Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |

Don Rosa

4806 · 253128

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

Quackmore
Cugino di Alf
   (2)

  • ****
  • Post: 1222
  • aka Michele
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Don Rosa
    Mercoledì 19 Nov 2003, 16:42:23
    Salve... inauguro la mia iscrizione a questo forum aprendo questo DOVUTO topic. So che ci sono molti fan sfegatati di Don Rosa là fuori e credo debbano farsi sentire! Personalmente, sto ancora cercando di recuperare tutte le sue storie Disney, ma la saga di zio Paperone è il mio fumetto preferito in assoluto (e lo dice uno che spazia dai Bonelli ai supereroi e ai manga), e adoro anche tutte le altre storie che ho letto. Soprattutto, apprezzo il suo realismo e il suo approccio maturo ai personaggi; non credo di dire assurdità dicendo che nessuno si è mai spinto dove si è spinto lui.
    Inoltre, è l'unica fonte che considero attendibile. Non sono dogmatico come lui (solo Barks e nient'altro), ma se in una storia o in una dichiarazione dice qualcosa (ovviamente parlo dell'universo dei paperi), difficilmente mi sento di confutarla!
    Bé, ho parlato anche troppo....
    bye

    Mickey
    Michele

    *

    Warren
    Diabolico Vendicatore
       (4)

    • ****
    • Post: 1576
    • Non chiamarmi nipote, chiamami vendetta!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (4)
      Re: Don Rosa
      Risposta #1: Mercoledì 19 Nov 2003, 18:31:50
      La Saga Di Paperone è un capolavoro assoluto, e Don Rosa è (e lo ha dimostrato con decine di altre storie) un artista intelligente, geniale e con un grande umorismo...
      Lui e lui solo è il continuatore di Carl Barks, perchè lui ha continuato da dove il Maestro aveva lasciato e ha compiuto un cammino coerente e mai scontato...
      Hai ragione quando dici che si è spinto molto in là, e soprattutto nella Saga citata ha mostrato situazioni impensabili nell'ambiente di censura del fumetto Disney moderno!
      Poi è praticamente l'unico artista Disney che conosce la parola "continuity" e la rispetta, così da creare non solo delle storie, ma un piccolo universo a se stante!
      Lunga vita a Don Rosa! ;D
      (se penso che un giorno,quando ancora non sapevo chi fosse,ho pranzato in un ristorante al tavolo accanto al suo... :'()
      Questo posto è semplicemente perfetto! Aria pura, sassi e rape!

      Il mio blog: http://morellogiak.splinder.com/

      *

      MarcheseDelGrillo
      Diabolico Vendicatore
         (1)

      • ****
      • Post: 1606
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re: Don Rosa
        Risposta #2: Mercoledì 19 Nov 2003, 20:06:39
        Citazione
        Lui e lui solo è il continuatore di Carl Barks, perchè lui ha continuato da dove il Maestro aveva lasciato e ha compiuto un cammino coerente e mai scontato...
        Anche secondo me Don Rosa è l'unico vero continuatore e "discendente" di Carl Barks e quindi uno degli autori Disney più completi e bravi in assoluto!
        Proprio l'altro giorno mi è venuta voglia di rileggere la ormai famosissima "Saga di Paperon de' Paperoni" e sono sempre più convinto che si tratta di un vero e proprio capolavoro, non solo del fumetto Disney ma del fumetto in senso generale... Sembra quasi di leggere un fumetto di 30/40 anni fa, un storia "vecchio stampo insomma", che si discosta enormemente dalla maggior parte delle storie a cui siamo (purtroppo :'() abituati oggi...
        E questo lo si nota leggendo non solo la Saga, ma anche le altre storie di Don Rosa...
        Citazione
        Inoltre, è l'unica fonte che considero attendibile. Non sono dogmatico come lui (solo Barks e nient'altro), ma se in una storia o in una dichiarazione dice qualcosa (ovviamente parlo dell'universo dei paperi), difficilmente mi sento di confutarla
        Concordo pienamente. Don Rosa è praticamente un'enciclopedia vivente dei paperi...

        Un'ultima cosa:
        Citazione
        (se penso che un giorno,quando ancora non sapevo chi fosse,ho pranzato in un ristorante al tavolo accanto al suo... )
        Veramente :o? Quando?
        Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.

        Fabrizio De Andrè - Via del campo

        *

        Warren
        Diabolico Vendicatore
           (1)

        • ****
        • Post: 1576
        • Non chiamarmi nipote, chiamami vendetta!
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re: Don Rosa
          Risposta #3: Giovedì 20 Nov 2003, 10:02:23
          Nel 1995 o giù di lì mi trovavo a Firenze per un viaggio di piacere con la mia famiglia...
          Una sera si decise di cenare in un ristorante in Via Guelfa (mi pare)...la prima cosa che notai (iniziando a sbavare per l'invidia :)) era come il locale fosse letteralmente tappezzato di disegni con dedica di autori famosi! (tra gli altri ricordo G.B. Carpi e Silver...) e mi dissi : forse è un abituale ritrovo di fumettisti!
          Mentra pranzavo notai che al tavolo di fianco al mio sedevano degli stranieri...a un certo punto il padrone del locale si avvicinò con fare reverenziale ad uno di essi e gli porse un tovagliolo, e questo misterioso artista vi disegnò sopra un fantastico Zio Paperone!!
          Io, da giovane tristemente inesperto mi chiesi : poffarbacco, chi mai sarà questo famoso autore straniero e mi avvicinai a lui intimidito, chiedendogli un autografo....sul foglietto lessi : DON ROSA!
          Tornato a casa corsi in edicola a comprare Zio Paperone 74....il resto è storia!  ;)
          ...ogni volta che ci ripenso mi viene un magone...li a due passi da Don Rosa...il mitico Don Rosa...e gli ho chiesto SOLO UN AUTOGRAFO!!!! :'(
          Questo posto è semplicemente perfetto! Aria pura, sassi e rape!

          Il mio blog: http://morellogiak.splinder.com/

          *

          salimbeti
          Pifferosauro Uranifago
             (1)

          • ***
          • Post: 456
          • W questo FORUM!!!
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re: Don Rosa
            Risposta #4: Giovedì 20 Nov 2003, 16:27:32
            Avete perfettamente ragione!
            Ho avuto la fortuna di essere stato ospitato da Don Rosa per un paio di giorni nella sua splendida e tranquilla villa nel Kentuky e vi posso confermare che oltre ad essere un bravo e colto artista appassionato di fumetti di ogni genere è anche molto modesto.
            l' unica cosa che forse gli si può rimproverare è che dell'universo Disney vede e conosce praticamente solo le opere e la filologia di Barks...tanto per darvi un esempio banale non sapeva che Super Pippo diventa super grazie a delle arachidi! e non conosce minimamente nessuno dei pur bravi artisti Disney Italiani o di altri paesi ,  chiaramente nella sua modestia li considera tecnicamente migliori di se stesso ma non è minimamente interessato alle loro storie od opere (Mi pare di ricordare avesse ricevuto in omaggio dalla Disney Italia una litografia di Cavazzano e non sapendo  chi fosse costui mi ha chiesto quanto poteva chiedere per venderla su e-bay).
            Mi ha anche parlato del suo incontro con Barks confidandomi candidamente che non avevano praticamente parlato delle loro storie Disneyane ma solo di baseball ed altri argomenti generici...non sapeva neppure cosa pensava Barks della sua saga di Paperone aggiungendo ...forse non gli è piaciuta tanto...poco importa!
            Sempre a proposito della saga su Paperone l'unica cosa su cui ho avuto qualche riserva è sull' aver fatto realizzare allo zione subito il deposito sulla collina, mentre nelle storie di Barks questo viene costruito solo in un secondo tempo  dopo aver tenuto per anni i soldi in un edificio della downtown. Ma per semplicità di narrazione e perchè a lui piaceva di piu' cosi' Don Rosa ha preferito questa variazione rispetto alle indicazioni Barksiane.

            *

            Quackmore
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1222
            • aka Michele
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Don Rosa
              Risposta #5: Giovedì 20 Nov 2003, 18:32:57
              Sì, in effetti qualche volta si concede qualche licenza al suo dogmatismo (v. i Tre Caballeros), a volte fa bene e a volte no... non condivido proprio tutte le sue idee, ma non per questo lo stimo meno. P.e., in un'e-mail mi scrisse che secondo lui è improponibile scrivere una "Saga di Paperino", perché è un personaggio normale ("average guy") che non ha avuto un percorso di formazione come Paperone... e su questo non sono per niente d'accordo, sinceramente. Ma fa nulla!
              Per adesso, sto aspettando con impazienza "L'altro segreto del vecchio castello" con il ritorno di Matilda McDuck. Mi sapete dire nulla sulle date di pubblicazione straniere e italiane?

              Mickey
              Michele

              *

              MarcheseDelGrillo
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1606
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Don Rosa
                Risposta #6: Giovedì 25 Dic 2003, 22:13:33
                Pur riconoscendo, come del resto ho già fatto, la grandezza di Don Rosa, resta secondo me sempre un gradino sotto (forse due... ;D) al grande maestro: Carl Barks!
                Ma la mia è solo un'opinione... ;)
                Ciao

                Marchese
                « Ultima modifica: Giovedì 25 Dic 2003, 22:15:47 da MarcheseDelGrillo »
                Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.

                Fabrizio De Andrè - Via del campo

                *

                salimbeti
                Pifferosauro Uranifago

                • ***
                • Post: 456
                • W questo FORUM!!!
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re: Don Rosa
                  Risposta #7: Venerdì 26 Dic 2003, 17:22:39
                  E' difficile giudicare chi dei due è il migliore, diciamo che dal punto di vista artistico il tratto di Barks era piu' lineare e semplice le sue vignette oltre che belle sono anche visivamente "rilassanti".
                  Don Rosa ha un disegno iper dettagliato che a lungo andare stanca la vista e rende più impegnativa la lettura della storia.
                  Per quanto riguarda le sceneggiature entrambi amano documentarsi accuratamente e questo rende molte delle loro storie dei veri pozzi di riferimenti storico/geografici.
                  Diciamo che Barks ha il pregio di aver aperto la strada e Don Rosa ha dimostrato l'abilità di continuare in maniera egregia il percorso.    

                  *

                  Quackmore
                  Cugino di Alf
                     (1)

                  • ****
                  • Post: 1222
                  • aka Michele
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re: Don Rosa
                    Risposta #8: Venerdì 26 Dic 2003, 19:31:24
                    Io non pretendo di avere ragione, anzi, so che il mio giudizio è sbagliato. E soprattutto so che senza Barks, al 99% non ci sarebbe stato un Don Rosa (perlomeno, non come lo conosciamo adesso). Premesso questo e pagati i dovuti debiti....
                    .... a me piace proprio lo stile grafico di Don Rosa, molto preciso e dettagliato (è una caratteristica che apprezzo in qualsiasi fumetto); apprezzo il suo attaccamento alla storia e alla realtà (superiore -correggetemi se sbaglio- a qualsiasi altro autore Disney); mi piace la sua ironia, le sue gag, le sue particolarissime idee... e la forte considerazione che ha dei personaggi Disney.
                    Per quanto Barks si documentasse e ci tenesse ai personaggi, ha sempre lasciato una forte aura molto "fantastica" alle storie (mi viene in mente la Cattedrale di Notre Duck, dal nome parodistico...).
                    Ma è meglio che mi fermi qui :)
                    Michele

                    *

                    marcosferruzza
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 228
                    • Il silenzio è d'oro...
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: Don Rosa
                      Risposta #9: Lunedì 29 Dic 2003, 14:34:41
                      Di Don Rosa apprezzo moltissimo la coerenza nelle sceneggiature e l'accuratezza generale.
                      un piccolo neo (che neo non è, perché si può considerare una preziosa qualità): tiene in grandissima considerazione la psicologia dei personaggi, un po' troppo forse, e ciò gli impedisce di raggiungere l'ironia di Barks: in ZP e la disfida dei dollari la fine è una delle più poetiche, ma comunque si avverte un narratore che se la ride, come un dio nascosto, dei vari problemi dei paperi. Don Rosa invece racconta patendo assieme ai suoi personaggi.
                      Ma ho gia' detto che non è un vero difetto...

                      *

                      Paolo
                      Flagello dei mari
                      Moderatore
                         (2)

                      • *****
                      • Post: 4446
                      • musrus adroc
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (2)
                        Re: Don Rosa
                        Risposta #10: Venerdì 16 Gen 2004, 18:51:16
                        Avete letto quant'e' bella "Dream of a lifetime" l'ultima di Don Rosa su ZP?

                        Il suo disegno forse non e' a livelli di eccellenza assoluta, pero' le storie le sa scrivere come pochi in giro!!!

                        Certo, forse si e' citato un po' troppo in questa storia, poteva anche prendere spunto da qualche episodio che non aveva fatto lui, pero' la storia mi e' piaciuta molto, e l'universo che scompare al 99% e' un'idea presa da "The Twilight Zone", "Ai confini della realta'", mi ricordo un episodio dove c'era un esercito di costruttori che realizzavano, minuto dopo minuto, le scenografie del nostro mondo, tralasciando le parti non necessarie: ad esempio quando ci fosse stata per un minuto una stanza non utilizzata da nessuno al mondo, non sarebbe stata costruita, lasciando al suo posto, appunto, uno spazio bianco identico a quello del sogno di Paperone.

                        A voi e' piaciuta?
                        Orrore! Panzaal non è Panzaal!

                        *

                        Gorthan
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1768
                        • "Sapessi che dolore l'esistenza..."
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Don Rosa
                          Risposta #11: Venerdì 16 Gen 2004, 19:39:07
                          A me è piaciucchiata: l'ho trovata anch'io troppo autocelebrativa...
                           
                          Io -se è ancora libero- mi farei Luciano Gatto. New_AMZ

                          *

                          MarcheseDelGrillo
                          Diabolico Vendicatore

                          • ****
                          • Post: 1606
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Don Rosa
                            Risposta #12: Venerdì 16 Gen 2004, 20:42:52
                            Avete letto "Dream of a lifetime"?

                            A voi e' piaciuta?


                            Devo dire che pur avendo comprato ieri (mi sembra... ;D) l'ultimo numero di Zio Paperone, non avevo ancora letto (è tempo d'esami, purtroppo! :() la storia di Don Rosa... Oggi, spinto dalla curiosità dopo aver letto il post di Paolo, finalmente l'ho letta...
                            Si tratta sicuramente di una storia particolare, ma l'ho trovata comunque molto bella e, in alcuni tratti, molto divertente... Esilaranti per esempio alcuni battibecchi tra Paperino e Zio Paperone e, soprattutto, il continuo interrogarsi (da parte dei Bassotti) su cosa avesse mangiato Paperone quella sera per avere tali incubi...  ;D
                            Insomma, anche se forse Don Rosa si è un po' troppo autocelebrato, la storia a me è piaciuta molto... ;)
                            Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior.

                            Fabrizio De Andrè - Via del campo

                            *

                            salimbeti
                            Pifferosauro Uranifago

                            • ***
                            • Post: 456
                            • W questo FORUM!!!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: Don Rosa
                              Risposta #13: Venerdì 16 Gen 2004, 20:55:22
                              Condivido in pieno, bella storia ben strutturata e divertente senza scadere nel banale.
                              certo autocelebrativa ma d'altronde la saga di Don Rosa prende già spunto dalle storie di Barks.
                              Interessante anche l'incontro tra Paperino e sua madre ancora bambina.

                              *

                              Gorthan
                              Diabolico Vendicatore

                              • ****
                              • Post: 1768
                              • "Sapessi che dolore l'esistenza..."
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: Don Rosa
                                Risposta #14: Venerdì 16 Gen 2004, 21:34:52
                                Come storia umoristica io adoro "Una questione di estrema gravità"  :D
                                 
                                Io -se è ancora libero- mi farei Luciano Gatto. New_AMZ

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.