Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
1 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
2 | |
2 | |
Disney d’Autore - Silvia Ziche 1 - Recensione di V

Dopo la chiusura di Tesori Made in Italy, Panini propone una nuova testata con un focus sugli autori disneyani, riciclando il titolo di una breve, ma curatissima, iniziativa di Disney Libri (e poi Giunti), ovvero Disney d'Autore. Ma, a parte il nome, tutto il resto cambia. Si tratta di una iniziativa in due volumi cartonati dedicati a Silvia Ziche, con un cofanetto per raccoglierli, divisi per universi: il primo volume è dedicato a Topolinia e il secondo a Paperopoli. Gli articoli introduttivi sono realizzati da Luca Boschi e dalla Ziche stessa, con il tutto completato da un portfolio suggestivo e appropriato.
La scelta delle storie centra il bersaglio. Si tratta infatti di vicende da autore completo alla prima ristampa oppure non ancora pubblicate in volumetti dedicati all'autrice, risultando davvero qualcosa di nuovo, per fortuna. Sia la Crociera nera che la Saga burocratica pongono Topolino in un contesto nuovo, diverso, in cui si trova in estrema difficoltà. Se essere confinati con un esercito di galeotti risulta vicino alle imprese del topo, essere bloccati in un fantasy ossessionato dalla burocrazia e dai cavilli risulta decisamente inedito e sorprendente, oltre che essere vicino a certi meccanismi quotidiani italiani. In questa ridda di carte bollate e di paturnie leguleie, la Ziche maltratta come suo solito Topolino, spezzato in due dal rispettare una legge assurda, oppure scegliere una via nuova, riproponendo, in maniera buffa, lo storico interrogativo di Antigone: possiamo ribellarci alle leggi che non sono giuste?
Sorprendente la presenza di due storie della spassosa e slapstick mini-serie pubblicata su MMMM, con il catastrofico reporter Chester Soup. Le due brevi sono una girandola di gag, disastri e situazioni surreali, realizzate benissimo in una sorta di color seppia, rendendo bene lo sporco della metropoli e della vita di strada.
In generale, un ottimo volume che ben illustra il modus operandi della Ziche, e che sconta solo una cartonatura un po' povera, e che forse era meglio lasciare in brossura. A parte questo, conferiamo quattro stelle e aspettiamo la selezione del secondo ed ultimo volume, sperando che possa essere all'altezza, magari pubblicando questa chicca.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (6)
Esegui il login per votare

The best of Topolinia - Disney Compilation

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Garalla
Dittatore di Saturno
   (1)

  • *****
  • Post: 3311
  • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
    • Offline
    • Mostra profilo
    • La soffitta di Camera Mia
   (1)
    The best of Topolinia - Disney Compilation
    Lunedì 8 Apr 2019, 14:22:20


    Topolino e il sovraccarico temporale
    Indiana Pipps e il vortice delle nebbie
    Pluto e l'incontro ravvicinatissimo
    Topolino e l'insidia illusionistica
    Topolino e la fama indesiderabile
    Topolino e il tesoro dell'isola
    Topolino e il pianeta Memory
    Pippo, Orazio e l'acqua fossile
    Topolino, Manetta... una non troppo semplice somiglianza
    Topolino, Gambadilegno e la seconda possibilità.
    La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti. Ogni Lunedì il video sul Topolino della settimana precedente.

    https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

      Re:The best of Topolinia - Disney Compilation
      Risposta #1: Lunedì 8 Apr 2019, 23:53:28
      Questa copertina di Cesarello mi ha convinto poco soprattutto nelle espressioni di alcuni personaggi (vedasi Minni, Topolino e Clarabella)

       

      Dati personali, cookies e GDPR

      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.