Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
5 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Le fantastiche storie della redazione del Papersera

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gilberto 66
Pifferosauro Uranifago
   (1)

  • ***
  • Post: 511
  • Ahhhh! Sono satollo... groan!
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
    Risposta #45: Giovedì 9 Ago 2018, 08:37:44
    93) Paperino e il "partner" a quattro zampe
    https://inducks.org/story.php?c=S+70014

    Avventura fracassona di Paperino che viene inviato dallo zio a riscuotere un credito maturato da un celebre pianista. Questi viene sorvegliato mentre riposa da un enorme cane che non si lascia sfuggire alcunchè e che finirà per inseguire e fiutare Paperino addirittura rifugiatosi dentro il piano mentre è in corso il concerto. Baraonda finale con caos sulla scena e tendaggi crollati. Paperone licenzia il nipote ma i fatti accaduti si riveleranno un successone e il grande maestro assume Paperino per un nuovo lavoro: far divertire il pubblico a fine concerto con la stessa caciara sperimentata precedentemente in collaborazione col cane ormai amico ;D.
    « Ultima modifica: Giovedì 9 Ago 2018, 18:10:45 da Gilberto 66 »
    Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
    Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
    Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

    *

    paperparade
    Evroniano
       (1)

    • **
    • Post: 111
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
      Risposta #46: Venerdì 10 Ago 2018, 19:16:12
      Per collegarmi a quanto avevo affermato nella sezione che parla delle storielle, mi sono letto quest' ultima sul cane e davvero mi è venuto il mal di pancia dal ridere Grazie era tanto che non capitava
      Che cos' ha il vecchio papero ? Sembra moribondo ! - Chi lo sa ! Vediamo dov'è diretto insieme a Paperino.

      *

      Gilberto 66
      Pifferosauro Uranifago
         (1)

      • ***
      • Post: 511
      • Ahhhh! Sono satollo... groan!
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
        Risposta #47: Sabato 11 Ago 2018, 08:09:00
        Per collegarmi a quanto avevo affermato nella sezione che parla delle storielle, mi sono letto quest' ultima sul cane e davvero mi è venuto il mal di pancia dal ridere Grazie era tanto che non capitava

        Assolutamente d'accordo e provato anch'io la stessa sensazione in quanto non la ricordavo per niente. La mimica e l'espressività direi quasi del cane fanno crepare dal ridere e aggiungerei mi ha pure smascellato l'atteggiamento del pubblico che durante il concerto simulava quasi un'attenzione posticcia che celava una certa qual noia nei confronti dell'esecuzione ;D ;D
        Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
        Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
        Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

        *

        Paperotto il mozzo
        Ombronauta
           (1)

        • ****
        • Post: 811
        • Dimwitty Duck
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
          Risposta #48: Lunedì 24 Set 2018, 22:06:38
          94) Dinamite Bla e il reportage agricolo
          https://inducks.org/story.php?c=S+72067

          La storie è ben solleticata nello svolgimento dagli animali di Dinamite che pensano subito insofferenti dei cittadini Paperino e Paperoga appena giunti alla fattoria per un reportage agricolo, che prevede molte foto degli animali.

          Allampanati dai flash si comportano stranamente quindi Dinamite minaccia col suo schioppo i due giornalisti intimando loro di andarsene.

          Ma Paperino trova le giuste parole per lusingarlo del fatto che apparirà su un giornale famoso ...ma che accadrà se i suoi animali lo saranno altrettanto ?

          Deliziosa e divertente questa satira sulle differenze tra campagna e civiltà e sul potente ascendente di questa.
          'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
          'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

          *

          Paperotto il mozzo
          Ombronauta
             (1)

          • ****
          • Post: 811
          • Dimwitty Duck
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
            Risposta #49: Venerdì 8 Mar 2019, 20:48:03
            95) Zio Paperone e la mancanza d'umorismo

            https://inducks.org/story.php?c=S+72077

            Scambio di scherzi tra Paperoga e zio Paperone in ufficio, e malaugurata idea di sperimentarli sui passanti per saggiarne le reazioni !
            Interviene un agente in fondo indulgente ma Paperoga e' sempre troppo, troppo sopra le righe  :))

            Guest-star Pippo, prima vittima decisamente insensibile, dell' elettrochoc manuale.

            'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
            'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

            *

            Paperotto il mozzo
            Ombronauta
               (1)

            • ****
            • Post: 811
            • Dimwitty Duck
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
              Risposta #50: Sabato 30 Mar 2019, 10:55:14
              96) Zio Paperone e l'imposta sull' edificio

              https://inducks.org/story.php?c=S+72119

              La nuova superstrada deve passare proprio dove ora sorge la sede del Papersera ! O è un errore del direttore dei lavori ?
              Sta di fatto che dopo varie fraintese l' edificio viene effettivamente raso al suolo, tra la disperazione di Paperone, ma c'e' stato proprio un errore e per rimediare il Sindaco la fa ricostruire più alta e più bella. C'e' però un inconveniente dei peggiori per zio Paperone  :P

              97) Dinamite Bla e il petrolio sciistico

              https://inducks.org/story.php?c=S+72275

              Riecco i nipotini giornalisti in erba ansiosi di imparare a fare i reporters (il titolo originale è infatti The junior reporters), ma con Paperino e Paperoga, nuovamente, è impossibile.
              Infatti, usciti con loro a caccia di notizie, i due manco si accorgono di una serie di esilaranti e eccezionali fatti che avvengono a un palmo dal loro becco, tra cui una piovra che esce da un tombino con un operaio nel tentacolo. Decidono quindi di fare da se e si addentrano nella proprietà di Dinamite per scoprire che ... Comicissima anche l'immagine del contadino quando li riporta a Paperone.

              98) Zio Paperone e lo stivaletto falso

              https://inducks.org/story.php?c=S+72332

              Zio Paperone in uno dei suoi espedienti 'padronali' si finge infortunato per saggiare la reazione di Paperino e Paperoga che, premurosi, lo accompagnano dal dott. Sam in un istituto di riabilitazione, in cui si cacciano in divertentissime situazioni, che tra l'altro esaltano la bellezza del disegno di Strobl e fanno menzione dell'aspetto macilento di Paperoga.
              Alla fine zio Paperone si rende conto che il trucco si ritorce contro di lui  :D :D

              99) Zio Paperone e la presa per il naso

              https://inducks.org/story.php?c=S+72391

              Il titolo fa riferimento al naso falso di Paperoga che svelerà a zio Paperone il travestimento suo e di Paperino per spacciarsi per nuovi giornalisti in cerca di impiego.
              Lo scopo è che egli così rimpianga loro due, esplicitando in questo come in molti altri episodi la reale mentalità impiegatizia. Nel precedente c'era un analogo espediente dall' opposta parte 'datoriale': sottolineo sempre con piacere le riflessioni a proposito che aggiungono contenuto alla parte delle storie più evidente perchè eminentemente comica.
              Negli anni settanta del resto vive e molto sentite e accese erano le dinamiche sindacali di cui qui, sia pure in sordina, spesso troviamo il riflesso e che oggi purtroppo sono carenti.
              La battuta finale riprende il titolo della storia.
              « Ultima modifica: Sabato 30 Mar 2019, 11:04:12 da Paperotto il mozzo »
              'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
              'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

              *

              Gilberto 66
              Pifferosauro Uranifago
                 (1)

              • ***
              • Post: 511
              • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                Risposta #51: Sabato 30 Mar 2019, 23:11:40
                Negli anni settanta del resto vive e molto sentite e accese erano le dinamiche sindacali di cui qui, sia pure in sordina, spesso troviamo il riflesso e che oggi purtroppo sono carenti.
                La battuta finale riprende il titolo della storia.

                Dici bene Paperotto e sappiamo bene quanto questa sia la caratteristica, anzi il vero e proprio valore aggiunto di queste storie che, come dicevi, in sordina riescono a portare alla luce alcuni aspetti fra i piu significativi che caratterizzavano quegli anni così..."in movimento".
                Sotto la coltre scanzonata e fracassona che le riveste, batte un cuore in queste storie, un cuore che se si riesce a cogliere può davvero sorprendere più di quanto si possa immaginare!


                100) Zio Paperone e "l'invito" a cena.

                https://inducks.org/story.php?c=S+72394

                Questa è una storia davvero bellissima che mi fece ridere tanto a suo tempo e che ricordo sempre con grande affetto. A parte il disegnatore e l'appartenenza al Disney studio che la collocano nella serie, di fatto dopo alcune tavole iniziali all'interno della redazione, si svolge poi tutta a casa di Paperina. Ella ha invitato Paperino e Paperoga ad una cena durante la quale conta di stupirli. Acquattato dietro una porta Paperone ascolta golosamente interessato e quella sera fingendosi di passaggio si "imbuca" alla cena. Tutto bello, comprese le gaffes di Paperoga e Paperone che omaggiano Paperina con dei fiori strappati dal suo stesso giardino, fino a quando con preoccupatissima sorpresa i tre parenti scoprono che il menù della cena fredda preparata da Paperina consiste in un vassoio di...pillole! SmShame2 :)! E' il menu degli astronauti che hanno conquistato la Luna(non dimentichiamo che siamo "ancora" nel 1973), menù del quale Paperina sembra andare tanto orgogliosa da costringere i tre malcapitati ad una spassosissima serie di gag che hanno lo scopo di farli sembrare soddisfatti. E' il preludio al gran finale perchè Paperina , non solo ha capito bene la loro delusione mista a stupore perplesso ma anzi...esulta in silenzio felice di aver raggiunto il vero scopo occulto quando Paperone vinto dalla fame annuncia con decisione storica (Paperino addirittura sviene :) ) di invitarli tutti quella stessa sera in un ristorante fra i più eleganti della città!
                « Ultima modifica: Domenica 31 Mar 2019, 22:03:54 da Gilberto 66 »
                Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                *

                Paperotto il mozzo
                Ombronauta
                   (1)

                • ****
                • Post: 811
                • Dimwitty Duck
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                  Risposta #52: Domenica 31 Mar 2019, 08:58:04
                  Con questa bella storia commentata con passione da Gilberto abbiamo quindi toccato quota 100, e ancora avremo diversa produzione americana.

                  Come gia' avevo scritto in apertura del topic, e come Gilberto ha meritevolmente sottolineato, la dialettica lavoratore - datore di lavoro e' di fatto uno dei temi di base di questa serie, e risente chiaramente delle lotte e delle conquiste che negli ultimi anni avevano caratterizzato il mondo occidentale. I dialoghi tra Paperino e Paperoga e i monologhi tra se di Paperone lo dimostrano chiaramente e danno un valore aggiunto importante. Poi nelle vignette sono le situazioni comiche e spesso paradossali che attraggono principalmente l' attenzione.
                  'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                  'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                  *

                  Gilberto 66
                  Pifferosauro Uranifago
                     (1)

                  • ***
                  • Post: 511
                  • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (1)
                    Re: Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                    Risposta #53: Domenica 31 Mar 2019, 23:29:15
                    Un grazie a Paperotto per aver fatto riemergere le fantastiche storie del Papersera dall'oblio in cui erano cadute per mesi.
                    In Paperoga e l'ufficio reclami il travestimento posticcio dello zione e i nipoti che fingono di non riconoscerlo valgono da soli una menzione! Da sfiancarsi dalle risate ;D ;D
                    Zio Paperone e la scuola coi fiocchi invece è davvero particolarissima; si segnala come gia detto da Paperotto per l'inconsueta partecipazione dei nipotini e aggiungerei per l'ancor piu rara comparsa delle sale interne del Papersera. Si vedono una sala piena di altri redattori e addirittura l'apposito reparto con i macchinari e le rotative! Davvero una splendida storia che segnaliamo e caldeggiamo come modello di questa bellissima collana e oserei dire come pilastro per chi voglia delicatamente, e soprattutto in maniera disinvolta e senza paletti, "fantasticare" sulla vita intrinseca, direi quotidiana del...quotidiano "di famiglia"! ;).
                    Davvero bellissima come piccola storia, un gioiellino che consiglio, a chiunque non l'abbia, di recuperare! [smiley=thumbsup.gif]

                    Dal momento che Paperotto ha toccato il tasto cruciale della dialettica lavoratore-datore di lavoro così sovraesposta nel periodo in cui uscivano quelle storie, mi permetto di riproporre eccezionalmente all'attenzione di chi segue il topic la meravigliosa storia num. 89 del 1973 "Zio Paperone e la scuola coi fiocchi" ("The Detour Tour") commentata poco più di un anno fa in primo luogo da Paperotto che l'aveva innestata nel topic e poi da me.
                    https://inducks.org/story.php?c=S+72268
                    Rispetto a quanto detto nel l'intervento di più di un anno fa, aggiungo un paio di considerazioni. Innanzitutto in una delle scene in cui Paperoga mostra ai nipotini l'interno della redazione si notano un nutrito numero di giornalisti redattori, almeno 7, impegnati a scrivere e questo ci dice di come il giornale possa essere immaginato ben più grande e attrezzato di quanto le avventure apparentemente estemporanee dei due cugini redattori "di punta" possano far credere. In secondo luogo, non già solo da questa storia, si nota come le attrezzature usate da Paperino e Paperoga ma anche dagli altri giornalisti non siano vetuste o del tutto sorpassate ma abbastanza al passo coi tempi! Già, abbastanza al passo perchè qua interviene uno splendido memorabile passaggio presente in questa storia ma precedentemente sottovalutato da me e Paperotto. Mi riferisco al dialogo fra il nipotino Quì ed uno degli impiegati della sala macchine. Costui prima dice a Quì che la macchina dalla quale escono i caratteri è una Linotype abbastanza antiquata e ciò risponde al vero perchè proprio dai primi anni 70 quel tipo di macchine stava lasciando il passo al nuovo sistema di composizione al computer. Sempre quell'impiegato infine mostra a Quì il "Proto" che effettivamente non sapevo fosse nelle tipografie il coordinatore del lavoro nei reparti di composizione, colui insomma che controlla l'esecuzione tecnica della stampa. Lo stupito Quì si accorge che il Proto del Papersera che gli viene indicato si trova quasi in stato confusionale "a causa di certi giornalisti" fra i quali è ovvio sospettare di Paperoga ;D. Infine in più di un'occasione i tre nipotini si trovano a dover fronteggiare la diffidenza dei tecnici con cui si incontrano, in quanto la loro relazione di parentela con Paperoga, Paperino e soprattutto con l'editore li rende potenzialmente pericolosi. Queste e altre considerazioni emergono da una storia che si è rivelata essere un'autentica miniera di spunti di riflessione.
                    « Ultima modifica: Mercoledì 3 Apr 2019, 00:17:46 da Gilberto 66 »
                    Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                    Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                    Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                    *

                    Paperotto il mozzo
                    Ombronauta
                       (1)

                    • ****
                    • Post: 811
                    • Dimwitty Duck
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                      Risposta #54: Lunedì 1 Apr 2019, 17:50:45
                      Delizioso e raffinato questo sguardo profondo, veritiero e da addetti ai lavori, a temi e luoghi prettamente giornalistici, quasi un omaggio degli autori alla propria professione.
                      Particolareggiato con la consueta passione di Gilberto. ^-^
                       Il tema dei piccoli reporter trattato da questa stessa storia n 89 , col passaggio chiave dell' abbandono da parte di questi delle 'guide' Paperino e Paperoga per lasciarsi guidare dalla propria innata e intelligente curiosita', e' identico come accennato a quello della 96, diversi pero' gli esiti .

                      Storielle 'da nulla ' ?? solo in apparenza   ;D
                      « Ultima modifica: Lunedì 1 Apr 2019, 17:59:17 da Paperotto il mozzo »
                      'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                      'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                      *

                      Gilberto 66
                      Pifferosauro Uranifago
                         (2)

                      • ***
                      • Post: 511
                      • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (2)
                        Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                        Risposta #55: Domenica 26 Mag 2019, 00:47:09
                        101) Zio Paperone e le memorie dello smemorato
                        https://inducks.org/story.php?c=I+TL++909-B

                        Le storie del Papersera scollinano (è proprio il caso di dirlo) quota 100 e lo fanno col botto con una storia che merita ben più di un'attenzione per diversi motivi. Siamo nel 1973, sul Topo "dilaga l'Operazione Quack" con Nonna Papera e la torta rivelatrice in apertura mentre la storia a chiusura d'albo è nientedimeno che la seconda puntata di Paperinik allo sbaraglio. In mezzo a questi due giganti della tradizione viene inserita una di quelle storie del Papersera (ne vedremo un'altra poi sempre nello stesso albo) che  ogni tanto presentano caratteristiche diverse dai formati tradizionali. Innanzitutto è una storia lunga di ben 37 pagine, in secondo luogo poi a disegnarla abbiamo l'esordio (credo) nelle storie del Papersera del mitico Giancarlo Gatti. Spesso massacrato e picchettato come non mai il povero Gatti (un giorno sarà rivalutato ne sono convinto) qui è diretto dal grande Martina (altra chicca per la serie Papersera) e se la cava abbastanza bene dando corpo a un'avventura in cui lo Zione è preda di uno di quei "benedetti" malanni estemporanei che ci han spesso regalato avventure gustosissime. Stavolta il malanno in questione è un buco nella memoria del magnate. Attraverso peripezie che vanno dalla solita costosissima visita dallo specialista di turno al ritrovamento delle prime tracce che portano addirittura all'estate del 1918, Zio e Nipoti arrivano da un vecchio notaio che li mette al corrente di un'eredità spettante a Paperone lasciatagli da un finto cieco mendicante tale Charlie Petrus. Paperone scoperta la finta cecità del ricco mendicante prima con cinismo spietato lo ricatta (ah grande Martina!) salvo poi pentirsene amaramente e confessarlo a Charlie col quale nasce una grande amicizia che culminerà nella donazione testamentaria a favore di Paperone. Non vado oltre perchè il finale con gustosa sorpresa merita di essere letto senza anticipazioni. Gran bella storia comunque, al solito poco tenuta in considerazione e poco pubblicizzata (forse lo scarso feeling di tanti lettori con Gatti?) ma anche poco ristampata, è uscita infatti solo 3 volte!

                        102) Zio Paperone e la lontananza vicina
                             https://inducks.org/story.php?c=S+72422           

                        Deve necessariamente aspirare ad entrare nella serie Papersera questa breve spassosissima storia uscita in Italia solo una volta sullo stesso Topo num. 909 di cui si parlava prima. La storia al momento non figura nella serie dove al numero 102 viene nominata tutt'altra avventura per cui chiedo ufficialmente aiuto a Paolo o altri che possano avere facoltà di censirla e far scattare una nuova numerazione. Il tempo per tale operazione c'è anche perchè i commenti miei e di Paperotto alla serie, già di suo lenti, dopo questo post si fermeranno fisiologicamente per un altro po.
                        La storia dicevo è molto breve ma fa letteralmente sganasciare per via di un Paperone che già in apertura vediamo farci morir dal ridere corrucciato in un incubo notturno nel quale viene sbeffeggiato dai due terribili nipoti/reporter ai quali al risveglio urla di mettersi al lavoro credendo di averli davanti. :) , scena questa da sbellicarsi!
                        Alla radio lo zione ascolta una pubblicità che invita ad andare in crociera per rilassarsi mentre contemporaneamente, guarda caso ;D :)) anche i due nipoti avendo deciso (es)temporaneamente di lasciare la redazione si imbarcano per un nuovo momentaneo lavoro da steward nelle navi da crociera (e te pareva)  :)) .
                        Tutti e tre lasciando la redazione intendono farsi dispetto sicuri di essere rimpianti gli uni dagli altri ma si ritroveranno a litigare nuovamente insieme sulla nave per poi esserne sbattuti fuori per disturbo della quiete pubblica in un finale tanto frettoloso quanto bizzarro.
                        Credetemi val la pena recuperare questo albo 909 già bellissimo di suo per le altre storie ma anche solo per godersi queste 7 pagine che fan troppo ridere. ;)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
                        « Ultima modifica: Domenica 26 Mag 2019, 12:11:57 da Gilberto 66 »
                        Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                        Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                        Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                        *

                        Paperotto il mozzo
                        Ombronauta
                           (1)

                        • ****
                        • Post: 811
                        • Dimwitty Duck
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (1)
                          Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                          Risposta #56: Giovedì 23 Gen 2020, 07:12:30
                          In seguito al recepimento su Inducks al n. 45 della storia qui numerata 44A, in quanto in precedenza assente su tale indice, tutta la numerazione successiva di questo topic è da intendersi incrementata di un' unità.

                          104) PAPERINO E LA RICERCA ASTROLOGICA

                          https://inducks.org/story.php?c=S+71202

                          Urge fare cambiare umore a zio Paperone facendogli leggere il suo oroscopo sul Papersera, redatto da Paperoga a bella posta. Sembra impossibile che nella redazione del giornale stesso non ce ne sia manco una copia, sono già state distribuite tutte ! Segue comica e vana ricerca per strada, ma la trovata finale concluderà comunque a lieto fine la storia. :D

                          « Ultima modifica: Giovedì 23 Gen 2020, 13:43:09 da Paperotto il mozzo »
                          'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                          'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                          *

                          Gilberto 66
                          Pifferosauro Uranifago
                             (1)

                          • ***
                          • Post: 511
                          • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                            Risposta #57: Martedì 28 Gen 2020, 23:37:50
                            Grazie Paperotto per le precisazioni sull'aggiornamento della numerazione, come sempre presti molta attenzione alle novità sull'indicizzazione della serie. Nel merito della storia in questione mi sento poi di aggiungere che il titolo americano mi sembra ancor più azzeccato.
                            Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                            Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                            Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                            *

                            Paperotto il mozzo
                            Ombronauta
                               (1)

                            • ****
                            • Post: 811
                            • Dimwitty Duck
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                               (1)
                              Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                              Risposta #58: Domenica 16 Feb 2020, 14:00:02
                              101) Zio Paperone e le memorie dello smemorato
                              https://inducks.org/story.php?c=I+TL++909-B

                              Le storie del Papersera scollinano (è proprio il caso di dirlo) quota 100 e lo fanno col botto con una storia che merita ben più di un'attenzione per diversi motivi. Siamo nel 1973, sul Topo "dilaga l'Operazione Quack" con Nonna Papera e la torta rivelatrice in apertura mentre la storia a chiusura d'albo è nientedimeno che la seconda puntata di Paperinik allo sbaraglio. In mezzo a questi due giganti della tradizione viene inserita una di quelle storie del Papersera (ne vedremo un'altra poi sempre nello stesso albo) che  ogni tanto presentano caratteristiche diverse dai formati tradizionali. Innanzitutto è una storia lunga di ben 37 pagine, in secondo luogo poi a disegnarla abbiamo l'esordio (credo) nelle storie del Papersera del mitico Giancarlo Gatti. Spesso massacrato e picchettato come non mai il povero Gatti (un giorno sarà rivalutato ne sono convinto) qui è diretto dal grande Martina (altra chicca per la serie Papersera) e se la cava abbastanza bene dando corpo a un'avventura in cui lo Zione è preda di uno di quei "benedetti" malanni estemporanei che ci han spesso regalato avventure gustosissime. Stavolta il malanno in questione è un buco nella memoria del magnate. Attraverso peripezie che vanno dalla solita costosissima visita dallo specialista di turno al ritrovamento delle prime tracce che portano addirittura all'estate del 1918, Zio e Nipoti arrivano da un vecchio notaio che li mette al corrente di un'eredità spettante a Paperone lasciatagli da un finto cieco mendicante tale Charlie Petrus. Paperone scoperta la finta cecità del ricco mendicante prima con cinismo spietato lo ricatta (ah grande Martina!) salvo poi pentirsene amaramente e confessarlo a Charlie col quale nasce una grande amicizia che culminerà nella donazione testamentaria a favore di Paperone. Non vado oltre perchè il finale con gustosa sorpresa merita di essere letto senza anticipazioni. Gran bella storia comunque, al solito poco tenuta in considerazione e poco pubblicizzata (forse lo scarso feeling di tanti lettori con Gatti?) ma anche poco ristampata, è uscita infatti solo 3 volte!

                              102) Zio Paperone e la lontananza vicina
                                   https://inducks.org/story.php?c=S+72422           

                              Deve necessariamente aspirare ad entrare nella serie Papersera questa breve spassosissima storia uscita in Italia solo una volta sullo stesso Topo num. 909 di cui si parlava prima. La storia al momento non figura nella serie dove al numero 102 viene nominata tutt'altra avventura per cui chiedo ufficialmente aiuto a Paolo o altri che possano avere facoltà di censirla e far scattare una nuova numerazione. Il tempo per tale operazione c'è anche perchè i commenti miei e di Paperotto alla serie, già di suo lenti, dopo questo post si fermeranno fisiologicamente per un altro po.
                              La storia dicevo è molto breve ma fa letteralmente sganasciare per via di un Paperone che già in apertura vediamo farci morir dal ridere corrucciato in un incubo notturno nel quale viene sbeffeggiato dai due terribili nipoti/reporter ai quali al risveglio urla di mettersi al lavoro credendo di averli davanti. :) , scena questa da sbellicarsi!
                              Alla radio lo zione ascolta una pubblicità che invita ad andare in crociera per rilassarsi mentre contemporaneamente, guarda caso ;D :)) anche i due nipoti avendo deciso (es)temporaneamente di lasciare la redazione si imbarcano per un nuovo momentaneo lavoro da steward nelle navi da crociera (e te pareva)  :)) .
                              Tutti e tre lasciando la redazione intendono farsi dispetto sicuri di essere rimpianti gli uni dagli altri ma si ritroveranno a litigare nuovamente insieme sulla nave per poi esserne sbattuti fuori per disturbo della quiete pubblica in un finale tanto frettoloso quanto bizzarro.
                              Credetemi val la pena recuperare questo albo 909 già bellissimo di suo per le altre storie ma anche solo per godersi queste 7 pagine che fan troppo ridere. ;)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

                              Prima dell' affermazione della serie Papersera, i titoli dei giornali editi da Zio Paperone erano variabili. Ma una volta fissato il titolo in Papersera, anche in storie lunghe esso permane e impreziosisce così la serie con queste fantasmagoriche situazioni come ovvio meglio sviluppate che nelle brevi.  :)
                              'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                              'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                              *

                              Gilberto 66
                              Pifferosauro Uranifago
                                 (2)

                              • ***
                              • Post: 511
                              • Ahhhh! Sono satollo... groan!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (2)
                                Re:Le fantastiche storie della redazione del Papersera
                                Risposta #59: Giovedì 27 Feb 2020, 00:39:45
                                Il tuo intervento, con la ripresa delle due storie precedentemente commentate, mi permette caro Paperotto di ricordare che entrambi (ma direi tutti gli estimatori della serie) dobiamo ringraziare seppur ahinoi tardivamente l'utente di Inducks che ha gentilmente censito la storia dal titolo "Zio Paperone e la lontananza vicina"  https://inducks.org/story.php?c=S+72422, storia che avevamo segnalato come meritevole di entrare nella serie ed anche molto divertente.
                                Nel ringraziare l'utente che ha indicizzato (crediamo anche di aver capito di chi si tratti  ;) O0) cogliamo l'occasione per riflettere sul fatto che tutto sommato questo topic quando riemerge qualche lettura anche proficua se la guadagna e di questo non possiamo che essere contenti. Grazie ancora e speriamo a presto.
                                Finalmente due concorrenti degni di rispetto!  Avete notato i due Cucurbitoni di Casimiro?
                                Sì...ma questa coppia di Catafurgi di Tamerlano li sovrasta!
                                Ah! C'è anche un Decumbalione di Carlotta la Racchia!

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.