Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |

Is that you, Avvocato? Is this me?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gingerin_Rogers
Diabolico Vendicatore
   (2)

  • ****
  • Post: 1661
  • Lurkatrice sfegatata
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Is that you, Avvocato? Is this me?
    Domenica 22 Lug 2018, 20:35:36

    Una rivista Disney dedicata perlopiù agli adulti non è fare Disney però, perché Disney deve essere per sua natura e struttura all ages. Storie "adulte" non significa destinate ad un pubblico adulto, sia chiaro, ma comunque fruibili da tutti. Puntualizzato quel che ritenevo necessario sperando che il Sig. Luciochef non se n'abbia a male, pongo la domanda crudele: e mamma Disney non direbbe nulla? Ma proprio nulla di nulla? Non credo proprio (timbro vocale alla Adam Kadmon...).


    OT

    Avvocato, sei tu?

    Fine OT
    « Ultima modifica: Lunedì 23 Lug 2018, 17:21:52 da piccolobush »

    *

    Paperinika
    Imperatore della Calidornia
    Moderatore

    • ******
    • Post: 10179
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
      Risposta #1: Domenica 22 Lug 2018, 21:24:51

      Una rivista Disney dedicata perlopiù agli adulti non è fare Disney però, perché Disney deve essere per sua natura e struttura all ages. Storie "adulte" non significa destinate ad un pubblico adulto, sia chiaro, ma comunque fruibili da tutti. Puntualizzato quel che ritenevo necessario sperando che il Sig. Luciochef non se n'abbia a male, pongo la domanda crudele: e mamma Disney non direbbe nulla? Ma proprio nulla di nulla? Non credo proprio (timbro vocale alla Adam Kadmon...).


      OT

      Avvocato, sei tu?

      Fine OT

      Ho pensato esattamente la stessa cosa!

      (Tra l'altro, Adam Kadmon lo citava solo lui... :P)
      « Ultima modifica: Lunedì 23 Lug 2018, 12:57:13 da Paperinika »

      *

      rikki-tikki-tavi
      Pifferosauro Uranifago

      • ***
      • Post: 436
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
        Risposta #2: Domenica 22 Lug 2018, 21:46:28

        Una rivista Disney dedicata perlopiù agli adulti non è fare Disney però, perché Disney deve essere per sua natura e struttura all ages. Storie "adulte" non significa destinate ad un pubblico adulto, sia chiaro, ma comunque fruibili da tutti. Puntualizzato quel che ritenevo necessario sperando che il Sig. Luciochef non se n'abbia a male, pongo la domanda crudele: e mamma Disney non direbbe nulla? Ma proprio nulla di nulla? Non credo proprio (timbro vocale alla Adam Kadmon...).


        OT

        Avvocato, sei tu?

        Fine OT

        Ho pensato esattamente la stessa cosa!

        Allora siamo in tre ad avere lo stesso sospetto! Oltretutto il boomerang fa pensare a qualcosa che torna sempre indietro.

        *

        Vito65
        Cugino di Alf

        • ****
        • Post: 1189
        • ex Generale Westcock
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
          Risposta #3: Domenica 22 Lug 2018, 22:08:51
          Il periodare di Grandeboomerang a me sembra diverso da quello di Photomas.
          « Ultima modifica: Domenica 22 Lug 2018, 22:11:28 da Generale Westcock »

          *

          Gingerin_Rogers
          Diabolico Vendicatore

          • ****
          • Post: 1661
          • Lurkatrice sfegatata
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
            Risposta #4: Lunedì 23 Lug 2018, 07:48:10
            Il periodare di Grandeboomerang a me sembra diverso da quello di Photomas.


            Quando si atteggia a Collodi anche sì (però mi risulta insopportabile da leggere, troppo pretenzioso): ma in quel post lì sembra proprio il vecchio Pothomas!!!
            « Ultima modifica: Lunedì 23 Lug 2018, 08:47:13 da Gingerin_Rogers »

            *

            Tapirlongo Fiutatore
            Pifferosauro Uranifago
               (1)

            • ***
            • Post: 500
            • Orrido bestio!
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
              Risposta #5: Lunedì 23 Lug 2018, 10:57:24
              Avvocato, sei tu?

              Allora non ero il solo a pensarlo!  ;D
              Tra l'altro... grande boomerang è un'arma di Mazinga, se non vado errato. Quindi...  ::)
              La filosofia è una forma di alto dilettantismo, in cui qualcuno, per tanto che abbia letto, parla sempre di cose su cui non si è preparato abbastanza.

              - Tu un dottore! Ah! Non potresti mai essere un dottore! Sai perché? Perché non ami l'umanità!
              - Io amo l'umanità! È la gente che non sopporto!

              *

              Cornelius Coot
              Sapiente Ciminiano
                 (1)

              • ******
              • Post: 9756
              • Mais dire Mais
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
                Risposta #6: Lunedì 23 Lug 2018, 11:08:54
                Quindi...  ::)

                Quindi... Grandeboomerang alias Avvocato Photomas?  :o

                Complimenti per il suo toscano, avvocato!  ;D

                E anteporre sempre Sig. ai vari nick potrebbe essere un modo di 'mantenere le distanze'.  ::)

                Ma aspettiamo le reazioni del nostro utente 'toscano'... che potrebbe anche smentire certe illazioni.   8)

                *

                Grandeboomerang
                --
                   (7)

                   (7)
                  Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
                  Risposta #7: Lunedì 23 Lug 2018, 16:11:52
                  Gentili Utenti,

                  se si voleva finire in una situazione kafkiana, credo d'avere generato un gorgo inimmaginabile, posto che io sabato mattina avevo chiesto la cancellazione, ed ho ripristinato il rientro sol per rispondere, dato che una spiegazione debbo.

                  Avete fatto centro al 50%, nel senso che io non sono quel che voi chiamate l'Avvocato, ma spesso ho scritto per lui e con lui al mio fianco, unitamente a me stesso. Anzi, mi scuso con qualcuno che me l'aveva già chiesto e cui non avevo ancora risposto, perché ogni tanto la mansarda è sfitta e labile a ricordare.

                  Perché, se foss'egli, quale sarebbe stato il primo topic che, da mosca al miele, m'avrebbe attratto? Esatto: quello delle barzellette dal quale ben alla larga son rimasto; e comunque bello l'aggettivo collodiano per la mia prosa, che secondo il precitato è pomposa e niente più.

                  La testolina disabitata a voi ben nota non vuole rientrare nel forum, non solo perché ancora arrabbiato per la vicenda Nubulina, per la quale credo già conosciate, e per la quale forse due righe di scuse, son parole sue, all'interessata non ci starebbero male, dice, ma anche perché non riconosce più il forum che aveva lasciato. Perché da allora qualcosa nelle discussioni si è rotto. Gli è passato un messaggio latente per cui il forum è un secondo piano rispetto all'associazione, ma non un secondo piano del quale poco calerebbe se si potesse discutere come prima (e ribadisco il discutere), bensì un secondo piano per il quale le discussioni scomode ma civili non si possono più toccare. Si percepisce una nebbiolina che blocca o stronca l'intervento non appena ci si avvicina a criticare (costruttivamente anche, s'intende) alcuni personaggi della redazione, De Poli in primis, sembra che il filo spinato c'attenda, come se l'intoccabilità gravasse su codeste persone.

                  E, leggendo la discussione che v'è negli off-topic, non poss(iam)o che concordare con il Sig. DonaldPaperinik, se ben ne ricordo il nome, secondo il quale l'esistenza dell'associazione comporta il non toccare più certi fili che devono restare puri, intonsi, immacolati anche laddove alcuni li ritenessero meritevoli di meritata critica. E ciò dà noia a chi vi legge. Ha dato noia a me (buon conoscitore del mondo disneyano, pikappa compreso anche se non a livello del mostro qui a fianco) che leggeva interventi laddove un utente critico positivamente veniva soperchiato subito da altri che, anziché rispondere, stendevano le lodi del tal tizio senza però affrontare il problema della negatività di quanto riferito. Ed a volte è stata pure percepibile, scusate se lo dico, la paura di parlare per tema di subir improperi non puniti, come successe a quel che ho saputo, nel precitato caso Nubulina, dove l'interesse primario d'intervento è stato sulla frase della predetta e non tanto sugli insulti che la stessa avesse ricevuto, come se l'integrità apparente di un forum che non critica gli autori fosse venuta prima della salvaguardia dei diritti dell'utente che s'è sentita recapitare contumelie di pennivendolismo allorquando casomai oggi traspare una sorta di servilismo ovunque, salvo che sui bersagli canonici: Panini, Migheli, Ambrosio... Ma difficilmente s'attacca costruttivamente la redazione attuale, se non in qualche recensione dove s'osa dire che questo o quel numero è davvero sottotono (eh, dire motivando che una cosa è semplicemente brutta ormai lede le suscettibilità anche quando le cose son davvero brutte, quindi bisogna edulcorare, vezzeggiare, diminuire e simili, ed il forum è diventato purtroppo campione di cotale andazzo, come se tra l'insulto gratuito ed il coraggio delle opinioni non vi fosse via di mezzo ormai più).

                  Fateci caso, ma se sol uno riporta critiche allo stile, cito uno per tutti, del Sig. Lavoradori, la cui professionalità non sia in dubbio beninteso, ma si discuta solo col gusto personale, ecco che ci si sente dire che il medesimo è un genio perché ha rappresentato i personaggi Disney in un modo nuovo, dimostrando che ci fosse questa via (sottinteso: e se non la vedete siete dei retrogradi passatisti, si legge agevolmente tra gli spazi). Ma non ci si chiede mai se codesta via pittorica sia una via che porta il fumetto davvero da qualche parte, o se magari una tavola così non allontani il lettore che, magari, gradisce belle tavole nel senso devitesco o cavazzaniano del termine, e che magari non ha voglia di rompersi la testa per decifrare tavole con fatica doppia, percepita come inutile non capendo dove stia la grandezza del ripassare in china lasciando i buchi sulla traccia (piccola frecciata da chi di dovere). Insomma, fuor di prosa barocca, nessuno pone il problema se questo sperimentalismo non sia una concausa dell'allontanamento dei lettori che non si riconoscono in questo tipo di personaggi Disney, ed è strano in un fumetto dove le discussioni sui problemi dei periodici sono ormai avvolticciolate su sé stesse.

                  Prendete proprio questa discussione, dove si son ripetute allo stremo sempre le stesse cose, anche al di fuori della giusta rabbia che può aver colpito dopo aver appreso della chiusura di due testate, e solo in recente messaggio si legge di un utente, oltre al sottoscritto (laddove scrissi che di proposte erano piene le sezioni del forum), il quale rileva che dell'argomentazione si è già detto e discusso ovunque.

                  Ma fate caso ad altre due ricorrenze, senza offesa per nessuno, sia chiaro:

                  1) che degli utenti moderatori ed ex tali, nonché di molti grandi utenti storici, solo il Sig. Pacuvio scrive ancora abbondantemente, mentre gli altri ben poco compaiono se non per svolgere il loro giusto ruolo, come se l'esser moderatori implicasse il non voler più dire nulla sugli stessi fumetti, o come se tutto già fosse stato detto allorquando molto forse v'è da dire ancora se il settimanale esce regolarmente e se comunque abbiamo un parco testate pieno di storie;

                  2) che quando interviene il Sig. Paolo, a quel che so fondatore, cuore e cervello del forum e dell'associazione, chissà perché ma la discussione sembra sempre finire, come se mai lo si potesse o volesse contrariare, o quantomeno si riattoriciglia sui punti già trattati, aggrovigliandosi ed apparendo sempre più come la spirale d'una bobina che gira, gira, gira sempre attorno al centro del cilindro, ma quel centro del cilindro non tocca mai.

                  Se le mie sensazioni corrette son da esterno ch'ha parecchio lurkato, e quanto brutto è codesto neologismo che mi trovo ad usare, fate una riflessione dentro di voi, e non sul forum, sul perché la gente non scriva, sul perché i grandi conoscitori non scrivano più, e sul perché il forum si sia ridotto, per usare all'incirca le vostre parole, ad un luogo dove l'impegno primario è comunicare uscite. E lasciate, se posso suggerire, che si critichi, che si affermi l'errore anche della redazione motivandolo, purché in termini civili ed educati per quanto forti e feroci essi siano, senza curarsi di quello che può essere il cattivo riflesso sull'associazione e sui rapporti che questa può avere con Disney Italia.

                  Lo ripeto: a chi vi legge da fuori la sensazione che il forum da voce critica sia diventata compiacente perché l'associazione così tenga contatti migliori con autori e redazione (o meglio, con le voci ritenute importanti tra gli autori e tra i membri della redazione, data l'esistenza di pedine criticabili a prescindere, forse inconsapevolmente scaricate a mo' di capro espiatorio) perché le pubbliche relazioni vengono anzitutto, anche a scapito degli stessi utenti e della libertà di critica concreta, costruttiva ed educata per quanto profonda e potente essa sia.

                  Son solo idee di uno che è stato sul forum due settimane, e che non ha mai avuto gran seguito neanche quando ha mosso attacchi letteralmente frontali, ma ritengo civili ed educati, a certi modi di scrivere, di fare storie, dato che han risposto in tre o quattro, o di scrivere redazionali, visto che nelle critiche all'operato del Sig. Boschi nessuno m'ha seguito. Eppure erano spunti dove forse una voce autoriale avrebbe fatto piacere perché comunque il potente non si cullasse nella sua potenza. Eppure, ancora a riprova, ho letto sentiti ringraziamenti alla redazione per aver rimesso la prima pagina della seconda puntata dell'"Enigma di Mu" nella TMIIMDV3, e nessuno che ha rilevato come la storia, lungi dall'essere ristampa integrale come sbandierato, è piena di ritocchi e censure ai dialoghi, cosa per la quale tempo fa, mi segnala il quattromanista qui a lato, un volume delle "Paperolimpiadi" non integrale, ma spacciato per tale, venne giustamente stroncato...

                  Pensateci, e se permettete vi dò altro spunto di riflessione grazie all'Avvocato che dice di doverlo a molti di voi: confrontate l'episodio 2 di Mazinga Z "Fermate l'esercito di Ashura" con "Topolino ed il Colosso di Rodi" di Casty e Cavazzano-Zemolin, e poi vedete se nella scena dove viene raccontato il testamento non vi sia di che discutere, ma discutere, per tanto tempo.

                  Tornate ad essere forum, perché non è bello scrivere per criticare, e poi altri a supporto o contro, con argomentazioni motivate non vengono mai per paura di ricevere insulti o per paura di essere colpiti perché si è osato esprimere opinione dissonante verso gente che sembra a chi vi legge per voi totalmente intoccabile ma senza un perché. E forse anche le voci grosse del forum scriveranno ancora, ed i richiami non serviranno più, e forse anche la redazione farà tesoro di idee che escono, di argomentazioni motivate, di sviste grossolane che potranno essere corrette.

                  Tutto ciò dall'agosto scorso non s'è più trovato, a quel che ho letto facendomi una cultura: se tornasse, forse questo sarebbe ancora lo splendido contrappunto critico alle testate che rappresentano la sinfonia principale guidando la scena, così da aiutarle a risplendere, e non a spegnersi tipo gigante rossa in una brillantezza della quale compiacersi senza perché, ma che va sempre scemando mentre si finge di non accorgersene per malintesi rapporti di pubbliche relazioni esasperate.

                  Pensateci. Pensate al fatto che il mistero sulla mia identità ha fatto scrivere qui gente i cui post in sezione si perdevano alla notte dei tempi come se tale dettaglio e non la critica alla chiusura delle testate fosse il vero fondamentale del topic, allorquando in due, novello ed ex di lungo corso, speriamo d'aver dato spunti di riflessione. Perché senza la riflessione e senza aver controbattute, l'essere su un forum non ha senso, e non è nemmeno divertente, motivo per cui sabato avevo schiacciato il pulsante di cancellazione.

                  Comunque allego foto, per la gioia di chi avesse indovinato la genesi del mio soprannome, ricollegato all'arma più potente di un certo videogioco, nonché segno distintivo d'altra passione che condivido con il testolone disabitato che era a fianco sino a poco fa.
                  « Ultima modifica: Lunedì 23 Lug 2018, 16:17:09 da Grandeboomerang »

                  *

                  conker
                  Diabolico Vendicatore
                     (12)

                  • ****
                  • Post: 1834
                  • Listen to many, speak to a few.
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (12)
                    Re:Nuove testate Disney - 2018
                    Risposta #8: Lunedì 23 Lug 2018, 17:34:12
                    Fateci caso, ma se sol uno riporta critiche allo stile, cito uno per tutti, del Sig. Lavoradori, la cui professionalità non sia in dubbio beninteso, ma si discuta solo col gusto personale, ecco che ci si sente dire che il medesimo è un genio perché ha rappresentato i personaggi Disney in un modo nuovo, dimostrando che ci fosse questa via (sottinteso: e se non la vedete siete dei retrogradi passatisti, si legge agevolmente tra gli spazi). Ma non ci si chiede mai se codesta via pittorica sia una via che porta il fumetto davvero da qualche parte, o se magari una tavola così non allontani il lettore che, magari, gradisce belle tavole nel senso devitesco o cavazzaniano del termine, e che magari non ha voglia di rompersi la testa per decifrare tavole con fatica doppia, percepita come inutile non capendo dove stia la grandezza del ripassare in china lasciando i buchi sulla traccia (piccola frecciata da chi di dovere). Insomma, fuor di prosa barocca, nessuno pone il problema se questo sperimentalismo non sia una concausa dell'allontanamento dei lettori che non si riconoscono in questo tipo di personaggi Disney, ed è strano in un fumetto dove le discussioni sui problemi dei periodici sono ormai avvolticciolate su sé stesse.

                    ma sicuramente l'emorragia di lettori di Topolino è dovuta a Lavoradori, che tra il 1999 e il 2012 non ha pubblicato sulla testata una sola pagina e arriva attualmente a pubblicare annualmente, se va bene, circa una sessantina tavole (su un totale annuo di circa 7.000... meno dell'1%)

                    ma sicuramente  8)

                    un'analisi inappuntabile  ;D

                    ma continuiamo pure a declamare la bellezza delle rotondità e morbidezza dei personaggi classici Disney, no? come nei cartoon anni '30 e '40... Disney impone sempre un certo canone
                    (oh, ma i corti di Mickey Mouse di Rudish? le nuove DuckTales?)  ;D
                    "Si 50 millions de personnes disent une bêtise, c'est quand même une bêtise." - Anatole France

                    *

                    tang laoya
                    Cugino di Alf
                       (7)

                    • ****
                    • Post: 1018
                    • Mano rampante in campo altrui
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (7)
                      Re:Re:Nuove testate Disney - 2018
                      Risposta #9: Lunedì 23 Lug 2018, 18:09:36
                      ...
                      Pippone forse non totalmente irricevibile ma sicuramente poco digeribile... :P

                      Ps: al posto di un Sig. Tang, sarebbe una delizia un 唐老鸭先生 ;)
                      « Ultima modifica: Lunedì 23 Lug 2018, 18:16:36 da tang laoya »
                      Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                      *

                      Cornelius Coot
                      Sapiente Ciminiano
                         (1)

                      • ******
                      • Post: 9756
                      • Mais dire Mais
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                        Risposta #10: Lunedì 23 Lug 2018, 19:31:05
                        Mi chiedo come un utente così particolare nelle sue articolate, curate e appassionate discettazioni possa essere rimasto per tanti anni "all'ombra" dell'Avvocato. O meglio, si sia 'limitato' a collaborare in tanti post 'a quattro mani' firmati esclusivamente 'Photomas'. Che dietro ogni 'grande avvocato' ci sia sempre un 'Grandeboomerang' non lo sapevo e la cosa è molto curiosa.

                        *

                        luciochef
                        Gran Mogol
                           (6)

                        • ***
                        • Post: 714
                          • Online
                          • Mostra profilo
                           (6)
                          Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                          Risposta #11: Lunedì 23 Lug 2018, 20:43:46
                          Non avevo partecipato sinora a questo stranissimo topic perché non ne sentivo il bisogno. Perché non mi sembrava verosimile. Perché non ne avevo sentori.
                          Oggi leggendo invece la risposta di Grandeboomerang sono rimasto basito.
                          Ho avuto questa emozione perché: 1) Non ci ho capito granché; 2) Non comprendo la spiegazione logica di un mese o più di attività a quattro mani; 3) Soprattutto perché questa cosa coinvolge/rebbe l'Avvocato.
                          Partiamo dal presupposto che io sono uno dei pochi (ma solo per quel che mi ricordo, non perché sia effettivamente così) che ha sempre richiesto un rientro dell'Avvocato.
                          Uno di quelli che in alcuni post, anche recenti, ha sottolineato le possibili ragioni di una sua uscita dal forum (provocando non pochi malumori).
                          Ma soprattutto l'ho sempre ritenuto (e fino a prova contraria è ancora così) una persona seria, valida e coscienziosa.
                          Ho spesso intrattenuto con lui dialoghi e discussioni pacate ed interessantissime.
                          Ma questa scelta (se fosse supportata dai fatti), mi lascia perplesso.
                          Che senso avrebbe rientrare con un "socio" per delineare delle posizioni, attendere una partecipazione ai propri post e poi lasciare nuovamente ponendo critiche anche criptiche ?
                          A parità di situazioni preferisco mille volte il comportamento del Generale Westcock che si è preso una pausa "sabbatica", ha elaborato i propri pensieri, è rientrato nel forum (anche un filino tirato per i capelli) chiarendo nuovamente il proprio pensiero (corredato dalle critiche che lo avevano disturbato) ma che adesso rivive il forum con i suoi tempi e le sue idee.
                          Portare avanti strenuamente le proprie posizioni ammantate di orgoglio e livore non giova a nessuno.
                          Nemmeno alla "rinascita" del forum invocata da Grandeboomerang (supportato dall'Avvocato ?).
                          Questi atteggiamenti invece non migliorano la fruizione e la partecipazione attiva al forum.
                          Ma arrecano solo danno e creano ulteriore confusione.
                          E se questo dovesse essere ANCHE opera di Photomas lo apprenderei con la morte nel cuore.....
                          Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

                          *

                          brigo
                          Diabolico Vendicatore
                             (7)

                          • ****
                          • Post: 1814
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (7)
                            Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                            Risposta #12: Lunedì 23 Lug 2018, 21:09:38
                            Tutto ciò è estremamente grottesco.

                            *

                            Andy98
                            Evroniano
                               (4)

                            • **
                            • Post: 102
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (4)
                              Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                              Risposta #13: Lunedì 23 Lug 2018, 23:51:52
                              Non mi stupisco proprio di questa rivelazione (di cui non mi sarei accorto, a differenza di altri, perché non conosco bene Photomas), anzi questo supporta un'idea che avevo già da tempo secondo cui i passati, e ora recenti, atteggiamenti dell'Avvocato non fanno il bene di quella che lui definiva, dietro una sua personalissima filosofia, "comunità".

                              Citazione
                              La testolina disabitata a voi ben nota non vuole rientrare nel forum, non solo perché ancora arrabbiato per la vicenda Nubulina, per la quale credo già conosciate, e per la quale forse due righe di scuse, son parole sue, all'interessata non ci starebbero male, dice, ma anche perché non riconosce più il forum che aveva lasciato.

                              Già solo queste premesse lasciano cadere in contraddizione le idee che vengono poi veicolate nel post (ammesso che si riesca a comprendere quali siano da attribuire a uno e quali all'altro, e posto anche, c'è pur sempre il dubbio essendo in rete, che i due non facciano assieme un'unica persona che in realtà non ha mai lasciato quella realtà come il suo spirito avrebbe voluto fare): forse a riguardo sono molto acido per mie esperienze pregresse o per tante cose che ho scorto guardandomi intorno, tuttavia non mi capacito di come questo ancorarsi insistentemente sul passato, a distanza di quasi un anno, tra l'altro, possa veramente essere benefico per il forum. Siamo seri, insomma, la rete è tutto fuorché un gioco infantile: se uno non vuole più prendere parte alla vita del forum per una ragione o per un'altra, non si mette a scrivere dietro un altro utente o non si fa aiutare da un altro per far veicolare le proprie posizioni, e soprattutto non si mette a rinfocolare la questione ripetendo, come un disco rotto, che il forum dovrebbe delle scuse alla diretta interessata. Lo ha detto una volta, lo ha ribadito quando ha affermato di lasciare il forum, lo ha ripetuto di nuovo rientrando col suo vecchio account a distanza di mesi e adesso lo ripete di nuovo. Quindi, se ho ben capito, vogliamo fare il bene della "comunità" ritornando insistentemente sul passato? Per me non esiste proprio: c'è un'incoerenza di fondo tra quello che viene predicato e quello che invece viene attuato dal soggetto in questione, soprattutto per il fatto che si è nascosto dietro un altro account, il che rasenta il ridicolo.

                              Per tale ragione, tutto quello che segue da questa frase, almeno per me, non merita alcun tipo di risposta: dico solo che criticare così, con queste scuse e con questi intrighi, è fin troppo semplice e, secondo me, questa discussione si è attirata (e si attirerà certamente) più attenzione di quanta in realtà se ne meriterebbe, sempre secondo il mio sincero e modestissimo parere (perché è bene precisarlo, sia mai che l'utente in questione, il suo amico, o chi volete voi, pensi che voglia sostituirmi alla "comunità" e parlare al posto suo).

                              *

                              Cornelius Coot
                              Sapiente Ciminiano
                                 (2)

                              • ******
                              • Post: 9756
                              • Mais dire Mais
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (2)
                                Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                                Risposta #14: Martedì 24 Lug 2018, 02:13:46
                                2) Non comprendo la spiegazione logica di un mese o più di attività a quattro mani; 3) Soprattutto perché questa cosa coinvolge/rebbe l'Avvocato. Che senso avrebbe rientrare con un "socio" per delineare delle posizioni, attendere una partecipazione ai propri post e poi lasciare nuovamente ponendo critiche anche criptiche ?

                                Da quel che ho capito io e da come è scritto a inizio post di Grandeboomerang, l'attività a 'quattro mani' con l'Avvocato non riguarda questo ultimo mese che è esclusivamente del gentil toscano. Riguarda tutto il settennato precedente di Photomas che avrebbe sempre avuto alle spalle una specie di ghostwriter (tranne che per le barzellette). Per cui il così detto 'rientro' non riguarderebbe l'Avvocato ma Grandeboomerang che finalmente può firmare personalmente i suoi post. E da quello che in quest'ultimo mese ha scritto non mi pare abbia un vero interesse a tornare su un argomento (l'affaire Nubulina) che solo indirettamente lo ha coinvolto e che voglia continuare comunque a interagire con noi, sempre in maniera toscanamente forbita. E sempre che la coppia 'scoppiata' non risulti essere alla fine un tutt'uno dalla doppia personalità.
                                « Ultima modifica: Mercoledì 25 Lug 2018, 11:00:03 da Cornelius Coot »

                                *

                                Sprea
                                Dittatore di Saturno
                                   (16)

                                • *****
                                • Post: 2876
                                  • Offline
                                  • Mostra profilo
                                   (16)
                                  Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                                  Risposta #15: Martedì 24 Lug 2018, 10:06:05
                                  Io ho sempre (e quando dico sempre, intendo sempre, dagli anni 90) detto che personalmente non ritengo lo stile di Lavoradori adatto al mondo Disney. Grandissimo artista, ma per me non adatto. E con lui altri (ma lui in effetti è un po' l'estremo).

                                  Nonostante questo, conker non mi ha mai insultato e non mi ha mai dato del retrogrado passatista (nemmeno tra le righe), pur avendone discusso più volte.

                                  Sarà che forse, forse, sono i modi in cui la gente propone i propri gusti e i propri pareri? Sarà forse una questione di rispetto e educazione che in alcuni utenti è semplicemente un'utopia pensare di ritrovare? Chissà.
                                  Sprea
                                  [Scarpa] [Doctor Who] [Old Bricks]
                                  "Bah!"

                                  *

                                  Dippy
                                  Diabolico Vendicatore
                                     (3)

                                  • ****
                                  • Post: 1550
                                  • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
                                    • Offline
                                    • Mostra profilo
                                     (3)
                                    Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                                    Risposta #16: Martedì 31 Lug 2018, 16:59:50
                                    Da quel che ho capito io e da come è scritto a inizio post di Grandeboomerang, l'attività a 'quattro mani' con l'Avvocato non riguarda questo ultimo mese che è esclusivamente del gentil toscano. Riguarda tutto il settennato precedente di Photomas che avrebbe sempre avuto alle spalle una specie di ghostwriter

                                    Io ho capito invece l'esatto contrario. O forse, meglio, mi sa che non ci ho capito proprio niente...
                                    Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

                                    *

                                    Gancio
                                    Dittatore di Saturno
                                       (1)

                                    • *****
                                    • Post: 3142
                                      • Offline
                                      • Mostra profilo
                                       (1)
                                      Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                                      Risposta #17: Martedì 7 Ago 2018, 12:36:06
                                      Decisamente interessante la risposta di "Grandeboomerang", ci son dentro tante cose e magari un po' di confusione aleggia tra quelle righe, eppure il cuore del post è abbastanza preciso, condivisibile o meno che possa essere.
                                      Tritumbani fritti!

                                      *

                                      Maximilian
                                      Dittatore di Saturno
                                         (2)

                                      • *****
                                      • Post: 3170
                                      • Innamorato di Bill Walsh
                                        • Offline
                                        • Mostra profilo
                                         (2)
                                        Re:Is that you, Avvocato? Is this me?
                                        Risposta #18: Venerdì 10 Ago 2018, 09:32:37
                                        Una cosa è certa: non possiamo lasciarci scappare un utente con codesto fraseggiare

                                         

                                        Dati personali, cookies e GDPR

                                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.