Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
Topolino 3372 - Recensione di Gianni Santarelli

L’estate, stagione di relax per antonomasia, viene sempre associata a letture leggere, i cosiddetti “titoli da ombrellone”, e tra questi i più suggeriti e gettonati, chissà perché, sono i gialli. Topolino non sfugge a questa regola empirica, pubblicando ogni anno un giallo estivo con protagonista l’omonimo personaggio, con risultanti piuttosto altalenanti. Topolino e il caso elastico, oltre alla copertina, si prende anche la posizione di apertura, dando quindi l’idea di una storia a cui si vuole dare un certo risalto. Purtroppo le aspettative vanno presto deluse. Anzitutto di mystery c’è ben poco, ha quasi più risalto la parte di commedia romantica, con i soliti battibecchi tra Minni e Topolino a causa della voglia di normalità della prima e del piacere per le indagini del secondo. A questo si aggiunge che tutta la struttura che regge la storia è piuttosto debole. L’idea di base non è particolarmente intrigante, al centro della vicenda abbiamo il solito traffico illecito, in questo caso di lattice, con un immaginario paese centro-sudamericano come teatro della vicenda. Poco male, verrebbe da dire, la suspense della classica indagine deduttiva verrà compensata dalle scene di azione. Scene di azione… quali? Topolino viene “magicamente” messo sulle tracce (da chi? da cosa?) di una delle persone coinvolte e il soggetto in questione racconta per filo e per segno quasi tutto quello che c’è da sapere… ad alta voce… in un bar… con Topolino lì in ascolto. Il resto è un’indagine confusa e fortunosa, non aiutata da disegni tutt’altro che accattivanti. E su tutto ciò aleggia il fantasma di Sofia, una che ha tutto per essere la classica spia da film anni Cinquanta, dal cappello a larghe tese agli occhiali scuri perennemente inforcati, fino all’anello con probabile radio-spia opportunamente evidenziato da primi piani ad hoc, che ritorna in scena più volte, ma che alla fine si dimostra essere una semplice comparsa. Questo personaggio costituisce a tutti gli effetti una fallacia logica (chiamata, nella fattispecie, red herring nei paesi anglosassoni), un elemento che non dovrebbe mai trovare posto in una detective story. Insomma sembra un giallo scritto senza tenere minimamente conto dei meccanismi che governano questo genere, talmente improbabile in alcuni punti da far pensare a un qualche inconveniente durante la fase di lavorazione. Coppola non è uno sceneggiatore e, se togliamo le gag page, questa è la sua terza storia a superare le 15 pagine, ma un risultato del genere non penso sia ascrivibile alla sola inesperienza. Piuttosto penso possano esserci stati dei requisiti troppo stringenti in termini di numero massimo di pagine o qualcosa di simile che hanno costretto a una riscrittura veloce e, forzatamente, poco accurata. Di ben altro livello complessivo è la terza tranche delle avventure di Star Top. La puntata di questa settimana chiude un percorso iniziato sei anni fa con il capitano T.J.J. Tirk che finalmente ha modo di vedere riscattato il nome di suo nonno e nella maniera più impensabile. Il doppio episodio conclusivo ricorda in qualche modo Il superstite, episodio della serie classica, anche se con diverse modifiche e ribaltamenti di ruoli, ma in generale tutta l’opera di Enna è permeata di richiami e suggestioni della serie TV, in una miscela ben amalgamata e ricca di avventura e mistero. Il capitano T.S. Tirk inizia il suo racconto… Dovendo trovare un difetto e pur conscio del fatto che il mix tra avventura e comicità è uno dei punti fermi di questo lavoro, avrei evitato la sequenza del pelapatate che ho trovato eccessivamente parodistica dato il contesto, ma tutto sommato è un peccato veniale, compensato dall’aver introdotto un personaggio come Tirk Sr. che potrebbe avere anche un ruolo interessante nel futuro, se mai ci sarà un prosieguo di questa saga. Sempre nel numero in edicola si conclude anche Il torneo delle cento porte e lo fa in maniera piuttosto lineare. Non un finale sorprendente quindi, ma anzi, forse quello più “facile”. Questo perché tutto ciò che si voleva comunicare – i valori sportivi, il coraggio di combattere le proprie ansie, la determinazione nel perseguire gli obiettivi (i destinatari sono principalmente ragazzini, non dimentichiamolo) – lo si è fatto gradualmente lungo le quattro puntate precedenti. Ciò di cui si aveva bisogno era perciò solo un qualcosa che chiudesse la vicenda. E sebbene avrebbe potuto trovare posto una soluzione più di rottura, alla fine il famoso (e anche un po’ abusato, ma ok…) cuore d’oro di Paperone fa all’uopo. Una storia complessivamente buona, ben al di sopra delle ultime saghe sportive ospitate dal settimanale. Le rimanenti storie sono Papere imprenditrici balneari (Panaro/Guerrini), variante del filone di Brigitta in affari contro Paperone, e una breve di Bosco e Virzì. Tra i contenuti redazionali, segnaliamo un servizio sui tesori scolpiti nella roccia in alcune province della Cina e un viaggio tra alcuni itinerari naturalistici recuperati dal FAI.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (19)
Esegui il login per votare

Topolino 3372

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Flash X
Gran Mogol
   (2)

  • ***
  • Post: 701
  • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Topolino 3372
    Mercoledì 8 Lug 2020, 10:58:39
    Numero di questa settimana:

    Cover: Paolo Mottura (disegni), Andrea Cagol (colori).

    Topolino e il caso elastico (Alessio Coppola, Davide Cesarello);
    Il Torneo delle Cento Porte - Quinto turno: Tutti nella mischia (Marco Nucci, Donald Soffritti);
    Papere imprenditrici balneari (Carlo Panaro, Francesco Guerrini);
    www.benessere.pap - Zio Paperone e il problema della spesa (Marco Bosco, Emanuele Virzì);
    Star Top 3 - Episodio 3 (seconda parte): L'opposto del bene (Bruno Enna, Carlo Limido).

    One-page story finale:
    Paperi avventurosi - Trekking estremo (Alessio Coppola, Alessio Coppola).

    In allegato in omaggio c'era ovviamente la bustina del Torneo delle Cento porte contenente 10 figurine che completano l'album.

    *

    Flash X
    Gran Mogol
       (1)

    • ***
    • Post: 701
    • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Topolino 3372
      Risposta #1: Mercoledì 8 Lug 2020, 19:05:06
      Numero decisamente superiore al precedente.
      Un giallo iniziale che è decisamente un capolavoro di Alessio Coppola. Sempre divertente vedere Topolino che non riesce a farsi una vacanza vera e propria perché è sempre intento ad aiutare la polizia nelle indagini.
      Il Torneo di Marco Nucci si conclude a meraviglia,
      Spoiler: mostra
      con un Qua che dà grinta al 313 FC e con un Paperone che ha comprato i migliori giocatori delle altre squadre per battere il team di Ribbling e Paperino. Lo stesso identico Paperone che vediamo in una scena commovente ultra-riuscita di questa meravigliosa storia, in cui si ricorda di quand'era a Glasgow da piccolo, povero, che lucidava scarpe (si tratta di un paragone con una scena che vede a fine partita).
      Insomma vogliamo sempre più Marco Nucci sul topo!!!! E di certo non mancherò alla diretta di Fisbio/Camera 9 sabato 11 alle 3:00 in cui vengono intervistati sia lui sia il mitico Donald Soffritti.
      La storia successiva è disegnata dal Maestro Francesco Guerrini e dura lo stesso numero di pagine di quella di Archimede di settimana scorsa: 20. Ho trovato questa storia decisamente più bella dell'altra dal punto di vista della sceneggiatura. I disegni sono spettacolari in entrambe. Anche qui Paperone vive un ricordo della sua giovinezza narrata nella Saga di Don Rosa: precisamente nel periodo in cui si trovava al Klondike. Veramente una storia interessante!
      Un'altra breve del ciclo che hanno ripreso nello scorso numero, anche questa migliore della sua corrispondente della scorsa settimana. Mi ha veramente fatto ridere la gag finale che cade a fagiolo!
      E che dire di Star Top 3? Un'opera ai livelli della Gioconda o della Muraglia Cinese! Come per il Torneo, anche qui ci ritroviamo con un finale degno di tutti gli episodi già ottimi di per sé.
      Spoiler: mostra
      Entrano in gioco queste Linfee come nuovo character di questa saga, che poi si rivelano essere qualcosa di malvagio... Topolino Senior Tirk aveva provato ad avvertire ma nessuno gli aveva dato un particolare ascolto anche perché sembrava che il "cattivo" fosse lui. Comunque si sarà conclusa questa stagione, però, almeno per me, non si è conclusa la saga di Star Top. Perché dico questo? Per due motivi:
      1) Perché di fatto non è stata trovata ancora una volta una risorsa energetica per la Terra;
      2) Perché proprio la missione quinquennale in questione è stata rinnovata per altri cinque anni.

      Quindi molto semplicemente: W Bruno Enna e W Star Top! Ne vogliamo ancora (e, visti i due punti, probabilmente sarà così)!
      Dunque un numero molto omogeneo al precedente come storie, ma molto più godibile! Lo consiglio!!!!
      « Ultima modifica: Giovedì 9 Lug 2020, 14:45:37 da Flash X »

      *

      paolo87
      Pifferosauro Uranifago

      • ***
      • Post: 486
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3372
        Risposta #2: Mercoledì 8 Lug 2020, 21:13:20
        Noto che la Saga di Don Rosa e' citatissima ultimamente. Linea editoriale?

        *

        Volkabug
        Diabolico Vendicatore

        • ****
        • Post: 1495
        • Tut-tut
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3372
          Risposta #3: Giovedì 9 Lug 2020, 11:04:19
          Noto che la Saga di Don Rosa e' citatissima ultimamente. Linea editoriale?

          Ma non lo era già sotto la De Poli o sbaglio?
          E paperibus unum

          *

          ilFumettista
          Pifferosauro Uranifago
             (2)

          • ***
          • Post: 474
          • Appassionato di storia e di mare
            • Offline
            • Mostra profilo
             (2)
            Re:Topolino 3372
            Risposta #4: Giovedì 9 Lug 2020, 11:24:49
            Flash, puoi mettere sotto spoiler le parti più "avanzate" di Star Top e Cento porte?
            Grazie.
            « Ultima modifica: Giovedì 9 Lug 2020, 15:08:38 da ilFumettista »

            *

            Cornelius Coot
            Imperatore della Calidornia

            • ******
            • Post: 10387
            • Mais dire Mais
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3372
              Risposta #5: Giovedì 9 Lug 2020, 18:27:41
              Topolino e il caso elastico
              Alessio Coppola si dimostra un ottimo giallista e scrive una storia piuttosto articolata e da seguire con una certa attenzione. Davide Cesarello molto bravo con un taglio che ricorda quello di De Vita: potrebbe essere il suo erede. Puerto Enganado è il luogo 'più lontano' da Topolinia secondo alcuni ma in realtà, essendo in una zona costiera dell'America 'centrale' (più o meno, visto che si parla spagnolo e si è ai tropici), tanto lontano dal Calisota non è. Credevo che la vicina d'ombrellone di Minni fosse più 'coinvolta' con le tresche del posto visti alcuni suoi comportamenti 'sospetti' collegati alla lingua lunga della Mouse ma invece non sembra essere così. Sempre che non mi sia perso qualcosa nei vari collegamenti da fare.
              Torneo delle Cento Porte -  5° turno :  Tutti nella mischia
              Sicuramente un bel torneo in cui l'unico appunto da fare a Marco Nucci è quello di averlo organizzato ad esclusiva immagine di Zio Paperone, vincitore materiale e morale surclassando tutti i suoi rivali che abbozzano con noncuranza in parti decisamente minori, partecipando apparentemente sereni alla vittoria del loro nemico anche perché hanno comunque ottenuto dei piccoli guadagni in tutto ciò. Diciamo pure delle briciole ma non sembrano esserne turbati. Piccolo errore di Barbara Garufi nella pagina introduttiva all'ultima puntata: la classifica che presenta non è esatta, dando due punti in più ai Boeros di CF e togliendone uno (su due) al povero Filo e ai suoi Sgangas.
              Papere imprenditrici balneari
              Godibile storia di quotidianità estiva e balneare a Paperopoli dove Guerrini ritorna alle splendide vedute del lungomare cittadino. Tra i tanti pregi del disegnatore, quello di essere il migliore riguardo le ambientazioni in spiaggia. Mi chiedo come mai i Bassotti non abbiano approfittato della notte (portandosi dietro dei fari sottomarini) per concludere un'operazione che si è rivelata facile come prevedevano ma che inevitabilmente ha subito ostacoli non così imprevedibili. Se dei ricordi scozzesi hanno ammorbidito lo zione delle Cento Porte, quelli del Klondike lo hanno fatto in spiaggia.
              Star Top III - L'opposto del bene   (seconda parte)
              Interessante finale con viaggi nel tempo non banali ma basilari nello svolgersi dei fatti. Addirittura tre topi tutti insieme di tre generazioni diverse: nonno, padre e figlio (con invecchiamenti variegati). Cose che accadono solo in saghe alternative alla quotidianità topoliniana dove lo zio Jeremy è sparito da molto tempo. Enna e Limido (ottime le sue tavole che hanno dato gran ritmo alla sceneggiatura) sono riusciti a farmi appassionare ad una saga che non avevo mai troppo considerato. Rivedrò gli episodi del passato con un occhio diverso.
              « Ultima modifica: Mercoledì 22 Lug 2020, 14:28:03 da Cornelius Coot »

              *

              Vito65
              Cugino di Alf
                 (2)

              • ****
              • Post: 1345
              • ex Generale Westcock
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (2)
                Re:Topolino 3372
                Risposta #6: Giovedì 9 Lug 2020, 22:09:30
                Credevo che la vicina d'ombrellone di Minni fosse più 'coinvolta' con le tresche del posto visti alcuni suoi comportamenti 'sospettabili' collegati alla lingua lunga della Mouse ma invece non sembra essere così. Sempre che non mi sia perso qualcosa nei vari collegamenti da fare.
                Lo credevo anch'io e ho riletto la storia due volte di seguito per capire se mi fosse sfuggito qualcosa e...no: credo che sia veramente estranea alle tresche "ladresche" del posto, magari è stata caratterizzata dallo sceneggiatore proprio in modo tale da far nascere il dubbio e poi spiazzare il lettore ormai convinto del suo coinvolgimento nei crimini del luogo.

                *

                Volkabug
                Diabolico Vendicatore

                • ****
                • Post: 1495
                • Tut-tut
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3372
                  Risposta #7: Venerdì 10 Lug 2020, 13:30:38
                  Topolino e il caso elastico
                  Un bel giallo assolutamente classico di Topolino, anche se durante la lettura immaginavo si discostasse un po' dal canovaccio: all'inizio, devo ammettere che ci ho messo un po' a capire tutti i collegamenti tra i vari indiziati, ma una volta preso il ritmo della storia mi ero parecchio triggerato e mi aspettavo che uscissero fuori ulteriori colpi di scena finali, che non ci sono stati forse per via dell'obbligo a mantenersi entro un certo numero di pagine;
                  Spoiler: mostra
                  anche io sospettavo della "compagna di ombrellone" di Minni, ma anche dell'accattivante Malena (giusto per un " ! " che aveva esclamato alle rivelazioni del nonno), invece la vicenda si è rivelata molto più semplice
                  ; nulla di male in verità, solo forse avrei preferito che
                  Spoiler: mostra
                  Minni venisse coinvolta in qualche modo nel caso piuttosto che mantenere il ruolo di fidanzata imbronciata anche nel finale, con una gag abbastanza dimenticabile, e questo sarebbe stato possibile con una rivelazione su Sofia ma anche in tanti altri modi.
                  In ogni caso bravo Coppola che sa usare bene i personaggi e confezionare storie valide, e gradevoli anche i disegni di Cesarello.

                  Torneo delle Cento Porte -  5° turno: Tutti nella mischia
                  Non c'è che dire, una bella storia con ottime "recitazioni" dei personaggi; forse il finale non supera in bellezza gli altri episodi, per quanto abbia le sue perle, ma questo non può che essere una cosa buona da dire di una storia a puntate, intendendola come un'affermazione sulla validità degli episodi intermedi tanto da risultare delle "mini-storie" a sé, un po' come erano le vecchie saghe di Guido Martina.
                  Spoiler: mostra
                  Peccato per i nemici un po' appiattiti in chiusura
                  , ma non lo trovo assolutamente un motivo per lamentarsi, visto che Nucci se l'è cavata in generale egregiamente in uno dei "lavori sporchi" tanto temuti dai lettori stessi: le storie corali celebrative a puntate. Soffritti sempre più convincente: quando si smette di paragonare un disegnatore al tratto dei grandi maestri, significa che ha uno stile assolutamente personale che, nei limiti dei gusti, può essere apprezzato da chiunque ed è in ogni caso ottimo per "rendere" visivamente le emozioni di una storia.

                  Papere imprenditrici balneari
                  Meraviglioso Guerrini, strepitoso per delle storie riempitive con la R maiuscola. Panaro come sempre fa il suo buon lavoro, con delle trame forse non elettrizzanti ma dei personaggi adorabili e sempre un significato nella vicenda narrata, e il tutto acquista un sapore irresistibile in salsa guerriniana; spero che questo duo continui, perché Guerrini riuscirebbe già di suo a "risvegliare i morti" dalla tavola del fumetto, e Panaro ha bisogno forse di un contrasto del genere perché possano essere davvero apprezzate le sue storie, mai troppo scontate ultimamente.

                  Benessere.Pap - Zio Paperone e il problema della spesa
                  Riempitiva sicuramente molto meno incisiva, ma anche questa devo dire che svolge bene il suo lavoro grazie all'adeguata concentrazione di gag ed espressioni divertenti. Niente male i disegni di Virzì.

                  Star Top III - L'opposto del bene   (seconda parte)
                  Non me ne vogliano Nucci o Coppola che comunque difendo e lodo, ma l'ultima storia è quella che mi è piaciuto di più leggere! Una vera goduria, rilassante per la trama lenta ed efficace e intrigante per i colpi di scena e i personaggi buoni, cattivi e i "frenemies". Un Enna magnifico e dei disegni meravigliosi da parte di Limido, un piacere per gli occhi! Avventura intelligente e dal finale aperto, non vedo l'ora di trovare un nuovo capitolo di questa epopea sul Topo.
                  E paperibus unum

                  *

                  GioReb
                  Giovane Marmotta
                     (2)

                  • **
                  • Post: 148
                  • Sono un ammiratore del maestro Rebuffi
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (2)
                    Re:Topolino 3372
                    Risposta #8: Venerdì 10 Lug 2020, 14:51:10
                    Mia rece:

                    Topolino e il caso elastico: Un Topolino poliziesco come non si vedeva da tempo assieme al Commissario Basettoni e un Manetta meno insipido del solito. E Minni di contorno, capricciosa come sempre anche se non ha proprio tutti tutti i torti.
                    Divertente la
                    Spoiler: mostra
                    fuorviante figura di Sofia mentre mi ha lasciato un poco perplesso la facilità del pedinamento di Zidroy che va addirittura a spiattellare le proprie prodezze in un bar affollato e il ritrovamento della pendrive con il quale si è risolto la faccenda in un quattro e quattr'otto.

                    Cesarello - difetto comune ai nuovi disegnatori disneyani - dovrebbe curare meglio le proporzioni e le prospettive.
                    In sintesi una buona storia che a mio parere avrebbe potuto diventare ottima se si fossero curati meglio i dettagli sopra descritti.
                    Voto 7/8.

                    Il Torneo delle Cento Porte - Quinto turno: Tutti nella mischia: E niente, non riesco a condividere l'entusiasmo degli altri scriventi di questo forum.
                    Il finale non è riuscito a dissipare i numerosi dubbi che nutrivo fin dal primo episodio di questa storia che mi fa temere una pericolosa deriva ducktalesiana con metoo allegato
                    Spoiler: mostra
                    (che io sappia nel mondo del calcio esistono squadre maschili e squadre femminili: che bisogno c'era di mescolare a tutti i costi personaggi di ambo i sessi nelle partite?).

                    E anche il colpo di scena alla fine mi è sembrato scontato.
                    Nella terza di pag. 74 si vedono per l'unica volta i tre fratelli uniti, fra l'altro con la medesima maglietta: semplice svista o lapsus freudiano del disegnatore che fatica pure lui a digerire questa deriva?  ;D ;D ;D ;D ;D
                    Voto 5.

                    Papere imprenditrici balneari: Per fortuna questa storia contribuisce a risollevare la precedente con le sue quote rosa  ;D dotate della giusta grinta.
                    Anche qui Paperone ha un tuffo nell'infanzia che gli fa cambiare favorevolmente opinione ma in modo decisamente meglio approfondito e articolato.
                    Sempre ottimi e dettagliati i disegni di Guerrini.
                    Voto 8.

                    www.benessere.pap - Zio Paperone e il problema della spesa: Storia breve sulla cronica taccagneria di Paperone.
                    Spoiler: mostra
                    Possibile che Battista, dopo decenni che lavora alle sue dipendenze, non abbia pensato di far sparire gli scontrini della spesa!?

                    Voto 7.

                    Star Top 3 - Episodio 3 (seconda parte): L'opposto del bene: Conclusione di una serie che, a differenza dell'altra, ha presentato una storia articolata con i suoi giusti colpi di scena e soprattutto personaggi infinitamente meglio caratterizzati, con un Topolino - anzi due - grintosi e tosti come non se ne vedevano da tempo, quasi a voler rimediare alla figura dell'ameba fatta fare al povero paperotto.  ;)
                    Spoiler: mostra
                    Uniche perplessità la figura di Pippok che stavolta appare piuttosto sottotono e addirittura si lascia abbindolare come tutti gli altri dalle diramazioni nonché un pelapatate sufficiente a impaurire i mostri (anche se qui ci può stare l'atavica paura ancestrale che le ha momentaneamente distratte dalla loro metamorfosi). Quanto al paradosso temporale, è sempre stato un terreno difficile da coltivare e che difficilmente accontenta tutti a meno di ammettere l'esistenza delle dimensioni parallele.

                    Voto 9

                    Felice settimana a tutti

                    GioReb
                    « Ultima modifica: Venerdì 10 Lug 2020, 17:54:37 da GioReb »

                    *

                    Flash X
                    Gran Mogol
                       (1)

                    • ***
                    • Post: 701
                    • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Topolino 3372
                      Risposta #9: Venerdì 10 Lug 2020, 15:25:21
                      Il Torneo delle Cento Porte - Quinto turno: Tutti nella mischia: E niente, non riesco a condividere l'entusiasmo degli altri scriventi di questo forum.
                      Il finale non è riuscito a dissipare i numerosi dubbi che nutrivo fin dal primo episodio di questa storia che mi fa temere una pericolosa deriva ducktalesiana con metoo allegato
                      SPOILER: MOSTRA

                      E anche il colpo di scena alla fine mi è sembrato scontato.
                      Nella terza di pag. 74 si vedono per l'unica volta i tre fratelli uniti, fra l'altro con la medesima maglietta: semplice svista o lapsus freudiano del disegnatore che fatica pure lui a digerire questa deriva?      
                      Voto 5.
                      Proprio questo è secondo me l'unico punto debole del Torneo di Nucci, che avevo già accennato qualche numero fa. Tutta la miniserie è meravigliosa come trama, ma vedere che venga mantenuta questa cosa che Qua sia separato dai suoi fratelli con la scusa che non gli piace il calcio è veramente brutta come cosa. Il difetto sta proprio nel fatto che si voglia mantenere la continuity di Tre Paperi in gioco e Area 15. Almeno in una bella storia a puntate estiva come questa non mettiamo queste limitazioni solo perché adesso sembra che il mondo si sia fissato che Qui Quo e Qua non debbano più essere quello che sono sempre stati. Poi tra l'altro in questo caso nello specifico non riesco a trovarne il senso: nella storia il fatto che Qua non sia con i suoi fratelli non porta alla conclusione di essa. Lo fa altro. Questo elemento "separazione" non ha alcuna vera funzione nella storia: è solo un pretesto per mantenere un'inutile continuity con delle storie che come qualità non hanno paragone a questa in base ai miei personalissimi gusti.
                      Ovviamente tutto ciò non è affatto colpa del bravissimo Marco Nucci: gli è stato semplicemente imposto dalla redazione. Perché non penso che dopo aver scritto la storia sulle origini del Manuale delle GM in cui QQQ erano con le loro canoniche caratteristiche sia stato Nucci a volergliele cambiare nel Torneo.

                      *

                      camera_nøve
                      Cugino di Alf
                         (1)

                      • ****
                      • Post: 1060
                      • Bentornati al The Fisbio Show!
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Topolino 3372
                        Risposta #10: Venerdì 10 Lug 2020, 16:02:46
                        Giustamente non poteva mancare la fisbiorecensione della settimana, Enna e Nucci si confermano immensi: https://youtu.be/os9eMFHfziY  :D


                        PS: altro Topolino con tutte e cinque le storie molto godibili, siamo sulla buona strada?
                        "Anche io una volta ero curioso..."

                        Il mio canale YouTube dedicato ai fumetti Disney: The Fisbio Show  SmMickey


                        @instafisbio su Instagram: https://www.instagram.com/instafisbio/

                        *

                        Cornelius Coot
                        Imperatore della Calidornia

                        • ******
                        • Post: 10387
                        • Mais dire Mais
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3372
                          Risposta #11: Venerdì 10 Lug 2020, 16:18:09
                          Nella gran confusione di ragazzini e ragazzine (giusta l'osservazione di GioReb sulla strano mix maschile-femminile ma consideriamolo una 'specificità' del fumetto, come tante altre cose) il fatto che i nipotini non fossero un trio unito non mi ha così destabilizzato. L'importante è che alla fine dell'esperienza di turno tornino insieme come sempre (e d'altronde i gemelli tendono questo a fare, geneticamente).

                          Una cosa che invece non mi ha convinto, come in altre occasioni, è stata la quasi assoluta mancanza, fra le decine e decine di ragazzini e ragazzine coinvolte, di personaggi dalla pelle scura o orientali, insomma, non bianchi. In Italia, in un qualsiasi torneo simile con giocatori di quella età, avremmo un arcobaleno di etnie e colori mentre in Calisota, stranamente, tutti questi colori si riducono al bianco dei tanti paperetti o gallinacei (in natura ne esistono anche di neri) o al rosaceo degli antropomorfi umanizzati o tartufati (come i Bassottini, fra gli altri).

                          Non a caso, l'unico gallinaceo dal piumaggio scuro si chiama Black Maniglia (per sottolineare un colore che non dovrebbe essere così 'alternativo') mentre solo una fra le tante ragazzine presenti è orientale, Nathalie Yakipap. Tutti gli altri giocatori, al di là delle loro diverse antropomorfie e dei diversi colori dei capelli (castani, neri, biondi, rossi....) sono bianchi. C'è proprio una sorta di 'blocco' psicologico da parte di autori e disegnatori a configurare etnie 'altre' rispetto alla bianca, nonostante la realtà italiana (soprattutto in quelle fasce di età) dica il contrario e quella calisotiana dovrebbe essere ancor più variegata.

                          Se mai lo fanno, queste restano in una assoluta minoranza (due giocatori su oltre 70), più simboliche che altro, forse per non 'esagerare' o far preoccupare un pubblico adulto ancora poco incline alla 'mescolanza razziale' (mentre i lettori più giovani la vivono e la accettano molto meglio). Si spera che in futuro questa storica ritrosia illustrativa etnico-razziale andrà scemando, considerando la realtà italiana oltre a quella calisotiana.

                          Qualche segnale si è riscontrato in questo stesso numero, con i personaggi di Puerto Enganado disegnati (e colorati) con la pelle scura, visto che eravamo in una località tropicale del Centro America. Sebbene la cosa sia giustificata dal posto 'esotico' mentre è proprio 'in casa', a Paperopoli come a Topolinia, che i colori scuri difettano nonostante il Calisota dovrebbe essere una società melting pot.

                          « Ultima modifica: Venerdì 10 Lug 2020, 17:13:05 da Cornelius Coot »

                          *

                          Volkabug
                          Diabolico Vendicatore
                             (1)

                          • ****
                          • Post: 1495
                          • Tut-tut
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Topolino 3372
                            Risposta #12: Venerdì 10 Lug 2020, 16:31:52
                            Il Torneo delle Cento Porte - Quinto turno: Tutti nella mischia: E niente, non riesco a condividere l'entusiasmo degli altri scriventi di questo forum.
                            Il finale non è riuscito a dissipare i numerosi dubbi che nutrivo fin dal primo episodio di questa storia che mi fa temere una pericolosa deriva ducktalesiana con metoo allegato
                            Spoiler: mostra
                            (che io sappia nel mondo del calcio esistono squadre maschili e squadre femminili: che bisogno c'era di mescolare a tutti i costi personaggi di ambo i sessi nelle partite?).

                            E anche il colpo di scena alla fine mi è sembrato scontato.
                            Nella terza di pag. 74 si vedono per l'unica volta i tre fratelli uniti, fra l'altro con la medesima maglietta: semplice svista o lapsus freudiano del disegnatore che fatica pure lui a digerire questa deriva?  ;D ;D ;D ;D ;D
                            Voto 5.

                            Proprio questo è secondo me l'unico punto debole del Torneo di Nucci, che avevo già accennato qualche numero fa. Tutta la miniserie è meravigliosa come trama, ma vedere che venga mantenuta questa cosa che Qua sia separato dai suoi fratelli con la scusa che non gli piace il calcio è veramente brutta come cosa. Il difetto sta proprio nel fatto che si voglia mantenere la continuity di Tre Paperi in gioco e Area 15. Almeno in una bella storia a puntate estiva come questa non mettiamo queste limitazioni solo perché adesso sembra che il mondo si sia fissato che Qui Quo e Qua non debbano più essere quello che sono sempre stati. Poi tra l'altro in questo caso nello specifico non riesco a trovarne il senso: nella storia il fatto che Qua non sia con i suoi fratelli non porta alla conclusione di essa. Lo fa altro. Questo elemento "separazione" non ha alcuna vera funzione nella storia: è solo un pretesto per mantenere un'inutile continuity con delle storie che come qualità non hanno paragone a questa in base ai miei personalissimi gusti.
                            Ovviamente tutto ciò non è affatto colpa del bravissimo Marco Nucci: gli è stato semplicemente imposto dalla redazione. Perché non penso che dopo aver scritto la storia sulle origini del Manuale delle GM in cui QQQ erano con le loro canoniche caratteristiche sia stato Nucci a volergliele cambiare nel Torneo.

                            Wow, chi ci salverà dalla "pericolosa deriva ducktalesiana"? E' "veramente brutta come cosa". Si tratta di un' "inutile continuity", "sembra che il mondo si sia fissato che Qui Quo e Qua non debbano più essere quello che sono sempre stati."

                            Già già, sono problemi decisamente gravi. Certamente sarebbe mooolto più utile se i tre nipotini venissero lasciati sempre uguali in ogni storia. Speriamo che Bertani ci legga per prendere seeeri provvedimenti.
                            E paperibus unum

                            *

                            Mr. Bunz
                            Ombronauta

                            • ****
                            • Post: 817
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3372
                              Risposta #13: Venerdì 10 Lug 2020, 16:35:45
                              PS: altro Topolino con tutte e cinque le storie molto godibili, siamo sulla buona strada?

                              Ciao Fabio, si, sono d'accordo. Cinque storie molto divertenti, anche se qualcuno e' riuscito a rifilare un 5 a quella, forse, piu' divertente (e' chiaro che le "Cento Porte" abbia dei
                              difetti, anche evidenti, ma quando la leggi e ridi, e vuoi vedere come va' a finire. E noi cosa chiediamo di piu' al Topo ?). Ma questo e' il bello del Forum. Ogni opinione e' sempre gradita 
                              Se riesco domani guardo il live in diretta, altrimenti di sicuro in differita. Marco Nucci e' grande e Soffritti e' il suo Profeta  :)
                              P.S. scommettiamo che a fine anno quando cercheremo di ricordare lé storie del 2020 "Il torneo" sara' una delle prime che ci verra' in mente ?
                              Conosciuto anche come : Velodromo Vigorelli

                              *

                              Dippy Dawg
                              Visir di Papatoa
                                 (1)

                              • *****
                              • Post: 2656
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3372
                                Risposta #14: Venerdì 10 Lug 2020, 17:30:55
                                ...che io sappia nel mondo del calcio esistono squadre maschili e squadre femminili: che bisogno c'era di mescolare a tutti i costi personaggi di ambo i sessi nelle partite?
                                Non vorrei dire una stupidaggine, ma credo che nel calcio (ma anche in altri sport di squadra, come il rugby) giovanile, fino ad una certa età, le squadre siano miste...

                                Comunque, applausi a Star Top: mi è piaciuta veramente tanto! :)
                                Addirittura due Topolini come protagonisti, uno giovane e uno vecchio, sono tanta roba! Ma soprattutto lo svolgimento della trama (in particolare le ultime due puntate), dove non si capiva quali erano i buoni e quali i cattivi, è stato eccezionale! E un po' di paradossi temporali, che ci stanno sempre bene!
                                Bellissima davvero! :heart:
                                Se non sbaglio, tutte le trame rimaste aperte con le prime due serie si sono chiuse, quindi è stato raccontato tutto...
                                Non so se sono previste altre storie, ma lo spero! Anche una ogni due/tre anni, mi accontento! :D

                                Per il resto:

                                Topolino e il caso elastico
                                Un bel giallo, anche se l'ho dovuto leggere due volte, perché la prima ci avevo capito poco... ???
                                Apprezzabile, comunque, la varietà di personaggi, più o meno sospetti, come dovrebbe essere in ogni giallo! E non, come capita spesso, che si capisce subito chi è il colpevole!

                                Il Torneo delle Cento Porte - Quinto turno
                                Una degna conclusione per una storia interessante; l'argomento trattato non era il massimo ("Che pizza il calcio!" ;D ), ma comunque mi è piaciuta.

                                Papere imprenditrici balneari
                                Una storia non eccezionale valorizzata da disegni assolutamente eccezionali! :)
                                Io son nomato Pippo e son poeta
                                Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                                Verso un'oscura e dolorosa meta

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.