Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
1 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
2 | |
2 | |

Aumenti di Prezzo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

archipapero
Evroniano

  • **
  • Post: 105
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Aumenti di Prezzo
    Risposta #45: Sabato 14 Apr 2018, 17:16:51
    Quindi il fatto che un'edicola prenda CINQUE copie di Topolino e ne renda DUE significa che gode di ottima salute tanto da necessitare un aumento dell'8% del prezzo a fronte del nulla?
    Se mi rispondi si' allora e' tutto chiaro.

    Hai mai visto arrivare le balle di Settimana Enigmistica in edicola?
    Ecco: un tempo Topolino era cosi'.

    Ma era il Topolino....

    *

    Ser Soldano
    Ombronauta
       (1)

    • ****
    • Post: 879
    • scarpiano e classicista
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Aumenti di Prezzo
      Risposta #46: Sabato 14 Apr 2018, 17:40:43
      Quindi il fatto che un'edicola prenda CINQUE copie di Topolino e ne renda DUE significa che gode di ottima salute tanto da necessitare un aumento dell'8% del prezzo a fronte del nulla?
      Se mi rispondi si' allora e' tutto chiaro.
      Hai mai visto arrivare le balle di Settimana Enigmistica in edicola?
      Non ho la minima idea di cosa tu stia parlando, in tutta franchezza, per cui potrei risponderti come Piperita Patty a scuola: 12? patate? 1948? Washington?
      Ho solo detto che se la mia edicolante fa le rese vuol dire che non ha venduto molto, in risposta a chi diceva che Topolino vende talmente tanto da essere già esaurito il venerdì.
      Giustamente il tutto sta solo a significare che non è il caso di prendere ciò che accade nella propria edicola ed estrapolare un dato nazionale.
      Non capisco tutto 'sto livore e nemmeno ho capito il discorso della Settimana Enigmistica.
      Ma se vuoi, puoi pure trovare gli errori.

      *

      archipapero
      Evroniano

      • **
      • Post: 105
      • Nuovo utente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Aumenti di Prezzo
        Risposta #47: Sabato 14 Apr 2018, 23:55:20
        Non ho la minima idea di cosa tu stia parlando

        Ho solo detto che se la mia edicolante fa le rese vuol dire che non ha venduto molto, in risposta a chi diceva che Topolino vende talmente tanto da essere già esaurito il venerdì.

        Lo credo bene, visto che ho detto il contrario.
        Che altro aggiungere?

        *

        Yugo
        Sceriffo di Valmitraglia

        • ***
        • Post: 316
        • Più duro dei duri e più furbo dei furbi!
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Aumenti di Prezzo
          Risposta #48: Domenica 15 Apr 2018, 10:17:40
          Quindi il fatto che un'edicola prenda CINQUE copie di Topolino e ne renda DUE significa che gode di ottima salute tanto da necessitare un aumento dell'8% del prezzo a fronte del nulla?
          Se mi rispondi si' allora e' tutto chiaro.

          Hai mai visto arrivare le balle di Settimana Enigmistica in edicola?
          Ecco: un tempo Topolino era cosi'.

          Ma era il Topolino....

          Ti stai contraddicendo: da una parte dici che il problema è la tiratura bassa perché le edicole dalle tue parti esauriscono le copie, dall'altra a chi ti dice che invece da altre parti fanno il reso rispondi che questo è un sintomo che la testata non gode di ottima salute.
          In ogni caso, non si può negare certamente che il topo, come molte altre testate fumettistiche Disney e non, non vende come in passato - per motivi indipendenti dalla qualità del giornale che abbiamo sviscerato innumerevoli volte. Ma il tuo atteggiamento è quello di qualcuno che trae conclusioni come se avesse tutti i dati a disposizione per farlo. Prima io ho chiesto come si fa a conoscere la tiratura del giornale, e tu hai risposto come se fosse possibile estrapolarla dalla tua esperienza con le edicole del tuo quartiere (senza però spiegare come effettuare questo calcolo). E ora parli di un aumento "a fronte del nulla", come se tu conoscessi esattamente le spese sostenute dalla Panini per la produzione e la distribuzione del giornale.
          Il tuo è proprio quell'atteggiamento di chi si lamenta a prescindere senza alcuna analisi o proposta costruttiva.
          « Ultima modifica: Domenica 15 Apr 2018, 10:20:16 da Yugo »
          "Sarà un gran brutto giorno, quando io mi arrenderò a una semplice super potenza!"

          *

          archipapero
          Evroniano

          • **
          • Post: 105
          • Nuovo utente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Aumenti di Prezzo
            Risposta #49: Domenica 15 Apr 2018, 14:04:56
            Ti stai contraddicendo: da una parte dici che il problema è la tiratura bassa perché le edicole dalle tue parti esauriscono le copie

            Certo che la comprensione del testo non e' proprio il tuo forte, eh?
            Ecco, tanti anni fa Topolino avrebbe potuto aiutarti, ma ormai il danno e' fatto.

            Saluti.

            *

            Max
            Cugino di Alf
               (1)

            • ****
            • Post: 1123
            • Appassionato Disney
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Aumenti di Prezzo
              Risposta #50: Domenica 15 Apr 2018, 14:42:19
              Scusate, ma di che "restyling" stiamo parlando?
              In cosa e' cambiato?
              Nella battuta iniziale di Ziche che ormai ha stancato tutti?

              E' solo aumentato dell'OTTO PER CENTO!

              Aumento della carta?
              La carta usata e' PESSIMA... assorbe umidita' peggio dei sali igroscopici: se lasci il fumetto sul tavolo senza niente sopra l'indomani lo trovi gonfio e quando lo apri sembra l'elenco del telefono di Nuova Delhi del 1980.
              Se cade una goccia d'acqua sopra si forma una bolla di 1cm...

              Come avevo detto nell'altro topic, per me 20 centesimi non cambiano la vita, considerato che non lo prendo tutte le settimane.

              Propongo di farlo costare 5 euro, allora.
              Non ti peseranno mica 5 euro ogni tanto.
              Facciamo 10, dài.

              Bah.
              E parlo da lettore ASSIDUO che compra in edicola per scegliere l'esemplare migliore fra i 5 (CINQUE) che l'edicola si fa arrivare ogni settimana, in una grande citta'.

              Gia' la tiratura (grazie a PK e compagnia bella) e' sottozero, mettici pure l'aumento e in mezzo ai Panini possono metterci solo le figurine.

              Complimenti al marketing.

              Restando seri: bastavano 10 centesimi (4%).

              Mi sono pentito di averti diretto su questo topic... Ma almeno prima di questa sfuriata hai letto tutti gli interventi precedenti, compresi i confronti fra gli aumenti del prezzo del topo con gli aumenti di prezzo subiti nello stesso periodo dai quotidiani?


              Dati alla mano PK è uno dei personaggi che fa ancora la differenza sul giornale portando lettori occasionali (pkers?) che comprano il settimanale solo per il personaggio.
              A richiamare pubblico nuovo provvedono poi anche le storie con ospiti famosi (oltre alle promozioni e ai gadget stagionali).
              Prima di parlare di cifre, tirature dimezzate e venduti a picco bisognerebbe raccogliere due dati e non abbandonarsi ai semplicismi da bar sport o al sentito dire, giova alla discussione.
               :)

              Personalmente non saprei proprio dove raccoglierli questi dati. Un tempo la tiratura del numero precedente era scritta sull'ultima pagina del Topo, ora come si fa a conoscerla?

              I dati sulla tiratura di Topolino non sono più pubblicati dall'editore, ma l'ammontare approssimativo è noto, ed è intorno alle centomila copie. C'è stata un'analisi mirata in appendice al volume del Papersera uscito in occasione del Topolino 3000, con abbondanza di dati e fonti del settore, a cui rimando chiunque abbia curiosità. Nella stessa sede, si rimarcava il fatto che per diffondere e vendere un periodico occorre tenere in conto anche un certo numero di rese fisiologiche che però gravano sul bilancio dell'editore, specialmente adesso che le vendite sono al minimo storico (ma non ancora tragiche, eh). Certamente con l'aumento dei costi di stampa, distribuzione ecc. e le vendite in calo occorre, di tanto in tanto, ritoccare il prezzo per poter continuare a portare avanti la testata. Questo è naturale, purtroppo è capitato di dover superare la "barriera psicologica" dei 2,50 €, cifra tonda che poteva essere molto valida per favorire gli acquisti occasionali, specie se destinati ai bambini, e questo mi preoccupa un po'. Non certo i 20 centesimi in più dato che considero i contenuti ed acquisto Topolino solo quando ritengo ne valga la pena; sarei ben felice di spendere anche 5 euro per un numero che li valga. Perciò non raccolgo la provocazione di archipapero, che mi sembra stia esagerando nei toni, senza fini di discussione ma solo di negatività. È proprio perché le vendite non sono più sufficientemente alte che occorre un ritocco di prezzo, ed un aumento di soli 10 cent probabilmente non avrebbe assicurato sufficiente stabilità. Riguardo la carta, poi, a me sembra fra le migliori mai avute per il settimanale. Semmai è la legatura che potrebbe essere rivista, perché ha diversi difetti.

              *

              Yugo
              Sceriffo di Valmitraglia

              • ***
              • Post: 316
              • Più duro dei duri e più furbo dei furbi!
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Aumenti di Prezzo
                Risposta #51: Domenica 15 Apr 2018, 15:44:43
                I dati sulla tiratura di Topolino non sono più pubblicati dall'editore, ma l'ammontare approssimativo è noto, ed è intorno alle centomila copie. C'è stata un'analisi mirata in appendice al volume del Papersera uscito in occasione del Topolino 3000, con abbondanza di dati e fonti del settore, a cui rimando chiunque abbia curiosità. Nella stessa sede, si rimarcava il fatto che per diffondere e vendere un periodico occorre tenere in conto anche un certo numero di rese fisiologiche che però gravano sul bilancio dell'editore, specialmente adesso che le vendite sono al minimo storico (ma non ancora tragiche, eh). Certamente con l'aumento dei costi di stampa, distribuzione ecc. e le vendite in calo occorre, di tanto in tanto, ritoccare il prezzo per poter continuare a portare avanti la testata.
                ...

                Ottima analisi.
                Rimarco il fatto che una tiratura più bassa rispetto al passato è essa stessa responsabile degli aumenti di prezzo, in quanto ci sono, come in tutte le attività di produzione e vendita, dei costi fissi invariabili rispetto al numero di vendite. Nell'immaginario collettivo, se un prodotto vende poco, la soluzione è quella di mantenere basso il prezzo per incentivare i clienti a comprarlo. Ma spesso, per continuare a vendere quel prodotto con un margine di guadagno tale da giustificarne la sua esistenza, si è costretti a fare esattamente il contrario. Ovviamente l'aumento di prezzo può disincentivare alcuni clienti, quindi è sempre una decisione da prendere con le dovute cautele. E sicuramente alla Panini hanno più dati di noi per prendere questa decisione!
                "Sarà un gran brutto giorno, quando io mi arrenderò a una semplice super potenza!"

                *

                archipapero
                Evroniano
                   (1)

                • **
                • Post: 105
                • Nuovo utente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Aumenti di Prezzo
                  Risposta #52: Domenica 15 Apr 2018, 19:11:19
                  sarei ben felice di spendere anche 5 euro per un numero che li valga.

                  Sarei molto felice di far pagare 5 euro a chi lo compra occasionalmente quando "e' buono".
                  5 euro li puo' spendere chiunque una volta tanto.
                  Anche 10, guarda!

                  Io pero' lo compro da 40 anni ogni santa settimana e mi sta proprio li' un aumento dell'8% a fronte di NULLA.
                  Ma proprio nulla, sebbene si millanti un nuovo "look".

                  Citazione
                  È proprio perché le vendite non sono più sufficientemente alte che occorre un ritocco di prezzo

                  Alla Bocconi stanno chiudendo i battenti: fate largo ai nuovi scienziati dell'economia.

                  Gli affari ti vanno male perche' fai un prodotto scadente con, a volte, sprazzi di lucidita'?
                  Alza il prezzo! Problema risolto.
                  Ma non alzarlo poco! Devi alzarlo dell'8%.

                  E detto questo mi sa che abbiamo finito.
                  Ciao.

                  *

                  giorgione
                  Bassotto

                  • *
                  • Post: 4
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Aumenti di Prezzo
                    Risposta #53: Domenica 15 Apr 2018, 22:19:15
                    Ma io piersonalmente ricordo che quando c'era la lira costava di meno e tutti lo compravano. Se uno dvee comprare un topolino a 6 euro non va bene, che ne dicano i dati dell'ISTAT, urli ansa mA io sino contrario.
                    Poi basta con sto aumento: non abbassiamo mai? Magari meno pagine e una storia in meno con in cambio un prezzo di soli 2 euro!

                    *

                    Zarathustra
                    Brutopiano

                    • *
                    • Post: 70
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                      • The Reign of Ema

                      Re:Aumenti di Prezzo
                      Risposta #54: Domenica 15 Apr 2018, 22:30:11
                      Figurati che io dopo 16 anni ragiono ancora in lire, facendo il cambio. Superate le 4.000 lire per me è un fallimento. Ma per qualsiasi fumetto, dato che quella che era la mia paghetta e poi è diventato il mio stipendio, in proporzione non è cambiato (ovvio che guadagno 100 volte tanto ma ho spese da adulto 100 volte tanto).

                      sarei ben felice di spendere anche 5 euro per un numero che li valga.

                      Sarei molto felice di far pagare 5 euro a chi lo compra occasionalmente quando "e' buono".
                      5 euro li puo' spendere chiunque una volta tanto.
                      Anche 10, guarda!

                      Io pero' lo compro da 40 anni ogni santa settimana e mi sta proprio li' un aumento dell'8% a fronte di NULLA.
                      Ma proprio nulla, sebbene si millanti un nuovo "look".

                      Citazione
                      È proprio perché le vendite non sono più sufficientemente alte che occorre un ritocco di prezzo

                      Alla Bocconi stanno chiudendo i battenti: fate largo ai nuovi scienziati dell'economia.

                      Gli affari ti vanno male perche' fai un prodotto scadente con, a volte, sprazzi di lucidita'?
                      Alza il prezzo! Problema risolto.
                      Ma non alzarlo poco! Devi alzarlo dell'8%.

                      E detto questo mi sa che abbiamo finito.
                      Ciao.
                      Pur condividendo il tuo ragionamento (ero tornato lettore regolare dopo un paio di decenni ma sono scappato dopo pochi mesi), ripeto ciò che ho già scritto, l'aumento si poteva ridurre (evitare è impossibile) impegnandosi di più sulle pubblicità, dato che in passato campava anche con quelle (e lo stesso hanno fatto per decenni i comics americani).
                      Qui ancora pretendono di andare avanti con le tirature, in un paese che legge sempre meno...

                      Concordo sul far pagare di più gli occasionali che hanno la risposta "a me non pesa perché lo prendo 3 volte l'anno", ecco allora pagalo 10 euro che 30 euro l'anno non sono nulla.
                      Ciao,
                      Emanuele.

                      Il mio blog:
                      The Reign of Ema
                      18/12 Natalissimo (Disneytime n. 88, 2018)
                      11/12 Natalissimo (DisneyISSIMO n 94, 2019)
                      04/12 Natalissimo (Dinseytime n. 10, 1996)
                      26/09 Topomistery n. 28 (1994)

                      *

                      anapisa
                      Sceriffo di Valmitraglia

                      • ***
                      • Post: 336
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Aumenti di Prezzo
                        Risposta #55: Domenica 15 Apr 2018, 22:32:54
                        Ricordo che negli anni passati c'erano pagine e pagine di pubblicità.ora non ne compaiono più come prima.potrebbe essere anche una causa dell'aumento secondo voi?

                        *

                        archipapero
                        Evroniano

                        • **
                        • Post: 105
                        • Nuovo utente
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Aumenti di Prezzo
                          Risposta #56: Domenica 15 Apr 2018, 22:46:55
                          Pur condividendo il tuo ragionamento (ero tornato lettore regolare dopo un paio di decenni ma sono scappato dopo pochi mesi), ripeto ciò che ho già scritto, l'aumento si poteva ridurre (evitare è impossibile) impegnandosi di più sulle pubblicità, dato che in passato campava anche con quelle (e lo stesso hanno fatto per decenni i comics americani).
                          Qui ancora pretendono di andare avanti con le tirature, in un paese che legge sempre meno...

                          Concordo sul far pagare di più gli occasionali che hanno la risposta "a me non pesa perché lo prendo 3 volte l'anno", ecco allora pagalo 10 euro che 30 euro l'anno non sono nulla.

                          Per lo meno non sono diventato pazzo... lo stavo pensando.
                          Io gli davo gia' CENTOTRENTA EURO l'anno, ora sono CENTOQUARANTA.

                          Per fortuna il look adesso e' diverso.

                          *

                          Yugo
                          Sceriffo di Valmitraglia

                          • ***
                          • Post: 316
                          • Più duro dei duri e più furbo dei furbi!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Aumenti di Prezzo
                            Risposta #57: Lunedì 16 Apr 2018, 00:28:06
                            Ricordo che negli anni passati c'erano pagine e pagine di pubblicità.ora non ne compaiono più come prima.potrebbe essere anche una causa dell'aumento secondo voi?

                            Fermo restando che gli aumenti ci sono stati nonostante la pubblicità, è in effetti vero che ce n'è meno di un tempo. Forse al giorno d'oggi la pubblicità su un giornale di fumetti è meno appetibile per gli inserzionisti? Probabilmente le pagine a centro giornale non erano abbastanza remunerative da giustificarne la presenza.

                            Ma io piersonalmente ricordo che quando c'era la lira costava di meno e tutti lo compravano. Se uno dvee comprare un topolino a 6 euro non va bene, che ne dicano i dati dell'ISTAT, urli ansa mA io sino contrario.
                            Poi basta con sto aumento: non abbassiamo mai? Magari meno pagine e una storia in meno con in cambio un prezzo di soli 2 euro!
                            Alla Bocconi stanno chiudendo i battenti: fate largo ai nuovi scienziati dell'economia.

                            Gli affari ti vanno male perche' fai un prodotto scadente con, a volte, sprazzi di lucidita'?
                            Alza il prezzo! Problema risolto.
                            Ma non alzarlo poco! Devi alzarlo dell'8%.

                            E detto questo mi sa che abbiamo finito.
                            Ciao.

                            Basta. Mi arrendo di fronte alla vostra intelligenza. Propongo una petizione per farvi diventare consulenti finanziari della Panini.
                            "Sarà un gran brutto giorno, quando io mi arrenderò a una semplice super potenza!"

                            *

                            raes
                            Pifferosauro Uranifago

                            • ***
                            • Post: 457
                            • Nuovo utente
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Aumenti di Prezzo
                              Risposta #58: Lunedì 16 Apr 2018, 08:43:22
                              se c' è molto meno pubblicità evidentemente è perchè agli inserzionisti non conviene più metterla

                              *

                              Max
                              Cugino di Alf

                              • ****
                              • Post: 1123
                              • Appassionato Disney
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Aumenti di Prezzo
                                Risposta #59: Lunedì 16 Apr 2018, 11:58:40
                                sarei ben felice di spendere anche 5 euro per un numero che li valga.

                                Sarei molto felice di far pagare 5 euro a chi lo compra occasionalmente quando "e' buono".
                                5 euro li puo' spendere chiunque una volta tanto.
                                Anche 10, guarda!

                                Io pero' lo compro da 40 anni ogni santa settimana e mi sta proprio li' un aumento dell'8% a fronte di NULLA.
                                Ma proprio nulla, sebbene si millanti un nuovo "look".

                                Citazione
                                È proprio perché le vendite non sono più sufficientemente alte che occorre un ritocco di prezzo

                                Alla Bocconi stanno chiudendo i battenti: fate largo ai nuovi scienziati dell'economia.

                                Gli affari ti vanno male perche' fai un prodotto scadente con, a volte, sprazzi di lucidita'?
                                Alza il prezzo! Problema risolto.
                                Ma non alzarlo poco! Devi alzarlo dell'8%.

                                E detto questo mi sa che abbiamo finito.
                                Ciao.

                                Se pensi di esserlo tu un genio e noi tutti deficienti, proponila tu la soluzione anziché lamentarti e prenderci per i fondelli.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.