Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
5 | |

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Solomon Cranach
Gran Mogol
   (1)

  • ***
  • Post: 665
  • Spero che i buddisti si sbaglino.
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Massimo De Vita
    Risposta #195: Venerdì 29 Mag 2020, 15:34:57
    Mi sembra strano che ancora non se ne sia parlato 🤔

    Avete letto del ritiro di De Vita?
    « L'UNICA DIFFERENZA FRA LA FOTOCAMERA E NOI
    È CHE LA FOTOCAMERA, QUESTA STUPIDA, NON SBAGLIA MAI,
    MENTRE NOI SBAGLIAMO IN CONTINUAZIONE, IN OGNI DISEGNO.
    ED È QUESTO CHE CREA LA MAGIA!
    »

    J. Giraud

    *

    Sir Top de Tops
    Ombronauta

    • ****
    • Post: 845
    • Novellino
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Massimo De Vita
      Risposta #196: Venerdì 29 Mag 2020, 16:22:22
      Mi sembra strano che ancora non se ne sia parlato 🤔

      Avete letto del ritiro di De Vita?

      Purtroppo si  :'( :'( :'(
      Ora non ci resta che aspettare un Omnia di De Vita  :oh:

      *

      Cornelius Coot
      Imperatore della Calidornia
         (5)

      • ******
      • Post: 10374
      • Mais dire Mais
        • Online
        • Mostra profilo
         (5)
        Re:Massimo De Vita
        Risposta #197: Sabato 30 Mag 2020, 18:08:08
        Prima e ultima tavola iniziale per Massimo De Vita nell'arco di 59 anni (dal 1961 al 2020).
        Sarebbe stato bello aspettare l'anno prossimo per festeggiare i 60 di carriera ma abbiamo letto che per motivi di salute il Maestro ha preferito chiudere quest'anno, sempre e comunque al top. Grazie per questi sei decenni di storie e tantissimi auguri per il futuro.  :D



        « Ultima modifica: Domenica 31 Mag 2020, 11:12:31 da Cornelius Coot »

        *

        SilverPK
        Brutopiano

        • *
        • Post: 59
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Massimo De Vita
          Risposta #198: Domenica 31 Mag 2020, 09:24:16
          Il mio disegnatore preferito di sempre, e anche tra i migliori sceneggiatori. 59 anni grandiosi. Grazie :)

          *

          Atius
          Pifferosauro Uranifago

          • ***
          • Post: 420
          • "Dentro spazzatura!" "Fuori iettatura"
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Massimo De Vita
            Risposta #199: Domenica 31 Mag 2020, 09:30:18
            Una leggenda...  Uno dei primi disegnatori che ho imparato a riconoscere e ad apprezzare. Grazie Maestro De Vita.
            O Patria, mia solleva il capo affranto / Sorridi ancora, o bella tra le belle / o madre delle madri asciuga il pianto! / Il ciel per te s'accenda di fiammelle / Splendenti a rischiarar ancor la via / Sì che tu possa riveder le stelle! / Dio ti protegga Italia, così sia.

            *

            Volkabug
            Diabolico Vendicatore

            • ****
            • Post: 1493
            • Tut-tut
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Massimo De Vita
              Risposta #200: Domenica 31 Mag 2020, 10:53:54
              Prima e ultima tavola iniziale per Massimo De Vita nell'arco di 59 anni (dal 1961 al 2020).
              Sarebbe stato bello aspettare l'anno prossimo per festeggiare i 60 di carriera ma abbiamo letto che per motivi di salute il Maestro ha preferito chiudere quest'anno, sempre e comunque al top. Grazie per questi sei decenni di storie e grandissimi auguri per il futuro.  :D

              Grazie per la condivisione di queste tavole, Cornelius :) 59 non è un numero tondo, ma viene ricordato per ora: in futuro si arrotonderà certamente, affermando senza fallo che per ben 6 decenni il maestro si è speso per il fumetto italiano, lo ha innovato e ha raggiunto uno stile personale di eccelsa qualità; partendo dalla lezione del padre (già colonna del settimanale), ha imparato dai migliori del suo tempo (Barks per i paperi, Murry per i topi) per poi evolversi in tratti via via diversi e tutti apprezzabili; ricordo con piacere i suoi disegni di fine anni '60, dinamici e divertenti, che sono stati il punto di partenza per l'ottimo sviluppo degli anni '70, che si prestava ottimamente a tutti gli sceneggiatori: dal graffiante Martina al moraleggiante Cimino, dall'ironico Pezzin fino alle prime storie che lo vedevano autore completo. I paperi che lui disegnava erano già particolarissimi negli anni '70, perché riassumevano tutta la carica innovativa del nuovo disegno dinamico, e tutta l'imponenza della tradizione. Per i topi, preferisco ricordare la magnifica evoluzione che il suo disegno conosce all'interno della stessa Saga della Spada di Ghiaccio: ne Il Ritorno del Principe delle Nebbie si lascia ormai andare a virtuosismi di ogni tipo, e il suo Topolino è diventato iconico. Personalmente trovo gli anni '80, e non i '70, quelli in cui raggiunge lo stile migliore, ma non voglio negare che sono sempre stato innamorato del tratto che ha avuto dagli anni '90 in poi, meno "perfetto" ma comunque peculiarissimo, e reso memorabile in saghe come le Tops Stories o C'era una volta... in America. Ha coronato la sua carriera adattando la sua mano alle sceneggiature di Casty, delle quali IMHO è stato il migliore interprete, quello col tratto più "passionale".

              Grazie Maestro.
              E paperibus unum

              *

              raes
              Pifferosauro Uranifago

              • ***
              • Post: 485
              • Nuovo utente
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Massimo De Vita
                Risposta #201: Domenica 14 Giu 2020, 20:33:50
                avete letto l' intervista fatta ai ventenni? spara a zero contro la redazione di topolino e anche contro elisa penna

                *

                Solomon Cranach
                Gran Mogol
                   (1)

                • ***
                • Post: 665
                • Spero che i buddisti si sbaglino.
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Massimo De Vita
                  Risposta #202: Domenica 14 Giu 2020, 21:45:43
                  Ho pensato di aprire un nuovo topic anziché di utilizzare quello generale su Massimo De Vita perché penso che la notizia farà assai discutere. In caso non vada bene, unite pure le due discussioni.

                  Il noto sito Ventenni Paperoni ha potuto intervistare lungamente l'autore. L'articolo parla in generale di tutta la sua carriera; ma è soprattutto dalla parte iniziale, in cui l'autore discute dei motivi che l'hanno spinto ad abbandonare il fumetto Disney, che esce un quadro assai desolante.

                  https://www.ventennipaperoni.com/2020/06/14/massimo-de-vita-intervista/?fbclid=IwAR1v3JYQWsgRxccmkZKZLpYfhWZwwkXoXvLVnc8wqFa7emqM7gt_mrlw7xo
                  « Ultima modifica: Domenica 14 Giu 2020, 21:50:35 da Solomon Cranach »
                  « L'UNICA DIFFERENZA FRA LA FOTOCAMERA E NOI
                  È CHE LA FOTOCAMERA, QUESTA STUPIDA, NON SBAGLIA MAI,
                  MENTRE NOI SBAGLIAMO IN CONTINUAZIONE, IN OGNI DISEGNO.
                  ED È QUESTO CHE CREA LA MAGIA!
                  »

                  J. Giraud

                  *

                  Volkabug
                  Diabolico Vendicatore

                  • ****
                  • Post: 1493
                  • Tut-tut
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Massimo De Vita
                    Risposta #203: Domenica 14 Giu 2020, 21:50:54
                    Mah, non più desolante di quello inquadrato da Pezzin nell'intervista al The Fisbio Show direi... la cosa che mi ha colpito di più è che in generale c'è proprio una frattura tra la vecchia e la nuova generazione di autori.

                    Comunque che scoop quello su Elisa Penna e Paperinik!
                    E paperibus unum

                    *

                    Filo Sganga
                    Pifferosauro Uranifago

                    • ***
                    • Post: 410
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Massimo De Vita
                      Risposta #204: Domenica 14 Giu 2020, 22:47:48
                      In effetti è strano.
                      L'ingresso di Bertani sembrava accolto a braccia aperte invece a quanto pare a poco a poco si stanno scoprendo degli altarini purtroppo molto tristi. Tutto questo è l'opposto invece di quanto dicono i nuovi autori, contenti del clima che sta creando Bertani, della freschezza e della libertà interpretativa. Invece si copre che l'ultima storia di Devita è stata ultracensurata fino a renderla insulsa.
                      Qual è la verità?



                      Mah, non più desolante di quello inquadrato da Pezzin nell'intervista al The Fisbio Show direi... la cosa che mi ha colpito di più è che in generale c'è proprio una frattura tra la vecchia e la nuova generazione di autori.

                      Comunque che scoop quello su Elisa Penna e Paperinik!

                      *

                      Volkabug
                      Diabolico Vendicatore

                      • ****
                      • Post: 1493
                      • Tut-tut
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Massimo De Vita
                        Risposta #205: Domenica 14 Giu 2020, 23:17:46
                        Avranno ragione entrambi, solo che ognuno ha il suo punto di vista. Comunque che ci fossero le censure lo si sapeva già; più che altro torna di nuovo a galla la questione del copyright e la "vitaccia" che conducono i fumettisti.
                        E paperibus unum

                        *

                        brigo
                        Diabolico Vendicatore
                           (1)

                        • ****
                        • Post: 1983
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Massimo De Vita
                          Risposta #206: Lunedì 15 Giu 2020, 00:46:03
                          In fin dei conti, tutti i periodi di direzione hanno portato a riavvicinamenti o allontanamenti di qualche autore. Logico pensare che il periodo di Bertani è appena all'inizio, quindi De Vita- evidentemente in disaccordo con il corso attuale- ha ritenuto opportuno chiuderla qui, complice una situazione personale agiata e una carriera di tutto rispetto, piuttosto che aspettare un nuovo cambio di rotta.

                          Triste notare che per un motivo o per l'altro, gli unici artisti della 'vecchia guardia' (mi riferisco agli ultimi 35-40 anni) sono rimasti Cavazzano, Amendola e il ritrovato Rota per i disegni; Michelini, Sisti e il ritrovato Salvagnini (sperando che l'ultima storia non fosse un caso isolato) per i testi. Non che oggi non ci siano validi eredi, si chiaro! Ma vedersi a mano a mano 'sbriciolare' quella lista di nomi con cui si è cresciuti, fa pensare a quanto tempo si è trascorso insieme a "Topolino" e a queste persone, pur non conoscendole personalmente. E questo mi rende un filo malinconico.

                          La questione Penna, invece, rischia di trascinare con sé una bella ondata di discussioni; solo chi lavorò in redazione in quel periodo può sapere come andarono effettivamente i fatti. Ma una cosa è certa: al di là della paternità dell'idea, noi lettori siamo stati molto fortunati perché ci siamo ritrovati con un personaggio estremamente interessante. Però è triste parlarne oggi, tirando in ballo persone che non possono controbattere.

                          Nota conclusiva: ho notato un certo rancore di fondo in tutta l'intervista. E non mi sembra un caso isolato, soprattutto negli ultimi tempi.
                          « Ultima modifica: Lunedì 15 Giu 2020, 09:21:09 da brigo »

                          *

                          Dippy Dawg
                          Visir di Papatoa
                             (2)

                          • *****
                          • Post: 2649
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (2)
                            Re:Massimo De Vita
                            Risposta #207: Lunedì 15 Giu 2020, 09:38:26
                            Be', è il solito De Vita: chi ha avuto la fortuna di incontrarlo dal vivo, sa che non è un tipo che si tiene dentro le cose, diciamo! ;D
                            Anzi, avrà sicuramente detto anche molto altro, che non è stato (giustamente!) riportato nell'intervista...

                            Comunque, il problema delle censure lo conosciamo bene, come anche il discorso dei diritti: non sono una novità; quello che mi sembra più nuovo, è la descrizione di Elisa Penna, un po' meno "idilliaca" dell'idea che ci siamo fatti su di lei! Però, come dice Brigo, lascierei perdere ulteriori commenti...
                            « Ultima modifica: Lunedì 15 Giu 2020, 10:15:31 da Dippy Dawg »
                            Io son nomato Pippo e son poeta
                            Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                            Verso un'oscura e dolorosa meta

                            *

                            Sir Top de Tops
                            Ombronauta

                            • ****
                            • Post: 845
                            • Novellino
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Massimo De Vita
                              Risposta #208: Lunedì 15 Giu 2020, 10:50:42
                              Bella intervista! Questo non fà altro che aumentare la mia voglia di vedere in futuro un opera omnia da lui stesso curata, con un commenti, aneddoti curiosità per ogni storia. Magari non per tutte le storie visto che diventererbbe un opera immane  :))

                              Ma l'intervista finisce qui o è solo la prima parte?

                              *

                              Filo Sganga
                              Pifferosauro Uranifago

                              • ***
                              • Post: 410
                              • Esordiente
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Massimo De Vita
                                Risposta #209: Lunedì 15 Giu 2020, 11:06:22
                                Mi Piacerebbe anche una live del buon Fisbio con De Vita, per approfondire alcune di queste questioni...
                                « Ultima modifica: Lunedì 15 Giu 2020, 11:51:50 da Filo Sganga »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.