Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
1 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
Tesori Made in Italy - Massimo De Vita (4 di 4) - Recensione di Tapirlongo Fiutatore

"Pippo è il mio attore preferito, il più versatile: capace di interpretare le classiche storie ambientate a Topolinia ma anche saghe fantasy, fino a trasformarsi in un mirabolante e imprevedibile cugino archeologo": con queste parole si apre il volume che segna la conclusione del secondo ciclo di Tesori Made in Italy, dedicato alle storie scritte e illustrate da Massimo De Vita.
Nell’albo in questione, come già avrete potuto intuire dalla breve introduzione dell’autore riportata qui sopra, troviamo diverse storie che vedono protagonista l’ingenuo Pippo e i suoi parenti, una serie innumerevole di cugini. Anzi, un solo cugino: l’avventuroso Indiana Pipps, archeologo nato dalla penna di Bruno Sarda e apparso per la prima volta nella storia Topolino & Pippo in: I predatori del tempio perduto, illustrata da Maria Luisa Uggetti e che fa il verso, sin dal titolo, al primo e celeberrimo capitolo della saga cinematografica dell’Indiana Jones di Steven Spielberg.
De Vita entra in scena a partire da Topolino e la città di ghiaccio, e in poco tempo prenderà in mano le redini della serie come a suo tempo fece con il Paperinik di Guido Martina. A consacrare la dialettica tra autore e personaggio è però Indiana Pipps e la valle dei 7 soli, prima storia con Indiana scritta da De Vita, che risulta essere una delle migliori performance dell’ormai trentennale carriera dell’archeologo pippide. Gli elementi per un grande racconto a fumetti ci sono tutti: avventura, comicità, colpi di scena e un pizzico di assurdità tipica delle avventure di Pipps e che, con le giuste dosi, non guasta mai. Lodevole poi come Kranz, il cattivo della storia, non si limiti ad essere semplicemente una comparsa dal ghigno malefico e con in mano una pistola, tutt’altro: partecipa attivamente e ha un suo peso specifico nello svolgimento della vicenda.
Pregevole è anche Indiana Pipps e il ritorno dei Big-Foot, il cui incipit ricorda a tratti quello dei 7 soli, ma che poi dà il via ad uno svolgimento fresco grazie anche alla presenza di Zapotec e in cui emerge prepotentemente la parte fantastica, in una risoluzione divertente ed efficace. Due storie pienamente promosse, coadiuvate dai disegni di De Vita stesso che, fra gli anni ’80 e i ’90 tocca l’apice della propria carriera.
Sembra fatta apposta la scelta di presentare una seconda coppia di avventure con l’archeologo, risalenti invece al 2001 e al 2008, scritte rispettivamente da Giorgio Salati e da Carlo Panaro. Sono Indiana Pipps e il segreto dei Pyu e Indiana Pipps e la tigre dagli occhi di fuoco, due perfetti esempi del triste invecchiamento di Indiana che in poco tempo, causa la mancanza di nuove idee importanti, ha colpito il personaggio, ricordando per certi versi il già citato Paperinik martiniano che a partire dalle storie scritte da Pezzin (di cui un esempio avevamo già avuto nel volume precedente della collana) si vedrà "infantilizzato", perdendo il fascino del misterioso e diabolico vendicatore delle origini ideato dal Professore. Ma se Paperinik ha trovato nuova linfa vitale nella celebrata serie PKNA - Paperinik New Adventures, lo stesso non è avvenuto con Indiana, rimasto vittima dei più triti cliché e della mancanza di cattivi di spessore, limitandosi spesso e volentieri alle insidie del solito Kranz.
Queste due avventure in particolare, poi, perdono anche graficamente: lo stile di De Vita subisce un calo e risulta più approssimato, senza lo smalto e lo splendore dei decenni precedenti. Un vero peccato, quindi, constatare come un personaggio come Indiana sia stato ridotto ad una macchietta priva di sfaccettature, quando avrebbe forse potuto offrire altro, magari staccandosi dallo stereotipo che lega insieme i termini "pippide" e "ingenuità".
A concludere il volume ecco Topolino e l’imperatore d’America, breve divertissement di 6 pagine con il quale l’autore celebra il leggendario Uomo dei Paperi, Carl Barks, rifacendosi in particolare ad una delle sue storie più belle e note, Paperino e il cimiero vichingo; l’ultima storia è invece la divertente Pippo Desert Ranger, la quale si ispira agli schemi tipici dei cortometraggi con protagonista Pippo diretti da Jack Kinney fra gli anni ’40 e gli anni ’50, trasponendone le atmosfere e la comicità su carta in maniera fedele e appassionata. Impossibile, poi, non notare per certi versi qualche ispirazione ai cortometraggi di Wile E. Coyote, perennemente alla caccia del road runner Beep Beep, nonché uno dei più famosi personaggi della Warner Bros.
Termina così la serie di Made in Italy dedicata al maestro De Vita. Sicuramente la qualità delle storie presentate è indubbia, si può forse dire che è mancata la possibilità di rappresentare al meglio la carriera dell’autore rispetto a quanto fatto per Cavazzano, vista la pubblicazione di due tomi in meno. Aspettiamo di vedere cosa uscirà fuori, qualitativamente parlando, con il prossimo ciclo di questa testata annunciato di recente: quattro volumi interamente dedicati a un'altra star indiscussa del fumetto Disney italiano, Silvia Ziche.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (13)
Esegui il login per votare

Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Luxor
Dittatore di Saturno

  • *****
  • Post: 3530
  • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
    Risposta #45: Domenica 3 Feb 2019, 23:27:53
    Voi che siete sicuramente più aggiornati di me, sapete qualcosa circa la continuazione di Tesori Made in Italy?
    Io mi sono abbonato l'anno scorso e mi mancano due numeri da ricevere. Vorrei sapere se prosegue, se è in stallo, se devo mettermi in contatto con gli uffici Disney  SmShame2

    Grazie!

    In teoria la collana dovrebbe continuare con due volumi dedicati a Silvia Ziche, in pratica dovrebbero cambiare il titolo della testata, le dimensioni e il formato.
    The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


    *

    Garalla
    Dittatore di Saturno

    • *****
    • Post: 3171
    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
      • Online
      • Mostra profilo
      • La soffitta di Camera Mia

      Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
      Risposta #46: Lunedì 4 Feb 2019, 09:14:46
      Voi che siete sicuramente più aggiornati di me, sapete qualcosa circa la continuazione di Tesori Made in Italy?
      Io mi sono abbonato l'anno scorso e mi mancano due numeri da ricevere. Vorrei sapere se prosegue, se è in stallo, se devo mettermi in contatto con gli uffici Disney  SmShame2

      Grazie!

      In teoria la collana dovrebbe continuare con due volumi dedicati a Silvia Ziche, in pratica dovrebbero cambiare il titolo della testata, le dimensioni e il formato.

      Se ne sta discutendo nel topic generale di questa collana. Rispetto a quanto detto da Luxor correggo solo dicendo che le dimensioni riportate da Anteprima rimangono quelle precedenti (bisogna capire però se si tratta di un pigro copia incolla) mentre titolo sembra cambiare (da Tesori Made in Italy a "I Tesori Disney") ma mantenere la numerazione, e da brossurato diventa cartonato, da edicola passa alle sole fumetterie, da 6,90 passa a 14,90.
      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti. Ogni Lunedì il video sul Topolino della settimana precedente.

      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

      *

      Dippy
      Diabolico Vendicatore

      • ****
      • Post: 1564
      • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
        Risposta #47: Lunedì 4 Feb 2019, 10:56:12
        Anche io sono abbonato. Mi manca un numero solo. Con questo aumento di prezzo credete ci siano problemi col mio abbonamento? In genere dovrebbe rimanere invariato l'abbonamento anche al variare del prezzo di copertina, giusto?
        Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

        *

        raes
        Pifferosauro Uranifago

        • ***
        • Post: 409
        • Nuovo utente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
          Risposta #48: Lunedì 4 Feb 2019, 11:06:55
          normalmente gli abbonamenti coprono gli aumenti di prezzo

          *

          Garalla
          Dittatore di Saturno

          • *****
          • Post: 3171
          • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
            • Online
            • Mostra profilo
            • La soffitta di Camera Mia

            Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
            Risposta #49: Lunedì 4 Feb 2019, 11:27:22
            In teoria sì, in pratica mi aspetto che a chi ha l'abbonamenti in qualche modo segnalino cosa vogliano fare...
            La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti. Ogni Lunedì il video sul Topolino della settimana precedente.

            https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

              Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
              Risposta #50: Lunedì 4 Feb 2019, 18:26:27
              Fantastico. Gentilissimi!
              E scusate se non ho pensato di andare nel topic generale della collana  SmShame
              Allora aspetto fiducioso nuove da casa Panini, sperando che mi tengano buono l'abbonamento perché mi piacerebbero i due volumi dedicati alla Ziche!
              Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.

              *

              Dippy
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1564
              • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
                Risposta #51: Mercoledì 6 Feb 2019, 14:47:16
                Mi è arrivata una mail dalla Disney riguardo l'abbonamento a Tesori. A quanto pare l'ultimo numero che avevo in abbonamento non viene mantenuto per il nuovo corso della testata, ma mi informano che hanno provveduto a "stornarlo" su Zio Paperone al doppio delle copie che mi mancavano. In alternativa, posso chiamarli chidendo un'altra rivista.
                Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

                *

                paolo87
                Sceriffo di Valmitraglia

                • ***
                • Post: 286
                • Novellino
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
                  Risposta #52: Mercoledì 6 Feb 2019, 15:47:52
                  In pratica, quando chiudono una testata, girano gli abbonati a Zio Paperone: e poi non ditemi che non stanno facendo di tutto per far decollare la rivista  ;D

                    Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
                    Risposta #53: Mercoledì 6 Feb 2019, 15:52:40
                    In pratica, quando chiudono una testata, girano gli abbonati a Zio Paperone: e poi non ditemi che non stanno facendo di tutto per far decollare la rivista  ;D

                    Ahhhh se è per questo stanno facendo di tutto anche per far girare le balle alla gente...  :)) :))
                    Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

                    *

                    Cornelius Coot
                    Sapiente Ciminiano
                       (2)

                    • ******
                    • Post: 9889
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (2)
                      Re:Tesori Made in Italy 10 - Massimo De Vita (4 di 4)
                      Risposta #54: Mercoledì 6 Feb 2019, 15:59:44
                      In pratica, quando chiudono una testata, girano gli abbonati a Zio Paperone: e poi non ditemi che non stanno facendo di tutto per far decollare la rivista  ;D
                      Sarà per questo che hanno levato ZP dal gruppo delle testate abbonabili, sostituendolo con Topolino Junior: almeno per quest'anno, fra Uack! e Tesori, hanno raggiunto il numero sufficiente di abbonati per l'albo dello zione!

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.