Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
4 | |
2 | |
2 | |

Topolino migra da Disney Italia alla Panini

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Chen Dai-Lem
Cugino di Alf
   (2)

  • ****
  • Post: 1195
  • Cip & Ciop
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Topolino migra da Disney Italia alla Panini
    Martedì 28 Mag 2013, 11:59:08
    Ciao a tutti..non so se qualcuno mi ha già preceduto ma su consiglio di Testaquadramento apro un nuovo topic dedicato a questa notizia che aveva riportato gabriele9009 nel topic dedicato al Topolino 3000:

    http://comicout.blogspot.it/

    Dato che non si sa se la cosa sia più o meno infondata e che cmq non ci lascia tranquilli ho aperto questo topic x esprimere i nostri pareri al riguardo e dare (se qualcuno ne ha) qualche notizia un po' più precisa..ovviamente se qualcun'altro lo ha già fatto o se l'ho aperto nel posto sbagliato ci penseranno i moderatori a spostarlo :)!!!
    « Ultima modifica: Giovedì 19 Set 2013, 23:26:57 da pacuvio »
    "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
    - Carlos Ruiz Zafón -

    *

    Paperinika
    Imperatore della Calidornia
    Moderatore

    • ******
    • Post: 10411
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
      Risposta #1: Martedì 28 Mag 2013, 12:13:46
      Finora è solo e soltanto un rumor. Nient'altro che una voce di corridoio, praticamente.

      Pertanto, credo sia il caso di evitare di gridare allo scandalo o alla decadenza in assenza di informazioni più circostanziate e autorevoli.


      So che il tuo è un monito generale..ma ci tengo a ribadire che nell'apertura del topic non ho nè urlato allo scandalo nè altro..ho solo detto che se c'è qualcuno che ha notizie più precise o vuole esprimere un'opinione lo può fare..niente di più  :-)!
      Lo so bene, il mio, come hai notato, è giusto un "richiamo preventivo"... per la serie, evitiamo di fasciarci la testa prima di romperla. :)
      « Ultima modifica: Martedì 28 Mag 2013, 12:34:12 da Paperinika »

        Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
        Risposta #2: Martedì 28 Mag 2013, 12:21:55
        So che il tuo è un monito generale..ma ci tengo a ribadire che nell'apertura del topic non ho nè urlato allo scandalo nè altro..ho solo detto che se c'è qualcuno che ha notizie più precise o vuole esprimere un'opinione lo può fare..niente di più  :-)!
        "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
        - Carlos Ruiz Zafón -

        *

        gabriele9009
        Evroniano
           (3)

        • **
        • Post: 116
        • Nuovo utente
          • Offline
          • Mostra profilo
           (3)
          Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
          Risposta #3: Martedì 28 Mag 2013, 13:11:23
          Io penso che vi siano testate di fumetti che sia per qualche ragione storica, che sentimentale siano nell'immaginifico del lettore legate alla loro Casa Editrice madre; vedi TEX per Sergio Bonelli e Topolino e le altre testate amatoriali (GCD, Tesori, Anni d'Oro) per Disney Company Italia.
          Il passaggio avvenuto da Mondadori a Disney Italia penso non fu traumatico per il lettore in quanto il nome- marchio  Disney rimase nell'editore e gli stabilimenti di stampa mi pare rimasero gli stessi.
          Ma cosa accadrebbe Se Tex passasse alla concorrenza? La cosa sarebbe traumatica in quanto il lettore tipo di Tex non è più giovanissimo,  segue il sue eroe da decenni, è abituato a vedere il cognome Bonelli sinonimo di Tex in basso sulla copertina. A dirla in altre parole per questo caso il nome della testata sarebbe inscindibile dalla Casa Editrice e scindere questo binomio sarebbe deleterio.
          Per Topolino penso che il problema non sia altrettanto grave in quanto i lettori si ripartiscono su tutte le fasce di età. I piccoli ed i ragazzini  penso non si accorgano neanche dell'eventuale passaggio di mano se i formati e i contenuti abbiano una continuità logica. Per i lettori della mia età, che invece acquistano solo ristampe (Anni d'Oro, Tesori, Grandi Parodie) dei tempi andati, il problema non sussiste in quanto si sa già in anteprima cosa si acquisterà. Per il lettore "adulto" di Topolino penso che dopo un periodo di perplessità continuerà nell'acquisto se gli sceneggiatori e lo Staff dei disegnatori saranno riconfermati; la logica della continuità penso sarà la base economica per poter continuare, infatti sono loro (Sceneggiatori e disegnatori) il "tesoretto" della rivista.
          Quello che gioca a favore dei personaggi Disney è la loro notorietà.
          L'universalità dei personaggi Disney fa si che una bella storia di Topolino /Paperino, sia che venga stampata da EGEMONT che da Disney Italia o Panini Comics possa essere acquistata dal lettore indefferentemente dal nome della Casa Editrice.
          Gabri
          Come lo scoglio infrango.  
          Come l'onda travolgo.
          San Marco!

            Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
            Risposta #4: Martedì 28 Mag 2013, 13:18:58
            Esattamente, quali potrebbero essere le conseguenze?

            *

            Testaquadramento
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1023
            • Poffare! Cosa veggono le mie fosche pupille?
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
              Risposta #5: Martedì 28 Mag 2013, 13:32:32
              Per il lettore "adulto" di Topolino penso che dopo un periodo di perplessità continuerà nell'acquisto se gli sceneggiatori e lo Staff dei disegnatori saranno riconfermati; la logica della continuità penso sarà la base economica per poter continuare, infatti sono loro (Sceneggiatori e disegnatori) il "tesoretto" della rivista.

              Ciò che mi inquieta è che nell'articolo del blog si parla di (o comunque si lascia intendere) scarsità di fondi, diminuzione della produzione, ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi.

              Spero fortemente di aver interpretato male il concetto, perché questo significherebbe mandare in vacca tutto ciò che di buono è stato fato negli ultimi venticinque anni (di gestione della Disney Italia, intendo).
              Ma sicuramente ho capito male io.
              Voci di corridoio o no, se succederà tutto questo è la volta buona che finalmente smetto di comprare Topolino. :P

              Capisco che sia decisamente presto per cominciare a giudicare, però intanto è ciò che ho pensato immediatamente leggendo l'articolo. Lieto di essere smentito, ma istintivamente ciò che ho letto non mi piace per nulla.

              "Se mettessimo in fila tutti i bulloni prodotti negli USA dal 1937 ad oggi, otterremmo una fila di bulloni molto ma molto lunga." (Enigmi Paperi)

                Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                Risposta #6: Martedì 28 Mag 2013, 13:35:24
                Visto che in questo articolo si parla anche di ricambio degli autori, volevo chiedere agli autori amici del Papersera se loro sanno qualcosa in più in merito

                *

                Donnie_Barko
                Pifferosauro Uranifago
                   (8)

                • ***
                • Post: 493
                • Paperi di poca fede!
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (8)
                  Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                  Risposta #7: Martedì 28 Mag 2013, 13:38:45
                  Be', direi che puoi stare tranquillo: non so nulla di queste voci (e prima di fare commenti, come tutti, aspetto notizie VERE e non, appunto, voci), ma  l'idea del "ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi" mi sembra comunque un'ipotesi assurda. Per due motivi: il primo è che a scrivere e disegnare il Topo SI IMPARA negli anni, e sicuramente qualunque ipotetico nuovo licenziatario o simili NON manderebbe via gente come Artibani o Faraci per pubblicare dei "dilettanti allo sbaraglio". E poi perché, ehm, non è che noi autori abbiamo un contratto con la Disney: siamo tutti freelance. Non ci mettono in cassaintegrazione, insomma: non collaboriamo più e basta. Ma, appunto, mi sembrano assunzioni esagerate e poco credibili. Guardiamo ai fatti, QUANDO E SE CI SARANNO dei fatti. Se non ci sono fatti, è inutile ragionarci su, ottimisticamente o meno.

                  *

                  Duck Fener
                  Dittatore di Saturno
                     (1)

                  • *****
                  • Post: 3560
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                    Risposta #8: Martedì 28 Mag 2013, 13:40:21
                    Se fosse, comunque, da una parte arriverebbe una ventata in piu' di serieta' e professionalita' (e forse anche mezzi), dall'altra pero', potrebbe essere uno sfacelo, vista la mentalita' non disneyana delle alte sfere. Se pero' si lasciasse un ampia liberta' d'azione, e lo staff rimanesse questo (con la De Poli in testa) potrebbero arrivare grandi cose, imho.
                    « Ultima modifica: Martedì 28 Mag 2013, 13:41:58 da Duck_Fener »

                    Il mio canale... addirittura ci metto la faccia!: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4YXAsD3W0LjrjN8JvEQ

                      Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                      Risposta #9: Martedì 28 Mag 2013, 13:40:34

                      Ciò che mi inquieta è che nell'articolo del blog si parla di (o comunque si lascia intendere) scarsità di fondi, diminuzione della produzione, ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi.
                      Infatti era quello che non piaceva neanche a me..x carità appunto non ci fasciamo la testa prima di essercela rotta e speriamo di essere smentiti e che sia la solita voce di corridoio infondata..magari i vari autori presenti nel forum sanno qualcosa..ma immagino che anche sapessero x ora non potrebbero rivelare niente..
                      Be', direi che puoi stare tranquillo: non so nulla di queste voci (e prima di fare commenti, come tutti, aspetto notizie VERE e non, appunto, voci), ma  l'idea del "ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi" mi sembra comunque un'ipotesi assurda. Per due motivi: il primo è che a scrivere e disegnare il Topo SI IMPARA negli anni, e sicuramente qualunque ipotetico nuovo licenziatario o simili NON manderebbe via gente come Artibani o Faraci per pubblicare dei "dilettanti allo sbaraglio". E poi perché, ehm, non è che noi autori abbiamo un contratto con la Disney: siamo tutti freelance. Non ci mettono in cassaintegrazione, insomma: non collaboriamo più e basta. Ma, appunto, mi sembrano assunzioni esagerate e poco credibili. Guardiamo ai fatti, QUANDO E SE CI SARANNO dei fatti. Se non ci sono fatti, è inutile ragionarci su, ottimisticamente o meno.
                      Eccomi smentita x fortuna :)!!!
                      « Ultima modifica: Martedì 28 Mag 2013, 13:43:34 da Carlotta520 »
                      "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
                      - Carlos Ruiz Zafón -

                        Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                        Risposta #10: Martedì 28 Mag 2013, 13:41:26
                        Be', direi che puoi stare tranquillo: non so nulla di queste voci (e prima di fare commenti, come tutti, aspetto notizie VERE e non, appunto, voci), ma  l'idea del "ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi" mi sembra comunque un'ipotesi assurda. Per due motivi: il primo è che a scrivere e disegnare il Topo SI IMPARA negli anni, e sicuramente qualunque ipotetico nuovo licenziatario o simili NON manderebbe via gente come Artibani o Faraci per pubblicare dei "dilettanti allo sbaraglio". E poi perché, ehm, non è che noi autori abbiamo un contratto con la Disney: siamo tutti freelance. Non ci mettono in cassaintegrazione, insomma: non collaboriamo più e basta. Ma, appunto, mi sembrano assunzioni esagerate e poco credibili. Guardiamo ai fatti, QUANDO E SE CI SARANNO dei fatti. Se non ci sono fatti, è inutile ragionarci su, ottimisticamente o meno.

                        Ringrazio Roberto per la sua risposta a cui credo ci sia ben poco da aggiungere. Più fatti meno parole

                        *

                        Sergio di Rio
                        Diabolico Vendicatore

                        • ****
                        • Post: 1781
                        • Novellino
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                          Risposta #11: Martedì 28 Mag 2013, 13:43:39
                          Quoto quanto detto da gabriele9009.

                          E' vero che il marchio Disney piace, ed è una garanzia, però, per quanto mi riguarda, l'importante è il contenuto, la qualità.
                          Certo, istintivamente preferirei che rimanesse alla Walt Disney Italia, che ha fatto bene in questi 25 anni.
                          Però, se ragioni economiche o comunque diverse necessità, spingessero a passare alla Panini, che si faccia. Però appunto, l'importante è che rimangano gli attuali autori, prosegua l'attuale trend di crescita qualitativa, non ci sia un ridimensionamento dei contenuti.
                          Con queste premesse, un passaggio di casa editrice non sarebbe certo un problema.
                          Se però si dovessero verificare alcune cose paventate nell'articolo...allora non va bene :'(

                          Comunque, stiamo parlando ancora di niente eh, sono solo rumors. Dalla redazione del Topo non un fiato, a quanto pare, finora. Se mai avverrà la cosa, non sarà immediata, almeno per l'estate si sta tranquilli. Staremo a vedere.

                          *

                          Testaquadramento
                          Cugino di Alf

                          • ****
                          • Post: 1023
                          • Poffare! Cosa veggono le mie fosche pupille?
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                            Risposta #12: Martedì 28 Mag 2013, 13:47:10
                            Be', direi che puoi stare tranquillo: non so nulla di queste voci (e prima di fare commenti, come tutti, aspetto notizie VERE e non, appunto, voci), ma  l'idea del "ricambio completo degli autori con assunzione di nuovi artisti e cassa integrazione per quelli vecchi" mi sembra comunque un'ipotesi assurda. Per due motivi: il primo è che a scrivere e disegnare il Topo SI IMPARA negli anni, e sicuramente qualunque ipotetico nuovo licenziatario o simili NON manderebbe via gente come Artibani o Faraci per pubblicare dei "dilettanti allo sbaraglio". E poi perché, ehm, non è che noi autori abbiamo un contratto con la Disney: siamo tutti freelance. Non ci mettono in cassaintegrazione, insomma: non collaboriamo più e basta. Ma, appunto, mi sembrano assunzioni esagerate e poco credibili. Guardiamo ai fatti, QUANDO E SE CI SARANNO dei fatti. Se non ci sono fatti, è inutile ragionarci su, ottimisticamente o meno.

                            Sospirone di sollievo. :)
                            Effettivamente la cosa pareva assurda anche a me, ma di questi tempi non si può mai sapere...
                            Comunque l'articolo lascia a intendere questo, ma è pur vero che rumor di questo genere, circolando incontrollati, si arricchiscono sempre di particolari infondati... è un po' il principio del telefono senza fili ::)

                            E questo la dice lunga sull'affidabilità dell'articolo di cui sopra.
                            « Ultima modifica: Martedì 28 Mag 2013, 13:48:28 da Testaquadramento »

                            "Se mettessimo in fila tutti i bulloni prodotti negli USA dal 1937 ad oggi, otterremmo una fila di bulloni molto ma molto lunga." (Enigmi Paperi)

                            *

                            McDuck
                            Diabolico Vendicatore

                            • ****
                            • Post: 1402
                            • Fliccus, Flaccus, Fannulorum!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                              Risposta #13: Martedì 28 Mag 2013, 13:55:04
                              A me, personalmente, sembra un articolo da prendere con le pinze.
                              "Le nostre fonti segrete e molteplici ci hanno fatto immaginare questo: TOPOLINO SE NE VA!"
                              Basta questa frase per capire che sono congetture nate da un imprecisa fonte, probabilmente anch'essa inventata. Robaccia da finfiction di serie Z :P

                              *

                              Testaquadramento
                              Cugino di Alf
                                 (1)

                              • ****
                              • Post: 1023
                              • Poffare! Cosa veggono le mie fosche pupille?
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re: Topolino migra da Disney Italia alla Panini?
                                Risposta #14: Martedì 28 Mag 2013, 14:02:41
                                A "Le nostre fonti segrete e molteplici ci hanno fatto immaginare questo: TOPOLINO SE NE VA!"
                                Basta questa frase per capire che sono congetture nate da un imprecisa fonte, probabilmente anch'essa inventata.

                                Per la serie: "Me l'ha detto mio cuggino" (cit.)... ::)
                                « Ultima modifica: Martedì 28 Mag 2013, 14:03:06 da Testaquadramento »

                                "Se mettessimo in fila tutti i bulloni prodotti negli USA dal 1937 ad oggi, otterremmo una fila di bulloni molto ma molto lunga." (Enigmi Paperi)

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.