Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
2 | |
3 | |

Carlo Panaro

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Imperatore della Calidornia
   (1)

  • ******
  • Post: 10034
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Carlo Panaro
    Risposta #1320: Sabato 21 Dic 2019, 12:39:20
    Vorrei chiederle quali storie ci sono in serbo per il 2020?
    A me non dispiacerebbe un recupero di Geremia Ratt, fondatore di Topolinia, creato da Carlo Panaro nel 1995 e mai più ripreso. Non ho letto la storia in questione disegnata da Giorgio DiVita (Topolino e l'effetto trasmutatore) ma su Paperpedia è scritto che, al di là della maestosa raffigurazione, non si parla del suo passato. Sarebbe un'occasione per farlo, ripercorrendo le origini della città anche per caratterizzarla maggiormente.

    Geremia Ratt potrebbe diventare una figura 'familiare' nel panorama topoliniano (magari ripreso anche da altri autori), come Cornelius Coot lo è a Paperopoli. Collegandolo, perché no, in linea parentale a qualche personaggio, come si è fatto con Nonna Papera riguardo Coot. Quella statua così maestosa chissà quante storiche avventure pioneristiche nasconde! Sarebbe bello conoscerle.

    https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Geremia_Ratt
    https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Topolino_e_l%27effetto_trasmutatore
    https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2077-3


    « Ultima modifica: Sabato 21 Dic 2019, 12:52:05 da Cornelius Coot »

    *

    Vincenzo
    Cugino di Alf

    • ****
    • Post: 1227
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Carlo Panaro
      Risposta #1321: Sabato 21 Dic 2019, 17:54:24
      Sono d'accordo, magari collegandolo anche a un rapporto di amicizia/rivalità con il tuo omonimo.
      If you can dream it, you can do it.

      *

      Dippy
      Diabolico Vendicatore

      • ****
      • Post: 1590
      • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Carlo Panaro
        Risposta #1322: Sabato 21 Dic 2019, 21:29:27
        Tanti auguri anche a lei, Maestro!

        A me non dispiacerebbe un recupero di Geremia Ratt, fondatore di Topolinia, creato da Carlo Panaro nel 1995 e mai più ripreso. Non ho letto la storia in questione disegnata da Giorgio DiVita (Topolino e l'effetto trasmutatore) ma su Paperpedia è scritto che, al di là della maestosa raffigurazione, non si parla del suo passato. Sarebbe un'occasione per farlo, ripercorrendo le origini della città anche per caratterizzarla maggiormente.

        Mamma mia cosa sei andato a tirare fuori, Cornelius! Quanto mi ha impressionato quella storia, per come è stato caratterizzato Pluto! Mi è rimasta ancora impressa...
        « Ultima modifica: Sabato 21 Dic 2019, 21:32:49 da Dippy »
        Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

        https://ilnumeroprimopiugrande.wordpress.com/author/arcelli1947/

        https://numeriprimiaritmeticamodulare.wordpress.com/

        *

        Cornelius Coot
        Imperatore della Calidornia

        • ******
        • Post: 10034
        • Mais dire Mais
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Carlo Panaro
          Risposta #1323: Domenica 22 Dic 2019, 00:52:12
          Sono d'accordo, magari collegandolo anche a un rapporto di amicizia/rivalità con il tuo omonimo.
          In effetti i due pionieri sono fra loro contemporanei, avendo entrambi fondato le rispettive città nella seconda metà dell'800 (forse qualche anno prima Coot, stando a ciò che è scritto su Paperpedia). Che i due si possano essere conosciuti è probabile e sarebbe interessante creare un filone di storie ottocentesche della West Coast al riguardo. In fondo è grazie a loro (e al successivo sviluppo delle loro città) che il Calisota, come altri stati americani del Far West, da semplice 'territorio' è diventato uno stato vero e proprio.

          Non è vero che Geremia Ratt non è stato più ricordato da quella sua prima apparizione: in rete ho trovato questa vignetta tratta da una recente storia di cui non ricordo il titolo e nella quale Paperino sembra spiegare a Topolno a chi appartenga quel volto scavato nella roccia (probabile che Mickey abbia perso la memoria), specificando che è 'uno' dei fondatori di Topolinia e non 'il' fondatore (forse considerando anche l'Harvey Esploribus di Giorgio Figus). Collegato all'immagine è un forum disneyano in inglese dove questo tema è trattato.

          https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Harvey_Esploribus
          http://featherysociety.proboards.com/thread/422/mouse-universes-backstory-thread?page=4

          « Ultima modifica: Domenica 22 Dic 2019, 01:01:38 da Cornelius Coot »

          *

          Cornelius Coot
          Imperatore della Calidornia

          • ******
          • Post: 10034
          • Mais dire Mais
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Carlo Panaro
            Risposta #1324: Domenica 22 Dic 2019, 01:04:34
            Mamma mia cosa sei andato a tirare fuori, Cornelius! Quanto mi ha impressionato quella storia, per come è stato caratterizzato Pluto! Mi è rimasta ancora impressa...
            Mi incuriosisce questa 'caratterizzazione' di Pluto.
            Carlo Panaro, 'responsabile' di ciò, potrebbe risponderci 'anche' su questo argomento.  :))

            *

            clinton coot
            Sceriffo di Valmitraglia

            • ***
            • Post: 365
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Carlo Panaro
              Risposta #1325: Martedì 24 Dic 2019, 11:39:15
              Vorrei chiederle quali storie ci sono in serbo per il 2020?
              A me non dispiacerebbe un recupero di Geremia Ratt, fondatore di Topolinia, creato da Carlo Panaro nel 1995 e mai più ripreso. Non ho letto la storia in questione disegnata da Giorgio DiVita (Topolino e l'effetto trasmutatore) ma su Paperpedia è scritto che, al di là della maestosa raffigurazione, non si parla del suo passato.
              Confermo, anche se non la leggo da moltissimi anni ricordo che non si parla del suo passato.

              Sarebbe un'occasione per farlo, ripercorrendo le origini della città anche per caratterizzarla maggiormente.

              Geremia Ratt potrebbe diventare una figura 'familiare' nel panorama topoliniano (magari ripreso anche da altri autori), come Cornelius Coot lo è a Paperopoli. Collegandolo, perché no, in linea parentale a qualche personaggio, come si è fatto con Nonna Papera riguardo Coot. Quella statua così maestosa chissà quante storiche avventure pioneristiche nasconde! Sarebbe bello conoscerle.

              https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Geremia_Ratt
              https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Topolino_e_l%27effetto_trasmutatore
              https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2077-3


              Caratterizzarlo ulteriormente sarebbe positivo, ma non so quanto sia una buona idea aggiungere un rapporto di parentela tra Geremia Ratt e i personaggi principali di Topolinia: nel forum americano che hai linkato molti hanno criticato l'eccessiva somiglianza con Cornelius Coot, e l'aggiunta di una parentela accentuerebbe ulteriormente la cosa.

              Non è vero che Geremia Ratt non è stato più ricordato da quella sua prima apparizione: in rete ho trovato questa vignetta tratta da una recente storia di cui non ricordo il titolo e nella quale Paperino sembra spiegare a Topolno a chi appartenga quel volto scavato nella roccia (probabile che Mickey abbia perso la memoria), specificando che è 'uno' dei fondatori di Topolinia e non 'il' fondatore (forse considerando anche l'Harvey Esploribus di Giorgio Figus). Collegato all'immagine è un forum disneyano in inglese dove questo tema è trattato.

              https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Harvey_Esploribus
              http://featherysociety.proboards.com/thread/422/mouse-universes-backstory-thread?page=4


              La storia di cui non ricordi il titolo è Gli eroi di Monte Rattmore, uscita a fine 2018 con i testi di Artibani e i disegni di Mazzarello.

              Ho letto poi che nella serie di quest'anno "Young Donald Duck" c'è una scuola di Topolinia chiamata Jeremy Ratt, ma non ho ancora avuto occasione di leggere la storia. Anzi, ne approfitto per chiedere se qualcuno che l'ha letta può confermare la cosa.

              *

              Andy392
              Giovane Marmotta
                 (1)

              • **
              • Post: 165
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Carlo Panaro
                Risposta #1326: Martedì 24 Dic 2019, 11:44:40
                Confermo, la scuola in quella "serie" ha il nome del fondatore di Topolinia, anche se nella sua versione inglese.

                *

                clinton coot
                Sceriffo di Valmitraglia

                • ***
                • Post: 365
                • Novellino
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Carlo Panaro
                  Risposta #1327: Martedì 24 Dic 2019, 14:01:38
                  Confermo, la scuola in quella "serie" ha il nome del fondatore di Topolinia, anche se nella sua versione inglese.
                  Grazie per la conferma. Per caso hai anche qualche immagine di almeno una scena in cui compare il nome?

                  *

                  Carlo Panaro
                  Pifferosauro Uranifago

                  • ***
                  • Post: 422
                  • (d.o.c.!)
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Carlo Panaro
                    Risposta #1328: Martedì 24 Dic 2019, 19:47:18
                    Ciao a tutti e grazie mille per gli auguri!
                    Ho letto i vari post a proposito di Geremia Ratt. Sinceramente, era nato soltanto per mostrare al lettore un monumento importante e quello del fondatore di Topolinia (ideato per l'occasione) mi era sembrato adeguato. Non so se ci sarà modo di sviluppare in altre trame questo personaggio, comunque non si sa mai...
                    In quanto alla trasformazione di Pluto, come sicuramente molti di voi avevano notato, almeno chi ricorda quella storia degli anni 90, avevo preso spunto dal film "La mosca", facendo subire all'amico a quattro zampe di Topolino una metamorfosi un po' in linea con l'idea del film.
                    Storie particolari del 2020 attualmente non ce ne sono, nel senso che, come ho già avuto modo di scrivere sul forum, in questo periodo, mi chiedono trame tra le 20 e le 24 tavole delle quali nessuna è a puntate. Generalmente sono simpatiche avventure dei Paperi, solo una di 22 tavole è di Topolino.
                    Saluto tutti augurando ancora Buone Feste e, come sempre, buon Topolino!  SmMickey

                    *

                    Atius
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 215
                    • Ostentazione di Plutocratica Sicumera!
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Carlo Panaro
                      Risposta #1329: Martedì 24 Dic 2019, 19:50:23
                      Peccato, sarebbe bello rivederla all'opera in una storia più impegnata

                      *

                      Donald112
                      Papero del Mistero

                      • **
                      • Post: 224
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Carlo Panaro
                        Risposta #1330: Giovedì 26 Dic 2019, 12:32:57
                        Peccato, sarebbe bello rivederla all'opera in una storia più impegnata
                        Concordo, è davvero un peccato. Visto che ora stanno pubblicando molte storie a puntate avrei letto con piacere qualche storia di Carlo in due tempi, filone dove ha spesso creato ottime storie tra cui ricordo la recente "la ballata del marinaio Topolino e di Minni Occhi belli".

                         

                        Dati personali, cookies e GDPR

                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.