Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Shorts - Mickey Mouse

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

giangi72
Pifferosauro Uranifago

  • ***
  • Post: 482
  • Don Rosiano convinto
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re: Shorts - Mickey Mouse
    Risposta #165: Venerdì 15 Lug 2016, 13:55:37
    Ma perché un bambino non dovrebbe apprezzare dei Pippo zombi con la tomba accanto? Okay che gli faranno un po' di paura o di inquietudine, ma al di là dell'immagine continua ad essere slapstick e a far ridere anche da schifoso e pieno di insetti.
    Perchè? Perchè fa schifo.
    Come pensi che scelga un cartone un bambino? Almeno inizialmente.
    E poi non fissarti sullo zombie, sono quasi tutti i nuovi corti che hanno qualcosa che non va, mi viene in mente il pippo impiegato della tavola calda attorniato da moscerini e che si gratta in continuazioni, altri in cui ai personaggi cade la bava dalla bocca, ...
    E' tutto l'insieme che ha qualcosa di sbagliato per me.
    Ah, comunque... La Pixar È Disney. A parte i primi corti.
    Comincio a pensare di essere io a non riuscire a spiegarmi, io ho scritto
    Stiamo parlando di proprietà o stile?
    La Pixar non ha niente dello stile Disney e viceversa
    Mi sembrava chiaro che stessi parlando di stile e non proprietà.

    *

    Vincenzo
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1191
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Shorts - Mickey Mouse
      Risposta #166: Venerdì 15 Lug 2016, 14:29:47
      Personalmente ho visto alcuni dei nuovi corti su YouTube e anche a me certe scene citate da giangi72 hanno lasciato molto perplesso. In definitiva li giudico un discreto prodotto,molto lontano dal capolavoro ma   non pessimo un senso assoluto.
      Comunque il fatto che la Disney voglia riprendere i personaggi tradizionali è positivissimo a prescindere.
      If you can dream it, you can do it.

      *

      Ahrimotto
      Brutopiano

      • *
      • Post: 43
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Shorts - Mickey Mouse
        Risposta #167: Domenica 17 Lug 2016, 21:01:39
        A me invece fanno impazzire! Almeno quelli che ho visto finora eheh(giusto una decina).

        Vero che ricordano molto uno stile alla "cartoon network"(come giustamente ha detto monkey) che pure a me non fa impazzire di solito, però oh.... mi piacciono un casino.

          Re: Shorts - Mickey Mouse
          Risposta #168: Domenica 17 Lug 2016, 21:10:05
          In realtà non è che hanno semplicemente uno stile cartoon network. È che sono proprio prodotti (e in parte scritti) dal principale creatore delle serie della cartoon network, Rudish. È insomma 'na specie di collaborazione tra Disney e quei tizi lì.
          « Ultima modifica: Domenica 17 Lug 2016, 21:10:37 da Monkey_Feyerabend »

          *

          Ahrimotto
          Brutopiano

          • *
          • Post: 43
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Shorts - Mickey Mouse
            Risposta #169: Domenica 17 Lug 2016, 22:19:55
            Ammetto la mia ignoranza,hai fatto bene a specificare!

            *

            doppio segreto
            Gran Mogol

            • ***
            • Post: 611
            • Topolino primo amore che non si scorda mai
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Shorts - Mickey Mouse
              Risposta #170: Martedì 8 Mag 2018, 18:36:11



              The Haunted House 1929

              The Haunted House prosegue la serie dei corti musicali ma lo fa con grande stile, riproponendo quello stile gotico, macabro e, moderatamente, horror che Ub Iwerks aveva già usato per la prima Silly Symphony, quella The Skeleton Dance da cui il corto di Topolino prende praticamente tutto: alcune animazioni sono riprese pari pari e gli scheletri da lì vengono. Tuttavia, quelli che si vedono qui sono diversi dagli originali e sono molto più macabri e realistici, ma un po' tutto il corto non presenta quella paradossale ironia della Danza degli Scheletri e preferisce puntare di più sull'aspetto horror. Naturalmente non mancano le gag che, stavolta, appaiono molto più riuscite e divertenti rispetto agli ultimi corti e quelle poste in chiusura, durante la fuga di Topolino, sono assolutamente eccezionali. The Haunted House, dunque, rappresenta una piacevole boccata d'aria fresca all'interno di un panorama che va via via fossilizzandosi sugli stessi elementi e dimostrando, ancora una volta, quanto fosse vario e fantasioso l'immaginario disneyano di quelli anni.

              https://www.youtube.com/watch?v=3hoThry5WsY


              Ho sempre pensato che Gottfredson, quando ideò Macchia Nera, avesse bene in mente questo corto risalente a 10 anni prima tondi tondi.
              Certamente lo aveva bene in mente chi fece questo disegno nel 1941.
              Il Macchia Nera qui disegnato è assolutamente simile alla trasformazione che l'ombra di Topolino subisce al minuto 1.58.
              Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

              *

              Maximilian
              Dittatore di Saturno

              • *****
              • Post: 3234
              • Innamorato di Bill Walsh
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Shorts - Mickey Mouse
                Risposta #171: Martedì 8 Mag 2018, 19:01:33
                Ho sempre pensato che Gottfredson, quando ideò Macchia Nera, avesse bene in mente questo corto risalente a 10 anni prima tondi tondi.
                Sull'opera omnia della Fantagraphics viene riportato che lo stesso Gottfredson ha dichiarato come principale ispirazione grafica del malvivente due personaggi afroamericani della striscia a fumetti Jerry on the job, totalmente neri eccetto per labbra e occhi (senza pupille)

                http://3.bp.blogspot.com/-TcpkWgLWgLQ/T4oyw3hgyRI/AAAAAAAAFXk/zcetqCHCepw/s1600/Hoban+Jerry+Close+Up+Blots2.jpg

                Comunque probabilmente le influenze sono più d'una. A me sembra una versione più imponente e priva di ali del bandito pipistrello, del quali Macchia riprende anche i messaggi minatori che appaiono improvvisamente e misteriosamente

                *

                doppio segreto
                Gran Mogol

                • ***
                • Post: 611
                • Topolino primo amore che non si scorda mai
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Shorts - Mickey Mouse
                  Risposta #172: Martedì 8 Mag 2018, 19:42:40
                  Ho sempre pensato che Gottfredson, quando ideò Macchia Nera, avesse bene in mente questo corto risalente a 10 anni prima tondi tondi.
                  Sull'opera omnia della Fantagraphics viene riportato che lo stesso Gottfredson ha dichiarato come principale ispirazione grafica del malvivente due personaggi afroamericani della striscia a fumetti Jerry on the job, totalmente neri eccetto per labbra e occhi (senza pupille)

                  http://3.bp.blogspot.com/-TcpkWgLWgLQ/T4oyw3hgyRI/AAAAAAAAFXk/zcetqCHCepw/s1600/Hoban+Jerry+Close+Up+Blots2.jpg

                  Comunque probabilmente le influenze sono più d'una. A me sembra una versione più imponente e priva di ali del bandito pipistrello, del quali Macchia riprende anche i messaggi minatori che appaiono improvvisamente e misteriosamente


                  Si, si, l'ispirazione principe di Gottfredson è quella che tu dici, visto che è lo stesso autore che lo affermò.
                  Però è interessante la parte in cui egli disse: Perché non creiamo un personaggio sinistro con un mantello nero che agisca da villain nella storia? Ovvio, la mia è una semplice supposizione, ma è indubbio che si può ben allacciare il personaggio che poi verrà fuori a quel cartone animato fra gli ispiratori di Gottfredson.
                  Assolutamente vero poi  che Macchia Nera sia una rivisitazione di Don Jollio, personaggio ideato dallo stesso Gottfredson 5 anni prima, sia nel modo di comportarsi, sia nella grafica col costume nero e sia nel viso che, riprende i baffi e che, come si sa, assomiglia volutamente a Walt Disney, cosa che lui non apprezzò però affatto, con tutte le conseguenze che sappiamo.
                  Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                  *

                  Maximilian
                  Dittatore di Saturno

                  • *****
                  • Post: 3234
                  • Innamorato di Bill Walsh
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Shorts - Mickey Mouse
                    Risposta #173: Martedì 8 Mag 2018, 20:23:00
                    assomiglia volutamente a Walt Disney, cosa che lui non apprezzò però affatto, con tutte le conseguenze che sappiamo.
                    Intendi che per la questione della somiglianza Disney vietò al maestro di usare in seguito il personaggio? Avevo già sentito questo fatto, ma non ho capito se esistono fonti certe o trattasi di leggenda metropolitana.

                    *

                    doppio segreto
                    Gran Mogol

                    • ***
                    • Post: 611
                    • Topolino primo amore che non si scorda mai
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Shorts - Mickey Mouse
                      Risposta #174: Martedì 8 Mag 2018, 22:13:03
                      assomiglia volutamente a Walt Disney, cosa che lui non apprezzò però affatto, con tutte le conseguenze che sappiamo.
                      Intendi che per la questione della somiglianza Disney vietò al maestro di usare in seguito il personaggio? Avevo già sentito questo fatto, ma non ho capito se esistono fonti certe o trattasi di leggenda metropolitana.


                      Allora ... in realtà, su questa cosa non si hanno certezze bibliche e, il condizionale sarebbe d'obbligo.
                      Quel che appare certo è che Macchia Nera ha una rassomiglianza indiscutibile con Walt Disney e, voci abbastanza attendibili - anche se non si sa bene quali - affermarono che la cosa lo fece arrabbiare molto, visto che il suo volto, primo: non era affatto messo in conto che dovesse comparire in un qualche personaggio, secondo: se poi questo personaggio era il più terribile mai concepito in casa Disney ... la cosa appare assai verosimile.
                      A renderla ancora più verosimile è però il fatto che, quando Murry, nel 1964, sdoganò il personaggio di Macchia Nera anche nelle storie statunitensi, dopo che in Italia questo era già avvenuto da ben nove anni, lo fece senza che questi mostrasse il suo volto, nemmeno alla fine. Questo perché ci fu un chiaro ordine dall'alto - Disney era ancora vivo - che permise, sì, il ritorno del villain, a patto però che non si mostrasse più quel volto e, aggiungo io col senno del poi, che lo si addomesticasse di gran lunga, facendolo diventare una sorta di "macchietta", fondo che ha toccato nelle storie con Maga Magò.
                      Questo ordine ebbe però una ripercussione anche nella stessa Italia, dove Macchia Nera compariva addirittura, spesso in molte storie, senza mai la tunica ma solo a volto scoperto. Da un lato le storie con Macchia Nera si sfoltirono - nel 1967 e nel 1970 non ci fu nessuna storia italiana con lui- e dall'altro, disegnatori come Asteriti, Scarpa, Massimo De Vita, Gatto, Esposito e Gatti, lo disegnarono anche loro unicamente e rigorosamente coperto.
                      Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.