Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino 3324 - Recensione di piccolobush

Cominciano in questo numero le nuove avventure di Paperinik direttamente ispirate alle storie originali di Martina degli anni '70. Artefice di questa operazione è Marco Gervasio, già artefice della riscrittura delle origini del vendicatore di qualche numero fa e anche in questa occasione autore completo.
Essendo più o meno suo coetaneo, non posso non valutare questo progetto con gli occhi di chi ha letto già da bambino quelle avventure. Indubbiamente "Paperinik e l'inghippo del 'B&B'", in questa prima parte, è scorrevole e rispettosa dei personaggi originali. A lasciarmi perplesso è però tutta l'operazione. L'autore e anche il direttore del giornale erano stati fin troppo espliciti, dichiarando a più riprese la diretta ispirazione alla versione primordiale del personaggio, ma qua non si tratta di semplice ispirazione: si riprendono pedissequamente elementi, caratterizzazioni, quasi intere sequenze di quei vecchi lavori per ottenerne una rimasticatura e riproponendoli senza un po' di originalità. Che senso ha? I limiti del Paperinik martiniano, per quanto sia un suo accanito fan, mi sono fin troppo chiari e tra l'altro emergono subito dopo poche storie dell'autore piemontese: il Paperinik vendicatore che ha come nemesi naturali il cugino e lo zio è un filone che si inaridisce presto e, già dopo alcune avventure, a questa raffigurazione si alterna quella di un "vigilante" sui generis che porterà poi a quella di supereroe cittadino a tutti gli effetti solo qualche anno dopo la sua prima apparizione. Riuscirà Gervasio a evitare il vicolo cieco cui porta inevitabilmente la figura del Paperinik vendicatore di se stesso? Aspettiamo la seconda puntata (e magari le storie successive) per un giudizio completo, tuttavia, in mancanza di qualcosa di realmente nuovo, rischia di essere una iniziativa velleitaria, senza un vero appeal.
Altra storia da segnalare è "Young Donald Duck", una nuova serie ideata da Francesco Artibani e Stefano Ambrosio che si dipanerà per otto puntate. Si tratta di una serie che narra il periodo adolescenziale di Paperino e di altri personaggi Disney (compresi quelli di Topolinia) pensata anche (soprattutto) per il mercato americano. Questa prima parte è poco più di un prologo e al di là che sembra essere interessante, soprattutto considerando il pubblico ben specifico cui si rivolge, c'è poco altro da dire. Non resta che aspettare le puntate successive. Artibani comunque ha già realizzato un buon lavoro con Slam Duck, operazione per certi versi analoga, ed è quindi lecito sperare in una felice riuscita.
Delle altre storie presenti val la pena notare la divertente breve di Vito Stabile e Fabio Pochet e "Indiana Pipps e la tavola del re delle onde". Questa in particolare si segnala, oltre che per i disegni di Vian, per aver inquadrato in un contesto preciso il personaggio creato da Sarda. Sisto Nigro lo assimila ancor di più alla sua controparte cinematografica, facendone un professore universitario. In tal modo gli dà una connotazione più realistica non solo rispetto all'avventuriero senza arte né parte come era in origine, ma anche rispetto al goffo tentativo fatto dal suo stesso creatore quando lo aveva inserito tra i custodi del mistero. Inoltre, la presenza di Kranz resa da subito palese, pur non dando chissà quale valore aggiunto, evita almeno al lettore di chiedersi in quale pagina salterà fuori "a sorpresa". Ci si toglie il dente subito e va bene così.
Complessivamente un numero sufficiente che, in più, ha come allegato il secondo mazzo di carte da gioco disegnate da Paolo Mottura.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (25)
Esegui il login per votare

Topolino 3324

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

  • ****
  • Post: 909
  • affezionato lettore
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Topolino 3324
    Risposta #60: Lunedì 12 Ago 2019, 16:00:20

    Contesto anni ‘90? Con gli smartphone?

    Ho scritto che è ai giorni nostri, però non lo so, ammetto che contesto è una parola sbagliata, ma percepisco nella storia un'atmosfera novanteggiante... il tipo di trama che si sta delineando, il vestiario dei ragazzini, il berretto portato all'indietro da Meo, persino la loro camera mi pare proprio tipicamente da 90s, il cellulare di Paperone proprio stilisticamente di quegli anni... è attuale ma con influenze immaginifiche di quel periodo. Può essere che me lo immagino solamente, però sono sensazioni mie...

    Io l'ho semplicemente interpretato come un "abbigliamento da teenager moderni" che il disegnatore ha ideato senza badare nello specifico a un particolare decennio... magari si è ispirato allo stereotipo del teenager che deriva dai telefilm americani di anni '90 - primi anni 2000. E comunque i dettagli quali il modo di indossare il cappello o la camera personalmente li vedo come specchio di una realtà campagnola quale quella di Quack Town, piuttosto che di un periodo preciso.
    Surda Lima

    *

    scrooge27
    Bassotto
       (1)

    • *
    • Post: 20
    • disegnatore e collezionista
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Topolino 3324
      Risposta #61: Lunedì 12 Ago 2019, 18:00:09
      perché YD è continuazione di PP8.
      Aggiungo: senza contare che YD è perfino in aperta contraddizione con PP8, in quando in PP8 (presumibilmente ambientato cronologicamente prima) Zio Paperone visita spesso Elvira, e Paperino non cova per lui nessun astio particolare. Quindi suona quanto mai strano che il Paperino di YD affermi: "Per me, nemmeno sa che esisto". Ma come, se in PP8 viene alla fattoria ogni due per tre... di cosa stiamo parlando dai.

      Perfettamente d'accordo. E' proprio questo che non mi va giù...se volevano fare le cose fatte bene un vero e proprio sequel di PP8 sarebbe stato l'ideale, non una storia che si trova a metà tra un prodotto che elude completamente dal precedente e un'epopea ormai avviata. Va bene che è destinato al pubblico americano, però un minimo di coerenza da Artibani me l'aspettavo...

      E come hai detto precedentemente, l'idea innovativa sarebbe stata inserire Della e i genitori di Paperino, collegandosi eventualmente alle trame di Don Rosa, il quale mi pare un autore molto più apprezzato dal pubblico di ragazzini al quale è destinato un prodotto del genere, al contrario di svariati autori italiani contemporanei che un ragazzino di 13 anni nemmeno si fila, soprattutto dopo che hanno tentato di infantilizzare il target del magazine l'anno scorso... SmShame2

      Parla un ragazzo di 17 anni, innamoratosi di Barks e Rosa ormai 5 anni fa.

      *

      Donaldmouse
      Evroniano
         (6)

      • **
      • Post: 121
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo
         (6)
        Re:Topolino 3324
        Risposta #62: Lunedì 12 Ago 2019, 18:10:16
        perché YD è continuazione di PP8.
        Aggiungo: senza contare che YD è perfino in aperta contraddizione con PP8, in quando in PP8 (presumibilmente ambientato cronologicamente prima) Zio Paperone visita spesso Elvira, e Paperino non cova per lui nessun astio particolare. Quindi suona quanto mai strano che il Paperino di YD affermi: "Per me, nemmeno sa che esisto". Ma come, se in PP8 viene alla fattoria ogni due per tre... di cosa stiamo parlando dai.

        Perfettamente d'accordo. E' proprio questo che non mi va giù...se volevano fare le cose fatte bene un vero e proprio sequel di PP8 sarebbe stato l'ideale, non una storia che si trova a metà tra un prodotto che elude completamente dal precedente e un'epopea ormai avviata. Va bene che è destinato al pubblico americano, però un minimo di coerenza da Artibani me l'aspettavo...

        E come hai detto precedentemente, l'idea innovativa sarebbe stata inserire Della e i genitori di Paperino, collegandosi eventualmente alle trame di Don Rosa, il quale mi pare un autore molto più apprezzato dal pubblico di ragazzini al quale è destinato un prodotto del genere, al contrario di svariati autori italiani contemporanei che un ragazzino di 13 anni nemmeno si fila, soprattutto dopo che hanno tentato di infantilizzare il target del magazine l'anno scorso... SmShame2

        Parla un ragazzo di 17 anni, innamoratosi di Barks e Rosa ormai 5 anni fa.
        Stiamo parlando di personaggi che hanno 80 anni di storie, anche basta con sta continuity a tutti i costi. Don Rosa vi ha completamente rovinato sotto questo punto di vista. Vorrei anche ricordare che YD è un prodotto destinato a tutto il mondo e magari. e sottolineo magari, non tutti sono a conoscenza di PP8, non tutti sono fissati con il Don e Barks e non tutti si interessano alla continuity.

        *

        ilFumettista
        Sceriffo di Valmitraglia
           (1)

        • ***
        • Post: 332
        • Non prendetevi troppo sul serio...
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Topolino 3324
          Risposta #63: Lunedì 12 Ago 2019, 18:17:10
          Stiamo parlando di personaggi che hanno 80 anni di storie, anche basta con sta continuity a tutti i costi. Don Rosa vi ha completamente rovinato sotto questo punto di vista. Vorrei anche ricordare che YD è un prodotto destinato a tutto il mondo e magari. e sottolineo magari, non tutti sono a conoscenza di PP8, non tutti sono fissati con il Don e Barks e non tutti si interessano alla continuity.
          Applausi di 90 minuti, supplementari, rigori e speciale di Rai Sport.
           ;D

          *

          scrooge27
          Bassotto
             (1)

          • *
          • Post: 20
          • disegnatore e collezionista
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Topolino 3324
            Risposta #64: Lunedì 12 Ago 2019, 18:26:04
            Stiamo parlando di personaggi che hanno 80 anni di storie, anche basta con sta continuity a tutti i costi. Don Rosa vi ha completamente rovinato sotto questo punto di vista. Vorrei anche ricordare che YD è un prodotto destinato a tutto il mondo e magari. e sottolineo magari, non tutti sono a conoscenza di PP8, non tutti sono fissati con il Don e Barks e non tutti si interessano alla continuity.
            [/quote]

            A maggior ragione gli americani dovrebbero avere più confidenza con Barks e Rosa, sebbene abbiano attraversato periodi senza storie di quel genere, che magari hanno avuto più influenza in Italia o Scandinavia. E poi scusa, non tutti sono a conoscenza di PP8, ma vuoi che un teenager americano sappia chi è Meo Porcello?

            Io non sto parlando di forzare il prodotto all'interno di una continuity barksiana, ma se lo proponi come sequel di PP8, inserendo persino un riferimento a Miss Witchcraft, tanto vale citare come minimo gli amici d'infanzia, no? Altrimenti fai qualcosa di slegato da qualunque altra storia e lì non mi lamento.
            Dal momento che però si tratta di un prodotto internazionale, e visto il recente rilancio del cartone Ducktales in tutto il mondo, avrebbe avuto più senso rifarsi a Barks e Rosa.

            *

            Atius
            Evroniano

            • **
            • Post: 128
            • Ostentazione di Plutocratica Sicumera!
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3324
              Risposta #65: Lunedì 12 Ago 2019, 19:09:38
              Stiamo parlando di personaggi che hanno 80 anni di storie, anche basta con sta continuity a tutti i costi. Don Rosa vi ha completamente rovinato sotto questo punto di vista. Vorrei anche ricordare che YD è un prodotto destinato a tutto il mondo e magari. e sottolineo magari, non tutti sono a conoscenza di PP8, non tutti sono fissati con il Don e Barks e non tutti si interessano alla continuity.

              A maggior ragione gli americani dovrebbero avere più confidenza con Barks e Rosa, sebbene abbiano attraversato periodi senza storie di quel genere, che magari hanno avuto più influenza in Italia o Scandinavia. E poi scusa, non tutti sono a conoscenza di PP8, ma vuoi che un teenager americano sappia chi è Meo Porcello?

              Io non sto parlando di forzare il prodotto all'interno di una continuity barksiana, ma se lo proponi come sequel di PP8, inserendo persino un riferimento a Miss Witchcraft, tanto vale citare come minimo gli amici d'infanzia, no? Altrimenti fai qualcosa di slegato da qualunque altra storia e lì non mi lamento.
              Dal momento che però si tratta di un prodotto internazionale, e visto il recente rilancio del cartone Ducktales in tutto il mondo, avrebbe avuto più senso rifarsi a Barks e Rosa.
              [/quote]

              Artibani non l'ha mai definito un sequel di PP8, anzi, ha più volte specificato che si trattano di due mondi distiniti

              *

              scrooge27
              Bassotto
                 (1)

              • *
              • Post: 20
              • disegnatore e collezionista
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Topolino 3324
                Risposta #66: Lunedì 12 Ago 2019, 19:30:41
                Va bene, allora spiegami la presenza di Miss Witchcraft piuttosto che dirmi su.  SmKo

                *

                Luxor
                Dittatore di Saturno
                   (2)

                • *****
                • Post: 3566
                • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (2)
                  Re:Topolino 3324
                  Risposta #67: Lunedì 12 Ago 2019, 20:00:12
                  Copio/incollo un commento scritto nel topic dedicato a YD:

                  "Ma che senso ha invocare un canone nelle storie Disney? Ci sono talmente tante scuole diversi e tantissimi autori con idee completamente differenti tra di loro che sarebbe folle anche solo pensare di uniformare tutto.

                  Don Rosa ha voluto creare un universo preciso e distinto basandosi sulle storie di Barks, ha fatto indubbiamente un gran lavoro e glielo si riconosce senza problemi, ma da qui a prendere la sua Saga come unico punto di riferimento è tutto un altro paio di maniche, senza contare che ogni volta pare si debba rinnegare la gloriosa storia editoriale italiana Disney.

                  Per quanto riguarda Young Donald, è un progetto internazionale e non italiano, in Germania è già uscita la serie completa, e quindi avrebbe avuto poco senso introdurre dei personaggi come gli amici di PP8 che sono nati in Italia e magari non sono molto diffusi e/o conosciuti all'estero. La stessa Witchcraft viene solo menzionata, ma anche avesse avuto un altro nome sarebbe davvero cambiato poco.

                  Partendo da questo presupposto, ecco perchè non ci si deve scandalizzare o sorprendere se Young Donald è ambientata ai giorni nostri e non segue temporalmente le vicende di PP8, è semplicemente tutt'altra storia e io aspetterei di leggerla tutta, o almeno una buona parte prima di trarne un giudizio, perchè stroncarla a 1/8 di lettura mi pare davvero prematuro.

                  In tutto ciò, leggendo commenti qui e nel topic del Topolino, mi domando una cosa: ma da quando, esattamente, Della è diventata così importante da bocciare una serie se lei non è presente?"

                  P.S. Voglio aggiungere una cosa che venne fuori tempo fa, e cioè che la casa madre non vuole che venga utilizzato il personaggio di Della ora che è stato presentato in DuckTales, quindi, a meno di cambiamenti, non aspettatevi di vederla nè ora, nè in futuro.
                  The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                  *

                  ilFumettista
                  Sceriffo di Valmitraglia

                  • ***
                  • Post: 332
                  • Non prendetevi troppo sul serio...
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3324
                    Risposta #68: Lunedì 12 Ago 2019, 20:37:42
                    1. Ma perché ci deve essere Della? La storia è dichiaratamente molto più vicina a Pp8 che alle congetture di Rosa.
                    2. Vi state quotando malissimo: all'inizio ho letto un intervento di scrooge27 invece era donaldmouse.
                    3. Sono completamente d'accordo con Luxor e donaldmouse

                    4. Ho appena finito di leggere il topic "Continuity nei fumetti Disney" e spero che su YD la discussione non diventi così.  ::)
                    -ilFu
                    « Ultima modifica: Lunedì 12 Ago 2019, 20:40:15 da ilFumettista »

                    *

                    ilFumettista
                    Sceriffo di Valmitraglia

                    • ***
                    • Post: 332
                    • Non prendetevi troppo sul serio...
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3324
                      Risposta #69: Lunedì 12 Ago 2019, 20:44:10
                      Va bene, allora spiegami la presenza di Miss Witchcraft piuttosto che dirmi su.  SmKo
                      Citazione, così come quella di Meo Porcello. L'episodio uno è un prologo, e "introduce" alla serie vera, dove suppongo sparirà anche Meo - non è che qualche utente vive in Germania?  ::)
                      -ilFu

                      *

                      Atius
                      Evroniano

                      • **
                      • Post: 128
                      • Ostentazione di Plutocratica Sicumera!
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3324
                        Risposta #70: Lunedì 12 Ago 2019, 21:08:47
                        Va bene, allora spiegami la presenza di Miss Witchcraft piuttosto che dirmi su.  SmKo

                        Artibani, probabilmente, ha voluto strizzare l'occhio al pubblico italiano che conosce i personaggi di PP8, senza che miss Witchcraft interferisse effettivamente nella vicenda
                        « Ultima modifica: Lunedì 12 Ago 2019, 21:57:51 da Atius »

                        *

                        GioReb
                        Evroniano
                           (2)

                        • **
                        • Post: 111
                        • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (2)
                          Re:Topolino 3324
                          Risposta #71: Lunedì 12 Ago 2019, 21:44:37
                          In quest'albo le storie forse non saranno memorabili ma in compenso ho ritrovato quella grinta da parte dei vari personaggi che non vedevo da ormai troppo tempo.  O0 O0 O0

                          - Che aria tira a... Paperopoli: Che tristezza vedere Brigitta ormai ridotta ad un caso da neuropsichiatria.  :-[

                          -Paperinik e l'inghippo del "B&B": Qui Gervasio ci ripropone un duopolio Paperino/Paperinik come alle origini, con il nostro impiastro fannullone e insopportabile alle prese con le pretese di Paperone (in realtà più che legittime ma che per lui sono soltanto soprusi nei suoi confronti) e un Gastone antipatico antagonista di carpiana memoria. Aggiungiamo il problema del nascondiglio dell'eroe mascherato che rischia pericolosamente di essere scoperto e abbiamo tutti gli ingredienti per una storia promettente.  :) :) :) Voto ovviamente sospeso.

                          -Papere all'ultima spiaggia: Comincio col dire che Picone, che fa sempre più progressi, dovrebbe esercitarsi nelle espressioni dei personaggi e nelle dinamiche delle situazioni: basti guardare per esempio la sequenza a pagina 55 dove Brigitta cade in modo assai poco convincente nel vaso e poi la noce di cocco che pare fluttuare nell'aria in modo assai poco naturale, senza contare lo scarso rispetto per le distanze (il bassotto che la lancia, apparso dal nulla, è a distanza ridottissima). Anche le espressioni di Miss Paperett alle prese con la banda non sono per nulla convincenti. La storia, nella sua semplicità scorre tutto sommato bene e ha la sua sopresa finale, inoltre anche qui finalmente vedo un Paperino che, dopo aver pazientemente assecondato i capricci delle tre damigelle, giustamente le manda a quel paese e le pianta in asso (era ora, non ne potevo più di vedere amebe balbettanti al cospetto della lagnosa di turno!).  :)) :)) :)) Direi che ci sta nel complesso un bel 7/8 .

                          -Young Donald Duck - Episodio 1: Il club dell'avventura: sarà che ho una vera e propria idiosincrasia nei confronti delle incongruenze storiche, considero questa la storia peggiore dell'albo. L'idea di fondo ci poteva anche stare, ovvero un Paperino adolescente dopo PP8 e prima dell'attuale papero, e gradito il ritorno di Meo Porcello, comparso per la prima volta assieme appunto a Paperino nel famoso cortometraggio "La Gallinella Saggia" e in seguito riproposto dal grande Pedrocchi. Purtroppo il tutto è rovinato da un'ambientazione che mescola ambientazioni anni '30, '50 e contemporanee in un per me insopportabile pastrocchio (quando Paperino e Meo erano giovani non esistevano i cellulari e i videogiochi!!!) Anche il vecchio telefono di Nonna Papera si sarebbe dovuto avere il solo auricolare in mano e parlare attraverso il microfono fisso (basti semplicemente guardare i fumetti di Taliaferro, tanto per restare in tema). Inoltre Meo è secondo me troppo snaturato, decisamente teppistello quando invece è di indole fondamentalmente timida. Voto sospeso anche qui in quanto storia ad episodi ma a differenza di quella di Paperinik non m'invoglia a prendere gli albi successivi.  :o

                          -Rock Sassi e Manetta in una giornata esplosiva: Storia nulla di che ma anche qui finalmente rivediamo apparire armi e cazzotti come si conviene ad un poliziesco seppur all'acqua di rose. Pertanto un bel 7 1/2 .  ;D

                          -I corti di Paperino - Un bel posticino: Forse che gli sceneggiatori e la direzione in genere stanno finalmente leggendo questo forum?  :D Anche qui un Paperino più insopportabile - e prepotente - del solito che finisce con il buscarle più volte di santa ragione in una serie di gag degne di Wilcoyote. Il tutto sotto gli occhi dei poveri e rassegnati nipoti. Anche qui un bel 7 1/2.

                          -Indiana Pipps e la tavola del re delle onde: Se non fosse per il solito Kranz che ormai ha stancato un po' tutti quanti direi che è una bella storia d'avventura degna di Indiana Pipps, coadiuvata dai disegni di un Vian in perfetta forma (perfette le sue panoramiche, bravo!). Voto 8 1/2.

                          - Paperino e Paperoga - Com'è dura l'avventura: Conclusiva pertinente.  :))

                          Che dire, ho finalmente ritrovato il piacere di leggere un Topolino come ai bei tempi, scevro da quella inutile melassa puccipucciosa degli ultimi anni e invito il direttore & truppa a continuare così.  O0 O0 O0 O0 O0 O0 O0 O0 O0 O0 O0

                          Ciao a tutti

                          GioReb

                          *

                          GioReb
                          Evroniano
                             (1)

                          • **
                          • Post: 111
                          • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Topolino 3324
                            Risposta #72: Martedì 13 Ago 2019, 11:33:55
                            Non ha una collocazione storica precisa, è un sorta di passato ma con ambientazione contemporanea: la serie è indirizzata agli adolescenti di oggi e per far si che si possono immedesimarsi nei personaggi, non si possono tenere fuori videogiochi o smartphone. L'idea di base è la stessa usata nel magazine PP8 di qualche anno fa.

                            Adesso capisco perché oggidì non sanno nemmeno chi fossero Napoleone Bonaparte o Giacomo Leopardi!!!  :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock:

                            GioReb

                            *

                            Donaldmouse
                            Evroniano
                               (1)

                            • **
                            • Post: 121
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Topolino 3324
                              Risposta #73: Martedì 13 Ago 2019, 13:21:32
                              Non ha una collocazione storica precisa, è un sorta di passato ma con ambientazione contemporanea: la serie è indirizzata agli adolescenti di oggi e per far si che si possono immedesimarsi nei personaggi, non si possono tenere fuori videogiochi o smartphone. L'idea di base è la stessa usata nel magazine PP8 di qualche anno fa.

                              Adesso capisco perché oggidì non sanno nemmeno chi fossero Napoleone Bonaparte o Giacomo Leopardi!!!  :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock: :30 Total shock:

                              GioReb
                              Ma che paragone è?

                              *

                              ilFumettista
                              Sceriffo di Valmitraglia

                              • ***
                              • Post: 332
                              • Non prendetevi troppo sul serio...
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino 3324
                                Risposta #74: Martedì 13 Ago 2019, 14:17:31
                                Adesso capisco perché oggidì non sanno nemmeno chi fossero Napoleone Bonaparte o Giacomo Leopardi!!!  :30 Total shock: [...]

                                GioReb
                                Be chi si immedesima in loro? :P

                                 SmShame2
                                -ilFu

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.