Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Topolino... sulla scena del crimine

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Maximilian
Dittatore di Saturno

  • *****
  • Post: 3515
  • Innamorato di Bill Walsh
    • Offline
    • Mostra profilo

    Topolino... sulla scena del crimine
    Giovedì 16 Lug 2015, 10:54:10
    coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2656-1

    Direi la migliore di Faraci degli ultimi 10/15 anni.
    Lo sceneggiatore capisce che Topolino da il meglio di sè quando non sta sempre e comunque dalla parte della polizia e per ottenere questo risultato viene introdotto a Topolinia un membro esterno. La storia va avanti su 4 binari principali, incrociandosi di tanto in tanto: Topolino - Manetta e Sassi - Bolson - Gambadilegno, che si uniscono nel finale.
    La trama presenta molti momenti esilaranti, come la battuta "Che espressione feroce! Come avete fatto a fidarvi di un tipo simile?" riferita a Topolino, il tormentone del pesce, varie battute di Manetta o il tizio della scientifica appassionato di statue di allegri castori eccetera.
    L'unico difetto è il seguente: prima Manetta ipotizza che il ladro sia Gambadilegno, facendo ironia sul fatto che l'antagonista sia sempre lui in questo tipo di storie, poi il colpevole è lui davvero. Cioè, prima si prende in giro una situazione stra-abusata e poi la si utilizza?

    *

    Dominatore delle Nuvole
    Diabolico Vendicatore

    • ****
    • Post: 1411
    • Guazzabù!
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Topolino... sulla scena del crimine
      Risposta #1: Giovedì 16 Lug 2015, 11:01:01
      In un certo senso, la contraddizione è a metà fra intenzionale paradosso e autoironia (in parte assimilabile a quando Michelini nella Spada di ghiaccio fa pensare a Pippo: "Per non parlare della fantasia di certi sceneggiatori...").
      Anche a me piacque molto, peccato che non sia stata ristampata sulla Black al posto della Banda delle Pupe, secondo me un po' sotto tono rispetto alle altre.
      Magari tornassi a scrivere storie di questo genere, Tito...
      (Non nel senso che le ultime siano brutte: di questo genere, intendo).
      « Ultima modifica: Giovedì 16 Lug 2015, 11:01:51 da A.Basettoni »

       

      Dati personali, cookies e GDPR

      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.