Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |
3 | |
3 | |
2 | |
5 | |

Zio Paperone e l'oasi esclusiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Imperatore della Calidornia

  • ******
  • Post: 10389
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo

    Zio Paperone e l'oasi esclusiva
    Mercoledì 25 Gen 2012, 02:52:10

    Una splendida isola a poche miglia marine da Paperopoli.
    Il più doppiogiochista dei personaggi disneyani.
    Politici della peggior specie.
    Turisti molto superficiali.
    Avvocati senza scrupoli.
    Azioni malvagie con effetto boomerang.
    Miliardari da costruttori ad... agricoltori.



    http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2441-2

      Re: Zio Paperone e l'oasi esclusiva
      Risposta #1: Giovedì 26 Gen 2012, 20:05:28
      Una storia ecologica di Michelini che non è affatto scontata come quelle sulla beta betulla pubblicate recentemente.

      *

      Maximilian
      Dittatore di Saturno

      • *****
      • Post: 3429
      • Innamorato di Bill Walsh
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Zio Paperone e l'oasi esclusiva
        Risposta #2: Sabato 24 Ott 2020, 18:38:59
        Me la ricordo molto, è una delle mie preferite di Michelini.

        Il tema ecologico si configura come dominante, tuttavia lo affiancano:
        - l'avidità dei politici ed il loro minimo senso del dovere, dal momento che di fronte ad un problema scelgono di scioperare, con quello che ne consegue
        - l'onnipotenza dei plutocrati che, tramite i migliori avvocati, li fa trionfare di fronte alla legge, calpestando le esigenze delle masse
        - la superficialità dei turisti. A un certo punto Paperino afferma "a forza di distruggere la natura e le bellezze dell'isola, nessuno vi vi andrà più in vacanza"; invece nelle tavole successive si assiste  ai turisti contenti di vivere in un mondo di plastica.

        Non mi ha soddisfatto però il finale con la distruzione totale: mi è sembrato un modo poco ingegnoso per risolvere la trama. Cionondimendo esso dà luogo allo scambio di battute più divertente del fumetto:
        - Fuggiamo a nuoto!
        - Ma io, senza yatch, non so nuotare

         

        Dati personali, cookies e GDPR

        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.