Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
5 | |
4 | |
5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3309 - Recensione di piccolobush

"Topolino e il mistero di Acquadombra" è una storia di Casty in tutto e per tutto. Ci sono tutti gli elementi più tipici della sua produzione, una serie di eventi apparentemente inspiegabili, un nemico misterioso, la protagonista femminile… In più le consuete e gradevoli strizzate d’occhio, l’umorismo a volte leggero, a volte disarmante e qualche sana frecciatina verso la nostra società e i suoi (apparenti) paradossi. C’è anche qualcosa che non va? Sì, qualcosa è mancato alla fine, perché il cattivo non viene raccontato completamente, non capiamo come è diventato ciò che è. Anche la protagonista femminile lascia parzialmente insoddisfatti: sembra quasi una "quota rosa", deve esserci perchè sì, una presenza che richiama le molte altre eroine create dall’autore ma senza averne lo stesso carisma, la stessa importanza. E anche la sua controfigura acquatica, che nella prima parte sembrava dovesse assurgere a ruolo di vera antagonista, arrivati alla resa dei conti scivola via senza lasciare traccia, proprio come il liquido di cui è composta. Insomma, sembra che a Casty sia mancata qualche pagina per definire meglio quella che resta comunque una storia più che buona e che ha un grande merito: ci restituisce l’Eta Beta più vero e genuino, quello originale di Walsh, lontano anni luce dalla caratterizzazione che poi gli è stata cucita addosso soprattutto in Italia. Ottima anche l’idea di "neutralizzare" parzialmente lo stesso Eta Beta e il suo gonnellino, con un espediente talmente semplice che passa quasi inosservato: permette alla storia di non essere troppo schiava del simpatico uomo del futuro e regala anche uno dei tanti momenti di ilarità.
La storia di apertura del numero è invece dedicata a Paperino, in una delle ormai frequenti sedute di psicanalisi operate dagli autori su di lui. Evidentemente c’è il bisogno ciclico di ripetere ai lettori e allo stesso protagonista, che non è lo sfortunato, svogliato combina-guai che tutti pensano, ma un individuo tenace, pieno di risorse, etc… Solo che lo si fa sempre nello stesso modo, in maniera scolastica, con i concetti che vengono esplicitati senza tanti giri di parole: "Sei coraggioso, sai tirarti fuori dai guai… Coloro che ti circondano lo sanno, etc…"
C’era (c’è) un altro personaggio che soffriva (e in parte ancora soffre?) di crisi d’identità, un personaggio visto come antipatico, saputello, etc… Beh, ci credereste? Un pugno di autori (tra cui lo stesso Faraci che ha scritto questa avventura) si sono messi al lavoro e hanno scritto storie dove finalmente tornava ad avere una dimensione diversa, in cui si riappropriava delle sue caratteristiche originarie e le approfondiva ulteriormente. Se Topolino oggi ha superato quel periodo di scarsa celebrità lo deve appunto all’opera di autori come Faraci, Casty e altri che hanno mostrato per lui quel rispetto che gli era negato da anni.
Perché non è possibile fare un’operazione simile con Paperino? Perché dobbiamo accontentarci di storie come questa, divertenti sì (Faraci non ha perso la vena umoristica), ma dove ci viene spiegato chi è Paperino anziché mostrarcelo? E’ così difficile scrivere buone storie con quello che era il personaggio più universale della famiglia disneyana?
Blasco Pisapia torna in veste di autore completo cogliendo l’occasione della mostra dedicata a Canova nella città di Napoli. E la città di cui lui stesso è originario è la vera protagonista dell’avventura, con angoli, paesaggi e caratteristiche che evidentemente l’autore conosce molto bene e sa rendere in maniera altrettanto felice sulla tavola. Questo, accompagnato alla gradevolezza della trama, fa chiudere un occhio sulla resa non sempre ottimale nella rappresentazione di alcuni dei protagonisti.
Sul resto delle storie non c’è molto da dire.
Non so se avete presente Nonna Papera e le torte galattiche: io purtroppo sì. E il fatto che quella storia fosse firmata da Pavese e Chierchini, cioè due colonne della Disney italiana, mi impedisce di infierire come potrei e vorrei su quella di Secchi, di cui però voglio almeno riscrivere il titolo, così, per non dimenticare: "Nonna Papera e la minaccia di Pasticcino 03"...
Non mi sovvengono invece storie simili a quella di Deninotti il che potrebbe dare il via libera alla messa per iscritto del mio pensiero. Ma ormai sono arrivato alla fine senza scrivere una sola vera cattiveria, perché rovinare la media di questo numero? E poi gli efficacissimi disegni di Baccinelli, di grande effetto, emendano una trama sconclusionata e con passaggi logici alquanto frettolosi.
Oltre le storie, spazio a una serie di interessanti contenuti: un articolo sugli esperimenti robotici del CNR, una intervista a Blasco Pisapia e il backstage dello spot ideato per festeggiare i 70 anni di Topolino libretto

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (29)
Esegui il login per votare

Topolino 3309

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Paperinika
Imperatore della Calidornia
Moderatore
   (3)

  • ******
  • Post: 10180
    • Offline
    • Mostra profilo
   (3)
    Re:Topolino 3309
    Risposta #15: Venerdì 26 Apr 2019, 21:28:04
    Be', ma così si rischia di scrivere tomi interi.
    Non siamo su Twitter, qui, ben vengano le discussioni interessanti.
    Quanto allo spoiler, posto che leggere il topic prima di aver letto l'albo ha poco senso, eventualmente c'è il comando apposito per coprire gli spoiler (se di spoiler vogliamo parlare, e non di banali commenti).

    *

    Dmenini
    Brutopiano

    • *
    • Post: 32
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3309
      Risposta #16: Venerdì 26 Apr 2019, 22:57:39
      Gio reb io penso che non so può proprio criticare il disegno attuale di cavazzano che ha ancora il miglior tratto di tutti i disegnatori di topolino.Se devi criticare il suo tratto è  meglio che leggi qualcos 'altro
      « Ultima modifica: Venerdì 26 Apr 2019, 23:03:27 da Dmenini »

      *

      Vito65
      Cugino di Alf

      • ****
      • Post: 1191
      • ex Generale Westcock
        • Online
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3309
        Risposta #17: Venerdì 26 Apr 2019, 23:27:12
        Il pezzo forte di questo numero è certamente la seconda puntata della storia di Casty che ci regala tensione, azione e momenti di leggerezza (soprattutto nell'epilogo).  Devo dire però che ho trovato alcuni passaggi un po' affrettati: non si sa infatti come il "cattivo" abbia nel suo passato imparato a sfuttare i principi
        Spoiler: mostra
        dell'acquadomazione;
        i suddetti principi, inoltre, vengono dati per conosciuti ma forse avrebbero richiesto qualche riga di spiegazione; anche la comprensione, infine, da parte di Eta Beta del problema di Fiordacquea viene esposta in modo immediato, quando forse sarebbe stato interessante presentare un minimo di riflessione di Eta sulla questione.
        La storia di apertura è simpatica, se se ne accetta il registro umoristico/demenziale: a mio parere, gli unici punti un po' forzati di questo registro stanno in quei "ceeerto" di Zargo e degli altri indigeni della tavola finale.
        Interessante anche la storia del ciclo dell'arte: trama lineare, che inserisce in modo leggero ed equilibrato l'elemento didascalico; una perla il personaggio di Clarina, veramente spassoso.
        La storia con Macchia Nera soffre del ristretto numero di pagine a sua disposizione: il soggetto, che potrebbe avere un vago richiamo al Re dei Mendicanti, avrebbe richiesto uno sviluppo più ampio ed articolato della sceneggiatura, anche in due puntate. Così compressa non convince molto.
        Sulla storia con Nonna Papera non posso essere attendibile, in quanto mi ha annoiato il solito tema degli alieni e non ne ho neanche completato la lettura.
        Interessante ed istruttivo il redazionale di corredo alla storia sul Canova e l'articolo su fuorigioco e moviola.

        *

        GioReb
        Evroniano
           (1)

        • **
        • Post: 103
        • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Topolino 3309
          Risposta #18: Venerdì 26 Apr 2019, 23:56:57
          Gio reb io penso che non so può proprio criticare il disegno attuale di cavazzano che ha ancora il miglior tratto di tutti i disegnatori di topolino.Se devi criticare il suo tratto è  meglio che leggi qualcos 'altro

          Da come scrivi si direbbe che è proibito muovere appunti su Cava.

          Per quel che mi riguarda sono cresciuto con i maestri Cavazzano, Rebuffi (del quale porto il nick), Bottaro, Carpi, ecc. ecc.

          E rimpiango il suo tratto dell'epoca, molto fine e tratteggiato, ricco di chiaroscuri (guarda per esempio "Altai & Johnson", "Walkie e Talkie", ecc.). Quello attuale lo trovo decisamente, come dire, "infantilizzato", non riesco proprio a goderlo fino in fondo.

          Ciao

          GioReb

          (Adesso però mi fermo, non ho alcuna intenzione di monopolizzare il forum, eventualmente scrivetemi in privato)
          « Ultima modifica: Venerdì 26 Apr 2019, 23:59:16 da GioReb »

          *

          MirkoFMP
          Brutopiano
             (2)

          • *
          • Post: 57
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo
             (2)
            Re:Topolino 3309
            Risposta #19: Sabato 27 Apr 2019, 09:35:29
            Finito di leggere il numero ieri sera...
            Ma c’era bisogno di mettere la storia di Ciccio e Nonna Papera? E’ stata una delle storie più inutili e brutte che io abbia mai letto!  SmBho

            Per il resto è stato un numero carino, nella media. Quella di Casty una spanna sopra alle altre.

            *

            Vincenzo
            Cugino di Alf
               (2)

            • ****
            • Post: 1162
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Topolino 3309
              Risposta #20: Sabato 27 Apr 2019, 16:28:10
              Definire questo numero deludente francamente non sta nè in cielo nè in terra, a partire dall'ottima storia d'apertura in pieno stile Faraci (dialoghi insulsi? Ma dove? Si conosce lo stile dell'autore?) con una bella introspezione psicologica del protagonista. Per inciso, Cavazzano è un gigante in ogni stile che ha utilizzato, utilizza e utilizzerà in futuro.
              Splendida la storia dedicata a Canova, ricca di momenti spassosi e con il non risibile merito di aver ripescato un personaggio ingiustamente dimenticato. I disegni di Pisapia sono poi una gioia per gli occhi, in particolare nella rappresentazione delle sculture.
              Il ratto dei furfanti soffre sì di un'eccessiva compressione, ma a parte ciò la trama fila liscia come l'olio, grazie anche a un Bacci in stato di grazia, soprattutto nelle espressioni di Macchia e dei furfanti.
              Per concludere Acquadombra si dimostra un'ottima storia, non tra i massimi capolavori di Casty ma comunque una prova solida, con un cattivo che potrebbe essere riproposto, magari con un approfondimento sull'acquadomazione.
              If you can dream it, you can do it.

              *

              tang laoya
              Cugino di Alf
                 (5)

              • ****
              • Post: 1018
              • Mano rampante in campo altrui
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (5)
                Re:Topolino 3309
                Risposta #21: Sabato 27 Apr 2019, 17:09:02
                Che delizia per gli occhi quelle ricercate figurine cesellate a guisa di porcellane di Capodimonte che balzano leggere nelle vignette di Pisapia, un Gambadilegno sfuggevole ed elegante come un Pulcinella, una Clarabella dai capelli acconciati in fragranti batuffoli di ceramica, le splendide mise ispirate a quelle dame e damine settecentesche che trafugano vezzose occhiatine dalle teche della Floridiana, su al Vomero. Il misterioso Palazzo Donn’Anna che campeggia nel fondale della gita a Marechiaro e la turrita Porta Capuana ad accogliere l’arrivo in carrozza. E il tutto se possibile reso ancor più delizioso da questa estetica disneiana d’antan, fine anni 40 inizio anni 50, nei colori, nelle pose, nelle geometrie delle vignette, nei personaggi fra uno Squick e uno zio Balatrone passando per una zia Topolinda. Pisapia si conferma maestro dell’arte applicata, fine conoscitore di interni, di tessuti, finanche di ninnoli e chincaglierie che conferiscono spessore e profondità alle sue composizioni.
                « Ultima modifica: Sabato 27 Apr 2019, 17:18:33 da tang laoya »
                Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                *

                Giona
                Visir di Papatoa

                • *****
                • Post: 2270
                • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3309
                  Risposta #22: Domenica 28 Apr 2019, 15:08:08
                  Ho molto apprezzato Paperino in Le disavventure di un papero tenace, con un umorismo tra il surreale e il demenziale, comunque travolgente; molto belli i disegni di Cavazzano.
                  Mi è piaciuta molto anche Topolino Canova e la scintilla poetica: dopo la seconda parte della storia di Casty, era la storia che attendevo con maggiore trepidazione, poiché lo scultore di Possagno è uno dei miei artisti preferiti. Non mi ha deluso; inoltre mi ha sorpreso positivamente l'idea di usare Squinch tra i personaggi. Sbaglio o è la prima volta che viene proposto in una storia in costume?
                  Ho trovato invece poco convincente Macchia Nera e il ratto dei furfanti, che salvo solo per i disegni del "nostro" Baccinelli.
                  L'incipit di Nonna Papera e la minaccia di Pasticcino 03 mi ha ricordato il romanzo La torta in cielo di Gianni Rodari; gli alieni invece mi hanno ricordato le rane (anch'esse aliene) del cartone animato Keroro.
                  Nella seconda puntata di Topolino e il mistero di Acquadombra, a pagina 151, si legge su un'insegna "CASTICCERIA": errore di ortografia o auto-citazione?
                  "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                  *

                  Donaldmouse
                  Evroniano

                  • **
                  • Post: 116
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3309
                    Risposta #23: Domenica 28 Apr 2019, 18:17:47
                    Nella seconda puntata di Topolino e il mistero di Acquadombra, a pagina 151, si legge su un'insegna "CASTICCERIA": errore di ortografia o auto-citazione?
                    Penso la seconda, l'autore non è nuovo a questo tipo di riferimenti, sia nei suoi confronti che in quelli di scarpa

                    *

                    raffa007
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 202
                    • Nuovo arrivato
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3309
                      Risposta #24: Domenica 28 Apr 2019, 18:29:21
                      Nella seconda puntata di Topolino e il mistero di Acquadombra, a pagina 151, si legge su un'insegna "CASTICCERIA": errore di ortografia o auto-citazione?
                      Penso la seconda, l'autore non è nuovo a questo tipo di riferimenti, sia nei suoi confronti che in quelli di scarpa


                      Anche il maestro Luciano Gatto metteva un micio al l’interno delle storie disegnate da lui.

                      *

                      Devis91
                      Brutopiano
                         (2)

                      • *
                      • Post: 63
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (2)
                        Re:Topolino 3309
                        Risposta #25: Lunedì 29 Apr 2019, 09:27:26
                        Dopo aver dovuto leggere questo numero in digitale per disservizi della posta mi accingo a dare la mia opinione, forse in alcuni casi un po’ in controtendenza rispetto a quanto letto finora... ma il mondo è bello perchè è vario  :P

                        SPOILER

                        Dunque, mi è piaciuta davvero tanto la storia di apertura di Paperino, gag che mi hanno divertito e disegni ottimi. Ho apprezzato davvero tanto la morale che qui viene mascherata dietro la spiegazione degli indigeni su come si raggiunge la città di Malsuerte. La mia storia preferita di tutto il volumetto.

                        La storia su topolino Canova è carina e simpatica, i disegni di Blasco mi sono piaciuti davvero tanto e hanno dato uno spirito molto particolare al tutto, rendendo quello che poteva essere un intreccio già visto molto più interessante. Inizialmente non avevo apprezzato i numerosi clichè sul dialetto napoletano ma scoprendo poi che Blasco è proprio di Napoli (mea culpa non lo sapevo) li ho molto rivalutati e apprezzati.

                        La storia su macchia nera è a mio avviso la peggiore del numero, la trama non scorre molto bene e non si capisce bene dove voglia andare a parare (non ho ancora capito se macchia nera voglia eliminare la concorrenza, sfruttarla per mettere meglio a segno i colpi, sfruttarla per fare la festa a topolino o altro). Si fa un minestrone di roba che ho trovato di difficile interpretazione.

                        La storia di nonna papera e Ciccio non l’ho trovata così tanto terribile. E’ una storia leggera e veloce per una lettura leggera e veloce. Personalmente per le storie brevi apprezzo molto di più queste trame semplici e senza pretese piuttosto che quelle ingarbugliate  come la storia di macchia nera, che non riesco a godere a pieno quando così compresse.

                        Infine la seconda puntata di Casty. Personalmente l’ho apprezzata perchè casty porta sempre quella ventata di surreale e grottesco che esce un po’ dagli schemi e la cosa è sempre piacevole. Tuttavia ho trovato questa seconda parte affrettata, decisamente non all’altezza della prima in cui i misteri sembravano molto più interessanti. Ho letto che qualcuno avrebbe gradito un paio di pagine in più, io avrei addirittura preferito una storia in tre parti con una parte di mezzo corposa e magari anche complessa in cui i misteri si infittivano. Mi è davvero dispiaciuto non vedere un confronto con la Lucettine acquatica, personaggio che sembrava importante nella prima parte (oltre ad avere un aspetto caratteristico rispetto agli altri uomini acquatici sembrava diciamo il braccio destro dell’antagonista) e invece mi è stata trattata come tutti gli altri, anzi addiritttura se non si presta attenzione sfugge anche il momento in cui esce di scena.
                        Casty ha un talento tale per cui anche quando è sottotono escono belle storie, ma rispetto alle altre che ha fatto questa mi ha lasciato un pochino interdetto, anche se solo nella seconda parte.

                        Splendide entrambe le copertine, anche se personalmente ritengo quella variant davvero davvero meravigliosa.

                        « Ultima modifica: Lunedì 29 Apr 2019, 09:29:16 da Devis91 »

                        *

                        tang laoya
                        Cugino di Alf

                        • ****
                        • Post: 1018
                        • Mano rampante in campo altrui
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3309
                          Risposta #26: Lunedì 29 Apr 2019, 22:48:37
                          Se solo fosse nelle mie disponibilità, avrei senz’altro candidato Cavazzano per un’honoris causa in botanica, almeno dai tempi del pregnante omaggio al Maltese. Moderno Redoutê, continua a portare l’illustrazione di carattere botanico nel fumetto a livelli di sempre maggiore eccellenza, calandoli, nel caso della storia in oggetto, nella foresta pluviale, la cui flora è tratteggiata in tutta la sua varietà, profondità, verticalità geometrica dei differenti strati, suolo, sottobosco, canopia e strato emergente, caratterizzati da felci, orchidee, liane, sempreverdi, piante epifite, piante da frutto, solo per citarne alcune. Dettaglio e visione d’assieme convivono armoniosamente in una sintesi felice.
                          Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                          *

                          Vito65
                          Cugino di Alf

                          • ****
                          • Post: 1191
                          • ex Generale Westcock
                            • Online
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3309
                            Risposta #27: Martedì 30 Apr 2019, 00:23:38
                            Tuttavia ho trovato questa seconda parte affrettata, decisamente non all’altezza della prima in cui i misteri sembravano molto più interessanti. Ho letto che qualcuno avrebbe gradito un paio di pagine in più, io avrei addirittura preferito una storia in tre parti con una parte di mezzo corposa e magari anche complessa in cui i misteri si infittivano. Mi è davvero dispiaciuto non vedere un confronto con la Lucettine acquatica, personaggio che sembrava importante nella prima parte (oltre ad avere un aspetto caratteristico rispetto agli altri uomini acquatici sembrava diciamo il braccio destro dell’antagonista) e invece mi è stata trattata come tutti gli altri
                            Quoto decisamente: hai focalizzato il punto debole di questa seconda puntata.

                            *

                            Andy392
                            Brutopiano

                            • *
                            • Post: 54
                              • Online
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3309
                              Risposta #28: Martedì 30 Apr 2019, 18:16:58
                              Sono confuso su come agiscono gli omini acquatici di Acquadombra: nella prima parte, Lucettine in versione H2O si comporta come una seziente, con le nuvolette nere di cattivo umore o il pensiero con il punto interrogativo; invece nella seconda parte Casty spiega che sono dei bot gestiti tramite un software installato negli smartphone dei topolinesi.

                              *

                              GioReb
                              Evroniano
                                 (1)

                              • **
                              • Post: 103
                              • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3309
                                Risposta #29: Martedì 30 Apr 2019, 22:40:54
                                Non siamo su Twitter, qui, ben vengano le discussioni interessanti.
                                Quanto allo spoiler, posto che leggere il topic prima di aver letto l'albo ha poco senso, eventualmente c'è il comando apposito per coprire gli spoiler (se di spoiler vogliamo parlare, e non di banali commenti).

                                Dal momento che ormai l'albo lo avranno letto tutti (a proposito, a Milano escono il mercoledì. E da voi?) posso anche approfondire un paio di punti senza spoilerare.  :D

                                Ho riletto l'albo e non riesco proprio a concordare con i commenti entusiastici.  :(

                                La storia di Paperino, sebbene avesse avuto un paio di spunti interessanti, trovo che fa acqua da tutte le parti:
                                - frasi banali e senza senso durante l'inseguimento del lupo;
                                - abbocca senza un minmo accenno di dubbio a tutto quello che gli racconta il falso indigeno;
                                - lo zaino fattosi fare da Paperoga (ah, ma allora...!);
                                - se ne resta lì inebetito sebbene sia palese che lo hanno derubato.
                                Paperone, da sempre in prima linea nel cercare i tesori, se ne resta in ufficio a seguire un segnalatore senza nemmeno preventivare che un segnale fisso potrebbe significare tutto o nulla (Paperino finito in un burrone, blusa persa da qualche parte, ecc. ecc.); e difatti finirà con il seguire una pista sbagliata, lui Tigre del Klondike, abboccando a sua volta come un babbeo a degli imbroglioni.   :o :o :o :o
                                Alla fine mi è sembrata una storia danese anziché nostrana.

                                Sul Topolino Canova confermo quanto detto in precedenza aggiungendo un paio di perplessità:
                                - più che su ispirazione la statua sembra letteralmente plagiata dall'affresco;
                                - incongruenza di spazi: la statua è in centro della stanza, idem Gamba/Pietro e Squick/Squinch e vengono travolti dalla mensola attaccata alla parete.  SmBho SmBho SmBho
                                Per il resto storia simpatica e gradevole.

                                Su Topolino e Macchia Nera ti lasciano un tesoro inestimabile senza alcuna sorveglianza solo perché per un lasso di tempo non si è verificato alcun crimine.  SmBho SmBho SmBho SmBho
                                E il Commissario Basettoni si presta al gioco senza opporre una minima perplessità.
                                E i criminali che si fanno arrestare passivamente da Topolino dopo aver sconfitto Macchia Nera anziché approfittarne per fuggire?  SmBho SmBho SmBho SmBho SmBho

                                Boh, sarò ottuso io.  ::)

                                Felice serata a tutti.

                                GioReb




                                « Ultima modifica: Mercoledì 1 Mag 2019, 21:19:27 da GioReb »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.