Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino 3308 - Recensione di Chen Dai-Lem

Il 3308 è un buon numero, che si apre con la prima puntata della nuova attesissima avventura scritta e disegnata da Casty, Topolino e il mistero di acquadombra, a cui è dedicata anche la copertina. A Topolinia cominciano a verificarsi strani fenomeni atmosferici e Topolino ed Eta Beta devono fronteggiare una misteriosa banda di ladri, in grado di comparire e sparire nel nulla attraverso l’acqua. Il giudizio non può che essere parziale, ma possiamo già dire che anche in questo caso troviamo tutti gli elementi tipici delle storie di Casty, dalla suspense che tiene incollato il lettore dalla prima all'ultima tavola, alla protagonista femminile, che rimanda ad altri personaggi creati dall'autore. Aspettiamo con ansia la conclusione della storia.
Torna in questo numero anche Enrico Faccini con Archimede e la soluzione economica. La storia è piacevole e ha delle punte di nonsense tipiche dell’autore ligure, come la crescita incontrollata dei capelli, già utilizzata in precedenza, applicata, stavolta, alle automobili. Fa piacere rivederlo nelle pagine del settimanale e auspichiamo di ritrovarlo più spesso in futuro.
Buona prova anche per Sisti e Perina in Zio Paperone e la B.B. Depositour. L’amministrazione comunale di Paperopoli sfrutta l’immagine del deposito di Paperone per promuovere il turismo della città. Fra coloro che cercheranno di avvantaggiarsene, ci saranno ovviamente i Bassotti che organizzano degli speciali tour nel deposito, approfittando di questa attività per finanziare il progetto di un nuovo tentativo di assalto, ma quando Paperone capirà che la troppa attenzione mette a repentaglio la sicurezza dei suoi amati dollari, rimetterà le cose a posto.
Molto simpatica la breve Paperino, Paperoga, Gastone e la finale imperdibile (Sarda/Mazzon), che fa sorridere mettendo in luce tutti i tic del tifoso scaramantico, disposto a tutto pur di propiziare la vittoria della squadra del cuore.
In Pippo e l’orologio taciturno (Stabile/Ermetti), invece, Pippo è alle prese con uno dei tanti cimeli di famiglia, sepolti nella confusione della sua soffitta. Questa volta è l’orologio a cucù del prozio Pippord O’Clock ad attirare la sua attenzione e per risolvere il mistero che lo accompagna, si rivolgerà non a Topolino ma a Minni. La storia è proposta in modo semplice, richiama trame già viste, ma accompagna il lettore in un’avventura piacevole.
In Le Giovani Marmotte e l’intesa naturale (Venerus/Lucci), la città di Paperopoli viene invasa inspiegabilmente dalle marmotte e Qui, Quo Qua dovranno investigare per risolvere la situazione. La storia è sicuramente la meno riuscita del numero, perché la soluzione sembra a portata di mano di tutti fin dall'inizio, ma i tre paperotti, di solito molto acuti, sembrano non riuscire ad arrivarci (è strano infatti che a pag. 151 si trovino di fronte alla stazione sciistica RK Galaxy Sky, ma solo due tavole dopo riusciranno a realizzare chi sia l’effettivo responsabile). La trama risulta quindi abbastanza scontata e non aiutano la lettura le tavole realizzate in modo sempre diverso rispetto alla classica gabbia da 6 vignette.
Nell'editoriale di apertura il direttore Alex Bertani anticipa l’inizio di una nuova saga, in partenza nel numero 3311, ambientata in Italia e che vedrà protagonisti Paperino, Qui, Quo e Qua, scritta da Bruno Enna, che verrà affiancato di volta in volta, da un disegnatore diverso, a cominciare da Andrea Freccero.
Nel numero sono presenti, come sempre anche vari redazionali, citiamo ad esempio quello che promuove Avengers Endgame, il film che rappresenta l’ultimo capitolo della saga degli Avengers, e un articolo dedicato alla giornata mondiale della Terra che si festeggia ogni anno il 22 aprile.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (27)
Esegui il login per votare

Topolino 3308

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Vincenzo
Cugino di Alf
   (1)

  • ****
  • Post: 1191
  • Esordiente
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Topolino 3308
    Risposta #15: Venerdì 19 Apr 2019, 17:46:57
    Sono andato anche in edicola per vedere dal vivo il gadget e le sue dimensioni rispetto a quelle del Topo, già da li si vede che è di buona qualità ma che è piccolo rispetto a ciò che desideravo.

    Io pensavo che si avvicinasse di più a questa tipologia di notebook moleskine, vi allego il link: https://www.amazon.it/Moleskine-Taccuino-Notebook-Classic-Bianche/dp/8883701143/ref=sr_1_3?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=Moleskine+bianco&qid=1555589695&s=gateway&sr=8-3

    Per 3 euro il prezzo ci sta, ma che venga allegato col Topo, costringendoti a spendere 6 euro per averlo, per me non vale la pena, separatamente 3 euro li avrei spesi.

    Guardando su Facebook la gente è rimasta contenta della qualità ma non altrettanto contenta del prezzo, e in generale non contenta dell'aumento del prezzo del Topolino.
    La Moleskine classica non costa meno di 9€, solitamente, e il problema è che 3€ vanno bene, ma 3€ più i 3 del Topolino no?

    Ragazzi, io capisco la scocciatura per l'aumento di prezzo, ma lamentarsi di ogni sfumatura a che serve? Nessuno da roba gratis, e invece che ringraziare per un notebook a 3€, leggo spesso (non solo qui e non solo tu, sia chiaro, pure su facebook è pieno) solo lamentele che "si va bene il gadget, ma costa troppo". Ma chi è che vi obbliga a prenderlo?

    Quoto col sangue. Ci sono dei morti di fame terrificanti (e per chiarire non mi riferisco certo a Mirko, ma in generale)...
    If you can dream it, you can do it.

    *

    brigo
    Diabolico Vendicatore

    • ****
    • Post: 1861
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3308
      Risposta #16: Venerdì 19 Apr 2019, 18:40:15
      Dispiace che un numero così buono si sia concluso con una storia come quella delle Giovani Marmotte: noiosa da leggersi e non troppo attraente a vedersi.
      Ma, ripeto, il numero è piacevole e sarebbe bello averne altri almeno di questo livello.

      Menzione d'onore alla battuta del Depositour:
      Spoiler: mostra
      "Non precipitiamo" mentre si sta aprendo la botola
      :))

      *

      Donaldmouse
      Evroniano

      • **
      • Post: 121
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3308
        Risposta #17: Venerdì 19 Apr 2019, 18:55:21
        Come spesso accade la cifra stilistica di Casty si situa molto al di sopra degli altri autori Disney attuali. Qui siamo nel filone della trama pazzarellona alla Bill Walsh con aggiunta di quegli elementi castyani tipici, come la co-protagonista femminile, un perfetto uso dei comprimari (Eta-Beta meraviglioso), l'inizio straniante e a tratti inquietante ( "ATS ODNEVOIP!") e altre chicche assortite. I disegni li ho trovati più plastici e meno rigidi di alcune storie passate (penso ad esempio a quella perla che è "L'Impero Sottozero"), frutto, credo, di un diverso tipo di inchiostrazione. Molto hype per la seconda parte. Mi auguro che quest'anno la presenza di Casty sia più frequente rispetto alle recenti annate, la qualità di Topolino libretto ne gioverebbe moltissimo.
        Ha già detto che sta scrivendo per altri autori e che a luglio esce un'altra storia in due puntate
        « Ultima modifica: Venerdì 19 Apr 2019, 20:47:42 da Donaldmouse »

        *

        Sir Top de Tops
        Ombronauta
           (2)

        • ****
        • Post: 798
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re:Topolino 3308
          Risposta #18: Sabato 20 Apr 2019, 01:40:54
          Inizia bene la storia di Casty, come avete già detto
          Spoiler: mostra
          divertenti gli accenni ai telegiornali catastrofisti, la gente che filma con il telefonino e le teorie complottiste.
          Per caso Hector Vector è un personaggio già apparso? Perchè Topolino dice di averlo già sentito nominare

          Se proprio devo fare due appunti:
          Spoiler: mostra
          - prima parte un po corta, si legge velocemente
          - viene detto che Macchia Nera si trova ad Alcatraz sarebbe stato bello se invece avessero detto Altacraz

          *

          tang laoya
          Cugino di Alf

          • ****
          • Post: 1056
          • Mano rampante in campo altrui
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino 3308
            Risposta #19: Sabato 20 Apr 2019, 07:29:13
            Adorabile
            Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

            *

            GioReb
            Evroniano
               (1)

            • **
            • Post: 111
            • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Topolino 3308
              Risposta #20: Sabato 20 Apr 2019, 15:11:49
              Numero "pasquale" che, a parte l'intro della Ziche, non ne fa minima menzione. Ma meglio così piuttosto che vedere le solite stucchevoli storielline consumistiche.

              Mia pagella.  :)

              Che Aria tira a... Topolinia di Silvia Ziche: Appuntamento ormai imperdibile con la nostra Ziche. Voto 7 1/2.  :)

              Topolino e il mistero di Acquadombra di Casty: Voto per ora sospeso per una storia castiana lineare e pertinente anche se forse un poco affrettata e prevedibile: infatti i nostri giungono praticamente subito alla soluzione con un paio di ricerche in rete e il malvagio di turno usa - oserei dire alquanto dilettantescamente - un personaggio facilmente individuabile.

              Zio Paperone e la B.B. Depositour di Alessandro Sisti - Alessandro Perina: Divertente storia incentrata sul turismo di massa anche se mi sembra strano che Paperone non sia il primo ad approfittarne e aspetti i Bassotti per sgominare la gang di turno anziché precederli, magari con lui camuffato per attirarli in trappola e sbarazzarsene anzitempo. Bene i disegni di Perina, ricchi e dettagliati. Voto 7/8.

              Mio piccolo disappunto: era sempre stata la Cattedrale di Notre-Paper, adesso mi diventa quella di Notre-Duck.  >:(

              Archimede e la soluzione economica di Enrico Faccini: Anche Faccini è ormai una garanzia e la sua puntuale storia surreale non delude, anche se un poco sottotono. Di certo è forse l'unico che abbia saputo valorizzare in pieno il personaggio di Paperoga che altrove è spesso inopportuno ed irritante. Voto 7 1/2.

              Pippo e l'orologio taciturno di Vito Stabile - Libero Ermetti: Piacevole storia avventurosa con la rara accoppiata Pippo e Minni e basata su uno dei tanti bis ad infinitum prozii ripescati nel famoso pippesco solaio. Trama lineare con forse l'unica perplessità sul malvagio di turno che si limita alle Papayas anziché agognare a qualcosa di più. Bene i disegni di Ermetti che mostra di conoscere l'interno dei motoscafi e realizza arredi di case ben proporzionati. Voto 8.

              Paperino, Paperoga, Gastone e la finale imperdibile di Bruno Sarda - Michele Mazzon: Chiaramente la storia prende in giro gli eccessi della tifoseria del calcio e i suoi rituali scaramantici. Tuttavia i due cugini dovrebbero ormai sapere da tempo che la fortuna di Gastone vale soltanto per lui e nessun altro. I disegni di Mazzon sono un po' sopra le righe anche se divertenti; dovrebbe però prestare maggiore attenzione ai dettagli (i soprammobili di cristallo che cambiano posizione da una vignetta all'altra, per esempio). Voto 7 1/2.

              Le Giovani Marmotte e l'intesa naturale di Matteo Venerus - Angelo Lucci: Storiella ecologica pertinente ma che secondo me avrebbe potuto essere sviluppata meglio. E i disegni di Lucci non contribuiscono ad alzare il voto (veramente orrendi i piedi di Qui, Quo e Qua!!!). Voto 6.

              OnePage - Deformazioni professionali - Incompreso di Tito Faraci - Umberto Fizialetti: Un raro divertente finalino che avrebbe meritato un tratto migliore. Voto 7.

              Buona Pasqua a tutti

              GioReb

              P.S.: Consiglio alla Redazione di prestare maggiore attenzione nel presentare i numeri successivi in quanto le prime illustrazioni possono divenire involontari spoiler (vedi per esempio la storia castiana)
              « Ultima modifica: Sabato 20 Apr 2019, 23:16:57 da GioReb »

              *

              Paperinika
              Imperatore della Calidornia
              Moderatore

              • ******
              • Post: 10249
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3308
                Risposta #21: Domenica 21 Apr 2019, 00:41:19
                Mio piccolo disappunto: era sempre stata la Cattedrale di Notre-Paper, adesso mi diventa quella di Notre-Duck.
                Beh, è il nome inglese originale di Barks.

                *

                GioReb
                Evroniano
                   (1)

                • **
                • Post: 111
                • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Topolino 3308
                  Risposta #22: Domenica 21 Apr 2019, 13:32:25
                  Beh, è il nome inglese originale di Barks.

                  Se è per quello anche Paperopoli in luogo di Duckburg, Paperino anziché Donald Duck, ecc.

                  Ciao e buona Pasqua

                  GioReb

                  *

                  Donaldmouse
                  Evroniano

                  • **
                  • Post: 121
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3308
                    Risposta #23: Domenica 21 Apr 2019, 14:18:12
                    Beh, è il nome inglese originale di Barks.

                    Se è per quello anche Paperopoli in luogo di Duckburg, Paperino anziché Donald Duck, ecc.

                    Ciao e buona Pasqua

                    GioReb
                    C'è più assonanza tra duck e dame che tra dame e paper, quindi meglio notre duck che notre paper

                    *

                    MatteZena
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 254
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3308
                      Risposta #24: Martedì 23 Apr 2019, 20:47:28
                      Numero veramente molto carino:
                      -Acquadombra: storia che segna il ritorno del Casty che tutti amiamo (visto che, per me, escluso Tutto questo accadrà ieri, nell'ultimo periodo  le sue storie sono state un po' deludenti). È interessante, intirgante e intrattiene. Voto (per il primo episodio): 8/9
                      -Zio Paperone e la B.B. depositour: storia con trama abbastanza scontata e breve, ma molto divertente e interessante. Mi ha ricordato le avvemture simili dei periodi anni '90 e 2008-2013
                      Voto: 8 1/2
                      -Archimede e la soluzione economica: grandissimo ritorno di Faccini, con una storia divertentissima e che segna  un ritorno "come si deve" del grande autore mio 'co-regionale'
                      Voto 8/9
                      -Pippo e l'orologio taciturno: storia che 'parte bene', ma che nella parte finale mi ha un po' deluso. In ogni caso molto simpatica.
                      Voto 7 1/2
                      -P,P e G e la finale imperdibile: storia molto simpatica he mi ha ricordato le storie estive dei primi anni 2010. Personalmente però labrei fatta uscire in un numero estivo (è infatti una classica storia da leggersi sotto l'ombrellone).
                      Voto: 8
                      -Le GM e l'intesa naturale: storia gradevole ma assai deludente. Infatti ero molto curioso del ritorno delle GM dopo un po' di tempo di assenza, ma lo sceneggiatore, che, mi spiace, ma proprio non riesco ad apprezzare, non è riuscito a migliorare i soliti problemi che si trovano nelle sue sceneggiature (dialoghi banali e scontati, storie semi-inesistenti e stupidità dei protagonisti). A sollevare un po' il livello i disegni di Lucci.
                      Voto: 6/7

                      *

                      paolobar
                      Diabolico Vendicatore

                      • ****
                      • Post: 1494
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3308
                        Risposta #25: Martedì 21 Mag 2019, 19:29:20
                        Fabio Licari contribuisce spesso alla cura  di tutte le pubblicazioni a fumetti allegate alla Gazzetta dello Sport, a pagina 76-77 è definito 'giornalista della Gazzetta dello Sport', e quindi si suppone che sappia di sport...
                        ebbene, uno che scrive "diciamo che un attaccante è in fuorigioco se, quando riceve la palla, tra lui e la porta c'è soltanto il portiere (o comunque un solo difensore)" andrebbe subito mandato via!
                         SmEvil

                        *

                        Vincenzo
                        Cugino di Alf

                        • ****
                        • Post: 1191
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3308
                          Risposta #26: Mercoledì 22 Mag 2019, 18:29:41
                          Fabio Licari contribuisce spesso alla cura  di tutte le pubblicazioni a fumetti allegate alla Gazzetta dello Sport, a pagina 76-77 è definito 'giornalista della Gazzetta dello Sport', e quindi si suppone che sappia di sport...
                          ebbene, uno che scrive "diciamo che un attaccante è in fuorigioco se, quando riceve la palla, tra lui e la porta c'è soltanto il portiere (o comunque un solo difensore)" andrebbe subito mandato via!
                           SmEvil

                          Dove sarebbe l'errore, scusa?
                          If you can dream it, you can do it.

                          *

                          Luxor
                          Dittatore di Saturno

                          • *****
                          • Post: 3565
                          • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3308
                            Risposta #27: Mercoledì 22 Mag 2019, 19:05:27
                            Fabio Licari contribuisce spesso alla cura  di tutte le pubblicazioni a fumetti allegate alla Gazzetta dello Sport, a pagina 76-77 è definito 'giornalista della Gazzetta dello Sport', e quindi si suppone che sappia di sport...
                            ebbene, uno che scrive "diciamo che un attaccante è in fuorigioco se, quando riceve la palla, tra lui e la porta c'è soltanto il portiere (o comunque un solo difensore)" andrebbe subito mandato via!
                             SmEvil

                            Dove sarebbe l'errore, scusa?

                            Errori ce ne sono diversi, soprattutto perchè non viene specificato che la cosa importante è la linea del pallone.

                            Io attaccante posso anche essere solo davanti al portiere, ma se sono almeno sulla stessa linea del pallone, magari me lo passa un mio compagno posizionato accanto a me o più avanti di me anche se molto defilato, allora non sono in fuorigioco.

                            Al di là di tutte le varianti, attivo, passivo, di rientro, il fuorigioco si può spiegare partendo dalla posizione del pallone:

                            - Se il pallone arriva da dietro, allora l'attaccante è in fuorigioco se non c'è almeno un difensore col quale si trova in linea. Logicamente, se è più avanti di tutti i difensori e davanti a sè ha solo il portiere, allora è in fuorigioco.

                            - Se il pallone arriva dai lati, allora è fuorigioco solo se l'attaccante è più avanti rispetto alla linea del pallone e non ci sono difensori che lo tengono in gioco. Se l'attaccante è in linea col pallone, o addirittura più dietro, non sarà mai in fuorigioco, indipendentemente dal numero di difensori.
                            The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                             

                            Dati personali, cookies e GDPR

                            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.