Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
Topolino 3390 - Recensione di Gianni Santarelli

Surclassato negli annali di storia da Scott e Amundsen, che il Polo Sud lo raggiunsero mentre lui fallì più volte nel tentativo, Ernest Shackleton si è comunque guadagnato un posto di prestigio nella storia della navigazione e delle esplorazioni riuscendo, dopo la sfortunata spedizione della nave Endurance, a sopravvivere in condizioni disumane, percorrendo centinaia e centinaia di miglia, anche a piedi per lunghi tratti, conducendo in salvo prima una parte dei componenti dell’equipaggio e recuperando poi tutti gli altri, senza nessuna perdita. A questo formidabile uomo di mare, meno conosciuto dal grande pubblico di altri più celebrati, Sergio Cabella e Paolo Mottura dedicano un’avventura in tre parti che ripercorre gli avvenimenti della sua più celebre, per quanto infausta, impresa: Sir Topleton e la sfida al Grande Bianco. Tra i ghiacci è una buona prima puntata che trasmette bene il senso di epicità ma anche di pericolo incombente legati a quelle avventure, grazie anche alle tavole del disegnatore torinese che sappiamo essere, non a caso, appassionato di navigazione. L’unico appunto da fare è che, per una migliore fruibilità, sarebbero stati utili dei riferimenti in più o all’interno dell’episodio o in forma di redazionali. Invece nulla, solo la classica e abbastanza superflua pagina di presentazione di quasi ogni storia, come consuetudine da un po’. Forse verranno pubblicati nel prossimo numero, ma la loro corretta collocazione sarebbe stata in questo. La potenza della Natura La panchina ispiratrice è la prima di una serie di storie del ciclo intitolato Pianeta Paperone ideato da Vito Stabile. È una storia leggera e divertente, che ricorda le ten-pager di Barks, e i disegni di Marco Rota accentuano questa similitudine, anche se continuo ad essere perplesso sulla qualità complessiva degli ultimi lavori del disegnatore milanese. Su Topolino le origini mi sono già espresso in passato e la nuova puntata ospitata in questo albo non ha nulla che possa contribuire a farmi cambiare o rivedere la mia precedente opinione. Per il lettore di vecchia data è semplicemente materiale apocrifo e non basta certo richiamare il classico Mickey’s Trailer per darsi una parvenza di credibilità. Al lettore nuovo resta invece un avventura insipida che vorrebbe focalizzarsi sui problemi del passaggio dall’adolescenza all’età adulta, sull’amicizia, sulle scelte professionali future ma… ehi! Che figata! Siamo finiti con un gommone su un albero! Non riesco ancora a capire il senso di questo progetto dopo ben sei storie… Per fortuna va un po’ meglio con l’episodio di Storia Papera che chiude il fascicolo, scritto da Augusto Macchetto e disegnato da Valerio Held. L’età di mezzo è meno dirompente di altri della stessa serie anche perché in questo caso i classici battibecchi tra Pico e Paperoga sono messi da parte per lasciare la scena ai protagonisti delle vicende narrate. Comunque provvede a fare un po’ di chiarezza sul Medioevo aiutando a inquadrare questo periodo storico in un’ottica più corretta e meno oscurantista. Qualche nozione, qualche curiosità, qualche timida risata e si può chiudere l’albo serenamente. A completare il tutto, un’intervista a Manuel Agnelli, giudice di X-Factor e un lancio in grande stile (ben sei pagine) per la nuova avventura di Paperinik che inizia nel prossimo numero firmata da Marco Gervasio e Davide Cesarello

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (16)
Esegui il login per votare

Topolino 3390

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Castyano
Papero del Mistero
   (3)

  • **
  • Post: 246
  • Tripomponato
    • Offline
    • Mostra profilo
   (3)
    Topolino 3390
    Mercoledì 11 Nov 2020, 14:12:44


    Sommario

    Sir Topleton e la sfida al Grande Bianco: Episodio 1 - Tra i ghiacci
    Soggetto e sceneggiatura di Sergio Cabella
    Disegni di Paolo Mottura.

    Pianeta Paperone - La panchina ispiratrice
    Soggetto e sceneggiatura di Vito Stabile
    Disegni di Marco Rota.

    X Music 2020: Episodio 2 - Emozioni e impostazioni
    Soggetto e sceneggiatura di Pietro B. Zemelo
    Disegni di Luca Usai.

    Topolino, le origini - Amici miei
    Soggetto e sceneggiatura di Giorgio Fontana
    Disegni di Carlo Limido.

    Paperina, Amelia e l'incidente ascensionale
    Soggetto e sceneggiatura di Giorgio Fontana
    Disegni di Umberto Fizialetti.

    Storia Papera - L'Età di Mezzo
    Soggetto e sceneggiatura di Augusto Macchetto
    Disegni di Valerio Held.

    One-Page finale
    Nonna e nipote - Gelato desiderato
    Di Giorgio Salati e Giorgio Di Vita.
    "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

    *

    Flash X
    Gran Mogol
       (1)

    • ***
    • Post: 697
    • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Topolino 3390
      Risposta #1: Giovedì 12 Nov 2020, 00:41:54
      Comincia la tanto annunciata storia di Sir Topleton e devo dire che sono rimasto abbastanza deluso. Chiaramente la storia è un gioiello visivo con atmosfere di Paolo Mottura spettacolari, soprattutto in determinate tavole. Ma la trama, a dirla tutta, l'ho letta con molta fatica perché mi è proprio risultata noiosa. Tra l'altro il duo Topolino e Pippo ci sta alla grande (come sempre), ma ho trovato un po' fuori luogo Basettoni: cioè perché utilizzare proprio lui in questo contesto in cui non c'è alcun mistero da scoprire con delle indagini? Vero, anche Topolino è un "indagatore", ma lo si vede molto spesso anche in contesti di avventura generica. Un'altra cosa poi che mi ha poi lasciato perplesso è il fatto che siano stati utilizzati tutti questi personaggi canonici (Orazio, Gancio, Pluto, Minni) che secondo me (almeno in questo primo episodio) non vengono caratterizzati abbastanza da poter avere un ruolo nella trama. Aspettiamo i prossimi episodi in cui magari la caratterizzazione dei personaggi si vedrà maggiormente e (perché no?) la storia potrebbe concludersi meglio di come è iniziata.
      Inizia il ciclo Pianeta Paperone con quella che è sicuramente la storia più bella del numero, una chicca da tutti i punti di vista. I disegni di Marco Rota rendono giustizia al personaggio di Paperone e si adattano perfettamente alla trama del bravissimo Vito Stabile. Paperone ogni mattina fa una passeggiata al parco, si siede sulla sua "panchina personale" ed è proprio lì che trova l'ispirazione per nuovi affari: quella panchina è per lui una fonte di magia. Rockerduck scoprirà il tutto e tenterà di cambiare le carte del gioco. Veramente una storia classica (visto che è ambientata a Paperopoli, tra parco e club dei miliardari), ma allo stesso tempo inusuale e innovativa, vista la profondità della caratterizzazione di Paperone. Il direttore Alex Bertani anche questa volta ci ha azzeccato alla grande con un progetto che si prospetta, già da questo primo episodio, molto interessante, dunque ci tengo a fare i miei complimenti a lui e ovviamente ai fenomenali Vito Stabile e Marco Rota.
      Continua X-Music di cui non c'è molto da dire perché si tratta di un'altra breve comica in cui questa volta abbiamo problemi canori con la voce di Paperoga, il quale verrà aiutato da Lambs. Divertente, ma nulla di esaltante. Mi chiedo solamente come mai questo improvviso cambio di disegnatore: tanto vale che li facesse tutti Perina, più che altro perché è l'unico che riesce bene nelle paperizzazioni (che a me, ripeto, di per sé comunque non piacciono).
      Torna Topolino - Le origini con un episodio che non è poi così male: sicuramente il migliore finora. In questo episodio vediamo i tre giovani Topolino, Pippo e Paperino che vanno a fare una gita in campagna (questa volta il ciuffo di Paperino è più accentuato, quindi si intuisce più facilmente che è più giovane). Sicuramente i disegni meritano veramente con un bravissimo Carlo Limido che si è sbizzarrito tanto quanto ha fatto in Star Top 3.
      La storia breve di Amelia e Paperina è la classica storia da magazzino "buttata lì", giusto perché prima o poi sarebbe dovuta uscire (suppongo). La trama sostanzialmente è formata da gag tra Paperina e Amelia che rimangono bloccate in ascensore. Qualche battuta anche carina, ma la storia non risulta godibile a pieno.
      Chiude l'albo l'ennesima storia di Storia Papera, che non vedevamo in realtà da qualche mese, tant'è che pensavo fossero finite. I disegni di Held molto belli da vedere, puliti e tondeggianti come piacciono a me. Invece la trama è l'ennesimo miscuglio di gag create da Paperoga e Pico e, all'interno del racconto medievale, da Archimede, Ciccio e Paperone. Non ho capito perché dei "bottoni" dovrebbero farmi ridere.
      Un'altra one-page story dedicata a Paperino Paperotto che è l'ennesima di questo mini-ciclo che non mi convince affatto. Ma quando torna Enrico Faccini anche nelle one-page? O anche Alessio Coppola...
      Dunque un numero più basso della qualità media a cui eravamo abituati negli scorsi numeri. Eventualmente lo consiglio solo per la storia di Pianeta Paperone, perché è l'unica storia che merita veramente sia per la sceneggiatura che per i disegni.
      Carino il portachiavi (che ho preso) con la forma del "topastro".
      Non vedo l'ora del prossimo numero, perché al suo interno abbiamo Marco Gervasio, per me la garanzia delle garanzie, che torna con Paperinik in una storia che sembrerebbe essere collegata alla storia di Guido Martina "Paperinik e la bella addormentata". Quasi quasi in uno di questi giorni me la vado a rileggere su Paperinik - Le Origini del Mito. ;D Segnalo che è presente un'intervista molto interessante al buon Marco come anticipazione alla storia di settimana prossima.

      *

      Vincenzo
      Cugino di Alf
         (2)

      • ****
      • Post: 1310
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo
         (2)
        Re:Topolino 3390
        Risposta #2: Giovedì 12 Nov 2020, 16:09:14
        Cosa impedisce a Basettoni di essere utilizzato anche in ruoli meno canonici? Era già successo in Ratkyll  e Hyde in cui interpretava il maggiordomo di Ratkyll, appunto.
        Invece Orazio come carpentiere era una scelta logica e naturale.
        A me ha convinto parecchio questo inizio, i dialoghi mi sono sembrati perfetti e i disegni di Mottura rendono le atmosfere di un fascino unico.
        If you can dream it, you can do it.

        *

        MiTo
        Diabolico Vendicatore
           (3)

        • ****
        • Post: 1615
        • Amante del Cavallino Rampante
          • Offline
          • Mostra profilo
           (3)
          Re:Topolino 3390
          Risposta #3: Giovedì 12 Nov 2020, 16:32:16
          Il numero mi è piaciuto molto, almeno per quanto riguarda le storie lunghe.

          La mini saga d'avventura promette veramente bene, e Cabella dopo la lunga pausa (mi stavo giusto chiedendo qualche mese fa perché fosse scomparso dai radar) non sembra affatto arrugginito bensì motivato e ispirato.
          Sono curioso di vedere come ha trattato in maniera disneyana una vicenda come quella di Shackleton che è a tratti tragica (i marinai furono costretti a mangiare i loro cani per sopravvivere, quindi attento Pluto...).
          I disegni sono superbi e la decisione di assegnare questa storia a Mottura appare azzeccatissima.

          Per chi non la conoscesse, invito ad ascoltare la canzone che Franco Battiato dedicó all'impresa, intitolata appunto "Shackleton".

          Per quanto riguarda la storia disegnata da Rota (il suo stile continua a piacermi malgrado le incertezze dovute all'età) è un ottimo esempio di avventura quotidiana che più disneyana non si può. Nonché la dimostrazione che si può fare qualcosa di originale e divertente con pochi ingredienti.

          Storia Papera è l'altra storia che mi è piaciuta. Ammetto che all'inizio questo format non mi aveva conquistato ma con il tempo ho imparato ad apprezzare lo stile che caratterizza queste brevi, a metà tra l'educativo e il surreale. La coppia Paperoga Pico poi funziona sempre meglio.

          Non mi hanno invece appassionato le altre storie del numero, per quanto siano qualitativamente ben fatte. X Music è inevitabilmente un espediente per mostrare i personaggi paperizzati, ma non è un dramma per i lettori che non seguono lo show viste le poche pagine impegnate. La breve con Amelia e Paperina suppongo appartenga a quel ciclo di "sarà capitato anche a voi di rimanere in ascensore con..." che uscì anni fa. Gag simpatiche, ma poco altro. Infine la storia sulle origini di Topolino, che aggiunge qualcosa all'atmosfera e al rapporto tra i tre amici ma che a livello di trama dice ben poco e si risolve un po' troppo facilmente in un happy end.

          Complessivamente, un numero piacevole da leggere

          *

          Cornelius Coot
          Imperatore della Calidornia
             (1)

          • ******
          • Post: 10383
          • Mais dire Mais
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Topolino 3390
            Risposta #4: Giovedì 12 Nov 2020, 19:58:29
            Sir Topleton e la sfida al Grande Bianco - Tra i ghiacci   (primo episodio)
            Appena spogliatosi delle vesti del Capitano Nemo Pippo riveste quelle del Comandante Pippsley e dalle calde acque pacifiche di fine '800 si immerge in quelle polari antartiche di inizio '900. Se la serie di Artibani prende spunto dal romanzo di Verne "20.000 leghe sotto i mari", questa storia di Cabella lo fa dall'impresa reale di sir Shackleton che riuscità ad attraversare per primo il Polo Sud a piedi. Le tavole di Mottura la rendono sicuramente valida, al di là di una sceneggiatura che si potrà giudicare più avanti.
            Pianeta Paperone - La panchina ispiratrice
            Ennesimo numero (quanti saranno?) in cui la quotidianità paperopolese emerge, secondo i miei gusti, su parodie, storie giovanili, serie storico-didattiche. Secondo lavoro in comune tra Vito Stabile e Marco Rota dove sembra esserci del 'feeling' riguardo lo zione, nato probabilmente con 'ZP e l'identità perduta' (uscita in agosto) e che immagino proseguirà in questa serie che si prevede ricca di gioiellini. Da notare l'ambientazione 'retrò', non solo per le figure classiche del Maestro che ben conosciamo ma anche per la comparsa di un 'fast-drink' nel parco, descritto come l'ultima trovata da una coppia di ragazzi che restano entusiasti della 'nuova' invenzione.
            X Music 2020 - Emozioni e Impostazioni   (terzo episodio)
            Tutto sommato ritengo funzionale questa impostazione narrativa data da Zemelo alla serie: episodi brevi, simpatici e scorrevoli, staccati l'uno dall'altro ma che hanno in comune, ovviamente, il set e i protagonisti della gara musicale.
            Topolino, le origini - Amici miei
            Fontana riprende il plot di un famoso storico cartone e vi aggiunge un cameo di Topesio (divertente, forse per la prima volta alle prese con Paperino) e la 'presenza' invisibile ma ricorrente di Paperon de' Paperoni, sempre utile in queste circostanze, anche non fisicamente. I disegni di Limido 'rinfrescano' una serie che Bertani spera di risollevare da un inizio poco convincente.
            Paperina, Amelia e l'incidente ascensionale
            Breve simpatica, anche questa firmata da Fontana, con disegni di Fizialetti piuttosto schizzati, forse più di quelli che ricordavo. Peccato che Paperoga abbia, in un modo o nell'altro, risolto il problema tecnico che costringeva le due papere del titolo a coabitare in uno spazio ristretto: i dialoghi usciti fuori da quei pochi minuti sono stati esiliranti!
            Storia Papera - L'Età di Mezzo
            Per quanto il becco e il piumaggio circostante non siano proprio simili, questa potrebbe essere la prima storia in costume di Capitan Pato, qui chiamato semplicemente 'il capitano'. Magari mi sbaglierò ma 'sento' che sotto quell'armatura medievale c'è lui.  ;D
            « Ultima modifica: Giovedì 12 Nov 2020, 20:16:57 da Cornelius Coot »

            *

            Cornelius Coot
            Imperatore della Calidornia

            • ******
            • Post: 10383
            • Mais dire Mais
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3390
              Risposta #5: Venerdì 13 Nov 2020, 14:32:27
              Credo che mai una storia in uscita nel numero successivo abbia avuto una presentazione degna della 'Caccia a Paperinik', con ben sei pagine fra l'intervista di Barbara Garufi a Marco Gervasio e l'articolo 'La Bella Addormentata si è svegliata!', riguardante la storia di Paperinik del 1972 di cui la 'Caccia' vuole essere un seguito. "Un capolavoro dell'arte papera, oggetto del desiderio dello zione, torna dal passato per farvi sognare ancora".

              Vengono riprese ben sette vignette (fra cui quella d'apertura col titolo) dalla famosa storia di Guido Martina e Massimo De Vita che vedeva una nuova e pericolosa alleanza tra Paperone, Rockerduck e Gastone volta a far sloggiare Paperino dalla sua casa in affitto. Nel servizio il famoso dipinto è immortalato sia a colori che in bianco e nero.
              « Ultima modifica: Lunedì 16 Nov 2020, 20:15:53 da Cornelius Coot »

              *

              anapisa
              Sceriffo di Valmitraglia

              • ***
              • Post: 360
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3390
                Risposta #6: Venerdì 13 Nov 2020, 15:23:32
                Sir topleton.sapete dirmi di quanti episodi è composta?
                E il portachiavi è resistente? Che materiale è?
                Grazie mille  :)

                *

                Frame
                Evroniano
                   (1)

                • **
                • Post: 100
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Topolino 3390
                  Risposta #7: Venerdì 13 Nov 2020, 15:29:38
                  Dovrebbero essere 3 gli episodi di sir topleton

                  *

                  Grande Tiranno
                  Sceriffo di Valmitraglia
                     (1)

                  • ***
                  • Post: 296
                  • Sfortunato Creaturo!
                    • Online
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Topolino 3390
                    Risposta #8: Venerdì 13 Nov 2020, 15:30:34
                    E il portachiavi è resistente? Che materiale è?
                    Grazie mille  :)
                    A me il portachiavi è piaciuto; è di ottima qualità ed è in metallo.

                    Ciao!

                    Il Grande Tiranno
                    Catturamento Catturamento!

                    *

                    rikki-tikki-tavi
                    Gran Mogol
                       (1)

                    • ***
                    • Post: 544
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Topolino 3390
                      Risposta #9: Venerdì 13 Nov 2020, 18:02:16

                      E il portachiavi è resistente? Che materiale è?
                      Grazie mille  :)
                      È carino ma  l'ho trovato un po' leggero...sembra alluminio, avrei preferito qualcosa di più corposo.

                      *

                      paolo87
                      Pifferosauro Uranifago

                      • ***
                      • Post: 484
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3390
                        Risposta #10: Venerdì 13 Nov 2020, 18:35:43
                        Credo che mai una storia in uscita nel prossimo numero abbia avuto una presentazione degna della 'Caccia a Paperinik', con ben sei pagine fra l'intervista di Barbara Garufi a Marco Gervasio e l'articolo 'La Bella Addormentata si è svegliata!', riguardante la storia di Paperinik del 1972 di cui la 'Caccia' vuole essere un seguito. "Un capolavoro dell'arte papera, oggetto del desiderio dello zione, torna dal passato per farvi sognare ancora".

                        Vengono riprese ben sette vignette (fra cui quella d'apertura col titolo) dalla famosa storia di Guido Martina e Massimo De Vita che vedeva una nuova e pericolosa alleanza tra Paperone, Rockerduck e Gastone volta a far sloggiare Paperino dalla sua casa in affitto. Nel servizio il famoso dipinto è immortalato sia a colori che in bianco e nero.

                        Al momento non posso postare foto in merito. Chi ha già il Topo 3390 potrebbe farlo per la gioia di nostalgici e neofiti  ;D

                        A questo punto, se la storia non è un capolavoro, ci incavoliamo tutti di brutto  :crazy:

                        *

                        Leopk!
                        Bassotto

                        • *
                        • Post: 14
                        • Uuuuuuuuuuunoooooooo...
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3390
                          Risposta #11: Venerdì 13 Nov 2020, 19:53:07
                          TOPOLINO 3390-RECENSIONE "A QUATTRO MANI" (Leopk e Grande Tiranno):

                          Copertina molto bella anche se Pippo ha una faccia un po' troppo grintosa, avete notato l'easter egg sulla carta geografica? Infatti di fianco all'orecchio destro dell'amico di Topolino si può notare la scritta Captain Topleton.
                          La storia d'apertura ha dei disegni meravigliosi, ad esempio nella seconda vignetta di pagina 20, troviamo invece che i testi non dicano molto; speriamo che si riprenda nelle prossime puntate.
                          Sui disegni della panchina ispiratrice siamo un po' in disaccordo: a Grande Tiranno piacciono molto, mentre a me non sembrano bellissimi. Vito è una garanzia.
                          X-Music continua, senza infamia e senza lode: ci sembra una serie di classiche storie con gag alcune non tanto riuscite, comunque godibili. ma che non merita quest'attenzione. I disegni sono peggiori di quelli delle precedenti puntate, soprattutto nei becchi dei paperi.
                          Si rivela migliore delle precedenti la storia di Topolino-le origini, nonostante non capiamo il cambiamento annunciato dal Direttore, sembra sempre abbastanza infantile. Fa impressione vedere un barbecue solo di verdure! La censuraagh!  SmShame2 SmShame2 Disegni ottimi, soprattutto in alcune espressioni di Pippo.
                          Simpatica la storia di Amelia e Paperina, buoni i disegni di Fizialetti.
                          Storia Papera al Tiranno annoia, secondo lui le gag sono poco riuscite, per me no. Carino il fatto che le storie siano in ordine cronologico. Held ottimo.
                          La one-page finale non fa ridere. Anche i disegni sono bruttini.

                          E' interessante notare la varietà di stili di disegno del numero: se si parte dai disegni "barocchi" di Mottura, si continua con quelli vintage di Rota e si finisce con quelli "schizzati" di Fizialetti. Bene!
                           
                          Ciao!

                          Leopk! e Il Grande Tiranno
                          « Ultima modifica: Venerdì 13 Nov 2020, 19:55:25 da Leopk! »
                                         LPK

                          *

                          raes
                          Pifferosauro Uranifago
                             (1)

                          • ***
                          • Post: 485
                          • Nuovo utente
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Topolino 3390
                            Risposta #12: Venerdì 13 Nov 2020, 20:16:57
                            il cambiamento delle origini deve ancora iniziare

                            *

                            Atius
                            Pifferosauro Uranifago
                               (2)

                            • ***
                            • Post: 423
                            • "Dentro spazzatura!" "Fuori iettatura"
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (2)
                              Re:Topolino 3390
                              Risposta #13: Venerdì 13 Nov 2020, 20:26:00
                              Vedo che ad alcuni utenti la storia d'apertura non ha detto tanto. Invece, a me ha colpito davvero. Le atmosfere glaciali mi hanno molto affascinato e, nonostante le venticinque pagine (non tantissime), ho trovato questo primo episodio molto denso, non troppo introduttivo, che catapulta subito il lettore all'interno della trama. Sono davvero molto curioso di vedere come proseguirà, considerando anche che si tratta di una vicenda molto cruda, e voglio scoprire come Cabella saprà rendere queste atmosfere molto realiste sulle pagine del Topolino. Un'ultima osservazione: ho osservato con piacere come, in questa prima parte, lo sceneggiatore abbia compiuto scelte lessicali anche piuttosto elevate per un pubblico di bambini ( "fanfaluche", "baluginio", "abbrivio"...), aspetto che da sempre caratterizza il settimanale, che, tuttavia, negli ultimi tempi mi sembrava stesse adottando un registro linguistico un po' troppo banale.
                              O Patria, mia solleva il capo affranto / Sorridi ancora, o bella tra le belle / o madre delle madri asciuga il pianto! / Il ciel per te s'accenda di fiammelle / Splendenti a rischiarar ancor la via / Sì che tu possa riveder le stelle! / Dio ti protegga Italia, così sia.

                              *

                              Giona
                              Visir di Papatoa
                                 (1)

                              • *****
                              • Post: 2431
                              • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3390
                                Risposta #14: Sabato 14 Nov 2020, 14:38:41
                                Vedo che ad alcuni utenti la storia d'apertura non ha detto tanto. Invece, a me ha colpito davvero. Le atmosfere glaciali mi hanno molto affascinato e, nonostante le venticinque pagine (non tantissime), ho trovato questo primo episodio molto denso, non troppo introduttivo, che catapulta subito il lettore all'interno della trama. Sono davvero molto curioso di vedere come proseguirà, considerando anche che si tratta di una vicenda molto cruda, e voglio scoprire come Cabella saprà rendere queste atmosfere molto realiste sulle pagine del Topolino. Un'ultima osservazione: ho osservato con piacere come, in questa prima parte, lo sceneggiatore abbia compiuto scelte lessicali anche piuttosto elevate per un pubblico di bambini ( "fanfaluche", "baluginio", "abbrivio"...), aspetto che da sempre caratterizza il settimanale, che, tuttavia, negli ultimi tempi mi sembrava stesse adottando un registro linguistico un po' troppo banale.
                                Condivido gran parte delle impressioni di Atius. Al di là degli errori che ho segnalato nel topic apposito, ho trovato stupendi i disegni di Mottura e ho apprezzato che ci si sia voluti ispirare ad un evento non conosciutissimo in Italia come la spedizione Endurance di Ernest Shackleton.
                                Francamente mi sarei aspettato che il ruolo di Frank Wild, braccio destro di Shackleton, sarebbe stato dato a Pippo; invece mi ha sorpreso, e non negativamente, che sia stato affidato a Basettoni (cosa evidente dal suo cognome modificato in Basettild).
                                "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.