Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
1 | |
3 | |
3 | |
3 | |
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3352 - Recensione di Paperinika

Introdotto da una signora copertina, il Topolino 3352 si apre con Dinamite Bla e il segno di Buzzurro (Sisti/Freccero): avventura con il burbero contadino molto meno nonsense del solito e forse proprio per questo (personalmente) più gradevole del normale: certo, le assurdità che generalmente fanno da contorno alle storie del personaggio non mancano, ma se non altro sembra esserci anche un po’ di sostanza, seppur con dei punti rimasti in sospeso (il supereroe più volte citato resta abbastanza nel mistero), ma nel complesso la storia risulta decisamente gradevole. Risultato positivo anche per Zio Paperone e la corsa all’asteroide (a cui si ispira la copertina di Andrea Freccero), seconda portata di Sisti con i disegni di D’Ippolito. L’ambientazione torna la Paperopoli classica, teatro delle sfide tra Paperone, Rockerduck e gli altri miliardari paperopolesi, che stavolta arrivano a scontrarsi nello spazio pur di raggiungere la supremazia sugli altri. Trama classica, quindi, si diceva, ma resa piacevole ed interessante da una sapiente sceneggiatura. Dopo una parte centrale inconsistente, tra gli ultimi (per fortuna!) due confusionari episodi di Donald Quest e 6 tavole di nulla assoluto spacciate come scherzo di Carnevale, si giunge al vero piatto forte del numero. Pippo e la preveggenza favolatoria (testi e disegni di Blasco Pisapia) è una storia dall’impianto talmente classico e “neutro” (mi si passi il termine) che a prima lettura risulta praticamente impossibile da datare in un determinato periodo storico: non è permeata di neologismi stile Papernet, non ha vippume vario evanescente buttato lì alla rinfusa, non è una marchettata a chissà cosa, ma al contrario ha una trama che sta in piedi da sola, con una sceneggiatura di tutto rispetto, mai banale seppur nella sua prevedibilità e che alla fine lascia quella piacevole sensazione di rilassatezza e spensieratezza che ultimamente su Topolino purtroppo latita. In chiusura abbiamo invece il prologo di Paperinikland, a firma Gervasio/Cavazzano, che promette di essere una storia epocale per il personaggio: vedremo cosa riserverà. Lato redazionali, interessante l’approfondimento sul programma spaziale AIDA, a cui peraltro è legata la storia di Paperone.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (14)
Esegui il login per votare

Topolino 3347

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

camera_nøve
Cugino di Alf

  • ****
  • Post: 1027
  • Bentornati al The Fisbio Show!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Topolino 3347
    Risposta #15: Lunedì 20 Gen 2020, 10:50:58
    Per fortuna che c'è Bum Bum a regalarci una storia divertente e ben scritta, per il resto inzomma: https://youtu.be/Bix5skNr__k

    Buona visione  ;D
    "Anche io una volta ero curioso..."

    Il mio canale YouTube dedicato ai fumetti Disney: The Fisbio Show  SmMickey


    @instafisbio su Instagram: https://www.instagram.com/instafisbio/

    *

    Vito65
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1310
    • ex Generale Westcock
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3347
      Risposta #16: Lunedì 20 Gen 2020, 23:51:35
      A mio parere il punto di forza di questo numero di Topolino è la prima storia, che presenta una trama comica ben strutturata, con un Paperino perfetto nella rappresentazione del lato dispettoso del suo carattere. Forse un po' fuori carattere Archimede, anche se la sua presenza risulta simpatica: diciamo che viene fuori un altro aspetto della sua personalità.
      il terzo epispdio della saga di DD mi ha lasciato un po' perplesso, soprattutto  l'espediente adoperato da DD per costringere Kay K a collaborare con lui; più in generale, l'intera saga soffre di toni un po' artificiosi, che non convincono fino in fondo, e l'atmosfera della storia, che dovrebbe risultare inquietante e misteriosa, risulta invece un po' innaturale.
      « Ultima modifica: Lunedì 20 Gen 2020, 23:53:12 da Vito65 »

        Re:Topolino 3347
        Risposta #17: Domenica 26 Gen 2020, 10:42:47
        Topolino senza infamia e senza lodi come tutti i topolini di recente pubblicazione. L'unica serie per cui vale la pena prenderlo è young indiana anche se penso faranno un definitive collectione anche li prima o poi.

        *

        Cornelius Coot
        Imperatore della Calidornia

        • ******
        • Post: 10271
        • Mais dire Mais
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3347
          Risposta #18: Domenica 1 Mar 2020, 11:21:00
          Bum Bum e il cappello fortunato
          Mastantuono trasferisce certe caratteristiche sfortunate di Paperino al Ghigno, rendendo il primo un disinvolto spettatore di chi sta peggio di lui e il secondo un clone di Donald Duck. Penso che Bum Bum possa essere utilizzato in altre situazioni, come accaduto in passato, e non su quelle che hanno sempre caratterizzato il papero in casacca da marinaio. Quantomeno la sfortuna può essere solo accennata e non diventare così protagonista come se si trattasse di una storia di Paperino.
          Corto Circuito - Episodio 3: Internal Error
          Il vecchio rapporto con DD tradisce KK che si lascia andare a rivelazioni troppo trasparenti. Lo stesso rapporto delude DD che sperava in un ripensamento di vita e carriera da parte di KK. Se quest'ultima vorrà essere una degna Red Primrose dovrà necessariamente tagliare ogni ponte sentimentale e affettivo con Paperino, altrimenti la sua nuova vita seguirà una serie di delusioni professionali (almeno quando avrà a che fare con Double Duck).
          Un salto nel passato - Scacchi in piazza
          Le nuove 'turconiane' matite di Urbano e la nuova coppia Zapotec-Pippo rendono gradevole una breve altrimenti dimenticabile.
          Zio Paperone, Rockerduck e la sfida salva Club
          Breve che presenta un plot relativamente nuovo, visto che il Club dei Miliardari non era mai stato così in 'pericolo'.
          Zio Paperone e la ruberia condizionata
          Soliti scontri fra Bassotti e zione: gli spazi di questa terza breve potevano essere utilizzati per personaggi e situazioni meno ricorrenti, tanto per variegare un po' i soliti palcoscenici. Degne di nota solo le armoniose matite di Giampaolo Soldati.
          Young Indiana - Il Mistero del Jolly Roger
          In questo episodio interessanti up and down di Kranz: bravo nel risovere certe situazioni (tanto da meritarsi un bacio da Indy, poco gradito, invero) e meno nel suggerire spartizioni di tesori non graditi all'integerrimo amico pippide. Quando Sarda & C. riprenderanno le storie 'adulte' della coppia, immagino che presenteranno un Kranz meno scontato e prevedibile, frutto di questa serie giovanile.
          « Ultima modifica: Domenica 1 Mar 2020, 11:25:28 da Cornelius Coot »

           

          Dati personali, cookies e GDPR

          Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

          Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

          Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.