Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
Topolino Fuoriserie n. 1 - PK: Un Nuovo Eroe - Recensione di Amedeo Badini

Il rilancio di Pikappa a Lucca Comics & Games passa dalla una nuova testata, Topolino Fuoriserie, che ospiterà la storia “Un nuovo eroe“. La scelta di riportare Pikappa in edicola con una testata autonoma appare coraggiosissima in questo 2019. La direzione Bertani trasferisce scudo, Lyla e compagnia dalle pagine di Topolino dopo l’esperimento, riuscito ma non del tutto, di PKNE in un cartonato di grande formato intitolato Topolino Fuoriserie, collana trimestrale con uscite vicine alle grandi fiere del fumetto, partendo da Lucca 2019. Al timone l’inedita coppia Roberto Gagnor e Alberto Lavoradori, il primo per la prima volta ai testi del Pikappero, il secondo colui che imposto in maniera innovativa la saga con il fondamentale numero #0 Evroniani del marzo 1996. Risultato? Piuttosto ambiguo, purtroppo. Partiamo dal confezionamento editoriale. A poco serve la bella copertina di Freccero quando hai una cartonatura piuttosto misera e fragile,  zero editoriali (seconda e terza di copertina ospitano il colophon, la pubblicità dell’albo “gemello” dedicato a Wizards of Mickey e basta). Oltre ad una colorazione davvero povera, fatta di colori primari, nessuna ombreggiatura e poca profondità (l’assenza di Monteduro è pesantissima). Sembra quasi un prodotto affrettato, poco convinto. I colori deprimono innanzitutto il lavoro di Lavoradori, che con il suo tratto espressionista e quasi cubista non riesce ad essere esaltato, anzi, ne viene represso. L’aspetto narrativo presenta alti e bassi. Abbiamo un paio di belle frasi, dei momenti sinceri come quelli della rivolta dei minatori e un’idea di fondo intrigante (Pikappa solo contro tutti in un pianeta alieno). Questi semi potenzialmente interessanti sono però spesso gettati al vento a causa di qualche battuta fuori luogo, momenti senza senso, passaggi troppo affrettati e situazioni inserite in maniera gratuita (tipo i PkCorps). La nascita dei Pkorps Il problema di fondo è che succedono molte cose, ma non riusciamo né a crederci fino in fondo né ad affezionarci ai vari personaggi. La girandola di fatti viene sprecata da passaggi rapidi e da esigenze di spazio che tarpano qualsiasi buona intenzione. Peccato, perché sono parecchi gli spunti interessanti e i momenti maturi, in cui Pikappa è solo e confuso. Purtroppo, non funzionano completamente, eccedendo in retorica o mancando di credibilità. Il disegno di Lavoradori non aiuta,  risultando o confuso o troppo sintetico, reso ancor più zoppo dalla colorazione. In definitiva, apprezziamo la scommessa e il rischio che si sono presi editori e autori, ma ne vediamo per ora limiti e approssimazioni. La storia necessitava di più pagine o di meno fatti. Qualcosa sarà chiarito con gli episodi successivi, forse, il che però vuol dire creare pause di tre mesi: non sarà chiedere troppo al lettore, che si trova in mano una storia monca, non autoconclusiva e in assenza di una tempistica chiara? Vedremo, con questo primo numero premiamo comunque il coraggio dell’iniziativa.

Leggi la recensione
Voto del recensore:
Voto medio: (26)
Esegui il login per votare

Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

  • **
  • Post: 116
  • Lord John Lamont Quackett
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
    Risposta #15: Giovedì 31 Ott 2019, 10:49:58
    Confermo. Non ho ancora letto la storia ma confermo che i disegni, che pure non fanno impazzire nemmeno me, risultano migliori alla lettura qui che sul Topo.
    Non commento ovviamente la storia che non ho letto, ma mi spiace molto vedere che non sia presente nemmeno una riga di editoriali, o di piano dell'opera. Peccato.
    Effettivamente è così penso che abbiano fatto ciò in base all’esperienza avuta su pk Giant dove l’editoriale e le rubriche sono stati eliminati
    Perché Fantomius si è un ladro ma gentiluomo

    *

    Baraquack
    Giovane Marmotta

    • **
    • Post: 176
    • Riprendete assolutamente le TOPOSTORIE
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
      Risposta #16: Giovedì 31 Ott 2019, 11:47:45
      il rapporto quantità-prezzo mi sembra esagerato ,anzi lo è sicuramente perchè le pagine sono un po pochine .Forse si potevano accorpare in un solo albo 2 0  piu storie
      come faccio a mettere immagine qui

      • **
      • Post: 116
      • Lord John Lamont Quackett
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
        Risposta #17: Giovedì 31 Ott 2019, 12:40:14
        il rapporto quantità-prezzo mi sembra esagerato ,anzi lo è sicuramente perchè le pagine sono un po pochine .Forse si potevano accorpare in un solo albo 2 0  piu storie
        Scusa ma intendi dire di fare un unico albo con le 2 storie una di Pk e l’altra di Wom? O fare quest’albo con una storia aggiuntiva?
        Perché Fantomius si è un ladro ma gentiluomo

        *

        Baraquack
        Giovane Marmotta
           (1)

        • **
        • Post: 176
        • Riprendete assolutamente le TOPOSTORIE
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
          Risposta #18: Giovedì 31 Ott 2019, 13:53:54
          intendo dire fare un albo con almeno 2 storie oppure con una storia un po piu lunga cosi da arrivare almeno a una sessantina di pagine
          come faccio a mettere immagine qui

            Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
            Risposta #19: Sabato 2 Nov 2019, 11:44:54
            Non ho ben capito un cosa, le storie le disegnerà tutte Lavoradori o si alterneranno vari disegnatori?

            *

            Vincenzo
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1193
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
              Risposta #20: Sabato 2 Nov 2019, 12:04:34
              La seconda che hai detto, si alterneranno vari autori, anche alla sceneggiatura.
              If you can dream it, you can do it.

                Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                Risposta #21: Sabato 2 Nov 2019, 12:20:38
                Proprio no, invece. Da quale fonte ti arrivano queste "news"?

                *

                paolo87
                Sceriffo di Valmitraglia

                • ***
                • Post: 306
                • Novellino
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                  Risposta #22: Sabato 2 Nov 2019, 16:07:24
                  Ho letto l'albo e questa è la mia impressione.
                  La veste editoriale è ottima ma anche io penso che il prezzo si troppo alto per la quantità di pagine. Perchè, una volta deciso di "esternalizzare" nuovamente PK, non si è, sic et simpliciter,  tornati al vecchio spillato?
                  Veniamo alla storia: personalmente l'ho trovata molto piacevole ed il cliffangher finale mi ha lasciato con la voglia di leggere il seguito. Quindi, per me, Gagnor ha fatto un buon lavoro. Noto, inoltre, che la tematica del multiverso deve essere particolarmente nelle corde di questo autore, che già vi aveva basato la sua mini-saga del Narratore Dimensionale. Promuovo anche, andando controcorrente, i disegni di Lavoradori: generalmente non li trovo molto adatti al fumetto Disney ma PK è storia a se e qui lo stile di Lavoradori, secondo me, calza a pennello.
                  Anche io sono preoccupato per le sottotrame lasciate in sospeso, e qui non c'entra niente la maniacalità del nerd: quando si inizia una saga con continuity si instaura un tacito accordo fra autori e lettori, laddove questi ultimi accettano di stare al gioco dei primi a patto che ciò che questi hanno iniziato giunga a compimento. Comunque, noto che ci sono elementi in questa storia che lasciano prevedere sviluppi suscettibili di un ricongiungimento ai filoni di cui sopra: il multiverso e gli strani evroniani di cui ancora così poco si sa.
                  Quindi mi sento di promuovere il tutto e dare fiducia al nuovo corso.

                  *

                  Vincenzo
                  Cugino di Alf

                  • ****
                  • Post: 1193
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                    Risposta #23: Sabato 2 Nov 2019, 17:49:44
                    Proprio no, invece. Da quale fonte ti arrivano queste "news"?

                    Evidentemente avevo capito male, pensavo che dopo questo ciclo iniziale con te ai testi e Lavoradori ai disegni si sarebbero alternati altri autori, come ai tempi del vecchio Pkna. Scusa per il malinteso.
                    If you can dream it, you can do it.

                    *

                    Sir Top de Tops
                    Ombronauta
                       (1)

                    • ****
                    • Post: 798
                    • Novellino
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                      Risposta #24: Sabato 2 Nov 2019, 19:02:38
                      Mah! comunque a me i disegni di Lavoradori in formato piu grande, sembrano ancora peggio... linee grossissime, spazzi ancora piu distanti che danno un aspetto ancora piu grezzo al disegno.
                      Boh... gusti miei ovviamente

                        Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                        Risposta #25: Domenica 3 Nov 2019, 13:30:33
                        La storia soffre sicuramente della compressione,in sè non è nè meglio nè peggio di alcune storie "minori" di PKNA,la sensazione di delusione deriva dallo scarto rispetto al carico di aspettative portate dall'essere il primo numero di una nuova testata,una delle pochissime uscite annuali dedicate al personaggio ecc. I margini di miglioramento comunque sono molto ampi secondo me,ripensando a quello a cui PK ci aveva abituato,comunque come prima prova Gagnor promosso.

                        A Lavoradori sono affezionato,ritengo il suo lavoro sul numero zero uno dei migliori PK disegnati dell'intera serie. Qua i disegni non mi sono piaciuti per nulla,passi per lo stile geometrico/cubista ma la regola base di un buon disegno da fumetto per me è garantire la comprensibilità di tutto quello che accade ed è rappresentato in scena,e così per me non e in molti punti. Alla luce fo questo ammetto che un po' mi spiace sapere che tutta la serie non vedrà l'alternanza dei disegnatori.

                        *

                        Hero of Sky
                        Gran Mogol
                           (1)

                        • ***
                        • Post: 699
                        • L'Occhio che tutto scruta,tuttoosservaetuttoindaga
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                          Risposta #26: Domenica 3 Nov 2019, 15:00:42
                          L'unica cosa che mi chiedo è perchè sia stato deciso di gettare al vento quasi un lustro di PKNE. Perchè ricominciare da zero? Perchè cancellare PKNE? Misteri della fede...
                          Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni

                          *

                          prezio
                          Diabolico Vendicatore
                             (10)

                          • ****
                          • Post: 1415
                          • (credevo di essere un) Pker
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (10)
                            Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                            Risposta #27: Domenica 3 Nov 2019, 15:36:39
                            Buonasera a tutti,

                            Dopo diversi mesi (anni?) torno a scrivere sul Papersera, pur seguendovi spesso. Purtroppo, come speravo di non dover fare, il mio rientro coincide con una delusione enorme ed in parte annunciata dallo scarso numero di pagine che già conoscevamo sarebbe stato dedicato a Pk. La fiducia a Gagnor e Lavoradori era ed è massima, in quanto sono due autori da me molto stimati, ma l’esito di questo primo albo è profondamente, per me, negativo. Mi sono sentito come quando, all’età di 14 anni, vissi un mese di immane speranza, leggendo sull’ultimo PK2 che sarebbe tornato Pk: le atmosfere “antiche”, Uno, i grandi nemici, le tematiche avveniristiche e profonde... poi, quando lessi “Un supereroe per caso”, il mio unico desiderio era quello di gettare dalla finestra quell’aborto fumettistico (poi divenuto il capostipite di “Frittole”). E gli diedi più occasioni per redimersi: rilessi quel testo, come sto rileggendo in questi giorni “Un nuovo eroe”, tante, tantissime volte, cercando di salvare il salvabile, a partire dagli splendidi disegni di Pastrovicchio. Ma nulla, non c’era e non c’è nulla in quel Pk che potesse salvarlo: una frittolata totale, imbarazzante, vuota e svuotata di tutta l’epicità pikappika che amavo.

                            Torniamo a noi: qui siamo solo agli inizi, ma sono rimasto profondamente deluso proprio perché mi sono ritrovato davanti una (bella) storia di Paperinik, come quelle che potrebbero essere pubblicate sul mensile canonico. Niente di più, niente di meno. Quali sono, a mio parere, gli aspetti che non funzionano? Ve li elenco:

                            - Tematiche: Pk non è Pk perché ambientato nel futuro, nello spazio o perché vengono presentati apparecchi futuristici fini a se stessi: Pk è tale perché, tra gli altri aspetti, trasforma la banalità del papero-eroe in una convincente rappresentazione umana di debolezze, dilemmi, pregi e virtù. In questo primo numero è tutto estremamente piatto: le motivazioni di Pk, quelle dei nemici, la presenza degli alleati nel finale, la comparsata di Lyla e così via. Tutto appare “tirato via”, senza alcuna possibilità di approfondire storia, vicende, motivazioni o dilemmi dei personaggi. Lo stesso Pk si ritrova su un pianeta sconosciuto e quasi sembra non preoccuparsene.

                            - Dialoghi: in parallelo con il punto precedente, gli scambi di battute (anche simpatici) risultano poco coerenti con il personaggio, che sembra quasi più intenzionato a far ridere il lettore che a coinvolgerlo nella trama. Pk riesce, attraverso la battuta di spirito, a trarsi fuori dall’imbarazzo del momento, a trovare coraggio e a spezzare un momento di angoscia per sé e per gli altri. Qui, a parte l’incipit citazionista ben congegnato, Paperinik appare una comparsa di se stesso, costretto a far ridere perché lo richiede il suo essere disneyano. Lo stesso, purtroppo, vale per i personaggi di contorno.

                            - Sviluppo: innumerevoli storie di PKNA e PK2 sono poco riuscite: capita, è fisiologico. Molte, tuttavia, avevano quantomeno la pretesa di costruire un percorso, di approfondire situazioni e di creare personaggi funzionali e dal background sviluppato. Penso, per esempio, a “Nella nebbia”, una storia non eccelsa, poco convincente, eppure ambiziosa. E’ questo che ho sentito mancare, tra le altre cose: l’ambizione di creare qualcosa di più, che non fosse un mondo o una ambientazione nuovi, ma la voglia di andare ad esplorare tematiche particolari, diverse, intriganti. Se penso anche solo, per quanto sia terribile fare confronti, che a Lucca è stato anche pubblicato “Droidi”, mi sovviene naturale paragonare i due lavori (non a livello qualitativo, sia chiaro, perché entrambi sono ottimi) e notare che... sembra si stia leggendo due mondi totalmente opposti. Uno sembra una storia di Pk (con i suoi pregi e difetti), l’altro no.

                            Vi copio il commento che ho scritto su FB sul profilo di Roberto Gagnor e che ripropongo anche all’autore, per cercare un punto di contatto con lui e con voi e per confrontare le nostre idee. Non sto qui a parlare di “bocciature”, “promozioni” o balle varie (voti, non voti): siamo tutti adulti, tutti in buona fede e si sta parlando di lavoro, quindi occorre, in primis da parte mia e di chi “critica” avere il massimo rispetto di chi ha impiegato tempo e fatica per realizzare un prodotto. Specifico quindi che OGNI mio appunto non vuole essere fine a se stesso, ma per fornire una visione di un lettore che poi può essere, o meno ovviamente (ci mancherebbe!!!) tenuta in considerazione assieme a 1000 altri fattori per lo sviluppo futuro del personaggio e della serie.

                            “Buonasera Roberto,
                            Intanto complimenti per avere iniziato una nuova saga pikappika, cosa non semplice: apprezzo sempre le sue storie sul topo e ammiro le sceneggiature precise, ironiche e spesso originali (la "race" e tante altre storie sono rimaste nel tempo).
                            Purtroppo questo esordio mi ha deluso: ho faticato a riconoscere le caratteristiche proprie di Pk, quali la profondità, le tematiche affrontate, l'ironia e i dialoghi talvolta tarantiniani, oltre che la presenza di personaggi "vivi"; mi è parsa più una produzione "topolinesca" ed infantile, in linea più con le storie inedite del mensile Paperinik che con PKNA, pk2 ma anche con le ultime storie (cito "droidi" solo per l'ordine di tempo). Il mio commento non vuole essere polemico, in quanto amo Pk e stimo molto Lei come autore, quindi le chiedo: nei prossimi numeri vedremo qualcosa di più strutturato e "profondo", ritenendo fisiologico un inizio a rilento, oppure si proseguirà su questa strada con mini-storie autoconclusive legate soltanto dal desiderio di Pk di tornare a casa?
                            Grazie.”

                            Preciso ancora che il mio post non nasce con intento polemico, ma è frutto di una delusione iniziale poi mutata in voglia di saperne di più, bisogno di avere speranza dall’autore in primis e da tutti voi in secundis che... “non siamo fermi qui”. E non a livello di trama (è davvero interessante sapere COME o QUANDO Pk tornerà a casa?), ma a livello di profondità e struttura narrativa (quali dilemmi si porranno davanti ai personaggi?).

                            Grazie per la lettura paziente da parte di voi tutti e sempre w Pk.
                            ...poche ragazze da quelle parti...

                            www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
                            www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

                            *

                            Gagnor
                            Brutopiano
                               (5)

                            • *
                            • Post: 50
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (5)
                              Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                              Risposta #28: Domenica 3 Nov 2019, 17:33:40
                              @Prezio:
                              Prima di tutto: sul mio FB non è apparso nulla. Sei sicuro di avermi scritto?
                              Comunque: mi spiace che la storia non sia piaciuta, ma ci sta.
                              Ma sappi che questo primo numero è solo l'inizio di una trama strutturata. Vedrai. ;-)

                              @Hero of Sky:
                              non è stato cancellato nulla. Non è un reboot.
                              Ma darvi esattamente quello che avete avuto fino ad oggi, o peggio ancora darvi esattamente quello che credete di volere, non è il mio lavoro.
                              Il mio lavoro è darvi qualcosa che non sapete ancora di volere, possibilmente nuovo.
                              È il lavoro di qualunque narratore. Altrimenti, vi darei solo ciò che avete e volete già, e sarebbe assurdo.
                              Rispetto moltissimo PKNE e i suoi autori, che per me sono maestri. Ma questa è la mia strada: seguire pedestremente le orme altrui, per quanto grandiose, non sarebbe giusto, per me e per voi.

                              Un ultimo appunto: la continuity, la rispetterò o meno? La risposta è "forse". Sicuramente non mi ci farò ingabbiare.
                              Quando un nuovo autore arriva su una serie, la regola tacita è che possa fare il suo lavoro: cambiando, ignorando certi punti passati, riprendendone altri.
                              Altrimenti si torna al punto di cui sopra: darvi qualcosa di vecchio, che non è la mia intenzione.
                              Poi, potrà piacere o non piacere, ci mancherebbe. Ma è la mia strada, e ho intenzione di percorrerla.

                              Grazie a tutti voi, buon PK e a presto! :-)


                               




                              *

                              prezio
                              Diabolico Vendicatore

                              • ****
                              • Post: 1415
                              • (credevo di essere un) Pker
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Topolino fuoriserie - PK un nuovo eroe
                                Risposta #29: Domenica 3 Nov 2019, 17:40:54
                                Buonasera Roberto e grazie mille per la pronta risposta. Avevo pubblicato il post come commento a una foto di un altro utente sul tuo profilo, ma ci mancherebbe che possa essere sfuggito: è già una fortuna avere autori che rispondono ai fan come te, MG e altri.

                                Il mio timore non riguarda la trama o la continuity: sono felice si percorrano strade nuove. Il mio timore riguarda la profondità di trame e sviluppi. Ma ho assoluta fiducia. Preciso che la storia, per me, è bella: non ho soltanto respirato Pk ma Paperinik.

                                Grazie ancora.
                                ...poche ragazze da quelle parti...

                                www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
                                www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.