Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Young Donald Duck

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Andy392
Evroniano
   (1)

  • **
  • Post: 124
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re: Young Donald Duck
    Risposta #15: Lunedì 12 Ago 2019, 20:13:00
    Young Donald è fatta principalmente per i lettori adolescenti. L'ambientazione contemporea è praticamente obbligatorio. A quale 15-16enne importerebbe di un Paperino che si mette la brillantina per uscire alla sera oppure cercare di telefonare a casa della fidanzatina senza farsi beccare dai genitori di lei? Nessuno credo.

    *

    Dippy Dawg
    Visir di Papatoa
       (4)

    • *****
    • Post: 2483
      • Offline
      • Mostra profilo
       (4)
      Re: Young Donald Duck
      Risposta #16: Martedì 13 Ago 2019, 12:24:13
      Io sono dalla parte di chi ritiene che sia sbagliato pensare che esista una continuity serrata nel fumetto Disney, quindi ho apprezzato la storia (almeno, la prima puntata) senza farmi troppi problemi!

      Certo, ho apprezzato la citazione alla Witchcraft, e anche la presenza di Meo Porcello, proprio in quanto, appunto, più "citazioni" che altro; se avessero citato gli amici di PP8, o anche Della, mi avrebbe fatto ugualmente piacere, ma non ne sento la mancanza, ecco!

      Per quanto riguarda YouDuck, pensate di leggere la storia tra venti o trent'anni, e vi sembrerà assolutamente naturale vedere il Paperino "del passato" che ne fa uso! :P

      Comunque, era solo la prima puntata; vediamo come procederà...
      « Ultima modifica: Martedì 13 Ago 2019, 13:38:15 da Dippy Dawg »
      Io son nomato Pippo e son poeta
      Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
      Verso un'oscura e dolorosa meta

      *

      scrooge27
      Bassotto
         (2)

      • *
      • Post: 20
      • disegnatore e collezionista
        • Offline
        • Mostra profilo
         (2)
        Re: Young Donald Duck
        Risposta #17: Martedì 13 Ago 2019, 20:47:21
        Young Donald è fatta principalmente per i lettori adolescenti. L'ambientazione contemporea è praticamente obbligatorio. A quale 15-16enne importerebbe di un Paperino che si mette la brillantina per uscire alla sera oppure cercare di telefonare a casa della fidanzatina senza farsi beccare dai genitori di lei? Nessuno credo.

        E invece se fossi attento agli interessi degli adolescenti di oggi noteresti come tra le serie TV Netflix più guardate dai teenager la metà è ambientata negli anni '80-'90. Un esempio su tutti? Stranger Things. Ora spiegami perché un teenager non dovrebbe trovare famigliare un contesto del genere, se ne è già fruitore sul piccolo schermo?

        Il fatto è che le vostre argomentazioni, sia su questo che sul topic dedicato al numero del magazine in questione, sono inconsistenti e assurde. Senza attaccare nessuno, ma non voglio bollare la storia come "bocciata" in partenza, semplicemente far valere le mie opinioni, che mi sembrava fossero condivise; e invece all'improvviso mi sento criticare quando nessuno aveva espresso tali confutazioni quando altri utenti avevano esposto i miei stessi pensieri.

        Non pretendo infine che tutto segua in maniera maniacale una continuity, ma semplicemente che certi progetti, se pensati per uno scopo esclusivamente commerciale, vengano fatti con un minimo di coerenza e con un livello di qualità apprezzabile e magari superiore ad altre storie che non riscuoteranno mai la medesima visibilità.

          Re: Young Donald Duck
          Risposta #18: Martedì 13 Ago 2019, 21:32:33
          Non pretendo infine che tutto segua in maniera maniacale una continuity, ma semplicemente che certi progetti, se pensati per uno scopo esclusivamente commerciale, vengano fatti con un minimo di coerenza e con un livello di qualità apprezzabile e magari superiore ad altre storie che non riscuoteranno mai la medesima visibilità.
          Sono d'accordo, si dovrebbe tentare di dare un minimo di coerenza ai vari cicli narrativi, senza pretendere ne' una continuity stretta ne' una conversione al canone di Rosa.
          Se noi italiani abbiamo creato un nostro "canone" con PP8 era importante continuare su quella strada. Si sarebbe ampliato ulteriormente il microcosmo di PP8, mostrando la sua evoluzione nel tempo attraverso il periodo adolescenziale. A me questo primo episodio con Meo Porcello non ha comunicato niente, hanno riesumato un personaggio di cui sapevo a malapena l'esistenza, e che verrà già abbandonato dal prossimo episodio. Il senso di inserirlo a discapito della compagnia storica di PP8 continua a sfuggirmi. Una citazione, ok.

          *

          Andy392
          Evroniano

          • **
          • Post: 124
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Young Donald Duck
            Risposta #19: Martedì 13 Ago 2019, 22:16:15
            Ampliare il microcosmo di PP8 richiede pagine: se l'ambientazione a Quack Town deve essere solo nella prima puntata, venti pagine per trattare bene quattro personaggi non bastano. Serve un soggetto one shot e gli autori hanno scelto Meo Porcello.

            *

            Arzzi
            Bassotto

            • *
            • Post: 15
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Young Donald Duck
              Risposta #20: Mercoledì 14 Ago 2019, 04:33:37
              Niente Della, nessun interesse per quanto mi riguarda. Ma tant'è, se piace
              Il secondo numero comico di Young Donald Duck avrà più personaggi come Paperotta, Gastone, Bum Bum Ghigno, Archimedes e Della. Non vedo l'ora di vedere il secondo numero della nuova serie a fumetti nel futuro!

              *

              luciochef
              Ombronauta
                 (4)

              • ****
              • Post: 742
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (4)
                Re: Young Donald Duck
                Risposta #21: Mercoledì 14 Ago 2019, 15:55:30
                Sto osservando da spettatore "neutrale" a questa vicenda che mette in discussione la creazione e la stesura di questa nuova serie dedicata al giovane Paperino.
                Dico neutrale poiché a me, in generale, non è mai interessato molto di continuity, serialità o altri argomenti del genere. A me interessa che le storie siano belle, interessanti, scritte con criterio e disegnate (nel possibile) ancora meglio.
                Ma mi sforzo e cerco di capire e comprendere le posizioni di tutte le parti in causa.
                Ognuno, in base ai propri gusti (o forse meglio dire alle proprie "aspettative"), accoglie le nuove avventure con spirito critico differente.
                Quello che a me fa storcere il naso parte solo da una affermazione che mi fa imbestialire al solo leggerla.
                Gli autori agiscono così perché "è un prodotto dedicato al mercato estero e perlopiù americano".
                E a noi, di cortesia, cosa ce ne dovrebbe fregare ?
                Ogni appassionato di una determinata materia, argomento, fonte di svago sarebbe (uso il condizionale..) tenuto a ricercare tutto ciò che ruota intorno al microcosmo inerente tale passione.
                Non sono (o meglio non sarebbero) gli autori a doversi fare carico (e quindi limitando la propria creatività) di tali vuoti o mancanze.
                Noto da sempre un certo "servilismo" verso gli Americani che noi ci dovremmo scrollare di dosso con convinzione.
                Non tanto per un semplice ed insulso discorso patriottico, ma proprio per convincerci che il fulcro, il centro del fumetto Disney mondiale siamo noi e non loro.
                Questi ragionamenti mi fanno sempre pensare al discorso degli inglesi sul football (ossia il calcio). Siccome lo hanno creato loro (o così dicono...) sono stati convinti per decenni che loro fossero i migliori e che solo loro potessero deciderne le sorti. Ma poi il tempo ed i risultati sul campo hanno decretato ben altro.
                Penso sia arrivato il momento che i simpatici amici che vivono fuori dai nostri confini nazionali si impegnino a scoprire un mondo dei fumetti che, soprattutto in Italia, è cresciuto e progredito.
                Se significa che debbano informarsi e leggere tutte le storie di PP8, è ora che lo facciano.
                Perché se Artibani decide di intavolare una serie per idee sue libere è un conto, se la deve plasmare per non far "scomodare" i lettori statunitensi allora non mi sta bene.
                Capisco che sia un mercato grosso e di riferimento, ma capisco pure che tanti altri paesi non hanno la stessa "delicatezza" nei nostri riguardi.
                Perché come documentato spesso in Olanda non si fanno scrupoli a fare storie che vertono sulla "Malavita italica" in barba alle nostre tradizioni ed ai limiti che regolano le nostre pubblicazioni.
                Detto ciò aspetto di conoscere il continuo della serie con tranquillità e calma. Sicuro che gli autori italiani sappiano fare, come sempre, un egregio lavoro. Anche dovendo sottostare a ragionamenti davvero tarati e assurdi.....
                Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

                • ****
                • Post: 909
                • affezionato lettore
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Young Donald Duck
                  Risposta #22: Mercoledì 14 Ago 2019, 17:47:05

                  Quello che a me fa storcere il naso parte solo da una affermazione che mi fa imbestialire al solo leggerla.
                  Gli autori agiscono così perché "è un prodotto dedicato al mercato estero e perlopiù americano".
                  E a noi, di cortesia, cosa ce ne dovrebbe fregare ?
                  Ogni appassionato di una determinata materia, argomento, fonte di svago sarebbe (uso il condizionale..) tenuto a ricercare tutto ciò che ruota intorno al microcosmo inerente tale passione.
                  Non sono (o meglio non sarebbero) gli autori a doversi fare carico (e quindi limitando la propria creatività) di tali vuoti o mancanze.


                  Io penso che tutto quello che dici sia molto bello ma che nessuno abbia obiettato che “è un prodotto dedicato al mercato estero e perlopiù americano” con l’intenzione di addurla come giustificazione (nel senso letterale di fare apparire questa operazione come “giusta”). Credo piuttosto che fossero semplici constatazioni. Poi ovviamente sogniamo tutti un mondo dove venga riconosciuto di più il valore della produzione italiana, ma non saranno certo lettori stranieri, disaffezionati non solo al fumetto specificatamente italico, ma alla lettura del fumetto in generale, a decretare così facilmente il successo commerciale dei nostri capolavori. Credo che alla redazione del Topo considerino queste dinamiche, piuttosto che “servilismi” culturali e roba varia...
                  Surda Lima

                  *

                  tang laoya
                  Cugino di Alf

                  • ****
                  • Post: 1056
                  • Mano rampante in campo altrui
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Young Donald Duck
                    Risposta #23: Giovedì 15 Ago 2019, 04:14:10
                    Alla luce del secondo episodio, mi trovo a ritrattare drasticamente quanto ho affermato più sopra e plaudo alle fortunate circostanze che hanno impedito qualsiasi legame fra questa serie e il mondo sospeso e magico del Paperotto.
                    Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                    *

                    Arzzi
                    Bassotto

                    • *
                    • Post: 15
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Young Donald Duck
                      Risposta #24: Giovedì 15 Ago 2019, 04:24:23
                      Anche se questo è stato l'inizio per la nuova serie di il giovane Donald, PP8 e queste storie sono popolari in Europa prima di essere rilasciate in America per la prima volta perché Della apparirà nel secondo numero di fumetti di il giovane Donald.

                      *

                      Rockerduck87
                      Ombronauta
                         (1)

                      • ****
                      • Post: 840
                      • Just another brick in the wall
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re: Young Donald Duck
                        Risposta #25: Giovedì 15 Ago 2019, 10:22:59
                        Io ero rimasto soddisfatto del primo episodio... però questo secondo è proprio lo stereotipo delle sit-com adolescenziali che mi innervosiscono: dispettucci tra ragazzine per la popolarità, amori a prima vista con annessi comportamenti non-sense e senso del gusto che va in pensione con quella nuvola verde di cui ormai avete già detto tutto. Non mi sorprendo, questo è il leitmotiv appunto di un sacco di telefilm che sono popolari tra ragazzini e sopratutto ragazzine. Mi aspettavo di meglio. Il resto lo leggerò nel volume unico che immagino prima o poi uscirà, e se non esce amen.
                        E' questo quello che ci tocca? Una vita a lottare, senza tempo per gli amici... e alla fine sono solo i nemici a portarci delle rose.

                        *

                        Pato_Donald
                        Pifferosauro Uranifago
                           (1)

                        • ***
                        • Post: 408
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re: Young Donald Duck
                          Risposta #26: Giovedì 15 Ago 2019, 10:32:24
                          Io sono rimasto sconvolto dalla scena del bagno... Cioè, Paperino va in bagno, con tanto di "puzza" che fuoriesce dal water e dal papero... Tutto ciò è sconvolgente!

                          *

                          Dippy Dawg
                          Visir di Papatoa

                          • *****
                          • Post: 2483
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Young Donald Duck
                            Risposta #27: Giovedì 15 Ago 2019, 13:29:47
                            Anche a me questo episodio ha un po' deluso, rispetto al primo; peccato...

                            La "nuvola verde" ha fatto effetto anche a me, perché non sono abituato a vedere certe cose! Però, ci può stare: basta non abusarne...

                            Anche se questo è stato l'inizio per la nuova serie di il giovane Donald, PP8 e queste storie sono popolari in Europa prima di essere rilasciate in America per la prima volta perché Della apparirà nel secondo numero di fumetti di il giovane Donald.
                            Maybe you'd better write in English, because these messages are a little incomprehensive!  ;D
                            Io son nomato Pippo e son poeta
                            Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                            Verso un'oscura e dolorosa meta

                            *

                            Arzzi
                            Bassotto

                            • *
                            • Post: 15
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: Young Donald Duck
                              Risposta #28: Giovedì 15 Ago 2019, 14:12:34
                              Anche a me questo episodio ha un po' deluso, rispetto al primo; peccato...

                              La "nuvola verde" ha fatto effetto anche a me, perché non sono abituato a vedere certe cose! Però, ci può stare: basta non abusarne...

                              Anche se questo è stato l'inizio per la nuova serie di il giovane Donald, PP8 e queste storie sono popolari in Europa prima di essere rilasciate in America per la prima volta perché Della apparirà nel secondo numero di fumetti di il giovane Donald.
                              Maybe you'd better write in English, because these messages are a little incomprehensive!  ;D
                              It was all as a joke in the second story!

                              *

                              Andy98
                              Evroniano
                                 (1)

                              • **
                              • Post: 111
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re: Young Donald Duck
                                Risposta #29: Giovedì 15 Ago 2019, 16:19:40
                                Anche a me questo episodio ha un po' deluso, rispetto al primo; peccato...

                                La "nuvola verde" ha fatto effetto anche a me, perché non sono abituato a vedere certe cose! Però, ci può stare: basta non abusarne...

                                Mi sa che probabilmente sarai smentito: la "nuvola verde" ricompare ancora nell'anteprima del prossimo episodio, stavolta da una porta marrone anziché blu.
                                Oltretutto, ho notato solo ora che anche nel primo episodio essa compare, ma per significare due diversi generi di fetori mefitici - entrambi rappresentati sempre con quel verde teschio grottesco - sicché deduco che sarà una sorta di gag ricorrente lungo tutta la serie; il che, onestamente, mi lascia tanto perplesso quanto amareggiato, perché non penso che sia questo l'umorismo da Topolino che si dovrebbe proporre ad un mercato internazionale.
                                Se poi, come mi pare sia stato intuito da alcuni utenti, le fondamenta del ciclo sono state modellate per rassomigliare alle situazioni tipiche di una serie tv adolescenziale - sublime tristezza! - allora mi sembra che applicate a Paperino e soci finiranno solo per crollare su loro stesse, ma prima di trarre conclusione troppo affrettate aspetterò che si arrivi almeno alla metà delle pubblicazioni previste. Anche se, come ho già detto altrove, la guarderò con molto disinteresse.
                                « Ultima modifica: Giovedì 15 Ago 2019, 19:52:20 da Andy98 »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.