Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
2 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
5 | |
2 | |
2 | |

Popeye di Segar

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Hugh McDuck
Giovane Marmotta
   (1)

  • **
  • Post: 152
  • Panchito Pistoles
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Popeye di Segar
    Risposta #195: Sabato 6 Gen 2018, 20:33:25
    Probabilmente sono di parte, in quanto ho già letto il Sappo domenicale contemporaneo al Popeye di Segar nei volumi originali della Fantagraphics e non mi è sembrato necessario averlo tradotto in italiano, data l'immediatezza dei dialoghi e la non eccezionalità delle sue vicissitudini, dato che in quel periodo Segar (giustamente) dedicava la maggior parte dell'impegno alla serie principale. Avrei perciò preferito che quello spazio sulla collana venisse dedicato a Popeye, con degli extra inediti in Italia e, comunque, che le stesse tavole di Sappo venissero pubblicate in modo più uniforme, senza cambi continui di formato e impaginazione, come invece è avvenuto.
    Sarebbe diverso, comunque, il caso del Sappo prePopeye e di quello postSegar: sono materiali irrintracciabili in altre edizioni e perciò sarei anch'io ampiamente favorevole ad includerli in una prosecuzione dell'opera.

    Ah l'hai già letto in originale, ora capisco  ;) Anche a me hanno dato un po' fastidio i cambi di formato, ma bisogna ricordare la difficoltà di vedere fumetti del genere pubblicati in Italia...
    Sono d'accordo sul materiale pre-Popeye di Segar, sarebbe molto interessante. Piuttosto non sono entusiasta per le strisce di Sagendorf da quel poco che ho letto non mi sembrano un granché quindi preferirei decisamente continuassero con Sappo e altro materiale di Segar in appendice al Popeye di Zaboly.

    A proposito di conteggio pagine il n° 23, che sto esaminando adesso, è leggermente più "smilzo", forse le 16 pagine mancanti verranno recuperate in uno dei prossimi albi

    Sì penso che per pubblicare le domenicali avremo più avanti volumi più corposi dopo 2/3 più smilzi. Di solito coi volumi Gazzetta fanno così  :)
    « Ultima modifica: Sabato 6 Gen 2018, 20:41:13 da Hugh McDuck »

    *

    Paper
    Bassotto
       (1)

    • *
    • Post: 9
    • Nuovo utente
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Popeye di Segar
      Risposta #196: Domenica 7 Gen 2018, 21:25:41
      Salve a tutti  ;)

      Non sono così sicuro che tutte le storie di Segar rientrino nei 30 numeri previsti. L'ultimo si intitola "Lunga vita al re" , ma dopo questo episodio nella cronologia delle daylies di Segar ci sono almeno altre 3 storie prima di chiudere il cerchio con "La valle nera" con cui è partita questa serie. Le storie sono "Popeye re di Popilania", "Popeye reporter" e "Amore e soldi" (più "Popeye a Puddleburg" e "Selvaggi bianchi" che però potrebbero essere incluse nei tre titoli precedenti, perché più corte).

      L'unica incognita è il numero 28, poiché il titolo "Balla raganza balla" non riesco a collegarlo a nessuna storia che conosco, inoltre il numero 27 e il 29 sembrerebbero legati cronologicamente.

      Sono molto curioso di sapere come procederà la serie, ma mi auguro che completino tutte le dailies di Segar (e magari anche le donenicali), come promesso all'inizio dell'opera.

      *

      Bladestarr
      Giovane Marmotta

      • **
      • Post: 159
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Popeye di Segar
        Risposta #197: Giovedì 11 Gen 2018, 18:03:08
        Ho contattato Oblomov: Uscirà ad aprile avrà formato orizzontale 24 x 13 cm saranno 144 pagine.
        Il volume sarà tradotto da Danielel Benati.

        In particolare credo che sarà molto importante il lato dell'adattamento italiano e a questo proposito sarei curioso di sapere come è stato curato nella recente edizione da edicola, visto che la traduzione Planeta non mi sembrò granché all'epoca.
        « Ultima modifica: Venerdì 12 Gen 2018, 06:12:07 da Bladestarr »

        *

        Solomon Cranach
        Gran Mogol

        • ***
        • Post: 665
        • Spero che i buddisti si sbaglino.
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Popeye di Segar
          Risposta #198: Giovedì 11 Gen 2018, 20:21:09
          Veramente lo pubblicherà la Oblomov ;D
          « Ultima modifica: Giovedì 11 Gen 2018, 23:08:11 da Solomon Cranach »
          « L'UNICA DIFFERENZA FRA LA FOTOCAMERA E NOI
          È CHE LA FOTOCAMERA, QUESTA STUPIDA, NON SBAGLIA MAI,
          MENTRE NOI SBAGLIAMO IN CONTINUAZIONE, IN OGNI DISEGNO.
          ED È QUESTO CHE CREA LA MAGIA!
          »

          J. Giraud

          *

          La Spia Poeta
          Visir di Papatoa

          • *****
          • Post: 2308
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Popeye di Segar
            Risposta #199: Giovedì 11 Gen 2018, 22:51:00
            Ho contattato Coconino: Uscirà ad aprile avrà formato orizzontale 24 x 13 cm saranno 144 pagine.
            Il volume sarà tradotto da Danielel Benati.

            In particolare credo che sarà molto importante il lato dell'adattamento italiano e a questo proposito sarei curioso di sapere come è stato curato nella recente edizione da edicola, visto che la traduzione Planeta non mi sembrò granché all'epoca.
            Nell'edizione Gazzetta la traduzione è molto buona e rende bene anche la parlata strana di Popeye, al netto di alcuni errori (a volte capita che lo stesso personaggio nella stessa storia abbia due nomi diversi senza motivo- per i primi albi succedeva pure a Popeye che veniva chiamato anche Braccio di Ferro, lol). Ma è curata da Pier Luigi Gaspa.

            *

            Bladestarr
            Giovane Marmotta

            • **
            • Post: 159
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Popeye di Segar
              Risposta #200: Venerdì 12 Gen 2018, 06:20:22
              @Solomon Cranach: Tutta colpa di Igort... XD

              Tradurre Popeye, o strip come Li'l Abner per esempio, rimanendo fedeli all'originale e rendendone in italiano la parlata è un'impresa mostruosa anche perché la soluzione di usare termini dialettali a me personalmente non piace e in italiano, a differenza dell'inglese, le storpiature ortografiche stonano troppo.
              Ad esempio quando Lobo della DC fu pubblicato da Play Press risultava molto leggibile anche se in effetti rispetto all'originale lo slang era meno calcato, nella recente traduzione RW Lobo sembra Abatantuono e per me risulta irritante e illeggibile.

              *

              Max
              Cugino di Alf
                 (1)

              • ****
              • Post: 1189
              • Appassionato Disney
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Popeye di Segar
                Risposta #201: Venerdì 12 Gen 2018, 18:16:31
                La traduzione di Gaspa è senz'altro di buona qualità, ma mi dà l'impressione di un lavoro fatto un po' troppo in fretta, magari per esigenze di lavorazione. Da qui non solo gli errori per i quali alcuni personaggi cambiano nome all'interno delle stesse storie, ma anche il fatto delle traduzioni dei nomi dei personaggi stessi, che nell'edizione Comic Art erano stati lasciati tutti in originale. Per l'edizione della Gazzetta sono state fatte scelte non omogenee, privilegiando nomi di tradizione italiana ma fino a un certo punto. Trovo inspiegabile l'aver voluto mantenere i nomi italiani Poldo, Olivia, Barbaspina salvo poi chiamare l'oste Bettolacci, quando questi da noi era ormai storicizzato come Casagrossa, anche più fedele all'originale. Le traduzioni italiane di molti nomi di personaggi sporadici non sono aderenti a quelli originali, e spesso poco riusciti. Anche molte espressioni ("che mi venghi" invece di "che mi venga", "strega di mare" anziché "strega del mare" (ma perché?) non sono molto efficaci...)
                Anche confrontando le due edizioni si può notare come Guidobaldi, il traduttore degli anni '80, sia riuscito a trasporre in modo migliore diverse vignette topiche, rendendo e distribuendo meglio le storpiature. Non me ne voglia perciò il buon Gaspa se ritengo migliore il lavoro del suo predecessore, pur riconoscendo la validità di entrambe le traduzioni.
                « Ultima modifica: Sabato 13 Gen 2018, 12:42:24 da Max »

                *

                Borde
                Brutopiano

                • *
                • Post: 29
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Popeye di Segar
                  Risposta #202: Lunedì 15 Gen 2018, 13:06:32
                  Stavo rischiando di perdermi queste storie, per fortuna dopo aver letto l'episodio di Popeye re di Spinaciovia ho recuperato i precedenti e continuato a seguire la collana fino ad adesso.
                  Le storie sono spassose, soprattutto grazie al personaggio di Popeye.
                  L'edizione è buona, abbiamo le giornaliere in ordine cronologico, un "best of" di Sappo e alcune tavole di Sagendorf che, per quanto non mi facciano impazzire, ci danno la possibilità di vedere l'evoluzione grafica dei personaggi attuata dall'erede di Segar.
                  Il fatto di partire "da metà" non mi ha dato fastidio, anzi, meglio così in quanto l'episodio della gallina fischiona non avrebbe reso l'idea di quanto sia divertente il fumetto.
                  Un problema sono le domenicali, un po' troppo sparse per i volumi.
                  Spero comunque che tutto il Popeye scritto da Segar rientri nei 30 volumi previsti dal piano dell'opera iniziale.
                  Se poi vogliono continuare, ben venga, ma continuare fino agli anni 80 come ho letto qui mi sembra troppo.

                  Ho notato anch'io il "doppio nome" di Popeye-Braccio di ferro, ma non ci ho dato troppo peso, non essendo dei nomi propri

                  *

                  Max
                  Cugino di Alf

                  • ****
                  • Post: 1189
                  • Appassionato Disney
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Popeye di Segar
                    Risposta #203: Lunedì 15 Gen 2018, 14:55:17
                    Se poi vogliono continuare, ben venga, ma continuare fino agli anni 80 come ho letto qui mi sembra troppo.

                    Proseguire fino agli anni '80 e '90 (le strisce continuano almeno fino al 1995) è una possibilità che può essere realizzata solo in caso di riscontro positivo del pubblico, una sorta di continuazione "a oltranza", come è avvenuto per Tex a colori di Repubblica: dovevano essere 50 o 100 numeri, poi il successo e la richiesta popolare hanno reso possibile una prosecuzione fino all'attualità.
                    La collana di Popeye sta andando bene, in quanto la stanno seguendo regolarmente un congruo numero di acquirenti. Quindi la possibilità di provare una continuazione c'è, solo che il materiale immediatamente disponibile è quello di Sagendorf e London. Il periodo Zaboly (1939/1958) non è conservato negli archivi del KFS e andrebbe procurato diversamente, tramite gli archivi dei quotidiani dell'epoca o degli appassionati. Potrebbe essere unoperazione non semplice, non rapida e con il rischio di avere dei "buchi".
                    « Ultima modifica: Lunedì 15 Gen 2018, 15:58:36 da Max »

                    *

                    Andrea87
                    Uomo Nuvola
                       (2)

                    • ******
                    • Post: 6566
                    • Il terrore di Malachia!
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (2)
                      Re:Popeye di Segar
                      Risposta #204: Sabato 20 Gen 2018, 17:32:30
                      Segnalo che nel numero di questa settimana c'è ristampato un "reportage a fumetti" in 12 strisce (2 settimane) in cui Popeye visita l'expo del '36.

                      La cosa importante è che si tratta della prima ristampa dopo 80 anni!
                      Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

                      *

                      Hugh McDuck
                      Giovane Marmotta
                         (1)

                      • **
                      • Post: 152
                      • Panchito Pistoles
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Popeye di Segar
                        Risposta #205: Domenica 21 Gen 2018, 09:48:03
                        Segnalo che nel numero di questa settimana c'è ristampato un "reportage a fumetti" in 12 strisce (2 settimane) in cui Popeye visita l'expo del '36.

                        La cosa importante è che si tratta della prima ristampa dopo 80 anni!

                        Con queste chicche devo dire che si fanno perdonare la diminuzione delle pagine che c'è da qualche settimana...è il "virus" della Panini Disney che si estende anche qui  ;D

                        *

                        Andrea87
                        Uomo Nuvola

                        • ******
                        • Post: 6566
                        • Il terrore di Malachia!
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Popeye di Segar
                          Risposta #206: Domenica 21 Gen 2018, 10:04:42
                          Segnalo che nel numero di questa settimana c'è ristampato un "reportage a fumetti" in 12 strisce (2 settimane) in cui Popeye visita l'expo del '36.

                          La cosa importante è che si tratta della prima ristampa dopo 80 anni!

                          Con queste chicche devo dire che si fanno perdonare la diminuzione delle pagine che c'è da qualche settimana...è il "virus" della Panini Disney che si estende anche qui  ;D

                          non mi sono accorto della cura "dimagrante"... di quanto consiste?
                          anche perchè in una serie da edicola, questo è preventivato sin dall'inizio (vedi anche la ristampa di PKNA/PK2/Pikappa che ad un certo punto perde pagine, ma già preventivato a causa dell'accorciamento delle storie) per raggiungere una certa periodicità e non per vendite scarse!

                          Comunque da qualche numero Boschi parla sempre più spesso di Bobby London e della sua run... che ci faccia leggere la famosa storia che pose fine alla striscia di Popeye a causa della censura?
                          Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

                          *

                          Max
                          Cugino di Alf

                          • ****
                          • Post: 1189
                          • Appassionato Disney
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Popeye di Segar
                            Risposta #207: Domenica 21 Gen 2018, 11:56:43
                            Segnalo che nel numero di questa settimana c'è ristampato un "reportage a fumetti" in 12 strisce (2 settimane) in cui Popeye visita l'expo del '36.

                            La cosa importante è che si tratta della prima ristampa dopo 80 anni!

                            L'expo è del '33 e dopo oltre 80 anni abbiamo la prima edizione italiana, ma questo simpatico extra è stato già riatampato in un volume dell'edizione USA della Fantagraphics, da cui è ripresa quella italiana che stiamo acquistando in edicola.

                            Riguardo l'assottigliamento, non credo ci siano analogie con quanto accaduto per alcune testate Disney, anzi qualcuno qui sopra aveva fatto notare che qualcosa di simile era già avvenuto per altre collane della Gazzetta, salvo poi recuperare nel finale con numeri più corposi. Effettivamente in seconda e terza di copsrtina si continua a ribadire che la collana ne comprende 30, sebbene, come pure già evidenziato, manchino ancora almeno 3 anni di strisce e anche di più di tavole, sia del Thimble Theatre che di Sappo. Staremo a vedere cosa succederà.

                            Riguardo Bobby London, è stato già dichiarato che le strisce e tavole da lui realizzate sono a disposizione della redazione (essendo peraltro anche già uscite in due volumi USA qualche anno fa), perciò nell'ipotesi di una prosecuzione a base di materiale di Sagendorf potrebbe anche essere incluso in appendice quello di London.

                            *

                            Andrea87
                            Uomo Nuvola

                            • ******
                            • Post: 6566
                            • Il terrore di Malachia!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Popeye di Segar
                              Risposta #208: Domenica 21 Gen 2018, 12:00:43
                              L'expo è del '33 e dopo oltre 80 anni abbiamo la prima edizione italiana, ma questo simpatico extra è stato già riatampato in un volume dell'edizione USA della Fantagraphics, da cui è ripresa quella italiana che stiamo acquistando in edicola.

                              LOL? A leggere Boschi non è così, tanto che dichiara che "gli americani ci invidiano questa edizione, a cadenza settimanale per giunta".

                              Be', un po' eccessivo lo è di sicuro...
                              Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario (G. Orwell)

                              *

                              Hugh McDuck
                              Giovane Marmotta

                              • **
                              • Post: 152
                              • Panchito Pistoles
                                • Offline
                                • Mostra profilo

                                Re:Popeye di Segar
                                Risposta #209: Domenica 21 Gen 2018, 12:33:54
                                Rispondo in ordine sparso: allora da qualche settimana si alternano albi di 80 pagine e di 88 pagine alle solite 96 pagine. Si avevo scritto io che dopo recuperano con albi più corposi, come è successo con altre serie della Gazzetta e ovviamente spero sia così, anche se non è garantito.
                                L'analogia con la Panini era solo una mia battuta chiaramente  :), per quanto riguarda le storie di London, alternate a quelle di Sagendorf, dovrebbero pubblicarle in appendice a Zaboly visto che sembra ormai sicuro che la serie continui finito Segar  ;)

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.