Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |
2 | |
1 | |
4 | |

Il Personaggio di Paperino e le Sue Identità

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Flash X
Sceriffo di Valmitraglia
   (1)

  • ***
  • Post: 329
  • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Il Personaggio di Paperino e le Sue Identità
    Lunedì 25 Mag 2020, 00:37:54
    Voglio aprire questa discussione per definire i miei punti di vista sulle caratteristiche principali delle identità di Paperino.
    Per me le identità di Paperino sono 5:
    1) Paperino;
    2) Qu-Qu-7;
    3) Paperinik;
    4) PK;
    5) Doubleduck.
    Esatto, la prima cosa che voglio chiarire è che per me Paperinik e PK sono 2 identità diverse.
    Poi, la cosa principale, che è quella che mi ha fatto aprire questo topic e riguarda Paperinik e PK.
    Non sono d'accordo con quelli che dicono che dopo le prime imprese di Paperinik, lui si sia stancato di vendicare i torti subiti da Paperino e abbia deciso di difendere Paperopoli e "vendicare i torti subiti dalle altre persone", o meglio dire aiutare la polizia nell'arrestare ladri e criminali. Non sono d'accordo con chi dice che dopo ciò Paperinik, siccome ha incontrato Uno e si è ritrovato minacce molto grandi come alieni (Evroniani) e cronopirati (il Razziatore), abbia deciso di abbandonare la tecnologia di Archimede e di passare a quella dell'IA verde.
    Io la penso in modo molto semplice.
    Paperinik è nato come vendicatore; nelle prime storie ha appunto vendicato i torti subiti dal suo Alter-Ego e dopo sono arrivate più che altro storie in cui era il supereroe di Paperopoli. Per me non è così: anche durante il periodo di fumetti con le sue imprese supereroistiche, lui ha continuato a vendicare i torti subiti da Paperino, solo che poche sono state le storie in cui se ne è parlato. Ad esempio oggi Marco Gervasio ha aperto il suo nuovo ciclo di storie in cui "ritorna" il Paperinik Vendicatore, ecco per me non è un "ritorno" dato che lui nel frattempo di tutti i furti sventati si è anche vendicato in storie che non sono state narrate. Alcuni magari invece attribuiscono questo nuovo ciclo di storie riguardo alla "vendetta" come se venissero direttamente dopo le storie di Martina e seguenti. Ma io la vedo in un altro modo: queste nuove imprese vendicative avvengono proprio nel presente perché Paperinik di volta in volta cambia tipo di comportamento a seconda di ciò che si ritrova davanti. Ecco perché è giusto che sporadicamente, oltre a questo bellissimo ciclo di Marco Gervasio, compaiano storie in stile supereroistico come ad esempio l'ultima, quella con gli ortaggi alieni. Ed è giusto che ci siano storie di questo tipo anche come inedite sul mensile Paperinik. Quello che voglio dire è che nel nostro presente Paperinik ha avuto a che fare più o meno negli stessi mesi, ad esempio con quegli ortaggi spaziali, con Red Duckan e con i criminali di Paperinik mensile nelle inedite. Non sono per me universi separati, dimensioni parallele, ma Paperino diventa il Paperinik che gli serve a seconda della situazione. Lo stesso vale per PK. Quando Paperino ha incontrato Uno, Lyla Lay, Angus Fangus, gli Evroniani e il Razziatore, è diventato PK, ma, per me, quel PK NON è affatto l'evoluzione di Paperinik perché come abbiamo già detto nel presente Paperinik Vendicatore e Paperinik Supereroe intervengono. Quello che mi piace pensare è che Paperino usi, ad esempio, la tecnologia di Uno, quando gli serve per imprese galattiche, e quella di Archimede quando si vendica o deve fermare dei traffici illegali. Insomma, molto semplicemente, non ha mai abbandonato le caratteristiche dei 2 tipi di Paperinik semplici, né le armi, né le identità stesse. Anche qui, se c'è da intervenire come Paperinik, agisce come Paperinik, che sia un'impresa vendicativa o che sia supereroistica; se c'è da intervenire come PK, agisce come PK. C'è che pensa che, ad esempio (parliamo delle nuove storie), l'impresa di PaperinikLand e quella di Shikkar con il Danger Dome siano avvenute in 2 dimensioni parallele ma per me non è così: nel nostro presente il solo e unico Paperino della nostra dimensione le ha vissute entrambe. E ha vissuto anche quella degli ortaggi spaziali. E ha vissuto anche quella di Corto Circuito (Doubleduck), e quella di di Qu-Qu-7 e Me-Se-12 che incontrano il nuovo agente Pico de Paperis (PIA). E ovviamente anche, perché no? La storia con Zio Paperone al giro d'Italia.
    Insomma, in definitiva, ciò che voglio dire è che per me queste sono tutte identità diverse che non devono essere confuse l'una con l'altra (es. Paperinik e PK), ma avvengono tutte nello stesso universo e nello stesso tempo, il presente, il 2020 (senza considerare il Coronavirus... :))).
    « Ultima modifica: Lunedì 25 Mag 2020, 13:38:55 da Paperinika »

    *

    paolo87
    Pifferosauro Uranifago

    • ***
    • Post: 425
    • Novellino
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Il Personaggio di Paperino e le Sue Identità
      Risposta #1: Lunedì 25 Mag 2020, 10:42:00
      Concordo sostanzialmente con te, ma con un distinguo. Il blocco narrativo composto da PKNA e PK2 narra un periodo della vita di Paperino in cui quest'ultimo subisce enormi cambiamenti nella sua esistenza, lasciandosi dietro il vecchio Paperino, il vecchio Paperinik e il vecchio Qu-Qu 7. Poi, dopo Affari di famiglia, quel periodo si interrompe ed il Nostro torna alla vecchia vita, continua ad essere Paperinik riprendendo le vecchie armi e l'aiuto di Archimede ed a un certo punto inizia ad essere Double Duck. Le storie della PKNE rappresentano interruzioni della vecchia-nuova routine in cui Paperino deve tornare ad essere PK per affrontare emergenze che lo rochiedono, salvo poi tornare alla normalita' alla fine di ogni storia. Quindi anche io penso ad un Paperino oggi come quello che hai descritto tu.
      « Ultima modifica: Lunedì 25 Mag 2020, 13:39:08 da Paperinika »

      *

      Hero of Sky
      Ombronauta
         (1)

      • ****
      • Post: 778
      • L'Occhio che tutto scruta,tuttoosservaetuttoindaga
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re:Il Personaggio di Paperino e le Sue Identità
        Risposta #2: Martedì 2 Giu 2020, 17:22:50
        Credere che Paperinik e PK siano due identità diverse è una misconcezione. In PK la continuity classica è citata diverse volte. Alcuni esempi possono essere nei Mastini dell'Universo, quando Paperinik ricorda che andava in cerca di punte di freccia indiane con i nipotini (Zio Paperone e le Sette Città di Cibola). In Crepuscolo Urk chiede a Paperinik se ha una sorella e lui risponde di sì (riferendosi a Della, ovviamente) In Silicio utilizza gli stivali a razzo del Paperinik classico e in Manutenzione Straordinaria sfrutta le Car-Can per rimuovere dalla memoria di Angus quanto aveva visto. Senza contare le soventi apparizioni di Paperone e lo Speciale Zero Barra Uno. Insomma, Pk è in perfetta continuity con le storie classiche. Questa cosa purtroppo in PK2 si è un po' persa
        « Ultima modifica: Martedì 2 Giu 2020, 17:25:11 da Hero of Sky »
        Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni.                                                                                                 Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile

          Re:Il Personaggio di Paperino e le Sue Identità
          Risposta #3: Mercoledì 3 Giu 2020, 20:08:49
          Sarò breve: se non prendiamo in considerazione l'originale slegatura delle testate, definirei Paperinik e PK due identità distinte (alla faccia vostra  ^-^). Perché: nonostante l'inizio che si lega all'universo principale, con qualche sprazzo qua e là di effettiva familiarità, ad un certo punto si entra in un universo parallelo che porta a destra e a manca, avanti e indietro nel tempo, un universo talmente futuristico che non permette di collegare alcun elemento al mondo "pacifico" e maledettamente nostrano che conosciamo. Salvo Paperino stesso, che però si vede che non è più quel papero sfortunato, irascibile e affettuoso tanto adorato. è più maturo, consapevole dei pericoli, della morte, del fatto che le situazioni possano cambiare in un niente, e che non esistono solo ladri.
          PK, anche se recentemente è entrato sulle pagine del topo con PKNE, non è facilmente definibile come l'evoluzione di Paperinik. Cosa intendo dire: nelle classiche storie recenti non vedo alcun elemento che possa collegare l'effettiva crescita personale di Paperino/Paperinik, è come se si discostasse ancora da ciò che è un universo a sé (es. tutto ciò che ricorda le sue avventure nell'universo, o nel futuro, le armature aggiornate, Lyla, Angus. Tutte le esperienze che PK ha vissuto dovrebbero averlo forgiato nel carattere, cosa che nelle storie classiche mi è risultato difficile intravederlo). Tuttavia mi sono ricordata che in qualche storia con Paperinik dell'ormai decennio scorso si è vista una sorta di crescita personale, sembra rendersi conto del continuo contrasto con Paperino, rischiando di rovinare per sempre tutto quello che ha costruito per i suoi nipotini e la sua famiglia in generale.
          Se fosse stata una sorta di continuity si sarebbe notata la sensibile differenza del carattere di Paperino, almeno nelle storie autoconclusive. Tutto questo IMO.

           

          Dati personali, cookies e GDPR

          Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

          Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

          Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.