Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Re: Tiratura Topolino

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Sbaraquack
Evroniano

  • **
  • Post: 100
  • Esordiente
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Tiratura Topolino
    Risposta #465: Martedì 15 Apr 2014, 01:05:00
    Citazione da: Pandrea link=1193576647/884#884 date=1397513900
    Per ora e chissà fino a quando l`obiettivo non è aumentare le copie ma limitare le perdite.

    Per centrare entrambi gli obiettivi un aiuto potrebbe essere dato da rubriche televisive che parlassero costantemente di fumetti, fosse solo in uno dei centinaia di canali digitali che ci sono (magari in quelli interamente dedicati ai cartoni animati, alcuni dei quali sono della Rai, tv pubblica il cui servizio dovrebbe essere tale).
    Possibile che tra i tanti canali monotematici sorti come funghi neanche uno sia specializzato in fumetti? Non basterebbe un palinsesto di 24h per parlare e vedere comics italiani e stranieri, del presente e del passato.
    Le diverse case editrici che pubblicano fumetti in Italia non potrebbero aprire una comix-tv?   

      Re: Tiratura Topolino
      Risposta #466: Martedì 15 Apr 2014, 10:57:00
      Citazione da: leo_63 link=1193576647/885#885 date=1397516700

      Per centrare entrambi gli obiettivi un aiuto potrebbe essere dato da rubriche televisive che parlassero costantemente di fumetti, fosse solo in uno dei centinaia di canali digitali che ci sono (magari in quelli interamente dedicati ai cartoni animati, alcuni dei quali sono della Rai, tv pubblica il cui servizio dovrebbe essere tale).
      Possibile che tra i tanti canali monotematici sorti come funghi neanche uno sia specializzato in fumetti? Non basterebbe un palinsesto di 24h per parlare e vedere comics italiani e stranieri, del presente e del passato.
      Le diverse case editrici che pubblicano fumetti in Italia non potrebbero aprire una comix-tv?   

      Condivido quanto detto. Sicuramente un canale dedicato ai fumetti a 360° può aiutare il mondo dei comics anche se dubito che questo possa aiutare di molto le vendite. Purtroppo si tratta di una passione che prende sempre di meno i giovani

      *

      PiraTiz
      Sceriffo di Valmitraglia

      • ***
      • Post: 269
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Tiratura Topolino
        Risposta #467: Martedì 15 Apr 2014, 11:52:00
        Citazione da: leo_63 link=1193576647/885#885 date=1397516700

        Per centrare entrambi gli obiettivi un aiuto potrebbe essere dato da rubriche televisive che parlassero costantemente di fumetti, fosse solo in uno dei centinaia di canali digitali che ci sono (magari in quelli interamente dedicati ai cartoni animati, alcuni dei quali sono della Rai, tv pubblica il cui servizio dovrebbe essere tale).
        Possibile che tra i tanti canali monotematici sorti come funghi neanche uno sia specializzato in fumetti? Non basterebbe un palinsesto di 24h per parlare e vedere comics italiani e stranieri, del presente e del passato.
        Le diverse case editrici che pubblicano fumetti in Italia non potrebbero aprire una comix-tv?   
        Siamo seri, suvvia... un canale monotematico sui fumetti, per quanto potrebbe piacere a noi appassionati, sarebbe davvero infattibile... il mercato dei fumetti è comunque abbastanza ristretto, che speranze ci sono di avere un canale tv dedicato?
        Diverso potrebbe essere il caso di programmi o rubriche a tema, questo si... purtroppo il mondo dei fumetti è sempre stato di nicchia, questo è bene ricordarlo!

        Sul calo di vendite, a che serve continuare ad incolpare autori e redattori? Cosa potrebbero fare di più? Sfornare capolavori ad ogni numero? Ad ogni pagina?
        Semplicemente la crisi del settore c`è ed è innegabile... i ragazzini non leggono più, gli adulti sono pignoli (si stava meglio prima e tutti quei luoghi comuni), i fumetti sono stati sostituiti da altre forme di intrattenimento... è una crisi di settore, l`hanno detto in molti qui dentro... ma come tutte le crisi, passerà, il fumetto (e ci scommetto, Topolino con lui) non scomparirà di certo!
        Ranocchiate, il webcomic ranocchioso: http://www.shockdom.com/webcomics/ranocchiate/

        *

        Sbaraquack
        Evroniano

        • **
        • Post: 100
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Tiratura Topolino
          Risposta #468: Martedì 15 Apr 2014, 12:33:57
          Citazione da: PiraTiz link=1193576647/887#887 date=1397555520
          Siamo seri, suvvia... un canale monotematico sui fumetti, per quanto potrebbe piacere a noi appassionati, sarebbe davvero infattibile... il mercato dei fumetti è comunque abbastanza ristretto, che speranze ci sono di avere un canale tv dedicato?

          A parte che esistono canali dalle tematiche più astruse, una eventuale comix tv incuriosirebbe anche persone che non hanno mai letto fumetti o lo hanno fatto solo in passato, da ragazzini.
          La storia dei fumetti americani a cominciare dalla fine dell`800 o di quelli italiani degli Anni Trenta (un `Eccetto Topolino` formato televisivo) se non dei Manga giapponesi che affondano radici ancora più antiche (oltre che appassionati sempre più numerosi in Occidente) sarebbero solo alcuni dei molteplici temi da sviluppare in tv per arrivare ad un pubblico un po` più vasto. Riproponendo anche trasmissioni cult come SuperGulp.

          *

          Special Mongo
          Diabolico Vendicatore

          • ****
          • Post: 1735
          • Sapiente Martiniano. (Martina era edgy?)
            • Offline
            • Mostra profilo
            • Disney Comic Guide - La guida ai fumetti Disney

            Re: Tiratura Topolino
            Risposta #469: Giovedì 13 Gen 2011, 19:15:04
            Io voglio solo dire che una volta cose che escono adesso, non sarebbero uscite. Ai tempi di Gentilini, ad esempio, quando doveva essere varata una qualche iniziativa commerciale tipo monete o francobolli, Gentilini che faceva? Chiamava il più agile autore-autore che riusciva a spirugghiarsela anche in semplici direttive o adattamenti. E cosa ti creava Martina? La Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi, che è un ciclo così complesso e ricco che è diventato memorabile non certo per l`iniziativa a cui era connesso, ma per la struttura in sé di commedia all`italiana, ancora oggi tenuta come punto di riferimento dagli autori Disney.
            Oggi invece, quando prende il via un`iniziativa di grande portata, cosa ti nasce? Ti nasce WOM (che già nel nome ti indica una sonora batosta: Wham!). E WOM, QQQblog (terribile questa!), le piccolezze di PP8 e altro ancora, sono indirizzate a un pubblico di bambini: agli adulti di oggi cosa può interessare di andare a leggere Topolino (e, altra categoria importante, cosa può interessare agli adulti futuri che sono i bambini di adesso che leggono queste saghe?), se il suddetto giornale porta come bandiera questi cicli in copertina? Mentre oggi La Storia e Gloria viene ristampata anche in lussuosi cartonati non certo indirizzati ai bambini. E` questo uno dei problemi: che quando il Topo deve apparire, si portano avanti cicli fanciulleschi che non interessano poi tanto neanche ai bambini di oggi. Anzi buono che in America sia arrivato anche Casty: forse non tanto per la qualità dell`opera, ma perché innegabilmente gli viene riconosciuta la statura di kolossal.
            Un tempo non si era messi poi tanto male, come invece ha sostenuto qualcuno. C`erano le storie di Ezechiele Lupo, ma il rischio di doverne sceneggiare una è nullo, dato che non erano mica storie italiane ma straniere. Il Lupo compare come protagonista solo in qualche gradevole storia ciminiana degli anni Settanta.
            D`altra parte, confermo il tonfo generale delle storie italiane nella seconda metà degli anni Settanta e all`inizio degli anni `80, con trame affidate a studi spagnoli che cercavano di recuperare le atmosfere gottfredsoniane, ma questo non bastava a creare signore storie.
            Anzi, il fatto di dover affidare la funzione di riempitivo a queste storielle minori, dava spazio alle lunghe storie italiane. Infatti non mi dispiacerebbe se nel Topolino di oggi, le pagine da una storia all`altra, fossero occupate da avventure di Fratel Coniglietto sullo stile delle gloriose tavole domenicali dedicati al coniglio. Riconosco che le storie della foresta pubblicate negli anni 70 erano in media proprio di basso livello, ma mettendocisi d`impegno, oggi possono fare in modo di dare più spazio (create in Italia o importate dall`Olanda) e pagine alla fantasia delle storie italiane coi personaggi canonici.
            Riguardo il 1993, beh anch`io sono cresciuto col Topolino di quegli anni. Quando li rileggo mi ricordano la mia infanzia, ma a ben guardare non si tratta, anche in quel caso, di opere memorabili e tanto differenti da altri periodi. Quindi il termine di paragone vale solo per la tiratura.
            Per il resto, concordo anche io che adesso ci sono più fattori che allontanano il pubblico, già elencati da utenti e da autori che hanno partecipato alla discussione. Ho solo voluto aggiungere dei cambiamenti evidenti che ho riscontrato (d`altra parte, se chiedo a qualche mio amico coetaneo perché non compra il Topo, la risposta verte sempre più o meno intorno alle cose di cui ho discusso sopra).
            « Ultima modifica: Giovedì 13 Gen 2011, 19:23:29 da Sam_Spade »
            Disney Comic Guide - La guida ai fumetti Disney: https://disneycomicguide.wordpress.com/


              Re: Tiratura Topolino
              Risposta #470: Giovedì 13 Gen 2011, 19:31:41
              Citazione da: Sam_Spade link=1193576647/90#94 date=1294942504
              Ho solo voluto aggiungere dei cambiamenti evidenti che ho riscontrato (d`altra parte, se chiedo a qualche mio amico coetaneo perché non compra il Topo, la risposta verte sempre più o meno intorno alle cose di cui ho discusso sopra).

              Tra tutti i miei amici pensa che io sono rimasto solo! E tutti hanno mollato per lo stesso motivo, magari ognuno lo dice alla sua maniera però alla fine tutti non trovano più appassioanti le storie, forse non facevano parte dello zoccolo duro citato in precedenza ma comunque se è successo ai miei amici sarà successo anche agli amici dei miei amici, agli amici degli amici dei miei amici e via dicendo.
              Quindi si può arrivare alla conclusione che molti lettori sono andati persi, sicuramente qualcuno nuov ci sarà però sono pronto a scommettere che sono più quelli che lasciano il topo che quelli che vi si appassionano!

              *

              Vito
              Flagello dei mari

              • *****
              • Post: 4898
              • Life is like a hurricane
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Tiratura Topolino
                Risposta #471: Giovedì 13 Gen 2011, 19:51:42
                Non avete provato a pensare che fra coloro che abbandonano il Topo ci siano per la maggiorparte persone che una volta entrate in adolscenza o in fase più adulta smettono di essere appassionati ai fumetti, indipendentemente dalle storie pubblicate?

                Dopotutto questa è una cosa che succede da sempre, anche quando sul Topo c`erano Scarpa e Martina. L`hanno fatto i miei genitori, i miei zii, e lo faranno buona parte dei bambini di oggi che diventeranno adulti domani.
                « Ultima modifica: Giovedì 13 Gen 2011, 19:52:10 da Dollarone_89 »

                *

                wallyrainbow
                Bassotto

                • *
                • Post: 3
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Tiratura Topolino
                  Risposta #472: Domenica 4 Gen 2015, 04:34:23
                  Saluti.
                  In qualità di autore del blog che ogni tanto viene riportato in questa sede da Fa.Gian volevo intervenire giusto per chiarire un malinteso.

                  Quello che cerco di dire sul mio blog non è che la soluzione per risollevare le vendite di Topolino sarebbe quella di trasformarlo in un fumetto violento e sessualmente esplicito in stile Fritz il gatto di Robert Crumb (se capite che intendo), anche perchè in un fumetto Disney certi elementi stonerebbero.

                  Nel mio piccolo ho provato a proporre alcune molto ipotetiche soluzioni in un post che prende spunto proprio dagli ultimi dati forniti dall`ADS, che trovate cliccando qui: http://lightelf.blogspot.it/2014/12/per-chiudere-in-bellezza-2.html

                  Il nocciolo delle mie analisi (per quello che valgono) è che se la Disney Panini (o un altro editore italiano) non se la sente di essere lo specchio della realtà italiana - e non solo - di oggi (che, secondo il mio modestissimo parere, non significa fare la parodia di Montalbano) e della sensibilità dell`italiano medio reale, poi la conseguenza è che il lettore cerca forme di intrattenimento in cui si ritrova di più, e non necessariamente a fumetti.

                  E probabilmente il fatto di non voler toccare certi temi (o di volerli toccare nel modo meno incisivo possibile) è proprio una politica dell`editore, e non una questione relativa ai personaggi Disney, tant`è che anche REAL LIFE risente dello stesso problema, pur essendo a base di esseri umani non strettamente vincolati allo spirito Disney (se vi interessa ne parlo qui http://lightelf.blogspot.it/2014/12/per-chiudere-in-bellezza-3.html )

                  Comunque per come la vedo io, ma ovviamente potrei sbagliarmi, quello che sta succedendo ora è solo l`antipasto.

                  Nel senso che i giovani lettori potenziali di Topolino adesso sono bombardati da emittenti digitali tematiche per bambini in cui un buon 80% dei cartoni sono umoristici (peraltro NON giapponesi, ma americani), e hanno un umorismo molto più diretto, acido e ricco di sottotesti (anche maliziosi se vogliamo) rispetto a quello di Topolino. Persino crudele e spietato in qualche caso, e volgarotto in altri (gli americani hanno un senso dell`umorismo abbastanza sboccato nelle serie animate di ultima generazione).  Man mano che i bambini cresciuti con i vari Gumball, Adventure Time, Spongebob, Fantagenitori, Shezow (che - per inciso - è la storia di un bambino che si trasforma in una supereroina) o - più banalmente - Phineas e Ferb (che è firmato Disney) provano Topolino molto difficilmente ci si affezionano, perchè semplicemente non rispecchia più i gusti che hanno maturato in fatto di narrazione umoristica.

                  E credo che questo sia un dato di fatto.

                  Se per i potenziali lettori adulti Topolino smette di rappresentare la realtà (che, lo ripeto, secondo me non vuol dire mettere Pippo Baudo con Topolino e Pippo in copertina, mandare Paperino a Sanremo con Fabio Fazio o fare il verso a qualche fiction) e non è più in grado di venire incontro alla sensibilità (e all`umorismo) dei bambini di oggi, forse 50.000 lettori alla settimana sono già una conquista (anche se bisogna tenere conto del fatto che Topolino praticamente non ha concorrenti diretti in edicola).

                  Il problema è che in questo modo quasi certamente diminuiranno ancora.

                  Saluti di nuovo  8-)

                  P.S. Comunque ammetto che sarei molto curioso di sapere quanti sceneggiatori (e lettori) Disney Panini hanno familiarità con le serie animate che ho citato e cosa ne pensano... Giusto per curiosità.
                  « Ultima modifica: Domenica 4 Gen 2015, 05:06:35 da wallyrainbow »

                  *

                  el_pikappa
                  Diabolico Vendicatore

                  • ****
                  • Post: 1536
                  • Occhio al papero mascherato!!!
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Tiratura Topolino
                    Risposta #473: Domenica 4 Gen 2015, 07:36:05
                    Citazione da: wallyrainbow link=1193576647/1450#1450 date=1420342463
                    tant`è che anche REAL LIFE risente dello stesso problema, pur essendo a base di esseri umani non strettamente vincolati allo spirito Disney (se vi interessa ne parlo qui http://lightelf.blogspot.it/2014/12/per-chiudere-in-bellezza-3.html )

                    Letto e condivido quanto postato nel link! Quella testata è un`imbarazzante causa persa pronta alla chiusura... [smiley=sm.gif]
                    Ma questa è un`altra storia...

                    *

                    Fa.Gian.
                    Cugino di Alf

                    • ****
                    • Post: 1001
                    • Novellino
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Tiratura Topolino
                      Risposta #474: Domenica 4 Gen 2015, 09:02:44
                      Grazie Wally, con un solo post hai sintetizzato tutto quello che vado dicendo da 5 pagine, e molto meglio di come posso fare (che non yho TV e le serie che citi le conosco meno che di striscio)

                      E le reazioni cripto-bigotte di una Cip&Ciop sottolineano come in certi interlocutori manchi proprio la VOLONTÀ di vedere la realtà, preferendo un provincialismo vigliacco e rassicurante, che è poi la caratteristica degli italiani più retrivi, che pensano che andare in vacanza a Cuneo sia il massimo del trasgressivo (ci sono italiani invece che passano da Berlino a New York e infatti spesso in Italia non ci tornano più, schifati dal confronto)

                      Ma in Italia il motto è "l`oratorio prima di tutto", e il risultato è che il Mondo ci percepisce come "provinciali ignoranti" e ci lascia cuocere nel nostro brodo, a vendere riviste annacquate a 50.000 abitudinari che comunque constinuano a calare perfino loro.

                      Tra un po` dovranno fare una legge per obbligare a supportare le riviste adolescenziali nostrane, se no non se le filerà più nessuno.
                      Ma l`importante è che siano rassicuarnti e puzzolenti di muffa di 60 anni fa, se no i provincialotti si spaventano
                      « Ultima modifica: Domenica 4 Gen 2015, 09:16:04 da Fa.Gian. »
                      La mia gallery su Deviant Art (casomai a qualcuno interessasse =^___^=)

                      *

                      Avv.Photomas
                      --


                        Re: Tiratura Topolino
                        Risposta #475: Domenica 4 Gen 2015, 09:07:08
                        Esimio Wally, adesso che è chiaro il riferimento,sinceramente ti pare che battute davvero volgari come quelle dei Fantagenitori possano entrare su Topolino?

                        Io direi di no, perche Topolino può contenere storie piene di battutacce "cattive" (Vitaliano e Faraci docent,maestri assoluti e venerati del genere), ma giammai volgari.

                        E se davvero la causa del calo delle vendite del Topo è dovuto a questo, beh, facciamoci tutti un esame di coscienza per avere permesso alle giovani generazioni di attingere ai Fantagenitori ed al loro volgare senso dell`umorismo.

                        Preciso che io il 4 aprile 1978 c`ero, e solo quel che c`è sotto il mio ritratto dimostra come io non appartenga di certo al pensiero di Silverio Corsivieri, anzi, come è noto sul forum.

                        Se quel che dici, Wally, è giusto, c`è molto da riflettere su cosa guardano i bambini oggi, e se davvero i Fantagenitori possano essere preferiti come modello di riferimento alle attuali storie del Topo.

                        E, per rispondere a Toplino, in Disney-Marvel-Panini allora hanno già la persona giusta...
                        « Ultima modifica: Domenica 4 Gen 2015, 09:11:39 da pkthebest »

                        *

                        Slam
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1999
                        • Ex "W Donald Duck"
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Tiratura Topolino
                          Risposta #476: Domenica 22 Dic 2013, 17:16:34
                          Citazione da: L94 link=1193576647/749#749 date=1387725734
                          Adesso i bambini usano la "paghetta" per ben altre cose. Le ricariche del telefono. I videogiochi. Le sigarette (a 13 anni fumano, eh!). La discoteca eccetera eccetera.
                          Secondo me stiamo mischiando capra e cavoli... I 13enni che fumano per carità esistono anche, ma appartengono ad una fascia socio-culturale notevolmente bassa che in ogni caso anche 10-15 non avrebbe letto Topolino. Fermo restando che il target di riferimento verso cui deve puntare la Disney per accrescere il numero di vendite resta sempre quello dei bambini (età 6-10 anni suppongo) dato che, come abbiamo avuto modo di testare in precedenza, la fase (pre)adolescenziale è stata da sempre la più critica coincidente con il rifiuto e l`abbandono del Topolino.

                          In conclusione resto anch`io convinto che la crisi c`entri poco: la causa principale del calo di vendite è l`avvento della tecnologia che ha determinato un abbassamento del livello culturale e di conseguenza la mancanza di lettura.

                          *

                          Sbaraquack
                          Evroniano

                          • **
                          • Post: 100
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Tiratura Topolino
                            Risposta #477: Domenica 22 Dic 2013, 17:26:09
                            Citazione da: Registrone link=1193576647/750#750 date=1387728994
                            I 13enni che fumano per carità esistono anche, ma appartengono ad una fascia socio-culturale notevolmente bassa

                            A quell`età la voglia di trasgredire e di copiare i ragazzi più grandi (anche, purtroppo, nel vizio del fumo) copre tutte le fasce socio-culturali esistenti, dalle più basse alle più alte.

                            *

                            papsuper
                            Gran Mogol
                               (1)

                            • ***
                            • Post: 523
                            • Oggi è oggi,come Loretta Goggi.
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re: Tiratura Topolino
                              Risposta #478: Domenica 22 Dic 2013, 17:30:35
                              Citazione da: leo_63 link=1193576647/751#751 date=1387729569
                              A quell`età la voglia di trasgredire e di copiare i ragazzi più grandi (anche, purtroppo, nel vizio del fumo) copre tutte le fasce socio-culturali esistenti, dalle più basse alle più alte.
                              Purtroppo sì,ma vi assicuro che per quanto riguarda il fumo la fascia socio-culturale è più bassa rispetto allo standard...

                              Al massimo gli altri,come me,si sono fumati la testa! :P ;)

                              *

                              tang laoya
                              Cugino di Alf
                                 (1)

                              • ****
                              • Post: 1115
                              • Mano rampante in campo altrui
                                • Online
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re: Tiratura Topolino
                                Risposta #479: Mercoledì 25 Dic 2013, 01:12:06
                                Citazione da: Sergio_di_Rio link=1193576647/741#741 date=1387680874



                                Secondo l`ultima indagine, per Natale sono diminuiti molti consumi tranne quelli di giocattoli e tecnologia che sono stabili o in aumento. Ovverosia, ai bambini non si fa mancare mai il regalo - e quindi, se lo chiedono, anche un misero Topolino - e soprattutto, con la voce "tecnologia" si intende in larga parte lo smartphone, che minimo 150 euro li costa.

                                Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.