Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |

Topolino Speciale Anteprime - 2019

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Manuel Crispo
Papero del Mistero
   (3)

  • **
  • Post: 228
    • Offline
    • Mostra profilo
    • Rin Tin Tin Tabasco
   (3)
    Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
    Risposta #315: Domenica 2 Giu 2019, 15:48:56
    In quale maniera andrebbe oggettivamente a depotenziare le origini?, oggettivamente  secondo chi?   Non certo secondo l'autore o altri lettori, ma solo secondo il tuo individuale punto di vista che non è necessariamente logico per tutti. Se Fantomius è l'artefice della creazione di Paperinik, qual'è il problema? Se un autore fa una storia in quel senso, può piacere o meno ma non siamo noi che decidiamo cosa deve succedere nella sua storia, e poi se succede qualcosa che non è in accordo con la nostra "logica" non riusciamo ad accettarlo e cerchiamo di razionalizzare il nostro pensireo autoconvincendoci che è quello giusto o logico.

    Ti rispondo rapidamente su questo punto perché mi sta molto a cuore. Paperino è un personaggio che nel nostro Paese deve buona parte del proprio successo all'essere un perdente, vittima delle circostanze, un tipo volenteroso ma non molto sveglio che si ficca nei guai perché scalognato oppure perché sopravvaluta le proprie capacità (mi obietterai che esistono diecimila storie di Barks in cui Paperino ne esce fuori da vincente: ma la sfortuna resta certo, almeno fino ad un certo punto e soprattutto per noi italiani, il suo tratto maggiormente distintivo) e non potrebbe essere altrimenti: un cambiamento delle sue condizioni socioeconomiche sradicherebbe alla base tutto il suo main plot, venendo a mancare la sua sudditanza economico-psicologica nei confronti di Paperone il novanta per cento delle loro scampagnate in giro per il mondo perderebbe di senso. Con gli anni la sua figura comincia a mutare e di sicuro uno degli eventi che ce lo fanno vedere sotto una luce diversa è la sua trasformazione in Paperinik. Grazie a una mascherina che il caso (ma soprattutto la sua volontà ferrea, per una volta spogliata della propria componente di hybris) gli ha consegnato fra le piume, Paperino muore e lascia il posto a un personaggio diverso, un papero senza paura che riesce a realizzare ogni suo proposito. Vendicarsi della tracotanza di Paperone, della frivolezza di Paperina e della fortuna sfacciata di Gastone diventa per lui un gioco da ragazzi. E lo stesso Paperino comincia a mutare grazie a Paperinik, proprio come se fosse una persona vera che scopre in sé l'abilità per trasformarsi, almeno ogni tanto, in un vincente. Le storie che si concludono con un Paperino vessato dalla sorte ci sono e ci saranno sempre, il Paperino "italiano medio" avrà sempre presa sul pubblico, la sua sfortuna ce lo avvicina, ce lo rende simpatico, ma oggi noi tutti sappiamo che esiste un'alternativa, che ci sono volte in cui il suo caratteraccio può renderlo in grado di fare cose incredibili.

    E' evidente che Paperinik sia una bellissima invenzione. Nato per omaggiare il filone delle avventure nere alla Diabolik, il suo successo ha superato di molto le intenzioni dei suoi creatori perché concede a Paperino il riscatto che difficilmente avrebbe avuto se avesse continuato ad essere solo una maschera comica. Dei semplici stivaletti a molla non destinati a lui compiono la magia di trasformare i lati peggiori del suo carattere nei lati migliori, un furto e una serie di atti di audace tracotanza che normalmente sarebbero finiti in farsa per una volta portano Paperino al suo lieto fine. Se Paperino venisse condotto a questa trasformazione da un atto volontario di un personaggio creato ex post e già esageratamente circonfuso da una sgradevole aura divina si andrebbe, per le ragioni che ho testé esposto, ad appianare la bellezza di questa trasformazione perché si andrebbe a sostituire al caso per una volta benevolo la volontà di un altro individuo: un personaggio nato vincente andrebbe semplicemente a trasferire il proprio "essere vincente" su Paperino creando Paperinik direttamente, e questo è il motivo per cui dicevo che una cosa del genere andrebbe a depotenziarne le origini. 

    Gervasio mi ha già detto che avrebbe voluto spiegare meglio, avrebbe voluto approfondire di più, avrebbe voluto mostrare di più, chiarire in maniera più approfondita le varie vicende del come e del perchè? Ma non ha potuto farlo perchè il numero di tavole era limitato, sarebbe stata meglio una storia in due puntate megli ancora in tre o quattro, magari una mini saga nella saga. Ma questo non è stato possibile. Quindi godetevi la storia sui "dietro le quinte della nascita di Paperinik", senza troppe "contorsioni mentali" e  al limite aggiustate con la personale fantasia le parti o gli antecedenti che non si sono pottuti mostrare.

    E certo, il lavoro glielo facciamo noi a Gervasio.

    *

    salimbeti
    Pifferosauro Uranifago
       (1)

    • ***
    • Post: 435
    • W questo FORUM!!!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
      Risposta #316: Domenica 2 Giu 2019, 16:30:06
      In quale maniera andrebbe oggettivamente a depotenziare le origini?, oggettivamente  secondo chi?   Non certo secondo l'autore o altri lettori, ma solo secondo il tuo individuale punto di vista che non è necessariamente logico per tutti. Se Fantomius è l'artefice della creazione di Paperinik, qual'è il problema? Se un autore fa una storia in quel senso, può piacere o meno ma non siamo noi che decidiamo cosa deve succedere nella sua storia, e poi se succede qualcosa che non è in accordo con la nostra "logica" non riusciamo ad accettarlo e cerchiamo di razionalizzare il nostro pensireo autoconvincendoci che è quello giusto o logico.
      Ti rispondo rapidamente su questo punto perché mi sta molto a cuore. Paperino è un personaggio che nel nostro Paese deve buona parte del proprio successo all'essere un perdente, vittima delle circostanze, un tipo volenteroso ma non molto sveglio che si ficca nei guai perché scalognato oppure perché sopravvaluta le proprie capacità (mi obietterai che esistono diecimila storie di Barks in cui Paperino ne esce fuori da vincente: ma la sfortuna resta certo, almeno fino ad un certo punto e soprattutto per noi italiani, il suo tratto maggiormente distintivo) e non potrebbe essere altrimenti: un cambiamento delle sue condizioni socioeconomiche sradicherebbe alla base tutto il suo main plot, venendo a mancare la sua sudditanza economico-psicologica nei confronti di Paperone il novanta per cento delle loro scampagnate in giro per il mondo perderebbe di senso. Con gli anni la sua figura comincia a mutare e di sicuro uno degli eventi che ce lo fanno vedere sotto una luce diversa è la sua trasformazione in Paperinik. Grazie a una mascherina che il caso (ma soprattutto la sua volontà ferrea, per una volta spogliata della propria componente di hybris) gli ha consegnato fra le piume, Paperino muore e lascia il posto a un personaggio diverso, un papero senza paura che riesce a realizzare ogni suo proposito. Vendicarsi della tracotanza di Paperone, della frivolezza di Paperina e della fortuna sfacciata di Gastone diventa per lui un gioco da ragazzi. E lo stesso Paperino comincia a mutare grazie a Paperinik, proprio come se fosse una persona vera che scopre in sé l'abilità per trasformarsi, almeno ogni tanto, in un vincente. Le storie che si concludono con un Paperino vessato dalla sorte ci sono e ci saranno sempre, il Paperino "italiano medio" avrà sempre presa sul pubblico, la sua sfortuna ce lo avvicina, ce lo rende simpatico, ma oggi noi tutti sappiamo che esiste un'alternativa, che ci sono volte in cui il suo caratteraccio può renderlo in grado di fare cose incredibili.

      E' evidente che Paperinik sia una bellissima invenzione. Nato per omaggiare il filone delle avventure nere alla Diabolik, il suo successo ha superato di molto le intenzioni dei suoi creatori perché concede a Paperino il riscatto che difficilmente avrebbe avuto se avesse continuato ad essere solo una maschera comica. Dei semplici stivaletti a molla non destinati a lui compiono la magia di trasformare i lati peggiori del suo carattere nei lati migliori, un furto e una serie di atti di audace tracotanza che normalmente sarebbero finiti in farsa per una volta portano Paperino al suo lieto fine. Se Paperino venisse condotto a questa trasformazione da un atto volontario di un personaggio creato ex post e già esageratamente circonfuso da una sgradevole aura divina si andrebbe, per le ragioni che ho testé esposto, ad appianare la bellezza di questa trasformazione perché si andrebbe a sostituire al caso per una volta benevolo la volontà di un altro individuo: un personaggio nato vincente andrebbe semplicemente a trasferire il proprio "essere vincente" su Paperino creando Paperinik direttamente, e questo è il motivo per cui dicevo che una cosa del genere andrebbe a depotenziarne le origini. 

      Tutto vero analisi perfetta, ma il fatto che Paperino diventi Paperinik perchè Fantomius ha voluto che lo diventasse, non svaluta il personaggio ne cancella quello che tu hai giustamente analizzato, rispetto ad aver vinto per errore Villa Rosa! Dal mio punto di vista è esattamente il contrario, una vincita fortuita è un espediente banale, semplicistico, se invece dietro c'è la volontà di un altro personaggio famoso e famigerato ( in cui io non vedo nessuna fastidiosa "aura divina" ma solo  preparazione,  talento fuori dal comune e perchè no una buona dose di fortuna,  che lo portano giustamente ad essere sempre vincente) si da valore aggiunto alla nascita di Paperink non per un banale errore, ma per una volontà "superiore" . Non necessariamente un personaggio nato vincente trasferisce il suo essere vincente a colui che sceglie come erede, ma se anche fosse così quale sarebbe il problema? Fantomius e Paperinik non sono identici, ( meno che mai con il Paperinik tutore della legge) ma per forza di cose tendenzialmente devono essere entrambi  vincenti, non avrebbe senso un Paperinik che non riscatti e vendichi le "sconfitte di Paperino". o che alla fine non vinca, il personaggio è nato per questo. Così come Fantomius "riscattava le inettitudini di Lord Quackett" .  Personalmente preferisco un Paperinik "vero erede di Fantomius perchè scelto e in segreto "guidato" che un Paperinik  nato per un banale colpo di fortuna.  Ma se anche fosse rimasta la nascita per "colpo di fortuna" sarebbe andato bene anche così, non mi creo troppi problemi.  Questo chiaramente è un mio punto di vista e capisco che molte persone preferiscano che il Paperinik sia nato per "errore", ma evidentemente dalla prossima storia sapremmo che non è così, può piacere o meno ma sapremo che la nascita di Paperinik non è stata una casualità ...è un po come se qualcuno scoprisse dopo molti anni di non essere in realtà un "trovatello figlio di nessuno ma figlio di un ricco nobile  che prima o poi si rifarà vivo" magari ci si rimane male ma poi si dovrà accettare la realtà (in questo caso le decisioni dell'autore) . Poi essendo un mondo di fantasia ognuno è libero di immaginarsi gli scenari che vuole o considerare solo alcune storie/indicazioni ed ignorarne altre, a chi non verrà soddisfatto dei retroscena sulla nascita di Paperinik potrà semplicemente ignorarli e considerare la storia solo come un "Tributo fantasioso" ai 50 anni di Paperinik e continuare ad immaginare che Paperinik è nato per un errore di un postino così non essendo stato "scelto da un  Fantomius antipatico perchè precisino e sempre vincente quasi divinizzato!!  ::)"  le sue origini rimangono Semplici ma proprio per questo Potenti e non snaturate! !  ??? E siamo tutti contenti.

      Gervasio mi ha già detto che avrebbe voluto spiegare meglio, avrebbe voluto approfondire di più, avrebbe voluto mostrare di più, chiarire in maniera più approfondita le varie vicende del come e del perchè? Ma non ha potuto farlo perchè il numero di tavole era limitato, sarebbe stata meglio una storia in due puntate meglio ancora in tre o quattro, magari una mini saga nella saga. Ma questo non è stato possibile. Quindi godetevi la storia sui "dietro le quinte della nascita di Paperinik", senza troppe "contorsioni mentali" e  al limite aggiustate con la personale fantasia le parti o gli antecedenti che non si sono potuti mostrare.
      [/quote]
      E certo, il lavoro glielo facciamo noi a Gervasio.

      Noi chi? Il Papersera fa il lavoro per Gervasio?  Secondo te Gervasio prende le idee dai post letti su questo sito?  Che elementi hai per sostenere tale affermazione?  Te lo ha confidato lui? Sono uscite trame o scenari  chiaramente  derivati da questo sito?
      Oppure intendi che anche se Gervasio non riesce a fare storie più lunghe  per spiegare meglio tutti i retroscena e le tematiche,  noi facciamo così tante ipotesi che prima  o poi qualcuna verrà "ufficializzata" ?
      « Ultima modifica: Domenica 2 Giu 2019, 18:47:44 da salimbeti »

        Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
        Risposta #317: Domenica 2 Giu 2019, 19:19:56
        E comunque, dopo tutto questo bailamme di previsioni, solo io ricordo che Fantomius e Dolly avevano deciso di rimuovere il ricordo di Paperinik perchè non sarebbe stato giusto conoscere il futuro?
        Infatti questo esclude un viaggio nel futuro da parte di Dolly o Quackett. E hanno viaggiato una sola volta poiché il cucù del tempo viene distrutto al ritorno nel loro presente.

        *

        salimbeti
        Pifferosauro Uranifago

        • ***
        • Post: 435
        • W questo FORUM!!!
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
          Risposta #318: Domenica 2 Giu 2019, 20:04:17
          E comunque, dopo tutto questo bailamme di previsioni, solo io ricordo che Fantomius e Dolly avevano deciso di rimuovere il ricordo di Paperinik perchè non sarebbe stato giusto conoscere il futuro?
          Infatti questo esclude un viaggio nel futuro da parte di Dolly o Quackett. E hanno viaggiato una sola volta poiché il cucù del tempo viene distrutto al ritorno nel loro presente.
          Giusto, questo è un elemento che ci fa capire che "nel caso sia Fantomius che viaggiando nel tempo ha consegnato il pacco a Paperino"  il cuccù non è stato poi distrutto, e che l'effetto delle Car Can essendo temporaneo, non ha fatto dimenticare a Fantomius e Dolly ne Paperino ne Paperinik  , o semplicemente Copernico lo ha re-inventato su richiesta di Fantomius
          Quindi il possibile viaggio nel futuro non si può escludere a priori.
          « Ultima modifica: Domenica 2 Giu 2019, 20:34:33 da salimbeti »

          • **
          • Post: 81
          • Lord John Lamont Quackett
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
            Risposta #319: Domenica 2 Giu 2019, 21:46:46
            E comunque, dopo tutto questo bailamme di previsioni, solo io ricordo che Fantomius e Dolly avevano deciso di rimuovere il ricordo di Paperinik perchè non sarebbe stato giusto conoscere il futuro?
            Infatti questo esclude un viaggio nel futuro da parte di Dolly o Quackett. E hanno viaggiato una sola volta poiché il cucù del tempo viene distrutto al ritorno nel loro presente.
            Giusto, questo è un elemento che ci fa capire che "nel caso sia Fantomius che viaggiando nel tempo ha consegnato il pacco a Paperino"  il cuccù non è stato poi distrutto, e che l'effetto delle Car Can essendo temporaneo, non ha fatto dimenticare a Fantomius e Dolly ne Paperino ne Paperinik  , o semplicemente Copernico lo ha re-inventato su richiesta di Fantomius
            Quindi il possibile viaggio nel futuro non si può escludere a priori.
            È vero ma come situazione non ti parrebbe un po’ ripetitiva? Insomma stiamo parlando di un ladro GENTILUOMO no dei racconti della macchina del tempo (un viaggio temporale basta e avanza il troppo stroppia e incasina il tutto)
            Perché Fantomius si è un ladro ma gentiluomo

            *

            Cornelius Coot
            Sapiente Ciminiano

            • ******
            • Post: 9768
            • Mais dire Mais
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
              Risposta #320: Lunedì 3 Giu 2019, 11:30:51
              stiamo parlando di un ladro GENTILUOMO no dei racconti della macchina del tempo (un viaggio temporale basta e avanza il troppo stroppia e incasina il tutto)
              Anche perché, qualora John Quackett fosse ancora vivo, non ci sarebbe bisogno di alcuna macchina del tempo per far si che egli sia presente al momento del ricevimento della posta da parte di Paperino. Sarebbe presente nello splendore dei suoi 'anta' anni, cioè nel 'suo' presente.
              Però queste nostre annotazioni rischiano di essere fuori luogo considerando le sole 26 tavole messe a disposizione di Gervasio dalla Panini: per festeggiare i 50 anni di Paperinik sarebbero dovute essere molte di più, per una storia magari in due puntate. In genere questo spazio limitato si da alle storielle nuove che compaiono su 'Paperino', 'Paperinik' o ZP (nulla di speciale, semplici riempitivi) e mi pare davvero strano che lo si sia dato anche per un evento del genere. Per quanto Gervasio avrà sicuramente scritto una storia interessante (nonostante le poche tavole disponibili), non credo ci sarà nulla di 'clamoroso' e il personaggio misterioso che vediamo spiare Paperino sarà meno 'emozionante' di quanto pensiamo. Sempre che questo breve soggetto sia solo un 'prologo' (un prequel) di ciò che potrebbe avvenire sia nel prosieguo della saga di Fantomius che nelle prossime storie di Paperinik che sembra torneranno alle antiche atmosfere, lasciando, almeno per un po', il mascherato demenziale che troppe volte ci siamo dovuti sorbire.
              « Ultima modifica: Lunedì 3 Giu 2019, 13:28:55 da Cornelius Coot »

              *

              paolo87
              Sceriffo di Valmitraglia

              • ***
              • Post: 276
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                Risposta #321: Lunedì 3 Giu 2019, 14:11:19
                Sono stato il primo qui a reagire in modo non proprio entusiastico alla prospettiva di una retcon delle origini di paperinik. A questo punto, però, possiamo solo aspettare la storia che uscirà fra soli 9 giorni. Sarei deluso se la nascita di paperinik fosse riscritta in modo pesante, tuttavia spero di potermi ricredere.

                *

                SalvoPikappa
                Ombronauta

                • ****
                • Post: 875
                • Potere e Potenza!
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                  Risposta #322: Lunedì 3 Giu 2019, 16:17:04
                  Next Topo3316

                  Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

                  *

                  fab4mas
                  Giovane Marmotta

                  • **
                  • Post: 154
                  • Swim-Bike-Run-Disney
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                    Risposta #323: Lunedì 3 Giu 2019, 17:25:43
                    Next Topo3316


                     ma il segreto della 313 non è una ristampa? vado a  memoria, magari mi confondo con una che riguardava quella di topolino...o altro ancora.
                    « Ultima modifica: Lunedì 3 Giu 2019, 17:27:17 da fab4mas »
                    1980 - 2020 Verso i 40 anni di ininterrotta presenza degli Amici Topolinesi e Paperopolesi in casa mia

                    *

                    SalvoPikappa
                    Ombronauta

                    • ****
                    • Post: 875
                    • Potere e Potenza!
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                      Risposta #324: Lunedì 3 Giu 2019, 17:28:13
                      Next Topo3316


                       ma il segreto della 313 non è una ristampa? vado a  memoria, magari mi confondo con una che riguardava quella di topolino...o altro ancora.
                      Esatto, suppongo che la ristampino in occasione dell'uscita del gadget della 313

                      Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

                      *

                      Paolo
                      Flagello dei mari
                      Moderatore
                         (5)

                      • *****
                      • Post: 4321
                      • musrus adroc
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (5)
                        Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                        Risposta #325: Lunedì 3 Giu 2019, 19:49:04
                        Noi chi? Il Papersera fa il lavoro per Gervasio?  Secondo te Gervasio prende le idee dai post letti su questo sito?  Che elementi hai per sostenere tale affermazione?  Te lo ha confidato lui? Sono uscite trame o scenari  chiaramente  derivati da questo sito?
                        Oppure intendi che anche se Gervasio non riesce a fare storie più lunghe  per spiegare meglio tutti i retroscena e le tematiche,  noi facciamo così tante ipotesi che prima  o poi qualcuna verrà "ufficializzata" ?

                        Andrea, mi sa che qui abbiamo interpretato il pensiero di Manuel in maniera decisamente diversa.

                        Secondo me, quello che lui voleva dire è che non va "delegato" al lettore immaginare il perché e il percome determinate cose accadano (o non accadano), il bello in questo tipo di storie, che vanno a riprendere elementi memorabili ben consolidati nell'immaginario collettivo dei lettori, è anche nel vedere l'abilità dell'autore nel riuscire a creare un meccanismo dove tutto si incastra alla perfezione, tipicamente con soddisfazione sia per chi riesce a scrivere una storia del genere sia per il lettore.

                        Come esempio di questo genere di storie ho sempre in mente il primo cross-over tra Martin Mystere e Nathan Never, dove un vero e proprio colpo di genio di Castelli permette che tutta una storia apparentemente basata su paradossi temporali ed incongruenze, non trovi il suo nodo di svolgimento in trame del tipo "what if" o (argh!) nella scoperta che era tutto un sogno (se non l'avete fatto, leggetevela, io non ve la starò certo a "spoilerare"!)

                        Quindi
                        Citazione
                        aggiustate con la personale fantasia le parti o gli antecedenti che non si sono pottuti mostrare

                        è un atteggiamento che può andar bene per una storia "standard", una di quelle che - lasciami passare il termine - lasciano il tempo che trovano.

                        Qui, e la ridda di ipotesi e congetture fatte sta a dimostrarlo, parliamo di una storia per la quale c'è una grande attesa, da parte di tutti i tipi di lettori: dal fanboy più acritico all'hater più saccente e maleducato... però vorrei sottolineare come sul forum non si siano neanche sfiorati questi due eccessi, e si sia anzi sviluppata una volta tanto una bella discussione attorno al prossimo numero di Topolino... cosa tutt'altro che disprezzabile!

                         -  Paolo

                        *

                        Manuel Crispo
                        Papero del Mistero
                           (2)

                        • **
                        • Post: 228
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                          • Rin Tin Tin Tabasco
                           (2)
                          Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                          Risposta #326: Lunedì 3 Giu 2019, 21:40:26
                          Secondo me, quello che lui voleva dire è che non va "delegato" al lettore immaginare il perché e il percome determinate cose accadano (o non accadano), il bello in questo tipo di storie, che vanno a riprendere elementi memorabili ben consolidati nell'immaginario collettivo dei lettori, è anche nel vedere l'abilità dell'autore nel riuscire a creare un meccanismo dove tutto si incastra alla perfezione, tipicamente con soddisfazione sia per chi riesce a scrivere una storia del genere sia per il lettore.

                          Esatto, era proprio quello che intendevo. Non penso di dover essere io, lettore, a dover fare lo sforzo di immaginare eventi collegamenti e spiegazioni che l'autore non è stato in grado di fornirmi (che sia per mancanza di risorse o altro). Anche perché la storia da cui è scaturito tutto questo, Paperinik il diabolico vendicatore, è una macchina da guerra. In uno spazio tutto sommato contenuto Martina costruisce diegeticamente i tre conflitti da cui scaturisce la trasformazione di Paperino in Paperinik: Paperone gli propone un lavoro e lo accusa di non essere abbastanza scaltro, Paperina lo snobba per il suo caratteraccio e Gastone approfitta di un'occasione che lui stesso si è lasciato sfuggire. Paperino non è una vittima incolpevole degli eventi ma un "faber suae quisquae sfortunae" e la sua vittoria finale, che gli permette di primeggiare sugli altri attori in scena, è prima di tutto una vittoria su sé stesso. Quanto spazio serve, alla fine? In quelle sessanta pagine c'è una storia che basta completamente a sé stessa, c'è tutto il mondo di Paperino con le sue frustrazioni da piccoloborghese, da Fantozzi ante litteram che però riesce a elevarsi. Poco mi infastidiscono gli inside joke e le strizzatine d'occhio, ma non toccherei quel piccolo capolavoro di teatro popolare quando oggigiorno servirebbe piuttosto recuperarne il temperamento e la vitalità.

                          ps. Castelli genio, su questo non c'è dubbio.

                          *

                          Vito65
                          Cugino di Alf

                          • ****
                          • Post: 1195
                          • ex Generale Westcock
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                            Risposta #327: Lunedì 3 Giu 2019, 21:51:22
                            Non penso di dover essere io, lettore, a dover fare lo sforzo di immaginare eventi collegamenti e spiegazioni che l'autore non è stato in grado di fornirmi (che sia per mancanza di risorse o altro).
                            Naturalmente non è un dovere nè un obbligo, è semplicemente un piacere, un'opportunità offerta dal fumetto alla fantasia dei lettori, che in questo caso ha portato, secondo me, ad un gradevole scambio di pareri e di commenti sull'argomento. Credo che sia una caratteristica insita nel personaggio Paperinik quella di scatenare l'immaginazione: se pensiamo ai "voli pindarici" determinati dal'evoluzione supereroistica di Paperinik, cioè Pk...

                            • **
                            • Post: 81
                            • Lord John Lamont Quackett
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                              Risposta #328: Martedì 4 Giu 2019, 12:05:24
                              Non penso di dover essere io, lettore, a dover fare lo sforzo di immaginare eventi collegamenti e spiegazioni che l'autore non è stato in grado di fornirmi (che sia per mancanza di risorse o altro).
                              Naturalmente non è un dovere nè un obbligo, è semplicemente un piacere, un'opportunità offerta dal fumetto alla fantasia dei lettori, che in questo caso ha portato, secondo me, ad un gradevole scambio di pareri e di commenti sull'argomento. Credo che sia una caratteristica insita nel personaggio Paperinik quella di scatenare l'immaginazione: se pensiamo ai "voli pindarici" determinati dal'evoluzione supereroistica di Paperinik, cioè Pk...
                              Condivido in pieno e poi penso che sia un po’ il sogno di tutti scrivere delle storie per il topo e questo è solo un modo per dare una propria impronta in una storia
                              Perché Fantomius si è un ladro ma gentiluomo

                                Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
                                Risposta #329: Martedì 4 Giu 2019, 12:45:24
                                Mi arrendo.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.