Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |
1 | |
4 | |
3 | |

Topolino Speciale Anteprime - 2019

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

ML-IHJCM
Diabolico Vendicatore
   (1)

  • ****
  • Post: 1828
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
    Risposta #750: Mercoledì 18 Dic 2019, 17:12:33
    L'autore vuole chiaramente comunicarci come certi ideali apparentemente giusti nascondano in realtà insidie pericolose,
    Questo mi sembra certo.
     
    Citazione
    e di come vengano usati come pretesto e scusa dalla classe dominante per togliere potere a quella debole.
    Una classe dominante costituita da un unico individuo? Francamente, un commento del genere semmai mi persuade di come questa lettura della Marea dei secoli sia un tentativo di imporre al testo qualcosa che li' non c'e' (ammesso che io abbia un ricordo corretto di quella storia).

    Se rammento bene: l'ideale apparentemente giusto e' il motivo che spinge Rebelliot ad alterare il corso degli eventi storici. Il risultato e' un mondo che nasconde profonde ingiustizie, ma anche (e soprattutto, mi sembra) un mondo dove l'autodeterminazione ed il pensiero critico sono di fatto banditi. Ma - per esempio - non ci viene affatto detto che le ingiustizie siano intenzionali: il fatto (innegabile) che Rebelliot sia tirannico e insofferente delle critiche non significa che abbia progettato un mondo programmato per l'ingiustizia, semmai lo rende cieco ai difetti di quanto ha costruito (e quindi promotore involontario di queste ingiustizie). Da quanto ricordo, nel mondo di Rebelliot c'e' chi sta meglio e chi sta (molto) peggio, ma questo non e' frutto di un'ideologia propagata dalla classe dominante. Anzi - sempre in base a quanto ricordo - quelli che stanno bene non godono di questi agi in base all'essere in una situazione di potere (ergo, non vedo come definirli classe dominante): il potere e' tutto concentrato nelle mani della Fenice, vale a dire di Rebelliot. [Grazie all'impero, la plebe romana vive nell'ozio di "panem et circenses"; ergo, e' soddisfatta ed accetta e sostiene l'ideologia imperiale. D'accordo, ma questo non ne fa la classe dominante, anche se c'e' chi sta peggio. Chi se la passa bene nel mondo di Rebelliot mi sembra formi una plebe simile. Si puo' dire che Rebelliot usi i suoi begli ideali per togliere potere (anche) a questa plebe; ma parlare di "classe dominante" in questa situazione mi pare parecchio fuorviante.]

    Quanto al governo mondiale: vi sembra che il messaggio di Casty sia che l'ingiusto mondo di Rebelliot sia una necessaria conseguenza di avere un unico governo su tutto il mondo?  Oppure (e c'e' una grossa differenza) dell'avere un unico individuo a governare per tutti?

    Come gia' detto, potrei ricredermi significativamente rileggendo con attenzione la Marea dei secoli. Ma nel ricordo che me n'e' rimasto, mi sembra sia soprattutto una parabola intorno all'idea "Tutte le volte che gli uomini hanno cercato di costruire il paradiso, hanno prodotto l'inferno" (per citare - malamente - Hoelderlin).

    Infine: per il discorso sul "mondialismo": grazie a tutti  per le ulteriori "spiegazioni", ma la prima cosa che mi sembra di vederci e' una significativa confusione concettuale. (Per esempio, un'asserzione come In sostanza il termine mondialismo è un equivalente di "neoliberismo" o "mercatismo" mi lascia perplesso e dubbioso, soprattutto se posta - se capisco le intenzioni di paolo87 - a rafforzare sono gli ideali della sinistra liberista ed europeista, cui si contrappongono quelli della destra sovranista. Non sono affatto sicuro dell'equivalenza tra queste varie posizioni politiche e sono sufficientemente sicuro che ci sia un'ampia varieta' all'interno di ognuna di loro. La prima cosa che mi interessa e' pensare chiaramente: in un campo come la politica, postulare l'equivalenza di questo e quello di solito non aiuta a raggiungere l'obiettivo della chiarezza.)

      Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
      Risposta #751: Mercoledì 18 Dic 2019, 17:57:38
      L'autore vuole chiaramente comunicarci come certi ideali apparentemente giusti nascondano in realtà insidie pericolose,
      Questo mi sembra certo.
       
      Citazione
      e di come vengano usati come pretesto e scusa dalla classe dominante per togliere potere a quella debole.
      Una classe dominante costituita da un unico individuo? Francamente, un commento del genere semmai mi persuade di come questa lettura della Marea dei secoli sia un tentativo di imporre al testo qualcosa che li' non c'e' (ammesso che io abbia un ricordo corretto di quella storia).

      Se rammento bene: l'ideale apparentemente giusto e' il motivo che spinge Rebelliot ad alterare il corso degli eventi storici. Il risultato e' un mondo che nasconde profonde ingiustizie, ma anche (e soprattutto, mi sembra) un mondo dove l'autodeterminazione ed il pensiero critico sono di fatto banditi. Ma - per esempio - non ci viene affatto detto che le ingiustizie siano intenzionali: il fatto (innegabile) che Rebelliot sia tirannico e insofferente delle critiche non significa che abbia progettato un mondo programmato per l'ingiustizia, semmai lo rende cieco ai difetti di quanto ha costruito (e quindi promotore involontario di queste ingiustizie). Da quanto ricordo, nel mondo di Rebelliot c'e' chi sta meglio e chi sta (molto) peggio, ma questo non e' frutto di un'ideologia propagata dalla classe dominante. Anzi - sempre in base a quanto ricordo - quelli che stanno bene non godono di questi agi in base all'essere in una situazione di potere (ergo, non vedo come definirli classe dominante): il potere e' tutto concentrato nelle mani della Fenice, vale a dire di Rebelliot. [Grazie all'impero, la plebe romana vive nell'ozio di "panem et circenses"; ergo, e' soddisfatta ed accetta e sostiene l'ideologia imperiale. D'accordo, ma questo non ne fa la classe dominante, anche se c'e' chi sta peggio. Chi se la passa bene nel mondo di Rebelliot mi sembra formi una plebe simile. Si puo' dire che Rebelliot usi i suoi begli ideali per togliere potere (anche) a questa plebe; ma parlare di "classe dominante" in questa situazione mi pare parecchio fuorviante.]

      Quanto al governo mondiale: vi sembra che il messaggio di Casty sia che l'ingiusto mondo di Rebelliot sia una necessaria conseguenza di avere un unico governo su tutto il mondo?  Oppure (e c'e' una grossa differenza) dell'avere un unico individuo a governare per tutti?

      Come gia' detto, potrei ricredermi significativamente rileggendo con attenzione la Marea dei secoli. Ma nel ricordo che me n'e' rimasto, mi sembra sia soprattutto una parabola intorno all'idea "Tutte le volte che gli uomini hanno cercato di costruire il paradiso, hanno prodotto l'inferno" (per citare - malamente - Hoelderlin).

      Infine: per il discorso sul "mondialismo": grazie a tutti  per le ulteriori "spiegazioni", ma la prima cosa che mi sembra di vederci e' una significativa confusione concettuale. (Per esempio, un'asserzione come In sostanza il termine mondialismo è un equivalente di "neoliberismo" o "mercatismo" mi lascia perplesso e dubbioso, soprattutto se posta - se capisco le intenzioni di paolo87 - a rafforzare sono gli ideali della sinistra liberista ed europeista, cui si contrappongono quelli della destra sovranista. Non sono affatto sicuro dell'equivalenza tra queste varie posizioni politiche e sono sufficientemente sicuro che ci sia un'ampia varieta' all'interno di ognuna di loro. La prima cosa che mi interessa e' pensare chiaramente: in un campo come la politica, postulare l'equivalenza di questo e quello di solito non aiuta a raggiungere l'obiettivo della chiarezza.)
      Ovviamente la storia di Casty non poteva (e non voleva) esplorare le meccaniche profonde di questo mondo alternativo. Ma ho sempre dato per scontato (erroneamente, forse?) che non ci potesse essere UN SOLO individuo a capo del mondo. Quella sarebbe una lettura letterale delle vignette che vediamo, ma a mio parere davvero troppo, troppo semplicistica e irrealistica. Insomma, che messaggio vuole dare allora? Che un unico individuo deviato può essere il responsabile di un mondo distopico? Ma andiamo, sarebbe un messaggio idiota. Invece, sottolineare come un popolo (i nativi americani in questo caso) abbia schiavizzato il resto del mondo con la sua tecnologia superiore, al grido di: "Un mondo senza guerre sotto un unico padrone di matrice divina [La Fenice]" mi sembra un messaggio molto più reale e concreto.
      « Ultima modifica: Mercoledì 18 Dic 2019, 18:01:00 da Carlo Barkso »

      *

      ML-IHJCM
      Diabolico Vendicatore

      • ****
      • Post: 1828
      • Nuovo utente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
        Risposta #752: Mercoledì 18 Dic 2019, 18:47:29
        Ma ho sempre dato per scontato (erroneamente, forse?) che non ci potesse essere UN SOLO individuo a capo del mondo. […] Invece, sottolineare come un popolo (i nativi americani in questo caso) abbia schiavizzato il resto del mondo con la sua tecnologia superiore, al grido di: "Un mondo senza guerre sotto un unico padrone di matrice divina [La Fenice]" mi sembra un messaggio molto più reale e concreto.
        Puo' darsi che tu abbia ragione su questo - o meglio, sono sicuro che tu abbia almeno parzialmente ragione, il dubbio e' se totalmente o solo in piccola parte. Come ho scritto piu' volte, le mie asserzioni sono basate su ricordi non necessariamente troppo precisi (lessi la storia solo un paio di volte, nel 2011-2012) e non ho il fumetto sottomano per controllare quanto corrobori le tue asserzioni. [Ricordo la scena di Colombo che affonda, che puo' essere vista come un indizio a sostegno della tua tesi, il primo passo della conquista del mondo da parte degli amerindi. Ma il mio - incerto - ricordo della scena nel laboratorio di Leonardo mi sembra deporre in modo meno favorevole a questa tesi.] Quello che scrivevi prima, sulla classe dominante, mi convinceva assai poco perche' appunto questa classe dominante non si vedeva. Pero' con la storia sottomano potrei notare piccoli particolari (o anche cose piuttosto grosse, ma dimenticate dal sottoscritto) a sostegno dell'interpretazione come un mondo schiavizzato da un gruppo piu' significativo del solo Rebelliot.

        Quanto al messaggio della storia, ti faccio notare che
        "tutte le volte che gli uomini hanno cercato di costruire il paradiso, hanno prodotto l'inferno"
        e
        "un unico individuo deviato può essere il responsabile di un mondo distopico"
        sono due messaggi significativamente diversi. (E nessuno di essi e' il messaggio di Casty: sono solo due semplificazioni sloganistiche di possibili letture della Marea dei secoli.)
        « Ultima modifica: Mercoledì 18 Dic 2019, 18:55:02 da ML-IHJCM »

        *

        Andy392
        Papero del Mistero
           (1)

        • **
        • Post: 225
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
          Risposta #753: Mercoledì 18 Dic 2019, 19:06:18
          Moderatori, potreste spostare i messaggi sulla storia di Casty nella sua apposita discussione, per favore? L'argomento è interessante e merita di essere trattata, ma qui siamo decisamente off-topic. Grazie



            Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
            Risposta #754: Mercoledì 18 Dic 2019, 20:29:12
            Quanto al messaggio della storia, ti faccio notare che
            "tutte le volte che gli uomini hanno cercato di costruire il paradiso, hanno prodotto l'inferno"
            e
            "un unico individuo deviato può essere il responsabile di un mondo distopico"
            sono due messaggi significativamente diversi. (E nessuno di essi e' il messaggio di Casty: sono solo due semplificazioni sloganistiche di possibili letture della Marea dei secoli.)
            Certo, non volevo asserire che tu avessi voluto esprimere la seconda tesi. Volevo solo porre il dubbio su quali messaggi potrebbe aver voluto comunicare Casty: se realmente intendeva dire che il mondo era diventato quello che era per le azioni di un solo uomo, allora il messaggio che se ne può estrapolare è irrealistico e sciocco: il terzo reich non ci sarebbe stato senza Hitler? Mah, io non credo, qualcun'altro avrebbe cavalcato l'onda della miseria e della disperazione nella quale era piombata la Germania. Gli ingranaggi della storia sono molto più grandi di noi piccoli uomini, è superbo e ingenuo pensare che un singolo individuo possa cambiare le sorti di una nazione. Se invece Casty intendeva comunicare, oltre tutti gli altri messaggi, anche quello che il mondo "perfetto" era stato in realtà frutto di una feroce guerra colonialista, che aveva posto i cittadini americani in uno stato di benessere a discapito del resto del mondo, allora il messaggio mi pare decisamente più realistico. Sottolineerebbe anche l'intrinseca contraddizione nelle azioni di Rebelliot, che ha costruito il suo mondo "senza guerre" proprio fornendo agli amerindi armi e mezzi per soddisfare le loro mire espansionistiche.
            Comunque è molto bella la prima frase che hai scritto, di sicuro quello è uno dei messaggi dell'opera, sono assolutamente d'accordo.

            *

            Donald112
            Papero del Mistero

            • **
            • Post: 241
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
              Risposta #755: Mercoledì 18 Dic 2019, 21:23:24
              L'editoriale di questa settimana è quasi tutto dedicato al nuovo sceneggiatore che vedremo sul Topo la prossima settimana: Marco Nucci. Bertani afferma che è un grande acquisto e si sbilancia scrivendo "penso Marco sia destinato a diventare velocemente un autore di prima grandezza dell'universo a fumetti Disney". A questo punto sono veramente curioso di scoprire che storie ha in serbo. Su Internet ho visto che ha sceneggiato anche per altre testate: qualcuno lo conosce?  Purtroppo conosco davvero poco di testate extra-disney.

              *

              Shumani
              Evroniano

              • **
              • Post: 85
              • Leggere, leggere, leggere
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                Risposta #756: Mercoledì 18 Dic 2019, 22:24:47
                So che ha scritto Skull di Tunuè, non perchè l'abbia letto ma perchè viene citato da Mauro Boselli nel primo speciale di Tex Willer uscito questo mese in quanto co-creatore del soggetto della storia (insieme a un terzo di cui non ricordo il nome).
                Boselli lo definisce come autore di "horror d'avanguardia" e dice di averlo apprezzato e che spera collabori ancora per Tex. Direi che è in rampa di lancio.
                "Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira."

                *

                Cornelius Coot
                Imperatore della Calidornia

                • ******
                • Post: 10220
                • Mais dire Mais
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                  Risposta #757: Mercoledì 18 Dic 2019, 23:30:54
                  Dire di un autore che non ha mai scritto una storia disneyana (se non questa di prossima uscita, "ZP e il giro del mondo in 80 secondi") che diventerà velocemente uno di prima grandezza nell'universo a fumetti Disney mi sembra un tantino iper ottimista: o questo primo soggetto è qualcosa di eccezionale, tanto da giustificare questa affermazione, oppure Bertani spinge sull'accelleratore di una scelta artistica probabilmente sua sperando che dia una svolta ad un autoriato fumettistico disneyano che, per quanto ogni tanto dia interessanti prove di vitalità, sembra perdere colpi di fronte a quello dell'animazione targata DuckTales che sta entusiasmando i fan di tutto il mondo.

                  Sicuramente l'autore in questione avrà fatto molto bene nei fumetti dove fino ad ora ha lavorato (questi link di interviste devo ancora leggerli) e il suo viso è sicuramente simpatico. Spero anch'io che possa scivere cose interessanti a Paperopoli e a Topolinia perché c'è comunque bisogno di novità, di aria fresca e, soprattutto, di qualità. Mi pare che dopo Sio (che qualcosina ha smosso sebbene la sua partecipazione al Topo sia stata fin troppo gonfiata) questa sia la seconda new entry di autori già affermati in altri campi del fumetto e prestati alla 'politica di topi e paperi'.

                                                                     

                  https://www.tunue.com/categoria-prodotto/autori/marco-nucci/
                  https://www.dianoratinti.it/intervista-allo-sceneggiatore-marco-nucci/
                  https://www.comixisland.it/2018-10-4-nuvolette-con-marco-nucci-lautore-di-skull/
                  https://www.youtube.com/watch?v=38tUIRDukpw
                  « Ultima modifica: Mercoledì 18 Dic 2019, 23:37:48 da Cornelius Coot »

                  *

                  Paperinika
                  Imperatore della Calidornia
                  Moderatore

                  • ******
                  • Post: 10322
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                    Risposta #758: Giovedì 19 Dic 2019, 11:57:19
                    Moderatori, potreste spostare i messaggi sulla storia di Casty nella sua apposita discussione, per favore? L'argomento è interessante e merita di essere trattata, ma qui siamo decisamente off-topic. Grazie
                    Ecco, appunto.
                    Diamoci una regolata, per favore.

                    *

                    Flash X
                    Sceriffo di Valmitraglia

                    • ***
                    • Post: 318
                    • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                      Risposta #759: Giovedì 26 Dic 2019, 11:40:10
                      Ora che ho letto la  storia sul topo, posso dire che Bertani aveva ragione. E' vero che Marco Nucci aveva già scritto in "extra-disney" però come new-entry in disney, ha scritto una storia natalizia secondo me interessante.

                      *

                      Andy392
                      Papero del Mistero
                         (1)

                      • **
                      • Post: 225
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                        Risposta #760: Domenica 29 Dic 2019, 14:40:26
                        Ecco la prima copertina del nuovo decennio!



                        *

                        Frame
                        Brutopiano

                        • *
                        • Post: 67
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                          Risposta #761: Domenica 29 Dic 2019, 14:47:39
                          Bella copertina! Mi ricorda quella del 2015 in cui c'era sempre Doubleduck con dietro i fuochi d'artificio.

                          *

                          Shumani
                          Evroniano

                          • **
                          • Post: 85
                          • Leggere, leggere, leggere
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                            Risposta #762: Domenica 29 Dic 2019, 17:16:32
                            mi piace molto questa attenzione all'estetica e alla pulizia della copertina.
                            visto che mi hanno accontentato anche sul prezzo (portandolo in quarta di copertina insieme al codice a barre) provo anche con questo: nel prossimo restyling della costina perchè non mettere il numero verticalmente? adesso è talmente compresso che si fa fatica a leggerlo!
                            "Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira."

                            *

                            paolobar
                            Diabolico Vendicatore
                               (1)

                            • ****
                            • Post: 1586
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                              Risposta #763: Domenica 29 Dic 2019, 18:48:49
                              evviva la censura! adesso si brinda con l'aranciata!

                              *

                              Estoy Acà
                              Brutopiano

                              • *
                              • Post: 34
                              • Uh, come pullulo!
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                                Risposta #764: Domenica 29 Dic 2019, 19:07:30
                                evviva la censura! adesso si brinda con l'aranciata!

                                Certo, non vorrai mica che il robusto contorno di panino imbottito gli vada di traverso.

                                In realtà, visto che a voler essere buoni è un cocktail, probabilmente sta festeggiando su una spiaggia di Rio.

                                Detto questo, dato che sull'ultimo numero l'anteprima non c'era, non si sa ancora cosa ci aspetta? Inizieranno nuove saghe a puntate o si può sperare in un numero autoconclusivo?
                                « Ultima modifica: Domenica 29 Dic 2019, 20:13:40 da Estoy Acà »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.