Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
4 | |
4 | |

La posta: un bene o un male?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Re: La posta: un bene o un male?
    Risposta #30: Domenica 18 Apr 2010, 12:01:40
    Come non quotare Marco? La posta di PK era davvero irraggiungibile!!!

    E comunque... decisamente prima la posta della storia!

    Ahhh, Poche Ragazze Da Queste Parti, eh?

    *

    Bacci
    Visir di Papatoa
       (1)

    • *****
    • Post: 2700
    • Sono incazzato come un paperino!
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re: La posta: un bene o un male?
      Risposta #31: Domenica 18 Apr 2010, 12:10:05
      La rubrica postale di ZP era eccellente.  Scrivevano grandi e piccini, ma sempre e solo su temi riguardanti i comics!!

      Quanto è vero! Ricordo che rispondevano anche in modo approfondito su temi fumettistici distanti dal mondo Disney, se un lettore affrontava l'argomento chiedendo un approfondimento. E nascevano anche molte discussioni interessanti su Don Rosa, Carl Barks, e anche dei giochetti da risolvere molto interessanti (ricordo quello della storiella da una pagina di Barks da tradurre correttamente, o quello della tavolata di personaggi barksiani da riconoscere).
      Queste son cose che mi mancano davvero :'( Erano sempre cortesi, poi!

      *

      MarKeno
      Cugino di Alf

      • ****
      • Post: 1387
      • "C'è sempre un altro arcobaleno"
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: La posta: un bene o un male?
        Risposta #32: Domenica 18 Apr 2010, 12:21:01
        E comunque... decisamente prima la posta della storia!
         

        Beh, scelta di vita. Anche io di solito facevo così... ma vuoi mettere un dulcis in fundo del tipo: D: "Amo Lyla." R: "Lei no."  ;D
        Sigh, Faustino mio...
        "Sarò tanto di quel che sono, sono tanto di quel che ero" (Nostal Gino)

          Re: La posta: un bene o un male?
          Risposta #33: Domenica 18 Apr 2010, 12:45:50
          Sì, ma in quel caso specifico la posta era proprio al fondo.

          D: "Vi seguo dal numero zero" R: "Beh, o la smette o chiamiamo una guardia!"

           ;D

          Sigh, Faustino nostro...!

          *

          raes
          Pifferosauro Uranifago

          • ***
          • Post: 496
          • Nuovo utente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: La posta: un bene o un male?
            Risposta #34: Domenica 18 Apr 2010, 13:22:34
            io ho sempre letto per prima cosa la posta, sia nei fumetti che nei giornali. comunque anche al tempo di paperino quak la posta si occupava di problemi sentimentali ed di altre cose a una mia amica pubblicarono una lettera che chiedeva come si faceva a lavorare in un circo
            « Ultima modifica: Domenica 18 Apr 2010, 13:29:06 da raes »

            *

            Dippy
            Diabolico Vendicatore

            • ****
            • Post: 1635
            • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
              • Offline
              • Mostra profilo

              Letterina al giornalino preferito...
              Risposta #35: Giovedì 4 Ago 2011, 18:06:14
              Una cosa mi sono sempre chiesto: spesso quando cambiano le linee editoriale di una rivista, la grafica, l'impaginazione, i contenuti, ecc... le lettere che i lettori inviano al giornale in questione (il Topo, in questo caso), cambiano "stile" di scrittura (e con esse il tono delle risposte). Mi sono sempre posto questo problema: ma un lettore come fa a sapere di dovere scrivere una lettera con uno stile diverso da un numero a un altro...? A me questa domanda ha sempre fatto venire in mente risposte poco edificanti. Spero di essermi spiegato bene. Voi cosa ne pensate?
              « Ultima modifica: Giovedì 4 Ago 2011, 18:07:11 da Dippy_the_Dawg »
              Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

              https://ilnumeroprimopiugrande.wordpress.com/author/arcelli1947/

              https://unnumeroprimoadunmiliardodicifre.wordpress.com/

              *

              Pacuvio
              Imperatore della Calidornia
              Moderatore
                 (1)

              • ******
              • Post: 11934
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re: Letterina al giornalino preferito...
                Risposta #36: Giovedì 4 Ago 2011, 18:43:49
                Un momento. Intendi dire che non ti spieghi come sia possibile che, prima ancora che vengano date modalità delle domande da fare, indirizzi email (che a volte cambiano) e quant'altro, siano pubblicate lettere attinenti alla nuova impostazione della posta? Mai capito nemmeno io... fake? ::)

                *

                Dippy
                Diabolico Vendicatore
                   (3)

                • ****
                • Post: 1635
                • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (3)
                  Re: Letterina al giornalino preferito...
                  Risposta #37: Giovedì 4 Ago 2011, 19:05:28
                  Un momento. Intendi dire che non ti spieghi come sia possibile che, prima ancora che vengano date modalità delle domande da fare, indirizzi email (che a volte cambiano) e quant'altro, siano pubblicate lettere attinenti alla nuova impostazione della posta? Mai capito nemmeno io... fake? ::)

                  Più o meno hai centrato. Se si guardano i nuovi numeri di Topolino, tanto per non fare nomi, ci si accorge subito che le lettere dai nn. 2902 in poi sono diverse a quelle dei numeri precedenti: prima erano normali letterine su problemi di cuore, amicizia, scuola, ecc... ora sono brevi lettere dalle domande simil demenziali. Chi ha detto ai lettori che con il nuovo "stile" dovevano anche cambiare il modo di postulare le domande? Questo intendo. Io una mia idea ce l'avrei, ma non mi piace molto... ::) e lo stesso è sempre accaduto anche in passato.
                  « Ultima modifica: Giovedì 4 Ago 2011, 19:07:13 da Dippy_the_Dawg »
                  Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

                  https://ilnumeroprimopiugrande.wordpress.com/author/arcelli1947/

                  https://unnumeroprimoadunmiliardodicifre.wordpress.com/

                  *

                  Brigitta MacBridge
                  Flagello dei mari
                  Moderatore
                     (4)

                  • *****
                  • Post: 4727
                  • Paperonuuuuccciooooo....
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (4)
                    Re: La posta: un bene o un male?
                    Risposta #38: Giovedì 4 Ago 2011, 20:05:10
                    Il pensiero "malizioso" che viene e' che le lettere siano fasulle.
                    Io pero' tendo sempre a pensare bene e credo che la spiegazione sia nella selezione. Un periodico popolare come Topolino immagino riceva diverse lettere ogni settimana, sono i redattori a selezionare quali pubblicare. E sono abbastanza convinta che nel calderone delle lettere che ricevono ce ne siano di timbro diversissimo, per cui nel momento in cui cambia il criterio di selezione cambia radicalmente la rubrica della posta risultante.
                    (Dico questo in generale, senza aver letto la posta del Topolino dall'ultimo restyling)

                    Per la cronaca, io ho scritto a periodici a fumetti per ben cinque volte in vita mia: nel '78 scrissi a "Qui Paperino Quack" una lettera in cui chiedevo lumi su "Pippo e i parastinchi di Olympia", dicendo che siccome la mia copia di Pippo alle Olimpiadi era molto rovinata mi sarebbe piaciuto se lo avessero ripubblicato, e chiedendo e se avrebbero realizzato qualcosa di simile in occasione delle nuove Olimpiadi. Era ovviamente fuori dallo stile della rubrica e infatti NON fu pubblicata.
                    All'inizio degli anni '90 scrissi a Lupo Alberto, anche questa cestinata. Poi scrissi alla redazione della rivista "Star Comics" che chiuse il mese dopo ::) (ma fecero in tempo a pubblicare la lettera di una mia amica, in compenso).
                    Nel '95 scrissi alla Disney per protestare contro censure e rimaneggiamenti nelle ristampe e ricevetti una risposta privata. Scrissi anche a Zio Paperone, non pubblicarono la mia lettera ma scrissero il mio nome in una lista di lettori che avevano risposto al "quiz" che avevano proposto alcuni mesi prima. E questa fu la volta in cui arrivai piu' vicina al veder pubblicata una mia lettera ;)
                    I miei teSSSSori: http://tinyurl.com/a3ybupd

                    "You must be the change you want to see in the world" -- Gandhi

                    *

                    PepitaPiperita
                    Pifferosauro Uranifago

                    • ***
                    • Post: 429
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re: La posta: un bene o un male?
                      Risposta #39: Lunedì 8 Ago 2011, 17:08:41
                      anche seocno me sono false, o magari riprese e riadattate ad hoc a seconda di come gira l'ispirazione topesca della posta... e poi a me piaceva molto di più lo spazio con la strip a fumetti di un problema presumibilmente veritiero dello scrittore di turno..era divertente, ma anche adesso con le risposte demenziali ci rido su, non come prima ma almeno ci rido lo stesso.

                      *

                      Cubo
                      Sceriffo di Valmitraglia

                      • ***
                      • Post: 290
                      • Dotato di plutocratica sicumera
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re: La posta: un bene o un male?
                        Risposta #40: Lunedì 8 Ago 2011, 19:26:13
                        Benchè non le leggessi quasi mai, devo dire che la rubrica "Qui Paperino Quack" era davvero dolcissima.
                        Elisa Penna rispondeva a delle lettere dei bambini, che le sottoponevano dei problemi frivoli ma vitali agli occhi di un bambino (come quelli "denunciati" in apertura al topic), utilizzando parole dolci condite con un pizzico di quel non-sense che qualcuno di voi ha dichiarato di apprezzare.

                        Caratteristica: non veniva pubblicata la lettera, cosicchè solo chi aveva scritto sapeva a cosa "Paperino" stava rispondendo. ;)

                        'ciottoni.

                        *

                        Cornelius Coot
                        Imperatore della Calidornia
                           (2)

                        • ******
                        • Post: 10474
                        • Mais dire Mais
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (2)
                          Re: La posta: un bene o un male?
                          Risposta #41: Lunedì 8 Ago 2011, 20:00:15

                          Vere o fasulle che siano, mi chiedo: come mai i redattori di Topolino prediligono sempre lettere in cui non si parla mai di fumetti (l'esempio di Brigitta è lampante: scrisse nel 78 per una possibile ripubblicazione di 'Pippo alle Olimpiadi' e col cavolo che le hanno risposto!). La tradizione di non pubblicare lettere inerenti alle storie o ai personaggi è dunque storica. Sembra una contraddizione in un settimanale di fumetti, ma è così. Eppure, anche tra i più piccoli, credo ci siano quelli interessati o curiosi delle storie (vecchie o nuove), di chi le scrive o le disegna, dei vari personaggi (vecchi o nuovi). A questo punto, la vera rivoluzione dentro il Topo sarebbe quella di 'ziopaperonizzare' l'angolo della posta!
                          « Ultima modifica: Lunedì 8 Ago 2011, 20:07:13 da leo_63 »

                          *

                          Tacitus I
                          Dittatore di Saturno

                          • *****
                          • Post: 3416
                          • Castiano al 100%
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: La posta: un bene o un male?
                            Risposta #42: Venerdì 19 Ago 2011, 14:09:09
                            ma avete notato che questa settimana hanno rimesso una lettera della scorsa settimana :o

                            Nella cultura esiste sempre un futuro

                            *

                            New_AMZ
                            Sapiente Ciminiano

                            • ******
                            • Post: 8079
                            • Nuove Argomentazioni Modificate Zootecnicamente
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: La posta: un bene o un male?
                              Risposta #43: Venerdì 19 Ago 2011, 14:55:34
                              Nel '95 scrissi alla Disney per protestare contro censure e rimaneggiamenti nelle ristampe e ricevetti una risposta privata.

                              Curioso.. che ti dissero?
                              "Una omnia di Scarpa è un po' come avere la discografia completa dei Beatles, o un "vocabolario" del fumetto Disney." - cit.

                              *

                              Dialga
                              Ombronauta

                              • ****
                              • Post: 948
                              • Juventus4ever
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re: La posta: un bene o un male?
                                Risposta #44: Venerdì 19 Ago 2011, 15:30:02
                                Io ho mandato molte volte messaggi di buon compleanno, chiedendogli di pubblicarli, ma non l'hanno mai fatto!  :'(
                                Probabilmente loro ignorano la posta che arriva dai lettori..
                                « Ultima modifica: Venerdì 19 Ago 2011, 15:31:08 da iuventuri »

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.