Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |
1 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3266 - Recensione di Chen Dai-Lem

La direttora, nel suo editoriale, dice che Zio Paperone e la coppa del Mondor (Enna/Perina), dovrebbe consolare i tifosi dell’Italia in questo momento di sconforto, con i Mondiali in corso e la nostra Nazionale a casa. Non si sa se la cura abbia funzionato, ma sicuramente, come si percepisce fin dalla copertina realizzata dal sempre bravo Alessandro Perina, il nuovo numero è dominato dalla conclusione di questa storia.
Amelia, coinvolta dall’arcimago Mondor in una sfida calcistica, è costretta ad allenare la squadra di Paperi e, in caso di sconfitta, si vedrà privata dei suoi poteri. Trovato l’allenatore degli allenatori, si avvicina il momento della partita e in questi due episodi (Intitolati appunto Primo tempo e Secondo tempo) seguiremo la telecronaca dell’evento. La storia è senza dubbio da promuovere; Bruno Enna fa un grande lavoro, basti pensare che le storie a tema calcistico ad episodi si ripropongono a cadenza regolare, quantomeno biennale, causa Mondiali ed Europei, ed essere originali è sempre più difficile. Lo sceneggiatore sardo, invece, riesce a imprimere alla storia il suo marchio di fabbrica, creando una commistione di gag, colpi di scena, sentimenti e suspense.
Molto meno originale è Paperino, Paperina, Gastone e il ballo peperonato (Vitaliano/Baccinelli): torna infatti il tema della danza, con Paperina che deve nuovamente partecipare ad un ballo e sa di non poter contare sulle doti danzanti di Paperino. Stavolta, il "terzo incomodo" non è Paperinik, (come in Paperino e il problema ballerino (Arrighini/Perissinotto) vista nel numero 3262), ma Gastone. Il fatto che le due storie siano state pubblicate a distanza così ravvicinata ha probabilmente fatto sì che si percepisse in modo più netto il senso di ripetitività del tema. Molto bravo ai disegni Emmanuele Baccinelli.
Bene le brevi, sia Paperi a motore - Forature (Bosco/Rigano), ma soprattutto Indiana Pipps, Orazio e gli introvabili ricambi (Valentini/Baldoni), che propone una nuova coppia formata appunto da Orazio e Indiana Pipps, alla ricerca dei pezzi di ricambio per riparare la Gippippa. La relativa brevità della storia è uno dei suoi punti di forza, perché riesce, in questo modo, a creare gag senza annoiare, lasciando forse anche qualche spunto per la realizzazione di eventuali nuovi episodi.
Questo è un numero interamente dedicato allo sport, non solo per la conclusione de La coppa del Mondor, ma anche per l'articolo dedicato alle finali NBA e a uno dei suoi protagonisti: Lebron James (ancora ritratto in maglia Cleveland Cavaliers, ndr). Il redazionale ci offre qualche curiosità su uno degli eventi più seguiti in America e non solo, ma pubblicizza anche una mostra, intitolata NBA Crossover, a Milano dal 29 giugno al 1 luglio.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (21)
Esegui il login per votare

Topolino 3267

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

luciochef
Ombronauta

  • ****
  • Post: 867
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Topolino 3267
    Risposta #30: Mercoledì 11 Lug 2018, 00:00:36
    Non voglio entrare nel merito della polemica "femminista" ma vorrei soffermarmi su un aspetto che mi è saltato ancora di più all'occhio.
    Come detto dallo stesso Giovino ogni valutazione è opinabile. Detto che ognuno quindi può avere le sue (sempre che restino nel campo della decenza sia morale che logica...), ho fatto caso al fatto che lo stesso Giovino non perda mai occasione per muovere delle critiche alla De Poli. Alcune più a livello personale (lo sono quando toccano le sfere personali come la cultura di una persona) che alla gestione del settimanale (ma anche su quelle non si lesina...).
    A mio parere quando ogni critica viene mossa per arrivare sempre allo stesso scopo finale si può venire fraintesi e sembrare maledettamente prevenuti.
    Sembra quasi come se si volessero muovere degli appunti critici solo per poter "screditare" l'operato dell'attuale gruppo direttivo (che anche per me comunque non è esente da errori).
    Che poi molte delle valutazioni sugli aspetti negativi possano corrispondere alla realtà, questo è tacito.
    Ma il modo di porle deve sempre essere consono al contesto e non avere la "puzza" di essere precostituite.
    Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

    *

    Paperinika
    Imperatore della Calidornia
    Moderatore

    • ******
    • Post: 10327
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3267
      Risposta #31: Mercoledì 11 Lug 2018, 00:05:52
      Penso che se Giovino ammettesse di aver detto un'indifendibile ***, farebbe solo bella figura.

      Ora basta, però. Contegno da parte di tutti, per favore, da Giovino a cui è stato più volte chiesto di moderarsi nei modi (la pazienza ha un limite) e dagli utenti che si spera sempre non rinfocolino le polemiche.
      Gli insulti non sono comunque ammessi, vediamo di non dimenticarlo.

      *

      Donald112
      Papero del Mistero

      • **
      • Post: 242
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3267
        Risposta #32: Mercoledì 11 Lug 2018, 12:18:51
        In merito alla questione emersa, è ovvio che ognuno abbia i propri gusti e i propri generi preferiti, tuttavia, Topolino è un fumetto per tutti e ci sta che al suo interno raccolga storie di tutti i generi possibili (avventura, fantastico, gialli, romantiche, di stampo quotidiano, sportive, femminili...) per accontentare i diversi lettori. Inoltre, come detto anche da altri utenti, ciò che conta è che la storia sia bella. Io sono amante del fantasy ma preferirei leggere una parodia di Piccole Donne (che non è il mio genere) fatta bene piuttosto delle pessime storie fantasy, come per esempio molti degli episodi di Wom.

        Detto questo, le premesse di Piccole Papere sono buone: mi piace che ogni papera sia impegnata in un'attività diversa (così come accadeva nell'ottima Dove Osano le Papere).
        Mi è piaciuta moltissimo la storia dedicata agli 80 anni di Manetta ( e Tubi), altro gradito omaggio per il compleanno di un personaggio "minore" dopo quello a Gastone nei mesi scorsi. Oltre alla caratterizzazione di Manetta ho apprezzato il flashback, che ci mostra come egli sia un personaggio che
        Spoiler: mostra
        ha molti difetti ma è onesto
        , l'utilizzo dei social network e dei media e la scena
        Spoiler: mostra
        in cui vengono citati i parenti di Rock Sassi
        .
        Buona la storia di Battista, caratterizzata da una trama molto introspettiva e dagli splendidi paesaggi alpini disegnati da Zanchi.
        Nonostante gli ottimi disegni di Gatto, la storia di chiusura non mi è piaciuta molto a causa di una trama troppo "telefonata".

        *

        Pato_Donald
        Pifferosauro Uranifago

        • ***
        • Post: 421
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3267
          Risposta #33: Mercoledì 11 Lug 2018, 15:01:39
          Per caso qualcuno sa se si può trovare da qualche parte la copertina "pulita" senza scritte?

          *

          Giovino
          Bassotto

          • *
          • Post: 23
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino 3267
            Risposta #34: Mercoledì 11 Lug 2018, 23:39:58
            Mi dispiace molto che di quattro concetti (la mediocrità della lingua della storia delle Piccole papere, in cui il tu prevale sul voi; la preminenza, ultimamente, di storie con forte presenza femminile in un fumetto perlopiù maschile; il linguaggio e le espressioni, nonché i pensieri della direttrice; il problema dello Sgrunt, che è di forma prima che di contenuti) l'intero forum abbia deciso di concentrarsi su uno soltanto, prendendolo a pretesto per attaccare la mia persona invece che per discutere. Trovo che le obiezioni che sollevo, in merito al Topolino in questione - e al Topolino in generale - siano meritevoli di essere discusse.
            Difatti, il voi è in declino ormai da anni, senza che nessuno vi ponga rimedio, lo Sgrunt, e il livello in genere delle interviste, è anch'esso piuttosto mediocre, senza parlare di storie sempre meno divertenti e sempre più destinate ad un pubblico adulto e del politicamente corretto che, come testimoniato dalle molte discussioni in questo forum, oramai impera. Non ci si stupisca se Topolino crolla nelle vendite.

            Aggiungo che, secondo me, si dovrebbero ridurre le inserzioni e i richiami in copertina, che non penso servono lo scopo (i bambini guardano le figure, se ci sono le figure, non perdono tempo a guardare la didascalia) e rovinano la copertina.

            Queste, ovviamente, sono mie opinioni.
            Giovino

            *

            Gingerin_Rogers
            Diabolico Vendicatore
               (2)

            • ****
            • Post: 1658
            • Lurkatrice sfegatata
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Topolino 3267
              Risposta #35: Giovedì 12 Lug 2018, 07:21:09
              Ho pensato a lungo se scrivere un commento: se essere sarcastica, ironica, comprensiva, materna o incavolata... ma sapete cosa... che tristezza!

              *

              Grandeboomerang
              --


                Re:Topolino 3267
                Risposta #36: Giovedì 12 Lug 2018, 08:49:02
                Al di là del punto più contestabile, però, il Sig. Giovino dice pure una cosa sulla quale un po' di riflessione andrebbe fatta, secondo me: mentre a quel c'ho veduto leggendo qui e lì, per molti ultimamente il "Topolino" è diventato infantile, io compreso, secondo lui addirittura è troppo adulto...

                Sarei curioso di sapere da dove gli venga codesta idea, però.

                *

                Luxor
                Dittatore di Saturno
                   (6)

                • *****
                • Post: 3624
                • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (6)
                  Re:Topolino 3267
                  Risposta #37: Giovedì 12 Lug 2018, 11:35:31
                  In risposta a Giovino:

                  la preminenza, ultimamente, di storie con forte presenza femminile in un fumetto perlopiù maschile: di nuovo con questo concetto misogino e retrogrado, ti rendi conto che i fumetti, così come libri, videogiochi o qualsiasi altra forma di intrattenimento sono per tutti, senza distinzione alcuna?
                  il linguaggio e le espressioni, nonché i pensieri della direttrice: che c'è da discutere? Sono tue idee basate sul nulla visto che non credo che tu conosca la De Poli, nè tantomeno credo tu sappia leggere il pensiero.
                  l'intero forum abbia deciso di concentrarsi su uno soltanto, prendendolo a pretesto per attaccare la mia persona invece che per discutere: hai dato ampio motivo a tutti con le tue idee, datate a dir poco, di giudicarti, se non ti piace essere giudicato allora non giudicare gli altri, in primis la De Poli.
                  Trovo che le obiezioni che sollevo, in merito al Topolino in questione - e al Topolino in generale - siano meritevoli di essere discusse: se vuoi parlare delle storie, i topic sono fatti apposta, se ti vuoi lanciare in stupide crociate basate su teorie complottistiche e ridicole, hai sbagliato posto.
                  senza parlare di storie sempre meno divertenti e sempre più destinate ad un pubblico adulto: se le storie non ti divertono,  gusti tuoi personali sui quali non mi esprimo, sul pubblico adulto non rispondo nemmeno.
                  e del politicamente corretto che, come testimoniato dalle molte discussioni in questo forum, oramai impera.: discorsi già affrontati più volte, purtroppo redazione e autori hanno determinati paletti da rispettare, la situazione non piace a nessuno ma ad oggi non si può fare nulla.
                  « Ultima modifica: Giovedì 12 Lug 2018, 12:40:35 da Luxor »
                  The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                  *

                  Grandeboomerang
                  --
                     (3)

                     (3)
                    Re:Topolino 3267
                    Risposta #38: Giovedì 12 Lug 2018, 18:03:07
                    Fondamentalmente d'accordo con il Sig. Luxor in tema "discriminazione", mi permetto di fare una puntualizzazione.

                    Non è che l'entertainment gl'abbia da essere sempre e comunque "per maschietti e femminucce", perché ci possono tranquillamente essere prodotti rivolti specificatamente ad un genere piuttosto che all'altro. Non so, penso a "Beautiful" o "Sex and the city" che, seppur in astratto fruibili da ambosessi, sono smaccatamente rivolti ad un pubblico femminile. E non c'è nulla di male, sia chiaro.

                    Ma giornali come "Topolino" sono davvero "per tutti", chiunque sia il o la protagonista della storia.

                    Può esserci quella volta in cui la storia può virare un po' più da un lato o dall'altro, anche qui però senza arrivare ad essere il giornale di Barbie o di Big Jim sempre, solo ed esclusivamente in ogni singolo numero.

                    *

                    Dippy Dawg
                    Visir di Papatoa
                       (2)

                    • *****
                    • Post: 2574
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (2)
                      Re:Topolino 3267
                      Risposta #39: Lunedì 16 Lug 2018, 23:43:13
                      Non è che l'entertainment gl'abbia da essere sempre e comunque "per maschietti e femminucce", perché ci possono tranquillamente essere prodotti rivolti specificatamente ad un genere piuttosto che all'altro...
                      Tutto giusto...

                      Però, poi, succede che io, a 30 anni suonati, mi leggevo Witch, e mi piaceva pure!
                      Riuscivo a calarmi perfettamente nello spirito delle ragazzine tredicenni protagoniste, per un solo, semplice, e allo stesso tempo incredibile, motivo: erano STORIE BELLE!

                      (Vorrei anche dire tutto il male che penso sul cosiddetto target, ma mi fermo qui per non andare troppo fuori tema...)

                      Detto questo, a me Piccole grandi papere è piaciuta (per ora)! Ho dovuto assumere una dose particolarmente elevata di SdI (Sospensione dell'Incredulità!) per accettare che le protagoniste siano sorelle, ma non c'è problema, fa parte del gioco! ;)

                      Una piacevolissima sorpresa è stata, inoltre, "Topolino, Manetta... una non troppo semplice somiglianza", che, tra le altre cose, ha evidenziato una cosa che a me era evidentissima fin dalla prima volta che ho sfogliato Topolino e la banda dei piombatori, ma che, col passare degli anni, avevo rimosso! :P

                      Una menzione anche per la simpatica storia "montanara", e per la seconda (o terza? ;D ) giovinezza del grande Luciano Gatto!
                      Io son nomato Pippo e son poeta
                      Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                      Verso un'oscura e dolorosa meta

                      *

                      bunny777
                      Gran Mogol

                      • ***
                      • Post: 642
                      • Strapapero
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3267
                        Risposta #40: Martedì 24 Lug 2018, 11:18:43
                        una Paperina e un Pico funzionali allo svolgimento e non solo di contorno e, soprattutto, soluzioni di continuità che si amalgamano alla perfezione con quello che viene raccontato e che invitano il lettore a guardare con più attenzione le vignette e che invitano ad una gradita rilettura
                        Sono d'accordo, soprattutto circa la vis comica impressa alla storia, dove proprio talune vignette
                        Spoiler: mostra
                        (l'incontro di pugilato tra il koala e Paperoga e il TG che annuncia il ricco ritrovamento di Gastone sulla spiaggia)
                        rimandano a passaggi precedenti della sceneggiatura facendone il verso.
                        Non conosco bene Mazzoleni ma, se questo è il suo umorismo, mi piace.

                        Ho apprezzato anche la storia su Battista, tra l'altro molto ben disegnata, ma anch'io ne trovo il finale un po' forzato: Battista trova una sua dimensione propria, con belle soddisfazioni sia personali sia economiche, poi arriva Paperone che gli 'permette' di preparargli il tè in maniera appena più decente - con vantaggio unicamente per Paperone, manco a dirlo - e Battista, notoriamente sottopagato o non pagato affatto, torna immediatamente alle sue funzioni.
                        Un bel 'mah' ce lo metto.


                         

                        Dati personali, cookies e GDPR

                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.