Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |

Estrelita

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Maximilian
Dittatore di Saturno
   (1)

  • *****
  • Post: 3237
  • Innamorato di Bill Walsh
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Estrelita
    Giovedì 17 Ott 2019, 22:11:48
    https://inducks.org/story.php?c=I+MM++++2-1

    Ecco una grande storia artibanica permeata di mistero.
    Lo spunto di partenza con la ricerca dell'amico scomparso (tant'è che io lo ritenevo passato a miglior vita) risulta senza dubbio interessante; aggiungiamoci un Topolino molto spontaneo e una Vera Ackermann che fa mostra di tutta la propria ambiguità ed ecco confezionata un'avventura con i fiocchi.
    La trama mi ha sorpreso in diversi punti, anzitutto in uno dei suoi punti salienti, la gita fuori porta: MM era definita come la saga focalizzata su Anderville tuttavia in questa occasione l'azione si sposta quasi del tutto al di fuori di essa. Inoltre avevo subito considerato come cattivi quelli che
    Spoiler: mostra
    poi si rivelano i federali
    mentre mai mi sarei aspettato che
    Spoiler: mostra
    i ladri dell'automobile erano d'accordo con Vera.


    Umoristicamente, ho gradito soprattutto la scena in cui gli avventori di Little Caesar vogliono salvare Sonny perchè deve loro dei soldi.
    Sono oltremodo interessanti i temi trattati: programmi di protezione per testimoni, riciclaggio di denaro, infiltrazione criminale nel mondo politico-economico...

    A sorpresa, ho apprezzato pure i disegni di Zironi, a cui associo abitualmente più il bizzarro-fantastico.

    Purtroppo, non mancano alcuni difetti.
    Anzitutto quando Topolino va a chiedere aiuto alla polizia locale confessa di avere espatriato nascosto nel bagagliaio. Dimostra eccessiva ingenuità e sarebbe stata parecchio meglio l'invenzione di una scusa, per quanto assurda. Però ho apprezzato le battute seguenti tale sequenza: "State commettendo un errore. O forse l'ho commesso io."
    Ma, ancora più importante, ho sgradito il fatto che quelli del bar con l'ausilio di oggetti come mazze da baseball si sbarazzino dei cecchini armati di mitragliatrici (senza nemmeno coglierli di sorpresa). Appartiene alla tipologia di scene infantili che ogni tanto si trova sul settimanale contro le quali proprio questa serie si schierava apertamente.

    PS: prima di iniziare a leggere pensavo che Estrelita fosse il nome di una donna
    « Ultima modifica: Giovedì 17 Ott 2019, 22:14:41 da Maximilian »

     

    Dati personali, cookies e GDPR

    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.