Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino 3335 - Recensione di Chen Dai-Lem

Il numero di questa settimana rientra nella norma del periodo, con storie più o meno buone, ma senza particolari guizzi. La bellissima copertina di Freccero è dedicata alla storia di apertura, Paperino e il conquistatore vichingo, che vede nuovamente Secchi e Guerrini realizzare un’avventura che si ricollega all’immortale Paperino e il cimiero vichingo di Carl Barks. A differenza della precedente occasione, Paperino & il dollaro fatale (remake di Paperino, zio Paperone e il ventino fatale), gli autori optano non per un rifacimento, ma per un prequel, ambientato ai tempi di Olaf l’Azzurro e non nella Paperopoli contemporanea. Il risultato è dunque una storia in costume, ottimamente illustrata, ma assai più leggera rispetto alla vicenda cui si ispira, d’altronde uno dei capolavori del maestro dell’Oregon, impossibile da eguagliare. Lo stesso può dirsi di Pippo vs Nocciola – Che stress (Zemelo/D’Ippolito), che riprende l’ormai noto duello (reso celebre da Chendi e Bottaro) nel quale Nocciola tenta inutilmente di convincere Pippo dell’esistenza della magia. Questa volta la fattucchiera dovrà vedersela anche con Gilberto, nipote di Pippo, molto diverso ma in un certo senso molto simile allo zio. Zemelo, che tante volte ha dato prova di saper creare storie molto valide, in questo caso scrive una buona breve, che intrattiene, ma che non riesce a raggiungere le vette del passato. In Qui, Quo, Qua e la squadra antibufala (Badino/Picone), i tre nipotini affrontano a scuola il tema molto attuale delle bufale, le notizie false che circolano in rete e, grazie a Mike Nolies, membro dell’Ente Anti Panzane Paperopolesi, scopriranno come riconoscerle e combatterle. La storia tratta quindi un argomento di forte attualità e cerca di sensibilizzare le nuove generazioni sull’utilizzo dei social media e sulla reale bontà delle notizie che circolano in rete. Il risultato non è particolarmente divertente, ma è funzionale allo scopo che l’autore si era prefissato, quindi credo che per essere una vicenda didattica, abbia raggiunto il suo obiettivo. La storia migliore del numero è probabilmente Tre paperi, un deposito e… tanta fifa (Sarda/Fizialetti). Battista si prende incredibilmente due giorni di ferie, Paperone deve partire per assistere all’inaugurazione di un suo nuovo parco divertimenti e Paperino, Paperoga e Gastone vengono reclutati per vegliare sul deposito. La trama, pur partendo da uno spunto non particolarmente originale, riesce a creare delle gag divertenti, generate non solo dagli avvenimenti che accadono in questa lunghissima notte, ma anche dall’interazione tra i tre cugini. Peccato per i disegni di Fizialetti che a volte fanno assumere ai personaggi pose ed espressioni fin troppo strane. Troviamo poi i prologhi di Wizards of Mickey New Misadventures (Venerus/Baccinelli) e Pk – Un nuovo eroe (Gagnor/Lavoradori), due avventure che si svilupperanno in una nuova testata intitolata Topolino Fuoriserie, che troveremo in edicola e in fumetteria a partire dal 30 ottobre. Non possiamo dire molto dei due prologhi, perché le poche pagine non ci fanno capire molto della storia che leggeremo (aumentando anche la nostra curiosità); quello che possiamo fare fin da subito sono però i complimenti ad Emmanuele Baccinelli per i disegni, che già in queste prime tavole sono veramente meravigliosi. Un numero quindi nella media ma che, come sempre a ridosso di Lucca Comics & Games, preannuncia molte novità. Già nell’editoriale, infatti, il direttore Bertani: anticipa una nuova avventura in quattro puntate scritta e disegnata da Claudio Sciarrone intitolata Foglie rosse, ricorda il ritorno di Marco Rota nelle pagine di Topolino, crea un po’ di suspense promettendo una nuova collaborazione di una coppia di superstar del fumetto Disney che non si vedeva da molto tempo… quindi aspettiamo fiduciosi!

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (20)
Esegui il login per votare

Topolino 3335

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

LolloPippinide
Brutopiano
   (1)

  • *
  • Post: 48
  • Esordiente
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Topolino 3335
    Risposta #30: Sabato 26 Ott 2019, 14:55:07
    Ultimamente le copertine sono una più bella dell'altra!!!! Mi piacciono tantissimo!!! Non lo pensate anche voi?!  :heart:

    *

    Walecs
    Giovane Marmotta

    • **
    • Post: 157
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3335
      Risposta #31: Sabato 26 Ott 2019, 18:22:45
      Ultimamente le copertine sono una più bella dell'altra!!!! Mi piacciono tantissimo!!! Non lo pensate anche voi?!  :heart:

      Concordo in pieno.

      *

      tang laoya
      Cugino di Alf
         (3)

      • ****
      • Post: 1115
      • Mano rampante in campo altrui
        • Offline
        • Mostra profilo
         (3)
        Re:Topolino 3335
        Risposta #32: Domenica 27 Ott 2019, 10:23:49
        Troppo prosaico anche per i modestissimi standard della serie WOM, trasformare la magia in una semplice utenza quasi si trattasse di luce o gas. 
        Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

        *

        Paolo
        Flagello dei mari
        Moderatore
           (2)

        • *****
        • Post: 4445
        • musrus adroc
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re:Topolino 3335
          Risposta #33: Lunedì 28 Ott 2019, 13:03:49
          La storia dell'elmo vichingo di Barks è un titano del fumetto Disney, intoccabile ed inarrivabile, al punto che quando lessi che c'era in programma un rifacimento ero pronto a leggere qualcosa che...avrei preferito non leggere! :-)

          Invece ritengo saggia la scelta fatta da Secchi di non toccarla/riscriverla (peccato non abbia avuto la stessa intuizione nel caso del Ventino Fatale...), che ci ha permesso di leggere una storia "normale", con i Pikoletos a fare da guest star (ora non ricordo se nelle edizioni italiane parlassero in rima come in quelle originali, qui no.) e qualche gag divertente che non sfigura affatto sul Topolino odierno.

          Altro discorso, invece, per "Pippo vs Nocciola – Che stress".. c'era bisogno di riaprire questo filone, peraltro esplicitamente chiuso dal suo creatore al momento del commiato da Topolino? Questa storia aggiunge qualcosa al rapporto Nocciola/Pippo di talmente interessante da dover "smentire" le intenzioni di Bottaro? Bah...

          Molto meglio la storia di Badino/Picone sulle fake news, che si lascia leggere, e mi fa sorgere una curiosità: Badino da tempo non collabora più col settimanale, dal 2010/2011, questa storia è un "ritorno" o un fondo di magazzino? Nel secondo caso, complimenti all'autore per aver realizzato con notevole anticipo una storia su un tema così attuale.

          Interessante il prologo di PK, mentre è per lo meno demoralizzante (e sono gentile) quello di WoM, se non fosse per i disegni stratosferici di Baccinelli, che oltre a rendere "piene" le sue tavole, senza essere ridondante o "barocco", le arricchisce anche citando l'immenso GB Carpi non solo in Pippo, ma anche in più di un personaggio secondario! Bravissimo davvero! Possibile che non ci siano trame migliori da affidarli? Cioè... trame migliori ce ne sono, anche limitandosi a leggere gli ingredienti dei biscotti della colazione, quello che mi chiedo è perché "sprecare" Baccinelli per 'sta roba?

          Concludendo, mi trovo d'accordo con la recensione che limita a 3 le stelline per questo numero.

            - Paolo

          Orrore! Panzaal non è Panzaal!

          *

          Walecs
          Giovane Marmotta

          • **
          • Post: 157
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino 3335
            Risposta #34: Lunedì 28 Ott 2019, 13:33:17
            con i Pikoletos a fare da guest star (ora non ricordo se nelle edizioni italiane parlassero in rima come in quelle originali, qui no

            Sì, quantomeno nella traduzione che appare ne La grande dinastia dei paperi.

            *

            tang laoya
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1115
            • Mano rampante in campo altrui
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3335
              Risposta #35: Lunedì 28 Ott 2019, 15:09:44
              Altro discorso, invece, per "Pippo vs Nocciola – Che stress".. c'era bisogno di riaprire questo filone, peraltro esplicitamente chiuso dal suo creatore al momento del commiato da Topolino?
              Non ho mai letto questa storia, Paolo in che modo Bottaro metteva la parola fine alle vicende di Pippo e Nocciola?

              Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

              *

              Shumani
              Evroniano

              • **
              • Post: 96
              • Leggere, leggere, leggere
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3335
                Risposta #36: Lunedì 28 Ott 2019, 15:15:30
                Molto meglio la storia di Badino/Picone sulle fake news, che si lascia leggere, e mi fa sorgere una curiosità: Badino da tempo non collabora più col settimanale, dal 2010/2011, questa storia è un "ritorno" o un fondo di magazzino? Nel secondo caso, complimenti all'autore per aver realizzato con notevole anticipo una storia su un tema così attuale.

                ti darò una mia impressione che, in quanto tale, può essere tranquillamente sbagliata.
                Rispetto alla storia a puntate tipo Downton Abbey (non ricordo il titolo) qui il disegno di Picone mi sembra meno deciso, più embrionale e quindi ho pensato subito che fosse una vecchia storia, senza sapere dello sceneggiatore. A questo punto ritengo ancora più plausibile che sia una rimanenza di quegli anni.
                "Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira."

                • **
                • Post: 108
                • Abitante di ittiopoli
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3335
                  Risposta #37: Lunedì 28 Ott 2019, 15:26:57
                  Altro discorso, invece, per "Pippo vs Nocciola – Che stress".. c'era bisogno di riaprire questo filone, peraltro esplicitamente chiuso dal suo creatore al momento del commiato da Topolino?
                  Non ho mai letto questa storia, Paolo in che modo Bottaro metteva la parola fine alle vicende di Pippo e Nocciola?
                  Tang se per te va bene ti rispondo io, Nocciola in italia venne caratterizzata da Bottaro e Chendi. Devi sapere che Nocciola è un personaggio che compare sia a Topolinia che a Paperopoli, a Topolinia Nocciola aveva il "compito" di far credere a Pippo che lei fosse una vera fattucchiera, creando così una sorta di "saga" che non ti dico come finisce.In questo numero gli autori riprendono questo filone,cosa per me sbagliata! Le storie di Nocciola e Pippo sono perfette già così!
                  Tritumbani fritti!

                  *

                  tang laoya
                  Cugino di Alf

                  • ****
                  • Post: 1115
                  • Mano rampante in campo altrui
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3335
                    Risposta #38: Lunedì 28 Ott 2019, 15:51:23
                    Altro discorso, invece, per "Pippo vs Nocciola – Che stress".. c'era bisogno di riaprire questo filone, peraltro esplicitamente chiuso dal suo creatore al momento del commiato da Topolino?
                    Non ho mai letto questa storia, Paolo in che modo Bottaro metteva la parola fine alle vicende di Pippo e Nocciola?
                    Tang se per te va bene ti rispondo io, Nocciola in italia venne caratterizzata da Bottaro e Chendi. Devi sapere che Nocciola è un personaggio che compare sia a Topolinia che a Paperopoli, a Topolinia Nocciola aveva il "compito" di far credere a Pippo che lei fosse una vera fattucchiera, creando così una sorta di "saga" che non ti dico come finisce.In questo numero gli autori riprendono questo filone,cosa per me sbagliata! Le storie di Nocciola e Pippo sono perfette già così!
                    Grazie Codino ma in effetti ero proprio curioso di sapere come finisse la saga nella storia citata da Paolo. Visto che qui siamo sia out of topic sia a rischio spoiler, magari si potrebbe sviscerare la cosa su topic apposito da aprirsi in "altre discussioni".
                    Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                    *

                    Paolo
                    Flagello dei mari
                    Moderatore
                       (1)

                    • *****
                    • Post: 4445
                    • musrus adroc
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Topolino 3335
                      Risposta #39: Lunedì 28 Ott 2019, 16:07:05
                      Grazie Codino ma in effetti ero proprio curioso di sapere come finisse la saga nella storia citata da Paolo. Visto che qui siamo sia out of topic sia a rischio spoiler, magari si potrebbe sviscerare la cosa su topic apposito da aprirsi in "altre discussioni".

                      Be'... rischio di spoiler per una storia di quasi 15 anni fa non credo ce ne sia, però - visto che è gratis - uso la funzione apposita :-)

                      Spoiler: mostra
                      In estrema sintesi, alla fine della storia "Pippo e la corona delle streghe" Nocciola riesce a far ammettere al suo scettico amico che le streghe esistono e che lei è a tutti gli effetti una strega. Nocciola se ne va finalmente soddisfatta e festante, e all'ultima vignetta Pippo esclama "In fondo è facile rendere felice qualcuno... come la simpatica Nocciola, che crede di volare su una scopa.". Ma Nocciola ovviamente non sente questa frase, ha raggiunto il suo obiettivo, e - quindi - le sue missioni periodiche nel tentare di convincere Pippo non hanno più ragion d'essere.
                      Peccato che ora non abbia a disposizione gli scan dell'ultima tavola, se mi ricordo te la fotografo stasera.


                      E comunque - sia messo a verbale - a me le storie Pippo vs. Nocciola non sono mai piaciute troppo! :(

                        - Paolo
                      Orrore! Panzaal non è Panzaal!

                      *

                      tang laoya
                      Cugino di Alf

                      • ****
                      • Post: 1115
                      • Mano rampante in campo altrui
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3335
                        Risposta #40: Lunedì 28 Ott 2019, 16:17:40
                        Mille grazie Paolo! Finale splendido se posso dire! devo procurarmi la storia in oggetto (per me che invece sono da sempre molto legato a questa serie)
                        Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                        *

                        Vincenzo
                        Cugino di Alf

                        • ****
                        • Post: 1297
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3335
                          Risposta #41: Lunedì 28 Ott 2019, 17:30:49
                          Vero è che quella storia costituiva un finale perfetto per il filone delle vicende fra Pippo e Nocciola, tuttavia non mi dispiace il ripescaggio di quest'ultima e spero di vederla protagonista anche in storie più lunghe della buona breve di Zemelo di questa settimana.
                          Passando alla storia di punta l'ho trovata molto ben riuscita: Secchi imposta la storia su binari collaudati e il risultato non delude le attese, soprattutto grazie ai disegni sempre meravigliosi di Guerrini, i cui paesaggi sono una gioia per gli occhi.
                          Simpatica e in pieno stile Halloween la prova di Bruno Sarda, così come riuscita è la storia di Badino su un argomento sempre molto attuale e trattato col giusto criterio. Anch'io come Shumani ho avuto l'impressione che il tratto di  Picone sia meno sicuro delle sue prove più recenti, quindi propenderei anch'io perchè sia stata realizzata qualche anno fa. Ciononostante come detto il tema la rende comunque di attualità.
                          If you can dream it, you can do it.

                          *

                          Donald112
                          Papero del Mistero

                          • **
                          • Post: 257
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3335
                            Risposta #42: Lunedì 28 Ott 2019, 17:34:27
                            Numero molto buono!
                            La storia d'apertura mi è piaciuta: la scelta di ambientarla al passato è stata azzeccata perché così ho potuto apprezzare meglio le atmosfere vichinghe oltre agli ottimi scorci naturalistici. Forse è stato un po' troppo affrettato il finale
                            Spoiler: mostra
                            con il nemico sconfitto in poche tavole.

                            Mi è piaciuta anche la storia di Sarda con una buona caratterizzazione del trio dei cugini, alcune gag divertenti e l'uso originale
                            Spoiler: mostra
                            dei cimeli di Paperone che per la prima volta diventano oggetti animati grazie alla magia di Amelia.

                            Molto meglio la storia di Badino/Picone sulle fake news, che si lascia leggere, e mi fa sorgere una curiosità: Badino da tempo non collabora più col settimanale, dal 2010/2011, questa storia è un "ritorno" o un fondo di magazzino? Nel secondo caso, complimenti all'autore per aver realizzato con notevole anticipo una storia su un tema così attuale.
                            Mi associo ai complimenti: storia divertente e molto educativa per i ragazzi. Ha trattato un tema oggi importantissimo nella sua completezza
                            Spoiler: mostra
                            dai complotti bufalari al fact cheking, fino ai gravi danni d'immagine e reputazione che possono creare le fake news
                            . A mio avviso avrebbe meritato pure il bollino Comic & Science (d'altronde la storia con Piero Angela riguardava lo stessa tema).

                            *

                            Dippy Dawg
                            Visir di Papatoa

                            • *****
                            • Post: 2631
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3335
                              Risposta #43: Martedì 29 Ott 2019, 16:54:57
                              curiosità: c'è qualcuno sul forum a cui piace il Lavoradori di adesso e perchè?
                              C'è un vecchio sondaggio, che langue da quattro anni, in cui puoi leggere ed esprimere quello che vuoi! :)
                              Io son nomato Pippo e son poeta
                              Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                              Verso un'oscura e dolorosa meta

                              *

                              Paolo
                              Flagello dei mari
                              Moderatore

                              • *****
                              • Post: 4445
                              • musrus adroc
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino 3335
                                Risposta #44: Martedì 29 Ott 2019, 20:18:04
                                se mi ricordo te la fotografo stasera

                                Vabbè... "quasi" stasera! :-)

                                  -Paolo
                                Orrore! Panzaal non è Panzaal!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.