Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
4 | |
4 | |
Topolino 3397 - Recensione di Valentina Corsi

I festeggiamenti della Banda Disney per l’anno nuovoTopolino 3397 è il numero di Capodanno e, come da tradizione, è accompagnato da una copertina celebrativa. Ecco quindi che ritroviamo il cast principale del giornale in quella che sembra una allegra parata di festeggiamenti, con un effetto fluo e, ahinoi, con qualche posa dei personaggi poco convincente. La storia introduttiva riprende un filone tornato molto in voga negli ultimi mesi, ossia le vicende della redazione del Papersera News, appannaggio come sempre di Corrado Mastantuono. Paperino, Paperoga e l’irascibile umarell riprende personaggi e situazioni introdotti in storie precedenti, tra cui il boss Tony Coriandolo e l’umarell del titolo, Gerindo Persichetti, che abbiamo conosciuto in Zio Paperone e la formula minacciata. La struttura è solida e offre, come spesso accade in questa serie, uno spaccato di vita redazionale e cittadina di cui a volte, in altri casi, si inizia a sentire un po’ la mancanza. A seguire troviamo Topolino e la neve dispersiva (Bosco/Limido), un giallo sotto l’albero di Natale invece del classico ombrellone estivo: una nevicata da record, Pippo e le invenzioni dei suoi bis-bis e diverse scomparse. Cosa ne verrà fuori? Il risultato è una storia piacevole che ci mostra anche un bell’affiatamento tra Topolino e Basettoni, aspetto che non si vedeva da un po’. Topolino Insta Stories: Pippo e il manuale del perfetto Capodanno (Gagnor/Baccinelli) segue la falsariga delle precedenti storie del ciclo “social”, proponendo una sequela continua di gag che, purtroppo, anche questa volta sembrano poco legate tra loro, rendendo la lettura frammentaria. Spicca però, almeno, la parte grafica. Con Paperino e il turbolento allestimento (Moscato/Barbaro) seguiamo invece le peripezie artistiche di Paperino, su gentile suggerimento dello zio. La molla che fa scattare tutto, come sempre, è la competizione affaristica del papero più ricco del mondo, che poi però passa in secondo piano: ne viene fuori una narrazione tragicomica di cui è protagonista, suo malgrado, il povero Paperino. L’albo si chiude con Geni al college: Archimede e la sfida inventiva (Pesce/Usai). La storia di per sé è anche simpatica, ma non si capisce per quale motivo si debbano mettere nello stesso calderone (e nella stessa classe) personaggi che hanno in comune solo il background di base, abbattendo tra l’altro qualunque fantasia sulla loro formazione e sulla nascita delle loro relazioni, riducendo il tutto alla classe dell’anno n. Non bastava vedere – già innumerevoli volte in passato – Paperino, Topolino, Pippo e rispettive fidanzate e amici tutti nella stessa classe? Apprendiamo così che anche tutti gli inventori dell’universo paperopolese hanno frequentato lo stesso istituto. Ce n’era davvero bisogno? Al netto di questo aspetto la trama, come si diceva, non dispiace, anche se può risultare appesantita da un citazionismo estremo non solo dei protagonisti, ma anche di personaggi soltanto citati in una singola vignetta (come un certo inventore “fuoriserie” e l’intero albero genealogico di Archimede). A livello di redazionali e contenuti extra, l’unico da segnalare è un excursus su alcuni Guinness World Record dell’anno appena trascorso.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (14)
Esegui il login per votare

Topolino 3397

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Flash X
Ombronauta

  • ****
  • Post: 818
  • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Topolino 3397
    Mercoledì 30 Dic 2020, 11:55:03
    Numero di questa settimana da oggi in edicola:

    Cover: Francesco D'Ippolito (disegni), Max Monteduro (colori).

    Papersera News Presenta - Paperino, Paperoga e l'irascibile umarell (Corrado Mastantuono);
    Topolino e la neve dispersiva (Marco Bosco, Carlo Limido);
    Topolino Insta Stories - Pippo e il manuale del perfetto Capodanno (Roberto Gagnor, Emmanuele Baccinelli);
    Paperino e il turbolento allestimento (Roberto Moscato, Graziano Barbaro);
    Geni al college - Archimede e la sfida inventiva (Riccardo Pesce, Luca Usai).

    One-page story finale:
    Paperino & Paperoga di male in cam-peggio - Montaggio tenda (Nicola Tosolini).

    « Ultima modifica: Mercoledì 30 Dic 2020, 13:44:25 da Flash X »

    *

    Andy392
    Pifferosauro Uranifago
       (1)

    • ***
    • Post: 400
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Topolino 3397
      Risposta #1: Mercoledì 30 Dic 2020, 15:11:41
      Geni al college: vorrei una smentita sulle voci su un presunto "young archimede".



      *

      Grande Tiranno
      Pifferosauro Uranifago

      • ***
      • Post: 506
      • Sfortunato Creaturo!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Topolino 3397
        Risposta #2: Mercoledì 30 Dic 2020, 15:17:27
        Geni al college: vorrei una smentita sulle voci su un presunto "young archimede".
        Per disperarsi basta leggere la descrizione nell'indice:
        Citazione da: Indice Topolino 3397
        Facciamo un tuffo nel passato di Archimede, per scoprire che, quando era ragazzo, ha frequentato un college destinato alle menti più brillanti, il Calisota Institute of Invention. Fin dal momento in cui è salito sul treno che lo avrebbe portato a destinazione, gli incontri e le avventure non sono mancati!
        . Comunque... Non fasciamoci la testa prima di essercela rotta, magari è una bella storia (io non l'ho ancora letta...)

        Ciao!

        Il Grande Tiranno
        Catturamento Catturamento!

        *

        Garalla
        Dittatore di Saturno

        • *****
        • Post: 3537
        • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
          • Offline
          • Mostra profilo
          • La soffitta di Camera Mia

          Re:Topolino 3397
          Risposta #3: Mercoledì 30 Dic 2020, 16:42:47
          Geni al college: vorrei una smentita sulle voci su un presunto "young archimede".

          Bella domanda... tutto dipende con che accezioni intendi usare quello Young.
          L'ho letta e posso dire che la storia pare essere conclusa (anche se la creazione del logo Geni al college... mi fa pensare che ci saranno altre puntate), che vedi sì una versione giovane di Archimede ma non solo e alcune di queste anche abbastanza a sorpresa.
          Come qualità siamo sicuramente ben lontani da Young Donald anche se nelle media rispetto alle prime storie di Topolino le Origini o a Young Indiana.
          Personalmente non l'ho trovata la peggior storia del numero.

          « Ultima modifica: Mercoledì 30 Dic 2020, 16:47:01 da Garalla »
          La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
          Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

          https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

          *

          Micio Nero
          Evroniano

          • **
          • Post: 102
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino 3397
            Risposta #4: Mercoledì 30 Dic 2020, 17:03:39
            Incredibile! Un numero senza neanche una storia a puntate!!!

            Molto simpatica la storia d'apertura, Paperino, Paperoga e l'irascibile umarell, con quest'ultimo vero protagonista. E in una vignetta si vede addirittura una pistola! Immagino che qualcuno della redazione sia stato crocefisso in sala mensa a causa di questa svista...  ;D

            Sarà che l'ho letta subito dopo aver finito di spalare neve in giardino, ma anche Topolino e la neve dispersiva mi è piaciuta... un piccolo mistero invernale a Topolinia, niente di strabiliante, ma piacevole. Unica nota per me stonata:
            Spoiler: mostra
            perchè dare alle fermate della metropolitana di Topolinia nomi milanesi (Navigli, Porta Nuova)? È un campanilismo inutile e completamente fuori luogo che si sarebbe potuto evitare, a mio parere...


            Pippo e il manuale del perfetto Capodanno è quello che è, una dimenticabile storiella tanto per augurare buon anno ai lettori.

            Paperino e il turbolento allestimento è una tipica storia in cui Paperone e Rockerduck si sfidano e il povero Paperino ci finisce in mezzo. Da oriundo olandese ho apprezzato i nomi dei due scultori  ;)

            E infine Archimede e la sfida inventiva: le storie con protagonisti personaggi "minori" di solito le apprezzo. Anche questa non sarebbe poi male ma
            Spoiler: mostra
            era davvero necessario trasformarla in Harry Potter Pitagorico? Una citazione buttata lì va bene, ma ad un certo punto mi sono ritrovato a leggerla più come una parodia di HP che come una storia sulla gioventù di Archimede.
            Sarebbe forse stato meglio se fosse stata un po' meno derivativa...

            In conclusione, un buon numero per chiudere l'anno, senza grandi capolavori ma per una volta senza l'ormai comune sfilza di storie a puntate che devo ammettere non sempre apprezzo.

            Alla barba spaziale!

            *

            Leopk!
            Bassotto

            • *
            • Post: 21
            • Uuuuuuuuuuunoooooooo...
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3397
              Risposta #5: Mercoledì 30 Dic 2020, 17:30:13
              Incredibile! Un numero senza neanche una storia a puntate!!!
              Davvero! In questo periodo ce n'era praticamente una in ogni numero!
                             LPK

              *

              Alby87
              Pifferosauro Uranifago
                 (1)

              • ***
              • Post: 456
              • Avatar così provvisorio... da restare definitivo!
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Topolino 3397
                Risposta #6: Mercoledì 30 Dic 2020, 18:48:10
                Dispiace solo che La neve dispersiva
                Spoiler: mostra
                inizia come un vero e proprio giallo da mistero a Topolinia. Un ritmo che si preannuncia incalzante: prima sparisce il Sindaco, personalità di spicco. Poi a sparire sono persone comuni, tante. Il bersaglio non è più l'istituzione, è l'uomo comune. E ogni ora che passava, il numero di cittadini in "pericolo" aumentava. Inoltre, il tutto legato alla metropolitana: ricerca del particolare nei nastri della sorveglianza, agenti sparpagliati ad ogni fermata. Già pregustavo un collegamento tra diverse fermate, che nonostante i nomi meneghini davano un senso di città reale.

                Il finale però ha completamente capovolto questa premessa, trasformando una trama da mistero urbano a fiaba natalizia. Per carità, scelta dell'autore che non ho il diritto di criticare... ma da quanto manca una vera trama "al cardiopalma" sul topo? Questa storia me ne ha fatto notare la mancanza...


                Invece non ho capita una cosa sull'Umarell: Ci sta un siparietto comico sulle pistole, ma la gente continua a minacciarsi con l'indice?  ???
                Buon anno a tutti!
                The Alby87 Project
                Pinball Own: T*Z

                *

                Flash X
                Ombronauta

                • ****
                • Post: 818
                • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3397
                  Risposta #7: Mercoledì 30 Dic 2020, 23:49:40
                  Una cover di Francesco D'Ippolito che da lontano fa una bella impressione ma se ci si avvicina si nota che purtroppo ci sono alcuni personaggi sproporzionati.
                  Torna il Papersera con quella che è secondo me la storia più brutta della nuova serie. I disegni sono come al solito fenomenali e azzeccati per una storia del quotidiano di Paperopoli però dalla storia mi aspettavo di più. È stata una storia che mi ha annoiato e, forse sarò io, ma a un certo punto ho incominciato a non capirci più nulla. Sicuramente simpatico il tizio che sbaglia sempre contesto in quanto cieco. Okay, è la storia peggiore della serie, ma non significa che la saga nel complesso è da bocciare, anzi, le altre storie sono tutte divertenti e completamente riuscite e sono convinto che lo saranno anche le prossime. E poi ovvio che tutta la serie è una gioia per gli occhi che non vedo l'ora di vedere su Topolino Extra.
                  La storia di Topolino che si ritrova in un caso da risolvere sotto la neve è senza dubbio la storia più bella del numero. Come detto da qualcun altro in precedenza, la storia parte come un classico giallo ma il tutto alla fine viene risolto con una trovata quasi "magica" dell'invenzione di uno dei bis-bis di Pippo. Scelta che io personalmente ho apprezzato perché ogni tanto ci stanno anche i gialli sopra le righe. Per quanto riguarda i disegni ho trovato un Carlo Limido un po' fuori forma che secondo me non riesce ad arrivare ai livelli di Star Top 3 e del Topolino - Le origini in cui il trio Topolino-Pippo-Paperino è riunito all'aria aperta. Spero, a questo punto, che questa fosse una storia di magazzino a dimostrazione del fatto che il Carlo Limido di oggi è ancora migliore.
                  Carina la storia breve di Gagnor del ciclo delle Insta Stories, credo la prima con i Topi come protagonisti. È una storiella proprio dedicata al Capodanno, l'unica del numero dedicatagli. Comunque è un insieme di gag, tutte bene o male riuscite. I disegni di Baccinelli... ma di che stiamo parlando? :D
                  Abbiamo poi la storia più brutta del numero, dedicata a Paperino. È una delle tante storie viste e riviste con Zio Paperone e Rockerduck e non mi ha detto nulla, oltre ad avermi annoiato. Almeno i disegni si salvano.
                  Chiude l'albo il cosiddetto Young Archimede e, dopo aver letto i più svariati Young, mi sarei aspettato una brutta storia e invece sono stato colpito in positivo. La storia vede un giovane Archimede fare la sua prima esperienza in un college per inventori. A parte il fatto che la trama è stata costruita bene piacendomi di per sé, c'è un'ulteriore cosa che mi ha entusiasmato: sono presenti tantissimi personaggi e riferimenti diversi, ma che conosciamo bene e che provengono da moltissime storie/saghe. Qui ho messo quelli che ho notato, ma sicuramente ce ne sono anche altri.
                  1) Intellettuale-176 è il futuro Genio della Banda Bassotti.
                  2) Genialina Edy Son è colei che aiutò Paperinika costruendo per lei invenzioni di ogni tipo (analogicamente a quanto fa Archimede stesso con Paperinik).
                  3) Viene mantenuto l'albero genealogico dei Pitagorico costruito nel Gervasioverso, quindi: Copernico (il socio di Fantomius ;)) è il bisnonno di Archimede e padre di Cacciavite; quest'ultimo è a sua volta nonno di Archimede e padre di Fulton, perciò Fulton è padre di Archimede.
                  4) C'è il giovane Spennacchiotto,  da sempre nemico di Archimede e di Paperinik.
                  5) Abbiamo un riferimento alla saga della PIA quando a pag.132 ci viene mostrato il Professor Zantaf.
                  6) Abbiamo persino un riferimento alla saga di PK perché a pag.129 vediamo niente meno che Everett Ducklair.
                  La storia è stata dunque molto interessante non solo per la sceneggiatura, ma anche per i disegni di Luca Usai che hanno dato al racconto un'ottima componente visiva. Se con Young Archimede siamo su questo livello come qualità, non vedo l'ora di leggerne nuove storie.
                  Dopo il buco di mercoledì scorso, questa settimana torna la one-page story dedicata a Paperino e Paperoga che secondo me è proprio buttata lì, banalissima, come se non si avessero più idee per queste brevissime.
                  Nel complesso si chiude l'anno con un numero scarso, mi dispiace dirlo. Tranne che per la storia di Topolinia innevata e Young Archimede questo Topolino ha storie di rango decisamente limitato. Resto dell'idea che lo scorso numero sia il numero più bello del 2020.
                  Sono gasato e non vedo davvero l'ora di leggere il prossimo numero perché inizia Fantomius, anche se ho paura della presenza di Storia Papera (che non sempre finora mi ha convinto) e di YDD (l'unica è sperare che questa seconda stagione sia più intrigante della prima, ma la vedo dura).
                  PS. Noto che stanno puntando molto, in termini di pubblicità, sulla storia di QQQ nel micromondo, quindi promette bene e potrebbe rivelarsi parecchio interessante.

                  *

                  Grande Tiranno
                  Pifferosauro Uranifago
                     (1)

                  • ***
                  • Post: 506
                  • Sfortunato Creaturo!
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re:Topolino 3397
                    Risposta #8: Giovedì 31 Dic 2020, 13:43:56
                    6) Abbiamo persino un riferimento alla saga di PK perché a pag.129 vediamo niente meno che Everett Ducklair.
                    Sai che, per quanto lo guardi, non mi sembra assolutamente lui? (E meno male, perché se no tutto Pk2 può andare a farsi friggere!)

                    Ciao!

                    Il Grande Tiranno
                    Catturamento Catturamento!

                    *

                    Cornelius Coot
                    Imperatore della Calidornia

                    • ******
                    • Post: 10472
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3397
                      Risposta #9: Giovedì 31 Dic 2020, 15:13:44
                      Chiude l'albo il cosiddetto Young Archimede e, dopo aver letto i più svariati Young, mi sarei aspettato una brutta storia e invece sono stato colpito in positivo. La storia vede un giovane Archimede fare la sua prima esperienza in un college per inventori. A parte il fatto che la trama è stata costruita bene piacendomi di per sé, c'è un'ulteriore cosa che mi ha entusiasmato: sono presenti tantissimi personaggi e riferimenti diversi, ma che conosciamo bene e che provengono da moltissime storie/saghe. Qui ho messo quelli che ho notato, ma sicuramente ce ne sono anche altri.
                      1) Intellettuale-176 è il futuro Genio della Banda Bassotti.
                      2) Genialina Edy Son è colei che aiutò Paperinika costruendo per lei invenzioni di ogni tipo (analogicamente a quanto fa Archimede stesso con Paperinik).
                      3) Viene mantenuto l'albero genealogico dei Pitagorico costruito nel Gervasioverso, quindi: Copernico (il socio di Fantomius ;)) è il bisnonno di Archimede e padre di Cacciavite; quest'ultimo è a sua volta nonno di Archimede e padre di Fulton, perciò Fulton è padre di Archimede.
                      4) C'è il giovane Spennacchiotto,  da sempre nemico di Archimede e di Paperinik.
                      5) Abbiamo un riferimento alla saga della PIA quando a pag.132 ci viene mostrato il Professor Zantaf.
                      6) Abbiamo persino un riferimento alla saga di PK perché a pag.129 vediamo niente meno che Everett Ducklair
                      Molto interessante ciò che riporta Flash X: appena letta la cosa temevo una certa confusione con il ritrovato Newton, sebbene le età dovrebbero divergere (circa 10/12 il nipotino, adolescenti lo zio e i suoi colleghi).
                      'Young Archimede' (che leggerò sicuramente l'anno prossimo...), riproponendo personaggi poco utilizzati se non dimenticati come Spennacchiotto, Genialina Edison e Zantaf, fa sicuramente un'azione lodevole, anche per una loro eventuale riproposizione in versione 'presente' adulta/matura.

                      Come lodevole e coerente è il mantenimento delle parentele di Archimede (immagino con riferimenti, allacci se non proprio camei), rispettando l'Albero genealogico dei Pitagorici, a doppio fusto barks-donrosiano/gervasiano.

                      Ottimo anche l'utilizzo di Intellettuale e non sarebbe male se ci fosse pure Everett Ducklair (al momento 'in forse'). A questo punto si poteva inserire anche Roberta, la 'studiosa esperta' amica e complice di Amelia, fra l'altro riproposta di recente nelle pagine del Topo. Ma non è troppo tardi per una sua entrata successiva, qualora "Geni al College" si rivelasse una serie, magari di successo.
                      « Ultima modifica: Giovedì 31 Dic 2020, 15:35:51 da Cornelius Coot »

                      *

                      raes
                      Pifferosauro Uranifago
                         (1)

                      • ***
                      • Post: 496
                      • Nuovo utente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Topolino 3397
                        Risposta #10: Giovedì 31 Dic 2020, 15:29:19
                        la genealogia si vede
                        Spoiler: mostra
                         perchè ci sono i quadri degli antenati è  viene detto chi sono

                        *

                        Grande Tiranno
                        Pifferosauro Uranifago
                           (1)

                        • ***
                        • Post: 506
                        • Sfortunato Creaturo!
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Topolino 3397
                          Risposta #11: Giovedì 31 Dic 2020, 15:35:55
                          non sarebbe male se ci fosse pure Everett Ducklair (al momento 'in forse').
                          Una frase come questa non può che far impallidire un appassionato del vecchio mantello tarlato (se non Pker) come me: va bene un po' di citazionismo e nerditudine, ma rinnegare così Pk2 no!

                          Ciao!

                          Il Grande Tiranno
                          Catturamento Catturamento!

                          *

                          Flash X
                          Ombronauta

                          • ****
                          • Post: 818
                          • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3397
                            Risposta #12: Giovedì 31 Dic 2020, 16:52:21
                            non sarebbe male se ci fosse pure Everett Ducklair (al momento 'in forse').
                            Una frase come questa non può che far impallidire un appassionato del vecchio mantello tarlato (se non Pker) come me: va bene un po' di citazionismo e nerditudine, ma rinnegare così Pk2 no!

                            Ciao!

                            Il Grande Tiranno
                            Perché lo andrebbe a rinnegare?

                            *

                            paolo87
                            Pifferosauro Uranifago
                               (1)

                            • ***
                            • Post: 508
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Topolino 3397
                              Risposta #13: Giovedì 31 Dic 2020, 17:00:44
                              La direzione Bertani si contraddistingue sempre di più per una chiara voglia di "universo condiviso". Lo si capisce dall'introduzione di una sorta di "principio di non contraddizione" e dall'inserimento di piccoli richiami fra una storia e l'altra. Lo si capisce anche dal tentativo di recuperare e riordinare personaggi e storie del passato. In questo è campione Gervasio con il suo lavoro di costruzione di una continuity fondata sui classici, che Bertani ha ereditato ma per cui fa chiaramente il tifo. Questo Young Archimede rappresenta un ulteriore tassello, con il recupero e la "sistemazione" di personaggi quali Genialina Edison, Intellettuale 176 e Zantaf, che si abbina alla consacrazione della genealogia barksian-rosian-gervasiana nell'opera di un altro autore. Mi ha colpito che nella stessa genealogia si siano voluti inserire Arkimedes Pitagorikon e McArchimed, direttamente dalla Storia e Gloria, in un tentativo di concordantia canonum ardito quanto interessante. Quanto a Everett, anche io spero che non sia lui: anzichè essere un valore aggiunto, rovinerebbe il clima di continuity, contraddicendo PK 2...
                              Faccio però una domanda: allora perchè una cosa come Topolino: le origini o, ancora peggio, una Corazzata Potemkin in piena regola come Young Donald Duck?

                              *

                              Grande Tiranno
                              Pifferosauro Uranifago
                                 (1)

                              • ***
                              • Post: 506
                              • Sfortunato Creaturo!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3397
                                Risposta #14: Giovedì 31 Dic 2020, 17:05:33
                                non sarebbe male se ci fosse pure Everett Ducklair (al momento 'in forse').
                                Una frase come questa non può che far impallidire un appassionato del vecchio mantello tarlato (se non Pker) come me: va bene un po' di citazionismo e nerditudine, ma rinnegare così Pk2 no!

                                Ciao!

                                Il Grande Tiranno
                                Perché lo andrebbe a rinnegare?
                                Beh... Perché secondo Pk2 16
                                se non hai letto Pk2 16: non aprire!
                                Everett a quell'età era su Corona e non conosceva la Terra, come dimostra queta didascalia:
                                Citazione da: Everett Ducklair
                                Come pianeta di destinazione selezionai quello con le caratteristiche bio - atmosferiche più simili a Corona nella galassia più vicina...
                                . PRDQP, vero?

                                Ciao!

                                Il Grande Tiranno
                                « Ultima modifica: Giovedì 31 Dic 2020, 17:13:52 da Grande Tiranno »
                                Catturamento Catturamento!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.