Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
2 | |
4 | |
5 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |

Cri Cri El Grillito Cantor

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

duck dodgers
Brutopiano

  • *
  • Post: 56
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo

    Cri Cri El Grillito Cantor
    Mercoledì 12 Ott 2011, 12:51:43
    Lo sto cercando in DVD, in qualunque angolo del globo.
    Qualche aiuto?

    *

    alec
    Dittatore di Saturno

    • *****
    • Post: 3884
    • Novellino
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Cri Cri El Grillito Cantor
      Risposta #1: Sabato 15 Ott 2011, 01:49:33
      [media]http://www.youtube.com/watch?v=MhxoDonN5Jk[/media]

      Puoi sempre scaricare dal tubo questo (la definizione mi pare soddisfacente) e masterizzartelo su dvd...non credo ci sia in commercio...

      *

      duck dodgers
      Brutopiano

      • *
      • Post: 56
      • Nuovo utente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Cri Cri El Grillito Cantor
        Risposta #2: Giovedì 20 Ott 2011, 10:21:55
        Credo che almeno in america latina sia stato realizzato. Solo che non lo trovo.

        *

        Alle
        Visir di Papatoa
        Moderatore
           (2)

        • *****
        • Post: 2357
        • Proud to be buiaccaro!
          • Offline
          • Mostra profilo
           (2)
          Re: Cri Cri El Grillito Cantor
          Risposta #3: Venerdì 1 Mar 2013, 00:04:46
          Dal mio ultimo acquisto su Amazon, The Revised Vault of Walt, scritto da Jim Korkis, qualche notizia in più sui Los Cochinitos Dormilones (traduzione del sottoscritto):

          Un cartoon Disney dei Tre Porcellini è rimasto praticamente sconosciuto al pubblico statunitense per molti anni. Nell’autunno del 1962, Walt Disney convocò nel suo ufficio Bill Justice e X. Atencio e li presentò a Carlos Amador ed alla moglie di questi, Marga, star del grande schermo. Gli appassionati disneyani conoscono Justice come il principale animatore dei primi cartoni di Cip e Ciop, mentre Atencio è il paroliere delle canzoni delle attrazioni dei parchi Disney Pirati dei Caraibi e La casa dei fantasmi; i loro molti altri progetti per la Disney potrebbero riempire diversi libri.
          Amador stava preparando un film sulla vita di un famoso compositore sudamericano; poiché una delle canzoni parlava di tre porcellini, egli voleva usare quelli di Disney in un segmento animato. Disney accettò di partecipare gratuitamente al progetto, per il quale incaricò Justice ed Atencio, perché metà degli incassi del film sarebbero stati destinati a permettere ai bambini messicani più poveri di poter avere un pasto gratuito durante i giorni di scuola; il progetto stava particolarmente a cuore alla moglie del presidente della repubblica sudamericana, ed era a volte l’unico motivo per il quale i bambini frequentavano le scuole. Amador adattò il racconto, e Justice ed Atencio si occuparono della produzione.
          Nel film (http://www.youtube.com/watch?v=MhxoDonN5Jk) un bambino ed una bambina nei loro letti guardano un quadro che rappresenta tre porcellini addormentati;  il quadro si anima, e vediamo i tre porcellini infilati a letto dalla madre che li bacia. Uno dei tre sogna di essere un re alle prese con un grande banchetto; il secondo sogna di avere una barchetta, ma finisce in acqua e torna a letto piangendo. Il terzo, Gimmi, sogna il Lupo Cattivo che intima alla loro madre di pagare l’affitto l’indomani mattina; la Fiesta de las Flores (rappresentata anche con animazioni già apparse in I Tre Caballeros) permette ai tre porcellini di ottenere la cifra necessaria vincendo una gara nella quale si esibiscono in un numero musicale.
          Al ritorno a casa in nottata, sulle note di Chi ha paura del Lupo Cattivo, i tre sfuggono ad un’imboscata dello stesso, che viene anche colpito da una noce di cocco che gli cade in testa, e consegnano alla madre i soldi, venendo da questa abbracciati; il film torna poi a seguire le vicende dei bambini visti all’inizio della scena.
          Qualche mese più tardi, dopo che Walt Disney ebbe visionato il materiale e dato la sua approvazione, Amador invitò Justice, Atencio e Gene Armstrong della sezione rapporti con l’estero dei Disney Studios a visitare il Messico per una decina di giorni, insieme alle rispettive mogli. La spedizione fu accolta in maniera regale, accolta all’aeroporto di Città del Messico da una banda mariachi e con bouquets di fiori donati alle signore. In occasione di una cena come ospiti d’onore della first lady messicana Justice ed Atencio ricevettero delle medaglie d’oro per il loro lavoro.
          Un comunicato stampa della Disney nell’autunno 1963 annunciò:
          “I tre porcellini dormiglioni, un nuovo segmento animato di quattro minuti in lingua spagnola, è stato prodotto da Walt Disney per essere inserito in un film live-action messicano dal titolo Cri-Cri, El Grillito Cantor, o Cri-Cri, il piccolo grillo canterino. Il film narra la vita di Gabilondo Solar (http://en.wikipedia.org/wiki/Francisco_Gabilondo_Soler), famoso scrittore di canzoni sudamericano, ed il contributo di Walt Disney si basa sulla sua popolare canzone Los Cochinitos Dormilones. Gli incassi del film, la cui uscita sugli schermi messicani è prevista a partire da ottobre, saranno devoluti all’Istituto per la Protezione dei Bambini Messicani, organizzazione che gestisce trentadue impianti per l’imballaggio e la spedizione di alimenti a milioni di bambini in età scolastica nell’intero paese.”
          Justice ed Atencio tornarono in Messico nel novembre del 1963 per partecipare ad un festival cinematografico internazionale, durante il quale venne assegnato un premio al film. Purtroppo la proiezione fu programmata negli stessi giorni della morte di J.F. Kennedy; i due parteciparono comunque alla manifestazione, ma Justice raccontò in seguito che avrebbe sempre ricordato l’affetto che gli venne espresso da chiunque scopriva che era un cittadino americano.

          Il link al filmato YouTube è lo stesso indicato da Alec nel suo post.

          Contrariamente a quanto scritto in precedenza, la pagina Wikipedia in lingua inglese dedicata a Soler esiste, ed ho dunque modificato il messaggio.
          « Ultima modifica: Venerdì 1 Mar 2013, 11:25:40 da Alle »
          "Something not in the Guidebook? Impossible!"
          "I never thought it would be happen in our lifetime!"
          "... I feel faint ..."
          HDL in D 2003-081

          "I don't want to survive, I wanna

           

          Dati personali, cookies e GDPR

          Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

          Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

          Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.