Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
1 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3288 - Recensione di Bramo

Il numero si apre con Topolino e la leggenda filatelica, una storia avventurosa nella quale Topolino è affiancato dal professor Zapotec sulle tracce dei lavori perduti di un pittore topolinese. Massimo Marconi scrive una sceneggiatura dal gusto classico che dai dipinti passa in modo naturale e coerente al tema dei francobolli. E anche se il primo mistero alla base della trama è facilmente intuibile, la seconda svolta narrativa, più prettamente legata al tema del titolo, può riservare un piccolo colpo di scena anche al lettore più smaliziato. Massimo De Vita presta il suo tratto guizzante e dinamico all’avventura di Marconi, e a beneficiarne sono in particolare il suo Zapotec e gli splendidi panorami montani raffigurati durante la ricerca dei due protagonisti. Meno interessante il character design dei personaggi secondari e poco ispirata la sua Minni, mentre Mickey è caratterizzato dal tratto nervoso e veloce delle ultime prove del disegnatore.
Alla ricerca di Topolino, arrivata al suo quarto episodio, ha ormai assunto una struttura solida e ciclica che, in ogni caso, funziona e non stufa. Il merito è della sceneggiatura di Francesco Artibani, movimentata e ricca di dialoghi freschi e veloci, e del partner diverso ad ogni puntata: in Gli eroi del monte Rattmore tocca a Paperino fare compagnia al protagonista, mentre i due sono impegnati in una bislacca attività di pulitura monumenti, richiamando così il leit-motiv dei lavori di gruppo spesso presente nei cortometraggi animati dei tardi anni Trenta. Marco Mazzarello si attesta nella sua media, con lo stile un po’ legnoso che gli è tipico e con espressioni fisse e poco azzeccate dei personaggi. Ha dalla sua però una buona gestione delle scene più movimentate e la colorazione di Vinci Cardona che valorizza l’atmosfera della location.
Per quanto riguarda PK, invece, la seconda parte di Droidi migliora il giudizio rispetto alla settimana scorsa: Alessandro Sisti mantiene l’atmosfera presa di peso da Blade Runner ma introduce finalmente tracce di una trama più corposa e più intrinsecamente pikappica. La presenza a sorpresa di un (anzi, uno e mezzo a dirla tutta) personaggio di PKNA prelude a sviluppi interessanti e di conseguenza a una storia che nel suo complesso potrebbe avere maggior sostanza rispetto a quanto lasciava presagire l’introduzione. Anche Tyrrel Duckard, che sembrava una presenza un po’ forzata nella prima puntata, trova ora maggior senso e spessore.
Claudio Sciarrone si sbizzarrisce, e nelle tavole presenti in questo numero non si evidenziano i piccoli nei rilevati in precedenza: l’unica splash-page presente è pienamente giustificata e offre un effetto mozzafiato, così come le numerose doppie e quadruple presenti, mentre il suo Pikappa e gli altri personaggi appaiono vivi e dinamici (anche se qualche riserva esiste ancora per il suo Tyrrel).
L’unico difetto è che Paperinik fa davvero poco, in questo episodio di mezzo. Si tratta probabilmente di un problema fisiologico dovuto alla divisione in tre tempi e ai personaggi da dover introdurre a questo punto della trama, problema che scomparirà una volta che la storia sarà completa, ma ora come ora dispiace di vedere il protagonista relegato ai margini della vicenda.
Paperino, Paperoga e il mobile caotico di Fausto Vitaliano brilla per sconclusionatezza, certamente voluta dall’autore che non a caso ribadisce a piè sospinto il concetto di caos come possibile spiegazione dell’esistenza, ma che inficia la struttura della storia. Il nonsense in alcuni punti è veramente eccessivo, e rende la trama poco coerente e di difficile fruizione, di certo non aiutata dai disegni di Umberto Fizialetti, che con il suo segno caotico e a tratti quasi caricaturale inficia ulteriormente il godimento di una storia già minata da altri fattori, come situazioni che ricorrono "perché sì" e un'idea presa in prestito da Paperino e il colosso del Nilo di Romano Scarpa che in questo caso non funziona altrettanto bene a causa del suo essere presentata senza una reale spiegazione narrativa.
La danese Paperino verso i giochi invernali presenta di contro una trama fin troppo lineare, dove il protagonista compare per altro solo per poche tavole lasciando maggiore spazio ai nipotini. Un’avventura simile a tante altre tra quelle prodotte per il Nord Europa, che si fa notare più che altro per il tratto classico ma curato di Massimo Fecchi.
Più interessanti sono l’intervista all’astronauta Chris Adfield e l’articolo su due ragazzine che realizzano quadretti di perline per beneficenza.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (20)
Esegui il login per votare

Topolino 3288

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

prezio
Cugino di Alf
   (5)

  • ****
  • Post: 1385
  • (credevo di essere un) Pker
    • Offline
    • Mostra profilo
   (5)
    Re:Topolino 3288
    Risposta #15: Giovedì 29 Nov 2018, 00:20:18
    Non ho ancora letto le storie ma la presenza di solo 5 storie invece delle cosnsuete 6 non è un buon inizio.
    Attendo molto il prossimo numero per conoscere questa sorpresona del 3290

    Meno storie, più lunghe e più qualità. È questo che servirebbe.

    Sei storie sono solo uno specchietto.
    ...poche ragazze da quelle parti...

    www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
    www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

    *

    Mayo25
    Evroniano

    • **
    • Post: 126
    • Nuovo arrivato
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3288
      Risposta #16: Giovedì 29 Nov 2018, 08:36:05
      A Trento trovati questa mattina!
      Mario

      collezione INDUCKS - Mayo25

      *

      anapisa
      Sceriffo di Valmitraglia

      • ***
      • Post: 317
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3288
        Risposta #17: Giovedì 29 Nov 2018, 09:03:36
        Non ho ancora letto le storie ma la presenza di solo 5 storie invece delle cosnsuete 6 non è un buon inizio.
        Attendo molto il prossimo numero per conoscere questa sorpresona del 3290

        Meno storie, più lunghe e più qualità. È questo che servirebbe.

        Sei storie sono solo uno specchietto.

        Meglio così.bu9na parte delle riempitiva sanno di già visto

        *

        【Mirko】
        Ombronauta

        • ****
        • Post: 956
        • PluriCampione Fantacalcio
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3288
          Risposta #18: Giovedì 29 Nov 2018, 11:10:48
          Anche su Facebook ho letto di persone che si lamentavano dell'assenza di una storia, facendo scendere il numero totale a 5.

          Adesso mi chiedo il perché di questa sterile polemica, l'importante è la qualità e non la quantità, non capisco perché ostinarsi a guardare il numero e volere una storia in più, che spesso si rivela essere una riempitiva dimenticabile.

          P.S.
          Sono ancora alla ricerca del numero con i francobolli >.<

          *

          Vito65
          Cugino di Alf
             (5)

          • ****
          • Post: 1207
          • ex Generale Westcock
            • Offline
            • Mostra profilo
             (5)
            Re:Topolino 3288
            Risposta #19: Giovedì 29 Nov 2018, 12:04:45
            Anche su Facebook ho letto di persone che si lamentavano dell'assenza di una storia, facendo scendere il numero totale a 5.

            Adesso mi chiedo il perché di questa sterile polemica,
            Ci sono persone che amano il lamento fine a se stesso.
            « Ultima modifica: Giovedì 29 Nov 2018, 13:05:39 da Vito65 »

            *

            paolo87
            Sceriffo di Valmitraglia

            • ***
            • Post: 285
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3288
              Risposta #20: Giovedì 29 Nov 2018, 12:47:38
              Ho acquistato il numero al supermercato, dove c'erano numerose copie sia con sia senza i francobolli allegati.
              La storie che più mi hanno intrigato sono state Gli eroi del monte Rattmore e Droidi ep. 2. Nella prima ho apprezzato moltissimo il vedere interagire Topolino e Paperino. Mi sono sempre rammaricato che i crossover Topolinia-Paperopoli fossero così poco frequenti e ho sempre pensato che avessero un'enorme potenzialità. La storia in effetti è molto divertente e la "strana coppia" funziona bene. Nota di merito per la citazione di Geremia Ratt, che qui diventa "uno dei fondatori di Topolinia", implicitamente rimandando ad Harvey Esploribus, l'altro fondatore citato in altre storie, in una sorta di concordantia canonum che apprezzo molto. Quanto alla seconda... bhe, rivedere LUI ha fatto sobbalzare anche me. Mi chiedo, sinceramente, cosa significasse quel "fuori continuity" con cui è stata pubblicizzata la storia, dato che a me sembra la più rigorosamente in continuity di tutte. Ciò che però è davvero importante è quella "vibrazione" che ho sentito nel leggere queste pagine, le stesse di quando, da bambino e da preadolescente, leggevo PKNA. Finalmente rivedo il nostro eroe destreggiarsi in uno di quei ben noti drammi dell'ambiguità morale, dove i buoni forse non sono davvero buoni e i cattivi forse non sono davvero cattivi. Ottimo e muoio di impazienza per il finale!
              « Ultima modifica: Giovedì 29 Nov 2018, 12:51:22 da paolo87 »

              *

              Lucandrea
              --


                Re:Topolino 3288
                Risposta #21: Giovedì 29 Nov 2018, 12:54:11
                Il mio commento:
                Topolino e la leggenda filatelica voto 8
                Avventura corposa di ampio respiro con un Topolino molto attento e un Zapotec "solista" senza Marlin. Mi ha fatto piacere rivedere Tip e Tap impegnati con un gioco in scatola. De Vita buono ma in qualche disegno l'ho trovato meno convincente
                Paperino, Paperoga e il mobile caotico voto 7
                Tipica "vitalianata" con una storia che parte da una situazione apparentemente secondaria, tanta ironia anche pungente e un buon ritmo. Punto dolente, per me i disegni di Fizialetti cheh ho trovato caotici, poco curati e sbrigativi
                Alla ricerca di Topolino – Ep. 4: gli eroi di Monte Rattmore voto 7
                Storia simpatica un pò tirata per le lunghe dove Mazzarello fa un ottimo lavoro. Ho visto dei miglioramenti nelle espressioni dei personaggi
                Paperino verso i giochi invernali voto 4
                La storia sarebbe anche interessante e non sconclusionata se non fosse per due soluzioni al limite dell'assurdo:
                Spoiler: mostra
                il tirare vestiti con una motoslitta (con tanto di partenza volante chilometrica della motoslitta) e la presenza di una tigre (!) in alta montagna (forse era andata a farsi un viaggetto...).
                Ottimo Fecchi
                PK – Droidi, ep. 2
                Nonostante la trama aggiunga nuovi spunti e prende più corpo, il lettore rimane ancora un pò spiazzato a come potrà finire questa storia

                *

                Mr. Bunz
                Ombronauta
                   (4)

                • ****
                • Post: 796
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (4)
                  Re:Topolino 3288
                  Risposta #22: Giovedì 29 Nov 2018, 13:43:12
                  In ogni caso oggi è una giornata storica perché dopo ben 45 anni e mezzo i francobolli metallici tornano a 'tintinnare' nelle edicole insieme al Topo. E credo anche nelle fumetterie che mezzo secolo fa non c'erano.

                  E io, data la mia veneranda eta', mi sono beccato sia l'operazione Quack sia la raccolta odierna in edicola.
                  Per quanto riguarda le fumetterie, e' vero, 45 anni fa non c'erano, ma ricordo con piacere che a Monza in zona stazione e nel centro storico c'erano (in stazione fino a una decina d'anni fa) due bancarelle stanziali che vendevano quasi solo fumetti (come sono cambiati i tempi). Tutta roba usata, d'accordo, ma quasi sempre in buone condizioni ; e veniva via al massimo a meta' del prezzo di copertina. Per me rimangono ancora una specie di precursori delle fumetterie. Scusate l'OT.


                  Fixed Bike Brianza Persempresolofissa

                  *

                  MatteZena
                  Papero del Mistero

                  • **
                  • Post: 254
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3288
                    Risposta #23: Giovedì 29 Nov 2018, 13:57:47
                    Anche su Facebook ho letto di persone che si lamentavano dell'assenza di una storia, facendo scendere il numero totale a 5.

                    Adesso mi chiedo il perché di questa sterile polemica,
                    Ci sono persone che amano il lamento fine a se stesso.

                    A me non piace lamentarmi di tutto, e infatti cerco sempre di evitare. Avete ragione nel dire che è meglio meno storie ma più di qualità, ma io mi lamentavo del fatto che costi uguale ma con una storia in meno e più pubblicità

                    *

                    Garalla
                    Dittatore di Saturno
                       (2)

                    • *****
                    • Post: 3169
                    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                      • La soffitta di Camera Mia
                       (2)
                      Re:Topolino 3288
                      Risposta #24: Giovedì 29 Nov 2018, 14:23:45
                      Anche su Facebook ho letto di persone che si lamentavano dell'assenza di una storia, facendo scendere il numero totale a 5.

                      Adesso mi chiedo il perché di questa sterile polemica,
                      Ci sono persone che amano il lamento fine a se stesso.

                      A me non piace lamentarmi di tutto, e infatti cerco sempre di evitare. Avete ragione nel dire che è meglio meno storie ma più di qualità, ma io mi lamentavo del fatto che costi uguale ma con una storia in meno e più pubblicità

                      Io spero tu stia trollando.
                      Anche perché ti faccio notare che le storie di questo numero sono mediamente più lunghe di quelle dei numeri precedenti.
                      E ti faccio uno spoiler.
                      Le pagine non a fumetti di questo 3288 sono 38 contro le 36 del numero 3287.
                      Poi per carità ci sono stati numeri recenti con 6 storie e 32 pagine non a fumetti, ma con storie a foliazione variabile è pure naturale che a volte ci siano più extra e a volte più storie a fumetti.
                      « Ultima modifica: Giovedì 29 Nov 2018, 14:36:10 da Garalla »
                      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti. Ogni Lunedì il video sul Topolino della settimana precedente.

                      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

                      *

                      【Mirko】
                      Ombronauta

                      • ****
                      • Post: 956
                      • PluriCampione Fantacalcio
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3288
                        Risposta #25: Giovedì 29 Nov 2018, 14:31:26
                        @Garalla

                        Bravo Garalla, condivido il tuo pensiero in pieno, infatti una storia in meno sul Topo non sta a significare più pubblicità, ma solo 5 storie più lunghe e forse, si spera, più coinvolgenti delle 6 storie che alla fine se vai a vedere una parte di loro durano poco e niente.


                        *

                        Vito65
                        Cugino di Alf

                        • ****
                        • Post: 1207
                        • ex Generale Westcock
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3288
                          Risposta #26: Giovedì 29 Nov 2018, 16:27:09
                          Finalmente rivedo il nostro eroe destreggiarsi in uno di quei ben noti drammi dell'ambiguità morale, dove i buoni forse non sono davvero buoni e i cattivi forse non sono davvero cattivi.
                          Concordo completamente. Secondo me Tyrrel Duckard non si è veramente redento, si è riconvertito in agente mercenario.

                          *

                          paolo87
                          Sceriffo di Valmitraglia

                          • ***
                          • Post: 285
                          • Novellino
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3288
                            Risposta #27: Giovedì 29 Nov 2018, 17:31:34
                            Finalmente rivedo il nostro eroe destreggiarsi in uno di quei ben noti drammi dell'ambiguità morale, dove i buoni forse non sono davvero buoni e i cattivi forse non sono davvero cattivi.
                            Concordo completamente. Secondo me Tyrrel Duckard non si è veramente redento, si è riconvertito in agente mercenario.

                            Ho la stessa impressione. In più però, mi sembra di intuire un possibile colpo di scena imminente... Cerco di spiegarmi nella maniera più chiara possibile: nella Director's Cut e nella Final Cut di Blade Runner, chiaramente citate nel primo episodio, viene suggerito un "certo" interrogativo sul conto di Deckard. Ecco, se avete letto con attenzione questi due primi episodi di Droidi avete capito a cosa mi riferisco...  ;)

                            *

                            Vincenzo
                            Cugino di Alf

                            • ****
                            • Post: 1179
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3288
                              Risposta #28: Giovedì 29 Nov 2018, 18:18:17
                              Anche su Facebook ho letto di persone che si lamentavano dell'assenza di una storia, facendo scendere il numero totale a 5.

                              Adesso mi chiedo il perché di questa sterile polemica,
                              Ci sono persone che amano il lamento fine a se stesso.

                              A me non piace lamentarmi di tutto, e infatti cerco sempre di evitare. Avete ragione nel dire che è meglio meno storie ma più di qualità, ma io mi lamentavo del fatto che costi uguale ma con una storia in meno e più pubblicità

                              Non c'è più pubblicità, ci sono più redazionali (in questo caso con le interviste all'astronauta canadese e alle bambine impegnate nel progetto benefico).
                              Numero comunque molto buono, a partire dal ritorno di Massimo Marconi che confeziona un'indagine/avventura molto godibile, con gag riuscite come Topolino e Zapotec che miagolano o il nostro che cerca di sfuggire all'incubo saldi.
                              Carina la storia di Vitaliano, sebbene certi passaggi siano un po' allungati.
                              Ottima Gli eroi del monte Rattmore, che mi ha ricordato parecchio le atmosfere dei cortometraggi. Bello vedere come Paperino tenga al benessere dell'amico e altrettanto bello il ripescaggio da parte di Artibani del fondatore di Topolinia.
                              Anche la danese si lascia leggere, sebbene l'incidente della motoslitta sia ai limiti delle leggi della fisica e della logica, mentre il fatto che la vicenda si svolga in un fittizio stato asiatico giustifica la presenza di una tigre siberiana nella foresta.
                              Per concludere, il secondo episodio di Droidi apre nuovi scenari con il ritorno in scena di quell'iconico personaggio e alimenta l'attesa per il finale.
                              If you can dream it, you can do it.

                              *

                              Donald112
                              Papero del Mistero

                              • **
                              • Post: 196
                              • Esordiente
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino 3288
                                Risposta #29: Giovedì 29 Nov 2018, 18:48:19
                                Lamentarsi delle 5 o 6 storie mi sembra ridicolo, dato che negli ultimi mesi il numero di esse ha oscillato sempre tra questi 2 valori. Infatti in molti casi sono state presenti avventure in due tempi, conteggiate come due storie differenti, ma che di fatto erano una storia sola.
                                Comunque, in questo 2018, vi è stato un aumento del numero di pagine dedicate alle storie: la media è intorno alle 124-125 pagine (esclusi i ciak) mentre negli anni precedenti era inferiore a 120.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.