se prima la quantità lo rendeva interessante agli occhi dell' acquirente pur avendo una selezione di storie mediocre, oggi con il taglio di quasi 1/3 delle pagine e peggio una selezione ancor più scadente hanno tolto completamente quel poco di appeal alla testata, adios Big anche tu finirai nel dimenticatoio.


                        *

                        Paperinika
                        Imperatore della Calidornia
                        Moderatore

                        • ******
                        • Post: 10342
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Disney BIG - Annata 2018
                          Risposta #132: Domenica 27 Gen 2019, 18:43:12
                          ehm, togliere 140 e rotti pagine da una testata e lasciare il prezzo invariato E' COME AUMENTARE IL PREZZO!
                          Io mi riferivo alla "soglia psicologica" del prezzo. Lo stesso prezzo ma meno pagine, per un lettore saltuario desideroso di leggere storie "un tanto al kilo" (perchè il BIG questo offre da sempre) credo faccia scoraggiare più di un aumento del prezzo tout court.
                          Per dire, su facebook ho letto anche commenti di gente che si è accorta della diminuzione dopo averlo comprato e non a prima vista trovandolo in edicola.
                          Sui lettori abitudinari, invece, la percezione è differente e chiaramente il discorso cambia.
                          « Ultima modifica: Domenica 27 Gen 2019, 18:44:47 da Paperinika »

                          *

                          Paolodan3
                          Visir di Papatoa
                             (1)

                          • *****
                          • Post: 2544
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Disney BIG - Annata 2018
                            Risposta #133: Domenica 27 Gen 2019, 19:21:14
                            Tanti ringraziamenti a SalvoPikappa,e ovviamente polliciata, per aver gentilmente postato l'indice  :)

                            *

                            poemme58
                            Evroniano
                               (1)

                            • **
                            • Post: 97
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Disney BIG - Annata 2018
                              Risposta #134: Domenica 27 Gen 2019, 20:59:23
                              ehm, togliere 140 e rotti pagine da una testata e lasciare il prezzo invariato E' COME AUMENTARE IL PREZZO!
                              Io il Big lo compravo perché era un po' come un minestrone, ci si trovava dentro un po' di tutto, storie più datate e più recenti, ottime storie e altre scartabili.
                              La quantità lo rendeva appetibile, 500 e più pagine erano veramente tante e ne giustificavano l'acquisto, oggi con l'ennesima furbata in casa panini l'acquisto non ha più senso: infatti se prima la quantità lo rendeva interessante agli occhi dell' acquirente pur avendo una selezione di storie mediocre, oggi con il taglio di quasi 1/3 delle pagine e peggio una selezione ancor più scadente hanno tolto completamente quel poco di appeal alla testata, adios Big anche tu finirai nel dimenticatoio.
                              Concordo in pieno quanto sopra scritto e da me "postato" nella pagina precedente!. -(Merita una bella polliciata!!)-  Big era un bel volume anche per il suo formato "ciccione" di pagine!. Ora con il suo dimagrimento e con lo stesso prezzo da parte mia che lo avevo sempre comperato non ha più senso. In particolar modo non ha alcun senso oggi diminuire le pagine ed annunciare (come per scusarsi) che nei mesi a venire il giornaletto aumenterà di qualche decina (forse) di pagine!!.  >:(

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.