Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |
2 | |

Suore Ninja

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Mr. Bunz
Ombronauta
   (2)

  • ****
  • Post: 817
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Suore Ninja
    Giovedì 21 Mar 2013, 16:42:57
    Ogni tanto mi prende il raptus di rischiare denaro (Beh, € 2,90, non e' certo una fortuna) comprando fumetti di cui non so' assolutamente nulla, se non l'aver dato una veloce scorsa alle pagine per cercare di farmi un'idea immediata di cio' che ho tra le mani.
    Le probabilita' che un simile gesto corrisponda al gettare denaro nel Lambro (fiume che attraversa Monza, vicinissimo alla mia abitazione, e tra i piu' inquinati del mondo. ndr), sono molto alte, ma stavolta ho avuto una buona impressione dall'acquisto.
    L'albetto "Suore Ninja - Zombie gay in Vaticano" n. 1 di questa nuova serie di Star Comics, autori : per la sceneggiatura Davide La Rosa, per i disegni  Vanessa Cardinali, a me non e' spiaciuto.
    Ho letto una recensione (al vetriolo) a riguardo su Comicsblog, la quale a mio avviso, manca completamente il bersaglio.
    In pratica, sul blog scrivono che gli autori hanno avuto sfortuna perche' nel mentre usciva la serie e' avvenuto il cambio del papa e una certa satira sulla chiesa non ha piu' senso, e per il resto descrive il fumetto come senza idee e dall'umorismo scontato.
    Ma io penso che il re-censore deve avercela per qualche motivo con
    gli autori, dato che :
    1) Non occorre essere dei vaticanisti per capire che una possibile riforma della curia romana e della chiesa in generale non e' questione di minuti (Sodano e Bertone sono degli ossi duri), e non basta un nuovo papa seppur "dei poveri" (e comunque conservatore su diverse questioni morali, tra cui quella relativa ai gay) a cambiare le carte in tavola. Occorre un lungo e preciso lavoro politico.
    2) A me la satira sulla chiesa e' parsa piuttosto garbata (e per nulla stupida), e alla fine papa e preti vari risultano addirittura anche un po' simpatici.
    3) la storia, IMHO, non e' per nulla scontata, i vari riferimenti storici e le citazioni sono piuttosto precisi, e alcune battute sono davvero irresistibili (tipo : il cimitero indiano a Gallarate). Oltretutto i disegni della Cardinale sono piu' che adeguati.
    Ripeto, a me non e' spiaciuto, e penso che acquistero' anche il secondo numero.
    Se a qualcuno capitera' di leggerlo mi faccia sapere la sua opinione.  
    Conosciuto anche come : Velodromo Vigorelli

    *

    Garalla
    Dittatore di Saturno

    • *****
    • Post: 3651
    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
      • Offline
      • Mostra profilo
      • La soffitta di Camera Mia

      Re: Suore Ninja
      Risposta #1: Giovedì 21 Mar 2013, 17:13:11
      Già dal titolo si capisce che vuole fare un certo tipo di censura su un tema abbastanza delicato e che rischia di essere volgare e abbastanza sciocco e sciappo per i miei gusti.
      Ci sono temi che per trattarli in modo satirico occorre una certa conoscenza e una certa intelligenza cosa che tra titolo e sottotitolo mi pare mancare per cui... temo che eviterò di dare ulteriori soldi alla Star Comics... e se effettivamente leggendo qualche pagina in edicola risultasse eccessivo smetto di comprare anche quelle poche serie che acquistavo in segno di protesta verso un albetto che mi sembra denigratorio.
      « Ultima modifica: Giovedì 21 Mar 2013, 17:33:08 da Topo_Nuovo »
      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
      Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

      *

      Bacci
      Visir di Papatoa

      • *****
      • Post: 2700
      • Sono incazzato come un paperino!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Suore Ninja
        Risposta #2: Giovedì 21 Mar 2013, 17:28:27
        L'albo non è dispiaciuto nemmeno a me, e qualche risata di gusto è partita  ;) Quello che ho apprezzato più di tutto il tipo di umorismo "diverso" nei tempi e nei modi rispetto a quello che mi capita di leggere di solito, vediamo come andrà avanti. Ci sono buone trovate e altre un po' più fiacche, inoltre i disegni sono piuttosto vivaci.
        Concordo con il commento di Mr. Bunz sull'opinione di comicsblog, da come c'è scritto lì pare sul serio che il nuovo papa abbia rivoluzionato un'istituzione millenaria in due giorni, per la miseria ;)  
        « Ultima modifica: Giovedì 21 Mar 2013, 17:55:53 da bacci88 »

        *

        New_AMZ
        Sapiente Ciminiano

        • ******
        • Post: 8061
        • Nuove Argomentazioni Modificate Zootecnicamente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Suore Ninja
          Risposta #3: Giovedì 21 Mar 2013, 17:58:50
          Ragazzi, voi vi state dimenticando che lo sceneggiatore, Davide La Rosa, è lui: http://lario3.blogspot.it/
          Aspettarsi qualcosa di diverso da quello che dice era assolutamente impossibile.
          A me come autore piace, trovo abbia un bel tipo di scrittura e che sia abbastanza preparato su come la chiesa si comporta.
          E quindi nota più che positiva.
          « Ultima modifica: Giovedì 21 Mar 2013, 18:01:34 da New_AMZ »
          "Una omnia di Scarpa è un po' come avere la discografia completa dei Beatles, o un "vocabolario" del fumetto Disney." - cit.

          *

          prezio
          Diabolico Vendicatore

          • ****
          • Post: 1444
          • (credevo di essere un) Pker
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Suore Ninja
            Risposta #4: Domenica 24 Mar 2013, 13:15:24
            Anche a me non è spiaciuto come primo albo, ma non l'ho nemmeno trovato nulla di che. Non si ride molto e tante situazioni sono troppo esagerate (suore ninja?...): fanno sorridere all'inizio, ma tirate per le lunghe in una serie non credo possano continuare a soddisfare il lettore.

            Poi in questo primo episodio l'azione si sviluppa da 3/4 in poi... e tutta la prima parte non è una "preparazione" all'azione, ma un "ritardare" l'azione... non mi ha convinto molto.

            Albo carino, sufficiente, ma io continuo a preferire Don Zauker che, anche se più volgare, mi strappa più risate.
            ...poche ragazze da quelle parti...

            www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
            www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

            *

            Alle
            Visir di Papatoa
            Moderatore
               (2)

            • *****
            • Post: 2357
            • Proud to be buiaccaro!
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re: Suore Ninja
              Risposta #5: Giovedì 28 Mar 2013, 15:57:39
              Ragazzi, voi vi state dimenticando che lo sceneggiatore, Davide La Rosa, è lui: http://lario3.blogspot.it/
              Aspettarsi qualcosa di diverso da quello che dice era assolutamente impossibile.
              Motivo per il quale non spenderò i miei soldi su Suore Ninja; da quel che vedo che posta su FB, grazie anche al "buon" New_AMZ che non manca mai di ripostarlo, non è il mio genere di fumetto, ma soprattutto non mi piace come tratta l'argomento religione.
              E ora datemi pure del bigotto. :P
              "Something not in the Guidebook? Impossible!"
              "I never thought it would be happen in our lifetime!"
              "... I feel faint ..."
              HDL in D 2003-081

              "I don't want to survive, I wanna

              *

              prezio
              Diabolico Vendicatore

              • ****
              • Post: 1444
              • (credevo di essere un) Pker
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re: Suore Ninja
                Risposta #6: Giovedì 28 Mar 2013, 18:40:37
                Bigotto! :P

                No scherzo, comunque capisco cosa intendi dire; in questo fumetto si fa un uso della religione molto simile a quello che ne fanno i Paguri con Don Zauker, con la differenza che qui c'è meno volgarità (almeno a parole).

                ...poche ragazze da quelle parti...

                www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
                www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

                *

                Bramo
                Dittatore di Saturno
                   (2)

                • *****
                • Post: 3062
                • Sognatore incallito
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                  • Lo Spazio Disney
                   (2)
                  Re: Suore Ninja
                  Risposta #7: Domenica 31 Mar 2013, 23:43:15
                  Comprato a Cartoomics, letto la scorsa settimana.
                  Apprezzato.
                  Non è il fumetto che cambierà il fumetto italiano, non sarà il fenomeno che sconvolge le edicole, e nemmeno il nuovo Rat-Man. È semplicemente un buon fumetto comico, l'interessante prova di Davide La Rosa affronta uscendo dal suo modo di operare finora e applicando il suo stile narrativo irriverente, assurdo e demenziale ad una storia seriale suddivisa in 6 albi bimestrali.Supportato dai bei disegni cartoonosi di Vanessa Cardinali (cardinali, lol), La Rosa intreccia la sua storia a base di nuovo Papa "borderline", la stigmatizzazione simpatica (non so definire diversamente l'operazione narrativa/descrittiva compiuta dall'autore, fatevi bastare questa definizione :P ) della Chiesa, la follia data dal corpo delle Suore Ninja e dalle minacce che le tre donne devono affrontare, che sembrano puntare sempre più all'assurdo.
                  Il risultato finale mi è parso decisamente migliore di quanto accaduto con Nirvana dei Paguri un paio d'anni fa, (che a dispetto del mio parere, sembra avere successo visto il recente rinnovo da parte della Panini), che forse pagava lo scotto di voler sfottere troppe cose per essere davvero apprezzabile. Qui invece gli autori si concentrano, come uso di Davide nelle sue storie online, sul Vaticano e la Chiesa Cattolica nelle sue contraddizioni e dettagli da poter distorcere sotto la lente della satira, ottenendo un prodotto che può piacere sia ad alcuni che non apprezzano la Chiesa sia a chi invece crede nella sua istituzione ma è dotato di una certa dose di autoironia.
                  Continuerò volentieri con i prossimi 5 numeri.

                  PS: allo stand della Star Comics mi hanno dato in omaggio anche il Numero Zero, che mi ha confermato la sostanziale inutilità dei numeri zero delle miniserie italiane :P Sì, è simpatico, ma è più un'anticipazione che materiale "prologo" o inedito, e quindi ha il suo senso accaparrandoselo appena viene pubblicato (in questo caso, la scorso Lucca Comics) piuttosto che al momento dell'uscita ufficiale del fumetto. Vabbè, era gratis :P

                  *

                  prezio
                  Diabolico Vendicatore

                  • ****
                  • Post: 1444
                  • (credevo di essere un) Pker
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re: Suore Ninja
                    Risposta #8: Lunedì 1 Apr 2013, 12:26:16
                    Io invece gli preferisco Nirvana, Bramo, nonostante nessuna delle due serie mi abbia fatto impazzire. ;)
                    ...poche ragazze da quelle parti...

                    www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
                    www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

                    *

                    Bramo
                    Dittatore di Saturno

                    • *****
                    • Post: 3062
                    • Sognatore incallito
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                      • Lo Spazio Disney

                      Re: Suore Ninja
                      Risposta #9: Lunedì 1 Apr 2013, 16:39:14
                      Boh, io di Nirvana alla fine ho letto solo in n. zero e n. 1, e ne sono rimasto così deluso che non ho avuto nessuna voglia di continuare, bollandolo come epic fail per quanto mi riguardava.
                      Lo stesso iter, seguito per Suore Ninja, come ho detto mi ha invece convinto di più sulla bontà del progetto. Che, ripeto, non è che elevo a genialata del secolo, ma mi pare un buon fumetto comico con i suoi motivi di interesse.

                      *

                      prezio
                      Diabolico Vendicatore

                      • ****
                      • Post: 1444
                      • (credevo di essere un) Pker
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: Suore Ninja
                        Risposta #10: Lunedì 1 Apr 2013, 17:42:19
                        Per me sono entrambe mezze delusioni, dai Paguri mi aspettavo qualcosa di più, Nirvana è troppo dispersivo, anche se qualche buon numero c'è.

                        Suore Ninja non mi ha mai fatto ridere... concluderò la serie per averla completa.
                        ...poche ragazze da quelle parti...

                        www.acroteri.altervista.org - sito amatoriale della mia squadra di calcetto
                        www.goblins.net - sito dedicato ai giochi da tavolo

                        *

                        Mr. Bunz
                        Ombronauta
                           (1)

                        • ****
                        • Post: 817
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re: Suore Ninja
                          Risposta #11: Lunedì 1 Apr 2013, 22:41:27

                          Il risultato finale mi è parso decisamente migliore di quanto accaduto con Nirvana dei Paguri un paio d'anni fa, (che a dispetto del mio parere, sembra avere successo visto il recente rinnovo da parte della Panini), che forse pagava lo scotto di voler sfottere troppe cose per essere davvero apprezzabile.  

                          Pienamente d'accordo, Suore Ninja mi ha divertito, Nirvana senza offesa per chi a cui questa serie piace, mi ha irritato (e non perchè io sia un bacchettone, ma perchè credo che anche l'eccesso vada ben dosato ; e scusate l'apparente contraddizione).

                          P.S. Aaagh !!! Davano il numero 0 gratis a Cartoomics e me lo sono perso.
                          Conosciuto anche come : Velodromo Vigorelli

                          *

                          feidhelm
                          Flagello dei mari

                          • *****
                          • Post: 4775
                          • Fizz! Snarl!
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Suore Ninja
                            Risposta #12: Martedì 2 Apr 2013, 00:44:39
                            P.S. Aaagh !!! Davano il numero 0 gratis a Cartoomics e me lo sono perso.

                            E tu leggitelo qui ;)
                                     
                            In memoria di chi ci ha "cucinato" tante storie memorabili...

                            *

                            Mr. Bunz
                            Ombronauta

                            • ****
                            • Post: 817
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: Suore Ninja
                              Risposta #13: Martedì 2 Apr 2013, 22:57:18
                              Conosciuto anche come : Velodromo Vigorelli

                              *

                              MarKeno
                              Cugino di Alf

                              • ****
                              • Post: 1387
                              • "C'è sempre un altro arcobaleno"
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: Suore Ninja
                                Risposta #14: Sabato 13 Apr 2013, 16:43:10
                                Bramo ha centrato il punto. Leggere "Suore Ninja" per trovare una critica o una satira intelligente e profonda è sostanzialmente inutile. Meglio leggerlo per fare due (non duecento, eh: due) risate, gustarsi una presenza su carta di un fe-no-me-no del web, che prende in giro temi e personaggi da lui sempre "osteggiati" con tocco pesante ma non ficcante. C'è una bella differenza. Ma fa niente. Non siamo agli albori di una rivoluzione fumettistica: siamo di fronte a un giovane autore che viene a pieno merito sdoganato nelle edicole, dove porta sicuramente qualcosa di nuovo e, a mio parere, ci sta pure a pennello.
                                Tanto più che a mantova comics c'era il cosplayer di Papa Pio IX e Davide La Rosa l'ha voluto accanto a sé per TUTTA la conferenza! ;)
                                Prenderò il numero 2, sicuramente.
                                "Sarò tanto di quel che sono, sono tanto di quel che ero" (Nostal Gino)

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.