Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |

Bongo e i Tre Avventurieri

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Grrodon
Flagello dei mari
   (1)

  • *****
  • Post: 4041
  • Potere e Potenza!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Bongo e i Tre Avventurieri
    Giovedì 19 Gen 2006, 02:36:07
    Come Le Avventure di Ichabod & Mr Toad, Bongo e i Tre Avventurieri offre una coppia di storie alquanto diseguali tra loro, ma entrambe abbastanza lunghe da giustificare il rilascio separato di entrambe, cosa che sarebbe avvenuta anni dopo.
    Il titolo italiano non rende perfettamente giustizia a quello originale, apparendo un po' artificioso nel suo accostare forzatamente due ambiti distinti. Fun and Fancy Free si sarebbe potuto tradurre Svago e Fantasia Gratis, ma agli occhi del pubblico si sarebbe comunque perso il senso originale che intendeva i 70 minuti di durata della pellicola come un momentaneo "stacco" dalle ansie e preoccupazioni che la seconda guerra mondiale si era lasciata dietro. Il vero protagonista del film, che bonariamente ne introduce entrambi i segmenti è una "piccola anomalia" nello scenario lungometraggistico disneyano. Con largo anticipo sugli special televisivi degli anni '50 e sui sequel direct-to-video che dagli anni 90 in poi avrebbero spopolato, viene qui ripescato un personaggio apparso in un precedente classico. Non si tratta di un personaggio facente parte dell'universo "standard" del Calisota, e quindi utilizzabile a piacere, ma del Grillo Parlante (Jiminy Crickett) di Pinocchio. Già in Fantasia si era pensato di dare a Cucciolo il ruolo che sarebbe stato di Topolino, qui tuttavia il rilancio viene effettivamente compiuto e il Grillo viene rimesso a nuovo per un ruolo che gi si addice parecchio: quello dello sdrammatizzatore. La fin troppo melodica canzone Fun and Fancy Free che si ascolta nei titoli di testa del film lo presenta al pubblico senza mai esplicitamente menzionarlo, fa quindi uno strano effetto vederlo entrare in scena cantando I'm a Happy-Go-Lucky-Fellow, canzone "simbolo" di Bongo e i Tre Avventurieri che in poche strofe ne esplicita la filosofia. Il Grillo esorta il pubblico a non abbattersi, e, sminuendo i titoloni catastrofici di un giornale che trova ai suoi piedi, afferma tranquillamente che "ci aspettiam la fine del mondo sin dai tempi di Noè ma fino ad oggi il mondo non è ancora finito". Per tutta la sequenza iniziale il Grillo non fa che aggirarsi curiosando nella casa che si scoprirà poi essere di Luana Patten, la piccola attrice disney che aveva recitato spesso e volentieri a fianco di Bobby Driscoll. Il primo segmento, Bongo, viene introdotto proprio per rallegrare un orsacchiotto e una bambola appartenenti a Luana.

    Bongo (Bongo)
    Il disco che il Grillo mette su contiene una delicata "fiaba sonora" cantata e raccontata dall'allor celebre cantante Dinah Shore. E' la storia di un orsetto da circo che dopo essere fuggito nei boschi si mette alla ricerca della sua ferinità. Atmosfere alla Bambi ma un tratto decisamente caricaturale e morbido rendono Bongo un gioiellino di semplicità, perfettamente intelleggibile per un pubblico di bambini. Appaiono oggi un po' old-fashoned le due canzoni cantate dalla Shore, Lazy Countryside e Too Good to be True tema d'amore che segne l'incontro con Lulubelle. Genialissima invece Say it with a Slap, cantata da un coro di orsi, che mette Bongo davanti alla sua inadeguatezza di animale, ostentando un tipo di effusione per lui sconosciuta: lo schiaffo. Bongo segue nel suo piccolo perfettamente la struttura di un lungometraggio concludendosi con una battaglia contro l'antagonista Lumpjaw. L'estetica di Bongo è alquanto particolare, i due protagonisti sono senza dubbio teneri, ma hanno nel contempo un' espressività elevata, cosa atipica per due personaggi "carini".
    « Ultima modifica: Giovedì 19 Gen 2006, 02:39:50 da Grrodon »

    *

    Grrodon
    Flagello dei mari
       (1)

    • *****
    • Post: 4041
    • Potere e Potenza!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re: Bongo e i Tre Avventurieri
      Risposta #1: Giovedì 19 Gen 2006, 02:36:47
      Topolino e il Fagiolo Magico (Mickey and the Beanstalk)
      Finito Bongo, il Grillo trova un invito per la padroncina di casa a partecipare a un rinfresco tenuto a casa dell'allora celeberrimo ventriloquo Edgar Bergen. Lo spettatore segue il Grillo, che decide di autoinvitarsi alla festa, pnendo così le basi per introdurre il segmento del Fagiolo Magico. La storia è raccontata a Luana da Bergen che si avvale spesso delle interruzioni dei suoi due pupazzi Charlie e Mortimer per movimentare la serata. Le interruzioni sono frequenti e i pupazzi divertenti ma grotteschi, non stupisce quindi la scelta, che sarebbe stata compiuta anni dopo, di sostituire il narratore con Pico de Paperis, in alcune sequenze disegnate appositamente per l'edizione "a solo" di Topolino e il Fagiolo Magico.
      E' la primissima (e unica fino a I TreMoschettieri) apparizione lungometraggistica del Trio, che si era "sciolto" alla fine degli anni '30 quando Paperino aveva preso una strada diversa, trasferendosi nella Paperopoli di Carl Barks. Il Feeling tra i tre viene quindi ricreato ad un livello superiore, più adatto all'avventura che i tre vanno a reinterpretare. La storia è nota, è quella di Jack e il Fagiolo Magico, benchè venga resa più complessa all'espediente dell'arpa rubata e dalla carestia. E' l'occasione per presentare alcune tra le migliori sequenze coi tre di sempre come l'eccessivamente parca mensa o la notte passata a volteggiare addormentati tra i rami del fagiolo.
      Topolino e il Fagiolo Magico presenta un buon numero di canzoni, due delle quali cantate dall'arpa, My, What a Happy Day e la dolcissima My Favorite Dream. Si ricordano volentieri anche la canzone che canta Willie il gigante Fee Fi Fo Fum ma soprattutto la bellissima reinterpretazione di Funiculì Funiculà ad opera di Pippo, che canta a squarciagola in attesa del pranzo.
      Il finale è metanarrativo e vede il gigante Willie scoperchiare la casa di Bergen salvo poi andarsene quatto quatto a spasso per Burbank, sotto lo sguarda benevolo del Grillo Parlante.

      Fun and Fancy Free, uscito nel 1947 dopo il mezzoflop di Musica Maestro, inaugura così una stagione di successi ponendo le basi per la ripresa degli anni 50 e lanciando il Grillo nel ruolo di maestro di cerimonie che ricoprirà sempre più spesso nella produzione di special che di lì a poco sarebbero arrivati insieme alla televisione.
      Il Grillo farà un altra apparzione cinematografica nel mediometraggio Canto di Natale di Topolino (1983) che ripescherà, in un ruolo più maturo, anche un altro personaggio di Bongo e i Tre Avventurieri: il gigante Willie, che affidato alla matita dell'astro nascente Glen Keane, saprà mostrare al pubblico il suo lato più saggio e meno infantile.

      http://www.elikrotupos.com/sollazzo/viewtopic.php?p=1244#1244

      *

      valsedre
      Pifferosauro Uranifago

      • ***
      • Post: 411
      • Nuovo utente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Bongo e i Tre Avventurieri
        Risposta #2: Giovedì 24 Lug 2008, 22:25:20
        mi è piaciuta tantissimo la scena di topolino,pippo e paperino in preda alla fame(molto umana)

        *

        cianfa88
        Diabolico Vendicatore

        • ****
        • Post: 1415
        • SI...è Siena!
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Bongo e i Tre Avventurieri
          Risposta #3: Sabato 23 Gen 2010, 14:49:15
          L'episodio di Bongo secondo me dura un po' troppo. La scena inziale-centrale con Bongo che se ne va un po' a giro per la foresta l'ho trovata abbastanza noiosa; meno male che il tutto si risolleva nel finale con il ballo degli schiaffoni e soprattutto con il "sogno d'amore" dei due innamorati tra le nuvole, che ho molto apprezzato.

          Niente da dire su Topolino e il Fagiolo Magico, un capolavoro. A trovare il pelo nell'uovo, è un po' troppo rapido. Mi è piaciuto anche il live-action con il ventriloquo, non mi sembra che sia particolarmente invecchiato.

          Le parti con il Grillo Parlante assumono una certa logica se inserite nel periodo storico di produzione del film, ma non le ho trovate particolarmente interessanti.
           10' in meno a Bongo e 10' in più al trio, e il film ne avrebbe giovato molto.

          *

          alec
          Dittatore di Saturno

          • *****
          • Post: 3884
          • Novellino
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Bongo e i Tre Avventurieri
            Risposta #4: Sabato 23 Gen 2010, 15:44:44
            Io, invece, trovo la parte live-action stupidotta ed obsoleta, con quegli antipatici pupazzi da vaudeville!  Meglio la versione con Pico...alla faccia dell'originale! ;)
            « Ultima modifica: Sabato 23 Gen 2010, 15:45:02 da alec »

            *

            V
            Dittatore di Saturno

            • *****
            • Post: 3313
            • Torino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Bongo e i Tre Avventurieri
              Risposta #5: Domenica 13 Nov 2011, 21:48:13
              Finalmente ho visto anch'io per la prima volta la versione integrale del film, quando da piccolo avevo sempre e solo visto il Fagiolo Magico con il mitico pico e Herman (che erano davvero divertenti).

              Parlando dell'originale, il Grillo funziona bene, ed è strano vederlo in un ruolo un po' diverso da quello di pinocchio, ma funziona.
              Bongo è carino, ma nulla di particolarmente memorabile. La voce narrante alla lunga è stucchevole. Poi arriva l'orrore del ventriloquo. Per quanto le battute ciniche mi piacciano, alla lunga le loro continue e puerili interruzioni danno davvero a noia. Sarò forse abituato a Pico, ma l'accento tedesco e Herman mi divertono di più.
              Le avventure del Trio sono come al solito superbe, così come la presenza di Willie.

              Detto ciò, tutto il film non vale tantissimo, e francamente meglio vederli separati che non uniti. Il vecchio montaggio non è male, ma quello dell'edizione con Pico è meglio.
              Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
              Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

              Disney Compendium Don Rosa: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-donrosa

              Il mio mercatino: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

              *

              Astrus
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1616
              • Affamato di grandi storie
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                Risposta #6: Giovedì 23 Feb 2012, 15:48:22
                Domanda: il DVD in commercio presenta la versione originale con Bergen e i suoi pupazzi o quella modificata? Perchè devo ammettere che per questo motivo son sempre stato timoroso per l'acquisto (anche se non sono poi così irritanti).
                « Ultima modifica: Giovedì 23 Feb 2012, 15:48:48 da JAMPY318 »

                *

                Grrodon
                Flagello dei mari
                   (2)

                • *****
                • Post: 4041
                • Potere e Potenza!
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (2)
                  Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                  Risposta #7: Giovedì 23 Feb 2012, 16:27:42
                  Ovviamente ci sono i pupazzi. Non sarebbe possibile altrimenti dal momento che la versione modificata riguarda unicamente il secondo pezzo, e non ci sarebbe modo di integrarlo con Bongo.

                  *

                  Astrus
                  Diabolico Vendicatore

                  • ****
                  • Post: 1616
                  • Affamato di grandi storie
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                    Risposta #8: Giovedì 23 Feb 2012, 16:43:52
                    Ovviamente ci sono i pupazzi. Non sarebbe possibile altrimenti dal momento che la versione modificata riguarda unicamente il secondo pezzo, e non ci sarebbe modo di integrarlo con Bongo.
                    Peccato, anche se immaginavo fosse così. Qualche tempo fa l'ho rivisto in versione integrale e i due pupazzi non erano poi così terribili, anche se interrompono troppo spesso la narrazione che risulta così un po' pasticciata.
                    « Ultima modifica: Giovedì 23 Feb 2012, 16:44:19 da JAMPY318 »

                    *

                    Mr.Mxyzptlk
                    Giovane Marmotta
                       (1)

                    • **
                    • Post: 178
                    • Mix-Yez-Spit-Lik
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                      Risposta #9: Martedì 28 Feb 2012, 16:15:00
                      C'è da dire che il pezzo del fagiolo magico è stato pensato per essere narrato da Bergen, alcuni interventi di Pico stonano un tantino, in ogni caso non mi dispiace come versione!
                      « Ultima modifica: Martedì 28 Feb 2012, 16:15:38 da Andrea »

                      *

                      valsedre
                      Pifferosauro Uranifago

                      • ***
                      • Post: 411
                      • Nuovo utente
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                        Risposta #10: Martedì 28 Feb 2012, 19:38:20
                        Io preferisco quella con i pupazzi, ci sono piu affezionato.

                        *

                        alec
                        Dittatore di Saturno

                        • *****
                        • Post: 3884
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Bongo e i Tre Avventurieri
                          Risposta #11: Sabato 3 Mar 2012, 15:40:25
                          Credo che le due featurettes siano state pensate in modo indipendente, quindi assemblate in un lungometraggio.  Bongo, comunque, è un ottimo cartoon, sicuramente sottostimato.

                           

                          Dati personali, cookies e GDPR

                          Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                          Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                          Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.