Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino 3324 - Recensione di piccolobush

Cominciano in questo numero le nuove avventure di Paperinik direttamente ispirate alle storie originali di Martina degli anni '70. Artefice di questa operazione è Marco Gervasio, già artefice della riscrittura delle origini del vendicatore di qualche numero fa e anche in questa occasione autore completo.
Essendo più o meno suo coetaneo, non posso non valutare questo progetto con gli occhi di chi ha letto già da bambino quelle avventure. Indubbiamente "Paperinik e l'inghippo del 'B&B'", in questa prima parte, è scorrevole e rispettosa dei personaggi originali. A lasciarmi perplesso è però tutta l'operazione. L'autore e anche il direttore del giornale erano stati fin troppo espliciti, dichiarando a più riprese la diretta ispirazione alla versione primordiale del personaggio, ma qua non si tratta di semplice ispirazione: si riprendono pedissequamente elementi, caratterizzazioni, quasi intere sequenze di quei vecchi lavori per ottenerne una rimasticatura e riproponendoli senza un po' di originalità. Che senso ha? I limiti del Paperinik martiniano, per quanto sia un suo accanito fan, mi sono fin troppo chiari e tra l'altro emergono subito dopo poche storie dell'autore piemontese: il Paperinik vendicatore che ha come nemesi naturali il cugino e lo zio è un filone che si inaridisce presto e, già dopo alcune avventure, a questa raffigurazione si alterna quella di un "vigilante" sui generis che porterà poi a quella di supereroe cittadino a tutti gli effetti solo qualche anno dopo la sua prima apparizione. Riuscirà Gervasio a evitare il vicolo cieco cui porta inevitabilmente la figura del Paperinik vendicatore di se stesso? Aspettiamo la seconda puntata (e magari le storie successive) per un giudizio completo, tuttavia, in mancanza di qualcosa di realmente nuovo, rischia di essere una iniziativa velleitaria, senza un vero appeal.
Altra storia da segnalare è "Young Donald Duck", una nuova serie ideata da Francesco Artibani e Stefano Ambrosio che si dipanerà per otto puntate. Si tratta di una serie che narra il periodo adolescenziale di Paperino e di altri personaggi Disney (compresi quelli di Topolinia) pensata anche (soprattutto) per il mercato americano. Questa prima parte è poco più di un prologo e al di là che sembra essere interessante, soprattutto considerando il pubblico ben specifico cui si rivolge, c'è poco altro da dire. Non resta che aspettare le puntate successive. Artibani comunque ha già realizzato un buon lavoro con Slam Duck, operazione per certi versi analoga, ed è quindi lecito sperare in una felice riuscita.
Delle altre storie presenti val la pena notare la divertente breve di Vito Stabile e Fabio Pochet e "Indiana Pipps e la tavola del re delle onde". Questa in particolare si segnala, oltre che per i disegni di Vian, per aver inquadrato in un contesto preciso il personaggio creato da Sarda. Sisto Nigro lo assimila ancor di più alla sua controparte cinematografica, facendone un professore universitario. In tal modo gli dà una connotazione più realistica non solo rispetto all'avventuriero senza arte né parte come era in origine, ma anche rispetto al goffo tentativo fatto dal suo stesso creatore quando lo aveva inserito tra i custodi del mistero. Inoltre, la presenza di Kranz resa da subito palese, pur non dando chissà quale valore aggiunto, evita almeno al lettore di chiedersi in quale pagina salterà fuori "a sorpresa". Ci si toglie il dente subito e va bene così.
Complessivamente un numero sufficiente che, in più, ha come allegato il secondo mazzo di carte da gioco disegnate da Paolo Mottura.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (25)
Esegui il login per votare

Topolino 3324

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Re:Topolino 3324
    Risposta #45: Venerdì 9 Ago 2019, 16:55:11
    Vabbeh, se Paperone non avesse specificato che faceva dormire i nipoti da se non avrebbero mai pubblicato la storia di Gervasio.
    Necessità di questi tempi moderni...

    *

    Cornelius Coot
    Imperatore della Calidornia

    • ******
    • Post: 10008
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3324
      Risposta #46: Venerdì 9 Ago 2019, 17:29:09
      Vabbeh, se Paperone non avesse specificato che faceva dormire i nipoti da se non avrebbero mai pubblicato la storia di Gervasio. Necessità di questi tempi moderni...
      Però a me sembra normale che Paperone inviti QQQ a stare con lui al Deposito... non è una 'necessità' dei tempi moderni.
      Ripeto, al di là dell'episodio da me ricordato nel quale i nipotini 'precedettero' (nel caso) un eventuale invito dello zione andando subito dalla Nonna (anche perché potevano giustamente avercela con lo 'ziastro'), anche in quei tempi 'sospetti' Paperone aveva comunque un occhio di riguardo verso tre piccoli 'innocenti', nonostante ce l'avesse a morte col nipote 'più grande'.

      *

      Atius
      Giovane Marmotta

      • **
      • Post: 130
      • Ostentazione di Plutocratica Sicumera!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3324
        Risposta #47: Venerdì 9 Ago 2019, 17:44:08
        Soprattutto quelli che, essendo abituati a caratteri bonariamente edulcorati, saranno rimasti 'scioccati' nel leggere tanta cattiveria (anche gratuita, la più dolorosa) in personaggi che, evidentemente, non conoscevano bene.
        La "cattiveria" di Paperone è comunque stata attenuata dalla circostanza che lo stesso
        Spoiler: mostra
        non lascia Qui Quo Qua senza tetto, anzi li ospita al deposito.


        Anche perché un Paperone così cattivo, al giorno d'oggi non sarebbe più credibile come lo era negli anni 60

        Dici? Non credo che la cattiveria si sia estinta... magari non sarà molto accettabile.
        Oppure si potrebbe dire che non è molto credibile rispetto al Paperone che gli altri autori oggi ci propongono. Ma a quel punto de gustibus... piuttosto trovo poco credibile Gastone, nel senso che proprio chi glielo porta a fare lo scassac***i con il cugino per fargli perdere da casa, proprio lui che c'ha la dea bendata dalla sua? Ma anche questo è in linea con il Gastone anni '50-'60...

        Beh, il Paperone di oggi si è sicuramente "raddolcito" rispetto al Paperone di Martina. Un Paperone che arriva a sbattere fuori di casa i nipotini ad oggi, anche per il lavoro fatto da alcuni autori passati, non rientra più nelle sue corde

          Re:Topolino 3324
          Risposta #48: Venerdì 9 Ago 2019, 17:44:34
          Però a me sembra normale che Paperone inviti QQQ a stare con lui al Deposito... non è una 'necessità' dei tempi moderni.
          Ripeto, al di là dell'episodio da me ricordato nel quale i nipotini 'precedettero' (nel caso) un eventuale invito dello zione andando subito dalla Nonna (anche perché potevano giustamente avercela con lo 'ziastro'), anche in quei tempi 'sospetti' Paperone aveva comunque un occhio di riguardo verso tre piccoli 'innocenti', nonostante ce l'avesse a morte col nipote 'più grande'.
          Non so, io ricordo solo Rodolfo Cimino che caratterizzava Paperone con un marcato occhio di riguardo verso i nipotini. Altrimenti mi sembra che per Qui, Quo e Qua ci fossero solo Nonna Papera o il campeggio delle Giovani Marmotte. Però magari è solo una sensazione mia.
          « Ultima modifica: Venerdì 9 Ago 2019, 17:50:23 da Lunatico »

          *

          Lunatico
          --
             (1)

             (1)
            Re:Topolino 3324
            Risposta #49: Venerdì 9 Ago 2019, 17:48:29
            Beh, il Paperone di oggi si è sicuramente "raddolcito" rispetto al Paperone di Martina. Un Paperone che arriva a sbattere fuori di casa i nipotini ad oggi, anche per il lavoro fatto da alcuni autori passati, non rientra più nelle sue corde
            Eppure, ti dirò, io ricordo uno speciale di Natale di qualche anno fa: Era una storia divisa in tre parti, dove un pacco gigante incombeva su Paperopoli  e Topolinia. In quella storia Paperone sfrattava Paperino e nipoti a Natale, senza neppure preoccuparsi di dove avrebbero passato le feste, una vera canaglia! Ma parliamo di prima del passaggio alla Panini, mi sa
            « Ultima modifica: Venerdì 9 Ago 2019, 17:50:03 da Lunatico »

            *

            Andy392
            Evroniano
               (1)

            • **
            • Post: 124
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Topolino 3324
              Risposta #50: Venerdì 9 Ago 2019, 22:08:48
              Non è solo una questione di personaggi politicamente corretti: il vero carattere di Paperone non prevede di comportarsi da disonesto o come una carogna qualsialsi. Forse la versione martiniana di Paperone piace di più, ma è comunque sbagliata. Per non parlare di Paperino, da decenni viene trattarlo come un fannullone che dorme tutta la mattina e non ha un soldo in tasca.

              *

                 (2)

              • ****
              • Post: 909
              • affezionato lettore
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (2)
                Re:Topolino 3324
                Risposta #51: Venerdì 9 Ago 2019, 22:44:10

                Beh, il Paperone di oggi si è sicuramente "raddolcito" rispetto al Paperone di Martina. Un Paperone che arriva a sbattere fuori di casa i nipotini ad oggi, anche per il lavoro fatto da alcuni autori passati, non rientra più nelle sue corde

                Non è solo una questione di personaggi politicamente corretti: il vero carattere di Paperone non prevede di comportarsi da disonesto o come una carogna qualsialsi. Forse la versione martiniana di Paperone piace di più, ma è comunque sbagliata. Per non parlare di Paperino, da decenni viene trattarlo come un fannullone che dorme tutta la mattina e non ha un soldo in tasca.

                Il vero carattere di Paperone per come l'ha stabilito Don Rosa senz'altro... ma ogni autore interpreta il personaggio in modo diverso, fu lo stesso Barks a ispirare Martina per le sue storie con le prime avventure di Paperone... certamente alcuni ritratti sono più affascinanti e verosimili di altri, ci piacciono di più perché mostrano un papero "umano" con un passato commovente e avvincente e un carattere complesso e interessante... ma il Paperone di Martina comunque c'è stato, ed è stato riproposto per così tanto tempo perché descriveva un tipo di magnate su cui Martina amava ironizzare in modo dissacrante, facendo implicito riferimento anche alla politica e alla criminalità organizzata tipiche del nostro paese. Dopotutto, è stata a buon diritto anche quella una versione di Paperone, e ora la si ripropone (seppur bene edulcorata) perché permette di riprendere Paperinik come diabolico vendicatore... impresa disperata? Lo vedremo al prossimo numero, ma finora la storia la trovo gradevole, forse perché non ha troppe pretese.

                P.S. Se da un lato il politically correct è cambiato, la società italiana che legge queste storie ha sempre gli stessi problemi che Martina testimoniava...
                Surda Lima

                *

                Jean de Pippe
                Brutopiano

                • *
                • Post: 42
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3324
                  Risposta #52: Sabato 10 Ago 2019, 20:37:30
                  Numero davvero ben fatto!! Tranne la storia di young Donald che proprio non mi va giù, il resto è di alta qualità

                  *

                  Rockerduck87
                  Ombronauta
                     (1)

                  • ****
                  • Post: 840
                  • Just another brick in the wall
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Topolino 3324
                    Risposta #53: Domenica 11 Ago 2019, 11:30:38
                    Se posso dire la mia da vecchio lettore che che non legge Topolino ormai da tempo e lo ha acquistato solo per le carte in allegato... io giudico davvero positivamente questo numero.
                    Ci sono due punti a mio parere degni di gran nota. Il primo è la positivissima storia "martineggiante" di Gervasio, davvero molto simile ad una storia classicissima di Paperinik che adoro di cui attualmente non ricordo il nome (la mia memoria è tremenda...). Molto simile appunto ma non c'è effetto copia-incolla e nemmeno sacrilegio, la vedo proprio come un omaggio, tanto le storie martiniane di Paperinik non temono oscuramenti. Capisco che il comportamento di Zio Paperone potrebbe far storcere il naso ad un pubblico oggi più incline a stigmatizzare certi comportamenti portati all'estremo, da parte mia saluto con gioia questo zione che adoro, l'importante è che alla fine ci sia il ravvedimento o la retribuzione per le ingiustizie commesse.
                    Il secondo è Young Donald. Si è voluto spezzare il filone bucolico del PP8 e rivisitare un'infanzia di Paperino riportandolo ai giorni nostri, strizzando l'occhio un po' alle trame da telefilm per teenager americani e un po' a quello che mi pare un contesto da anni '90, tanto da non spaesare noi già vecchi dentro.
                    In ultima buona la storia di Indiana Pipps, mi è piaciuta molto l'Indiana nel contesto universitario e la trovata finale per spiegare le dinamiche della tavola da surf.
                    Penso che mercoledì acquisterò il 3325 perché mi intriga la storia di paperinik e perché obiettivamente sono curioso di vedere come si evolve Young Donald.
                    « Ultima modifica: Domenica 11 Ago 2019, 11:33:50 da Rockerduck87 »
                    E' questo quello che ci tocca? Una vita a lottare, senza tempo per gli amici... e alla fine sono solo i nemici a portarci delle rose.

                    • ****
                    • Post: 909
                    • affezionato lettore
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3324
                      Risposta #54: Lunedì 12 Ago 2019, 04:15:46
                      strizzando l'occhio un po' alle trame da telefilm per teenager americani e un po' a quello che mi pare un contesto da anni '90, tanto da non spaesare noi già vecchi dentro.

                      Contesto anni ‘90? Con gli smartphone?
                      Surda Lima

                      *

                      Giona
                      Visir di Papatoa

                      • *****
                      • Post: 2308
                      • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3324
                        Risposta #55: Lunedì 12 Ago 2019, 07:43:48
                        Contesto anni ‘90? Con gli smartphone?
                        Smartphone? Io ho notato un telefonino con tastiera e antennina sporgente nelle mani di zio Paperone.
                        "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                        *

                        paolo87
                        Sceriffo di Valmitraglia
                           (1)

                        • ***
                        • Post: 304
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Topolino 3324
                          Risposta #56: Lunedì 12 Ago 2019, 10:36:15
                          Viene citato anche Youduck, e cioè Youtube. Se poi zp usa un cellulare vecchio per risparmiare come suo solito è un altro discorso. È proprio ambientato ai giorni nostri
                          « Ultima modifica: Lunedì 12 Ago 2019, 11:57:06 da paolo87 »

                          *

                          Paolo
                          Flagello dei mari
                          Moderatore
                             (4)

                          • *****
                          • Post: 4370
                          • musrus adroc
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (4)
                            Re:Topolino 3324
                            Risposta #57: Lunedì 12 Ago 2019, 11:01:08
                            Volevo scrivere il mio commento al numero di questa settimana senza leggere prima gli altri commenti per non farmi influenzare, m ho ceduto alla curiosità, vedendo che comunque è molto diffusa l'impressione di un numero positivo, al netto di alcuni commenti incentrati "pericolose" visioni di continuity o di "come sarebbe dovuto essere"  SmShame2.
                            Impressione positiva che condivido anche io.

                            La storia di Gervasio - dopo quella che davvero non mi era piaciuta per niente delle origini rivisitate di Paperinik - è esattamente in linea con quelle "martiniane" degli Settanta, con i ruoli assegnati ai vari protagonisti esattamente come allora... anche troppo qualcuno ha detto, visto che molte situazioni sembrano riprese da storie già viste, non solo Le Tre Torri o la Bella Addormentata, ma anche Il Conte di Montecristo, per dirne una del 1957. Comunque la storia me la sono letta volentieri e volentieri leggerò la seconda parte mercoledì.

                            Però se Gervasio passasse da queste parti, vorrei chiedergli come mai Paperino si veste prima da Paperinik per poi mascherarsi da fantasma e così rischiando di mettere a rischio la sua identità segreta nel caso l'avessero "beccato".

                            La storia di Vian ha dei disegni molto molto belli, ma la trama... porca miseria... non si poteva fare a meno del solito abusato, stucchevole, inutile, ininfluente "Kranz con la pistola"???

                            Infine la storia del nuovo ciclo del Paperino... preadolescente?
                            Sarà che l'ho letta in rilassatezza al mare, ma non mi è dispiaciuta: è comunque anni luce avanti a quelle del PP8 della serie spillata o delle avventure modernizzate apparse sul Topolino qualche anno fa (questa per esempio, repellente!), i disegni di Intini divertono, la scena con Meo Porcello ha davvero il ritmo e l' "insensatezza" di un cartone animato, anche in questo caso credo che leggerò volentieri la seconda parte con curiosità.

                             - Paolo
                            Orrore! Panzaal non è Panzaal!

                            *

                            camera_nøve
                            Ombronauta

                            • ****
                            • Post: 946
                            • Un Pker nostalgico..
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3324
                              Risposta #58: Lunedì 12 Ago 2019, 11:29:51
                              Numero estivo più che positivo anche per me, davvero piacevole e ne ho parlato nella puntata settimanale del The Fisbio Show: https://youtu.be/VdBmslNVe84  SmMickey


                              Ero curioso anch'io di sapere come mai il travestimento da fantasma con i panni di Paperinik, ma è anche vero che la stessa scena accadde nelle Tre Torri.


                              A me la trama della storia di Indiana Pipps non mi è dispiaciuta ed ho trovato azzeccata la scelta di Kranz come alleato/nemico!
                              "Anche io una volta ero curioso..."

                              Il mio canale YouTube dedicato ai fumetti Disney: The Fisbio Show  SmMickey


                              @instafisbio su Instagram: https://www.instagram.com/instafisbio/

                              *

                              Rockerduck87
                              Ombronauta

                              • ****
                              • Post: 840
                              • Just another brick in the wall
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino 3324
                                Risposta #59: Lunedì 12 Ago 2019, 15:43:44

                                Contesto anni ‘90? Con gli smartphone?

                                Ho scritto che è ai giorni nostri, però non lo so, ammetto che contesto è una parola sbagliata, ma percepisco nella storia un'atmosfera novanteggiante... il tipo di trama che si sta delineando, il vestiario dei ragazzini, il berretto portato all'indietro da Meo, persino la loro camera mi pare proprio tipicamente da 90s, il cellulare di Paperone proprio stilisticamente di quegli anni... è attuale ma con influenze immaginifiche di quel periodo. Può essere che me lo immagino solamente, però sono sensazioni mie...
                                E' questo quello che ci tocca? Una vita a lottare, senza tempo per gli amici... e alla fine sono solo i nemici a portarci delle rose.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.