Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
4 | |
4 | |
2 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
5 | |
2 | |

Paperino e lo scalognofugo triplo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Astrus
Diabolico Vendicatore

  • ****
  • Post: 1616
  • Affamato di grandi storie
    • Offline
    • Mostra profilo

    Paperino e lo scalognofugo triplo
    Sabato 22 Nov 2008, 14:18:25
    Paperino e lo scalognofugo triplo Rosa
    Realizzando le sue (bellissime) avventure, il Don non ha quasi mai utilizzato personaggi appartenenti all'universo paperopolese, a parte, naturalmente, Paperone, Paperino e i nipotini.
    Questa è, infatti, una storia che non rispetta i classici canoni donrosiani.
    Per prima cosa, il protagonista è Gastone, mentre i personaggi sopra citati hanno un ruolo secondario.
    Inoltre, nell'avventura non viene seguita alla lettera quella ferrea logica che caratterizza le storie di Rosa.
    Ma, nonostante si tratti di un'avventura un po' particolare, si fà leggere e apprezzare facilmente, grazie, soprattutto, alla carrellata di gag che il Don inserisce.
    Infine, come non notare la (eccezionale) presenza di alcuni componenti della famiglia di Paperino, quali il nonno Humperdink e i genitori Quackmore ed Ortensia?
    Per concludere, vorrei porre un quesito: la storia vanta una sola pubblicazione nel nostro Paese, su ZP 108 (9/1998), albo dedicato al cinquantesimo anniversario della nascita di Gastone; la storia in questione è strettamente dedicata all'evento, oppure si tratta solo di un'avventura "particolare" del Don?


    *

    Vito
    Flagello dei mari

    • *****
    • Post: 4899
    • Life is like a hurricane
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re: Paperino e lo scalognofugo triplo
      Risposta #1: Sabato 22 Nov 2008, 15:24:13
      la storia in questione è strettamente dedicata all'evento, oppure si tratta solo di un'avventura "particolare" del Don?
      Dedicata all'evento, così come "Q.U.E.S.T.I.O.N.E.D.I.G.E.R.G .O." per il 60° compleanno dei nipotini, "Qualcosa di veramente speciale" per i 50 anni di ZP, "Paperino e il genio del compleanno" per i 60 di Paperino e "La prima invenzione di Archimede" per il 50° anniversario dell'inventore.  
      « Ultima modifica: Sabato 22 Nov 2008, 15:26:08 da Dollarone_89 »

      *

      Leo .
      Sceriffo di Valmitraglia

      • ***
      • Post: 365
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re: Paperino e lo scalognofugo triplo
        Risposta #2: Sabato 22 Nov 2008, 16:01:37
        E Bassotti contro Deposito per i 50 anni dei Bassotti e del Deposito.

        *

        Duck Fener
        Dittatore di Saturno

        • *****
        • Post: 3559
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re: Paperino e lo scalognofugo triplo
          Risposta #3: Sabato 22 Nov 2008, 16:14:59
          Si, una bella storia del Don, che ho letto in francese. Divertente il finale con Paperino appeso allo scalognofugo. Una delle poche storie in cui non si indaga sulla giovinezza di zio Paperone o comunque dove lui è il protagonista

          Il mio canale... addirittura ci metto la faccia!: https://www.youtube.com/channel/UCBsX4YXAsD3W0LjrjN8JvEQ

          *

          MarKeno
          Cugino di Alf

          • ****
          • Post: 1387
          • "C'è sempre un altro arcobaleno"
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re: Paperino e lo scalognofugo triplo
            Risposta #4: Lunedì 24 Nov 2008, 18:40:52
            Una "rara" storia di evasione del Don (in cui compare qualche antenato, ma solo marginalmente) molto carina. Alcune gag così-così, altre ottime. Ma ogni volta che vedo il Paperino "cotonato" che risponde qualcosa come "glblzt" alla domanda di Zio Paperone, e quest'ultimo replica "Sì, lo penso anche io" mi spappolo la vescica dal ridere!!!!
            "Sarò tanto di quel che sono, sono tanto di quel che ero" (Nostal Gino)

            *

            Bramo
            Dittatore di Saturno

            • *****
            • Post: 3048
            • Sognatore incallito
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re: Paperino e lo scalognofugo triplo
              Risposta #5: Giovedì 14 Apr 2011, 10:58:19
              Una storia rara, e per questo godibile. Raro che Don Rosa incentri una storia non su Paperone o Paperino, ma è anche raro vedere un Gastone sfortunato in maniera così incredibile.  
              Lo Scalognofugo triplo non è un capolavoro, e tra le storie "celebrative" elencate qui sopra dagli amici Vito e LPSO è a mio parere la meno riuscita. Ciò non toglie che le gag sono divertenti e simpatiche, un Gastone atterrito è bellissimo e belli sono anche i riferimenti al passato da bambini di Paperino e Gastone, che si pone in continuity con le storie di Paperino Paperotto :P (tra l'altro ricordo una storia italiana di fine anni '90 su un quadrifoglio nero che aveva similitudini con questa...)
              La storia poi contiene in un flashback anche il momento delle doglie che preannunciano la nascita di Gastone, altra dimostrazione di scena "forte" o comunque fuori dai canoni che Don non si fa scrupoli ad inserire, anche se fuori campo.
              In sostanza, quoto il commento qui sopra del buon Markeno :)

              *

              Cornelius Coot
              Imperatore della Calidornia

              • ******
              • Post: 10563
              • Mais dire Mais
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Paperino e lo scalognofugo triplo
                Risposta #6: Sabato 27 Feb 2021, 21:50:55
                Riprendo dopo dieci anni questo topic riguardante una storia donrosiana su Gastone, commissionata dalla Egmont al Don per il suo 50° anniversario (1948-1998). Visto che in queste settimane va 'in onda' su Topolino la bellissima storia in due puntate di Marco Nucci 'La solitudine del Quadrifoglio' che parte proprio dal giorno del compleanno di Gastone (che lui vorrebbe festeggiare non trovando però 'solidarietà' nei cugini) per poi estendersi in altre situazioni, mi piace ricordare questo specifico soggetto di tanti anni fa dove il biondo papero vuole esattamente il contrario: non festeggiare il suo compleanno (come invece vorrebbero fare i parenti) per non svelare loro un terribile segreto: è l'unico giorno dell'anno in cui è sfortunato (e di brutto).

                Don Rosa voleva scrivere per l'occasione qualcosa di speciale che non turbasse gli equilibri standard del presente e per questo prende spunto dall'infanzia del protagonista collegandolo direttamente alla madre, alla fortuna e alla magia, se vogliamo. Mettendo in scena delle illustrazioni realmente esistenti in diverse fattorie americane dove i pionieri tedeschi e olandesi (la DRL parla separatamente - nei testi e nelle didascalie di foto - di entrambi i gruppi di immigrati) disegnavano sui loro granai delle figure decorative che dovevano portare fortuna alle loro attività.

                                                             https://disney-comics.fandom.com/it/wiki/Dabney_Duck
                                                                     

                Nel giorno in cui uno di questi 'artisti' disegna un triplo scalognofugo nella fattoria di Elvira e Humperdink (che tra loro si chiamano papà e mamma), nasce Dafne che a sua volta partorirà, sempre nella stessa data, il figlio Gastone, erede della fortuna che già caratterizzava la madre. Dieci anni fa Bramo scrisse che nella scena in questione fosse Gastone a nascere ma credo si trattasse di Dafne (e comunque, come giustamente sottolineato, una scena sicuramente 'insolita' in un fumetto Disney, per quanto fuori campo).

                A chi gli chiedeva perché, tra gli invitati della festa per Gastone nella fattoria dei Nonni, Don Rosa non avesse mostrato Della, la sorellina di Paperino, egli rispose che, tra tanti nuovi parenti coinvolti, non voleva confondere ulteriormente i lettori ("Della se ne stava in disparte a mangiare insalata di patate"). Notiamo Dafne che spinge il figlioletto a giocare con il cuginetto Donald mentre saluta la cognata Ortensia (madre di Paperino) che sta discutendo (al solito) col marito Quackmore, fratello di Dafne (entrambi figli di Elvira e Humperdink, Nonna e Nonno Papero).




                Pensavo che in quelle scene non manca solo Della: ci potevano essere altri parenti come il terzo fratello Eider insieme alla moglie Lulubelle con i loro figli Paperoga e Abel (cugini di Gastone e Paperino). Dafne poteva essere accompagnata dall'austero marito Gustave e anche il piccolo Ciccio (altro cugino) poteva comparire con mamma Fanny (nipote di Elvira) e papà Luke. In quel periodo e in quella festa potevano essere presenti Casey Coot (fratello di Nonna papera) con la moglie Greta.

                Però lo stesso Don, che sviluppò l'Albero genealogico delle varie famiglie papere (i Coot, i Duck, i McDuck...), utilizzò questi parenti solo in situazioni particolari: i ricordi del passato, la Saga e poco altro. E per poche vignette. Forse non glielo permise la Egmont o forse anche lui preferiva concentrarsi sui 'presenti', sebbene le età mature di Zio Paperone e Nonna Papera potessero giustificare la presenza di altri personaggi comunque loro 'coetanei' se non più giovani come i figli di Elvira (genitori di Paperino, Gastone, Paperoga) che dovrebbero avere circa 60 anni (più o meno coetanei di Brigitta). Non mi dispiacerebbe se qualche autore paniniano o egmontiano riprendesse questi parenti, in storie ambientate nel passato (ma in vent'anni di PP8 non si sono mai visti) o collegate ad esso.

                                                            https://disney-comics.fandom.com/it/wiki/Daphne_Duck
                                                   
                « Ultima modifica: Lunedì 1 Mar 2021, 10:18:40 da Cornelius Coot »

                *

                clinton coot
                Pifferosauro Uranifago

                • ***
                • Post: 445
                • Novellino
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Paperino e lo scalognofugo triplo
                  Risposta #7: Domenica 28 Feb 2021, 21:55:21
                  A chi gli chiedeva perché, tra gli invitati della festa per Gastone nella fattoria dei Nonni, Don Rosa non avesse mostrato Della, la sorellina di Paperino, egli rispose che, tra tanti nuovi parenti coinvolti, non voleva confondere ulteriormente i lettori ("Della se ne stava in disparte a mangiare insalata di patate").
                  In realtà in questa storia c'è un cameo di Della, anche se forse Don Rosa l'ha dimenticato dato che sia nell'articolo che hai citato che in un suo messaggio scritto nel 2014 in questo forum ha fornito spiegazioni per la sua assenza. Il cameo è a pagina 4, nella settima vignetta, angolo in basso a sinistra:



                  Notiamo Dafne che spinge il figlioletto a giocare con il cuginetto Donald mentre saluta la cognata Ortensia (madre di Paperino) che sta discutendo (al solito) col marito Quackmore, fratello di Dafne (entrambi figli di Elvira e Humperdink, Nonna e Nonno Papero).



                  Pensavo che in quelle scene non manca solo Della: ci potevano essere altri parenti come il terzo fratello Eider insieme alla moglie Lulubelle con i loro figli Paperoga e Abel (cugini di Gastone e Paperino). Dafne poteva essere accompagnata dall'austero marito Gustave e anche il piccolo Ciccio (altro cugino) poteva comparire con mamma Fanny (nipote di Elvira) e papà Luke. In quel periodo e in quella festa potevano essere presenti Casey Coot (fratello di Nonna papera) con la moglie Greta.
                  Nell'immagine che hai postato si vedono delle silhouette, quindi si capisce che erano presenti più personaggi di quanti ce ne sono stati mostrati.

                  *

                  Cornelius Coot
                  Imperatore della Calidornia

                  • ******
                  • Post: 10563
                  • Mais dire Mais
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Paperino e lo scalognofugo triplo
                    Risposta #8: Lunedì 1 Mar 2021, 10:27:19
                    Che occhio, Clinton! A proposito di occhi, si potrebbe obbiettare che quelli della piccola Della siano un po' grandi rispetto a quelli del fratellino e del cuginetto, però l'aspetto infantile della paperetta è indubbio e in effetti penso anch'io sia proprio lei. Strano che il Don abbia rimosso questa vignetta dalla sua mente in ben due occasioni.

                    Nella stessa vignetta da te postata chi potrebbe essere la papera di fronte ad Elvira e il papero castano: personaggi generici o qualcuno di più specifico? Una Ortensia diventata bionda e anche un po' ingrassata? Non credo. L'altro papero a capotavola dovrebbe essere Quackmore.

                    *

                    Volkabug
                    Diabolico Vendicatore

                    • ****
                    • Post: 1609
                    • ex Paperinik il Templare
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Paperino e lo scalognofugo triplo
                      Risposta #9: Lunedì 1 Mar 2021, 11:13:42
                      Io non mi sentirei di affermare con sicurezza che si tratta di Della: il particolare degli occhi non è da sottovalutare, soprattutto se si considera che lei e Donald sono gemelli, inoltre potrebbe sembrare di più bassa statura solo per una questione di angolazione... l'abbigliamento non dice nulla, per me potrebbe benissimo trattarsi di una generica papera (o paperetta?) bionda invitata alla festa.

                      Nella stessa vignetta da te postata chi potrebbe essere la papera di fronte ad Elvira e il papero castano: personaggi generici o qualcuno di più specifico? Una Ortensia diventata bionda e anche un po' ingrassata? Non credo. L'altro papero a capotavola dovrebbe essere Quackmore.

                      Direi che è senza dubbio Ortensia, e non tanto o non solo per la vicinanza a Quackmore, quanto per l'abbigliamento, la capigliatura e la collana; le altre inesattezze sono evidentemente errori nella colorazione.

                      P.S. Comunque certe assenze a me non sembrano così strane... ad esempio, tutta la famiglia di Casey e Ciccio potrebbe trovarsi sulla East Coast (ricordiamoci i natali di Ciccio a Honking-on-Hudson), e ho sempre pensato che anche la famiglia di Paperoga fosse emigrata da qualche parte: Paperoga rimane pur sempre il cugino venuto da lontano sin dai suoi esordi, e lo stesso Abner se ne stava nelle foreste in un punto imprecisato dell'America settentrionale.
                      « Ultima modifica: Lunedì 1 Mar 2021, 11:16:33 da Volkabug »
                      E paperibus unus

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.